Sei sulla pagina 1di 18

Regione Toscana Sistema Informativo Socio Sanitario

Il Fascicolo Sanitario Elettronico al servizio dei cittadini della Regione Toscana 07 Maggio 2013

Ing. Leonardo Borselli


Dirigente Responsabile Settore Sistemi Informativi e Servizi. Ufficio Regionale di Statistica. - DG Organizzazione e Risorse

Quadro Normativo di Riferimento

CAD - Codice dell'Amministrazione Digitale Art. 1, comma 1, lettera q., D.Lgs 7 marzo 2005, n. 82 e successive modifiche Garante per la protezione dei dati personali - Linee guida in tema di fascicolo sanitario elettronico e di dossier sanitario - 5 marzo 2009

Decreto legislativo del 30 dicembre 1992, n.502 in cui vengono previsti i LEA
Legge Regionale del 24 febbraio 2005 n.40 e successive modifiche, che disciplina il servizio sanitario della Regione Toscana.

I fondamentali
ANAGRAFE

Replica dellanagrafe regionale installata nel dominio aziendale Sottoscrizione degli eventi di variazione anagrafica provenienti dalla regione

ANONIMIZZAZIONE

In Anagrafe Regionale ogni soggetto identificato da un identificativo univoco denominato id-universale associate allid-universale sono archiviate tutte le informazioni anagrafiche del soggetto.

CONSENSO

condizione necessaria espressione, da parte dellassistito, di un consenso positivo alla raccolta dai dati e tali dati possono essere raccolti solo a partire dal momento in cui lassistito ha espresso un consenso positivo alla attivazione del Fascicolo.

Architettura del Fascicolo

E aderente allo standard nazionale IBSE, ai fini della interoperabilit sintattica e semantica e supporta i modelli internazionali in ambito di Healthcare Information Systems ai fini dellintegrazione E progettato intorno al modello dellEHR integrato ed distribuito direttamente presso gli Enti che ne devono fruire Il sistema di autenticazione ed autorizzazione (APS ed AAS) garantisce la massima granularit nella definizione delle politiche di accesso

Architettura del Fascicolo

NDX NAL

TIX

REG*

ASL,AO,AV

EHR
APS

NAL

REP

REG *

CART

RT
APS
Sottoscrittore erog RT

erog

NAL

Pubblicazione eventi e invocazione servizi

REG
* : componente in replica

ODS

Art. 50 DWH

Architettura del Fascicolo Benefici Attesi

Conservazione dei dati nel dominio che li ha prodotti Repository distribuiti presso le ASL
Minor transito di dati sulla rete Espandibilit della soluzione

Disponibilit del PID quale strumento per la identificazione anagrafica non solo su C.F. ma su un insieme di tratti pi ampio Disponibilit di un modello di configurazione e di deployment modulare e flessibile Possibilit di replica del modello in senso verticale a favore di ulteriori strutture organizzative Disponibilit di un modello federato integrabile in Sistemi Informativi Sanitari a diversi livelli di configurazioni organizzative

Infrastruttura dati a valore legale : CART


CART realizza il modello della Cooperazione Applicativa definendo standard e servizi comuni per lo scambio dei dati tra le pubbliche amministrazioni. Gli standard adottati in ambito CART sono conformi alle specifiche per la cooperazione applicativa nella pubblica amministrazione (SPCoop) emanate da CNIPA e quindi consentono agli enti sul territorio regionale di cooperare tramite le proprie applicazioni anche con tutti gli enti della pubblica amministrazione centrale e periferica La piena realizzazione dell'interoperabilit si basa sull'esistenza di: una infrastruttura condivisa dai soggetti per la trasmissione di qualsiasi informazione o documento elettronico; la definizione di un linguaggio condiviso che stabilisca quali informazioni devono essere scambiate e quale significato hanno; un soggetto che garantisca il pieno rispetto delle specifiche di trasmissione e dei contenuti delle informazioni. Il CART contribuisce dunque ad attuare una strategia organica e unitaria per lo sviluppo della societ dell'informazione e della conoscenza (LR 26/2004 Art.2 comma 1.b)).

ACCESSO - Autenticazione ARPA

L accesso a FSE, avviene tramite la Tessera Sanitaria distribuita a tutti i cittadini, che corrisponde ad una CNS vera e propria. Linfrastruttura di servizi di autenticazione e autorizzazione avviene tramite il portale di autenticazione ARPA

Accesso ai dati in modo controllato applicando le regole stabilite dalla profilazione della applicazione e quelle relative al consenso;

Tracciamento degli accessi tracciamento dellidentit dellutente la data e lora di accesso tracciamento delle operazioni svolte relativamente al consenso. tipo di operazione svolta

Sistemi e Tecnologie: Sicurezza


Accesso Metodologie certificate

Controllo Accessi Tracciabilit Strumenti di supporto

Sistemi di prevenzione rischi

Privacy

Personale qualificato

fisica

tecnologica

processi
9

Sistemi e Tecnologie: Affidabilit


Posizione geografica Architetture ridondate Metodologie certificate

Building

Tecnologie high availability

Strumenti di supporto

Energia

Disaster Recovery

Personale qualificato

fisica

tecnologica

processi
10

Il Fascicolo Sanitario della Regione Toscana

11

FSE Diario del Cittadino - Diario

12

FSE Diario del Cittadino - Sintesi

13

Popolamento del FSE

Alcuni dati di sintesi dal momento dellattivazione : 15 Aprile 2010

1,8 Milioni 2.000

di Fascicoli attivati

Attivazioni al giorno (da settembre 2010) Accessi al giorno (dai primi di novembre 2010)

150-200

14

IL FSE lo strumento indispensabile per una sanit etica e sostenibile

Ma non siamo solo pazienti


15

FSE un punto di arrivo ? I Fascicoli oggi


sanitario sociale

tributario giudiziario
scolastico lavorativo
16

Il futuro Processo integrato cittadinanza digitale

Dal Fascicolo Sanitario Elettronico

Al Fascicolo Digitale del Cittadino


17

Grazie

18

Potrebbero piacerti anche