Sei sulla pagina 1di 2

PRO LOCO CATIGNANO C.da Sterpara, 39 65011 Catignano PE tel. 338-1638402 - e-mail: prolococatignano@libero.it C.F. 91078410684 P.

P. IVA 01951490687 Facebook Pro Loco Di Catignano http://prolococatignano.blogspot.it/

REGOLAMENTO MALEFIX RACE


La gara partir da via Duca degli Abruzzi con arrivo in via S. Irene, il percorso sar lungo circa 1,4 km. La gara si svolger in questo modo: 3 discese per categoria; i 3 piloti gareggeranno in contemporanea, il primo classificato si aggiudicher 5 punti, il secondo classificato si aggiudicher 3 punti, il terzo classificato si aggiudicher 1 punto e in caso di ritiro 0 punti. A fine delle 3 discese verr stipulata una classifica in base ai punti ottenuti e in caso di parit punti verr effettuato una gara di spareggio; andranno in semifinale il primo e il secondo classificato. Le tre categorie verranno stabilite prima della gara. Verranno premiati il primo e il secondo, la carretta pi simpatica. I mezzi sono tutti soggetti a verifica e saranno ammessi alla gara a giudizio insindacabile del Direttore della stessa. Il regolamento deve essere osservato in maniera consona. Iscrizioni a carretta: 15 euro I premi andranno in base alle iscrizioni La chiusura delle iscrizioni 01/07/2013 PER INFO: TEL. 338-1638402 Oppure sulla nostra pagina Art.1 TELAIO Il telaio libero purch privo di sospensioni, sono vietate: molle, balestre, ammortizzatori, blocchi o sospensioni in gomma o altro materiale elastico. I mozzi delle ruote devono essere fissati al telaio che deve essere unico e senza interruzione; le giunzioni possono essere fatte con saldatura o con bulloni autobloccanti sul telaio in maniera tale che dette giunzioni siano rigide e non permettano snodi al telaio stesso. Art. 2 CARROZZERIA I materiali di costruzione della carrozzeria sono liberi come la sagomatura. Le sporgenze appuntite devono essere rigorosamente rivestite con guarnizioni di gomma o altro materiale morbido. La carrozzeria deve essere fissata in modo che non sia possibile il suo smontaggio accidentale in corsa; essa pu essere fissata al telaio. Art. 3 RUOTE I perni delle ruote devono essere collegati in modo adeguato al telaio, ed consentita solamente la loro naturale flessibilit. Le ruote possono essere tre o quattro munite di pneumatici e quelle anteriori devono essere sterzanti. Il diametro minimo delle ruote di cm. 15 Art. 4 FRENI E STERZO I freni sono obbligatori almeno sulle ruote posteriori tramite pedale o altro sistema di comando. Lo sterzo non conta come fatto, ma importate che sterza. Art. 5 GANCIO DI TRAINO Tutte le carrette devono essere munite di un gancio di traino (no gancio traino macchina) avanti e dietro e una corda con due moschettoni.

Art. 6 EQUIPAGGIO Per gareggiare il pilota deve essere seduto e deve avere obbligatoriamente un casco (e si consiglia pantaloni lunghi, maniche lunghe, guanti per eventuali escoriazioni). I Commissari di gara prima della discesa verificheranno che quanto sopra sia rispettato da tutti i partecipanti alla gara. Art. 7 ENERGIA MOTORE Sono vietati tutti quei dispositivi atti a fornire energia motrice al veicolo durante la gara come ad esempio: motori di qualsiasi specie, molle, pedali, manovelle volani, ecc. Lunica energia utilizzabile delle monoposto quella gravitazionale. Art. 8 DIMENSIONI Larghezza max cm. 136 Lunghezza max cm. 250 Peso max monoposto kg. 250 compreso pilota Si consiglia unaltezza minima dal piano stradale di 10 cm. Il controllo del peso pu essere effettuato prima della partenza o allarrivo con giudizio insindacabile.

Potrebbero piacerti anche