Sei sulla pagina 1di 32

Ricette regionali di Carnevale

Questa un p iccolo ricettario-raccolta di ricette di carnevale regionali, tratte da internet, o da segnalazioni di lettori del blog. Per qualsiasi segnalazione, suggerimento, consiglio, scrivete a http://abagnomaria.blogosfere.it

BUGIE ( Liguria)

Ingredienti: 500 gr d i farina, 1 uovo, burro, una noce, 3 c ucchiai di zucchero, la buccia grattugiata di un limone, un bicchiere di Pigato ligure, sale un pizzico, olio per friggere, zucchero a velo per decorare. Procedimento: impastate tutti gli ingredienti aggiungendo poco alla volta il vino in modo da ottenere una pasta liscia e omogenea. Stendete la pasta ottenuta su un piano infarinato ad uno spessore di circa 2 mm e ritagliatela con l aiuto di una rotellina dentata in tante strisce della lunghezza di circa 10 cm di lunghezza x 5 di larghezza. Friggetene, poche per volta, in abbondante olio e toglietele quando avranno assunto un bel colore dorato chiaro. Dopo averle fritte tutte, adagiatele su un piatto e disponetele in modo da formare una piramide. Cospargetele con abbondante zucchero a velo. Se vi avanzano, potete conservarle per un paio di giorni riposte in un sacchetto di carta

CATTAS (Sardegna)

Ingredienti: 500 g di farina, 15 g lievito di birra sciolto in 2 cucchiai di latte tiepido, 1 patata lessa, 1 p unta di zafferano sciolto in un cucchiaio di latte, 1 uovo, il s ucco di una arancia, sale, 1 bicchierino di moscato secco, olio per friggere, zucchero. Procedimento: preparate limpasto con la patata schiacciata, la farina, lo zafferano sciolto nel latte, luovo, il succo di arancia, un pizzico di sale, il moscato ed infine il lievito sciolto nel latte. Mescolate fino ad ottenere un impasto dalla giusta consistenza. Fate riposare limpasto ricoperto con un panno fino a quando avr raddoppiato il suo volume. Riscaldate lolio in una capiente padella. Mettete limpasto nella tasca da pasticciere con un beccuccio liscio del diametro di 2 cm e formate delle ciambelle a forma di spirale che man mano appoggerete su un foglio di carta o leata. Friggetene poche per volta nella padella con lolio bollente, fino a che saranno dorate da entrambi i lati. Prima di servirle, sgocciolatele bene e spolverizzatele con lo zucchero. Cristina suggerisce: in mancanza del sacco da pasticcere che un p particolare di versare l'impasto in una semplice bottiglia d'acqua tagliata a met....dal collo della bottiglia esce l'impasto direttamente nella padella colma d'olio e girando dal centro della padella in senso orario si forma una spirale di fritelle!!!!

CASTAGNOLE RIPIENE DI CREMA PASTICCERA ( Lazio)

Ingredienti: per le castagnole: 450 g d i farina, 2 uova, 100 g di zucchero, 1 cucchiaio di zucchero vanigliato, 1 bustina di lievito per dolci, sale un pizzico, 50 g di burro, vino bianco secco, zucchero vanigliato q.b. , olio per friggere. Per la crema pasticcera: 500 ml di latte, 150 g di zucchero, 4 rossi duovo, 70 g d i maizena, 1 g di vaniglia, 1/2 scorza di arancia . Procedimento: iniziate, come prima cosa, a fare la crema pasticcera. Mescolate in una pentola uova, zucchero e maizena. Aggiungete il latte bollente, portate tutto a ebollizione per almeno 2 minuti, mescolando continuamente. Aggiungete per ultime la scorza di arancia grattata e la vaniglia. Fate raffreddare ricoprendo la crema ottenuta con l a pellicola trasparente in modo che non s i formi la pellicina. Fatto questo, preparate una pasta con la farina, le uova, l o zucchero, l o zucchero vanigliato, il lievito, il sale e il burro ammorbidito, aggiungendo vino bianco quanto basta per avere una pasta n troppo dura n troppo molle. Lavoratela bene per circa 10 minuti, tagliatela poi a pezzett i che arroto lerete in modo da ottenere dei cilindretti grossi come il dito medio, ritagliandone poi dei pezzetti lunghi circa 2 cm con cui formerete tante pa lline che friggerete in abbondante olio (devono galleggiare) ben caldo avendo cura di rigirarle continuamente. Quando ben gonfie, scolatele sulla carta assorbente, farcitele con l a crema pasticcera e servitele spolverizzate con lo zucchero vanigliat o .

CENCI (O STRACCI) DI CARNEVALE (Toscana)

Ingredienti: Kg. di farina, 4 uova (2 interi + 2 tuorli), 2 cucchiai di zucchero, 1 bicchierino di liquore forte, 1 bicchierino di vino bianco, 30 g. di burro liquefatto, un pizzico di sale, vaniglia, limone. Procedimento: Disponete la farina su una spianatoia, ed aggiungere gli altri ingredienti fino ad ottenere un impasto di media densit. Lasciare riposare la pasta e quindi stendere con la macchinetta, tagliare a rombi e fr iggere in olio bollente. Lasciare scolare gli stracci in carta assorbente e spolverare con zucchero.

CENCI SENZA GLUTINE per intolleranti


Grazie a http://www.celiachia.it

Ingredienti: 500 g DI FARINA MIX C Schar + DOSE PER LA SPIANATOIA, 3 UOVA, 1 BICCHIERE DI LA TTE, 1 BUSTA DI LIEVITO VANIGLIATO conse ntito, UN PO ' D'ACQUA PER IMPASTARE MEGLIO, 75 GRAMMI DI BURRO, 6 CUCCHIAI DI ZUCCHERO, ZUCCHERO A V ELO consentito, OLIO per friggere (mais, arachidi, girasole). Procedimento: DISPORRE LA FARINA SULLA SPIANATOIA IN MODO DA LASCIARE UN BUCO AL CENTRO, DOVE METTERE LE UOVA GIA' BATTUTE CON LO ZUCCHERO. UNIRE IL LATTE IN CUI SI E' SCIOLTO IL LIEVITO. AGGIUNGERE IL BURRO FUSO, QUINDI COMINCIARE AD INCORPORARE LA FARINA POCO A POCO, FINO AD OTTENERE UN IMPASTO SOLIDO (SARA' NECESSARIO USARE ANCHE UN PO' D'ACQUA PER AMALGAMARE MEGLIO IL TUTTO). DIVIDERE L'IMPASTO IN DUE DOSI E STENDERLO SULLA SPIANATOIA CON IL MATTARELLO, USANDO ALTRA FARINA PER IMPEDIRE CHE L'IMPASTO SI ATTACCHI. TAGLIARE A STRISCE RETTANGOLARI LUNGHE QUANTO UN DITO. FRIGGERE LE STRISCE DA ENTRAMBI I LATI FINO A FARLE LEGGERMENTE COLORIRE, TOGLIERE L'OLIO IN ECCESSO CON LA CARTA DA CUCINA QUINDI SPOLVERARE DI ZUCCHERO A VE L O .

CHIACCHIERE O PAMPUGLIE (Campania)

Ingredienti: 400 g farina, 80 g di zucchero, 1 uovo intero e 2 tuorli, 50 g di burro, 2-3 cucchiai di acquavite o di liquore danice, arancia grattugiata, un pizzico di sale, zucchero a velo . Procedimento: Disponete la farina a fontana su un tavolo, al centro ponetevi lo zucchero, le uova, il sale,il burro sc iolto e l acquavite o l anice. Lavorate bene la pasta, formate una sfera, copritela e lasciatela riposare per trenta minuti. Stendete la pasta ottenendo una sfoglia sottile con il matterello, poi con un co ltello o con lapposita rotella ricavatene delle strisce sottili. Praticate in ognuna qualche incisione per infilarvi la pasta ed ottenere svariate forme, oppure annodatele. Fate friggere le chiacchiere nellolio in piccole quantit fatele scolare bene, passatele poi nello zucchero a velo .

CHIACCHIERE SENZA GLUTINE per intolleranti


Grazie a http://csg.freeshell.org/chiacchiere.php

Ingredienti: 270 gr. farina gf (da un mix di 300 riso, 100 glutinoso, 160 fecola), 1 uovo, 50 g r burro morbido, 1 cucchiaio di zucchero, scorza di un limone, 2 o 3 cucchiai di latte, 1 pizzico di sale, 2 cucchiai di liquore dolce, olio per friggere, zucchero a velo per decorare. Procedimento: Tritare la scorza di limone, con laiuto di un robot da cucina, con il cucchiaio di zucchero. Aggiungete gli altri ingredienti e impastate il tutto. Formate una palla e l asciatela riposare un' ora. Stendete una sfoglia sottile, tagliatela in tante striscioline e friggetela in olio bollente. Fate raffreddare e po i cospargere di zucchero a velo.

CHIACCHIERE DIETETICHE
Grazie a www.dolci.it

Ingredienti: 4 uova, 500 g d i farina 00, 1 limone, fruttosio (3 cucchiai circa), cannella q.b., olio per friggere. Procedimento: fare una sfoglia non troppo sottile (se utilizzate la macchinetta per le tagliatelle utilizzate il terzultimo spessore) grattugiatevi sopra un po d i buccia di limone e spolverizzate di fruttosio e cannella. Arrotolare su se stessa la sfoglia non troppo serrata e ricavatene col coltello tante g irelle di 1 cm d i spessore. Quando lolio caldo immergetevi le chiacchiere facendo attenzione a farle friggere orizzontalmente. Far dorare.

CICERCHIATA (Abruzzo)

Ingredienti: per la pasta delle cicerchie: 300 g di farina, 30 g di burro, 30 g di zucchero, 2 uova, vino bianco secco. Per friggere: olio doliva. Per il legante: 120 g di miele, 120 g di zucchero, frutta candita tritat a . Procedimento: Impastare bene farina, burro, zucchero e u ova, aggiungere il vino e fare t anti bastoncini da tag liare a gnocchetti di 1 cm circa, in modo da ottenere quasi delle palline, della grandezza di un cece. Fr iggerli e sco larli bene. Fa r caramellare zucchero e miele. Quando sono ben dorati, versarvi le palline e mescolare velocemente in modo da amalgamare bene il tutto. Versare sul piatto da portata, dando la forma di ciambella, e decorare con i canditi ed i confettini.

FRICIO (Piemonte)

Ingredienti: 250 ml latte, 200 g d i farina, 3 uova, 50 g di uvetta sultanina ben strizzata, 100 g di zucchero, sale, un p izzico scorza di limone grattugiata. Olio per friggere Peparazione: mettete la farina in una ciotola, versateci poco a lla volta il latte in modo da ottenere una pastella piuttosto densa e liscia. Unite il sale, la scorza di limone, le uova (una alla volta) e luvetta strizzata. Riscaldate nell apposita pentola lolio e quando ben caldo, ma non bollente, prendete con un cucchiaino un po di pasta e, aiutandovi con un altro cucchiaino, fate cadere limpasto nellolio. I frici si gonfieranno e si gireranno da soli. Il segreto sta nel friggerli pochi per vo lta e sempre in abbondante olio. Appena saranno diventati ben gonfi e dorati, scolateli e adagiateli su della carta assorbente. Vanno serviti subito spolverizzandoli con lo zucchero a velo .

FRITTELLINE DI COCCO VEGAN


Grazie a http://www.promiseland.it

Ingredienti: 100 gr di cocco in polvere, 100 gr di farina di riso integrale, circa 250 ml di latte di soia, zucchero, olio per friggere, cardamomo in polvere, sciroppo dacero o altro. Procedimento: mescolare latte, farina e cocco evitando di formare grumi e cercando di ottenere una crema non troppo densa. Aggiungere zucchero a piacere e il cardamomo, ne basta un cucch iaino. Scaldare lolio in una pentola fonda per friggere e quando sar ben caldo farci cadere limpasto a cucchiaiate in modo d a ottenere delle frittelle di due o tre cent imetri di diametro. Toglierle dallolio quando avranno assunto un colore dorato. Servirle accompagnate dallo sciroppo che vi andr versato sopra a seconda del proprio gusto.

FRITTELLINE DI MELE VEGAN


Grazie a http://www.promiseland.it

Ingredienti: 4 mele, 100 gr di farina tipo 00, 30 gr di zucchero, latte di soia, 1 pizzico di sale, olio per friggere. Procedimento: come prima cosa preparate una pastella piuttosto densa. Fate sciogliere in un pentolino lo zucchero in un goccio dacqua, mescolando fino a che si former una spuma e lo zucchero inizier a caramellare. Versatelo in un recipiente ed incorporate la farina, un pi zzico di sale e poco latte di soia mescolando continuamente per evitare il formarsi di grumi. Mettete ora a scaldare lolio per friggere e nel frattempo sbucciate le mele e tagliatele in fette leggermente pi grosse di mezzo cent imetro. Passate le fette di mela nella pastella prima che si ossidino e poi friggetele per pochi istanti. Asciugatele dallolio in eccesso e disponetele quindi su della carta assorbente. Volendo potete spolverizzare con dello zucchero a velo vanigliato.

FRITOLE VENEZIANE (Veneto)

Ingredienti: 12 g d i lievito di birra, 200 g di farina, 40 g di uva passa, 40 g di pinoli, 40 g di cedrini canditi, 40 g di zucchero semolato, 16 g di zucchero a velo ca., 0,5 cl di grappa o rum. Olio di semi per la frittura. Procedimento: sciogliete in un recipiente concavo il lievito di birra con poca acqua tiepida e l o zucchero; aggiungere la grappa e incorporate la farina aggiungendo lacqua occorrente. Poi lavorate bene la pasta fino a che non si formino bollicine di aria sulla superficie, quindi coprirla con un tovagliolo e farla lievitare in un posto caldo. Quando l a pasta sar almeno raddoppiata, incorporare luvetta, i c edrini tritati e i pinoli, infine friggere in olio caldo e scolare le frittelle su carta assorbente, sistemarle su piatto di portata dando la forma di piramide, spolverarle con zucchero a velo e servirle ancora cald e .

GROSTOLI (Trentin o )

Ingredienti: 500 g di farina bianca, 50 g di strutto, 2 cucchiai di o lio, 100 g d i zucchero, 2 uova, lievito, buccia di limone, 1 bicchierino di grappa, 1 b icchiere di latte, sale, olio per friggere, zucchero a velo o normale per guarnir e . Procedimento: Impastare bene tutti gli ingredienti. Stendere la pasta ottenuta su di un ripiano fino a ottenere una sfoglia sottile. La sfoglia va quindi ritagliata in tanti piccoli quadretti che andranno fr itti nellolio. Una volta rosolati i grostoli avranno raggiunto la tipica colorazione dorata, a questo punto vanno solo leggermente asciugati dallolio lasciandoli riposare su della carta da cucina e cosparsi con un leggero strato di zucchero a velo o normale .

LA FARRATA ( Pugli a )

Ingredienti: 1.5 kg di ricotta fresca d i pecora, 1 baratto lo di grano duro cot to, 2 mazzetti di menta, maggiorana, 1 kg di farina, 15 grammi di pepe, 2 cucch iai di sale, 2 bicchieri dacqua, 2 tuorli duova, cannella q.b,. Procedimento: Rimuovete i ramosce lli dalla menta maggiorana e l asciate solo le foglie. Mescolate, in un recipiente abbastanza grande, la ricotta, il grano e la menta maggiorana appena pulita. Aggiungete tutto il pepe e la cannella e mescolate fino ad ottenere un amalgama uniforme degli ingredienti. Lasciate riposare per mezzora affinch la menta maggiorana possa aromatizzare la ricotta fresca. Nel frattempo, impastate la farina aggiungendo lentamente lacqua e il sale. Amalgamate bene la farina fino ad ottenere un impasto non troppo morb ido. Preparate delle sfoglie di pasta non p i spesse di 2mm. Tag liate la sfoglia in maniera circolare usando un coltello o l apposito rullo da taglio. Le forme ottenute saranno usate a coppie, una per il fondo e una per coprire il ripieno della farrata. Riempite ogni sfoglia con due cucchiai dellimpasto di ricotta ottenuto in precedenza, e copritela con unaltra sfoglia. Con i ndice e pollice unite le due sfoglie ripiegando la pasta verso linterno della farrata, a mo di calzone. Montare i due tuorli duova, e con un pennello piccolo (anticamente si usava un pennello nuovo da barba) cospargete l a parte superiore della farrata, colorando di rosso. Infine, prima di infornare, bucate con una forchetta la parte superiore della farrata stessa, on de evitare bolle daria allinterno. Infornate per mezzora nel forno a 180.

KRAPFEN - FRITTELLE DOLCI ( Alto Adige )

Ingredienti: 220 g d i farina di frumento, 180 g d i farina di segale, 1 uovo e 1 tuorlo, 2 cucchiai di panna, 1 - 2 cuc chiai di burro, 1 cucchiaio di olio, 1/10 l d i latte, sale, marmellata, olio per friggere. Procedimento: Impastare l e farine, luovo, il tuorlo, la panna, il burro, lolio, il latte e il sale e far riposare per unora.Lavorare limpasto una seconda volta, quindi stenderlo ricavando delle sfoglie ovali. Riempirle di marmellata (marmellata di castagne, prugne, albicocche), chiuderle a mezzaluna schiacciando bene sui bordi e ritagliarle con una rotella tagliapasta. Friggere i Krapfen finch saranno ben dorati. Asciugarli su carta assorbente e servirli ancora caldi.

KRAPFEN SENZA GLUTINE per intolleranti


Grazie a http://csg.freeshell.org/bomboloni.php

Ingredienti: 250 gr di farina di riso glutinoso, 150 gr di fecola di patate, 125 gr di amido di mais, 300 gr di patate, 2 uova intere, 1 dado di lievito di birra, 2 cucchiai di zucchero, 100 gr di burro, scorza di limone, pizzico di sale, 1 tazza di latte. Procedimento: Lessare le patate e schiacciarle nello schiaccia patate. Aggiungere il resto. Impastare bene e creare la forma dei Krapfen. Lasciar lievitare al caldo per 2 ore, poi friggere e infine cospargerli di zucchero

PANZEROTTI ALLA MARMELLATA (Val dAosta)

Ingredienti: 200 g di patate, 200 g f arina, 20 g lievito, 1 uovo, 150 g burro fuso, 60 g zucchero, sale, latte tiepid o . Procedimento: Cuocete in acqua le patate con l a buccia e pelatele ancora calde, passarle poi allo schiacciapatate. Unire la di farina, il lievito di birra diluito con il latte tiepido, un uovo, il burro fuso, lo zucchero e un pizzico di sale. Impastare il tutto. Formare una palla, metterla in una terrina, coprirla con un tovagliolo; lasciar lievitare per unora in luogo tiepido. Stendere con il mattarello e ricavarne dei quadretti. Al centro di ognuno mettere mezzo cucch iaio di confettura di frutta a piacere e piegarli a mezza luna. Disporli non troppo v icini su p lacche da forno imburrate e in farinate e lasciare ancora lievitare per circa 30 minuti. Pennellare la superficie con tuorlo duovo sbattuto insieme a un cucchiaio di latte freddo. Cuocere in forno a 180-200 gradi.

PRALINE ALLE MANDORLE E TOFU VEGAN


Grazie a http://www.promiseland.it

Ingredienti: 100 gr d i mandorle pelate, 90 gr d i tofu, 2 cucchiai e mezzo di zucchero di canna, 1 cucchiaio di farina di carrube (o di cacao dolce), noce di cocco grattugiato secco. Procedimento: tritate molto finemente le mandorle nel tritatutto e mettetele in una ciotola, quindi aggiungete il tofu altrettanto tritato, lo zucchero e la farina di semi di carrube. Mesco late tutto molto bene finch tutti gli ingredienti non sono amalgamati; dopodich fate delle palline e passate le nella noce d i cocco grattugiata. Servite fredde.

SCORPELLE (Molise )

Ingredienti: 1kg di farina, 6 uova intere, lievito per pane, un pizzico di sale, olio per friggere. Procedimento: Impastare tutti gli ingredienti. Prelevare limpasto con un cucchiaio e friggere le frittelle. Spolverare con l o zucchero a velo e servire. Limpasto non dolcissimo, ma lo zucchero a velo dona a queste frittelle di pane un gusto davvero unic o .

SCORREZIONE DI PINOCCHIATA (Sicilia)

Ingredienti: 4 uova, far ina di tipo 00 (quanto n e prendono l e uova), 300 g di miele, olio o sugn a . Procedimento: Lavorate limpasto per circa 20 minuti, con le mani unte di olio, cos da ottenere u n composto mo lto morbido. Formare dei bastoncini, tagliarli a tocchetti e l asciarli asciugare per circa unora. Friggere i tocchetti girandoli di continuo. Portare ad ebollizione il miele con laggiunta di un cucchiaio di zucchero e versarlo sui tocchetti fritti. Dopo averli ben amalgamati, disporre il preparato su foglie di limone ben lavate ed asciugate, come fossero un vassoietto naturale.

SCROCCAFUSI (Marche)

Ingredienti: 800 g. d i farina, 5 uova, 150 g. di zucchero, 25 g di olio doliva, un bicchierino di mistr, scorza grattugiata di limone. Procedimento: Si amalgama e si lavora il tutto, sino a formare un compost o che risulti piuttosto leggero, con cui si fanno pa llottoline grandi quanto una noce. A questo punto, se s i preferisce friggerli, gli scroccafusi si immergono in acqua bollente, avendo cura di toglierli subito, appena venuti a galla; quindi si collocano su un telo e si coprono con un a ltro, per evitare che si formi una pellicina. Si procede poi alla loro frittura in strutto bollente, badando che il fuoco sia lento. A Montelupone si adopera esclusivamente fuoco di canna, proprio perch il calore moderato della fiamma evita ai dolci di cuocere troppo esternamente, lasciando crudo linterno. Appena pronti, si immergono nel miele. Quando invece si preferiscono al forno, g li scroccafusi, dopo esser stati tolti dallacqua bollente, si pongono su un panno e s i asciugano delicatamente; quindi si sistemano su una lastra, unta di burro, e si tengono per circa mezzora in forno ad una temperatura di 150. Ancora caldi, si cospargono di zucchero vanigliato e si spruzzano di alchermes o rhum.

STRUFFOLI (Umbri a )

Ingredienti: 400 g d i farina , 4 uova 2 cucchiai zucchero , 25 g burro o, preferibilmente, strutto, 1 bicchierino di anice, Scorza di mezzo limone grattugiata, scorza di mezzo aranc io grattugiata, 1 pizzico sale, olio o strutto per fr iggere. Per condire e decorare: 400 g miele 400 , confettini colorati confettini cannellini, confettini che allinterno contengono aromi alla cannella, confettini argentati , 100 g di arancia candita, 100 g di cedro candito . Procedimento: impastare bene tutti gli ingredienti e lasciare riposare limpasto alcune ore, in una ciotola coperta da uno strofinaccio. Reimpastare velocemente e stendere limpasto come per gli gnocchi, formando cio dei grissini e tagliandoli in pezzetti grossi pi o meno quanto una nocc iola, disponendoli sul tagliere ben infarinato e spolverandoli di farina in modo da non farli attaccare luno con laltro. Al momento di friggerli, porli in un setaccio e scuoterli in modo da eliminare la farina in eccesso. Friggere gli struffoli un po per vo lta, stando attenti a non fare sca ldare troppo lolio (gli struffoli annerirebbero diventando amari). Durante la frittura, stare bene attenti alle bo lle di schiuma che si formano nellolio caldo in seguito al contatto della farina di cui sono impregnati gli struffoli. Per evitare che lolio trasbordi meglio dotarsi di un ventaglio e sventolare la padella: questo aiuter a non far formare delle bolle troppo grand i evitando pericolose cadute di olio sulla fiamma. Una volta cotti - gli struffoli devono assumere un aspetto dorato ma non particolarmente colorito- tirarli fuori dallolio con una schiumarola e porli in u n piatto coperto da carta assorbente. Preparare poi il miele versandolo in una pentola abbastanza capiente e facendolo scaldare a bassa temperatura fino a quando non si sia liquefatto (attenzione anche qui a non farlo bruciare). Versarvi quindi dentro gli struffoli e mescolarli fino a quando non si siano bene i mpregnati di miele. Versare quindi un terzo c irca dei confettini e de lla frutta candita tagliata a pezzettini e mescolare delicatamente. Prendere quindi il piatto di portata, mettetevi al centro un barattolo di vetro vuoto (serve per f acilitare la formazione del buco centra le) e disporre gli struffoli tutti intorno a questi (usando anc he le mani, se necessario, purch leggermente bagnate) in modo da formare u na ciambella. Poi, a miele ancora caldo, prendere i confettini e la frutta candita restanti e sparger la sugli struffoli in modo da cercare di ottenere un effetto esteticamente gradevole. Quando il miele si sar solidificato, togliere delicatamente il barattolo dal centro del piatto e servite gli struffoli.

TAGLIATELLE FRITTE DI CARNEVALE (Emilia Romagna)

Ingredienti: 200 g far ina, 2 uova, 4 cucchiai zucchero semolato, 1 arancia non trattata. Olio per friggere q.b. PER SERVIRE: Zucchero a velo q . b . Procedimento: impastate la farina con le uova come per una comune pasta alluovo. Tirate quindi una sfoglia di medio spessore, poi cospargetela con lo zucchero semolato e la buccia grattugiata dellarancia. Arrotolate la pasta come per fare le tag liatelle, tagliatele della larghezza di circa 1 c m. Lasciatele arrotolate e friggetele in abbondante olio, scolatele su una cart a assorbente, disponetele su un vassoio da portata, cospargetele di zucchero a velo e servitele fredde.

TARALLI AL NASPRO/GLASSA (Basilicata)

Ingredienti: per i taralli 1 kg di farina, 5 uova, 1 pizzico di sale, 1 pizzico di zucchero, un b icchierino di anice. Per l a glassa: 250 ml di acqua, 500 g. di zucchero, scorza di limone, succo di mezzo limone. Procedimento: impastate tutti gli ingredienti in modo da ottenere una pasta liscia e omogenea. Tag liatela a pezzettini e datele la forma d i ciambelle. Infornateli a 180 fino a quando diventano belli dorati. Sfornateli e fateli raffreddare. Preparate ora il naspro mescolando in una pentola lo zucchero con lacqua. Quando lo zucchero si ben sciolto, continuate a mescolare continuamente per 2 o 3 minuti, fino a quando la miscela risulta caramellosa. Togliete dal fuoco, grattugiatevi la scorza di un limone e aggiungete il succo di mezzo limone. Mettete i taralli, cinque alla volta, nella pentola e rigirateli continuamente fin quando sar anno completamente ricoperti dal naspro, che una vo lta raffreddato diventer bianco e consistente .

Grazie a http://www.promiseland.it

TARTUFINI VEGAN

Ingredienti: 150 g d i cioccolato fondente, 75 g di margarina vegetale, 100 g di zucchero, 50 g d i biscottini secchi, 2 cucchiai di rhum, 30 g d i cacao amaro (per guarnire) Procedimento: munitevi di un mixer da cucina, nel quale farete frullare per pochi secondi i biscottini. Toglieteli e metteteli da parte in una ciotola. Fate la stessa cosa con il c ioccolato a pezzi. Nel frattempo, unite la margarina morbida (che av rete tirato fuori dal frigorifero almeno 15 mi nuti prima dell'uso) e l o zucchero ai quali aggiungerete il rhum e il trito di biscotti e frullate per qualche altro secondo. Alla fine otterrete un composto morbido che verserete nella ciotola e lascerete riposare in frigorifero per almeno mezz'ora. Per finire, formate con il palmo delle mani delle palline e immergetele nel cacao in polvere. Servitele fredde nei pirottini di carta.

TORTELLI DI CARNEVALE ALLA MILANESE (Lombardi a )

Ingredienti:150 g farina bianca, 50 g burro; 50 g zucchero, 500 ml latte, 4 uova, 10 g lievito in polvere, 1 li mone, 1 bustina vanillina, 1 cucchiaino Rhum. Olio per friggere q.b.; Zucchero a velo q.b. Procedimento: mettere in una pentola abbastanza capiente lo zucchero, l a vanillina, il latte, 500 ml di acqua, il burro a pezzetti, la scorza di mezzo limone (tagliata in ununica striscia) e il lievito. Porre il recipiente sul fuoco e portare ad ebollizione. Togliere la scorza del limone e incorporare la farina mescolando molto energicamente per amalgamarla al meglio. Riporre la pentola sul fuoco e, continuando a mescolare, far cuocere per circa 10 minuti. A fine cottura il composto dovr staccarsi dalle pareti e risultare liscio e sodo. Lasciare intiepidire, Incorporare le uova intere una alla volta e aggiungere il rhum. Scaldare abbondante olio e versare limpasto a c ucchiaiate nellolio bollente: quando i tortelli saranno gonfi e ben dorati scolarli su carta assorbente. Servirli caldi e spo lverizzati con un p di zucchero a velo .

FICHI SECCHI AL CIOCCOLATO VEGAN


Grazie a http://www.promiseland.it

Ingredienti 250 gr d i fichi secchi - 100 gr di cioccolato fondente - circa 70 gr di mandorle tostate oppure gherigli di noci - latte di soia Preparazione Sciogliete a bagnomaria in un pentolino il ci occolato con qualche cucchiaio di latte di soia. Introducete i n ogni fico una mandorla tostata o, se preferite, un gheriglio di noce. Chiudeteli accuratamente e immergeteli, servendovi di una forche tta, uno per vo lta nel cioccolato fuso. Disponeteli su d i un piatto di portata e lasciateli raffreddare un pochino.

DOLCE DI FARINA DI RISO VEGAN


Grazie a http://www.promiseland.it

Ingredienti 150 g di farina di r iso - sale - 500 ml di acqua - 150 g di zucchero - un pezzetto di zenzero - uva passa - pinoli - 1 mela - 3 prugne secche Preparazione Impastate la farina, il sale e l 'acqua calda fino a ottenere una palla soffice. Ricavate delle palline grosse come un'albicocca e arrotolatele nell'uva passa e nei pinoli. Bollite le palline in acqua bollente, scolatele, mettetele in acqua fredda e asciugatele. Bollite l'acqua di cottura con lo zucchero e lo zenzero. Fate uno sciroppo, lasciate raffreddare e togliete lo zenzero. tagliate la frutta a fettine e mettetele in un piatto di portata. Unite le palline e ricoprite di sciroppo. Servite.

CIOCCOLATINI ALLE MANDORLE VEGAN


Grazie a http://www.promiseland.it

Ingredienti 200 gr d i cioccolato fondente una manciata di mandorle - rum o marsala Preparazione Mentre fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente, tostate e tritate le mandorle. Aggiungetele al cioccolato fuso ed amalgamate bene gli ingredienti. Unite, se gradite, del rum. Versate ora il cioccolato in degli stampini bagnati o unti (vanno bene le vaschette per il ghiaccio) e lasciate solidificare in frigorifero.

BACI DI DAMA VEGAN


Grazie a http://www.promiseland.it

Ingredienti 200 g d i farina - 200 g d i margarina - 200 g d i zucchero - 200 g di nocciole Crema: 200 g di margarina - 100 g di zucchero - 25 g di cacao - 1 cucchiaio di rhum Preparazione Preparate la crema sbattendo a freddo, i n una terrina, la margarina, lo zucchero, il cacao ed il rhum, s ino ad ottenere una crema liscia e spumosa. Tostate nel forno a ca lore molto moderato le nocciole; tritatele con il tritamandorle e impastatele in una terrina con la farina, la margarina e lo zucchero. Fatene delle pallottoline e cuocetele nel forno a ca lore vivo (circa 170 gradi), per pochi minuti, su una teglia cosparsa di margarina. Lasciatele raffreddare e unite due palline dalla parte piatta con un po' di crema al cioccolato nel mezzo.

Interessi correlati