Sei sulla pagina 1di 13

158

9 ESERCIZI

Esercizi

Di norma il gas `e aria e viene considerato sia termicamente che caloricamente perfetto.
1. In una sezione allinterno di un tunnel a vento supersonico la pressione e la temperatura valgono: p = 5 104 N/m2 , T = 200 K. La pressione totale `e p0 =
1.5 106 N/m2 . Calcolare il numero di Mach, M, e la temperatura totale, T0 .
M=.....2.866.....

T0 =.....528.5....K

2. Per flusso stazionario quasi 1-D non adiabatico con attrito in un condotto sono noti:
p1 = 3 bar, T1 = 300 K, u1 = 150 m/s, p2 = 2 bar, T2 = 400 K. Se A2 = A1 ,
calcolare p0,1 , p0,2 , T0,1 , T0,2 , Qe , s2 s1 .
p0,1 =.....3.411.....bar

T0,1 =.....311.2....K

Qe =.....134.2.....kJ/kg

p0,2 =.....2.900.....bar

T0,2 =.....444.8.....K

s2 s1 =.....405.4....J/(kg K)

3. Per flusso isoentropico in un condotto T1 = 333 K, M1 = 2. Nella sezione A2 , a valle,


u2 = 519 m/s. Calcolare M2 e valutare se il condotto `e convergente o divergente.
M2 =.....1.200.....

convergente

4. Un tunnel a vento supersonico `e progettato per produrre nella sezione di prova un


flusso a M = 2.4, p = 1 bar, T = 288 K. Calcolare il rapporto tra larea della
sezione di uscita e quella della sezione di gola, Au /Ag , nonche le condizioni totali
p0 , T0 .
Au /Ag =.....2.403.....

p0 =.....14.62....bar

T0 =.....619.8.....K

5. In un tunnel a vento supersonico, per p0,1 = 15 bar e T0,1 = 750 K, la portata


in massa vale m
= 1.5 kg/s. Quale sar`a il nuovo valore di m
per p0,2 = 20 bar e
T0,2 = 600 K?
m=.....2.236.....kg/s

6. Considerare un condotto C-D con Au = 0.5 m2 , Ag = 0.25 m2 , p0 = 1 bar e


pu = 0.6 bar. Per queste condizioni ci sar`a un urto nel divergente. Calcolare larea
della sezione in cui si posiziona lurto.
A1 =.....0.4389.....m2

159

9 ESERCIZI

7. Un serbatoio di 10 m3 contiene aria a p0 = 5 105 N/m2 , T0 = 300 K. Un foro


si apre improvvisamente su una parete e laria comincia a effluire nellambiente
esterno (pu = 105 N/m2 ). Considerando il foro come un ugello convergente di
sezione minima Ag = 1 mm2 e ipotizzando che laria nel serbatoio si mantenga a
temperatura costante T = 300 K, si calcoli il tempo in cui il serbatoio si svuota
della met`a dellaria contenuta inizialmente.
t=.....34.49.....ks
8. Per flusso isoentropico calcolare il valore di M (supersonico) corrispondente ad
A/A = 1.5 col metodo di N-R. Assumere M1 = 1.8. Fermarsi quando | F (Mk+1) |<
0.5 103 .
iter=.....2.....

M=.....1.854....

F (M)=.....3.179 106 .....

9. Il pistone in figura viene messo in moto impulsivamente (up = 100 m/s) in aria in
quiete in condizioni p1 = 1 bar, T1 = 288 K. Si calcoli la velocit`a dellurto generato
dal moto del pistone, uu , nonche le condizioni termodinamiche nella regione 2 a valle
dellurto, p2 , T2 .
uu =.....405.5.....m/s

p2 =.....1.490.....bar

T2 =.....323.4....K

111111111111111111
000000000000000000
000000000000000000
111111111111111111
000000000000000000
111111111111111111
000000000000000000
111111111111111111
up
uu
000000000000000000
111111111111111111
2
1
000000000000000000
111111111111111111
000000000000000000
111111111111111111
000000000000000000
111111111111111111
000000000000000000
111111111111111111
000000000000000000
111111111111111111
000000000000000000
111111111111111111
000000000000000000
111111111111111111
000000000000000000
111111111111111111
Figura 9.1: Esercizio 9.
10. Un razzo presenta un ugello De Laval in cui il rapporto Au /Ag vale 3.5 e le condizioni
di alimentazione sono T0 = 3000 K, p0 = 50 bar. Sapendo che il condotto funziona
in condizioni di progetto con una portata in massa pari a 45 kg/s, valutare larea
della sezione di gola, Ag , e di quella di uscita, Au , nonche la spinta fornita, S.
Ag =.....122.0.....cm2

Au =.....427.0.....cm2

S=.....86.34.....kN

11. Lugello di un razzo ha larea delle sezione di gola e di uscita pari rispettivamente a
Ag = 0.3 m2 , Au = 0.6 m2 e funziona con T0 = 3273 K, ps = 1.013 bar. Supponendo
che lugello sia in condizioni di progetto, valutare il numero di Mach nella sezione
di uscita, Mu , e la spinta fornita dal razzo, S.
Mu =.....2.197.....

S=.....410.7.....kN

160

9 ESERCIZI

12. In un ugello De Laval si ha un urto con M1 = 2.5. Se la pressione immediatamente


a valle dellurto vale 500 kP a, valutare la pressione di alimentazione del serbatoio.
p0 =.....1199......kP a
13. Un ugello convergente-divergente ha Ag = 0.2 m2 e Au = 0.3 m2 ed `e alimentato da
un serbatoio in cui ci sono le condizioni T0 = 3033 K e p0 = 13.45 bar. Sapendo che
si ha un urto nella sezione As = 0.25 m2 , valutare la spinta, S.
S=.....106.0.....kN
14. Valutare il calore allunit`a di massa necessario per incrementare il numero di Mach
da 0.4 a 0.7 nel flusso in un condotto a sezione costante e in assenza di attrito,
sapendo che la temperatura vale 333 K quando il numero di Mach vale 0.3.
qe =.....372.7.....kJ/kg
15. Nel caso dellesercizio precedente, se p1 = 2 bar quando M1 = 0.3 valutare la
variazione di pressione totale per raggiungere M2 = 0.7.
p0,2 p0,1 =.....0.2761.....bar
16. Nel flusso adiabatico di aria in un condotto a sezione costante, A = (0.3 0.3) m2 ,
in una sezione si hanno i seguenti dati: M1 = 0.4, p1 = 2.5 bar, T1 = 353 K. Ad una
distanza di 4 m il numero di Mach vale M2 = 0.6. Valutare la resistenza per unit`a
di lunghezza del condotto, D/L.
D/L=.....1351.....N/m
17. In un condotto a sezione costante fluisce una miscela di aria e combustibile. In
ingresso il numero di Mach `e pari a 0.2, la pressione `e 17 bar e la temperatura 700 K.
Nel condotto avviene la combustione che rilascia un calore pari a qe = 1.2 MJ/kg
di miscela. Valutare il numero di Mach, M2 , la velocit`a, u2, e la temperatura,
T2 , alluscita del condotto. Si assuma che le propriet`a della miscela di reagenti e
prodotti della combustione siano pari a quelle dellaria.
M2 =.....0.3655....

u2 =.....315.2......m/s

T2 =.....1850.......K

18. In un condotto a sezione circolare costante di area 0.19 m2 si ha un flusso adiabatico


con attrito (f = 0.005) in cui si realizza la condizione sonica. Valutare il numero
di Mach nella sezione 1 posta a 9 m dalluscita del condotto sia nel caso di flusso
subsonico, M1,sub , che supersonico, M1,sup .
M1,sub =.....0.6358.....

M1,sup =.....2.219.....

161

9 ESERCIZI

19. Un flusso di aria esce da un condotto convergente (in cui si ha flusso isoentropico)
alla pressione p1 = 1.41 bar e attraversa un condotto a sezione costante di diametro
34 cm e lungo 20 m, sino ad un serbatoio. Supponendo che nel tratto a sezione
costante il flusso sia adiabatico e f = 0.005, valutare il numero di Mach, M2 , la
pressione statica, p2 , e la pressione totale, p0,2 , alluscita del condotto, sapendo che
la pressione totale a monte del condotto convergente vale p0 = 1.592 bar.
M2 =.....0.5384.....

p2 =.....1.088.....bar

p0,2 =.....1.326.....bar

20. Svolgere lesercizio precedente supponendo che il flusso nel tratto a sezione costante
sia isotermo (f = 0.005).
M2 =.....0.5561.....

p2 =.....1.065.....bar

p0,2 =.....1.314.....bar

21. Si consideri un urto obliquo con = 35o . A monte dellurto si hanno le seguenti
condizioni: p1 = 0.6 bar, T1 = 250 K, V1 = 1100 m/s. Calcolare p2 , T2 , V2 e la
deflessione del flusso, .
p2 =.....2.672.....bar

T2 =.....419.7.....K

V2 =.....932.0.....m/s

= ...20.2o ...

22. Si consideri un cuneo con semiapertura pari a 10o investito da una corrente supersonica a M1 = 2. Calcolare il rapporto delle pressioni totali attraverso lurto obliquo
originantesi dal vertice del cuneo.
p0,2 /p0,1 =...0.9847....
23. Calcolare la pressione massima che si pu`o avere sulla superficie frontale di un cuneo
investito da una corrente a M1 = 3, p1 = 1 bar con unonda durto obliqua attaccata.
p2 =.....8.528.....bar
24. Si consideri il flusso su un angolo di espansione di 30o. Noti M1 = 2, p1 = 3 bar,
T1 = 400 K, calcolare M2 , p2 , T2 , p0,2 e T0,2 .

M1 = 2
p

T1
0000000000000000000000
1111111111111111111111
1111111111111111111111
0000000000000000000000
0000000000000000000000
1111111111111111111111
30 o
0000000000000000000000
1111111111111111111111
0000000000000000000000
1111111111111111111111
0000000000000000000000
1111111111111111111111
0000000000000000000000
1111111111111111111111
0000000000000000000000
1111111111111111111111
0000000000000000000000
1111111111111111111111

M2
p

T2

162

9 ESERCIZI
M2 =...3.368...

p2 =...0.3717...bar

p0,2 =...23.47...bar

T2 =...220.3...K

T0,2 =...720.0...K

25. Si consideri la riflessione da una parete solida rappresentata in figura 4.11. Mostrare
con uno schizzo come useresti le polari dellurto per ottenere le propriet`a dellonda
riflessa.
` possibile utilizzare le polari dellurto per risolvere il problema dellintersezione di
26. E
onde di famiglia opposta di figura 4.15? Spiegare.
27. Un urto obliquo si riflette su una parete solida, come in figura. Calcolare M3 , p3 /p1 ,
.

M1 = 10

M2
M3

27 o

11111111111111111111111111111111
00000000000000000000000000000000
00000000000000000000000000000000
11111111111111111111111111111111
00000000000000000000000000000000
11111111111111111111111111111111
00000000000000000000000000000000
11111111111111111111111111111111

M3 =...2.513....

p3 /p1 =...133.6...

=...12.5o...

28. Un flusso supersonico subisce una espansione graduale come in figura. La prima
linea di Mach `e inclinata rispetto al flusso di 25o , lultima di 5o . Calcolare M1 , M2 ,
p2 /p1 e .

M1

25 o

5o

M1 =...2.366...

M2 =...11.47...

p2 /p1 =...0.13 103 ..

= ...69.9o ...

29. Un ugello convergente-divergente con Au /Ag = 4 e pc = 500 kP a `e sottoespanso:


pb = 10 kP a < pu . Calcolare M2 e langolo .

163

9 ESERCIZI
11111111111111
00000000000000
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111

00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
p 11111111111111
00000000000000
11111111111111
c

M2

= ...84.94o ...

M2 =...3.207...

30. Un ugello convergente-divergente con Au /Ag = 3 `e sovraespanso. Noti pc = 500 kP a


e la deflessione del flusso attraverso il primo urto obliquo, pari a 4o , calcolare pb ,
M2 , M3 , p3 e langolo .
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
11111111111111
00000000000000
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
11111111111111
00000000000000
00000000000000
11111111111111
11111111111111
00000000000000
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
11111111111111
00000000000000
00000000000000
11111111111111
11111111111111
00000000000000
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111
00000000000000
11111111111111

pc

pb =...30.85...kP a

M2 =...2.473...

p3 =...40.19...kP a

pb
2

4o

M3 =...2.29...

= ...23.0o ...

31. Per una lamina piana investita da un flusso a M = 4, con = 15o , calcolare CL e
CD con la shock expansion theory (SET) e con la teoria dei profili alari sottili (TAT).
Nel primo caso, calcolare inoltre .
M1 = 4
= 15 o

SET:

CL =...0.3025...
TAT:

CD =...0.081...

CL =...0.2703...

=...0.53o ...

CD =...0.07079...

32. Per il profilo alare in figura, calcolare CL e CD mediante la teoria dei profili alari
sottili.

164

9 ESERCIZI
0.6 c
0.4 c

M =4

= 0.1
= 0.05

CL =...0.1239...

CD =...0.01549...

33. Dato un profilo alare a forma di diamante non simmetrico, vedi figura, calcolare
CD mediante la shock expansion theory e mediante la teoria dei profili alari sottili.
Calcolare, inoltre, i due valori di CD per lo stesso profilo ruotato di 180o.
8

M =2
t = 0.12 c

0.3 c
c

CD,SET =..0.03449.. CD,T AT =..0.03959.. CD,SET =..0.04575.. CD,T AT =..0.03959..


34. Si consideri un profilo alare simmetrico fatto da cue archi parabolici y = A x2 +
B x + C. Determinare, dapprima, i coefficienti A, B e C in funzione di t e c e
quindi, usando la teoria dei profili alari sottili, determinare CD in funzione di M
e t/c supponendo un angolo di attacco nullo.
y

11111111111111111111
00000000000000000000
00000000000000000000 t
11111111111111111111
00000000000000000000
11111111111111111111
00000000000000000000
11111111111111111111
00000000000000000000
11111111111111111111
00000000000000000000
11111111111111111111
00000000000000000000
11111111111111111111

x
x
y = 2t
1
,
c
c

16
CD = p
2 1
3 M

 2
t
c

35. Per il flusso supersonico bidimensionale in figura, determinare M2 , p2 , T2 e M3 , p3 ,


T3 mediante la shock expansion theory e la teoria dei profili alari sottili.

165

9 ESERCIZI

M1 = 2
p1 = 1 bar
T1 = 288 K

SET:

111111111111111
000000000000000
000000000000000
111111111111111
000000000000000
111111111111111
000000000000000
111111111111111
000000000000000
111111111111111
000000000000000
111111111111111
3
1
2
000000000000000
111111111111111
000000000000000
111111111111111
000000000000000
111111111111111
000000000000000
111111111111111
000000000000000
111111111111111
000000000000000
111111111111111
000000000000000
111111111111111

M2 =...1.641...

M3 =...1.285...
TAT:

p3 =...2.803...bar

M2 =...2...

M3 =...2...

p2 =...1.707...bar

T2 =...337.0..K

T3 =...389.7...K

p2 =...1.564...bar

p3 =...2.129...bar

10 o

T2 =...327.3...K

T3 =...357.4...K

36. Per il profilo alare sottile in figura si calcolino CL e CD per M =


8

1111111111111111
0000000000000000
0000000000000000
1111111111111111
0000000000000000
1111111111111111

0.3 c

0.4 c

2 e = 0.

0.03 c

0.3 c

CD =...0.01200...
37. La presa daria supersonica bidimensionale in figura `e progettata per M1 = 1.75,
p1 = 0.4 bar, T1 = 223 K. Laria attraversa prima un urto obliquo e poi uno retto
in Ai e si comprime infine isoentropicamente fino a raggiungere in Au la velocit`a di
40 m/s. Calcolare Au /Ai, pu , Tu .

urto obliquo

111111
000000
000000
111111
000000
111111
000000
111111
000000
111111
000000
111111
000000
111111
A
000000
111111
urto

A i retto

M1
7o
Au /Ai=...5.049...

pu =...1.950...bar

Tu =...359.0...K

38. Per il flusso supersonico in figura, determinare xc per cui si ha la cancellazione


dellurto incidente e determinare laltezza del condotto a valle, D2 .

166

9 ESERCIZI

y
00000000000000000000000000000000
11111111111111111111111111111111
11111111111111111111111111111111
00000000000000000000000000000000
00000000000000000000000000000000
11111111111111111111111111111111
00000000000000000000000000000000
11111111111111111111111111111111
00000000000000000000000000000000
11111111111111111111111111111111
00000000000000000000000000000000
11111111111111111111111111111111
M1 = 3
00000000000000000000000000000000
11111111111111111111111111111111
00000000000000000000000000000000
11111111111111111111111111111111

T1 = 300 K

10 o

D1 = 1 m

p1 = 0.3 bar

2
11111111111111111111111111111111
00000000000000000000000000000000
00000000000000000000000000000000
11111111111111111111111111111111
00000000000000000000000000000000
11111111111111111111111111111111
00000000000000000000000000000000
11111111111111111111111111111111
00000000000000000000000000000000
11111111111111111111111111111111
00000000000000000000000000000000
11111111111111111111111111111111
00000000000000000000000000000000
11111111111111111111111111111111
00000000000000000000000000000000
11111111111111111111111111111111

xC =...1.929...m

D2 =...0.6498..m

39. Il biplano di Busemann `e schizzato in figura. Per = 0 la resistenza donda pu`o


essere praticamente ridotta a zero per opportuni valori di G. Utilizzando la teoria
lineare trovare il valore (massimo) di G per cui si annulla la resistenza donda.
Spiegare.

c
G=

c
tan
2

Si producono riflessioni tali da generare un campo di


pressione speculare rispetto alla mezzeria del profilo
40. Si consideri il flusso potenziale costituito da un flusso uniforme orizzontale di velocit`a
1 m/s, una doppietta oraria (con sorgente a sinistra) di intensit`a m = 1 m3 /s ed un
vortice orario di corcolazione tale che i punti di ristagno si trovino sul cerchio di
raggio r0 per = 5/4 e = 7/4 . Si determini r0 , e la pressione minima nel
campo di moto esterno al cilindro (p = 1 bar, = 1000 kg/m3).
r0 =...0.3989...m

=...3.545...m2 /s

pmin =...0.9467...bar

41. Si consideri il flusso potenziale ottenuto dalla sovrapposizione di un flusso uniforme


con velocit`a V = (2 + 2 ) m/s ed una sorgente di intensit`a q = 10 m2 /s posta
nel punto di coordinate x = 1 m, y = 1 m. Si schizzino le linee di corrente del flusso
risultante, si determinino le coordinate del punto di ristagno, xR , yR , e si individui
lo spessore h del corpo a grande distanza a valle della sorgente.
xR =...0.2500...m

yR =...0.2500...m

h=...11.11...m

167

9 ESERCIZI

42. Si consideri il flusso potenziale costituito da un flusso uniforme orizzontale con


V = 20 m/s, una sorgente di intensit`a q in S1 (1, 0) m, un pozzo di intensit`a
q/2 in O(0, 0) e una sorgente di intensit`a q/2 in S2 (1, 0) m. Noto q = 0.2 m2 /s,
individuare il numero e la posizione (anche approssimata) dei punti di ristagno,
determinare lo spessore s per x e schizzare la forma del corpo.
x1 =...-1.005...m x2 =...0.0025...m x3 =...0.9975...m
y1 = y2 = y3 =...0... s=...0.03142...m
43. Un flusso potenziale piano `e composto da un flusso uniforme orizzontale con V =
10 m/s, una sorgente di intensit`a q in S1 (5, 0) m, un pozzo di intensit`a q/2 in
P1 (5/2, 0) m, una sorgente di intensit`a q/2 in S2 (5/2, 0) m e un pozzo di intensit`a
q in P2 (5, 0) m. Sapendo che q = m2 /s, schizzare la forma del corpo, determinare
il numero dei punti di ristagno e le loro coordinate (anche in modo approssimato).
x1 =...-5.05...m

x2 =...-2.475...m x3 =...2.475...m
y1 = y2 = y3 = y4 =...0...

x4 =...5.05...m

44. Un flusso potenziale piano `e composto da quattro sorgenti di intensit`a q = 20 m2 /s


poste in punti simmetrici rispetto allorigine del riferimento cartesiano e aventi coordinate 3 m e 2 m. Calcolare il vettore velocit`a nei punti A(3, 0) m e
B(0, 2) m.
uA =...3 ...m/s

uB =...3.2 ...m/s

45. Si consideri il flusso potenziale piano prodotto da un flusso uniforme con V =


10 m/s e due sorgenti di intensit`a q = 0.02 m2 /s poste nei punti S1 (0, 1) m e
S2 (0, 1) m. Schizzare le linee di corrente del flusso in questione e calcolare, anche
in modo approssimato, le coordinate dei punti di ristagno.
x1 =...103 ...m

y1 =...1...m

x2 =...103 ...m

y2 =...1...m

168

9 ESERCIZI

46. Dimostrare che nel caso di flusso transonico con piccole perturbazioni vale la seguente equatione non lineare:


2
2 2
+ 1 2
2
2
.
(1 M ) 2 + 2 + 2 = M
x
y
z
V x x2
47. Si consideri un flusso subsonico in cui la corrente indisturbata presenta un numero
di Mach pari a M . Il flusso incontra una parete ondulata la cui ordinata vale
yw = h cos(2 x/l), dove h e l indicano lampiezza e la lunghezza donda. Per valori
piccoli di h usare la teoria dei flussi linearizzati per ottenere le seguenti relazioni per
il potenziale di velocit`a e per il coefficiente di pressione a parete:
!
p
2 y
2 1 M
V h
2x
exp
(x, y) = p
sin
,
2
l
l
1 M
2x
4
h
cos
.
cp w = p
2 l
l
1 M

48. Per flussi incomprimibili il coefficiente di portanza CL0 per un profilo NACA 2412 ad
angolo di attacco pari a 4 risulta uguale a 0.65. Valutare il coefficiente di portanza
CL per M = 0.7 usando la formula di PrandtlGlauert.
CL =...0.9102...
49. Nel caso di flusso incomprimibile il coefficiente di pressione Cp0 in un punto su un
profilo alare vale 0.9. Valutare il coefficiente di pressione Cp nello stesso punto per
M = 0.6 usando i seguenti approcci: (a) formula di PrandtlGlauert; (b) formula
di Laitone; (c) formula di KarmanTsien.
(a) Cp =...1.125...

(b) Cp =...1.544...

(c) Cp =...1.268...

50. Si consideri un flusso supersonico con numero di Mach della corrente indisturbata pari a M . Il flusso incontra una parete ondulata la cui ordinata vale yw =
h cos(2 x/l), dove h e l indicano lampiezza e la lunghezza donda. Per valori piccoli di h usare la teoria dei flussi linearizzati per ottenere le seguenti relazioni per il
potenziale di velocit`a e per il coefficiente di pressione a parete:


p
2 
V h
2
cos
(x, y) = p
x M 1 y ,
2 1
l
M
cp w = p

4
h
2x
sin
.
2
l
M 1 l

169

9 ESERCIZI

51. Si consideri una lamina piana con angolo di attacco rispetto ad un flusso supersonico indisturbato con numero di Mach M . Usando la teoria dei flussi linearizzati
ricavare le seguenti espressioni per i coefficienti di portanza e resistenza:
4
,
CL = p
2 1
M

4 2
CD = p
.
2 1
M

52. Si consideri un profilo alare a forma di diamante, come rappresentato in figura 4.27a.
Nel caso di flusso supersonico, si usi la teoria dei flussi linearizzati per ricavare la
seguente relazione per il coefficiente di resistenza nel caso di angolo di attacco nullo:
 2
4
t
CD = p
.
2
M 1 c

53. La teoria linearizzata dei flussi supersonici predice che la resistenza donda in funzione del numero di Mach presenti un minimo per M > 1. Calcolare il valore di
M per cui si ha tale minimo e discutere il risultato.

(M )min =... 2...

54. Nel flusso incomprimibile intorno ad un profilo NACA 0009 ad angolo di attacco
nullo il coefficiente di pressione presenta un minimo pari a 0.25. Valutare il numero
di Mach critico Mcr usando (a) la formula di PrandtlGlauert e (b) la formula di
KarmanTsien.
(a) Mcr =...0.8047...

(b) Mcr =...0.7952...

55. Si consideri un urto retto in moto con velocit`a pari a 680 m/s in aria in quiete
(p1 = 1 bar, T1 = 288 K). Calcolare p2 , T2 e up a valle dellonda.
p2 =...4.494...bar

T2 =...485.7...K

up =...424.8...m/s

56. Nelle condizioni dellesercizio precedente valutare la pressione totale, p02 , e la temperatura totale, T02 , a valle dellurto.
p02 =...8.137...bar

T02 =...575.5...K

57. Si consideri un gas in quiete alla temperatura T1 = 300 K in un condotto a sezione


costante. Volendo accelerare il gas in modo da raggiungere un numero di Mach pari
a 1.5 mediante il passaggio di unurto retto, calcolare la velocit`a di tale urto, W .
W =...1270...m/s

170

9 ESERCIZI

58. Si consideri un urto retto che si riflette sulla parete di un tubo durto. Le condizioni
dellaria prima del passaggio dellurto incidente sono p1 = 0.1 bar e T1 = 300 K,
mentre il rapporto di pressioni attraverso lurto incidente `e pari a 10.5. Valutare la
velocit`a dellurto riflesso, WR , nonche la pressione, p5 , e la temperatura, T5 , dietro
londa riflessa.
WR =...426.6..m/s

p5 =...5.282...bar

T5 =...1445...K

59. Un corpo aerodinamico con bordo dattacco tozzo `e montato nella regione a bassa
pressione in un tubo durto che, prima della rottura del diaframma, si trova nelle
condizioni T = 300 K, p = 0.1 bar. Lasse del corpo `e parallelo a quello del tubo e,
dopo la rottura del diaframma, il bordo dattacco viene investito dallurto incidente,
di intensit`a p2 /p1 = 40.4. Trascurando ogni influenza del bow shock sul flusso uniforme indotto dal passaggio dellurto riflesso, calcolare la pressione e la temperatura
sul bordo dattacco del corpo dopo il passagio dellurto incidente, pi e Ti , e dopo il
passaggio dellurto riflesso, pr e Tr .
pi =...17.41...bar

Ti =...3677...K

pr =...28.05...bar

Tr =...4868...K

60. Unonda di espansione centrata non stazionaria si propaga in aria in quiete a T4 =


2500 K. Sapendo che lintensit`a dellonda `e p3 /p4 = 0.4, valutare la velocit`a, u3 , ed
il numero di Mach, M3 , del flusso dietro londa di espansione.
u3 =...615.0..m/s

M3 =...0.6993...

61. La regione ad alta pressione di un tubo durto contiene He (4 = 5/3). Calcolare la


massima intensit`a dellonda di espansione che si forma dopo la rottura del diaframma, (p3 /p4 )min , per cui londa di espansione incidente resta confinata nella regione
a monte del diaframma.
(p3 /p4 )min =...0.2373...
62. I gas nelle regioni ad alta e bassa presione di un tubo durto sono inizialmente alla
temperatura di 300 K. Sapendo che il rapporto di pressioni al diaframma `e p4 /p1 =
5, calcolare: lintensit`a dellurto incidente, p2 /p1 , lintensit`a dellurto riflesso, p5 /p2 ,
lintensit`a dellonda di espansione incidente, p3 /p4 .
p2 /p1 =...2.128...

p5 /p2 =...1.971...

p3 /p4 =...0.4256...