Sei sulla pagina 1di 18

Progetto Educativo 2012-2013

Nido Dor

Cooperativa Sociale La Pieve

COMUNE DI ARGENTA

ModulArte
CORPO-ARTE-EMOZIONI

IO Sono il mio movimento in dialogo con il TUO

Questa parte del progetto conclude un percorso iniziato tre anni fa con i bambini/e e i genitori del nostro servizio: ModulArte Questa parte rappresenta perci una CONTINUITA EDUCATIVA rispetto a quanto gi proposto. LArte stata loccasione per sviluppare esperienze di volta in volta incentrate attorno a temi specifici: suono,forma,linea, movimento,luce e colore

Qui sar il corpo e il suo vissuto, attraverso lespressione verbale e non, a divenire il protagonista di giochi, racconti, immagini drammatizzazioni. Ci occuperemo della graduale acquisizione della coscienza di s utilizzando come tramite lo specchio.

Caratteristiche delle superfici riflettenti,corrispondenza degli oggetti reali con quelli riflessi. Perplessit del bambino che osserva la propria immagine riflessa senza poterla associare a nessuna persona presente attorno a lui, riconoscimento e coscienza di s. ( R.Zazzo)

Lavoreremo sulla percezione, conoscenza e coscienza dellimmagine allo specchio creando percorsi, utilizzando materiali diversi, dipingendo su specchi e pareti riflettenti in sezione e in giardino

Mirror House

Raggiera di specchi M.Pistoletto

IL MIO CORPO IL CORPO DELLALTRO Attraverso la presentazione di varie opere darte in cui il corpo protagonista entreremo in relazioni con diverse rappresentazioni dei Corpi allargando limmaginario su di esso

Le espressioni degli animali


Riconoscere le modalit espressive di corpi altri per favorire comunicazione e rispetto

IL VOLTO E LE EMOZIONI
Saranno utilizzate foto dei bambini stessi e foto darte dove il volto esprimer particolari emozioni. Queste immagini verranno commentate insieme, per ascoltare le opinioni dei bambini.

APPROCCIO LUDICO
Saranno realizzati pannelli, libri e giochi tematici favorendo come sempre un approccio ludico alle proposte, per esempio dopo i cubi tattili, olfattivi e delle forme degli anni passati, introdurremo i cubi emotivi con foto, opere darte e espressioni degli animali. Realizzeremo puzzle con i volti di opere darte, scomponendo il viso sullasse verticale e orizzontale.

RACCONTI E STORIE
Sia con i bambini, sia durante i laboratori con i genitori utilizzeremo favole e racconti a tema per esprimere sentimenti ed emozioni.

Come sottolinea A. Marcoli favole per offrire degli spunti per provare a capire e recuperare la vitalit del bambino che noi stessi siamo stati (e che ancora siamo,da qualche parte dentro di noi) e dei bambini che ci circondano Perch i bambini sono maestri nellassumere su di se i nostri carichi sospesi ( Racamier) ed nostro compito divenirne consapevoli..

MI ESPRIMO CON IL CORPO


Attraverso la proiezione di scenografie su teli bianchi appesi i bambini potranno entrare in ambientazioni diverse e vivere storie emotivamente coinvolgenti. Ritroveranno personaggi conosciuti nei libri e nelle immagini. Allo stesso modo nei percorsi con gli specchi potranno ritrovare riflessa la loro immagine insieme ad opere darte.

FAVOLE YOGA
Il corpo imita e racconta attraverso posture e movimenti degli animali. Attraverso limitazione il bambino potr esprimere liberamente vari stati emotivi grazie al gioco e alla mediazione del referente animale. Impareremo a rilassarci giocando, ascoltando il nostro respiro, usandolo per giochi in gruppo.

Opere utilizzate
A. Modigliani: Ragazza con le trecce L. Mattotti: Il Corvo E. Munch: LUrlo F. Hundertwasser: We live in paradise F. Botero The dancers J. Mir Femmes, oiseau, toiles Jitender Kr. Tanwar Contemporary Indian Mask Exhibition 2012 Simon Tofield Simons cat