Sei sulla pagina 1di 5

XI^ Edizione Concorso Scuole Alberghiere Premio Chichibio La Cipolla di Certaldo 13 ottobre 2012

Regolamento
Art. 1 - Lorganizzazione La XI^ edizione del Premio Chichibio, concorso riservato alle scuole alberghiere, organizzato dal Consorzio Certaldo 2000 in collaborazione con lAgenzia dello Sviluppo Empolese Valdelsa Art. 2 Le finalit Il Concorso mira a stimolare i ragazzi delle scuole alberghiere di tutta Italia a conoscere e studiare la Cipolla di Certaldo. Art. 3 La partecipazione Possono partecipare al concorso gli alunni delle classi quarte e quinte degli Istituti Alberghieri Toscani che non hanno preso parte ad edizioni precedenti del concorso. La partecipazione al concorso gratuita. Le squadre devono essere cos composte: Due allievi del settore cucina Un allievo del settore sala. Il numero delle scuole partecipanti stabilito in quattro. Art. 4 Il Tema I partecipanti devono inviare la ricetta del piatto che cucineranno (a scelta tra antipasto, primo e secondo piatto) e il nome del vino che intenderanno abbinarvi, utilizzando il modello allegato e accompagnandolo con una foto del piatto.

Art. 5 Presentazione delle domande Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il 5 ottobre 2012 per posta elettronica (boccaccesca@claridea.it). Art. 6 Lo svolgimento del Concorso Il concorso avr luogo in Certaldo alta presso la Limonaia il giorno sabato 13 ottobre 2012 dalle ore 10,00. Alle ore 9.00 i partecipanti dovranno essere presenti nella cucina per visionare il materiale e le postazioni. Per il settore CUCINA: Lorganizzazione metter a disposizione dei concorrenti una postazione di cucina completa di acquaio, fornelli a gas e un forno termoventilato; Le scuole dovranno farci pervenire la lista delle attrezzature di cui necessitano per poterle procurare (padelle, pentole, taglieri, ecc..); Ogni concorrente dovr provvedere in modo autonomo al reperimento delle attrezzature minute e particolari; LOrganizzazione fornir gli ingredienti in un paniere composto da: uova, latte, zucchero,farina, burro, lievito di birra, riso, sale, spezie e le erbe aromatiche (richiedere quali nello specifico), olio extravergine d'oliva toscano, carote, cipolla di Certaldo, patate, sedano, zucchine, funghi champignon, peperoni, melanzane, arance, limone, aceto di vino, aceto balsamico; Eventuali ingredienti strettamente legati alla ricetta dei concorrenti dovranno essere forniti dai partecipanti. Lutilizzo di ingredienti diversi da quelli comunicati nella scheda della ricetta, comporter leliminazione della scuola; Nel rispetto delle norme igienico sanitarie previste dalle vigenti leggi, ogni concorrente dovr indossare la propria divisa di servizio completa di copricapo; Gli studenti potranno essere accompagnati dal proprio insegnante di settore che non dovr in alcun modo affiancare gli alunni durante lo svolgimento della gara; Lordine di presentazione ed accesso alla cucina avverr in base ad un sorteggio che si effettuer in loco;

Ogni squadra avr a disposizione 35 minuti per la preparazione del piatto; Ogni squadra dovr preparare una porzione normale in un piatto di presentazione di porcellana bianca di 31 cm. e 6 mezze porzioni in piatti di porcellana bianca di 25 cm. per gli assaggi dei giurati. I piatti verranno forniti dallOrganizzazione; Non ammesso luso di nessun piatto portato dalle squadre partecipanti; in caso di utilizzo di porcellane proprie la squadra sar squalificata; ammesso luso di piccola attrezzistica e porcellana da inserire nel piatto dato dallorganizzazione. Al termine del proprio elaborato la squadra dovr riordinare la propria postazione e lasciare la sede della gara; Eventuali ammanchi o danneggiamenti saranno addebitati ai concorrenti responsabili.

Per il settore SALA: Gli allievi che opereranno in sala dovranno indossare la propria divisa di servizio. Lalunno di sala dovr presentare e fare degustazione professionale del vino prescelto, motivandone labbinamento con il piatto. La giuria formuler allallievo di sala domande sui vitigni componenti il vino (origine, storia e caratteristiche) e sulle varie tecniche di vinificazione. Il concorrente dovr arrivare fornito del vino prescelto e dellattrezzatura necessaria per la stappatura; lorganizzazione fornir cestello per il ghiaccio, bicchieri ISO da degustazione, tovagliolo di servizio, piattino e bicchieri necessari per il servizio. Lorganizzazione metter a disposizione lattrezzatura necessaria per la mise en place Competer infine allallievo di Sala-Bar la preparazione della mise en place per il piatto realizzato dallallievo di cucina , il servizio del piatto, del vino abbinato e lo sbarazzo. Art. 7 La Giuria La prova di ogni squadra verr sottoposta al giudizio di una Giuria composta da un delegato nazionale dell AMIRA, due delegati nazionali della FIC,

un sommelier un rappresentante dellIstituto organizzatore, un ristoratore. I Giudici FIC saranno presenti in cucina per valutare loperato della squadra. Il giudizio della Giuria insindacabile e non verranno accettati ricorsi.

Art. 8 Criteri di Valutazione Per il settore CUCINA delegati FIC: Originalit e Fantasia: da 0 a 20 punti Per piatti preparati in modo che risultino appetitosi, piacevoli e originali. Composizione: da 0 a 20 punti Piatti equilibrati dal punto di vista nutrizionale, colore e sapore integrati, cibi e sapori leggeri Servizio: da 0 a 20 punti Presentazione accurata, porzioni adeguate. Abbigliamento e comportamento da 0 a 20 punti Abilit lavorativa: (solo delegato FIC presente in cucina) da 0 a 20 punti Metodo di svolgimento della lavorazione del piatto nel rispetto delle norme. Importante anche la valutazione dello spreco del prodotto, lordine e la pulizia nellesecuzione.

Per il settore CUCINA: Originalit e Fantasia: da 0 a 25 punti Per piatti preparati in modo che risultino appetitosi, piacevoli e originali. Composizione: da 0 a 25 punti Piatti equilibrati dal punto di vista nutrizionale, colore e sapore integrati, cibi e sapori leggeri Servizio: da 0 a 30 punti Presentazione ed esposizione tecnica della ricetta. Abbigliamento e comportamento da 0 a 20 punti

Per il settore SALA: Abbinamento cibo vino: Giusto abbinamento vino con relativa motivazione Esposizione Tecnica Abbigliamento e comportamento Tecnica nella degustazione Tecnica della mise en place Per il settore SALA delegati FIC: Abbinamento cibo vino: da 0 a 30 punti Giusto abbinamento vino con relativa motivazione La valutazione complessiva di ogni squadra risulter dalla somma dei voti espressi dai giurati. In caso di ritardo nella preparazione superiore a 5 minuti verranno applicati 10 PUNTI di penalizzazione alla squadra. Art. 9 I premi La premiazione avverr al termine dellesecuzione delle 4 scuole. Saranno assegnati premi ai primi e secondi classificati nella prova di cucina e nella prova di sala. Alla scuola che totalizzer il punteggio complessivo pi alto, e risulter la vincitrice del Premio Chichibio, verr consegnata una targa. A tutti i concorrenti e agli Istituti partecipanti saranno consegnati degli attestati di partecipazione. Per informazioni e chiarimenti: Claridea srl o Tel 0571-660056 o Fax 0571-660056 mail: info@boccaccesca.it Roberta (responsabile Organizzazione): 339/8843272 Allegati: Scheda di adesione, Scheda ricetta piatto, Scheda vino

da 0 a 30 punti da 0 a 20 punti da 0 a 10 punti da 0 a 30 punti da 0 a 10 punti