Sei sulla pagina 1di 15

2012

GUIDAALLAREDAZIONE DELLATESIDILAUREA INDIRITTO INTERNAZIONALEE DELLUNIONEEUROPEA

Pr of . Fabr i zi o M ar r el l a Con l a col l abor azi one del l a Dr . ssa Sar a De Vi do

ARGOMENTI PER TESI DI LAUREA ED INDICAZIONI PRELIMINARI

Questo breve scritto basato, inter alia, sulle domande pi frequenti degli studenti, intende fornire ai miei laureandi alcuni consigli utili ad una migliore e pi efficiente redazione della tesi di laurea (triennale e, soprattutto, specialistica) nelle materie da me insegnate. Trattandosi di un living document, non esitate a segnalarmi durante il ns. incontro se vi siano delle parti poco chiare ovvero altre questioni che meriterebbero di essere trattate. E sempre utile, prima di chiedere un appuntamento per discutere della tesi, dare unocchiata al website del docente ove si possono reperire informazioni sui suoi programmi di insegnamento, sulle sue pubblicazioni ed i progetti di ricerca, nonch il suo curriculum vitae. E altres utile formarsi unidea, anche se molto generale, dellargomento di tesi di laurea giacch sar un tema su cui si dovr compiere ogni sforzo di analisi, apprendimento e riflessione critica per molte settimane. Gli argomenti di tesi di laurea appartengono al settore scientifico e disciplinare del Docente, ossia il Diritto internazionale ed il Diritto dellUnione Europea. Il settore del Diritto internazionale (IUS 13) comprende gli studi relativi ai rapporti tra Stati, con riferimento ai caratteri strutturali dell'ordinamento internazionale, agli ambiti normativi in cui esso si articola, all'adattamento del diritto interno, alle organizzazioni internazionali, incluse le forme giuridiche della cooperazione europea, alla tutela dei diritti umani. Gli studi attengono, altres, al diritto internazionale privato e processuale con particolare riferimento anche a profili istituzionali dell'Unione europea (D.M. del 04/10/2000 e successive modifiche). Il settore del Diritto dellUnione Europea (IUS 14) comprende gli studi relativi agli aspetti giuridici del processo di integrazione europea, con riferimento alle competenze normative, amministrative e giurisdizionali degli organi comunitari, ai loro rapporti con gli Stati membri ed i rispettivi ordinamenti. Gli studi attengono, altres, alla disciplina delle libert fondamentali in ambito comunitario, alle politiche dell'Unione Europea ed agli strumenti normativi comunitari che incidono sulle legislazioni nazionali (D.M. del 04/10/2000 e successive modifiche). Lassegnazione della tesi di laurea condizionata a una buona conoscenza dellinglese e del francese (o di altra lingua straniera). La frequenza e il superamento degli esami di diritto internazionale favorisce lassegnazione della tesi. Ai fini di una migliore redazione delle tesi di laurea (oltre che di un arricchimento del proprio curriculum), gli studenti sono altres invitati a frequentare i corsi offerti presso la Venice International University; a sfruttare le opportunit di compiere periodi di studio e/o ricerca allestero grazie ai programmi di scambio attivati dallAteneo ed a partecipare alle Summer Schools organizzate a Venezia in collaborazione con alcune universit statunitensi. Venezia pure la sede dellEIUC (European Inter-University Center for Human Rights and Democratisation) che organizza importanti corsi in materia internazionalistica/europea centrati sui diritti umani e dispone di una biblioteca specializzata. Riconosciuto dal Regolamento CE N 1889/2006 del Parlamento Europeo e del Consiglio dellUnione Europea, il Centro InterUniversitario Europeo per i Diritti Umani e la Democratizzazione (EIUC) una delle principali
2
F.Marrella

istituzioni accademiche sostenute dallUnione Europea al fine di promuovere listruzione, la formazione e la ricerca nellambito delle politiche europee legate alla tutela dei diritti umani e della democrazia. Il Centro EIUC costituito da 41 prestigiose universit europee ed il suo Comitato consultivo/scientifico composto dai rappresentanti delle seguenti organizzazioni: lUnione Europea, la Regione Veneto, il Comune di Venezia, il Consiglio dEuropa, lUNESCO, lAlto Commissariato per i Diritti Umani delle Nazioni Unite (UNHCHR), lOrganizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE), lAgenzia di cooperazione allo sviluppo tedesca GTZ (Deutsche Gesellschaft fr Technische Zusammenarbeit (GTZ) GmbH); lONG Human Rights Watch; il Centro Internazionale per la Riabilitazione delle Vittime della Tortura (IRCT); la Commissione Internazionale dei Giuristi (ICJ) e il Comitato Internazionale della Croce Rossa.

Guida alla redazione della tesi di laurea (Diritto internazionale e Diritto dellUnione Europea)

Introduzione

Avvertenza: La tesi di laurea, con la quale si conclude il normale corso di studi universitario, deve costituire un contributo il pi possibile originale da parte dello studente sulloggetto di ricerca concordato. La ricerca giuridica richiede un'analisi accurata della dottrina, della legislazione, degli atti internazionali e della giurisprudenza (interna ed internazionale). Dopo aver concordato con il docente l'argomento della tesi, lo studente deve assumere informazioni di carattere generale, al fine di comprendere esattamente il tema (in questa fase utile far ricorso ai manuali di diritto internazionale pi diffusi) e di verificare l'esistenza, l'accessibilit e la disponibilit dei materiali necessari. La fase successiva consiste nel redigere la bibliografia di base (suddivisa in: monografie, articoli e voci enciclopediche, siti internet consultati; giurisprudenza ed atti internazionali) ed un primo indice del lavoro. Questo indice costituisce il piano del lavoro e dovr essere organico e coerente. Ovviamente, a mano a mano che si approfondisce la materia, l'indice potr essere modificato nel seguito ed adattato al nuovo quadro. Fondamentale dunque una prima fase di ricerca, con la consultazione di manuali di Diritto internazionale e di Diritto dellUnione Europea, riviste, monografie, voci enciclopediche, che costituiscono il punto di partenza del lavoro. Si vedano anche, tra i siti, www.un.org, www.icj-cij.org, www.europa.eu, nonch le pagine web di altre organizzazioni internazionali a seconda del tema scelto.

Come redigere la tesi di laurea


F.Marrella

Al fine di facilitare il lavoro di redazione di tesi ed uniformare i criteri di redazione dei vari elaborati occorre seguire le norme qui sotto riportate:

il titolo di ogni capitolo in carattere maiuscolo grassetto, centrato; segue il sommario, il quale deve riportare lelenco dei paragrafi contrassegnati da numero progressivo e titolo, secondo il seguente modello: SOMMARIO: 1. Il concetto di accordo internazionale. 2. Le categorie di accordi internazionali. () i paragrafi sono preceduti dal numero progressivo e dal titolo, presente anche nel sommario; se necessario, utilizzare nel titolo lespressione Segue:; le note vanno redatte secondo le norme generali che seguono, possibilmente a pi di pagina anche nel dattiloscritto.

Testo della tesi: Non si faccia mai uso dello spaziato, si sostituisca con il corsivo; ma anche il corsivo dovr essere adoperato con sobriet. Lo si impieghi sempre per le parole in lingua straniera (ivi comprese le parole latine, incluse le locuzioni sub, ex, post, ante, infra, etc.). Lo si usi inoltre per le lettere dellalfabeto, quando vengono utilizzate nel testo. Le parole n, perch, affinch, e cos simili abbiano laccento acuto; le parole , l, perci e simili abbiano laccento grave. Nel testo le frasi in lingua straniera vanno composte in corpo normale tra virgolette, come segue : les accords auxquels le prsent rglement est applicable ne peuvent bnficier des dispositions d'autres rglements d'exemption par catgorie.

Note a pi di pagina: Per lindicazione delle note si adoperi la numerazione progressiva fra parentesi (1) sia nel testo che nelle note. Per il rinvio allinterno dello stesso saggio si usino supra e infra. Es.: v. supra, alla nota 3. N.B. Le note devono accompagnare le affermazioni, i ragionamenti, le tesi presentate allinterno del proprio scritto siano esse posizioni di autori a sostegno di quanto affermato nel testo ovvero posizioni critiche sul punto. Ogni citazione integrale della frase o delle frasi di un autore, nel testo e/o nelle note dovr essere virgolettata e accompagnata dal riferimento bibliografico.

Opere e citazioni bibliografiche:

F.Marrella

Gli autori siano citati, di regola, nelle note e, per indicare il loro cognome, si usi il maiuscoletto. In caso di pluralit di autori i diversi cognomi siano separati dal trattino. I nomi degli autori citati nel testo siano scritti e composti in tondo minuscolo. Alcuni esempi: T. TREVES, Diritto internazionale. Problemi fondamentali, (edizione), (citt), (casa editrice), (anno), p. .; L. PICCHIO FORLATI, La sanzione nel diritto internazionale, Padova, CEDAM, 1974 F. GALGANO, F. MARRELLA, Diritto del commercio internazionale, 3 ed., Padova, CEDAM, 2011. Cass., 7 maggio 1948, n. 675, in Foro it., 1949, I, c. 39, con nota di SANTORO PASSARELLI, Validit del contratto con clausola oro.

E' indispensabile consultare: I - le voci collegate all'argomento della tesi delle pi importanti enciclopedie giuridiche (tutte sono corredate di bibliografia): a) Enciclopedia del diritto, edita da Giuffr, Milano; b) Digesto Italiano, edito dalla Utet, Torino; c) Enciclopedia Giuridica, edita dall'Istituto dell'Enciclopedia italiana Treccani, Roma.

II - i Trattati, i Commentari. III - Le principali riviste italiane e straniere (considerando un arco di riferimento pari agli ultimi 8-10 anni) ad interesse internazionalistico quali, in particolare: la Rivista di diritto internazionale privato e processuale, la Rivista di diritto internazionale, Rivista dellarbitrato, Contratto e Impresa/Europa; Diritto del commercio internazionale; International and Comparative Law Quarterly, (London); Journal of International Economic Law; European Journal of International Law; American Journal of International Law; Journal de droit international (che contiene un'utilissima sezione con informazioni su tutto ci che viene pubblicato nelle altre riviste) ; Revue gnrale de droit international public; Revue critique de droit international priv.

Come effettuare le citazioni bibliografiche I saggi inclusi in Enciclopedie siano cos citati: L. PICCHIO FORLATI, voce Contratto internazionale, in Dig./ priv., sez. civ., vol. XIV, 4 ed., Torino, (anno), p. .. G. ARANGIO-RUIZ, voce Consuetudine, in Enc. dir., vol. XIV, Milano, (anno), p.

F.Marrella

G. ARANGIO-RUIZ, voce Consuetudine, in Enc. giur., vol. VII, Roma, (anno). U. VILLANI, voce Arbitrato fra Stati, in Dig./dir. pub., vol. X, Torino, (anno),

p. Le opere incluse in Trattati siano cos citate: F. MARRELLA, La nuova lex mercatoria. Principi Unidroit ed usi dei contratti del commercio internazionale, in Tratt. dir. comm. diretto da Galgano, vol. XXX, Padova, 2003. S.M. CARBONE, Il contratto di trasporto marittimo di cose, in Tratt. dir. civ. e comm. gi diretto da Cicu e Messineo, continuato da Mengoni, Milano, Giuffr,1988, p.

Si usino le seguenti abbreviazioni: Trattato di diritto internazionale = Tratt. dir. int. Trattato di diritto amministrativo = Tratt. dir. amm. Trattato di diritto civile e commerciale = Tratt. dir. civ. e comm. Trattato di diritto civile = Tratt. dir. civ. Trattato di diritto commerciale e diritto pubblico dell'economia = Tratt. dir. comm. e dir. pubbl. econ. Trattato di diritto commerciale = Tratt. dir. comm. Trattato di diritto di famiglia = Tratt. dir. fam. Trattato di diritto privato = Tratt. dir. priv. Trattato di diritto privato europeo = Tratt. dir. priv. europeo

I Commentari siano cos citati:

F. FERRARI, Vendita internazionale di beni mobili, in Comm. c.c. ScialojaBranca, a cura di Galgano, Libro IV, Obbligazioni, t.1, artt.1-13, Bologna-Roma, 1994, p... L. V. MOSCARINI, Il contratto a favore di terzi, ne Il codice civile. Commentario diretto da Schlesinger, Artt.1411-1413, Milano, 1997, p...

Si usino le seguenti abbreviazioni:


Commentario del codice civile = Comm. c.c. Commentario del codice civile Scialoja-Branca = Comm. c.c. Scialoja-Branca

Le Rassegne di giurisprudenza siano cos citate: P.PICONE, B. CONFORTI, La giurisprudenza italiana di diritto internazionale pubblico, Napoli, Jovene, 1988-1997, p. ()

F.Marrella

Le citazioni degli articoli, nelle note, siano fatte secondo il seguente modello: G. ARANGIO-RUIZ, Dualism revisited: international law and interindividual law, in Riv. dir. int., 2003, pp. 909-999.

Ove lindicazione della pagina sia seguita dal richiamo anche di quelle seguenti si ometta sempre la congiunzione e. Si scriva non p. 53 e ss. ma p. 53 ss.. Ove si voglia indicare anche la pagina terminale si scriva pp. 506-509. Le citazioni dei siti internet vengano fatte in corsivo avendo cura di citare lindirizzo e la data di ultima consultazione. Ad esempio: consultabile al sito www.europarl.eu.int, visitato il 22/12/2011.

Citazioni giurisprudenziali: Le sentenze siano citate con indicazione del luogo di pubblicazione. Si seguano le seguenti indicazioni: Cass., 29 aprile 2000, n. 40, in Foro it., 2001, c Trib. Milano, 3 ottobre 2000, in Riv. dir. int. priv. proc., 2001, p Cass. (Francia) , 24 juin 1980, in Bull. civ., 1981, p. Corte UE, 26 maggio 2005, causa C-77/04, GIE Runion Europenne, in Racc., 2005, p. I-4509 ss., punti 18 ss. Trib. UE, 3 giugno 1992, causa T 45/90, Paletta e altri c. Brennet AG., in (). Comm. UE, 22 dicembre 1987, Olivetti/Canon, in ().

Per le citazioni ricavate da repertori giurisprudenziali si usino i seguenti modelli:


Trib. Milano, 28 febbraio 1985, in Rep. Foro it., 1984, voce Contratti, n. ... App. Torino, 27 gennaio 1981, in Rep. Giur. it., 1985, voce Contratti, n. ...

Ove la sentenza da citare non sia stata utilizzare lindicazione inedita al posto dellindicazione della rivista. Per le citazioni dai CD Rom procedere facendo seguire alla sigla del CD il titolo esatto dellopera ed eventualmente il sottotitolo, quindi il luogo di edizione e la data. Quando si tratti di banche dati che vengono aggiornate di continuo indicare la data iniziale seguita da un trattino. Si operi secondo il seguente esempio: CD Juris Data Le sentenze della Cassazione civile, Milano, 1979.

Per citare le autorit giudiziarie si usino le seguenti abbreviazioni: Collegio arbitrale Commissione tributaria Consiglio di Stato
F.Marrella

= Coll. arb. = Comm. trib. = Cons. Stato


2

Consiglio giustizia amm. per la regione Sicilia Corte costituzionale Corte dappello Corte dappello minorenni Corte dassise Corte dei conti Corte di Cassazione penale Corte di Cassazione Corte di giustizia dellUnione Europea Corte europea dei diritti delluomo Giudice conciliatore Giudice di Pace Giunta provinciale amministrativa Pretura (o Pretore) Suprema Corte Supremo Collegio Tribunale amministrativo regionale Tribunale minorenni Tribunale

= Cons. giust. amm. sic. = = = = = = = Corte cost. App. App. min. Corte dassise Corte conti Cass. pen. Cass.

= Corte UE = CEDU = Conc. = Giud. Pace = Giunta prov. amm. = Pret. = S.C. = S.C. = Tar = Trib. min. = Trib.

Citazioni normative: I commi dei singoli articoli di legge siano citati nel modo seguente: art. 1, comma 2, ovvero art.1, c.2. Per lultimo comma si pu impiegare la dicitura art. 1, ult. cpv. Le citazioni della Gazzetta Ufficiale delle Comunit europee/Gazzetta ufficiale dell'Unione Europea, seguano il seguente modello: G.U.C.E., L 11, 14 gennaio 2004, oppure (nel secondo caso) G.U.U.E., C 11, 14 gennaio 2004. Le citazioni del BGB tedesco e del AGBG austriaco vengano fatte in questo modo: 280 BGB; 241, comma 1, BGB. I paragrafi delle norme UE siano citati nel modo seguente: art. 84.1, Tratt. UE.; ovvero art.189 TFUE (intendendosi per Trattato sul funzionamento dellUnione Europea). Ove si voglia indicare un singolo paragrafo si scriva par. Es.: il par. 1 della norma (). Le fonti romane si citino secondo il modello seguente: D., 12, 2, 2.

Si usino le seguenti abbreviazioni:

F.Marrella

a.

= autore

F.Marrella

aa. A.G. art. artt. c. c. ass. it. c. cons. cod.civ. it. cod. comm. c.i.c. cod. nav. it. cod.pen. it. c.p.c. it. c.p.p. it. cd. cfr. conf. Cost. D. lgs. D. D.l. D.m. D.P.R. Dir. UE dir. disp. att. disp. trans. es. etc. fasc. Giud. G.i.p. G.U. G.U.U.E. L. cost. L. delega L. dir. fam. L. not. L. reg.

= = = = = = =

autori Autorit giudiziaria articolo articoli colonna codice delle assicurazioni private italiano codice del consumo

= codice civile italiano = codice di commercio = codex juris canonici = codice della navigazione italiano = codice penale italiano = = = = = = = = = = = = = = codice di procedura civile italiano codice di procedura penale italiano cosiddetto/e/i Confronta Conforme Costituzione decreto legislativo decreto decreto legge decreto ministeriale decreto del Presidente della Repubblica direttiva della Unione europea direttiva disposizioni di attuazione

= disposizioni transitorie = = = = = = = = = esempio eccetera fascicolo giudice giudice per le indagini preliminari Gazzetta Ufficiale Gazzetta Ufficiale della Unione europea legge costituzionale legge delega

= legge diritto di famiglia = legge notarile = legge regionale

F.Marrella

L. ord. stato civile p. par. parr. pp. disp.prel. R.D. Reg. Reg. UE s. S.C. Sez. un. ss. St. lav. Tratt. UE T.U. T.U.B. it. T.U.F. it. T.U.I.R. it. v.

= legge = ordinamento dello stato civile = = = = = = = = = = = = = = = = = pagina paragrafo oppure paragrafi oppure pagine disp. sulla legge in generale Regio decreto regolamento Regolamento dellUnione europea seguente Supremo Collegio / Suprema Corte Sezioni unite seguenti Statuto dei lavoratori Trattato sullUnione europea testo unico testo unico bancario italiano testo unico finanziario italiano

= testo unico imposte sui redditi italiano = vedi

Ove si impieghi lespressione lautore citato (la. cit.) o gli autori citati (gli aa. citt.), si abbia cura di non adoperare la lettera maiuscola iniziale. Per indicare i principali periodici si usino le seguenti abbreviazioni o indicazioni (sempre in corsivo). Ecco alcuni esempi: Ambiente Amministrare Annali italiani dei diritti dautore Archivio civile Archivio della responsabilit civile Archivio delle locazioni e del condominio Archivio di diritto penale Archivio di diritto pubblico Archivio di ricerche giuridiche Archivio giuridico della circolazione Archivio giuridico
F.Marrella

= Ambiente = Amministrare = Ann. it. dir. autore = Arch. civ. = Arch. resp. civ. = Arch. locaz. = Arch. dir. pen. = Arch. dir. pubbl. = Arch. ric. giur. = Arch. giur. circ. = Arch. giur.
2

Archivio penale = Assicurazioni = Banca, borsa e titoli di = credito Banca, impresa, societ = Bollettino dellAutorit garante della concorrenza = e del mercato Bollettino dellUnione = europea Bollettino tributario di = informazioni Contratto e impresa = Contratto e = impresa/Europa Corriere giuridico = Danno e responsabilit = Democrazia e diritto = Diritto comunitario e degli = scambi internazionali Diritto del commercio = internazionale Diritto della banca e del = mercato finanziario Diritto dell'economia = Diritto dellUnione = Europea Diritto di famigtra = Diritto di informazione e = dellinformatica Diritto e giurisprudenza = agraria Diritto e giurisprudenza = Diritto e pratica = commerciale Diritto e pratica delle = societ Diritto e pratica = nell'assicurazione Diritto e pratica tributaria = Diritto ecclesiastico = Diritto ed economia = dellassicurazione Diritto industriale = Europa e diritto privato = Fallimento e le altre = procedure concorsuali Famiglia e diritto =
F.Marrella

Arch. pen. Assic. Banca, borsa, tit. cred. Banca, impr., soc. Boll. Autorit conc. merc. Boll. UE Boll. trib. Contratto e impresa Contratto e impresa/Europa Corriere giur. Danno e resp. Democr. e dir. Dir. com. scambi intern. Dir. comm. int. Dir. banca e merc. fin. Dir. econ. Dir. U.E. Dir. fam. Dir. informaz. e informat. Dir. e giur. agr. Dir. e giur. Dir. e prat. comm. Dir. e prat. societ Dir. e prat. ass. Dir. e prat. trib. Dir. eccles. Dir. ed econ. ass. Dir. ind. Europa e dir. priv. Fallimento Fam. e dir.
2

Foro amministrativo = Foro italiano = Foro padano = Gazzetta Ufficiale = Giurisprudenza agraria = italiana Giurisprudenza annotata = di diritto industriale Giurisprudenza = commerciale Giurisprudenza comparata di diritto commerciale, = marittimo, aeronautico ecc. Giurisprudenza = costituzionale Giurisprudenza di diritto = industriale Giurisprudenza di merito = Giurisprudenza italiana = Gius = Giustizia civile = Guida al diritto = I contratti = Il diritto commerciale = Il diritto del lavoro = Il diritto di autore = Il diritto fallimentare = Informazione = previdenziale Journal de droit = International La smaine juridique = Massimario del Foro = itatrano Massimario della = Giurisprudenza itatrana Massimario della Giustizia = civile Massimario di = giurisprudenza del lavoro Monitore dei Tribunali = Notariato = Notiziario giuridico del = lavoro Nuova giurisprudenza = civile commentata Nuove leggi civili =
F.Marrella

Foro amm. Foro it. Foro pad. G.U. Giur. agr. it. Giur. ann. dir. ind. Giur. comm. Giur. comp. dir. comm. Giur. cost. Giur. dir. ind. Giur. merito Giur. it. Gius Giust. civ. Guida al dir. Contratti Dir. comm. Dir. lav. Dir. aut Dir. fall. Informaz. prev. JDI La semaine juridique Mass. Foro it. Mass. Giur. it. Mass. Giust. civ. Mass. Giur. lav. Mon. trib. Not. Not. giur. lav. Nuova giur. civ. comm. Nuove leggi civ. comm.
2

commentate Rassegna locazioni = Rassegna penale = Recueil Dalloz Sirey = Responsabilit civile e = previdenza Rpertoire Defrnois = Revue gnral de droit = international public Revue critique de droit = international priv Revue gnral des = assurances terrestres Revue trimestrielle de = droit civil Revue trimestrielle de = droit commercial Rivista bancaria = Rivista critica di diritto del = lavoro Rivista dei dottori = commercialisti Rivista del diritto = commerciale Rivista del diritto della = navigazione Rivista del notariato = Rivista dellarbitrato = Rivista della Corte dei = Conti Rivista della propriet = intellettuale e industriale Rivista della propriet = intellettuale Rivista delle societ = Rivista di diritto agrario = Rivista di diritto del = lavoro Rivista di diritto finanziario e di = scienza delle finanze Rivista di diritto = industriale Rivista di diritto internazionale privato = e processuale Rivista di diritto = internazionale
F.Marrella

Rass. locaz. Rass. pen. Rec. Dalloz - Sirey Resp. civ. e prev. Rp. Defrnois Rev. gn. dr. int. pub Rev. crit. dip. Rev. gn. ass. terr. Rev. trim. dr. civ. Rev. trim. dr. comm Riv. banc. Riv. crit. dir. lav. Riv. dott. comm. Riv. dir. comm. Riv. dir. nav. Riv. not. Riv. arb. Riv. Corte conti Riv. propr. intell. e ind. Riv. propr. intell. Riv. soc. Riv. dir. agr. Riv. dir. lav. Riv. dir. fin. Riv. dir. ind. Riv. dir. int. priv. proc. Riv. dir. int.

Rivista di diritto = ipotecario Rivista di diritto = matrimoniale Rivista di diritto privato = Rivista di diritto = processuale civile Rivista di diritto = processuale Rivista di diritto pubblico = Rivista di diritto sportivo = Rivista giuridica del = lavoro Rivista giuridica = dellambiente Rivista giuridica della circolazione e del = trasporto Rivista giuridica = dell'edilizia Rivista internazionale di = filosofia del diritto Rivista italiana di diritto = del lavoro Rivista italiana di diritto = finanziario Rivista italiana di diritto = penale Rivista italiana per le = scienze giuridiche Rivista penale = Rivista trimestrale di = diritto e procedura civile Rivista trimestrale di = diritto pubblico Societ = Stato civile = Studi di diritto industriale = Studium Juris = Zeitschrift fr das gesamte = Handelsrecht Zeitschrift fr = schweizerisches Recht Per gli Annali in genere = Per gli Annuari in genere =

Riv. dir. ipot. Riv. dir. matr. Riv. dir. priv. Riv. dir. proc. civ. Riv. dir. proc. Riv. dir. pubbl. Riv. dir. sport. Riv. giur. lav. Riv. giur. amb. Riv. giur. circ. trasp. Riv. giur. edil. Riv. int. fil. dir. Riv. it. dir. lav. Riv. it. dir. fin. Riv. it dir. pen. Riv. it. sc. giur. Riv. pen. Riv. trim. dir. e proc. civ. Riv. trim. dir. pubbl. Societ Stato civile Studi dir. ind. "Studium Juris Zeit. f. d. ges. Handelsrecht Zeit. schweiz. Recht Ann. Annuario

F.Marrella