Sei sulla pagina 1di 2

Il profondo amore di Dolores Duran

Fu una bella serata. Il Little Club era affollato da giornalisti, studenti, signore ricche e lei era in piena forma. Meravigli il pubblico con una serie di samba dellamico Billy Blanco e in sequenza un potporri di musica nordestina con divertenti interpretazioni della Filha di Chico Brito e No se avexe, no di Chico Anisio. Tutti ridevano e applaudivano. Lei sembrava unapparizione fatata in quellambiente fumoso: piccola piccola, indossava un vestito rosa tutto circolare; un unico fascio di luce illuminava il volto rotondo, dove i suoi zigomi da ciccio bello sostenavano gli occhi quasi orientali, che, con mestiere e intensit, dominavano tutta scena. Senza fermarsi regalava una ad una le perle del suo repertorio: dallinterpretazione di My Funny Valentine, lodata anche da Ella Fitzgerald in passaggio per il Rio, al successo di Modugno, Nel Blu dipinto di Blu, alla messicana Vereda tropical. Tutti erano magnetizzati dalla sua bravura. Qualcuno in fondo alla platea, forse uno studente che faceva la sua prima uscita nella esaltante notte carioca della fine degli anni 50, le chiese il suo brano A noite do meu bem di recente incisione. Senza ripensamenti, scoccando con la mano destra un groove quasi jazzistico, condusse i musicisti in una spiritosa versione del suo capolavoro. Era una serata calda, profumata dagli odori di primavera. Con un gruppo di amici and da una festa al club dellAeronautica. Finita la festa, si spostarono al Kit Club di Copacabana. Alle 7 di mattina del 24 ottobre del 1959, Dolores Duran arriv a casa. Prima di entrare nella sua camera, dett un ordine alla donna di servizio: No me acorde. Vou dormir at morrer - Non mi svegli. Voglio dormire fino alla fine. Infatti, si spense quella mattina mentre dormiva. Aveva 29 anni: era una delle pi affermate cantante e compositrice brasiliane. x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x. La platea del teatro Carlos Gomes applaudiva senza fermarsi la bambina di 12 anni, che aveva interpretato con tanto sentimento il valzer Primavera nelloperetta O Prncipe del Limo Verde. La ragazzina, Adilia Silva, concesse il bis e tutti presenti cantavano insieme il ritornello. Era un vero talento: cantando al teatro e alla radio aiutava la madre, che, vedova da poco, aveva quattro figli da mandare avanti. Da piccolissima prendeva parte come angioletto alle feste del quartiere di Iraj a Rio de Janeiro. Allet di 10 anni partecip alla trasmissione di matricole di Ary Barroso e ottenne il voto massimo. Aveva unorecchio fine e imparava con facilit le canzoni in inglese, spagnolo, italiano, francese. Questa dote le permesse di essere approvata in un test nel Vogue, uno dei locale alla moda del dopoguerra. Con 16 anni langioletto primaverile, Adilia scompariva e dava spazio alla cantante Dolores Duran. x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.

Presto divenne conosciuta nellambiente della vita noturna carioca: la beniamina dei giornalisti e bohemien come Srgio Porto, Mister Eco, Antonio Maria. Uno di loro, Cesar Ladeira, linvit a integrare il cast della Radio Nacional, allora la pi importante radio brasiliana. Nel 1951 incise per la prima volta per il carnevale. Ma il suo nome incominci a essere conosciuto dal grande pubblico con la canzone Lama di Paulo Marques e, principalmente, con Cano da Volta de Antonio Maria e Ismael Neto. Esord come compositrice nel 1955, con un brano, Se por falta de adeus scritto insieme a un altro debuttante, Tom Jobim. Il brano fu inciso da Dris Monteiro. Ancora nel 1955 si spos con il giornalista e paroliere, Macedo Neto. L'anno dopo, ottenne un grande successo con il baio A Filha do Chico Preto. In questo periodo, Dolores lavor, insieme con altri artisti, nel circo dellattore Paulo Gracindo, che si esibiva nella periferia di Rio de Janeiro. x.x..xx.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x Nel 1957, Tom Jobim, negli intervalli di una trasmissioni alla Radio Nacional, mostr a Dolores una melodia che stava scrivendo con Vinicius de Moraes. Dolores si appassion del tema e scrisse al momento dice la leggenda - con una matita per gli occhi, i versi intensi di Por causa de voc (il suo rapporto con Macedo Neto era in crise e poco dopo sarebbe finito). Dallaltra parte della carta usata mand un messaggio a Vinicius sostenendo che sarebbe vile mettere altre parole: il poeta, dopo aver letto il poema di Dolores, strapp la poesia che aveva preparato. Con Jobim, Dolores scrisse anche Estrada do Sol, uno dei brani pi rilevante della produzione di Jobim prima della Bossa Nova. x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x.x. Dolores ci lasci 24 brani. Alcuni, Ternura antiga e Quem foi furono completati dopo la sua morte, dallamico, pianista e collaboratore, J. Ribamar; lironico, O negcio amar fu terminato da Carlos Lyra. Il livello della sua breve produzione altissimo: la qualit della sua prosodia e la profondit dei sentimenti espressi nelle sue canzoni ha pochi rivali nella musica brasiliana. Il lirismo assolutamente feminile della sua poesia ha riscaldato, consolato e riempito di speranza il cuore di generazioni in Brasile. Castigo e Fim de caso hanno scortato molti dentro la densa foresta dellamore. Nel 1970 il dramaturgo Paulo Pontes ha scritto uno spettacolo, Brasileiro: profisso, esperana dedicato a Dolores e Antonio Maria, che ha avuto un successo notevole. Maria Bethania prima e Clara Nunes dopo hanno interpretato la sua parte. Io voglio augurare a tutti quanti leggono e collaborano con Musibrasil, unanno come la Noite de meu bem di Dolores Duran. Voglio augurarvi la pace di un bambino che dorme, labbandonarsi di fiori che si aprono, lallegria di una barca che ritorna, la tenerezza delle mani che sincontrano, lamore, lamore pi profondo, tutta la bellezza del mondo. Feliz 2003!!