Sei sulla pagina 1di 7

1

UNIVERSIT DEGLI STUDI DI BERGAMO


DIPARTIMENTO DEI LINGUAGGI, DELLA COMUNICAZIONE E
DEGLI STUDI CULTURALI

Sociolinguistica A2 (codice: 37089)
Ada Valentini

Esercitazione n. 1: fonetica e fonologia

Lesercitazione di fonetica/fonologia che trovate qui di seguito va svolta autonomamente (per gli
studenti frequentanti: per la lezione di venerd 28 ottobre). Le risposte dovranno essere confrontate
con le soluzioni, riportate da pagina 4. A pagina 6 e 7 si trovano delle tabelle di corrispondenze tra
grafemi e foni dellitaliano che possono essere utile per imparare a eseguire la trascrizione fonetica..
Per gli studenti frequentanti: in aula il 28 ottobre saranno discussi solo gli eventuali problemi non
risolti.
Per gli studenti non frequentanti: anche i non frequentanti sono tenuti a svolgere le esercitazioni e
potranno discutere durante lorario di ricevimento del docente (Ada Valentini) o del tutor (dott.
Lorenzo Spreafico) gli eventuali problemi irrisolti.
NB: necessario scaricare i fonts IPA (vd. i due documenti relativi su questa stessa pagina)


2
1. Identificate il luogo ed il modo di articolazione dei suoni prodotti quando lapparato fonatorio
assume la posizione in ciascuna delle figure a-e:





2. Identificate, tra le coppie seguenti di parole, quella o quelle che rappresentano una coppia
minima:

a) fiori, fori
b) pina, pigna
c) gioco, roco
d) caro, ciro
e) pesci, pesti

3. Quale caratteristica comune hanno i suoni iniziali delle parole del seguente gruppo

bolla, pila, mano
fiore, vespa, serpe

4. Considerate le seguenti parole in trascrizione fonetica. E possibile suddividere queste forme a
seconda che siano parole italiane, che non possano essere parole italiane, o che non siano parole
italiane oggi, ma che potrebbero diventarlo? In base a quali criteri decidete a quale delle tre
suddivisioni va attribuita una forma?

(1) ['Ijam:aj (5) [tsribj (9) ['tjrc:zoj
(2) ['kwik:oj (6) ['jIop:aj (10) ['bIak:o]
(3) ['stra:noj (7) ['sIondoj (11) ['artjoj
(4) [kan't5j (8) ['zvantoj (12) ['boI:cj
(adattato da Yule 1997: 63)

5. Scrivete in grafia normale le parole date qui sotto in trascrizioni fonetica:





3

['br5:oj
['du:oj
[mcr'tjcj
[Iin'tjad:oj
['dupgoj
['dz5:oj
[Iap'go:zoj
['ra:oj
[Iap'gi:aj
[ad'dzc:oj
[durizdit'tsjo:ncj
[a'5stikoj


6. Scrivete la trascrizione fonetica delle seguenti parole:


coscienza
giglio
infliggere
Congo
fiuto
sposa
arguire
languire
svincolo
geminazione
pagliericcio
infondatezza
ingerenza
Svezia
macigno
sogn



7. Scrivete in grafia normale la parola costituita nellordine da una occlusiva dentale sorda, una
vocale centrale bassa, una laterale palatale, una vocale anteriore medio-alta, una polivibrante
alveolare (su Berruto: dentale), una vocale anteriore medio-alta. Formate con essa una coppia
minima che identichi il fonema consonante affricata palatale sorda.
4


Soluzioni esercitazione n. 1: fonetica e morfologia

1. Identificate il luogo ed il modo di articolazione dei suoni prodotti quando lapparato fonatorio
assume la posizione in ciascuna delle figure a-e:







2. Identificare, tra le coppie seguenti di parole, quella o quelle che rappresentano una coppia
minima:

gioco/roco che identifica la affricata palatale sonora e la (poli)vibrante alveolare (o Berruto:
dentale) e pina/pigna che identifica la nasale dentale e la nasale palatale

3. Quale caratteristica comune hanno i suoni iniziali delle parole del seguente gruppo

bolla, pila, mano: tratto della bilabialit
fiore, vespa, serpe: tratto della fricativit

4. Considerate le seguenti parole in trascrizione fonetica. E possibile suddividere queste forme a
seconda che siano parole italiane, che non possano essere parole italiane, o che non siano parole
italiane oggi, ma che potrebbero diventarlo? In base a quali criteri decidete a quale delle tre
suddivisioni va attribuita una forma?
- parole italiane: ['Ijam:aj ['stra:noj [kan't5j ['sIondoj ['boI:cj
- parole possibili: ['kwik:oj ['zvantoj ['bIak:oj ['artjoj
- parole non possibili: [tsribj ['tjrc:zoj ['jIop:aj
(adattato da Yule 1997: 63)
5. Trascrivete in grafia normale le parole date qui sotto in trascrizioni fonetica:

['br5:oj broglio
['du:oj giugno
[mcr'tjcj merc
[Iin'tjad:oj linciaggio
['dupgoj giungo
['dz5:oj Zogno
[Iap'go:zoj fangoso
['ra:oj raglio
[Iap'gi:aj fanghiglia

a. nasale velare /p/
b. occlusiva bilabiale /b/ /p/
c. fricativa (alveo)palatale /j/ //
d. laterale alveolare /I/
e. occlusiva velare /k/ /g/

5
[ad'dzc:oj Azeglio [durizdit'tsjo:ncj giurisdi-
zione
[a'5stikoj agnostico


6. Scrivere la trascrizione fonetica delle seguenti parole:

NB: j, , ts, dz, sempre lunghe in posizione intervocalica nello standard;
allungamento della vocale in sillaba tonica aperta

coscienza [koj'jcntsaj
giglio ['di:oj
infliggere [ip'IIid:crcj
Congo ['kopgoj
fiuto ['Iju:toj
sposa ['sp5:zaj
languire [Iap'gwi:rcj
arguire [argu'i:rcj
svincolo ['zvipkoIoj
geminazione [dcminat'tsjo:ncj
pagliericcio [pa:c'rit:joj
infondatezza [ipIonda'tct:saj
ingerenza [indc'rcntsaj
Svezia ['zvct:sjaj
macigno [ma'tji:oj
sogn [so':5j


7. Scrivete in grafia normale la parola costituita nellordine da una occlusiva dentale sorda, una
vocale centrale bassa, una laterale palatale, una vocale anteriore medio-alta, una polivibrante
alveolare (su Berruto: dentale), una vocale anteriore medio-alta. Formate con essa una coppia
minima che identichi il fonema consonante affricata palatale sorda.
Tagliere e tacere

6
Corrispondenze grafemi : suoni dellitaliano, con esempi per corrispondenze non
biunivoche

Le tabelle e gli esempi che seguono possono essere utili per imparare a eseguire la trascrizione
fonetica in italiano.


a b c d e f g h i l m n o



a b t k d e f d g 0 i l m n o

p q r s t u v z



p k r s z t u w v ts dz

Esempi per casi di un grafema : pi foni

esempio Grafemi foni
cane
cena

edizione
ecco

gatto
gelo

imbuto
piano

nave
ancora
invidia

c
c

e
e

g
g

i
i

n
n
n

[k]
[t]

[e]
[]

[g]
[d]

[i]
[j]


[n]
[]
[]


esempio grafemi foni
odore
odio

sera
rosa

uva
uomo

zio
zero
o
o

s
s

u
u

z
z
[o]
[]

[s]
[z]

[u]
[w]

[ts]
[dz]]
7
Esempi per casi di Esempio per caso di diversi
pi grafemi insieme : un unico fono diversi grafemi : un fono
























esempio grafemi Foni
casa
quadro
c
q
[k]
[k]
esempio grafemi foni
legno

esci

egli

che

mangia

mancia

aglio

sciocco
gn

es

gl

ch

gi

ci

gli

sci
[]

[]

[]

[k]

[d]

[t]

[]

[]