Sei sulla pagina 1di 12

VEE-WIRE SCREENS POZZI PER ACQUA

COMPETENZA NEL SETTORE DELLE FILTRAZIONI

SCELTA DEL FILTRO


Senza alcun dubbio la realizzazione del filtro un fattore critico nella creazione di un pozzo efficiente. Per selezionare un filtro adatto, bisogner tenere in considerazione i seguenti punti:

Resistenza meccanica
Il filtro deve essere resistente a: forze di trazione derivanti dal proprio peso e da quello di attrezzature poste al di sotto dello stesso, come ad esempio filtri supplementari e rivestimenti; forze di compressione radiale causate dalla formazione dei terreni, la quale risulter essere pi alta dopo lo sviluppo del pozzo.

Resistenza alla corrosione


C corrosione dove, a dispetto delle condizioni esistenti in loco, si utilizzano materiali inappropriati. La qualit dellacqua un elemento importante ma non lunico. Johnson offre una gamma molto ampia di materiali, tecnologie e trattamenti superficiali, mirati a ridurre al minimo il fenomeno di corrosione.

Portata, caduta di pressione


Viene generalmente accettato che la velocit dellacqua, quando sale allinterno del filtro, non deve superare m. 1,5/*secondo e che la velocit attraverso lo slot (in caso di falde acquifere sabbiose) non deve essere maggiore di 3cm/secondo. In queste condizioni le perdite di carico si mantengono al di sotto di 1mm/metro, Un valore trascurabile se comparate con perdite dovute ad attrito causato dalla salita del flusso allinterno del filtro.

Selezione dell apertura


Il filtro svolge diversi compiti: prevenire penetrazioni di sedimenti nel pozzo supportare formazioni di terreno non consolidate oppure il dreno permettere lo sviluppo della struttura ridurre al minimo gli intasamenti Lapertura selezionata non deve essere cos piccola da potersi ostruire

Selezione del dreno


Materiale grossolano e non omogeneo pu essere parte di un dreno naturale, tuttavia materiale fino ed omogeneo caratteristico di un filtro drenante artificiale - Per esperienza si pu dire che, se almeno il 60% delle particelle di terreno naturale inferiore a 0,75 mm, un dreno necessario. Lapertura del filtro deve trattenere il 90% delle particelle del filtro globale.

C una relazione diretta fra selezione dello slot e dreno. Il dimensionamento dellapertura deve trattenere il 90% della ghiaia e questa dimensionata secondo la granulometria del terreno.

CONTROLLO DELLA SABBIA


Analisi dei rischi
Considerazioni di ordine economico, ad esempio un aumento dei costi delle opere correttive, hanno fatto s che la gestione della sabbia, nella gestione del pozzo, abbia acquisito unimportanza sostanziale. Affidabilit e produttivit sono elementi importanti ed essenziali. Il meccanismo fisico prodotto, in caso di produzione di sabbia nei filtri per pozzi idrici, molto complesso. La produzione di sabbia pu causare un veloce deterioramento della pompa sommersa. Formazioni di sabbia nel rivestimento o nei tubi possono impedire e ostruire il flusso del Vostro pozzo. Il costipamento o lerosione di formazioni limitrofe possono causare deterioramento di rivestimenti interni ed esterni. Un errore del filtro nella zona di produzione potrebbe significare la perdita del pozzo. Altre problematiche collegate alla sabbia includono: labrasione di attrezzatura di perforazione e superficie, la movimentazione e lo smaltimento delle formazioni sabbiose. Questi dati possono essere ottenuti mediante analisi granulometrica di campioni rappresentativi della struttura. In alcuni casi si pu gestire la sabbia installando un filtro per pozzi senza bisogno di utilizzare un dreno. Alcuni filtri, ad esempio il Muni-PakTM di Johnsons Screens, sono stati realizzati specificatamente per sabbia fine, senza la necessit di un dreno artificiale. In assenza di questultimo, le aperture del filtro debbono essere dimensionate direttamente in base alla formazione di sabbia, per escluderla. Quando i filtri per pozzi vengono impiegati con dreno, necessaria una diversa base di realizzazione. Nel pozzo c soltanto un piccolo quantitativo di ghiaia. La perdita anche solo di una piccola quantit di questa ghiaia potrebbe avere un effetto negativo sul lavoro nel suo complesso. Quindi, le aperture del filtro devono essere dimensionate per un trattenimento totale del dreno. Il punto chiave per un utilizzo corretto della ghiaia il corretto dimensionamento della porosit della ghiaia stessa nella formazione sabbiosa.

Struttura interattiva - ghiaia - filtro


Lo scopo dei filtri da pozzo il bloccare le infiltrazioni di sabbia che provocano inopportune riduzioni della capacit di flusso. Per determinare la dimensione adatta dei filtri per pozzi e uno spazio intergranualre adeguato, deve essere nota la dimensione dei grani della formazione.

Curve analitiche filtro sabbia


100 90

Incrostazione trattenuta in percentuale cumulativa

80 70 60 50 40 30 20 10 0
0.010 0.020 0.030 0.040 0.050 0.060 0.070 0.080 0.090 0.100

1. Sabbia fine 2. Sabbia media 3. Sabbia grande

Dimensioni grani

TECHNOLOGIA VEE-Wire

A differenza di qualsiasi altra tipologia di filtro, Johnson Screens possiede un design unico costituito da una serie di barre di supporto in acciaio inossidabile attorno alle quali avvolto in lunghezza un filo metallico. Ciascuna intersezione di filo e barra saldata in automatico, creando un cilindro molto robusto, simile ad una gabbia, avente unapertura continua a spirale lungo tutta la sua lunghezza.

NORMATIVE SULLA QUALITA E PROCEDURE


Le prestazioni del filtro dipendono da diversi fattori, incluse la forma e la costruzione di filo e barra, la tipologia e la microstruttura dellacciaio ed inoltre la precisione dellapertura su tutta la lunghezza del filtro. Al fine di soddisfare anche le richieste pi esigenti, Johnson ha investito in una trafilatura davanguardia, in capacit di ricottura e in avvolgitrici, cos da poter fornire filtri di portata da I a III e con diametro esterno da 2 a 40. Nel corso degli ultimi 5 anni abbiamo raddoppiato la nostra capacit produttiva aggiungendo nuove attrezzature ed espandendo i nostri stabilimenti.

MATERIALI DI COSTRUZIONE.
Acciaio inossidabile 304, 304L, 316L, 904L e J29 secondo ASTM A580. Altre leghe resistenti alla corrosione sono disponibili su richiesta.

DIMENSIONI DEGLI SLOT


Da 0,1 a 6 mm

PROFILI
Per progetti specifici possiamo produrre fili metallici secondo DIN 4935 e tolleranze richieste.

Con oltre 100 anni di esperienza nel campo tecnologico in merito a filtri di pozzi per acqua ed impianti di produzione certificati ISO 9001 in Australia, Francia, Giappone e USA, Johnson Screens fornisce un alto valore aggiunto reale ed economico.

VANTAGGI
La costruzione particolare dei filtri Johnson, sviluppata nel corso di un secolo soddisfa i clienti pi esigenti, mira ad ottimizzare la portata dacqua, riduce al minimo gli intasamenti e velocizza lo sviluppo della struttura.

AUMENTO DI PORTATA
Se si considerano filtri di uguale lunghezza, diametro e dimensione di apertura, la portata dei filtri Vee-Wire pu essere: tre volte maggiore di quella dei filtri con aperture a ponte nove volte maggiore di quella dei rivestimenti fessurati

APERTURA ANTIOSTRUZIONE
I prodotti Johnson Vee-Wire sono creati allo scopo di fornire una resistenza strutturale unica. Le aperture a forma di V permettono solamente due punti di contatto, riducendo di conseguenza eventuali intasamenti e rendendo pi semplice il processo di pulitura.

Maggiore efficienza del pozzo


Una parte della costruzione del pozzo implica un procedimento chiamato sviluppo del pozzo, nel corso del quale vengono pompati granelli di sabbia particolarmente fini e poi rimossi. Alla fine del procedimento solo la sabbia di dimensioni maggiori e le particelle di ghiaia sono lasciate in prossimit del filtro; lacqua poi passa liberamente attorno alle particelle di pi grandi dimensioni ed entra nel pozzo. Ogni goccia dacqua proveniente dal Vostro pozzo deve prima passare attraverso il filtro. Un filtro per pozzo Johnson pi robusto, maggiormente resistente a infiltrationi, ha una durata e efficienza maggiore rispetto a quella di qualsiasi altro filtro disponibile sul mercato.

APPLICAZIONI
Il filtro Vee-Wire ad apertura continua consigliato nelle seguenti circostanze: formazione contenuta di particelle piccole o fini pozzi per acqua ove sono stati installati filtri a ghiaia falde acquifere esigue, ove richiesta la massima superficie aperta pozzi di piccolo diametro

FILTRI CON BASE A BARRA

Il nostro filtro standard con base a barre stato, per decenni, il prodotto best-seller in tutto il mondo ed ha anche influenzato il mercato, tanto vero che ora chiamato filtro tipo Johnson.

RESISTENZA AL COLLASSO
I filtri devono resistere a pressioni radiali multiple inclusa la naturale pressione della struttura della formazione. Questo il motivo per cui la resistenza allo schiacciamento un fattore chiave da considerare; i calcoli si basano sulle dimensioni del filo e sulla sua forma (sono disponibili 7 tipologie di fili).

resistenza alla trazione, allo scopo di determinare la sezione e il diametro della barra (sono disponibili 7 tipologie di barre). La nostra capacit produttiva completa, spazia da pozzi poco profondi a pozzi profondi, dove la resistenza al collasso pu essere ottenuta utilizzando VeeWire per uso pesante. I dati sotto riportati mostrano possibilit limite, con resistenza allo schiacciamento classificata a seconda del filo utilizzato.

RESISTENZA ALLA TRAZIONE


Basandosi sul peso della colonna, vengono realizzati calcoli in merito alla

Il dati riportati rappresentano le resistenze al collasso in relazione alle dimensioni del filo utilizzato
Diametro (pollici) Diametro Interno (mm) Diametro Esterno (mm) Peso (kg/m) Resistenza Standard al collasso * (bar)

2 3/8 3 1/2 4 4 1/2 5 5 1/2 6 5/8 7 7 5/8 8 5/8 9 5/8 10 3/4 12 3/4 14 16 18 20 24 30 32

50 78 88 101 114 127 156 164 177 205 230 256 305 336 387 436 484 585 730 780

60,3 88,9 101,6 114,3 127,0 139,7 168,3 177,8 193,7 219,1 244,5 273,1 323,9 355,6 406,4 457,2 508,0 609,6 762,0 812,0

3,4 4,2 5,7 6,7 7,4 9,5 15,0 16,0 17,6 18,7 26,2 27,8 34,6 37,6 42,9 47,6 53,9 63,4 92,0 100,0

97,2 29,9 66,6 46,5 33,8 64,3 77,0 65,1 50,2 48,7 39,2 42,6 33,2 25,0 16,6 11,6 8,4 4,8 2,5 2,0
(*) Dimensioni e pesi possono variare a seconda del luogo di produzione. Per maggiori dettagli, Vi preghiamo di contattarci.

FILTRI CON BASE TUBOLARE

I filtri con base tubolare combinano lefficienza idraulica di lapertura continua dello slot con la resistenza del tubo. Questa tipologia di costruzione consigliata ove si richiede unalta resistenza allo schiacciamento e anche dove la lunghezza dei filtri genera una forte costrizione alla rettilinearit. La resistenza del tubo permette di utilizzare piccoli fili producendo comunque una elevata open area. I tubi base possono essere prodotti utilizzando rivestimenti in acciaio inossidabile o acciaio al carbonio API 5CT. Johnson Screens utilizza tubi di alta qualit, accuratamente puliti e sbavati dopo la perforazione.

FILTRO TUBOLARE AVVOLTO


Il filtro tubolare avvolto una versione tecnologicamente avanzata del filtro con base tubolare. Il filtro per pozzo viene ottenuto da filo profilato sagomato di precisione che viene avvolto e saldato a barre longitudinali in ogni punto di contatto. Il rivestimento avvolto direttamente sul tubo perforato, in maniera da afferrare saldamente il tubo lungo tutta la sua lunghezza. Il risultato un filtro tubolare totalmente saldato, avvolto. Le caratteristiche ed i vantaggi sono gli stessi che si hanno in un filtro ad infilaggio convenzionale, tuttavia questa tipologia costruttiva consigliata per valori dove richiesta una resistenza al collasso molto elevata (> 100 bar), allo scopo di assicurare una totale gestione della sabbia e lintegrit del rivestimento.

FILTRO AD INFILAGGIO
Il filtro per pozzi, con base tubolare ad infilaggio si ottiene da due componenti, una base tubolare e un filtro avvolto con filo, avente base a barra. Il tubo e il rivestimento di filo continuo (la giacca) sono selezionati per soddisfare ciascuna esigenza. Le barre di supporto longitudinali giungono direttamente alla perforazione tubolare pi vicina. Filtro e tubo sono saldati insieme a creare una unit robusta ed affidabile, per pozzi verticali profondi, lunghi pozzi di bonifica in orizzontale o per pozzi per acqua.
(*) Valori di resistenza al collasso non vincolanti. Valori indicativi che dipendono dalla costruzione del filtro e includono un fattore di sicurezza.

Diametro Nominale (pollici)

Diametro Esterno (mm)

Spessore (mm)

Peso (kg/m)

Diametro Esterno Max (mm)

Resistenza al collasso * (bar)

4 1/2 5 1/2 6 5/8 7 8 5/8 9 5/8

114,3 141,3 168,3 177,7 219,1 244,5

6,02 6,55 7,11 9,20 8,18 10,00

15 21 27 36 42 56

129 158 189 199 250 275

145 98 74 138 51 67

FILTRI Muni-pak

TM

La soluzione Johnson Screens per migliorare il filtro artificiale a ghiaia data dal Muni-PakTM. Questa soluzione semplifica il lavoro del cliente, colma eventuali disuguaglianze di sviluppo ed offre vantaggi a lungo termine.
Il Muni-PakTM tecnologia davanguardia per quanto riguarda filtri preconfezionati. Per quanto concerne i filtri preconfezionati i vantaggi per il committente sono: eliminazione della necessit di avere un foro di perforazione pi largo; riduzione dellonere di tempo necessario per trivellare un pozzo; velocizzazione dei tempi di sviluppo. Muni-PakTM utilizza sfere in ceramica come supporti di filtrazione. Questo concetto unico nel suo genere fornisce un filtro che meno probabilmente pu essere contaminato da biopellicole ed incrostazioni. Muni-PakTM permette di ridurre i costi di manutenzione. Vantaggi del filtro Muni-PakTM: foro di perforazione pi piccolo nessun posizionamento di ghiaia aumento della resistenza filtro pi sottile

Specifiche
Dimensione*
(pollici) Diametro Interno (mm) Diametro Esterno (mm)

Media dello spessore anulare


(mm)

Superficie Aperta Filtro Interno (%) Dimensione Apertura Filtro (mm) 0,3 15 14 13 13 10 10 10 9 9 7 7 0,5 26 23 23 23 18 18 18 16 16 13 13 0,75 35 32 31 31 25 25 25 22 22 18 18 1 42 39 38 37 31 31 31 28 28 23 23 1,26 48 45 44 41 36 36 36 32 32 27 27

Superficie Aperta Filtro Esterno (%) Dimensione Apertura Filtro (mm) 0,3 13 13 10 11 10 10 9 9 7 7 7 0,5 23 23 18 19 18 18 16 16 13 13 13 0,75 31 31 25 27 25 25 22 22 18 18 18 1 38 37 31 33 31 31 28 28 23 23 23 1,26 44 41 36 38 36 36 32 32 27 27 27

(kg/m)

Peso

24 35 46 57 68 8 10 10 12 12 15 14 16 16 18 18 20

60,0 88,9 114,3 127,0 168,3 219,1 273,0 323,0 355,0 406,0 457,0

114,3 139,7 168,3 177,8 219,1 273,0 323,0 375,0 406,0 457,0 508,0

27,0 25,4 27,0 25,4 25,4 27,0 25,0 26,0 25,5 25,5 25,5

25 34 37 40 52 82 104 126 149 171 190

*Disponibili su richiesta altre misure e specifiche relative a costruzioni di pozzi profondi.

PERSONALIZZAZIONE

TRATTAMENTO della SUPERFICIE


La maggior parte delle propriet degli acciai inossidabili, ovvero la loro resistenza alla corrosione, dovuta ad un complesso passivo ricco di cromo e da una pellicola di ossido che si forma naturalmente sulla superficie. In ogni caso lacciaio inossidabile non pu essere considerato resistente alla corrosione in qualsiasi situazione; a seconda della sua composizione e dellambiente circostante, lo strato passivo pu spezzarsi e non riformarsi. In questo caso la superficie diventa attiva e ci d adito a fenomeni di corrosione. La cosa solitamente avviene in piccole aree prive di ossigeno, come ad esempio attorno a giunti meccanici, angoli a chiusura stagna oppure aree di saldatura.

Il risultato pu riguardare forme localizzate di fessurazione o di corrosione dovuta a vaiolatura. Questo il motivo per cui una giusta selezione del tipo di acciaio inossidabile a seconda delle condizioni e di un appropriato trattamento della superficie del prodotto finito garantisce adeguate caratteristiche di resistenza. Johnson effettua con propri impianti trattamenti di decapaggio e passivazione sul prodotto finito, in conformit alle regole dellarte, per assicurare la migliore qualit ai suoi prodotti.

CONNESSIONI
CONNESSIONI A SALDARE
I filtri a connessione saldata possono essere preparati con estremit lisce o smussate per saldatura di testa o con giunto a bicchiere saldato.

FILETTATURA
Giunti filettati maschio/femmina possono essere forniti in base a varie norme. Filettatura BSP (gas) per i diametri fino a 6 filettature API come per esempio STC (fino a 12) oppure BTC Si possono inoltre effettuare connessioni in conformit alla norma tedesca DIN 4922.

CONNESSIONE ZSM
Disponibile con 1 o 2 guarnizioni O-Ring per tenuta allacqua.

CONNESSIONi e ATTACCHI PER RIVESTIMENTI IN PVC


Attacchi e filettatura conformi alla norma DIN 4925 e altre normative, disponibili su richiesta.

UN VALIDO INVESTIMENTO

IL FILTRO JOHNSON VEE-WIRE FA LA DIFFERENZA:


DAL VOSTRO POZZO
Protezione per la Vostra pompa
Le aperture possono essere molto strette e dimensionate in maniera precisa per tenere lontani anche granelli di sabbia fine che potrebbe altrimenti rovinare la Vostra pompa causa abrasione.

Maggiore durata utile


Le aperture si ampliano verso linterno, pertanto i granelli di sabbia non penetrano n ostruiscono. Il filtro pu essere in acciaio inossidabile per una maggiore resistenza alla corrosione. La rilevante area aperta di un filtro Johnson permette allacqua di entrare lentamente per evitare i problemi che subentrano quando lacqua viene pompata ad alta velocit. (Se lacqua passa allinterno del filtro troppo velocemente, si hanno cadute di pressione ed emanazione di gas, ci permette ai minerali di separarsi dalla soluzione e formare incrostazioni sulla superficie del filtro. Unalta velocit dellacqua potrebbe anche erodere il filtro causando un allargamento delle aperture che permetterebbe alla sabbia di penetrare nel pozzo).

Minori costi di pompaggio


Anche in caso di aperture strette, larea aperta complessiva antistante lentrata acqua molto pi alta che in ogni altra tipologia di filtro.

... AL VOSTRO RUBINETTO


I costi di un filtro in acciaio inossidabile sono ESTREMAMENTE BASSI se comparati ad un investimento globale relativo alla distribuzione dellacqua nel suo insieme.

0,2%
Attrezzatura pozzo

1%
Procedimento di perforazione pozzo

In ogni caso la sua importanza inversamente proporzionale ai costi: il fattore affidabilit cruciale e determinante in tutto il processo.

98,8%
Trattamento e distribuzione dellacqua

Ricorda, ogni goccia dacqua del vostro pozzo deve prima passare attraverso il filtro.

10

Groundwater and wells (ACQUE SOTTERRANEE E POZZI)


La terza edizione di Groundwater & Wells un aggiornamento della seconda edizione classica del 1986 (Driscoll). Essa si focalizza sugli aspetti pratici di realizzazione, manutenzione e metodi di perforazione. Vengono discussi i concetti teorici ma si evidenziano anche le applicazioni utili che hanno luogo quotidianamente. Determinati capitoli sono scritti da professionisti del settore relativo alle acque sotterranee e il personale competente della Johnson Screen ha integrato il contenuto con unanalisi dibattimentale onnicomprensiva. Groundwater & Wells riconosciuta da ingegneri e scienziati di tutto il mondo come testo autorevole in materia idrogeologica, idraulica in merito a pozzi, realizzazioni, costruzioni e materiali. Noi siamo consapevoli della sempre maggiore importanza di una tecnica da correlare alla tutela dellambiente. La terza edizione di Groundwater and Well copre in maniera esaustiva le metodologie approvate, da mettersi in pratica in una gestione dei pozzi che guarda alla tutela dellambiente. La terza edizione conferisce inoltre insegnamenti molto validi, pu essere considerata un prezioso manuale per chi si occupa di salvaguardia ed estrazione di acque sotterranee. Ordini online allindirizzo: www.johnsonscreens.com

PULIZIA CHIMICA, DISINFEZIONE E DECONTAMINAZIONE DI POZZI IDRICI


La pulizia chimica, la disinfezione e la decontaminazione di pozzi per acqua la conferma dellimportante ruolo che certi agenti chimici hanno nei moderni trattamenti idrici, nelle costruzioni di sistemi idrici e cos pure nei progetti di manutenzione. Questo testo comprende descrizioni complete di quasi tutti gli agenti chimici che vengono usati frequentemente in applicazioni attinenti lerogazione idrica. Ci si basa su un uso efficiente di tali agenti chimici, atto ad ottenere un miglior ripristino del pozzo, una migliore pulitura del sistema idrico e cos pure un migliore qualit nel trattamento dellacqua. Nel testo vi sono diagrammi, formule, rapporti di miscelazione ed altri dati tecnici. Esso comprende inoltre un dibattito circa le tecniche di movimentazione pi adeguate per ciascun agente chimico e, chiare avvertenze circa possibili rischi e condizioni che possono creare linsorgere di questi ultimi. Questo testo pu essere acquistato sul sito della Johnson Screen.

11

Oltre 100 anni di esperienza, innovazione e soddisfazione dei clienti. Contattateci ora!

LA NOSTRA AMPIA GAMMA DI ATTREZZATURE E ADATTA AD UN NUMERO ALTO DI APPLICAZIONI COME NON MAI.
Contattate la Johnson Screens per perfezionare al meglio la Vostra efficienza operativa e trovare soluzioni a lungo termine e senza problemi. Scoprite la nostra gamma di prodotti costantemente in espansione, realizzata in base alle Vostre esigenze:

ARCHITETTURA E COSTRUZIONI
Coperchi per colonne Arredo urbano Terreni prospicienti strade Griglie per fondamenta Griglie di ventilazione Schermi di controllo di raggi solari Illuminazione personalizzata Mobili Pareti divisorie

SETTORE PETROLCHIMICO E RAFFINERIE


Tubi centralizzati Cestelli esterni Grinzature Griglie e travi di supporto Collettori di scarico Parti laterali Raccoglitori distributori Sistemi ad ugelli Intercettatori di scorie

LEGNO E CARTA
Cesti per filtri Piastre di estrazione Rotori Pulitura liquidi filtrati Ricupero fibre Servizi di restauro

POZZI PER ACQUA


Filtri per pozzi (acciaio inossidabile e PVC) Porta irrigatori Arpioni per sabbia Filtri di monitoraggio ambientale Fluidi di perforazione Agenti chimici di ripristino Nu-Well

SETTORE INDUSTRIALE GENERICO


Schermi piatti Curve per vagli Schermi cilindrici Cestelli per macchine centrifughe Schermi DSM Vagli a tamburo Filtri a vibrazione Filtri a diffusione Filtri a pressione

PROCEDIMENTI IDRICI
Opere di concetto Flottazione aria dissolta (DAF) Presse per cinghie Pompe a vite eccentrica Gallerie filtranti in triton Griglie dimmissione Ultrafiltrazione CoMag

ASSISTENZA SUL POSTO


Installazioni Controlli Riparazioni Assistenza Supervisione

A Weatherford Company
AUSTRALIA - ASIA - PACIFICO Johnson Screens Australia TEL.: +61 7 3867 5555 FAX: +61 7 3265 2768 EMAIL: salesasiapacific@johnsonscreens.com EUROPA - MEDIO ORIENTE AFRICA Johnson Screens France TEL.: +33 (0)5 4902 1600 FAX : +33 (0)5 4902 1616 EMAIL: saleseurope@johnsonscreens.com AMERICA SETTENTRIONALE, CENTRALE E MERIDIONALE Johnson Screens USA TEL.: +1 651 636 3900 FAX: +1 651 638 3171 EMAIL: salesamerica@johnsonscreens.com

www.johnsonscreens.com

Copyright 2009 All rights reserved to Johnson Screens France - WW/IT0912