Sei sulla pagina 1di 8

AMISSI DEL PIOVEGO

associazione culturale e ambientalista di voga alla veneta

Casetta dellAcqua 137, Via San Massimo 35129 Padova www.amissidelpiovego.it e-mail: info@amissidelpiovego.it Tel e Fax 0498722256
Cod. fiscale 92095920283 Associazione iscritta nei registri delle associazioni riconosciute della Provincia di Padova e del Comune di Padova. Operante ai sensi del IV comma dellart. 118 della Costituzione italiana secondo il principio di sussidiariet. Societ di voga alla veneta della Federazione Italiana Voga Veneta, Coordinamento Nazionale, iscritta al nr. 91256 del registro CONI, affiliata allEnte di Promozione Sportiva ASI al nr. VEN-PD0066.

30 anni
1980-2010

Presidente: Maurizio Ulliana . contatti: cell. 3487077807

34 Festa dellAcqua
- 22 - 23 - 24 giugno 2013 -

XIII Regata di San Giovanni


di voga alla veneta su mascarete
Programma 2013
Sabato 22 giugno dalle ore 17.00 XIII Regata di San Giovanni di voga alla veneta su mascarete Cena in Golena lungo il Piovego Vogata notturna alla scalinata del Portello Domenica 23 giugno ore 10.00 Ganzega per il varo ufficiale delle nuove imbarcazioni degli Amissi. 34 Festa dellAcqua:Vogata al Ponte di San Giovanni delle Navi Luned 24 giugno ore 21.00 Blues ONDE Piovego, concerto in barca, partenza dalla Golena
Cena a sacco ognun porti per se e per gli altri! Saranno raccolti fondi per il restauro delle imbarcazioni in legno degli Amissi del Piovego
a

Sono invitati i vogatori delle societ di voga veneta e tutti coloro che amano lacqua Per la valorizzazione delle acque padovane e della pratica della voga alla veneta

Per informazioni e adesioni: info@amissidelpiovego.it cell. 3487077807

ASI VEN-PD0066 - CONI 91256

ASI VEN-PD0066 - CONI 91256

AMISSI DEL PIOVEGO

XIII Regata di San Giovanni alla Scalinata grande di Porta Portello - Sabato 22 giugno 2013 ore 17.00
Tradizionale competizione di voga alla veneta per equipaggi a 2 vogatori su mascareta, tradizionale imbarcazione in legno. La competizione si svolger su un percorso ad anello con partenze contrapposte di due equipaggi per volta. Sono ammessi 2 equipaggi per ciascuna delle societ di voga invitate, padovane e nazionali. La Regata l'occasione per tutti i soci Amissi di cimentarsi in competizione, su un percorso facile, breve (1,2 km), unico nel suo genere. Lo scenario della gara suggestivo: la storica Scalinata grande di Porta Portello, dissotterrata dagli Amissi (1981) dove collocato partenza e traguardo, passaggio sotto il Ponte (1784) di fianco a Porta Ognissanti-Portello (1519), davanti alla storica scalinata piccola (altro scavo Amigo, restaurata nel 2009), giro di boa davanti all'ex sede del Magistrato alle Acque (1914) ora Facolt di Ingegneria, ritorno, e da ultimo nuovo giro di boa davanti all'ex stazione della ghiaia Finesso (primi 900-dopoguerra) e al Portello Nuovo (1518). Gli Amissi dopo aver promosso il restauro delle due scalinate del Portello ora sollecitano l'amministrazione comunale ad intervenire urgentemente per il restauro del Ponte di Porta Portello e della Porta fluviale Ognissanti, recuperando il portale di legno, e consegnando alluso degli abitanti del quartiere tutti i locali interni della Porta, tra cui al piano superiore lex sala trasformatore e la torretta, e al piano inferiore i cameroni con le cannoniere, attualmente scandalosamente allagate.

ASI VEN-PD0066 - CONI 91256

AMISSI DEL PIOVEGO

Regolamento XIII Regata di San Giovanni 2013


1) La regata riservata a equipaggi su mascarete di voga alla veneta uomini e donne, anche misti, senza limiti di et, anche minorenni, purch in grado di reggere lo sforzo fisico della competizione. Ciascuno gareggia sotto propria esclusiva responsabilit. Le iscrizioni si fanno al momento. Sono ammessi due equipaggi per societ ospite partecipante. Il numero di equipaggi degli Amissi del Piovego illimitato, salvo esigenze di contenimento dei tempi. Le imbarcazioni, le forcole e i remi sono standard per tutti e sono messe a disposizione dagli Amissi del Piovego. Non sono ammesse attrezzature personalizzate. E possibile utilizzare la pedana punta pi. E possibile regolare la forcola. Non sono ammessi i ferretti ferma remo. Il campo di regata nel canale Piovego, per la lunghezza di circa 1.200 m. E un circuito ad anello, da compiersi in senso orario, delimitato da due boe. Il giro di boa va affrontato stagando. Partiranno due equipaggi per volta, in senso contrapposto. La linea di partenza sar anche il traguardo al termine del giro completo. La linea di partenza costituita da una corda stesa da una riva allaltra. Il pope terr in una mano un cordino pendente dallalto, mantenendo ferma limbarcazione fino al via del Giudice. Ogni equipaggio passer sotto la linea due volte, una per direzione, la prima parziale, la seconda finale. Al termine sar rilevato il tempo di arrivo. La classifica sar stilata sulla base dei migliori tempi effettuati. Il campo prevede il doppio passaggio sotto le arcate di Ponte di Porta Portello. Ogni equipaggio dovr passare sotto le due arcate centrali, di cui la prima volta in destra idraulica e la seconda volta in sinistra idraulica. Come da tradizione ai primi 4 equipaggi saranno assegnati i premi, in ordine di arrivo. Un premio speciale sar assegnato al primo degli equipaggi degli Amissi del Piovego. I tempi saranno rilevati dal Giudice Unico Prof. Sergio Costa, che decider sulle eventuali contestazioni, sentiti i rappresentanti delle societ partecipanti e i vogatori coinvolti. Per ogni altra situazione da regolamentare si far riferimento alle regole generali in uso per le regate di voga veneta in Venezia, o allequit del Giudice Unico, sentiti i rappresentanti delle societ partecipanti e i vogatori coinvolti. Gli Amissi del Piovego si riservano di modificare il programma ed il regolamento, ove intervenissero condizioni diverse e per ragioni di necessit.

2)

3)

4)

5)

6) 7) 8)

9)

ASI VEN-PD0066 - CONI 91256

AMISSI DEL PIOVEGO

Festa dellAcqua e vogata notturna di voga alla veneta alla scalinata del Portello - Cena a sacco, ognun porti per se e per gli altri - Sabato 22 giugno 2013 ore 20.30
In Golena di San Prosdocimo Via San Massimo 137 a Padova faremo una lunghissima tavolata mondiale, in riva al Piovego, condividendo tra i partecipanti il luogo, il cibo e le bevande che ognun porter, la disponibilit a chiacchierare, confrontarsi, scherzare e perch no? cantare suonare e ballare (chi pu porti la chitarra ma senza amplificazioni per non disturbare i vicini). Con "Frog concert" finale e raccolta fondi per il restauro delle tradizionali imbarcazioni in legno dell'associazione. L'invito a tutti i cittadini di unirsi, con spirito di convivialit. Gli Amissi ribadiscono che la Golena di San Prosdocimo area monumentale storico ambientale, con naturale vocazione al turismo culturale fluviale e alla voga alla veneta. La piena visibilit delle mura cinquecentesche va tutelata, per la valorizzazione di un bene culturale unico per Padova e per una fruizione rispettosa del sito. Gli Amissi chiedono all'amministrazione comunale padovana: - sterro di 1 metro con l'asporto dei detriti e rifiuti riversati abusivamente in Golena, per il suo abbassamento al suo livello originario; - impedire le installazioni nellarea di tendoni tende e tendine, che limitano la visuale e la fruibilit piena del sito storico monumentale ambientale; - manutenzione ordinaria e rimozione annuali della vegetazione spontanea che copre mura e manufatti della cinta difensiva cinquecentesca.

Vogata notturna di voga alla veneta alla scalinata del Portello

ASI VEN-PD0066 - CONI 91256

AMISSI DEL PIOVEGO

Ganzega per il varo ufficiale delle nuove imbarcazioni degli Amissi Domenica 23 giugno 2013, ore 10.00 per la Cultura, lAmbiente e il Lavoro per la voga alla veneta
Gli Amissi del Piovego hanno recuperato nel centro citt la tradizionale pratica della voga alla veneta con le tipiche imbarcazioni in legno a remi. Partiti agli inizi degli anni 80 con un sandolo regalato da un vecchio Oste del Portello, hanno successivamente acquisito in comodato dal comune di Padova la mascareta nr.1, poi la sciopon Bertoli (Angelo Bertoli indimenticato presidente degli Amissi), quindi acquistato due mascarete dal cantiere Amadi, e via via in un crescendo, che ha portato gli Amissi a dotarsi di uno Squero mobile, per le manutenzioni, riparazioni e da ultimo anche la costruzione ex-novo di barche, grazie allattivit di appassionati e di un giovane artigiano prossimo mastro dascia. Nel 2013 stata realizzata la prima imbarcazione interamente nuova: un salta fossi, che sar ufficialmente varato e consegnato al committente in occasione della Ganzega (festa chiassosa e mangereccia). Con la Ganzega si vuole sensibilizzare lopinione pubblica sulla importanza della filiera della economia di fiume: lattivit di Gondoliere o Barcaro moderno, quali sono gli Amissi, legata allesistenza di un habitat idoneo, con squeri per riparazione e costruzione barche e infrastrutture per la navigazione. Vi una stretta interdipendenza fra diversi soggetti della Civilt dellAcqua, cos come il servizio di manutenzione e pulizia dellalveo collegato alla navigabilit e alla sicurezza idraulica. La fruizione in sicurezza e decorosa del fiume consente di sviluppare ulteriori servizi, quali ristorazione, darsena, promozione turistica, ecc, in un crescendo, che diventa un servizio per la Citt. Gli Amissi promuovono a riguardo il progetto Piovego pulito per la valorizzazione dello storico canale , a cominciare dallistituire un apposito servizio per la manutenzione e pulizia ordinaria continua, per il decoro cittadino. Il tutto in stretta coerente connessione con la storia e le tradizioni del sito.
5

ASI VEN-PD0066 - CONI 91256

AMISSI DEL PIOVEGO

Ecco le imbarcazioni tradizionali di voga veneta oggi presenti nel canale Piovego, grazie agli Amissi:
Tipologia Nr. Possessore, provenienza, stato Scuola Zonca, donazione, da restaurare; Committente, Squero Amissi, nuova da consegnare; Amissi, donazione Silvano dellorto, da restaurare Silvano dellorto, autocostruita, ok Amissi, donazione Bertoli, da restaurare Amissi, donazione privato, da restaurare Amissi, comodato da Comune di Padova, ok Amissi, acquisto nuovo, ok Amissi, acquisto nuovo, ok Amissi, comodato soci vogalonga, ok Amissi, acquisto usato, restaurato Privato, acquisto usato, ok Amissi/Zonca, comodato da privato, in riparazione Silvano, acquisto usato, ok Amissi, comodato da privato, in restauro Amissi, donazione privato dopo restauro, ok Amissi, acquisto usato, in manutenzione Zonca, acquisto usato, prossimo restauro Amissi, acquisto usato, restaurato Amissi, acquisto usato, in restauro Zonca, comodato da privato, da restaurare

Saltafossi Sciopon Mascareta Sandolo Sandolo buraneo Sampierota Mototopo Topa veneziana Caorlina Caorlina seragia Pupparin Gondola Comacina totale

4 2 4 1 1 1 2 1 1 1 1 1 1 21

Per un totale di 21 imbarcazioni tipiche della tradizione della voga alla veneta, di cui: - in propriet agli Amissi 10 - in comodato agli Amissi 3

ASI VEN-PD0066 - CONI 91256

AMISSI DEL PIOVEGO

34 Festa dellAcqua, Vogata di voga alla veneta per la navigabilit del Piovego Tronco Maestro fino al Ponte di San Giovanni delle Navi - Domenica 23 giugno 2013, ore 10.30
Dal sito della Fraglia dei barcari dedicata a San Giovanni Battista. Il corteo delle tipiche imbarcazioni in legno di voga alla veneta partir alle ore 10 dalla Golena di San Prosdocimo (San Massimo), passer davanti Porte Contarine (straordinario monumento idraulico del 1526), proseguir nel tratto del Piovego della Padova romana e del trecento lungo il canale Tronco Maestro. L'attracco alle ore 11 avverr sulla sponda sinistra idraulica tra Ponte Sant'Agostino e Ponte San Giovanni delle Navi. Il rientro in golena alle ore 13. Gli Amissi sollecitano l'approvazione da parte del consiglio regionale della Regione Veneto della proposta di legge regione Veneto nr. 90/2010 a firma del consigliere padovano Nino Pipitone e di altri per la navigabilit in classe II del canale Tronco Maestro dalle Contarine alla Specola, formalit indispensabile per la collocazione di una conca di navigazione al salto di ponte Sant'Agostino, opera che consentir la circumnavigazione dell'anello fluviale padovano.

ASI VEN-PD0066 - CONI 91256

AMISSI DEL PIOVEGO

Blues ONDE Piovego, concerto in navigazione della BLUES BOAT BAND - Luned 24 giugno 2013 ore 21.00
imbarco dalla Golena di San Prosdocimo, Via San Massimo 137 Padova, a bordo della Delta Nova imbarcazione elettrica ecologica.

Performance artistico-musicale, per fondere musica e voce del gruppo BLUES BOAT BAND con i colori, i profumi, i suoni della notte: - Orlando Chillen (voce e armonica); - Luca Piantoni (chitarra); - Stefan Irsara (batteria); - Luca Cirillo (basso).
PromuoviAMO la fruizione rispettosa e consapevole dellarea monumentale storica-ambientale cinquecentesca Golena di San Prosdocimo lungo il Piovego, e la voga alla veneta (L.R. nr. 5/1999). Manteniamo la Golena nuda e cruda cos com', senza bisogno di tendoni tende e tendine, nel pieno rispetto della quiete sociale. Apprezzeremo le atmosfere suggestive della notte lungo il Piovego, ammirando il contesto mura-verde-acque, in bella compagnia. Contro il degrado, per la tutela e la valorizzazione rispettosa e coerente della Golena di San Prosdocimo.

Tutti i dettagli su www.amissidelpiovego.it


Posti limitati, MEGLIO PRENOTARE!.

In caso di condizioni di tempo avverse il programma potrebbe subire una variazione.


E richiesto un contributo di euro 10,00 a testa per copertura spese e manutenzione barche

Informazioni e adesioni: Maurizio Ulliana info@amissidelpiovego.it, cell./SMS 3487077807 Si ringraziano gli sponsor: