Sei sulla pagina 1di 7

Breve introduzione al metodo del Analytic Hierarchy Process (AHP)

Massimo Paolucci (paolucci@dist.unige.it) DIST Universit di Genova

AHP Concetti generali


Lidea di base
Il metodo SAW costruisce un peso con cui valutare le alternative come

Si =
dove di solito

j=1 n

w jxij wj

j=1
n

j =1

wj =1

AHP Concetti generali


Lidea di base
I valori xij si possono interpretare come il punteggio di Ai in base al criterio j xj=(x1j, x2j, ..., xmj) fornisce quindi limportanza delle alternative rispetto al criterio j w rappresenta il vettore dei pesi che misurano limportanza relativa dei criteri Lidea di AHP sta nel derivare (o valutare) limportanza relativa delle alternative rispetto ad i singoli criteri, ossia

i=1

xij = 1 j

AHP Concetti generali


Lidea di base
La decisione pu essere strutturata secondo una gerarchia
Goal w1 Crit 1 x11 A1 x12 x1n w2 Crit 2 1 wn

.......

Crit n xmn

A2

.........

Am

AHP Concetti generali


Lidea di base
Scopo del metodo:
definire le priorit relative delle alternative rispetto il goal (il nodo al pi alto livello della gerarchia)

Il metodo procede bottom-up:


si comparano le alternative (livello pi basso) tra loro in relazione ad ogni singolo criterio del livello immediatamente superiore e si determina la loro priorit relativa si sale di un livello e si comparano tra loro i criteri (subcriteri) rispetto al goal (ad ogni singolo criterio) a livello superiore e si determina il loro peso relativo si aggregano tutte le priorit della gerarchia calcolando la priorit delle alternative rispetto al goal (decisione)

AHP Concetti generali


Passi formali di AHP
Dati k livelli (k livello delle alternative):
Elementi al livello k (alternative): x1,...,xk Elementi al livello k-1 (criteri o subcriteri): y1,...,yk-1 Elementi al livello k-2 (criteri, subcriteri o goal): z1,...,zk-2 Wk=[wyj(xi)] matrice dei pesi relativi delle alternative rispetto ai criteri yj al livello superiore Wk-1=[wzh(yj)] matrice dei pesi relativi dei criteri a livello k-1 rispetto al criterio (goal) zh al livello superiore

La priorit di xi rispetto a zh
w z h ( x i ) = w zh ( y j ) w y j ( x i )
j=1 k 1

AHP Concetti generali


Passi formali di AHP
In forma matriciale:
[ w zh ( xi ), i = 1,..., k ] = Pk 1 [ w zh ( y j ), j = 1,..., k 1]
Nel caso di 3 livelli (Goal, Criteri, Alternative) dove:

Wz = P2 W

W il vettore dei pesi dei criteri (al primo livello) rispetto lunico elemento del livello superiore, il goal P2 la matrice (alternative x criteri) le cui colonne sono i vettori dei pesi relativi delle alternative rispetto ai criteri Wz il vettore dei pesi (importanza) delle alternative rispetto al goal (la preferenza)

AHP Concetti generali


Passi formali di AHP
In generale:
Wz = Pn Pn1 P2 W
Ad esempio su 4 livelli:
Goal w1 C1 y11 SC1 x11 A1 x12 A2 SC2 x1n C2 w2 1 wk

.....
y1k

Ck

w1 W= M wk

.....

SCn xmn

y11 L y1k P2 = M M yn1 L ynk

.........

Am

x11 L x1n P3 = M M xm1 L xnm

AHP Concetti generali


Informazioni assolute e relative
Informazioni assolute
viene fornita la matrice delle decisioni i pesi dei criteri rispetto ai subcriteri ed al goal sono misure oggettive

Informazioni relative
non si conoscono misure oggettive ma si comparano le alternative in relazione ad i singoli criteri ed i criteri in relazione al goal o ai sottocriteri possono verificarsi inconsistenze

AHP Concetti generali


Lindice di consistenza (CI)

10

In caso di informazioni assolute il CI=0 (consistenza totale) Come viene calcolato?


D = [ xij, i = 1,..., m, j = 1,..., n]
1 xkj x ej MC j = = x ej xkj xkj x ej 1

Matrice delle decisioni

Matrice di comparazione rispetto al criterio j 1 = [ake ] aek = ake 1

AHP Concetti generali


Lindice di consistenza (CI)
Cos costruita la matrice MCj perfettamente consistente Il pi grande autovalore della matrice MCj pari al numero delle alternative, mentre gli altri autovalori sono nulli

11

max = m
Nel caso di informazioni relative i rapporti xkj/xej sono stimati (soggettivi) quindi la matrice di comparazione pu non risultare completamente consistente In questi casi il massimo autovalore si discosta da m (ed i restanti possono essere non nulli)

~ max m

AHP Concetti generali


Lindice di consistenza (CI)
Lindice di consistenza calcolato come

12

~ m CI = max m 1
quindi CI=0 consistenza completa Lindice misura quanto il DM si discosta con i propri giudizi da una situazione di consistenza completa Lo scostamento dovrebbe essere causato da limitate violazioni alla transitivit dei giudizi e non da giudizi espressi in maniera del tutto casuale

AHP Concetti generali


Lindice di consistenza (CI)
Per verificare che un CI non corrisponde a giudizi totalmente randomici si confronta il CI con un Random Index (RI) Gli RI sono misure random tabulate e generate per numeri fissati di alternative Per lo stesso numero m di alternative si calcola il Rapporto di Consistenza (CR)

13

CR =

CI RI

Empiricamente una soglia di accettabilit per CR 0.1 Per valori superiori si suggerisce al DM di verificare i propri giudizi

AHP Concetti generali


CR - implementazioni

14

Poich il calcolo degli autovalori delle matrici di comparazione risulta non risolubile in maniera esatta per m5 si adottano dei metodi numerici per la stima di del massimo autovalore