Sei sulla pagina 1di 5

tr"\

l t -.
lj

t
fi i: lJfhrilCrr I ILi rtil

;4

troqw rrlco Y o,"E {:'* o fL,S


4 (,owI . :,d_*

$legialrr- Sci{.iaun
Assessorato Terrrtoria ed &mbirnl" Dipartimento Territorio ed Ambiente Servizio 3: Tutela dall'Inquinamento Atmosferico Unit Operativa3.I "Auorizzazioni'exD.P.R.203188"

u uory
.\ \flst.tR-"\ lirl Nr'tTtIR"{

D'f

Prot. nk&LSj

zoon der 25 tuo'

(PA)- Diffida ex art.278 lett. OGGETTO: Dittaltalcementi s.p.a. - lsoladelleFemmine a) D. Lgs.152106.

Raccornandata alr

s.p.a Alla Dittaltalcementi 124 Via G. Camozzi. BERGAMO


Alla

s.p.a. Dittaltalcementi 10 ViadelleCementerie, (PA) FEMMINE ISOLA DELLE Rifiuti Servizio SEDE Servizio ll SEDE di PALERMO Provincia Regionale atmosferico Servizio Inquinamento 312 GIH Via San Lorenzo, PALERMO (PA) FEMMINE DELLE Comune di ISOLA

p.c. Al AI

?fi0B t0 AE$,

di PALERMO Alla C.P.T.A. ViaLincoln,2l . PALERMO AI D.A.P. di PALERMO ViaNairobi,4 PALERMO


. ', 'i
. . iit.
r.:iiir"'

|,

Alla Procuradella,,Rgp-qbblica c;/o Tribunal di PALERMO

'..t';i'
,,:j,,il:

"'p'S+:':':.
Dipdrtimento Tenitbrioe AmbientcTerritorioc Abi.ente, Regione Siciliana - Assessorato atmosferico Sewizio3: Tutiadll'inquinariento Palermo Via Ueo La Malfa 169'90146 = fax 0917077504 . Tel.917077967

"l:-ii..i *'* ' iiti. "ffi ....:'!; ;ii;,,i;fl

ii.
.

iiii
r 'i :;. .
.:

' '''
. ri:

,,1,:i .

':nrl"'

,,rrii

All'

per le acquee i rifuti Agenzia ViaCatania,2 PALERMO

ai sensidegliartt.12 e 13 questo Assessorato, del 17.03.94, Con il D.A.n. 292t17 per il s.p.a.I'autorizzazione Siciliane allaDittaCementerie del D.P.R .203t88,ha concesso per la produzione di dagliimpianti provenienti proseguimento in atmosfera delleemissioni delle Femmine. lsola di n. 10 nelComune in via delleCementerie cementi chesi svolge e n. del 15.03.95 n. 141117 del 06.10.94, coni DD.M. n.871t17 Successivamente, originaria stata parzialmentemodificata e I'autorizzazione 1g7117del O4.O4.TT, nel progetto descritto al ciclo produttivo per alcunamodifica senzaapportare rettificata, D.A.n.292. conil citato approvato A partire dal lgg7 codesta Societ ha incorporatoper fusione la Societ ed obbligo. in ognidiritto a quest'ultima subentrando Siciliane, Cementerie in data13.10 effettuato al sopralluogo relativo del 14.10.05, n. gg42393 Dalverbale della Comandante al unitamente pressoil cementificio della Dittadal D.A.P.di Palermo "all'interno del che tra I'altro, si evince, di lsola delle Femmine, Stazione Carabinieri capannonematerie prime (petcoke,clinker,argilla, perlite,gesso, sabbia, calcare) a mezzodi e movimentazione p.E. E43 ed E45)vieneeffettuato stoccaggio (adiacenze Si evidenzia diffusa. che produceuna emissione polverulento gru a pontedi materiale ...". versoI'esterno aperto risulta che partedel capannone ftres in data06.12 effettuato al sopralluogo relativo del 1z.1l1.ol, n. gg44173 Dalverbale della presso il cementificio di Palermo Regionale e dallaprovincia dal D.A.p. dall'A.R.p.A., che: si evince Ditta, tra I'altro, di alcunipuntidi emissione nell'identificazione modifiche la Dittaha apportato (P-E. E1 ed E10); aidecretiaulorizzativi rispetto Crudo3 del Molino di alimentazione qualecombustibile petcoke vieneutilizzato E35); 3 (P.E. (P.E. e delforno E14) stoccatonelle dal portodi Palermo, trimestralmente petcoke'viene trasportato rnaterieprime, al capannon-e con automezzi ex cava Raffo Rossb,trasportato in sili (P.E.E. 12, E22, E23) primadell'uso e stoccato (P.E. |-121) macinato comecombustibile; n la data di autorizzali, la Ditta,ru ri"sta, non ha indicatoi combustibili del Petcoke; di impiego inizio alle misure prova relativi non comparenei_rapporti.di petcoke la naturadel dallaDitta; effettuate in atmosfera periodiche delleemissioni e le modalitdi gestionedel petcokenon sono citate nei decreti.aulorizzativi prodotte dallaDittasul contenimento annuali nellerelazioni non sonodesciitte diffuse; delleemissioni concesse,il punto di a quanto prescrittonetle autorizzazioni contrariamente ossididi di ossigeno, in continuo ESg nori dottodei misuratori emissione l*:liil,'iei+i azoto,,e ossididi zolfo; , ", progettqaJi ed elbrgti ._,,ti,1ii:rii#
'i . l.,:- .'.-.i ,

nesli ripo.rtato - ;f;iirfi.$#;ii'"qnt "Yli'!?i11ii i' rio ona 01nol'tijfr?i e'5 :,' R. C1 i[:id"ii"' - - e Ambinte "."r?i; Tenitorio -l iiii&e si.iri*a -Asiisorto feiiibiio'i A*tientq oirii,iiaio :r
'-'Y 'i. r,ti;' atmoslerlco dall'inquinamento 3: Tutela Sewizio ViaUgolaMalfa 169,90146Palermo Tel.gl77796z - raxogzozzsoq'

,i;,.'.::',.

+;

freddoed ilfornello flangiato; 'di la Ditta effettuaattivit r"crpero di rifiutidi cui non viene data alcuna evicenza nellerelazioni analitiche relative ai puntidi emissione; all'interno d.el capannone prime(petcoke, materie clinker, perlite, argilla, gesso, sabbia, calcare)(adiacenze p.E. E43 ed E4s) permanlo stoccaggio e movimentazione a _me-.zo di gru a ponte di materiare porverurento, con produzione di emissioni diffuse; non stata autorizzata alcunamodifica det cicto produttivo rispettoa queflo autorizzato con i ctatidecreti assessoria li. Dalverbale n. 9945311 del 25.0L 06, relativo al sopralluogo effettuato dal D.A.p.di Palermo, in data 24.01, pressoil cementificio ed il dposito di petcoke dellaDitta,sito in localit RaffoRosso, tra faltro,si evince che: la realizzazione del deposito di petcoke stata autorizzata dal Comune di lsola delleFemmine; - sui latisude norddell'area di stoccaggio sonopostiirrigatori a pioggia; - i puntidi prelievo relativi ai camin 11L, ezg e rt5 presentano difformit nella direzione delflussorispetto a quanto riportato nellerelazioni di analisi relative ai campionamenti effettuati dallaDitta; - il posizionamento del tronchetto di prelievo non idoneoal fine di garantire condzioni.di flussorappresentatvo durante il campionamento; - e statorichiesto alla Dittadi trasmettere eventuale documentazione, presentata in corso di richiestadi autorizzazioni, attestantel'utilizzo del petcokequale combustibile solido. DallaRelazione Tecnicaredattain data 23.05.06 dal D.A.p.e dalla provincia Regionale di Palermo e trasmessa conla ctata notan. 63169, tra t'altro, si evince che: il puntodi emissione E1 statodismesso senza alcuna comunicazione da parte dellaDittae/o autorizzazione da partedell'Autorit competente; il punto di emissione E10 inattivo, cio non coliegato att'estrazione sili, senza alcunacomunicazione da partedella Ditta e/o autorizzazione da parte dell'Autorit competente; il punto di emissioneE13 convoglia anche le emissioniprecedentemente convogliate al caminoE10,senzaalcuna comunicazione da partedellaDittae/o autorizzazion e da parte delI'Autorit competente ; non statodatoseguito alla richiesta n. 43g/CpTA del 03.03.03 deltaC.p.T.A. di Palermo di produrre relativa documentazione in conformit alla direttiva; i seguenti puntidi emissione sono inattivi dal lgg5: E4, E20, E2S,E26, E33, E34,E36,837,E52, E53,ETgedEB0; i seguenti punti di emissione sonoinattivi dal 1gg7: F.46, E4Ted E57; i seguenti punti di emissione sonoinattivi dal lgg8: E4O,-.41 ed E44; il punto di emissione ES1 inattivo dal1gg9: il Mulinocotto3, (P.E.E50) autori.zzato con processo a cafdo, ma utilizzato con processoa freddo,senzache dettavariazione sia stata preventivamente comunicata dallaDittan autorizzata dall'Autorit competente;
_;r,i t i.;rritli{.;:".;

'

- sierrettua lai-l.Y.,!+t,,iTP. i!,r?.!,.1i.:,i:JP--d,91 contrariamp.flg,.:, qg.ram.$rg,qolveri, i,.;, conrcl.ulo-,;.n9ll-eauorzzazloni e Senzapientiva


,9 9.H3.no ''utii2'q'zion"ifqfii-tiii;'r' ' ' ':''ii:r '''r
,:i

lt'::.'rt'iio* sicitiai:=i1t$d;ttli,pi,l"^:g111!,olnartimelto rcrritorio eAmbiente '


Servizio3qTulgli $lrjnq-uiqqrnenio atmosrico Viq UgoLa rylam .lff, !Qr16 alermo ,,,i:
' ' :' r;. ,..i.;

comunicazion'h iDa'' '' ' . '


'$' :'

':

) r zz, tA

/_I(

oirl lniporaioneil"Jrro stoccasgio; 'emissione - faDitta non hamai n"i;i"'r" trari irllln."ntrazioni nichelemessi jn ttmti"lll di r.p.A., vanadio e nonostante tate prescrizione citato fossecontenuta D.A. n.s7r,necorlii."to b il";;#id,ir;;;pimento; nel

- |j ra n quant* on sono donee; H]fl|1i:'li'ffi:xln di rplt,-";ti"i:{:tii;,:,::f, ,:jf,:':pojo^1r 3_eJcoke richiedere, XT;:,iliT:.;,"'tali irbiii.".ionedefre da r.lgggg' or"g,^r,:ri pisevere di porveri prove per niit
:?#tfi:lfllili'i

:,:b"*,':s,:,[H:T:rTdfr:ilix]i{:i j"::::T[1o*ff combustibile solido i"fl e non npiooott" ?H**\ r.i"air" lcneoa deicombu.lioiti; :
pe'iocLente trasmssi"l, oitt.dichiara iuso oicarbone

emssioni perir recupero e deirifiutida dgessi reJrattari'inoic,nio desorforati il*iiij"j,il;;.1 ori""t"rr=uoales defD.M. osto2ls8 ato 2 fp..".ril'iruollrn;;il, j"T" recupeio e effertuato in un ;:*Htova n nl-i,, p ir :ffif,T;iffe::.Xli*?:";#;,H' im itiere ;i:'3. "i.,i - f'uso deirifiuti. nel clct p-tJJrttiuo nonmaistato evidenziato retazio ni anaritiche darfa Dittanefre ;;ri a utocontro'i a rrm ission r:]ry; i; ir risptto;i;;h',-i"''.".ondo [.f"rtji:,v.e..riflcato it D.M. 05/02te8 nel

ra Ditta ffiitrs',fl non c*a mai ilpetcoke s::?*:?,ffi1;.':Tl"ssi, i:ifi fa Ditta haprodotto il qutotJ'lete

ililU,, Ii o o :X,'?:X?#,,?" ;t"=l"* in e BiS re n :il,Sk", teiI 1lruf ffi "u,

sono sufficienti, conformi previsto parte]1!?lt"gr,9 dalla a quanto _ne u rl* o!,-t; il;; defD.Lss. i52106;

teritti t.*it" aresata ru;:=":fr"", ""rr"-i"umentazione iil;m'X gli accorgimenti


tecnici-.ottt"ti.non

ro stoccaggio e ra movimentazione der petcoku..g_ dere capannone oroducono consistenti uri5sJn] diffuse, materie prime nef si alt,interno che

Dalle tabetfe divalutazione degli inguinantiemessiin delle atmosfera, analisi perioditr'"nuttitiJ"r'ir redatte surascorta oi".r"nrt" neffa citataetazione tecnica. oJr" si #,: .,::,i51 .,,,"t" :Jl,:?,,'iJ;H:i:#tX1':ffi Nel corsodelfariunione jn data 12.06.06 tenutas.i presenza pressoquestoservizio, del Direttore protempore,e ara o.elcapoi;; il;;b d;irimento in parora, jlr p, uirtH

dalle missioni oinuse

iii:,:Hi:,:"1,:",,',ii S:iig;;ff:li,

on tJr.iovincia Resionare
del forno3, del mufino riguardoaffo stato fine di permettere Ii
,iii.:r n ,"itl.;i?,

ffi *
11:i

F:

.br tr: i,.

ii:',;*l1t':,'lllil'fr :i:"l'osrerico ugo Matfat69,90i46 patermo 111


r et. t. oe oe|7077967 |7 o7 7 _,t . e67 o,tignotlsoqg ti,i fu soq

''#ff+.
.I , i,.:., .l

,.i - i .
:1.:j;,-

.
.J:

I'uso del pet coke come combustibile pertanto non mai stato comunicato, presele necessarie dovranno essere volteallatuteladell'ambiente; misure nelfemore dell'aggiornamento delleautorizzazioni alle emissioni in atmosfera, questo Servizio, in considerazione di quanto rappresentato dagli Organidi controilo, si riserva prowedimento, di diffidare la Ditta, con apposito dall'utilizzo ciipet coke(dallo stoccaggio allamovimentazione allacombustione). Considerato che le caratteristiche chimiche e le condizioni di utilizzo del carbone sonoben diverse da quelle pi del petcoke,chela mancata applicazione delleprescrizioni severepu comportare per I'ambiente, una realesituazione di pericolo in considerazione della naturadel pet coke,sia per'leemissioni che per quellediffuse convogliate e che, pericolosit indipendentemente dalla sonostatiripetutamente violati del petcoke, i dettami dellanormativa vigente e le prescrizioni di autorizzazione. del decreto Su proposta Responsabile del Dirigente Operativa S3-1, ai sensidell'art. dell'Unit 278 letteraa) del D. Lgs.152 del 03104120A6, s.p.a.dal continuare si diffidal'ltalcementi ad apportare modifiche all'impianto in assenzadella preventiva ed al ciclo produttivo comunicazione alle Autorit autorizzazione ai sensidell'art. Competenti e dell'eventuale 269del citatoD. Lgs. 152106. 278 lettera Su proposta dellostessoDirigente ai sensidell'art. a) del Responsabile, D. Lgs. 152 del 0310412006, ad utilizzare il pet s.p.a.dal continuare si diffidal'ltalcementi cokecomecombustibile, che dia luogoallaproduzione di nonch a continuare ogniattivit ai sensidel emissioni diffuse autorizzazione di talecomposto in assenza dellanecessaria D. Lgs. 152106. di cui al verbale della Nel ricordare allaDittaI'obbligo degliadempimenti del rispetto prescrizioni violazione delle riunione del 12.06.2006, che ogni ulteriore si evidenzia la sospensione prowedimento delle necessariamente contenute nel presente comporter autorizzazion i concesse. e dell'a11.24 del D.P.R. i contenuti richiamando Si trasmette allaProcura in indirizzo 203lBB e dell'art. 279 delD. Lgs. 152146. delle ed all'Agenzia di questoAssessorato Si trasmetteal Servizio competente presente pet citato nel coke, del acquee dei rifiuti in quantosi ritieneche lo stoccaggio prowedimentoed autorizato dal Comune di lsola delle Femmine,dovesse essere ex artt.27 e 28 del D. L1s.22197. oggettodi appositaautorizzazione

ll

(Dr.

lServizio inoGenchi)

.;itr

"

tig_

.'',

Dipartimento Territorioe Ambicnte Territorioe Ambiente, Regione sicitiana: As.Sjssoraro i:r: Via UsoLa Malfa 169,90146 Paleimo ; j: -fax0917077504 Tel.917077967

..*,