Sei sulla pagina 1di 43

ALCUNE RISPOSTE AI PIU COMUNI PROBLEMI LEGATI A UNA MOGLIE DIFFICILE

Selezione di Fatwa dal sito Islam Q&A


Traduzione e adattamento a cura di Muhammad Nur al Haqq

Lei ha detto a suo marito: non sono pi tua moglie

Qual la sentenza su una donna che dice a suo marito, Io non sono pi tua moglie?

Lode ad Allh. Se una donna dice al marito, Io non sono tua moglie, ci non ha alcuna conseguenza, perch la moglie non ha la possibilit di divorziare dal marito con il talq. Ma se luomo dice alla moglie Tu non sei mia moglie, allora questa una metafora per divorziare, come stato spiegato nella risposta alla domanda n. 100997. La moglie dovrebbe evitare di usare queste parole, perch il marito potrebbe arrabbiarsi e dirgli lo stesso, o potrebbe confermare le sue parole e dire: S, tu non sei mia moglie, o parole in tal senso.

I problemi coniugali devono essere affrontati in un clima di amore e comprensione, prestando attenzione ai diritti di ciascun partner. Che Allh ci aiuti tutti a fare ci che Egli ama, e di cui Si compiace. E Allh ne sa di pi.

Fatw n. 115211 Islam Q&A

Cattivo umore della moglie

As-salmu aleykum, ho una moglie che molto umorale. Spesso si alza arrabbiata con me, con i bambini e con molti dei nostri familiari. Ho parlato con lei in molte occasioni e lei lo ammette e poi dopo si scusa. C qualcosa nel Qurn e negli ahdth che io possa leggerle per rilassarla e calmarla per quanto possibile, e affinch ci non le accada? Oltre a questo, lei una moglie e una madre meravigliosa.

Lode ad Allh. Il fatto che tua moglie si scusa indica che essa riconosce i suoi errori e se ne rammarica, che il primo passo verso la soluzione del problema. Ricordale la sua posizione nella casa e che lei un esempio per i figli, e avvertila che i suoi bambini possono imitare il suo cattivo comportamento e ci pu diventare parte della loro personalit, perpetuando cos il problema. Prova a contenerla con la tua pazienza. Il tuo riconoscere che una buona moglie e madre mi ricorda lhadth del Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam): Nessun uomo credente dovrebbe odiare una donna credente: se gli

ripugna

una

delle

sue

caratteristiche,

ne

sar

soddisfatto con un altra. (Riportato da Muslim, 2672) An-Nawaw (rahimahullh) disse nel suo commento su questo hadth: Vale a dire, non dovrebbe odiarla, perch, anche se pu trovare in lei una caratteristica che detesta, trover qualcosa che lo compiace. Anche se lei pu essere stizzosa, pu anche essere religiosa o bella o casta o gentile verso di lui o qualcosa del genere. Chiediamo ad Allh di guidare tua moglie e rendere buono il suo carattere. Che Allh benedica il nostro Profeta Muhammad.

Shaykh Muhammed Salih Al-Munajjid Fatw n. 3171

Sua moglie debole nellimpegno religioso: lui cosa dovrebbe fare?

Sono un uomo giovane, trentenne. Prima di sposarmi non ero impegnato (nella Dawah), ma ora - sia lodato Allh - sono stato benedetto con la guida. Mi sono sposato con una ragazza che si laureata presso la Facolt degli Studi Islamici e ne ero felice, perch pensavo che mi avrebbe aiutato ad obbedire ad Allh. Ma dopo averla conosciuta, ho scoperto che una ragazza molto ordinaria e che non si impegna affatto, e che ha molte qualit negative, quali: non denuncia nessuna cattiva azione, sia maggiore che minore. Piuttosto lei stessa fa anche alcune azioni malvagie, come guardare la televisione, spettegolare e fare pochi atti di culto. Ma ha anche alcune buone qualit, come lessere buona e paziente, ed esegue tutti i suoi dover i coniugali e si prende cura della casa. Ci che mi sconvolge che volevo qualcuno che mi aiutasse ad essere pi impegnato sposando una donna che era religiosamente impegnata, ma ho scoperto che colei che pensavo fosse religiosamente impegnata ha bisogno di qualcuno che la aiuti. Questo il mio problema. Spero che possa aiutarmi a trovare una soluzione. Grazie mille.

Lode ad Allh. Il problema che descrivi quello affrontato da molti giovani che pensavano che le loro mogli avrebbero potuto apprendere e fare Dawah, e che si sarebbero impegnate seriamente nel culto e aiutato i loro mariti ad essere religiosamente impegnati, non importa quanto i mariti siano venuti meno in questo. Ma in realt la moglie non pu essere influenzata da nessuno tanto quanto il marito. Quindi, se il marito non d il buon esempio, limpegno della moglie diverr presto debole. Questo ci che accade di solito. Questo non significa che non ci sono situazioni buone in cui la donna lesempio che guida il marito lungo il sentiero della guida. Il fatto che hai scoperto che tua moglie una ragazza normale non vuol dire che hai fallito, e non dovrebbe essere un motivo di rammarico. Piuttosto ci dovrebbe essere per te un motivo per cercare la ricompensa chiamandola alla guida. Quello che hai detto delle sue buone qualit ti aiuter a raggiungere questo, in sha Allh. Cos dovresti essere colui che la chiama, che le rammenta e la consiglia... Riempi il suo tempo libero con

cose positive, come nastri, libri e riviste. Non rinunciare a riprenderla se spettegola o guarda la televisione, ma fallo in una maniera dolce, compassionevole e amorevole. Prova a farla aderire ad unorganizzazione per la memorizzazione del Qurn, o convincila a frequentare le lezioni pubbliche con te, o a formare legami con alcune famiglie rette. Questi sono i migliori modi in cui puoi aiutare tua moglie a rafforzare la sua fede. Forse quello che menzioni di lei a proposito del suo non adorare molto legato alle tue mancanze in tal senso, o al tuo trascurare di convincerla a unirsi a te. Prova ad aiutarla e a ricordarle la virt delle preghiere nfil, la ricompensa nel pregare al-qiym al-layl e il digiuno. Fai con lei quanti pi di questi atti di adorazione puoi. Sii il qawwm (guida, protettore e colui che mantiene) di tua moglie, impediscile di fare cose harm o cose dubbie. Chiedi ad Allh, dicendo:

Nostro Signore, dacci conforto nelle nostre spose e nei nostri figli e fai di noi una guida per i Muttaqn [i timorati di Allh]. [Al-Furqn, 74]

Chiediamo ad Allh di raddrizzare i tuoi affari e gli affari di tutti i Musulmani.

Islam Q&A Fatw n. 34151

Pu un marito permettere a sua moglie di scoprire il suo viso?

Qual la sentenza su un marito che permette alla moglie di uscire di casa con il trucco e grandi orecchini pendenti dalle orecchie, con il suo kimr indossato in modo tale da mostrare le sue orecchie e il collo.

Lode ad Allh. Il marito deve rendersi conto che responsabile per sua moglie, i suoi figli e le figlie. Secondo lhadth di Abd Allh ibn Umar (radiAllhu anuhum), egli disse: Ho sentito il Messaggero di Allh (sallAllhu aleyhi wa sallam) dire: Ognuno di voi un pastore e ognuno di voi responsabile del suo gregge. Il principe un pastore ed responsabile del suo gregge. Un uomo un pastore ed responsabile del suo gregge. Una donna il pastore della casa del marito ed responsabile del suo gregge. Il servo il pastore della ricchezza del suo padrone ed responsabile del suo gregge. Un uomo il pastore della ricchezza del padre ed responsabile del suo gregge. Ognuno di voi un pastore ed responsabile del proprio gregge. (Narrato da al-Bukhri, 893; Muslim, 1829)

Cos il marito sar responsabile davanti ad Allh, nel Giorno della Resurrezione, per la propria moglie e i suoi figli se non stato allaltezza di consigliar li e istruirli nel modo corretto. In secondo luogo: I sapienti hanno affermato che gli ornamenti delle donne si dividono in due categorie: Ornamento visibile, che labito esteriore della donna; E ornamento nascosto, che nessuno dovrebbe vedere ad eccezione del marito, come kohl, bracciali e anelli. Levidenza per questo il resoconto narrato d a Ibn Masd, concernente linterpretazione del versetto in cui Allh dice:

e di non mostrare, dei loro ornamenti, se non quello che appare. [An-Nr, 31] Ibn Masd disse: Lornamento di due tipi: ornamento visibile e ornamento nascosto che nessuno dovrebbe vedere ad eccezione del marito. Per quanto riguarda lornamento visibile, questo il vestito. Quanto allornamento nascosto, si tratta di cose come kohl, bracciali e anelli.

Secondo un

altro

resoconto,

lornamento visibile

comprende gli abiti. Ci che nascosto comprende cavigliere, orecchini e braccialetti. Narrato da Ibn Jarr nel suo Tafsr, 18/117 Uninterpretazione simile stata narrata anche da Ibn Abbs. Vedere Adwa al-Bayn, 6/196 Conseguentemente i sapienti hanno detto che obbligatorio per una donna coprirsi viso, mani e ornamenti nascosti. Questo ci che viene considerato pi corretto da un certo numero di sapienti, tra cui Shaykh al-Islam Ibn Taymiyah (rahimahullh). Ash-Shanqti (rahimahullh) disse, discutendo di questo problema e dopo aver citato le opinioni dei sapienti e dichiarato che il resoconto narrato da Ibn Masd probabile che sia il pi corretto: A nostro avviso, questo punto di vista rappresenta lopinione pi corretta; pi sul sicuro, pi lontano da ogni sospetto e causa di fitnah. Adwa al-Bayn, 6/192 Trucco e simili, e la henna, sono tipi di ornamento che non permesso alla donna Musulmana mostrare ai nonmahrahim. Shaykh Muhammad al-Slih al-Uthaymn disse:

Non c niente di male nellutilizzo della henna per ornamento, soprattutto per una donna sposata che si adorna con essa per il suo sposo. Quanto alle donne non sposate, la corretta visione che permesso, ma non dovrebbero mostrarla alla gente perch un tipo di ornamento. Fatwa al-Marah al-Muslimah, 1/477 Ma alcuni medici hanno detto che lutilizzo di trucch i artificiali danneggiano la pelle della donna. Se questo provato, allora dovrebbe essere evitato. Shaykh Ibn Uthaymn disse: Se il trucco abbellisce una donna e non gli causa alcun danno, allora non c niente di sbagliato in esso, ma ho sentito dire che il trucco danneggia la pelle del viso, e che quindi altera la pelle del viso in un brutto modo, prima che la pelle cambia a seguito dellinvecchiamento. Spero che le donne chiedano ai loro medici a questo proposito. Se ci provato, allora usare il trucco o harm o perlomeno makrh, perch tutto ci che causa deformit in una persona o la rende brutta harm o makrh. Fatwa al-Marah al-Muslimah, 1/474 In terzo luogo:

Per quanto riguarda il mostrare il collo e le orecchie di una donna da sotto il suo khimr, questo harm: le orecchie e il collo sono fra le aree che comandato alla donna di nascondere agli uomini non-mahram, fanno parte della bellezza che proibito scoprire di fronte a chiunque ad eccezione del proprio marito e dei mahrahim. I Fuqah sono daccordo che le orecchie di una donna sono awrah e non permesso mostrarle ai non-mahrahim. Qualsiasi tipo di ornamento che collegato ad esse - come gli orecchini - anche parte dellornamento nascosto che non lecito mostrare. Al-Mawsah al-Fiqhiyyah, 2/376 Relativamente alle condizioni dellhijb, vedere la domanda n. 6991. Per riassumere: non permesso per un marito consentire a sua moglie di mostrare i suoi ornamenti nascosti. Egli deve dirle di indossare lhijb adeguato, altrimenti il marito sar incluso tra coloro che la Sharah considera come quelli che non hanno la corretta gelosia protettiva concernente il proprio onore. Il Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam) disse: Ci sono tre che non entreranno in Paradiso e che Allh non guarder nel Giorno della Resurrezione: colui che disobbedisce ai suoi genitori, la donna che imita gli uomini, e il cornuto.

(Narrato da Ahmad; Ahmad Shkir (6180) disse, la sua isnd sahh) Sua moglie deve temere Allh e osservare il corretto hijb. Questo sar un bene per lei riguardo al suo impegno religioso e davanti al suo Signore. E Allh ne sa di pi.

Islam Q&A Fatw n. 9611

La moglie non interessata ai rapporti sessuali

Mi sono sposato quattro anni fa, e ho una figlia di tre anni. Mia moglie non per nulla interessata al sesso. Abbiamo provato diversi medici, ma senza alcun miglioramento. Io mi masturbo molto, il che ha causato alcuni effetti negativi, ma non posso smettere dato che vivo in Canada, dove non si pu sposare pi di una moglie. questo un buon motivo per sposare una seconda moglie, o c qualche altra soluzione al mio problema?

Sia lodato Allh, e la pace e le benedizioni siano sul Suo Messaggero. Fratello mio, chiedo ad Allh di aiutarti a far fronte a questo problema che ti fa soffrire, e che ha a che fare con la madre di tua figlia, la pi vicina a te delle persone. Vorrei produrre tre punti per te: Ti permesso godere di tua moglie in ciascuno dei modi in cui Allh te lha reso lecito. Ci include la masturbazione dalla sua mano. Il motivo che hai menzionato nella tua domanda un motivo sufficiente

per prendere unaltra moglie. Se non riesci a trovare altra soluzione a questo problema se non divorziando da questa donna, perch tra lei e te non vi pi alcun rapporto nel letto coniugale, e dopo sposi unaltra donna, non c niente di sbagliato in questo, in sha Allh. Dovresti consultare i fratelli intorno a te che conoscono la vostra situazione, e cercare la guida di Allh pregando istikhrah. Che Allh vi guidi sulla strada giusta. Che Allh benedica il nostro Profeta Muhammad.

Shaykh Muhammed Salih Al-Munajjid Fatw n. 1925

Sua moglie lo ingiuria e lo insulta. Cosa dovrebbe fare?

C una moglie molto maleducata che diffama e insulta il marito. Lui lha messa in guardia pi di una volta, ma lei insiste nellinsultarlo. Lui non pu tollerare questo ma ha una figlia, e teme per la figlia se ripudia la propria moglie. Cosa dovrebbe fare?

Lode ad Allh. Se la moglie insulta e ingiuria il marito, allora lui deve consigliarla e avvertirla, e spiegargli che con il suo cattivo parlare incorre nel peccato, soprattutto perch il marito la pi meritevole delle persone del suo rispetto e del buon trattamento, come il Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam) disse: Se avessi ordinato a qualcuno di prosternarsi davanti a qualcun altro, avrei certo ordinato alle donne di prosternarsi davanti ai loro mariti, a causa dei diritti che Allh ha dato ed essi su di loro. (Narrato da Abu Dawd, 2140 e at-Tirmidh 1159, classificato come sahh da al-Albn in Sahh Abi Dawd)

Si dovrebbe seguire con lei il metodo che Allh ha indicato nel Suo Libro, ammonendola, abbandonandola nel letto e battendola in modo tale da non causarle ferite. Se niente di tutto ci ha successo, allora si dovrebbe cercare laiuto nel consigliarla da parte di una persona retta nella sua famiglia, in modo da preservare la famiglia e prendersi cura dei diritti dei figli, se ce ne sono. Allh dice:

Gli uomini sono i protettori delle donne e coloro che le mantengono, a causa della preferenza che Allh concede agli uni rispetto alle altre e perch spendono (per esse) i loro beni (sostenendole). Le (donne) virtuose sono le devote obbedienti, che proteggono nel segreto quello che Allh ha preservato (vale a dire la loro castit e le propriet del marito). Ammonite (come prima cosa) quelle di cui temete linsubordinazione, (poi) lasciatele sole nei loro letti, (e per ultimo) battetele (leggermente, se utile). Se poi vi obbediscono, non

fate pi nulla (di fastidioso) contro di esse. Allh lAltissimo, il Pi Grande. [An-Nis, 34] Tra gli ammonimenti che si possono usare con lei c il parlargli del peccato che sta commettendo disobbedendo a suo marito, e la grande ricompensa che otterr se gli obbedisce. Si dovrebbe anche spiegarle il danno che subir lei, suo marito e sua figlia in caso di divorzio o se continua a comportarsi in questo modo. Se la moglie reagisce ed influenzata da questo ammonimento, e la smette con questo cattivo comportamento, allora questo ci che si vuole. Se persiste nella sua malvagit e stupidit, allora non c colpa sul marito se divorzia da lei. I sapienti hanno affermato che il divorzio pu essere permesso se diventa necessario a causa del cattivo atteggiamento e della cattiva condotta della moglie, e se si danneggiati da ci e lo scopo del matrimonio non viene raggiunto. Al-Mughni (10/324). Quello che hai menzionato a proposito del timore per la figlia in caso di separazione, qualcosa che dovrebbe essere preso in considerazione. Se c timore che non si sar in grado di allevarla, o che la ragazza subir un

danno a causa di questo divorzio, allora si dovrebbero valutare i due mali, quello di stare con una donna il cui atteggiamento cattivo e che offende, e quello che potrebbe accadere a sua figlia dopo un divorzio. Uno dei principi fondamentali della Sharah scegliere il minore dei due mali, al fine di scongiurare il pi grande. Si dovrebbe pregare istikhrah, chiedendo ad Allh la guida prima di prendere una decisione, e ci si dovrebbe sforzare per la riconciliazione, se possibile. Se ci non possibile, allora ci si sforzi di proteggere la figlia e di ottenere la sua custodia, e non lasciarla a questa donna che la allever con il suo atteggiamento. Consigliamo di pregare Allh e di temerLo sempre, perch Allh ha promesso provvidenze e una via duscita ai pii che sempre Lo temono. Allh dice:

A chi teme Allh e mantiene il suo dovere verso di Lui, Egli apre una via duscita (da ogni difficolt), e gli concede provvidenze da dove non ne attendeva. Allh basta a chi confida in Lui. In

verit Allh realizza i Suoi intenti. Allh ha stabilito una misura per ogni cosa. [A-alq, 2-3] Consigliamo anche di pentirsi ad Allh da tutti i pec cati, perch il cattivo atteggiamento della moglie pu essere una punizione per i peccati che si sono commessi, come stato narrato che al-Fudayl ibn Iyd (rahimahullh) disse: Sono disobbediente nei confronti di Allh, poi vedo questo nellatteggiamento della mia cavalcatura o di mia moglie. Chiediamo ad Allh di stabilire rettamente i nostri affari e quelli dei Musulmani. E Allh ne sa di pi.

Islam Q&A Fatw n. 96103

Il marito ha il diritto di interferire nelle relazioni della moglie con le sue amicizie?

Vorrei sapere se il marito ha il diritto, secondo la Sharah, di interferire nella scelta della moglie delle proprie amicizie. C qualche prova nel Qurn o nella Sunnah?

Lode ad Allh. In primo luogo: Naturalmente, una donna sposata avr delle amicizie precedenti il suo matrimonio, e non c nulla nella Sharah che la tiene lontana dalle sue amicizie, a meno che il marito non le d il permesso per questo. Piuttosto, le cose restano come sono, cos lei pu mantenere le sue amicizie di prima, e la possono andare a trovare nella sua casa e lei pu onorare (queste amicizie) con lospitalit. Cos come stavano le cose tra le nobili Sahbiyyat, soprattutto tra le Madri dei Credenti, le mogli del Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam). E stato narrato che Umm Salama disse: Il Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam) preg Asr, poi entr da

me e alcune donne dei Banu Harm, che erano tra gli Ansr, erano con me. (Narrato da al-Bukhri, 1233; Muslim, 834) Ecco Umm Salama; il Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam) entr nella sua casa e trov delle sue amiche con lei. Poi ella (radiAllhu anha) disse che preg due rakt per adempiere alla preghiera di Sunnah del Zuhr. C una grande quantit di prove, ma quella che abbiamo citato sopra sufficiente. Infatti il principio di base che il marito dovrebbe onorare le amicizie di sua moglie anche dopo che sua moglie muore! Questo aspetto menzionato nella Sunnah sahh. E stato narrato che ishah (radiAllhu anha) disse: Non mi sono mai sentita gelosa di nessuna delle mogli del Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam) ad eccezione di Khadjah, anche se non lho mai incontrata. Ma il Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam) era solito parlare di lei spesso, e a volte avrebbe macellato una pecora per poi tagliarla e inviarla agli amici di Khadjah. Un giorno gli dissi: E come se non ci fosse nessuna donna in questo mondo eccetto Khadjah! Lui disse: Lei era cos e cos, e non ho figli da lei. (Narrato da al-Bukhri, 3607; Muslim, 2435) In secondo luogo:

Quello che abbiamo menzionato sopra non in contraddizione con il dovere della moglie di obbedire a suo marito se lui le dice di porre fine alla sua relazione con una delle sue amicizie, o non consenta a una di loro di farle visita, perch il marito responsabile delle mogli nella casa, ed un pastore che responsabile del suo gregge. Allh, sia Egli magnificato, dice:

Gli uomini sono i protettori e coloro che mantengono le donne, a causa della preferenza che Allh concede agli uni rispetto alle altre... [An-Nis, 34] E il Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam) disse: Luomo pastore della sua famiglia ed responsabile del suo gregge. (Narrato da al-Bukhri, 853; Muslim, 1829) La moglie non ha il diritto di ammettere chiunque nella casa del marito, se il marito non vuole che la persona entri in casa sua. E la moglie non ha il diritto di andare fuori dalla casa coniugale senza il permesso del marito.

Anche se lui non le permette di visitare la sua famiglia, lei deve astenersi dal farlo. Egli pu essere ingiusto in questa sua decisione, nel qual caso sta peccando; o pu essere nel giusto, nel qual caso sar ricompensato. In ogni caso, obbligatorio per la moglie obbedire al marito a questo riguardo. La donna saggia non metter lamicizia di una donna prima del suo ruolo di moglie che felice con il marito e i figli nella casa coniugale. E stato narrato che Jbir disse: Il Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam) disse: Temete Allh riguardo alle donne, perch le avete prese come un pegno da parte di Allh, e lintimit con esse vi divenuta lecita dalla Parola di Allh. I vostri diritti su di loro che esse non dovrebbero consentire a nessuno di coloro che detestate di sedersi sui vostri arredi. Se lo faranno, allora colpitele, ma in un modo tale da non causare loro delle ferite o lasciargli dei segni. I loro diritti su di voi sono che dovreste provvedere ad esse e vestirle in modo conveniente. (Narrato da Muslim, 1218) Se il marito le sta impedendo di vedere una particolare amicizia, non significa necessariamente che quella donna di cattivo carattere o priva di impegno religioso: piuttosto i pro e i contro di qualsiasi relazione sono molti e la moglie non pu comprendere in tutti i casi questi

pro

contro.

Ma

se

il

marito

vede

qualcosa

nellatteggiamento o nellimpegno religioso (o la loro assenza) di quellamica, che rende ci necessario, allora la questione chiara e non necessita di alcuna spiegazione. Per ulteriori informazioni, si prega di vedere la risposta alle domande n. 112048 e 10680. E Allh ne sa di pi.

Islam Q&A Fatw n. 170562

La moglie di un Diyah si lamenta perch il marito molto occupato

Sono un fratello coinvolto nella Dawah e mia moglie si lamenta dicendo che ho delle responsabilit verso di lei e il bambino e che ho il dovere di dedicargli pi tempo. Io adempio alla mia responsabilit, lavoro e trascorro anche del tempo con lei, ma lei non felice di questo, allora gentilmente mi guidi: che cosa devo fare?

Lode ad Allh. Questa Ummah la nazione della moderazione e dellequilibrio, cos chiunque appartiene a questa Ummah deve essere come essa, in tutti gli ambiti della sua vita. Allo stesso tempo, mentre abbiamo sentito di alcuni Musulmani che spendono la maggior parte del tempo lontano dalle loro famiglie - sia per Dawah che per viaggiare o per qualche altro scopo lecito - stiamo anche ascoltando lopposto, dove alcune persone rimangono con le loro famiglie per tutto il tempo e non dedicano nessun momento a chiamare gli altri ad Allh.

Proprio come la famiglia di un uomo ha dei diritti su di lui che egli non dovrebbe trascurare, anche altre persone, Musulmani e non-Musulmani - hanno dei diritti su di lui che egli non dovrebbe ignorare... E stato riportato da al-Hasan che Ubayd-Allh ibn Ziyd visit Maqil ibn Yassr durante la sua ultima malattia. Maqil gli disse: Ti dir un hadth che ho sentito dal Messaggero di Allh (sallAllhu aleyhi wa sallam). Ho sentito il Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam) dire: Non c persona a cui Allh ha affidato della gente di cui prendersi cura ed egli fallisce nel prendersi correttamente cura di essi, senza che per questo non sentir il profumo del Paradiso. (Narrato da al-Bukhri, 6731; Muslim, 142) Abd-Allh ibn Umar disse: Il Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam) disse: Ognuno di voi un pastore e ad ognuno di voi sar chiesto conto (di quelli affidati alla sua cura). Il principe un pastore e gli sar chiesto conto. Un uomo il pastore della sua famiglia e gli sar chiesto conto. Una donna il pastore della casa del marito e gli sar chiesto conto. Uno schiavo il pastore della ricchezza del suo padrone e gli sar chiesto conto. Ognuno di voi un pastore e ad ognuno di voi sar chiesto conto (di quelli affidati alle vostre cure). (Narrato da al-Bukhri, 4892; Muslim, 1829)

Molte donne vogliono che i loro mariti non escano e non le lascino, nemmeno per pregare (in moschea)! Allora cosa dire del chiamare la gente ad Allh? Una donna disse nel passato: tre co-mogli sarebbero per me pi leggere della biblioteca di mio marito! Perch suo marito era appassionato di apprendimento e lettura. Cos (alla moglie) non dovrebbe essergli dato tutto ci che vuole; la questione dovrebbe essere riferita a ci che Allh ama e vuole. Nel caso di alcuni atti di culto, il Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam) ci ha detto di non andare oltre quanto prescritto nella Sharah, per timore che i diritti degli altri, soprattutto della famiglia, possano essere colpiti a causa di questo. Un certo numero di ahdth sono stati narrati relativamente a tale questione, ad esempio: Awn ibn Abi Juhayfah narr che suo padre disse: il Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam), istitu la fratellanza (mukhah) tra Salmn e Abul-Dard. Salmn visit Abul-Dard e not che Umm al-Dard appariva malconcia e trascurata (questo prima che la yah del hijb era stata rivelata). Egli le disse: Qual il tuo problema? Ella disse: Tuo fratello Abul-Dard non ha bisogno di questo mondo. Poi Abul-Dard venne (a trovarlo). Egli fece qualcosa da mangiare per lui, e disse: Mangia. [Abul-Dard] disse: Sto digiunando. [Salmn]

disse: Non manger finch tu non mangi. Cos egli mangi. Quando venne la notte, Abul-Dard and a pregare il qiym, ma [Salmn] disse: Dormi, cos egli dorm. Poi volle alzarsi per il qiym, ma [Salmn] disse: Dormi. Quando arriv lultima parte della notte, Salmn disse: Ora alzati. Cos pregarono, poi Salmn gli disse: Il tuo Signore ha un diritto su di te, la tua anima ha un diritto su di te e tua moglie ha un diritto su di te, quindi dai a ciascuno il suo. Egli [Abul-Dard] and dal Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam) e gli parl a tal proposito. Il Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam) disse: Salmn ha ragione. (Narrato da al-Bukhri, 1867) Abd-Allh ibn Amr ibn al-s (radiAllhu anuhum) disse: Il Messaggero di Allh (sallAllhu aleyhi wa sallam) mi disse: O Abd-Allh, ho sentito che digiuni tutto il giorno e preghi tutta la notte? Dissi: S, O Messaggero di Allh. Egli disse: Non farlo. Digiuna e rompi il digiuno, prega il qiym e dormi, perch il tuo corpo ha un diritto su di te, i tuoi occhi hanno un diritto su di te, tua moglie ha un diritto su di te e i tuoi visitatori hanno un diritto su di te. E sufficiente che tu digiuni tre giorni di ogni mese. Per ogni buona azione (hasanah) sarete ricompensati dieci volte, cos ci sar come digiunare per tutta la vita. Ma andai agli estremi

e mi resi le cose difficili. Dissi: O Messaggero di Allh, posso fare di pi. Egli disse: Allora osserva il digiuno del Profeta di Allh, Dawd (aleyhis salm), e non di pi. Dissi: Qual il digiuno del Profeta di Allh, Dawd (aleyhis salm)? Egli disse: Mezza vita. Dopo essere invecchiato, Abd-Allh era solito dire: Vorrei aver scelto lopzione pi facile che il Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam) mi aveva offerto. (Narrato da al-Bukhri, 1874; Muslim, 1159) In questi ahdth si pu vedere come il Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam) consigli moderazione nel digiunare, nel pregare il qiyyam e nel leggere il Qurn per coloro che lo stavano facendo molto e che trascuravano i diritti delle loro famiglie. Egli attir lattenzione sui diritti degli altri, comprese mogli e famiglie. Chi organizza il suo tempo e presta la dovuta attenzione a chiunque abbia un diritto su di lui, non deve preoccuparsi di chi felice e chi non lo . Non lasciate che le attivit della Dawah prendano il posto della vostra vita e occupino tutto il vostro tempo, ma non ascoltate le vostre mogli dandogliene tutto a loro. Una delle cose che possono essere daiuto quella di coinvolgere tua moglie nellattivit di Dawah. Chiedigli di ascoltare un nastro e di riassumerlo, o di leggere un

libro e scrivere ci che ha imparato da esso, o chiedigli di frequentare un circolo di studio o di prendere parte allattivit di Dawah delle donne al Centro Islamico o di partecipare ai seminari delle donne tenuti in parallelo con i seminari degli uomini, eccetera, in modo che lei sentir che sta condividendo queste attivit con te, e non si sentir annoiata perch il marito lontano. Un altra questione da tenere a mente che devi aiutarla a capire che avr una parte della ricompensa se paziente con te e se crea la giusta atmosfera affinch tu possa apprendere e impegnarti nella Dawah. Le Sahbiyyt (le donne dei Sahbah) erano solite prendersi cura delle case dei loro mariti e dei figli quando gli uomini uscivano per il Jihd; ma avrebbero servito gli ospiti del marito quando essi venivano in visita. Se una donna si prende cura della casa di suo marito quando lui va a cercare la conoscenza o impegnato nella Dawah o nel Jihd, e lei serve i cercatori della conoscenza e i duat che vengono a fargli visita onorandoli e preparando il cibo per loro, allora avr una grande ricompensa per questo. Allh pu ammettere tre persone in Paradiso a causa di una singola freccia: chi la fabbrica con una buona intenzione e colui che la porge - non solo colui che la scaglia. Se una moglie capisce e ricorda questo, ci le

render molto pi facile il sopportare quando il marito assente o occupato. Concluderemo con la storia di una grande donna, Asm bint Abi Bakr As-Siddq, e vedete cosa era solita fare quando il marito era impegnato nel Jihd e la Dawah e nel prendersi cura degli affari dello stato Islamico con il Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam): Asm bint Abi Bakr (radiAllhu anuhum) disse: Mi sono sposata con al-Zubayr e lui non possedeva nulla in questo mondo a parte un cammello per trasportare lacqua e un cavallo. Ero solita nutrire il suo cavallo e portare lacqua, e preparare la sua sella e fare la pasta, ma non ero abile nella cottura; alcune donne degli Ansr che erano mie vicine di solito cuocevano il pane per me, ed erano donne buone. Spesso portavo i datteri di alcuni terreni che il Messaggero di Allh (sallAllhu aleyhi wa sallam) aveva dato ad al-Zubayr, trasportandoli sulla mia testa. (La terra), era due terzi di un farsakh [una parasanga, circa tre miglia di distanza]. Un giorno stavo venendo con i datteri sulla mia testa, incontrai il Messaggero di Allh (sallAllhu aleyhi wa sallam) con un gruppo di Ansr. Lui mi chiam e fece inginocchiare il suo cammello in modo che avrei potuto cavalcare dietro di lui. Per mi sentivo troppo timida per andare con gli uomini, e mi ricordai di al-Zubayr e di quanto

fosse geloso, perch era il pi geloso degli uomini. Il Messaggero di Allh (sallAllhu aleyhi wa sallam) si rese conto che mi sentivo troppo timida, cos and per la sua strada. Andai da al-Zubayr e gli dissi che avevo incontrato il Messaggero di Allh (sallAllhu aleyhi wa sallam) mentre stavo trasportando i datteri sulla mia testa, e che cera un gruppo di suoi Compagni con lui e che egli fece inginocchiare il suo cammello in modo che avrei potuto cavalcare su di esso, e che mi ero sentita troppo timida perch mi ero ricordato della sua gelosia. Egli disse: Per Allh, il tuo dover trasportare datteri pi duro per me che il tuo cavalcare con lui. Pi tardi, Abu Bakr mand un servo che si prese cura del cavallo, e fu come se fossi stata liberata dalla schiavit. (Narrato da al-Bukhri,4823) Chiediamo ad Allh di correggere gli affari dei Musulmani e di sistemare le cose tra mariti e mogli. Che Allh benedica il nostro Profeta Muhammad. E Allh ne sa di pi.

Shaykh Muhammed Salih Al-Munajjid Fatw n. 6913

Pu forzare sua moglie a lasciare il suo lavoro?

Mi sono sposato e non ho ancora consumato il matrimonio. Mia moglie si rifiuta di lasciare il lavoro in modo da potersi unire e viaggiare con me. Qual la soluzione? Non voglio perdere altro tempo con lei. Posso divorziare da lei senza pagare la sua parte ritardata del mahr perch considerato ribellione intenzionale (nshiz) non obbedire al mio ordine di lasciare il suo lavoro?

Lode ad Allh. Se eri a conoscenza che questa donna stava lavorando quando lhai sposata, ed eri daccordo su questo, e non hai stipulato che avrebbe dovuto rinunciare al suo lavoro, non hai il diritto di costringerla a lasciare questo lavoro dopo averla sposata. E detto in al-Rawd al-Murbi wa Hshiyatuhu: Egli ha il diritto di interrompere il suo lavorare sotto contratto, perch lui perder i suoi diritti a causa di questo, quindi non opportuno per lei lavorare sotto contratto se non con il suo permesso. Ma se lei lavorava

sotto contratto prima del matrimonio, ci valido e vincolante. E detto nella nota o commento: Vale a dire, il suo impiego valido e il contratto vincolante, e il marito non ha il diritto di annullarlo, perch i suoi benefici sono stati acquisiti per mezzo di un contratto che venuto prima del suo contratto di matrimonio. Fine citazione da Hshiyat al-Rawd al-Murbi di Ibn Qsim, 6/444. Vedere anche al-Insf, 8/267 Shaykh Zakary al-Ansri (rahimahullh) disse: Se una donna libera (non schiava) si mette sotto contratto per fare uno specifico lavoro, come balia o per qualsiasi altro scopo, senza il permesso del marito, ci non permesso, perch tutto il suo tempo dedicato a soddisfare i diritti di lui... Ma con il suo permesso lecito. Se egli lha sposata quando lei lavorava, lui non ha il diritto di impedirle di soddisfare i termini del contratto in cui lei si impegnata; questo simile al caso in cui se lei si mette sotto contratto con il suo permesso. Fine citazione da Asna al-Matlib, 2/409. Sulla base di questo:

Il marito non ha il diritto di portarla via dal paese in cui richiesto alla moglie di restare secondo i termini del contratto che egli conosceva prima di averla aveva sposata o per il quale lui ha dato il suo permesso. E detto in Minah al-Jall: Se una donna si impegnata a lavorare come balia, e suo marito vuole portarla via dalla terra dove la famiglia del lattante vive, se lei si messa sotto contratto come balia con il suo permesso, egli non ha il diritto di farlo. Ma se era senza il suo permesso, allora lui ha il diritto di farlo e il contratto di lavoro nullo. Fine citazione da Minah al-Jall, 7/471 Sulla base di quanto sopra: La questione tra te e tua moglie. Se lei accetta di rinunciare al suo lavoro al fine di viaggiare con te, allora fa bene. Ma se lei non accetta questo, allora puoi cercare un lavoro adeguato nel posto in cui tua moglie vive e lavora. Se non sei daccordo su questo e vuoi divorziare da lei, non hai il diritto di trattenere il mahr che hai accettato di darle e lei non sta facendo ribellione intenzionale (nshiz) rifiutandosi di rinunciare al suo lavoro. Piuttosto puoi sia tenerla che divorziare da lei e darle il

diritto che ella ha su di te, che la met del mahr stabilito. Chiediamo ad Allh di sistemare le cose per te e tua moglie e di riconciliarvi. E Allh ne sa di pi.

Islam Q&A Fatw n. 156154

Un marito deve essere paziente con sua moglie tutto il tempo e non divorziare da lei?

Sappiamo che la moglie di Nh (aleyhis salm) e la moglie di Lt (aleyhis salm) sono andate nella Jahannam, che Allh ci protegga dal Suo sdegno, mn. E questa la prova che i fratelli dovrebbero essere pazienti con le loro mogli per tutto il tempo, e non divorziare da esse? Ho sentito dire che il Messaggero di Allh (sallAllhu aleyhi wa sallam), divorzi da alcune donne. Qual la differenza tra mantenere una donna dal cattivo comportamento e consigliarla, o sbarazzarsene?

Lode ad Allh. Indubbiamente le mogli dei Nh e Lt entreranno nellInferno con coloro che vi entreranno, ma esse non commisero alcun peccato evidente che implicava kufr, altrimenti non sarebbe stato consentito che questi Profeti rimanessero sposati a donne kuffr, perch Allh dice:

Non

mantenete

legami

coniugali

con

le

miscredenti. [Al-Mumtaanah, 10] Forse la moglie di Nh stava nascondendo kufr, o forse, nonostante il fatto che Nh stesse chiamando la gente ad Allh per cos tanto tempo, ella fu influenzata dalla chiamata del suo popolo quando vide che tutta la sua gente stava seguendo il kufr, cos divenne dubbiosa e si chiese il perch solo lui poteva essere un credente, quando tutte queste persone erano miscredenti, e essi erano la maggioranza della loro nazione. Cos il suo kufr poteva essere stato segreto. Lo stesso vale per la moglie di Lt, di cui si disse che il suo unico peccato fu che ella parl al suo popolo dei suoi ospiti, vale a dire, ella li chiam e commise azioni oscene con loro. Questo fu il suo peccato, ma possibile che anche lei fosse una kfira in segreto. Perci Allh ha detto:

eccetto tua moglie che sar tra coloro che rimarranno indietro. [Al-`Ankabt, 32] Questa una sintesi della risposta data da Shaykh AbdAllh ibn Jibrn (rahimahullh):

E permesso per un marito divorziare da sua moglie purch ci sia una ragione shari per farlo, come la mancanza di impegno religioso, un atteggiamento negativo, la mancanza di castit, negligenza, eccetera, anche se lei non una kfira. Ma se una credente virtuosa, lasciate che la tenga, anche se non gli piacciono alcune delle sue caratteristiche, come il Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam) disse. E stato narrato che Abu Hurayrah disse: il Messaggero di Allh (sallAllhu aleyhi wa sallam) disse: Non lasciate che un uomo credente possa odiare una donna credente. Se detesta una delle sue caratteristiche, ne sar compiaciuto con un altra. (Narrato da Muslim da Abu Hurayrah, 1469) Quando il Profeta (sallAllhu aleyhi wa sallam) voleva divorziare da Hafsah, Allh gli rivel: Torna da Hafsah, perch ella digiuna molto e prega molto durante la notte, e sar tua moglie in Paradiso. Al-Mundhiri disse: Questo stato narrato da An-Nasi e Ibn Mjah. Awn al-Mabd Sharh Sunan Abi Dawd, hadth n. 2283. Il marito deve sforzarsi di correggere la moglie e pregare Allh che la corregga. Allh corregger una moglie in cui vi una certa stortura, se Egli vuole, come disse riguardo al Suo servo Zakary:

e sanammo la sua sposa. [Al-Anbiy, 90] Alcuni dei mufassirn (commentatori coranici) hanno detto che ella era solita avere una lingua tagliente, cio il suo modo di parlare al marito era offensivo, cos Allh la corresse. Un uomo pu sopportare la difficolt di mantenere sua moglie, al fine di scongiurare una difficolt maggiore, che quella di separare i bambini e dividere la famiglia. Ma se il danno causato dallo stare con la propria moglie maggiore del danno causato dalla separazione da essa, non c nulla di sbagliato se divorzia da lei. E Allh la fonte della forza.

Shaykh Muhammed Salih Al-Munajjid Fatw n. 10613