Sei sulla pagina 1di 12

N O R M A

Norma Italiana

I T A L I A N A

CEI

CEI EN 60034-1/A2
Data Pubblicazione

1998-10
Classificazione Fascicolo

2-3;V2
Titolo

4780

Macchine elettriche rotanti

Parte 1: Caratteristiche nominali e di funzionamento

Title

Rotating electrical machines

Part 1: Rating and performance

APPARECCHIATURE ELETTRICHE PER SISTEMI DI ENERGIA E PER TRAZIONE

COMITATO ELETTROTECNICO ITALIANO

CNR CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE AEI ASSOCIAZIONE ELETTROTECNICA ED ELETTRONICA ITALIANA

NORMA TECNICA

VARIANTE

SOMMARIO
Vale il sommario della Norma base.

DESCRITTORI DESCRIPTORS
Macchine elettriche rotanti Rotating electrical machines; Caratteristiche nominali e di funzionamento
Rating and performance;

COLLEGAMENTI/RELAZIONI TRA DOCUMENTI


Nazionali Europei Internazionali Legislativi

(IDT) EN 60034-1/A2:1997-07; (IDT) IEC 34-1/A2:1997-06;

INFORMAZIONI EDITORIALI
Norma Italiana Stato Edizione Varianti Ed. Prec. Fasc. Comitato Tecnico Approvata dal

CEI EN 60034-1/A2 In vigore Nessuna Nessuna 2-Macchine rotanti Presidente del CEI CENELEC

Pubblicazione Data validit

Variante 1998-12-1

Carattere Doc. Ambito validit

Europeo e Internazionale

in Data in Data

1998-10-6 1997-7-1
Chiusa in data

Sottoposta a Gruppo Abb. ICS CDU

inchiesta pubblica come Documento originale 3


Sezioni Abb.

1997-2-28

29.160.00;

LEGENDA

(IDT) La Norma in oggetto identica alle Norme indicate dopo il riferimento (IDT)

CEI - Milano 1998. Riproduzione vietata.


Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte del presente Documento pu essere riprodotta o diffusa con un mezzo qualsiasi senza il consenso scritto del CEI. Le Norme CEI sono revisionate, quando necessario, con la pubblicazione sia di nuove edizioni sia di varianti. importante pertanto che gli utenti delle stesse si accertino di essere in possesso dellultima edizione o variante.

Europische Norm Norme Europenne European Standard Norma Europea

EN 60034-1/A2:1997-07

Macchine elettriche rotanti

Parte 1: Caratteristiche nominali e di funzionamento

Rotating electrical machines

Part 1: Rating and performance

Machines lectriques tournantes

Partie 1: Caractristiques assignes et caractristiques de fonctionnement

Drehende elektrische Maschinen

Teil 1: Bemessung und Betriebsverhalten

CENELEC members are bound to comply with the CEN/CENELEC Internal Regulations which stipulate the conditions for giving this European Standard the status of a National Standard without any alteration. Up-to-date lists and bibliographical references concerning such National Standards may be obtained on application to the Central Secretariat or to any CENELEC member. This European Standard exists in three official versions (English, French, German). A version in any other language and notified to the CENELEC Central Secretariat has the same status as the official versions. CENELEC members are the national electrotechnical committees of: Austria, Belgium, Czech Republic, Denmark, Finland, France, Germany, Greece, Iceland, Ireland, Italy, Luxembourg, Netherlands, Norway, Portugal, Spain, Sweden, Switzerland and United Kingdom.
CENELEC Copyright reserved to all CENELEC members.

I Comitati Nazionali membri del CENELEC sono tenuti, in accordo col regolamento interno del CEN/CENELEC, ad adottare questa Norma Europea, senza alcuna modifica, come Norma Nazionale. Gli elenchi aggiornati e i relativi riferimenti di tali Norme Nazionali possono essere ottenuti rivolgendosi al Segretariato Centrale del CENELEC o agli uffici di qualsiasi Comitato Nazionale membro. La presente Norma Europea esiste in tre versioni ufficiali (inglese, francese, tedesco). Una traduzione effettuata da un altro Paese membro, sotto la sua responsabilit, nella sua lingua nazionale e notificata al CENELEC, ha la medesima validit. I membri del CENELEC sono i Comitati Elettrotecnici Nazionali dei seguenti Paesi: Austria, Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Islanda, Italia, Lussemburgo, Norvegia, Olanda, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Spagna, Svezia e Svizzera.
I diritti di riproduzione di questa Norma Europea sono riservati esclusivamente ai membri nazionali del CENELEC.

C E N E L E C
Comitato Europeo di Normalizzazione Elettrotecnica Secrtariat Central: Comit Europen de Normalisation Electrotechnique European Committee for Electrotechnical Standardization rue de Stassart 35, B - 1050 Bruxelles Europisches Komitee fr Elektrotechnische Normung

FOREWORD
The text of document 2/956/FDIS, future amendment 2 to IEC 60034-1:1994, prepared by IEC TC 2, Rotating machinery, was submitted to the IEC-CENELEC parallel vote and was approved by CENELEC as amendment A2 to EN 60034-1:1995 on 1997/07/01. The following dates were xed: latest date by which the amendment has to be implemented at national level by publication of an identical national standard or by endorsement (dop) 1998/04/01 latest date by which the national standards conicting with the amendment have to be withdrawn (dow) 1998/04/01 For products which have complied with EN 60034-1:1995 and its amendment A1:1996 before 1998/04/01, as shown by the manufacturer or by a certication body, this previous standard may continue to apply for production until 2003/04/01. Annexes designated normative are part of the body of the standard. In this standard, annex ZA is normative. Annex ZA has been added by CENELEC.

PREFAZIONE
Il testo del documento 2/956/FDIS, futura Modica 2 alla IEC 60034-1:1994, preparato dal TC IEC 2 Rotating machinery, stato sottoposto al voto parallelo IEC-CENELEC ed stato approvato dal CENELEC come Modica A2 alla Norma Europea EN 60034-1:1995 in data 01/07/1997. Sono state ssate le date seguenti: data ultima entro la quale la modica deve es sere recepita a livello nazionale mediante pubblicazione di una Norma nazionale identica o mediante adozione (dop) 01/04/1998 data ultima entro la quale le Norme nazionali contrastanti con la modica devono essere ritirate (dow) 01/04/1998 Per i prodotti che erano conformi alla EN 60034-1:1995 e sua Modica A1:1996 prima del 01/04/1998, come indicato dal costruttore o da un Organismo di Certicazione, la Norma precedente pu continuare ad essere applicata per la produzione no al 01/04/2003. Gli Allegati indicati come normativi sono parte integrante della Norma. Nella presente Norma, lAllegato ZA normativo. LAllegato ZA stato aggiunto dal CENELEC.

ENDORSEMENT NOTICE
The text of amendment 2:1997 to the International Standard IEC 60034-1:1994 was approved by CENELEC as an amendment to the European Standard without any modication.

AVVISO DI ADOZIONE
Il testo della Modica 2:1997 alla IEC 60034-1:1994 stato approvato dal CENELEC come modica alla Norma Europea senza alcuna variazione.

NORMA TECNICA CEI EN 60034-1/A2:1998-10 Pagina iv

RIPRODUZIONE SU LICENZA CEI AD ESCLUSIVO USO AZIENDALE

VARIANTE ALLA CEI EN 60034-1 (CEI 2-3)


INTRODUCTION
This amendment 2 is issued in parallel with an equivalent amendment 1 to IEC 60034-1 (tenth edition) in order that the technical content of the two editions remains the same.
1.2

INTRODUZIONE
La presente Modica 2 viene pubblicata in parallelo con lequivalente Modica 1 alla IEC 60034-1 (decima edizione) al ne di mantenere inalterato il contenuto tecnico delle due edizioni.

Normative references
Insert, in the existing list, the titles of the following standards (1).

Riferimenti normativi
Aggiungere le seguenti Pubblicazioni alla lista preesistente (1).

18.3

Occasional excess current for commutator machines


Replace the rst sentence of this subclause by the following: A commutator machine shall be capable of withstanding, for 60 s, 1,5 times rated current under the appropriate combination of conditions as follows: Delete item c).

Sovracorrente occasionale delle macchine a collettore a lamelle


Sostituire la prima frase di questo paragrafo con quanto segue: Una macchina a collettore a lamelle deve essere in grado di sopportare per 60 s una corrente pari a 1,5 volte la corrente nominale nella combinazione appropriata delle seguenti condizioni: Eliminare il punto c).

19.1

Polyphase induction motors and d.c. motors (excluding motors in 19.2)


Replace the rst paragraph of this subclause by the following: The motors shall, whatever their duty and construction, be capable of withstanding for 15 s, without stalling or abrupt change in speed (under gradual increase of torque), an excess torque of at least 60% of their rated torque, the voltage and frequency (induction motors) being maintained at their rated value.

Motori a induzione polifase e motori a corrente continua (ad eccezione dei motori di cui in 19.2)
Sostituire il primo paragrafo con quanto segue: I motori devono essere in grado, indipendentemente dal loro servizio e dalla loro costruzione, di sopportare per 15 s senza bloccarsi o variare bruscamente la velocit (nel presupposto che laumento della coppia resistente avvenga con gradualit), un eccesso di coppia pari ad almeno il 60% della loro coppia nominale, con tensione e frequenza (motori ad induzione) mantenuti ai loro valori nominali.
Sono richieste coppie superiori per alcuni motori costruiti secondo la Pubblicazione IEC 60034-12.

Note/Nota Higher torques are required for some motors manufactured

according to IEC 60034-12.

For d.c. motors, the torque shall be expressed in terms of overload current; see 18.3. Add the following two new sections:
14
SECTION/SEZIONE

Per i motori a corrente continua la coppia deve essere espressa in funzione della corrente di sovraccarico; si veda 18.3. Aggiungere le due nuove sezioni che seguono:

ELECTROMAGNETIC COMPATIBILITY (EMC)

COMPATIBILIT ELETTROMAGNETICA (EMC)

32

ELECTROMAGNETIC COMPATIBILITY (EMC)


The following requirements apply to rotating electrical machines with a rated voltage not exceeding 1000 V a.c. or 1500 V d.c., and which
(1) Editors Note: For the list of Publications, see Annex ZA.

COMPATIBILIT ELETTROMAGNETICA (EMC)


Le prescrizioni che seguono si applicano alle macchine elettriche rotanti con una tensione nominale non superiore a 1000 V (corrente alternata) o 1500 V (corrente continua) e destinate a
(1) N.d.R. Per lelenco delle Pubblicazioni, si rimanda allAllegato ZA.

CEI EN 60034-1/A2:1998-10 RIPRODUZIONE SU LICENZA CEI AD ESCLUSIVO USO AZIENDALE 12

NORMA TECNICA CEI EN 60034-1/A2:1998-10 Pagina 1 di 8

funzionare nelle condizioni specicate di seguito. I componenti elettronici montati allinterno della macchina elettrica rotante ed essenziali per il suo funzionamento (per esempio i dispositivi di eccitazione rotanti) sono parte della macchina. Le prescrizioni applicabili allazionamento elettrico nale ed ai suoi componenti, per es. allapparecchiatura elettronica di potenza e di controllo, alle macchine accoppiate, ai dispositivi di monitoraggio ecc., montati internamente o esternamente alla macchina, non rientrano nel campo di applicazione di questa Norma. The limitations of clause 12 are xed for I limiti dellart. 12 sono stati stabiliti per condiziosteady-state operating conditions. Transients ni di funzionamento a regime. I transitori (quale (such as starting) are not covered by this clause. ad es. lavviamento) non sono coperti dal presente articolo. are intended for operation within the conditions specied below. Electronic components mounted inside the rotating electrical machine and essential for its operation (for example rotating excitation devices) are part of the machine. Requirements which are applicable to the nal drive system and its components, for example power and control electronic equipment, coupled machines, monitoring devices etc., whether mounted inside or outside the machine, are outside the scope of this standard.
32.1

Immunity limits
The immunity limits of both a.c. and d.c. machines to variations and harmonics of the system voltage, and those of polyphase a.c. machines to unbalances of the connected system, are given in clause 12.

Limiti di immunit
I limiti di immunit sia delle macchine a corrente alternata sia delle macchine a corrente continua alle variazioni e alle armoniche della tensione di sistema, e delle macchine polifase a corrente alternata agli squilibri del sistema collegato, vengono indicati nellart. 12.

32.2

Emission limits
or CISPR 12.

Limiti di emissione
I limiti indicati nelle tabelle che seguono sono tratti dalle Pubblicazioni CISPR 11 o CISPR 12.

Note/Nota The limits in the tables that follow are taken from CISPR 11

32.2.1

Induction machines When connected to a system according to clause 12, induction machines do not produce radiated disturbances higher than the limits in table 11 for machines with cage rotors or with wound rotors having brush-lifting and short-circuiting devices; or

table 12 for machines with continuously running slip-rings.

Macchine a induzione Quando sono collegate ad un sistema conforme allart. 12, le macchine a induzione non generano disturbi irradiati superiori ai limiti: della Tab. 11, per le macchine con rotore a gabbia o rotore avvolto aventi dispositivi di sollevamento delle spazzole e di cortocircuito degli anelli; oppure della Tab. 12 per le macchine funzionanti per manentemente con le spazzole e gli anelli in contatto. Le emissioni condotte sono intrinsecamente molto inferiori ai limiti dati nella Tab. 11. Macchine sincrone Quando sono collegate ad un sistema conforme allart. 12 le macchine sincrone non irradiano disturbi superiori ai limiti indicati nella Tab. 11 per le macchine senza spazzole, o nella Tab. 12 per le macchine con collettore ad anelli. Lemissione condotta a bassa frequenza coperta dalla Sezione 11. Le emissioni condotte di frequenze pi elevate sono intrinsecamente molto inferiori ai limiti dati nella Tab. 11.

Conducted emissions are inherently much lower than the limits given in table 11.
32.2.2

Synchronous machines When connected to a system according to clause 12, synchronous machines do not radiate disturbances higher than the limits of table 11 for brushless designs, or of table 12 for designs with slip-rings. The conducted low-frequency emission is covered by section 11. Conducted emissions of higher frequencies are inherently much lower than the limits given in table 11.

NORMA TECNICA CEI EN 60034-1/A2:1998-10 Pagina 2 di 8

RIPRODUZIONE SU LICENZA CEI AD ESCLUSIVO USO AZIENDALE

Tab. 11

Electromagnetic disturbance limits for machines operating without brushes

Valori limite dei disturbi elettromagnetici per macchine che funzionano senza spazzole
Valori limite
Limits

Gamma di frequenza
Frequency range

Disturbi irradiati
Radiated disturbance

da 30 MHz a 230 MHz


30 MHz to 230 MHz

30 dB(mV/m) quasi peak, measured at 10 m distance 1)

30 dB(mV/m) quasi picco, misurato a 10 m di distanza 1)

da 230 MHz a 1000 MHz


230 MHz to 1000 MHz

30 dB(mV/m) quasi picco, misurato a 10 m di distanza 1)


30 dB(mV/m) quasi peak, measured at 10 m distance 1)

da 0,15 MHz a 0,5 MHz I valori limite decrescono in modo proporzionale al logaritmo della frequenza
0,15 MHz to 0,5 MHz Limits decrease linearly with logarithm frequency.

da 66 a 56 dB(mV) quasi picco


66 to 56 dB(mV) quasi peak 56 to 46 dB(mV) average

da 56 a 46 dB(mV) valore medio

Disturbi condotti ai morsetti di ali- da 0,5 MHz a 5 MHz 0,5 MHz to 5 MHz mentazione in corrente alternata
Conducted disturbance on a.c. supply terminals

56 dB(mV) quasi picco


56 dB(mV) quasi peak 46 dB(mV) average

46 dB(mV) valore medio 60 dB(mV) quasi picco


60 dB(mV) quasi peak 50 dB(mV) average

da 5 MHz a 30 MHz
5 MHz to 30 MHz

50 dB(mV) valore medio

(1)

Si pu misurare a 3 m di distanza utilizzando i valori limite aumentati di 10 dB.


May be measured at 3 m distance using the limits increased by 10 dB.

32.2.3

Commutator machines DC machines operating on a smooth voltage and a.c. commutator motors operating on a system according to clause 12 shall not radiate disturbances which are above the limits of table 12. Conducted emissions from a.c. commutator machines shall be below the levels of table 12. Conducted emissions from d.c. machines are irrelevant since these machines are not directly connected to the a.c. supply.

Macchine a collettore a lamelle Le macchine a corrente continua che funzionano con una tensione spianata e i motori a collettore a corrente alternata che funzionano con un sistema conforme allart. 12 non devono irradiare disturbi superiori ai valori limite della Tab. 12. Le emissioni condotte generate da macchine a collettore a lamelle a corrente alternata devono essere inferiori ai livelli indicati nella Tab. 12. Le emissioni condotte generate da macchine a corrente continua sono irrilevanti, dal momento che queste macchine non sono direttamente collegate allalimentazione in corrente alternata.

RIPRODUZIONE SU LICENZA CEI AD ESCLUSIVO USO AZIENDALE

NORMA TECNICA CEI EN 60034-1/A2:1998-10 Pagina 3 di 8

Tab. 12

Electromagnetic disturbance limits for, machines operating with brushes

Valori limite dei disturbi elettromagnetici per macchine che funzionano con spazzole
Valori limite
Limits

Gamma di frequenza
Frequency range

Disturbi irradiati
Radiated disturbance

da 30 MHz a 230 MHz


30 MHz to 230 MHz

30 dB(mV/m) quasi picco, misurato a 30 m di distanza


30 dB(mV/m) quasi peak, measured 30 m distance 1)

1)

da 230 MHz a 1000 MHz


230 MHz to 1000 MHz

37 dB(mV/m) quasi picco, misurato a 30 m di distanza


37 dB(mV/m) quasi peak, measured 30 m distance 1)

1)

Disturbi condotti ai morsetti di ali- da 0,15 MHz a 0,50 MHz 0,15 MHz to 0,50 MHz mentazione in corrente alternata
Conducted disturbance on a.c. supply terminals

79 dB(mV) quasi picco 66 dB(mV) valore medio


79 dB(mV) quasi peak 66 dB(mV) average

da 0,50 MHz a 30 MHz


0,50 MHz to 30 MHz

73 dB(mV) quasi picco 60 dB(mV) valore medio


73 dB(mV) quasi peak 60 dB(mV) average

(1)

Si pu misurare a 10 m di distanza utilizzando i valori limite aumentati di 10 dB, oppure a 3 m di distanza utilizzando i valori limite aumentati di 20 dB.
May be measured at 10 m distance using the limits increased by 10 dB, or measured at 3 m distance using the limits increased by 20 dB.

32.3 32.3.1

Tests
Immunity tests Immunity tests are not required to demonstrate compliance with this clause. Emission tests For synchronous machines having outputs of 300 kW (or kVA) or more, type tests for conducted low- frequency emission shall be carried out to verify compliance with 28.1. For a.c. commutator machines, type tests on load for conducted and radiated emission shall be carried out to verify compliance with 32.2.3. For d.c. commutator machines, type tests on load for radiated emission shall be carried out to verify compliance with 32.2.3. The tests shall be carried out in accordance with CISPR 11, CISPR 14, and CISPR 16 as applicable. No other tests are required to demonstrate compliance with this clause.

Prove
Prove di immunit Non sono richieste prove di immunit per dimostrare la conformit al presente articolo. Prove di emissione Per le macchine sincrone con potenza superiore o uguale a 300 kW (o kVA), si devono effettuare prove di tipo per le emissioni condotte a bassa frequenza per vericare la conformit a quanto indicato in 28.1 Per le macchine a collettore a lamelle a corrente alternata si devono effettuare prove di tipo a carico per le emissioni condotte e irradiate, per vericare la conformit a quanto indicato in 32.2.3 Per le macchine a collettore a lamelle a corrente continua si devono effettuare prove di tipo a carico per le emissioni irradiate, per vericare la conformit a quanto indicato in 32.2.3 Le prove devono essere effettuate conformemente a quanto indicato nelle Pubblicazioni CISPR 11, CISPR 14 e CISPR 16, per quanto applicabili. Non si richiedono altre prove per dimostrare la conformit a questo articolo.

32.3.2

15
SECTION/SEZIONE

SAFETY

SICUREZZA

33

SAFETY
Rotating machines in accordance with this standard shall comply with the requirements of EN 60204-1 unless otherwise specied in this standard, and be designed and constructed as

SICUREZZA
Le macchine rotanti conformi alla presente Norma devono soddisfare le prescrizioni della EN 60204-1, se non diversamente specicato, ed essere progettate e costruite per quanto possibile secondo le mi-

NORMA TECNICA CEI EN 60034-1/A2:1998-10 Pagina 4 di 8

RIPRODUZIONE SU LICENZA CEI AD ESCLUSIVO USO AZIENDALE

far as possible in accordance with internationally accepted best design practice, appropriate to the application.
Note/Nota It is the responsibility of the manufacturer or assembler of

gliori regole di progetto accettate a livello internazionale, appropriate allapplicazione.

equipment incorporating electrical machines as components to ensure that the overall equipment is safe. This may involve consideration of relevant product standards such as: IEC 60079: Electrical apparatus for explosive gas atmospheres, IEC 60335: Safety of household and similar electrical appliances; and other parts of IEC 60034 including: IEC 60034-5, IEC 60034-6, IEC 60034-7, IEC 60034-8, IEC 60034-9, IEC 60034-11, IEC 60034-12 and IEC 60034-14. In addition, it may be necessary to consider limitation of the surface temperature and similar characteristics; see for example IEC 60335-1 (1991), clause 11: Heating.

responsabilit del costruttore o dellassemblatore dellapparecchiatura che incorpora macchine elettriche come componenti garantire la sicurezza dellapparecchiatura completa. Questo pu implicare di prendere in considerazione le relative Norme di prodotto quali ad esempio: la IEC 60079: Costruzioni elettriche per atmosfere potenzialmente esplosive per la presenza di gas, la IEC 60335: Sicurezza degli apparecchi elettrici duso domestico e similare; ed altre parti della serie IEC 60034, comprese le Pubblicazioni: IEC 60034-5, IEC 60034-6, IEC 60034-7, IEC 60034-8, IEC 60034-9, IEC 60034-11, IEC 60034-12 e la IEC 60034-14. Inoltre pu essere necessario prendere in considerazione i valori limite per la temperatura superciale e per le caratteristiche analoghe; si veda per es. lart. 11: Riscaldamento della IEC 60335-1:1991.

RIPRODUZIONE SU LICENZA CEI AD ESCLUSIVO USO AZIENDALE

NORMA TECNICA CEI EN 60034-1/A2:1998-10 Pagina 5 di 8

ANNEX/ALLEGATO

normative ZA normativo

Normative references to international publications with their corresponding European publications


This European Standard incorporates by dated or undated reference, provisions from other publications. These normative references are cited at the appropriate places in the text and the publications are listed hereafter. For dated references, subsequent amendments to or revisions of any of these publications apply to this European Standard only when incorporated in it by amendment or revision. For undated references the latest edition of the publication referred to applies (including amendments).

Riferimenti normativi alle Pubblicazioni Internazionali con le corrispondenti Pubblicazioni Europee


La presente Norma include, tramite riferimenti datati e non datati, disposizioni provenienti da altre Pubblicazioni. Questi riferimenti normativi sono citati, dove appropriato, nel testo e qui di seguito sono elencate le relative Pubblicazioni. In caso di riferimenti datati, le loro successive modiche o revisioni si applicano alla presente Norma solo quando incluse in essa da una modica o revisione. In caso di riferimenti non datati, si applica lultima edizione della Pubblicazione indicata (modiche incluse).
Quando la Pubblicazione Internazionale stata modicata da modiche comuni CENELEC, indicate con (mod), si applica la corrispondente EN/HD

Note/Nota When the International Publication has been modied by

CENELEC common modications, indicated by (mod), the relevant EN/HD applies.

Pubbl. IEC
IEC Publication

Data
Date

Titolo
Title

EN/HD

Data
Date

Norma CEI
CEI Standard

IEC 60204-1 1992 (mod)

Sicurezza del macchinario Equipaggiamen- EN 60204-1 to elettrico delle macchine 1) + corr Dicembre + corr December Parte 1: Regole generali
Safety of machinery - Electrical equipment of machines 1) Part 1: General requirements

1992 1993

44-5

CISPR 11 (mod)

1990

Limiti e metodi di misura delle caratteristiche di radiodisturbo prodotto dagli apparecchi industriali, scientici e medicali (ISM)
Limits and methods of measurement of radio disturbance characteristics of industrial, scientic and medical (ISM) radio-frequency equipment

EN 55011

1991

110-6

CISPR 14-1

1993

Compatibilit elettromagnetica Prescrizioni per gli apparecchi elettrodomestici, elettrici e similari Parte 1: Emissione Norma di famiglia di prodotto
Electromagnetic compatibility Requirements for household appliances, electric tools and similar apparatus Part 1: Emission - Product family standard

EN 55014-1

1993

110-1

CISPR 16
(1)

serie
series

Specication for radio disturbance and immunity measuring apparatus and methods

EN 60204-1: Sebbene il titolo della IEC 60204-1 indichi che il suo uso limitato alle macchine industriali, il campo di applicazione della EN 60204-1 stato allargato no ad includere quelle macchine coperte dalle Direttive CEE relative alla sicurezza dei macchinari. Tale modica indicata nel titolo della EN 60204-1.
EN 60204-1: Although the title of IEC 204-1 indicates that its use is restricted to industrial machines the scope of EN 60204-1 has been broadened to include those machines covered by the EC Directives relating to the safety of machinery. This change is reected in the title of EN 60204-1.

Fine Documento

NORMA TECNICA CEI EN 60034-1/A2:1998-10 Pagina 6 di 8

RIPRODUZIONE SU LICENZA CEI AD ESCLUSIVO USO AZIENDALE

RIPRODUZIONE SU LICENZA CEI AD ESCLUSIVO USO AZIENDALE

NORMA TECNICA CEI EN 60034-1/A2:1998-10 Pagina 7 di 8

La presente Norma stata compilata dal Comitato Elettrotecnico Italiano e benecia del riconoscimento di cui alla legge 1 Marzo 1968, n. 186. Editore CEI, Comitato Elettrotecnico Italiano, Milano - Stampa in proprio
Autorizzazione del Tribunale di Milano N. 4093 del 24 luglio 1956 Responsabile: Ing. E. Camagni

2 Macchine rotanti
CEI EN 60034-1 (CEI 2-3) Macchine elettriche rotanti Parte 1: Caratteristiche nominali e di funzionamento CEI EN 60034-4 (CEI 2-5) Macchine elettriche rotanti Parte 4: Metodi per determinare dalle prove le grandezze delle macchine sincrone CEI 2-6 Macchine elettriche rotanti - Metodi di determinazione, mediante prove, delle perdite e del rendimento CEI EN 60034-6 (CEI 2-7) Macchine elettriche rotanti Parte 6: Metodi di raffreddamento (Codice IC) CEI 2-8 Macchine elettriche rotanti Parte 8: Marcatura dei terminali e senso di rotazione delle macchine rotanti CEI 2-9 Macchine con tensione nominale compresa fra 5 kV e 24 kV Prove di isolamento delle barre e delle matasse CEI 2-10 Metodi di prova per la misura delle caratteristiche fisiche dei materiali delle spazzole per macchine elettriche CEI 2-13 Macchine elettriche rotanti - Misura delle perdite con il metodo calorimetrico CEI EN 60034-7 (CEI 2-14) Macchine elettriche rotanti Parte 7: Classificazione delle forme costruttive e dei tipi di installazione CEI EN 60034-12 (CEI 2-15) Macchine elettriche rotanti Parte 12: Caratteristiche di avviamento dei motori asincroni trifase a gabbia, ad una sola velocit, a 50 Hz e per tensioni di alimentazione inferiori o uguali a 690 V CEI 2-17 Macchine elettriche rotanti Parte 15: Livelli di tensione di tenuta ad impulso delle macchine rotanti a corrente alternata con bobine statoriche preformate. CEI 2-18 Guida per limpiego e lesercizio di macchine sincrone a rotore liscio raffreddate in idrogeno CEI 2-19 Dimensioni delle spazzole e dei portaspazzole per macchine elettriche CEI EN 60276 (CEI 2-20) Definizioni e nomenclatura per spazzole di carbone, portaspazzole, commutatori e collettori ad anello CEI EN 60034-3 (CEI 2-22) Macchine elettriche rotanti Parte 3: Prescrizioni specifiche per macchine sincrone a rotore liscio (turboalternatori) CEI 2-23 Macchine elettriche rotanti Parte 14: Vibrazioni meccaniche di macchine con altezza dasse uguale o superiore a 56 mm. Misura, valutazione e limiti della intensit di vibrazione CEI EN 60034-9 (CEI 2-24) Macchine elettriche rotanti Parte 9: Limiti di rumore CEI EN 60034-18-1 (CEI 2-25) Macchine elettriche rotanti Parte 18: Valutazione funzionale dei sistemi di isolamento Sezione 1: Principi direttivi generali CEI EN 60034-22 (CEI 2-28) Macchine elettriche rotanti Parte 22: Generatori a corrente alternata per gruppi elettrogeni azionati da motori a combustione interna a pistoni

Lire NORMA TECNICA CEI EN 60034-1/A2:1998-10 Totale Pagine 12

26.000

Sede del Punto di Vendita e di Consultazione 20126 Milano - Viale Monza, 261 tel. 02/25773.1 fax 02/25773.222 E-MAIL cei@ceiuni.it