Sei sulla pagina 1di 3

Credo in unum Deum, Patrem omnipotntem, factrem caeli et terrae, visiblium mnium et invisbilium.

Et in unum Dminum Iesum Christum Filium Dei unignitum. Et ex Patre natum ante mnia sacula. Lumen de lmine, Deum verum de Deo vero. Gnitum, non factum, consubtantialem Patri: per quem mnia facta sunt. Qui propter nos hmines et propter nostram saltem descndit de caelis. Et incarnatus est de Spritu Sancto ex Mara Vrgine et homo factus est. Crucifixus tiam pro nobis: sub Pntio Pilto passus et sepltus est. Et resurrxit trtia die, secndum scripturas. Et ascdit in caelum: sedet ad dxtram Patris. Et terum ventrus est cum glria, iudicre vivos et mortuos: cuius regni non erit finis.

Et in Spritum Sanctum, Dminum et vivificntem: qui ex Patre Filique prcedit. Qui cum et Filio simul adortur et conglorifictur; qui loctus est per Prophtas.

Et unam sanctam catholicam et apostlicam Ecclsiam. Confteor unum baptisma in remissinem peccatrum. Et exspcto resurrectinem morturum i saculi. Amn Credo in un solo Dio, Padre onnipotente, Creatore del cielo e della terra, di tutte le cose visibili e invisibili. Credo in un solo Signore, Ges Cristo, unigenito Figlio di Dio, nato dal Padre prima di tutti i secoli: Luce da Luce, Dio vero da Dio vero, generato, non creato, della stessa sostanza del Padre; per mezzo di Lui tutte le cose sono state create. Per noi uomini e per la nostra salvezza discese dal cielo, e per opera dello Spirito Santo si incarnato nel seno della Vergine Maria e si fatto uomo. Fu crocifisso per noi sotto Ponzio Pilato, mori e fu sepolto. Il terzo giorno resuscitato, secondo le Scritture, salito al cielo, siede alla destra del Padre. E di nuovo verr, nella gloria, per giudicare i vivi e i morti, e il suo regno non avr fine. Credo nello Spirito Santo, che Signore e d la vita, e procede dal Padre e dal Figlio. Con il Padre e il Figlio adorato e glorificato, e ha parlato per mezzo dei profeti. Credo la Chiesa, una, santa, cattolica e apostolica.

Professo un solo Battesimo per il perdono dei peccati. Aspetto la resurrezione dei morti e la vita del mondo che verr. Amen. ----------------------------------------------------------Pater Noster qui es in caelis: sanctifictur nomen tuum; advniat regnum tuum; fiat volntas tua, sicut in caelo, et in terra. Panem nostrum cotidianum da nobis hdie; et dimtte nobis dbita nostra, sicut et nos dimttimus debitribus nostris; et ne nos indcas in tentatinem; sed lbera nos a malo. Amen. Padre nostro, che sei nei cieli, sia santificato il tuo nome, venga il tuo regno, sia fatta la tua volont come in cielo anche in terra. Dacci oggi il nostro pane quotidiano, e rimetti a noi i nostri debiti, come anche noi li rimettiamo ai nostri debitori e non esporci alla tentazione, ma liberaci dal Male. Tuo il Regno, la potenza e la gloria nei secoli dei secoli. Amen. -------------------------------------------------------------Ave Maria, gratia plena, Dominus tecum, benedicta tu in mulieribus, et benedictus fructus ventris tui, Iesus. Sancta Maria, mater Dei, ora pro nobis peccatoribus, nunc et in hora mortis nostrae. Amen. Ave, Maria, Madre di Dio e Madre Nostra, piena di grazia, il Signore con te. Tu sei benedetta fra le donne e benedetto il frutto del tuo seno, Ges. Santa Maria, Madre di Dio, prega per noi peccatori, adesso e nell'ora della nostra morte. Amen. ----------------------------------------------------------Gloria Patri, et Filio, et Spiritui Sancto. Sicut erat in principio, et nunc, et semper, in saecula saeculorum.

Amen. Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo. Come era nel principio e ora e sempre, nei secoli dei secoli. Amen. -----------------------------------------------------------Salve, Regina, Mater misericordiae, vita, dulcedo, et spes nostra, salve. Ad te clamamus, exsules filii Evae, ad te suspiramus, gementes et flentes in hac lacrimarum valle. Eia ergo, advocata nostra, illos tuos misericordes oculos ad nos converte. Et Jesum, benedictum fructum ventris tui, nobis, post hoc exilium, ostende. O clemens, O pia, O dulcis Virgo Maria. Salve, Regina, Madre di misericordia; vita, dolcezza e speranza nostra, salve. A Te ricorriamo, esuli figli di Eva; a Te sospiriamo, gementi e piangenti in questa valle di lacrime. Ors dunque, avvocata nostra, rivolgi a noi gli occhi tuoi misericordiosi. E mostraci, dopo questo esilio, Ges, il frutto benedetto del Tuo seno. O clemente, o pia, o dolce Vergine Maria. ----------------