Sei sulla pagina 1di 26
I NT R ODUZI ONE en venuto e grazie per la fiducia e la stim

INT RODUZI ONE

en venuto e grazie per la fiducia e la stim a che h ai ripost
en venuto e
grazie
per la
fiducia e
la stim a
che h ai ripost o
in me
B
deciden do di sca ricare e leggere
questo m anuale.
L’inten zione no n è evi
enteme nte quel la di esa urire un
argo mento
tanto
i
mportant
e
e
ri cco
di
infinite
sf accettat
ure
ne
lle
poc
he
pag ine
di
questo
d ocument o, tutta via vorr ei segna larti qu elli che,
p er mia p ersonale esperie nza (dire tta e da coach di
m
igliaia
di
perso ne), rap presenta no delle
vere e
pro prie pie tre milia ri. Spun ti impor tanti per
riuscire
a d are un
riu scire a
colpo al
cerchio ed uno alla bot te, ossia
mettere
d’accor do il de siderio d i essere
fel ici,
con
la
vo glia
o
l ’ambizio ne
di
ottenere
Sono du e conce tti che
su ccesso.
spesso f anno dif ficoltà a
convive re, che vengono

posti in

interior e distogli esse en ergie al

allontan asse dal concetto

antago nismo t ra loro,

felicità

successo e dedic arsi ad o ttenere successo

come s e dedic arsi alla

propria

di felici tà.

Ahimè,

a raggi ungere il

successo

trovato la felicit à “molla ndo tutt o”; ma c i sono an che altr ettanti e sempi di

persone felicem ente rea lizzate:

purtropp o, l’esp erienza

di

molte

persone

va in q uesta d irezione.

ch e

hanno

Sono in numerev oli gli es empi di

da

persone tanto im pegnate

“di mentica rsi di vi vere”, e d

felici e

esemp i di pe rsone

di succes so.

A quest’ ultimo m odello m i sono is pirato p ensando a questo ebook.

- 10 Reg ole d’oro

per coniug are felicità e successo nella prop ria vita -

metafora sportiv a . Amo l o sport studio… prestazi o ni dei g randi

metafora

sportiva . Amo l o sport

studio…

prestazi oni dei g randi ca mpioni.

dietro a lle quint e. Duran te la per formanc e possia mo solo a mmirarli e appla udirli. Pe r quanto

abili e a ttenti p ossiamo essere,

dietro a lle stra ordinarie

risvolti.L o pratic o, lo gu ardo, lo

Per tr asferirti questi sp unti ho scelto di usare pr incipalm ente la

mi

pia ce

in tutti

appr ofondire

i

suoi

ciò

ch e

stà

Mi piace perché i segreti stanno p roprio lì,

non riusc iremo m ai a cap ire cosa e come

hanno f atto pe r arrivar e all’ec cellenza . Gli ste rili e tri ti discor si di chi

parla di

“talento ” attrib uendo ad esso le migliori

gesta sp ortive, p referisco

lasciarli

agli altr i. Io vog lio vede re cosa

c’è dietr o. Saper e cosa p ermette

loro di

esprime re così

bene le

proprie

abilità

(talento

incluso),

perché

solamen te così s i può app rezzare davvero ciò che f anno.

Forse ti chiede rai cosa c’entri t utto ciò con la fe licità e i l success o. Fidati

di me… c’entra e ccome!

- 10 Reg ole d’oro

Ma… par tiamo da ll’inizio.

per coniug are felicità e successo nella prop ria vita -

L a f e licità e il succe sso rappr esentano due tra gli obie

L

a f elicità e il succe ssorappr esentano due tra gli obiet tivi più

se mpre. Ch i non v orrebbe

ambiti di

essere f elice? E

chi non

vorreb be avere

successo

in qual che cosa?

Per q uel che m i riguar da, semp lificando al mini

mo i conc etti, la f elicità è

un atte ggiament o e il su ccesso è una con seguenz a.

L’erro re più g rande c he vedo sistemat icament e comm ettere d ai più, è

successo ne sia la

pensare invece c he la fel icità sia una cons eguenza e cheil

causa pr imaria. Succe sso e fe licità po ssono vi aggiare i nsieme,

cose pe r forza grandi s uccessi,

ma non s ono due

anche s enza re alizzare

certo,

legate.

Possiam o esser e felici

e viceve rsa otte nere succ esso sen za sentir ci felici.

Il suc cesso

e

la

feli cità non

rispon dono a

dic e

regole

precise

come la

delle t racce" e

tuttavi a si

analizza ndole si possono trovare s punti de cisament e intere ssanti.

matema tica o l a fisica,

che " lascino

Eccon e

successo

alcuni .

10

sp unti

nella tu a vita.

(+

1 bonus

finale)

per con iugare f elicità e

a vita. (+ 1 bonus finale) per con i ugare f e licità e - 10

- 10 Reg ole d’oro

per coniug are felicità e successo nella prop ria vita -

1 A ver e obi e ttivi e so g ni Senza poco obietti v

1 A vere obie ttivi e so gni

Senza

poco

obiettiv i e/o so gni da r ealizzar e si va

obietti v i e/o s o gni da r ealizzar e si va
obietti v i e/o s o gni da r ealizzar e si va
obietti v i e/o s o gni da r ealizzar e si va

lontano.

Una

delle

caratter istiche

e si va lontano. Una delle caratte r istiche principa li per re a lizzarsi porsi

principa li per re alizzarsi

porsi de i piccoli obiettiv i da real izzare qu otidiana mente.

(sia nell a vita ch e nel lav oro) e p er esser e felici è

Non h o mai s entito u n campio ne dello

sport c he non

avesse u no o più

obiettivi . Che no n stesse inseguen do la re alizzazio ne di un sogno.

Ti sei mai chie sto cosa spinga e motivi u n atleta ad alzar si ogni gi orno per

il fredd o o il cal do… ogni

di affro ntare le

allenars i durame nte? Che ci sia il sole o la pioggia,

sacrosan to giorn o. Qual

difficolt à, super are la f atica e i l dolore piccoli “ miracoli ”?

è

il

seg reto

ch e perme tte loro

compie ndo quo tidianam ente dei

Non d evi cerca re molto

lontano per trov are la ri sposta, l o sai vero ?

Non e sistono persone motiva te o dem otivate di natu ra. Esist ono però

persone

con obi ettivi e

persone

prive di

obietti vi. Ma n on solo.

Esistono

obiettivi

motivan ti ed obi ettivi, d iciamo… “fiacchi! ”

Privar si di un

sogno o

di obie ttivi ver so i qua li muove rsi e pe r i quali

sentirsi

ingaggia ti, signifi ca privar si di linf a vitale.

Senza o biettivi

si muore

dentro.

Se ti

senti un po’ giù,

scarico,

demotiv ato… for se hai pe rso di vi sta i tuoi

sostituir li. Forse

sogni, i

non cre di più di

tuoi obi ettivi. F orse non

poterli

ti inter essano p iù, devi

questo c aso devi

raggiung ere. In

ritararli

oppure,

- 10 Reg ole d’oro

per coniug are felicità e successo nella prop ria vita -

lavorare raggiun g erli. in strad a verso gli obiet t ivi, ti c o

lavorare

raggiung erli.

in strad a verso gli obiet tivi, ti c onferisce

energia vitale. T i fa senti re impor tante, n el senso più nobil e del ter mine. Ti

su di t e affinch è tu po ssa dispo rre di t utto ciò che ti s erve per

Il solo

fatto di

essere in corsa,

rende u no scopo per il qu ale sei d isposto a

batterti e a dare

tutto te

stesso.

nell’abb attere il

personal e; nel

professi onista; n el vincer e la med aglia d’o ro alle O limpiadi .

una gar a;

Per

u n

atleta

tutto

vincere

ciò

si t raduce

nel

propri o record

categori a; nel d iventare

s alire di

Per te

potreb be signif icare… b eh, non sta a m e dirlo. siamo ca piti”, no n è così?

che “ci

Confido sul fatto

Il mio

suggeri mento p ersonale è di ess ere amb iziosi.

alla lun a

Meglio pu ntare la

freccia

un obiet tivo am bizioso e

e col pire l’a quila, p iuttosto

all’aquil a e colp ire la ro ccia. Tie ni prese nte che

freccia

che pu ntare la

molto im pegnati vo, si pu ò anche

sezionare

in più m icro obi ettivi.

Anche

una ma ratona, c he èlun ga 42 km , si corre

passi fin o a reali zzare gra ndi sogn i.

un km

alla volta . Piccoli

 

Pre nditi un’o

retta pe r te, tro

 

va un

po

sto tran quillo do

 

ve stare, natura piacereb eri e pro

e

mun

isciti di

carta e

 

penna.

L’ideale

è un po

sto nella

in

gra do

di

is

pirarti.

Scrivi

a

ruota

libera c osa ti

be

spe rimentar

e/vivere

nei pross

imi anni.

Mettici o

biettivi v

pri

(con

scaden

za)

e

s

ogni. Pe

r

gli

ob

iettivi fa

i un pic colo pia

 

no

d’az

ione, pe r i sogni

… semp

 

licement e ama l’

idea che

un gior no

que lle cose

potrebbe ro propri

o accade

re a te.

- 10 Reg ole d’oro

per coniug are felicità e successo nella prop ria vita -

facciamo 2 A gire con p assi o ne L'azi o ne è la ve
facciamo 2 A gire con p assi o ne L'azi o ne è la ve

facciamo

2 A gire con passi one

L'azio ne

è

la

ve ra

chia ve

del

success o.I risul tati che unadiret ta cons eguenza

noi met tiamo in atto e n on mi ri ferisco t anto a q uelle azi oni che una volt a ogni ta nto, ma a quelle quotidia ne. Le n ostre abi tudini.

ottenia mo sono delle az ioni che

Il mot ivo princ ipale pe r cui mol te perso ne non o ttengono ciò che vogliono

è che n on agisc ono, e q uando lo fanno,

In linea di massi ma tutti sappiam o cosa d ovremmo fare, m a solo in pochi lo

fanno. D ovremm o studiar e di più,

mangiar e meno /meglio, chiamar e i nostri clienti,

dovrem mo impe gnarci m eglio, d ovremmo

di fum are, d ovremmo

non ci m ettono

tutto lor o stessi.

dovre mmo

s mettere

ecc. la q uestion e è che n on lo fa cciamo.

La m ancanza

di azion e è il p rimo ver o imped imento a lla reali zzazione

perché n on è sol o una q uestione

personal e. Ma n on intend o ferma rmi qui,

di fare

o non f are. E’

anche un a questi one di m odalità.

Non ba sta fare,

bisogna

anche f are ben e. Chi d ecide di

agire co ncretam ente, de ve farlo

con pas sione, m ettendo tutto se stesso.

Ancor a una vo lta, pren do esem pio dai

campioni

per dar ti dei rif erimenti

eccellen ti. I gra ndi cam pioni no n si limit ano a fa re quel

(correre , saltar e, nuot are, gio care, e cc.) ma

migliora rsi ogni

non bas ta decide re di gio care, de vono dar e il megl io di loro

che dev ono fare

lo fan no cerc ando di

sanno c che per

stessi.

eccellere

volta. C i metton o l’anim a perché

- 10 Reg ole d’oro

per coniug are felicità e successo nella prop ria vita -

E que sto non s i limita no a farl o nelle c ompeti z

E que sto non si limita no a farl o nelle

competiz ioni, per rché non sarebbe

sufficien te. Lo f anno og ni giorno con l’all enatore.

negli al lenamen ti. In ca mpo, in palestra,

Analo gamente , nella

vita

di

tutti

i

giorni,

ognuno

di

noi

d ovrebbe

abituars i a dare

tutto se

stesso

come se

si stess e allenan do per

una gara

importa ntissima.

Dovrem mo crea re abitu dini stre pitose, c ome ad

esempio

mettere passion e nelle c ose che f acciamo.

All’at to pratic o, cosa

significa

metter e passio ne? Sign ifica far e quella

modo per

cosa co me se fo sse la pi ù appassi onante

che esist e. C’è u n unico

vivere c on passio ne: met tere pas sione in quello c he si fa.

Guard ati atto rno. Os serva le

Scoprira i che la

muove c ome un automa e ripete più o me no le ste sse cose

il mini mo coin volgime nto poss ibile. In Come s e ciò c he stann o facen do fosse

Come se

niente

a farlo … ma no n è così . Per qu anto pos sano ess ere cose

tantom eno in m odo così

person e vicino

a

te.

maggior parte si

ogni gi orno, fa cendo t utto con modalit à rispar mio ene rgetico.

noioso,

fossero obbligati

poco pia cevoli o noiose,

brutto,

poco in teressant e e per

appassio nante.

nessuno ci obblig a a farle

pesante .

 
 

Fai

questa

prova.

Compor e fosse fossero l

tati

con

le

per

sone

c

he incon e tu abb

tri

solit

amente,

come s

 

la giorn ata più bella ch

 

ia

mai

vissuto

, e loro

e person

e più im

portanti

e piacev

oli

che

tu potes

si

incontr

are. Ti s

tupirai pe

r gli effe tti che su sciterà.

Ma

non

prender

ci

gusto,

mi racco

mando.

Potresti a

bituarti t

roppo be

ne

;-)

- 10 Reg ole d’oro

per coniug are felicità e successo nella prop ria vita -

3 A ffro n tar e le s f ide Un at leta aff r

3 A ffro ntare le sf ide

Un at leta affr onta i s uoi avve rsariper chè sa c he

Più è for te

è l'unico

l’ostaco lo e più

modo p er affer marsi e v incere.

è grande la vittor ia.

Batte re un avv ersario

vistosam ente più debole,

di

Batte r e un av v ersario vistosam e nte più debole, di livello olimpia d

livello

olimpiad i, devi c onfronta rti con i

duri ch e ci son o in cir colazion e. Le a

medagli a d’oro vale più di qualsi asi altra cosa.

mediocre , non el eva ness uno al r ango di

migliori

versità

campion e. Per vi ncere le

al mond o. Gli o stacoli s ono i più

peggiori , ma la

sono le

Un ca mpione

non solo non si t ira indie tro, ma se la va a cerca re. Fa di

al meg lio delle

tutto p er qualif icarsi e

possibili tà.

per aff rontare

le propr ie sfide

Nella

vita

v ale

lo

stesso.

Tutti

a bbiamo

delle

sf ide/prob lemi

da

affronta re,

ma

spesso

abbiam o

paura

e

facc

iamo

fi nta

di

nulla,

e

rimandi amo.

Come

vasca!!! !

se la F ederica

Pellegrin i facess e di tutt o per n on prese ntarsi in

ci dimen tichiamo del fatt o che è solo affr ontando

le sfid e che

dimenti chiamo d i quanto gli osta coli serva no a mis urare le nostre a bilità, la nostra p reparazi one, il n ostro tale nto…

risorse. P ensiamo di non e ssere in grado di

In que ste circ ostanze

possiam o

diven tare

c

mpioni

nella

nostra

vita.

Ci

Ci dim entichia mo delle

nostre

- 10 Reg ole d’oro

per coniug are felicità e successo nella prop ria vita -

farcela, probabi lmente p ensi. Va le lo ste sso per m e e per

farcela,

probabi lmente p ensi. Va le lo ste sso per m e e per tutte le altre per sone.

di esser e troppo deboli… ma non

è così. T u sei mo lto più d i quanto

Dentr o di noi

abbiamo tutte le risorse n ecessari e per aff rontare e

vincere

le sfide della vit a. Ciò ch e ci acc ade è co mmisurat o alle no stre cap acità.

Malas ciami co ndividere

un mio piccolo segreto per vinc ere le sf de della

non lasc iarle il t empo di crescere

vita. Il

mio segr eto è aff rontarle subito,

(nella m ia mente ) e dive ntare poi troppo f orti da n on riusci re a vinc erle.

C’è u n vecchio detto c he recita : uccidi il mostro

finchè è piccol o!

c he recita : uccidi il mostro finchè è piccol o! Spesso p ercepia m o

Spesso

percepia mo i pro blemi più forti di noi

pe rché li “ dopiamo ” attrav erso i no stri pens ieri. Ce

li immagin iamo più brutti, t erribili e forti di quanto

no n siano

nella real tà.

Appena ti si pres enta un

problema affront aloil

pr ima poss ibile, no n devi “d oparlo”.

pe nsarci tu tto il gio rno non ti aiuta,

Stare lì a anzi.

M

a se com

unque n

on riesci

proprio

a non pe nsarci… o. Un’im magine

     

immag

inatelo

piccolo,

piccol

sbiadita,

in

bian

co

e

n

ero, lont

ana… b

uffa. Co

le to glierai o

gni pote

re

neg ativo su Pro vare per

di te.

credere!

- 10 Reg ole d’oro

per coniug are felicità e successo nella prop ria vita -

4 I mpar are d alle scon fitte Se c’ è una co sa certa
4 I mpar are d alle scon fitte Se c’ è una co sa certa
4
I mpar are d alle scon fitte
Se c’ è una co sa certa
nello sp ort (e a nche
nella vit a) è che non si v ince sem pre. An che i
numeri
uno
sb agliano
e
perd ono.
Il
loro
segreto però è
non dars i mai pe r sconfi tti e

tornare più forti ed aggu erriti di p rima.

d'arresto è un'oc casione

Se dov essero a bbatters i e rin unciare

potrebb ero punt are mai

Ogni

battuta

per imp arare qu alcosa d i nuovo.

ogni

v olta

che

fallisc ono

non

ad essere dei veri campion i.

La qu estione è

che qua ndo pen siamo a personag gi come Michael Jordan,

Roger

Federer,

Tiger

Woods,

Michae l Phelp s, Usain Bolt, V alentino

Rossi,

Federica

Pellegr ini, Car olina K ostner,

Valentin a Vezz ali, ecc.

pensiam o a tutt e le med aglie ch e hanno vinto. P ensiamo alle lor o epiche

imprese

sportiv e. Diffi cilmente

pensia mo a qu elle vol te in cu i hanno

fallito.

In cui si

sono se ntiti de lusi, aff ranti, so praffatti . Eppure

ci sono

stati, pe r tutti.

Se

no n

ci

Io

cre di

lo

ti

in vito

ad i ndagare

Come t i dicevo compr endere i

personal i.

retrosce na e ce rcare di

ecceller e.

faccio.

nelle l oro bio grafie sp ortive e

piace in dagare i

meccan ismi ch e perme ttono di

prima,

a

me

Perso nalmente

credo

che nell e scuole

e

sportiv e manc hi molto

tecniche

questo

e strat egie per

aspetto.

Si alle nano i r agazzi

si inseg na loro

- 10 Reg ole d’oro

per coniug are felicità e successo nella prop ria vita -

vincere, più bra v i. Come reagire a l fallime nto. La soc ietà mo

vincere,

più brav i. Come reagire a l fallime nto.

La soc ietà mo derna (n on solo il lo etich etta in m alo mod o.

ma non

si inse gna com e usare

mondo

le sconfi tte per diventar e ancora

dello spo rt) rifug ge il falli mento e

Così f acendo

si install a nelle p ersone l a paura

paura di fallire… spesso s i fallisce .

di fallir e e quan do si ha

Il fall imento

è parte

integran te del s uccesso. Tutti fa lliscono

prima di

ottener e grandi

risultati.

La

co sa

imp ortante

non

è

cercare

di

non

fallire,

ma

ce

care

di

migliora rsi ogni volta che

vicino al l’eccelle nza e qu indi… al successo .

si fallis ce. Ques to appro ccio ti po rterà se mpre più

O

gni volta

 

che falli sci in qua

lcosa, c

hiediti:

Qua

l è la lezi one?

Cos

a imparo ?

Cos

a posso f

are per

migliorare

?

Autom aticame nte, più passerà il tempo è più sa rai una E più mi gliorerai , e più sa ranno le volte ch e vincer ai.

persona

- 10 Reg ole d’oro

per coniug are felicità e successo nella prop ria vita -

migliore.

5 C erc a re r e spo n sabil i tà, n on s

5 C erca re re spon sabil ità, n on s cuse

Un ca mpione

non trov a giustifi cazioni e scuse,

ma si

delle pr oprie az ioni e q uindi

assume

dei pro pri risult ati. Di b ase è co nsapevol e che fi no a

quando farà così saprà ch e è poss ibile cam biare le cose lavorand o su di s é.

larespon sabilità

Quand o un at leta acc ampa sc use, sta

palesan do i

suoi

limiti pi ù grossi avversar i!!!!

al propri o succes so. Nett are per i

avversa r i!!!! al propri o succes so. Nett a re per i Tanto per co

Tanto

per co minciare

di risp ondere

bisogna

forse

significa to della

viene in aiuto. R espons-a bilità. La

chiarirsi

circa il

modo?

parola r esponsab ilità. La parola s tessa ci

capacità

concret e. Ad ese mpio pa gando il

alle sit uazioni.

In

che

Attravers o azioni

prezzo in caso di situazion i negativ e.

Spess o ci si s ciacqua

la bocca

con il

termine

responsa bilità, m a poi si

sputa q uando è

respons abilità pe r poi giu stificarsi e scaric are su al tri le pro prie frus trazioni.

l’ora

d i

pagar ne il

pr ezzo. E’

il

caso

di

chi

parla di

Un ca mpione

non cerc a scuse.

Sa che n on ce ne

sono, p unto e b asta! Un

meglio, e una vol ta capito

campion e cerca di capire lo fa.

cosa pu ò fare p er fare

Rafae l Nadal,

dopo ave r perso diverse f inali con Novak D jokovic e avergli

lasciato il primo posto in classific a, ha ric onosciut o il valor e dell’av versario,

- 10 Reg ole d’oro

per coniug are felicità e successo nella prop ria vita -

dichiara ndo di colmare fatto. Si è allen a to come non mai , e

dichiara ndo di

colmare

fatto. Si è allena to come non mai , e ha vi nto dive rse finali

serbo (a d oggi R oma e P arigi nd a) con l’ obiettivo uno.

avere an cora de l margin e di mi gliorame nto e d i volerlo

ha detto e lo ha

per ric onquistar e la lea dership

nel circu ito. Lo

proprio contro il

numero

di ridiv entare il

Non h a incolp ato il ca mpo, l’ar bitro, le palline,

l’allenat ore, le l uci, ecc.

Non ha cercato

lati deb oli. Ques to è un atteggia mento d a campio ne.

giustifica zioni. Si

è allena to cerca ndo di m igliorare

i propri

Tropp e volte errori co mmessi.

cerchiam o delle

scuse pe r non a gire, o g iustifica zioni per

La cri si, la pol itica, l’e conomia,

l’inflazi one, l’e tà, il ses so, la ge nte…

La te ndenza a scaricar e verso l'esterno le nostr e respon sabilità ci toglie

forza in teriore e

ci impe disce di

rinforzar e il nostr o potere persona le.

Comin cia da s ubito a ri appropri arti della

tua cap acità di

risponde re alle

situazio ni evitan do di cer care scu se e gius tificazion i, pagan do tu in prima

persona.

Mettiti in gioco.

   

Sii t otalment e respon sabile pe

 

r ciò che he camb

 

la vita t i sta rise

rvando (

nel

ben

e e nel

male) e s ventualm

e vuoi c

i qualcos

a, agisc i prima

su

di t e e poi e

ente anc he sull’e

 

sterno.

- 10 Reg ole d’oro

per coniug are felicità e successo nella prop ria vita -

6 A ver e fidu cia i n se s tessi Non s i è

6 A vere fidu cia i n se s tessi

Non

s i

è

mai

visto u n campi one che

non

avesse

fiducia

in

se

s tesso.A

partire

dalle

capacità

fisiche

e

tecnic he, fino

a quell e più

intime

e person ali. I ca mpioni c redono

nelle

loro cap acità.

ali. I ca mpioni c redono nelle loro ca p acità. Si pre sentano alle gar

Si pre sentano alle gar e con u miltà, m a anche

bravi e

capaci d i vincer e.

davvero

quello

Non

l o

con la c onsapev olezza di

non si

sentono liberi di

propria

essere

esporra nno a ev entuali c ritiche,

poter e sprimere fiducia.

dirann o

ai

gio rnalisti

e

ma nel p rivato, q uando si

che pen sano, no n nasco ndono la

La fid ucia in

se stessi

serve lo ro per ri uscire a d esprim ere al

meglio il

proprio talento e per val orizzare gli allen amenti a cui si so no sotto posti.

Se no n credes sero in lo ro stessi,

partire bbero co n un han dicap.

Si con oscono di fiduc ia nelle

elevarsi al rango di camp ioni.

molti atle ti con in discusso talento che prop rio per m ancanza

a livell i medioc ri senza

proprie

capacità

si sono

fermati

D’altr a parte,

si conos cono an che atle ti di disc utibile v alore av ere però

proprie

grande

capacità fino a r aggiunge re l’ecce llenza.

fiducia n ei loro m ezzi e p er quest o riuscir e a valo rizzare le

Anche

nella

v ita

di

riusciam oa mani festarci

- 10 Reg ole d’oro

t utti

i

gi orni

se

non cre diamo

i n

noi

st essi

non

al megli o delle n ostre ca pacità. E ' difficil e usare i

per coniug are felicità e successo nella prop ria vita -

nostri t alenti s e non valorizz i amo. Q uindi, do bbiamo cominci a

nostri t alenti s e non

valorizzi amo. Q uindi, do bbiamo

cominci are a nut rirli quo tidianam ente, co nvincend oci del l oro valor e.

pensiam o

nemm eno

di

possede rli

e

se

li

forza e

non

prendere

atto d ei nostri

punti di

La do manda è : come f are per accresce re la fid ucia in s e stessi?

Sempl ice. Bas ta indivi duare i

propri p unti di f orza e ta lenti, e abituarsi

ad accr editare l oro la no stra fidu cia.

Gli at leti con fidano n ella pres tanza fis ico/atle tica (vel ocità, re sistenza,

servizio,

forza, e cc.); co nfidano

stocca ta, ecc. ); confi dano n elle lor o caratt eristiche

caratter iali (ten acia, con centrazi one, det erminazi one, volo ntà, ecc .). Tutte

cose che

tocco d i palla,

nelle a bilità te cniche ( dritto/ro vescio,

allenan o costan temente.

E cco quin

di tre pas

si da se

guire:

       

1.

Elen

ca i tuoi

talenti (

caratteri

ali, profe ssionali,

ecc.) ta i risult

2. Alle

nali. Me ttili costa tivi.

ntement

e alla pro

va e no

ati

 

posi

 

3.

Con

fida in

 

loro. Qu ando pe

nsi

a

te

stesso

e alle t ue

sfide

/obiettivi

pens

a

ai

tuoi ttingi a p

t alenti

e

affid

ati

inco

ndizionat

amente

a loro. A

iene ma

ni nelle t ue

risor

se miglio

ri.

 

- 10 Reg ole d’oro

per coniug are felicità e successo nella prop ria vita -

7 A ver e un a tteg g iam e nto posi t ivo Nello

7

A vere

un a tteg giam ento posit ivo

7 A ver e un a tteg g iam e nto posi t ivo Nello sport,

Nello

sport,

ci

si

ap proccia

alla ga ra

e

successi va semp re con

spirito

positivo

proposi tivo. A

andata

andati

affronta

meglio d i ciò che

prescind ere da

preceden te e

un

come s ia c ome sia no

campio

e

quella

gli

all enament i,

la nuov a sfidac ercando di porta re a cas a un risu ltato po sitivo. Il

è in gra do di po ter otten ere.

Le sto rie più i ncredibil i nello sp ort spes so nasco no da sit uazioni d i grande

dai loro

difficolt à, affro ntate c on dign ità e a tteggiam ento p ositivo protago nisti, fin o a diven tare legg ende.

La qu estione

è che en trare in gara con

la gara s tessa pr ima anc ora di co minciare . Tutti l o sanno,

atteggi amento

prezzo

negativo significa

compro mettere

ma non

atteggia mento p ositivo.

tutti s ono disp osti

a

p agare il

che co mporta a vere un

he tutto

andrà b ene quan do si te me forte mente c he tutto vada m ale… non è facile

trovare risvolti

Eppure

Non è facile ri costruire dopo un a disfatt a… non è facile

positivi e d oppor tunità in una sco nfitta e

c’è chi ci riesce.

Per quan to diffic ile, si pu ò fare!

pensare

in un fal limento.

Ovvia mente va le non s olo nello sport.

La vit a che vi viamo è un rifles so di ciò

pensieri . Pensa re nega tivo si

esattam ente com e per un

riflette

atleta i n campo .

che noi

siamo e

dei nos tri stessi

nella

n ostra

vi ta

in

n egativo,

- 10 Reg ole d’oro

per coniug are felicità e successo nella prop ria vita -

Vale a nche il contrar i o ovvia mente. A spettars i da se stessi

Vale

anche il

contrari o ovvia mente. A spettars i da se

stessi il

meglio,

pronti o vviamen te a ges tire anc he il pe ggio, ci

aiuta a

vincere

non solo

nello sp ort.

Una v olta ho s entito qu esta fra se, e me ne sono innamor ato.

“Pens are è in evitabil e, e con suma le stesse e nergie s ia che p ensiamo

in posit ivo che i n negati vo, però

produc ono risu ltati mo lto diver si.”

A que sto punt o, perché

non pe nsare pos itivo?

Anche

questa

è un’ab ilità che

si può

sotto. C omincia da subito . Non as pettare Impeg nati a pe nsare po sitivame nte.

acquisire

e allen are, qui ndi fatti

ulteriorm ente.

   

Alle nati a tr ovare ris

volti

e

i

mplicazio chito ti p

ni positi

ve

in

tu

tto

ciò c

he

acc ade, anc

he se di

primo ac

uò semb

rare che non ce

ne

sian

o. Non

ti fermar e al prim

 

o strato … vai in profond

ità. Inda

ga

nell a tua me

nte e ne

l tuo an

imo fino

a

trovar e quella

luce che

ti

con durrà es

attament e verso l

a direzion

e

del tuo

succes

so.

- 10 Reg ole d’oro

per coniug are felicità e successo nella prop ria vita -

8 A gire con d ete r min a zion e Nessu n a gran

8 A gire con dete rmina zion e

Nessu na grand e impre sa sporti va è arri vata

la det erminaz ione

facilme nte. S enza

necessa ria non success o.

si

rea lizzano

impres e

di

necessa ria non success o. si rea lizzano impres e di Spess o quand o guardia

Spess o quando

guardia mo in t v una fin ale olim pica ci

dimentic hiamo di

pensare a quant o tempo e fatica ci sono

così rap iti dal pa thos del

a queste

voluti pe r arrivar e fino a lì. Siamo

moment o che di fficilmen te ci me ttiamo a pensare

cose, n on è vero ?

momenti

clou, ne lla finale . In que i momen ti è quas i sconta to (e sot tolineo q uasi nda ) che i pr otagonis ti siano d etermin ati a vin cere. Sp esso vinc e chi lo è di più,

import ante nel

periodo precede nte alla manifes tazione.

vero, m a la det erminazi one ha

Quest o per di re che l a deter minazion e non s e