Sei sulla pagina 1di 36

LA GUERRA DEL GELATO AL LAMPONE

* % ^ - ^ ~ ? ^ -r-""^^^

tt B_Sgi ^ ^
El

Pi

r ^ *

^\^

\ M *-Vl rtf^H

iLa / r ^
VV^*-N

\9

7 kU^9^k L

Questo fumetto pubblicato in tutte le lingue ufficiali dell'Unione europea: spagnolo, danese, tedesco, greco, inglese, francese, italiano, olandese, portoghese, finnico e svedese.

Commissione europea
Direzione generale Informazione, comunicazione, cultura, audiovisivo Divisione Pubblicazioni, Rue de la Loi 200, B-1049 Bruxelles Per altre informazioni sull'Unione europea si veda al termine del volume. Manoscritto ultimato nel novembre 1997 Volume edito dall'Ufficio delle pubblicazioni ufficiali delle Comunit europee, Lussemburgo, 1998, in cooperazione con la Universum Verlagsanstalt, Wiesbaden (Germania) - http://www.universum.de Sceneggiatura: Matthias Ripp Disegni: Atelier Wilinski, Magonza - http://www.wilinski.de Redattore (responsabile): Michael Jger Numerose altre informazioni sull'Unione europea sono disponibili su Internet via il server Europa (http://europa.eu.int). Una scheda bibliografica figura alla fine del volume. ISBN 92-828-2337-7 Comunit europee, 1998
Printed in Germany STAMPATO SU CARTA SBIANCATA SENZA CLORO

LA GUERRA DEL GELATO AL LAMPONE


Un fumetto per giovani su un'Europa pacifica senza frontiere

I NOSTRI EROI

CRISTINA
Ci sono due cose nella vita che Cristina non riuscir mai a capire: perch la scuola inizia alle otto del mattino e perch c' gente che non sa servirsi di un computer? A Cristina piace navigare su Internet e in questo modo le gi riuscito di trovare molti amici in giro per l'Europa, coi quali scambia idee di ogni tipo. Cristina si interessa soprattutto alla protezione dell'ambiente e le sembra che in questo campo ci sia ancora molto da fare. Per questo da grande vuole diventare scienziata, magari biologa o chimica. Durante le vacanze ha gi partecipato ad azioni a favore dell'ambiente in altri paesi. Inoltre a Cristina piace moltissimo il suo nome, perch le suona come un nome d'altri tempi.

MASSIMO
Massimo ha un pap greco e il suo nome completo Massimiliano Timoteo Alessandro. Questi nomi gli derivano da due padrini e una zia, che sono del parere che solo un nome imponente potr permettere un giorno a un bambino di realizzare grandi cose. Finora, almeno l'altezza raggiunta da Massimo sembra dar loro ragione. Massimo supera quasi di una spanna i suoi amici, che per questo motivo lo hanno soprannominato Alessandro il Grande. Massimo sogna di diventare stilista a Parigi o a Milano e di disegnare una collezione speciale di capi d'abbigliament o per giovani. Se questo progetto non gli riesce, allora potr magari diventare attore o rapper su MTV. Il berretto da baseball lo ha gi.

PAOLO
Paolo piccoletto e grassoccio. Porta degli occhiali non cerchiati che gli scivolano sul naso e che con l'indice della mano sinistra rimette a posto quando nervoso o pensieroso. Paolo pensa molto, perch legge parecchio, anche cose che non riesce a capire del t u t t o . Da grande vuole studiare le lingue e viaggiare il pi possibile per il mondo, ma soprattutto attraverso l'Europa. Nella sua libreria sta gi accumulando guide turistiche. Di solito Paolo in forma. Non d molta importanza al suo aspetto esteriore. In genere le maniche delle sue felpe sono un po' corte. E pu anche succedere che porti calzini di colori diversi, perch esce di casa sempre precipitosamente, all'ultimo istante.

DEVO ASSOLUTAMENTE MOSTRARTI ANCORA


QUESTO, MASSIMO!

PRIMA CHE RIUSCIAMO A TROVARE IL CODICE SAR PASSATO IL WEEKEND. RICORDATI CHE VOLEVAMO PARE UNA GITA IN AUTOSTOP.

SCOMMETTIAMO CHE O METTO DUE MINUTI A SCOVARE IL CODICE?

SALVE, GENTE. ALLORA, PARTIAMO PER IL FINE SETTIMANA?

1 '

ATTENZIONE, ECCOLO!

Ldr^^Sf

K(? "SrTE TO /J
LIIUm
.

A^^W^^^

V^

S l y/C

iliSs^^SSaP
I
^BI^^^^

i\^^\

l t

^**<^^^e

11 \ ^ T L < s *

V7E?/

Vc^'
^<^
^""^^^^J

L5

Sti28
/^
i
'-jM

> 2

i I

0" SIAMO CAPITATI?

/ DAVANTI C' UNA CITTA. HA L'ARIA ALQUANTO MALANDATA.

w
7

FEEERMO! QUI CONFINE. TU MOSTRARE PASSAPORTO, BORSA,


TUTTI TIMBRI!

QUALCHE ORA DOPO.

BEH, a HA PERQUISITI DA OMA A FONDO.

FORTUNA CHE PAOLO GLI HA RIFILATO LA SUA STILOGRAFICA, ALTRIMENTI DOMANI STAVAMO AN...

STOP!

NIENTE PASSARE!

CONTROLLO.

LET ME LOOK IN BORSA, AND SHOW ME PASSAPORTO, FORMULARI E...

VMBR/IH
\ GI CHIESTI DAL SUO COLLEGA.

\
M

ADESSO TOCCA A UNO DI VOI VRAR FUORI UN REGALETTO PER LA GENTILE GUARDIA DI FRONTIERA.

;// ST 1^ ^ !fgv22\

r^Qf

AH, WHAT'S THAT? OROLOGIO, MA SEGNARE DIREZIONE. TICCHETTIO NON BUONO!

BUSSOLA SI CHIAMA, CAPITO!? DO YOU UNDERSTAND. BUSSOLA, NIENTE WATCH! TE LA REGALO.

CHE FESSERIE STANNO DICENDO? O PRENDONO PER SPIONI. CREDE CHE SUL TUO BERRETTO O SIA UNO STEMMA NEMICO.

ALLORA, COME OGNI ESTATE, VOLETE RUBARCI LA RICETTA PER IL GELATO AL LAMPONE, CHE POI LA VOSTRA GENTE MANGIA CON LE CIALDE. VI PIACEREBBE, EH. FINCH NON RICEVEREMO DA VOI LE CIALDE, IL NOSTRO GELATO AL LAMPONE VE LO POTETE SCORDARE!!

VI SBATTEREMO IN CELLA COME OSTAGGI, FINO A CHE IL VOSTRO RE NON TIRER FUORI LA RICETTA DELLE CIALDE.

, ^

SI. LE CIALDE!!!
*

m
WA

--y|/<~g
V*-J W^J\ m^\}

B^M

^^

WF&

> ^^^Z

. J **%

10

ALLORA, RACCONTATECI UN PO' QUESTA STORIA DEL GELATO AL LAMPONE.

S, IL GELATO AL LAMPONE... E UNA STORIA CHE RACCONTAVA GI MIO PADRE. OGNI ESTATE SI MANGIAVA IL GELATO AL LAMPONE CON CIALDE CROCCANTI. NOI FACEVAMO IL GELATO E QUELLI DEL PAESE VICINO LE CIALDE. AH, QUANTO STAVAMO BENE...

r
'-"' 'M

/s

^xy/ i/\_ kV * ^^M wmr( (3^^

Wim w^^
tkjY

11

12

13

QUELLO CHE VUOL DIRE E CHE LA DA DOVE VENIAMO, IN EUROPA, C/ SONO ANCORA DEI PAESI, MA NON ESISTONO PI FRONTIERE...


gil
MEGLIO NON IN FONDO IN GENERE SIMILI

ECCO. NON O SONO PI CONFINI, E I GOVERNI RIFLETTONO INSIEME SULLE SOLUZIONI MIGLIORI PER IL BENE COMUNE. C7 SONO LEGGI VALIDE PER TUTTI I PAESI E UN TRIBUNALE CHE VIGILA SUL RISPETTO DI QUESTE LEGGI. LE PERSONE POSSONO VIAGGIARE, LAVORARE, STUDIARE, FARE ACQUISTI O VACANZE IN QUALUNQUE POSTO...

PU ftufl
SE LA GENTE SI PU IMPARARE A PARLA CONOSCERSI DI E ACCORGERSI ESSERE TANTO DIVERSA. DESIDERI TIMORI. E DA VOI a SONO ANCORA GUERRE? TUTTI HANNO PER FORTUNA SONO FINITE GI DA CINQUANTANNI. LA MAGGIOR PARTE DELLE PERSONE SI E RESA CONTO CHE E NELL'INTERESSE DI TUTTI VIVERE UNITI PIUTTOSTO CHE COMBATTERSI. E QUESTA LA SOLIDARIET. E GLI STESSI

15

16

17

ALLORA VOLETE ESSERE TUTTI AM/a IN EUROPA?

QUELLO E L'OBIETTIVO, FINORA PARTECIPANO 15 PAESI, I QUALI VOGLIONO AGIRE E PRENDERE DECISIONI IN COMUNE. MA COME TALVOLTA ANCHE AGLI AMICI CAPITA DI LITIGARE, SUCCEDE ANCHE DA NOI IN EUROPA.

L ESSENZIALE E SOLO CHE POI CI SI RICONCILI E SI CONTINUI A LAVORARE INSIEME.

19

20

NON HAI CAPITO PROPRIO NIENTE? QUESTA GENTE VIVE FUORI DAL MONDO. OGNI ESTATE UNA GUERRA PER GELATI AL LAMPONE E CIALDE. SONO MATTI DA LEGARE.

21

22

23

24-

ADESSO a DOVREMO DI NUOVO SORBIRE QUESTA SOLFA PER SETTIMANE. AH, MIA AMATA, COME SONO TRISTE...

NON SO COME STIATE VOI, MA IO PER UN BEL PO' NE HO ABBASTANZA DI NAVIGARE SU INTERNET.

L
^ *

9
I

GIUSTO, a ERAVAMO DATI APPUNTAMENTO PER QUESTO.

v
,^L

4
&

V l(

$^m^^n~00^r
1
CCJ^^

* NW^

25

Buono a sapersi Informazioni sull'Unione europea

L'Europa sulla via dell'unificazione L'idea di un' Europa pacifica e unita ha preso forma dopo la seconda guerra mondiale. Molti uomini politici pensarono che i popoli europei non dovevano pi considerarsi nemici, ma partner incamminati verso un f u t u r o comune. L'Unione europea si sviluppata in varie fasi. Essa non costituisce uno Stato, ma una federazione di Stati indipendenti, che perseguono obiettivi comuni.

Qui di seguito vengono illustrati gli aspetti principali. FISSARE INSIEME GLI ORIENTAMENTI Il Consiglio europeo Nel Consiglio europeo si incontrano i capi di Stato o di governo dei paesi membri. In questi incontri al vertice vengono decise le direttrici della politica dell'Unione. I responsabili politici si incontrano almeno una volta ogni sei mesi e riflettono insieme sul f u t u r o dell'Europa. ELABORARE INSIEME LE LEGGI La Commissione europea All'interno dell'Unione, la Commissione europea sbriga una gran mole di lavoro pratico. Essa elabora le proposte per le leggi europee che vengono presentate al Consiglio dell'Unione europea (vedi pagina 27). La Commissione europea prepara il progetto di bilancio, che deve permettere di spendere correttamente il denaro disponibile. Essa controlla inoltre che vengano rispettati i trattati e la legislazione dell'Unione europea. La Commissione partecipa poi alla politica estera e di sicurezza dell'Unione europea. Attualmente composta da 20 membri (commissari). Il presidente nominato dai capi di Stato e di governo riuniti in sede di Consiglio europeo, previa consultazione del Parlamento europeo. Gli altri membri della Commissione sono nominati dai 15 governi degli Stati membri, in consultazione con il nuovo presidente (vedi pagina 27). La Commissione europea agisce in tutta indipendenza dagli Stati membri.

L'Europa dei Quindici

Dal 1995 l'Unione europea conta quindici Stati (vedi cartina pagina 29). Altri undici Stati si sono candidati per entrare a farne parte. Complessivamente nell'Unione vivono quasi 370 milioni di persone. I governi degli Stati membri si consultano in permanenza. Essi organizzano la cooperazione europea. A volte ci richiede dei compromessi. Nessun paese e nessun governo dell'Unione europea deve essere sfavorito rispetto agli altri. Gli organi e le istituzioni dell'Unione europea badano al rispetto delle regole del gioco europeo.

26

APPROVARE INSIEME DELLE LEGGI Il Consiglio dell'Unione europea Esso l'organo legislativo pi importante dell'Unione europea. Al suo interno si riuniscono i ministri degli Esteri o i ministri responsabili di altri settori nei vari Stati membri e insieme essi approvano le leggi europee elaborate dalla Commissione europea. In queste riunioni spesso necessario trovare dei compromessi, dato che i ministri rappresentano gli interessi nazionali. In alcuni campi, tuttavia, anche il Parlamento europeo (vedi sotto) partecipa alla decisione finale in merito alle leggi. PARTECIPARE ALLA DISCUSSIONE COMUNE Il Parlamento europeo Tramite l'elezione del Parlamento europeo, i cittadini degli Stati membri possono partecipare direttamente alla politica dell'Unione europea, proprio come avviene nel loro paese. I cittadini eleggono i parlamentari europei per cinque anni. Nel 1994 stato eletto un nuovo Parlamento europeo. Nel corso degli anni cresciuto il diritto del Parlamento di partecipare alle decisioni. Dal 1993 esso pu addirittura respingere progetti di legge, per esempio nei settori della cultura, della formazione, della sanit, della protezione dei consumatori, della ricerca e della politica ambientale.

AMMINISTRARE INSIEME LA GIUSTIZIA La Corte europea di giustizia La Corte di giustizia europea vigila sul rispetto del diritto europeo. Essa stabilisce per esempio l'interpretazione da dare al testo dei trattati. VIVERE INSIEME Il mercato interno Solo conoscendosi bene possibile vivere bene insieme. I cittadini dell'Unione possono viaggiare, vivere, studiare e lavorare in qualunque posto dell'Unione europea. Ci interessante soprattutto per i giovani. Ognuno pu cercare lavoro in un altro paese dell'Unione. I diplomi e le formazioni professionali vengono riconosciuti ovunque. Ogni anno migliaia di giovani, nel corso dei loro studi o della loro formazione professionale, partecipano a programmi di scambio finanziati dall'Unione europea. Per i cittadini dell'Unione anche viaggiare e fare acquisti diventato pi semplice. Il 1 gennaio 1993 stato completato il mercato interno. I controlli alle frontiere nella maggior parte dei casi sono aboliti, e solo in via eccezionale si procede a controlli campione. Ognuno pu acquistare ovunque merci per uso personale e portarle nel proprio paese d'origine senza dover pagare JSsK,?^x]5!!^^hrf^S;'" altre ^*cy>^ 'v ' " ' tasse.

27

PAGARE INSIEME

Oggigiorno nei paesi dell'Unione i pagamenti vengono ancora effettuati in monete diverse, ma anche in questo caso la situazione cambier. Gli Stati membri dell'Unione europea si sono fissati l'obiettivo di costruire al massimo entro il 1999 un'unione monetaria. L'elemento principale di questa unione monetaria una moneta valida in t u t t i i paesi partecipanti. Questa moneta si chiamer euro. Con l'euro sar possibile fare acquisti in t u t t i i paesi, senza dover cambiare il denaro come avviene tuttora. Esister inoltre una banca centrale europea, che garantir la stabilit della moneta europea. IMPARARE INSIEME I programmi per i giovani Attualmente 60 milioni di giovani vanno a scuola nei vari paesi dell'Unione europea, 10 milioni frequentano studi superiori, 7 milioni apprendono un mestiere.

L'Unione europea offre molte opportunit ai giovani per scoprire un paese vicino durante i loro anni di scuola o di studio, oppure nel corso della loro formazione professionale. Vi sono due tipi di programmi: Socrates e Leonardo. Socrates comprende t u t t e le azioni a favore dell'istruzione scolastica e universitaria, nonch nel campo dell'apprendimento delle lingue straniere. Leonardo comprende t u t t e le iniziative a favore della formazione professionale. INSIEME PER IL FUTURO Protezione dell'ambiente Al giorno d'oggi, la protezione dell'ambienRICONCILIARSI te e la gestione parsiCONTINUARE A moniosa delle materie LAVORARE INSIEME prime e dell'energia sono due esigenze primordiali per l'umanit. In un ambiente inquinato, alla lunga non possibile condurre una vita sana. L'inquinamento, per, non si arresta alle frontiere. Le sostanze inquinanti che vengono emesse nell'atmosfera in un paese, possono provocare danni ecologici a molti chilometri di distanza in un paese vicino. Per questo necessario che gli Stati membri agiscano insieme per la protezione dell'ambiente. L'Unione europea finanzia interventi a livello internazionale di protezione dell'ambiente, per risolvere problemi ecologici regionali o i globali.
L'ESSENZIALE

'0^V ^ v J(\' |

c\SH 4uyJ

28

L'Unione europea

Commissione europea LA GUERRA DEL GELATO AL LAMPONE Un fumetto per giovani su un'Europa pacifica senza frontiere Lussemburgo: Ufficio del l e pubbl icazioni ufficial i de l l e Comunit europee 1998 - 29 pagg. - 21 29,7 cm ISBN 92-828-2337-7

Questo f u m e t t o i l l ustra, servendosi di una storia avventurosa, i vantaggi del l a cooperazione europea. Esso offre inol tre informazioni sintetiche sul l 'Unione europea. Si tratta di una pubbl icazione concepita per i giovani.

Altre i n f o r m a z i o n i sull'Unione e u r o p e a Informazioni in t u t t e le lingue dell'Unione europea possono essere ottenute via Internet, sul server Europa: http://europa.eu.int Per ottenere informazioni e pubblicazioni sull'Unione europea in lingua italiana, rivolgersi per favore a:

Rappresentanze della Commissione europea


Rappresentanza in Italia Via Poli 29, 1-00187 Roma Tel. (06) 69 99 91 Rappresentanza a Milano Corso Magenta 59, 1-20123 Milano Tel. (02) 467 51 41

Ufficio del P a r l a m e n t o e u r o p e o Ufficio per l'Italia Via IV Novembre 149, 1-00187 Roma Tel. (06) 69 95 01

Le rappresentanze e gli uffici della Commissione europea e del Parlamento europeo esistono anche negli altri paesi dell'Unione europea. La Commissione europea ha poi delegazioni in altre parti del mondo. Ulteriori informazioni possono essere ottenute anche tramite le scuole, le amministrazioni comunali o le biblioteche.

n 2

Uri Europa paci-fica senjza frontiere: per Massimo, Cristina e Paolo si tratta di una cosa ouvia, fino al giorno in cui una homepage misteriosa su Internei- fa piombare i tre protagonisti di questo fumetto in un paese sconosciuto, in un epoca che precede di molto la nostra. Qui ci sono ancora guardie alle porte della citt e ogni estate torna a scoppiare una guerra per il gelato al lampone. Gli abitanti di quel paese hanno tutto da imparare dall'Europa in fatto di solidariet. Massimo, Cristina e Paolo arrdano giusto in A tempo per dar loro *t qualche legione.

< ~ >

fcf-%

IT
* * *
ir
EUH

^r

op
=*=*

UFFICIO DELLE PUBBLICAZIONI UFFICIALI DELLE COMUNIT EURO PEE L-2985 Luxembourg

789282"823378