Sei sulla pagina 1di 2

Nutriheart

Malattie cardiovascolari: dai fattori di rischio genetico ed ambientale alla prevenzione mediante componenti nutrizionali innovativi
Nutriheart, Malattie cardiovascolari: dai fattori di rischio genetico ed ambientale alla prevenzione mediante componenti nutrizionali innovativi un progetto di ricerca industriale nellambito della biomedicina molecolare che prevede lo sviluppo di nuovi prodotti e servizi per favorire percorsi preventivi, eventualmente sin dallet pediatrica, che possano contribuire a ridurre gli elevati impatti di natura sanitaria, sociale ed economica causati dalle patologie cardiovascolari. Nel progetto sono coinvolti numerosi partner del Friuli Venezia Giulia tra cui, aziende, universit, enti di ricerca e parchi scientifici e tecnologici. Questazione congiunta e altamente interdisciplinare intende raggiungere gli obiettivi prefissati, da un lato identificando i fattori genetici e i meccanismi molecolari che predispongono allinsorgenza di malattie cardiovascolari, dallaltro studiando le propriet di principi alimentari protettivi o predisponenti per queste patologie, sia direttamente sia attraverso altre condizioni quali il diabete, lipertensione, lobesit. Il progetto stato avviato ad ottobre 2010 e terminer nel giugno 2014.

Nutriheart co-finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dallUnione Europea tramite il FESR-Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.

Le finalit generali del progetto riguardano lidentificazione di fattori genetici, molecolari, ambientali di rischio per malattie cardiovascolari e lo sviluppo di: a) test che permettano diagnosi rapide e accurate e la valutazione in vivo della capacit antiossidante di nutrienti funzionali; b) alimenti e integratori mirati alla prevenzione di malattie cardiovascolari; c) azioni di disseminazione delle evidenze scientifiche per migliorare leducazione e ligiene alimentare. Le attivit previste riguardano: Ricerca industriale; Sviluppo sperimentale; Coordinamento progettuale; Diffusione e divulgazione.

I partner del progetto sono: Asoltech Srl (capofila); CBM Scrl; Euroclone Spa; Illycaff Spa; g&life Srl; Nutrigene Srl; Universit degli Studi di Trieste; IRCCS Burlo Garofolo; Consorzio per lAREA di Ricerca Scientifica e Tecnologica di Trieste; Friuli Innovazione, Centro di Ricerca e di Trasferimento Tecnologico; Polo Tecnologico di Pordenone; Sweet Spa.

http://www.progettonutriheart.it/

Nutriheart co-finanziato dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dallUnione Europea tramite il FESR-Fondo Europeo di Sviluppo Regionale.