Sei sulla pagina 1di 4

Parlamento europeo

Diritto d'iniziativa dei cittadini europei Conferire maggiore potere ai cittadini

ro Il nume di firme rie necessa

Dite la vostra!
Dal 1 aprile 2012, i cittadini dell'UE hanno maggiore voce in capitolo negli affari dell'Unione grazie all'Iniziativa dei cittadini europei, introdotta dal trattato di Lisbona. Occorre raccogliere un milione di firme per chiedere all'UE una nuova legge. Grazie al Parlamento europeo il processo pi semplice e pi accessibile ai cittadini.

rare e regist il ib s s o p iva in l'iniziat e 23 lingu

23

E possono farlo tutti i cittadini dell'UE! Ma, attenzione, tale iniziativa dovr riguardare un tema inerente all'UE che ricade nell'ambito di competenza della Commissione (quindi, per esempio, non una modifica dei trattati dell'UE). Inoltre, nulla di offensivo, frivolo o vessatorio. Se non si sicuri che la questione rientri nel mandato della Commissione non c' da preoccuparsi: la Commissione lo comunicher prima che si inizi la raccolta delle firme.

Sembra difficile? Non lo . Presentare l'iniziativa molto semplice. Basta seguire le 10 tappe seguenti:
1a tappa Costituire un comitato di cittadini. necessario un minimo di sette persone che vivono in sette diversi Stati membri dell'UE. 2a tappa Sottoporre l'iniziativa alla Commissione europea in una delle 23 lingue ufficiali dell'UE. Occorre anzitutto fornire alcune informazioni di base: il titolo dell'iniziativa, una breve sintesi dell'oggetto, un riferimento ai trattati dell'UE, le informazioni per contattare il comitato dei cittadini. 3a tappa La Commissione risponde entro due mesi, comunicando se l'iniziativa soddisfa le condizioni essenziali per procedere. 4a tappa L'iniziativa pubblicata nel registro online e si pu iniziare la raccolta di firme, sia in formato cartaceo sia elettronico. La Commissione fornisce gratuitamente un software open-source per la raccolta di firme online.

Le prime iniziative sono state avviate nell'aprile 2012. 1a tappa

La Commissione deve rispondere entro due mesi. 2a e 3a tappa

I cittadini ha anno di tem raccogliere 4a, 5a, 6a, 7a

5a tappa I dati necessari alla raccolta delle firme (p. es. nome, indirizzo, nazionalit) possono variare da uno Stato membro all'altro. Occorre quindi verificare i requisiti nazionali! 6a tappa Non basta raccogliere le firme in un paese. infatti necessario che i firmatari provengano da almeno un quarto degli Stati membri dell'UE. Poich attualmente gli Stati membri sono 27, le firme dovranno essere raccolte in almeno 7 Stati. 7a tappa necessario ottenere un numero di firme minimo in ogni paese dell'UE. Quindi... facendo qualche calcolo... la formula la seguente: moltiplicare per 750 il numero dei deputati al Parlamento europeo eletti da ogni Stato; cos, per esempio, a Cipro ci vorranno almeno 4 500 firme, in Romania 24 750. 8a tappa stato raggiunto 1 milione di firme? Presentare le firme a ogni Stato membro coinvolto. Spetta infatti ai singoli Stati accertarne la validit.

L'iniziati v cittadini a dei europei un o eccezion strumento ale ai cittadin , che consente direttam i di introdurre e legislativ nte nel processo o le ques tion reputano importan i che ti. Presiden te Martin Sc hulz

9a tappa Verificato? Tutto OK? Ogni Stato membro rilascia un certificato che conferma la validit. A questo punto, occorre presentare i certificati alla Commissione. Bisogna inoltre indicare qualunque forma di sostegno o finanziamento ricevuto per l'iniziativa. La Commissione pubblica tutte queste informazioni sul suo sito web. 10a tappa La parola ai cittadini! L'iniziativa presentata dai suoi promotori alla Commissione europea e durante un'audizione pubblica al Parlamento europeo. La Commissione europea terr i promotori aggiornati sui successivi sviluppi e sulle azioni che intende adottare e rende pubbliche tali informazioni.

anno un mpo per le firme. tappa

Gli Stati membri hanno tre mesi di tempo per verificare le firme. 8a, 9a tappa

La Commissione informa circa il seguito dell'iniziativa entro un termine di tre mesi. 10a tappa

Svezia 15 000 Danimarca 9750 Germania 74250 Irlanda 9000 Regno Unito 54750 Paesi Bassi 19 500 Belgio 16500 Lussemburgo 4500 Francia 55 500 Austria 14 250 Slovenia 6 000 Portogallo 16500 Spagna 40 500 Italia 54750 * Attenzione! Queste cifre possono cambiare con la composizione del Parlamento europeo.

Finlandia 9750 Estonia 4500 Lettonia 6750 Lituania 9000 Polonia 38250 Repubblica ceca 16500 Slovacchia 9750 Ungheria 16500 Romania 24750 Bulgaria 13 500 Malta 4 500 Grecia 16500 Cipro 4500

LINK E CONTATTI
Pagina del Parlamento sull'iniziativa dei cittadini http://www.europarl.europa.eu/aboutparliament/it/001eb38200/European-citizens'-initiative.html Domande e risposte sull'iniziativa dei cittadini http://www.europarl.europa.eu/news/it/pressroom/content/20101209BKG08308/ html/Domande-e-risposte-sull'iniziativa-dei-cittadini Pagina della Commissione europea sull'iniziativa dei cittadini http://ec.europa.eu/citizens-initiative/public/welcome?lg=it Testo del regolamento http://eur-lex.europa.eu/LexUriServ/LexUriServ.do?uri=OJ:L:2011:065:0001:0022:IT:PDF Chi contattare per eventuali domande Europe Direct: 00 800 67 89 10 11 (numero verde) o modulo online di richiesta d'informazioni: http://europa.eu/europedirect/write_to_us/mailbox/index_it.htm

BD-32-12-308-IT-C

Firme necessarie per paese