Sei sulla pagina 1di 18

Reazioni del Benzene: Sostituzione Elettrofila Aromatica

Clorurazione

Nitrazione

Solfonazione

Alchilazione

Acilazione

Sostituzione Elettrofila Aromatica

Stadio 1
Attacco dellE+ al sistema

lento

Intermedio cationico (stabilizzato per risonanza)

Stadio 2
Espulsione del protone e ripristino del sistema aromatico veloce

Clorurazione del benzene


Lelettrofilo lo ione cloronio Cl+ generato da Cl-Cl con AlCl3 Stadio 1 Stadio in cui si genera lelettrofilo

Stadio 2: I stadio della S.E.A.

Clorurazione del benzene (continuazione)


Stadio 3: II stadio della S.E.A.

Reazione globale

Nitrazione del benzene


Lelettrofilo lo ione nitronio

NO2+ generato da

HNO3 ed H2SO4

Stadio 1: protonazione dellacido nitrico

Stadio 2: formazione dello ione nitronio

ione nitronio

Nitrazione del benzene (continuazione)


Stadio 3: I stadio della S.E.A.

Stadio 4: II stadio della S.E.A.

Reazione Globale

Il gruppo nitro sul benzene pu essere ridotto

Solfonazione del benzene


Lelettrofilo lo ione HSO3+

Stadio 1

Stadio 2

+SO

3H

SO3H

Stadio 3
SO3H

SO3H

Alchilazione di Friedel-Crafts
Lelettrofilo un carbocatione generato da R-Cl con AlCl3

Stadio 1
complesso monomolecolare coppia ionica

Stadio 2

Stadio 3

Acilazione di Friedel-Crafts

Cloruro di acile, un derivato degli acidi carbossilici

Acetofenone (un chetone)

Acilazione di Friedel-Crafts
Lelettrofilo lo ione acilio

Stadio 1

O C

Stadio 2

O C R

O C R

Stadio 3

H-Cl + AlCl3

Effetto del gruppo sostituente su una ulteriore sostituzione

orto

Questa reazione avverr pi velocemente o pi lentamente rispetto alla analoga sul benzene ? Su quale carbonio avverr la sostituzione ?

meta para

La risposta a queste due domande dipende dal tipo di sostituente presente sullanello benzenico.

Effetto sulla velocit di reazione (attivit del sostituente)


Alcuni sostituenti rendono la reazione pi veloce (ATTIVANTI), altri pi lenta (DISATTIVANTI). Come termine di paragone si prende sempre il benzene (senza sostituente)

Moderatamente attivanti Debolmente attivanti Debolmente disattivanti

meta orientanti

Moderatamente disattivanti Fortemente disattivanti

Velocit dellulteriore sostituzione

Fortemente attivanti

OR

orto-para orientanti

Esempi

anisolo

4%

96%

93% Meno del 7% in totale

Effetto dei sostituenti su una ulteriore S. E.A.

Orto-para orientanti

Fortemente attivanti
OR

Debolmente attivanti Debolmente disattivanti Molto disattivanti Fortemente disattivanti

Meta orientanti

Velocit dellulteriore sostituzione

Moderatamente attivanti

Esempi

Spiegazione delleffetto orientamento per un attivante


Nitrazione dellanisolo
Attacco in meta

Attacco in para

Struttura limite pi stabile

Spiegazione delleffetto orientamento per un disattivante


Nitrazione del nitrobenzene
Attacco in meta

Attacco in para

Struttura limite pi instabile