Sei sulla pagina 1di 4

COMUNIT

IN CAMMINO

FOGLIO DI COLLEGAMENTO PASTORALE DELLA PARROCCHIA S. MARIA DEL SOCCORSO IN MONTEMAGGIORE

TEL. 0721 / 891 397 CELL. 320 / 23 20 296 Sito: www.parrocchiamontemaggiore.pu.it/

DOMENICA 2 GIUGNO FESTA DEL CORPUS DOMINI


Anno 33
Pasqua. Ges sa che sta per morire. Prima di cena lava i piedi ai suoi amici dicendo che non venuto per essere servito, ma per servire. Poi, a tavola, prende il pane, lo benedice e lo d ai suoi amici dicendo: Questo il mio corpo. Prende il calice del vino e dice loro: Questo il mio sangue. Ges chiede loro di ripetere questi gesti in sua memoria. NellEucaristia Ges gioca a nascondino con noi

Anno 2013
Siamo noi capaci oggi di dare testimonianza di fede e di amore verso lEucaristia? per noi la messa domenicale un appuntamento fisso? Desideriamo ricevere con frequenza il Corpo di Ges? Sentiamo il bisogno di questo pane per la nostra vita? Come possiamo insegnare ai piccoli che la Messa e il Corpo di Ges sono importanti, se per noi non sono importanti?

DOMENICA 2 GIUGNO TUTTI ATTORNO ALLEUCARISTIA ore 10.00 a Villanova S. MESSA CON SOLENNE PROCCESSIONE DEL CORPUS DOMINI E CONCLUSIONE ANNO CATECHISTICO PER TUTTI I RAGAZZI E GENITORI
Se il tempo lo permette, la S. Messa verr celebrata allaperto Tutti i bambini e ragazzi di catechismo faranno gruppo con i loro catechisti. In caso di una giornata di sole, tutti i ragazzi sono invitati a portare un cappellino in testa Ogni ragazzo ricever nellultimo incontro di catechismo un codice per aprire il VOLTO DI GES I ragazzi che Domenica mattina hanno attivit sportiva, sono attesi alla Messa di Sabato sera alle 20.30

Sabato 1 giugno a Villanova


ore 16.00-19.00 Confessioni per la Comunit in preparazione al Corpus Domini

Domenica 2 giugno
Tutta la Comunit chiamata a testimoniare lamore allEucaristia, partecipando alla Messa con la processione per Via Gramsci, Via 4 Novembre, Via Minardi, Via Gramsci Non verr celebrata la S. Messa delle 11.15 a Montemaggiore Chiesa di San Liberio: S. Messa ore 18.30

GIUGNO 2013 ANNO XVI

6 MENSILE A CURA DELLA PARROCCHIA

Breve catechesi sullEucaristia

CORPUS DOMINI La Messa: un dono spesso incompreso


La Messa lo specchio di una comunit cristiana: guardate come una comunit celebra la sua Messa e capite subito il livello della sua fede. Oggi, Corpus Domini, loccasione per fare un esame di coscienza sul nostro modo di celebrare la Messa. Spesso nella Messa appariamo una comunit distratta, che vive di abitudine pi che di convinzione. Segno rivelatore il modo di stare alla Messa: si parla con facilit perch il cuore non partecipa; si disturba la preghiera degli altri senza farsene alcun problema, perch non si crede alla seriet della preghiera; e, soprattutto, si esce dalla Messa con gli stessi atteggiamenti interiori che si avevano prima di partecipare alla Messa. Perch tutto questo? La comunit cristiana spesso sente la Messa come uno spettacolo da guardare e da gustare. Qui sta lerrore di fondo. Per cui una bella Messa una Messa cantata bene, non troppo lunga, con panche comode, senza per porsi il problema se questa Messa ci ha fatto andare a casa pi buoni e pi cristiani: eppure questo lessenziale! Risentiamo ancora di un linguaggio e di una mentalit passata quando si diceva: Vado a prendere la Messa. Quale deformazione! Da queste premesse deriva una terribile conclusione: dopo la Messa non pu cambiare nulla nella nostra vita; ognuno continua per la sua strada. Perch? Perch non avvertiamo pi tutte le provocazioni che Ges ha lasciato nella Messa. Da qui tante giuste critiche rivolte a noi cristiani da parte di coloro che non credono e vorrebbero vedere nella nostra vita qualche frutto della Messa e della Comunione che facciamo. Allora chiediamoci: che cosa la Messa nel pensiero di Ges? La Messa innanzitutto una volont di Ges: Fate questo in memoria di me. Alla Messa allora ci si va per Cristo: esclusivamente per Cristo. Lui il motivo della Messa, Lui Colui che celebra la Messa: e noi, peccatori tutti, celebriamo con Lui. La Messa presenza di Ges: le sue parole sono inequivocabili: Questo il mio Corpo, Questo il mio sangue. La Chiesa sa che niente impossibile a Dio e crede ciecamente nel miracolo della Presenza di Ges: un miracolo, del resto, che Dio ha confermato con innumerevoli prodigi nel corso dei secoli. Tanti dubbi derivano dal fatto che noi spesso pensiamo Dio soltanto come un grande uomo: Dio onnipotente! Dio Dio! La cosa molto diversa. La Messa Presenza di Cristo sotto il segno del pane: per ricordarci che luomo non vive di solo pane. C nelluomo una fame che soltanto Dio pu sfamare. Il nostro cuore senza pace finch non trova Te (S. Agostino). Partecipando alla Messa, noi dobbiamo sentirci poveri di Dio; dobbiamo essere profondamente convinti che abbiamo bisogno di Dio: Lui che cerchiamo, Lui che ci manca. La Messa presenza nascosta di Dio: per ricordarci che ancora il Regno di Dio non si pienamente manifestato: ancora tempo di cammino, tempo di attesa del ritorno di Ges. I dolori di quaggi sono i mali dellesilio, sono le fatiche del viaggio che ci sta conducendo alla meta. LEucaristia allora il pane dei pellegrini: e ad ogni Messa dobbiamo venire ben consapevoli che camminare un dovere; un dovere vivere aspettando la grande festa di Dio. La Messa presenza di Dio umile: per ricordarci che la vera grandezza quella del servizio. Il clima giusto della Messa lha fissato Ges con il gesto della lavanda dei piedi. Dopo la Messa siamo pi pronti a vivere il servizio al prossimo? Dopo la Messa siamo pi umili, pi benevoli, pi attenti ai fratelli, che Dio ci ha messo accanto come prove e occasioni damore? In ogni Messa ci vengono consegnati, direttamente da Ges, la brocca e il catino e lasciugatoio: ne siamo consapevoli? La Messa Presenza di Cristo nel dono di se stesso: Questo il mio corpo dato per voi, Questo il mio sangue sparso per voi. Non legittimo celebrare la Messa senza carit; non legittimo celebrare la Messa con il rancore, con il risentimento, con legoismo: sarebbe un tradimento, anzi il tradimento! Forse ora pi facile capire che basterebbe una Messa, una vera Messa, una Messa sinceramente sentita per cambiare la vita a chiunque. Signore Ges, facci dono di una Messa cos!

ORATORIO S. GIOVANNI BOSCO VILLANOVA


CENTRO ESTIVO RAGAZZI 2012
VOLARE ALTO LAVVENTURA CONTINUA

10-28 GIUGNO

Il Centro aperto:
Per bambini delle elementari e ragazzi delle medie; Tutti i giorni dal luned al venerd; Dalle ore 7.30 alle ore 12.30 (circa)

Il Centro offre:
Attivit di gioco libero e organizzato, laboratori, animazioni varie materiale per tutte le attivit assistenza dei bambini e ragazzi; Merenda e acqua ogni mattinata e la cena finale per tutti i partecipanti

Il Centro chiede:
Una quota di partecipazione alle spese di 15,00 a settimana La tessera dellOratorio per lassicurazione di 5,00 La scheda di adesione al centro estivo 2013

IMPORTANTE
Le famiglie che si trovano in difficolt per la quota di partecipazione saranno sostenute dal fondo cassa solidariet. Rivolgersi al Parroco Si cerca la collaborazione per turni di presenza al centro estivo di mamme, adulti e giovani. Chi fosse interessato pu contattare il Parroco o i responsabili dellOratorio. disponibile la scheda di adesione al Centro Estivo 2013

GIOVANI ANIMATORI: UN SERVIZIO DI VOLONTARIATO IN VISTA DEL CENTRO ESTIVO E DEI CAMPI SCUOLA DEI RAGAZZI ATTENDIAMO LA TUA DISPONIBIILIT

VITA PARROCCHIALE
Domenica 2 giugno Festa del Corpus Domini
ore ore 18.30 16.00 S. Messa chiesa di San Liberio (giugno, luglio, agosto) LAssociazione "Peter Pan" partecipa con attivit di animazione della "Peter Band" e dei gruppi di Ginnastica ritmica Cena per tutti i bambini e ragazzi che hanno frequentato il Centro e giochi fino alle ore 20.30 Data da stabilire 22-27 luglio a Cupramontana Data da stabilire dopo il 20 luglio 11-17 agosto in provincia di Macerata

Sabato 8 giugno Festa del Volontariato a Fossombrone

Luned 10 giugno Festa al "Peter Pan"


ore 19.00

Campi scuola estivi in programma


Terza Media Seconda Media Prima Media Superiori

8 x 1000 alla Chiesa Cattolica


In occasione della Dichiarazione annuale dei redditi offerta a tutti la possibilit di un contributo alla Chiesa Cattolica, con una semplice firma sul Modello da presentare.

Grazie alla tua firma


in questi anni stato fatto tanto per le parrocchie, i sacerdoti, i missionari, i poveri Anche la nostra Parrocchia deve essere riconoscente al Vescovo per aver ricevuto vari contributi, provenienti dall8 x 1000. Tutto questo anche opera tua: una firma che diventa un grande dono! (Chiedi informazioni al tuo commercialista o assistente sindacale per firmare Chiesa Cattolica)

FESTA DELLE FAMIGLIE IN ORATORIO


E SOLIDARIET PRO ORATORIO

DOMENICA 30 GIUGNO A VILLANOVA


Saggio musicale dei ragazzi Serata di festa con cena insieme allaperto e animazioni folkloristiche dei ragazzi N.B. Quota base per cena Adulti 12.50 Ragazzi 5,00 Il ricavato sar destinato per lacquisto di materiale sportivo per i ragazzi: Porte per nuovo campo di Calcetto, Rete di Pallavolo Amplificazione esterna e Radiomicrofoni per un totale di circa 1000,00 gradita ladesione alla cena di gruppi e di singoli nei giorni precedenti la festa ore ore 19.00 20.00

S.O.S. VITA: lEmbrione, UNO DI NOI - La tua firma per un s alla VITA
DOMENICA 2 GIUGNO RICORDA DI PORTARE LA CARTA DI IDENTIT PER FIRMARE DOPO LA MESSA DI VILLANOVA Cellule staminali, s: ma non a danno dellEmbrione perch lEmbrione uno di noi; se lo lasci crescere sar un bambino, un adulto, appunto, uno di noi. La vita umana va rispettata fin dal concepimento. Se vuoi fare una scelta di vita, firma anche tu la richiesta presso la Commissione Europea per la difesa dellEmbrione.

Ringraziamento
Un grazie alla Comunit per le offerte raccolte in occasione della festa di S. Filippo, alla Pro Loco per aver collaborato nella animazione serale e nella preparazione della cena, al Gruppo Creativa Femminile per gli addobbi floreali da tutti ammirati e al Gruppo Comitato Feste per tutta lorganizzazione ben riuscita anche se il tempo non ci ha assistito