Sei sulla pagina 1di 2

Il convegno prosegue la linea degli incontri organizzati da ISDE - Italia, nella Regione Friuli Venezia Giulia, al fine di studiare

e confrontare i possibili scenari relativi alla criticit dellambiente, che si ripercuotono sulla salute, nei diversi modelli di sviluppo. Come "Doctors for the Environment", Medici per lAmbiente, interessa sottolineare laspetto umano del fenomeno e la motivazione etica degli operatori, tesa alla salvaguardia della salute e delle aspettative di vita. Lo studio degli Indici di Sostenibilit richiede unetica scientifica, un legante di un cerchio che unisce attraverso: 1. la raccolta dei dati: dalle reti degli studenti, cittadini, ARPA, Universit, Medici Sentinella, Associazioni Ambientaliste (che segnalano i Luoghi di Valore e i Luoghi di Rischio) e Centri Culturali 2. lanalisi e lelaborazione dei dati (ad opera degli epidemiologi) 3. il trasferimento dei dati e la corretta informazione educativa ai Fruitori (nuove generazioni, cittadini, decisori), attraverso Formatori che supportino le basi culturali di tutela ambientale e di prevenzione sanitaria tipiche della nostra storia. La ricerca ha dimostrato che, con l'immissione nella biosfera di molecole artificiali, si ottenuta una certa trasformazione di ecosistemi biologici e virali. Ci ha portato ad un maggior controllo delle cause esogene delle malattie e ad un incremento di patologia cronico-degenerativa da cause endogene immuno - mediate, neoplastiche, neuro degenerative, cardiocircolatorie, metaboliche. Tali elementi, attraverso modificazioni umane e specificatamente materno infantili, sono collegabili inoltre allaumento delle immissioni di metalli pesanti, perturbatori endocrini, xenobiotici. Lo studio di questi problemi, pone al centro l'uomo ed il rapporto con salute e prevenzione, al fine di una valutazione delle implicazioni della componente ambientale, come determinante della salute.

COORDINAMENTO SCIENTIFICO Prof Mariano Cherubini (TS); Prof. Leopoldo Peratoner (PN); Dott. Luigi Conte (UD); dott. Gigi Canciani (UD); Dott. Alessandra Lepore (TS); Dott. Maria Teresa Padovan (GO,) Dott. Gustavo Mazzi (PN); Dott. Edi Cudicio (UD); Dott. Dario Bossi (TS) COORDINAMENTO ORGANIZZATIVO Dott. Giuseppe Tarabini Castellani (PN); Dott. Stefania Pascut (UD); Dott.Gianna Zamaro (UD); Dott. Nick Sandro Miranda (UD); Dott. Antonella Bulfone (UD); Dott. Tiziana Cimolino (TS); Dott. Albino Visintin (GO) CON IL PATROCINIO DI

IV CONVEGNO REGIONALE ISDE FVG

I DETERMINANTI DELLA SALUTE

Carcinogeni Ambientali correlabili ai Fattori Energetici


TRIESTE
Federazione Nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri Comune di Palmanova

25 marzo 2011 Starhotels Savoia Excelsior Palace Riva del Mandracchio 4

ISDE FVG International Society Doctors for the Environment tel.040/9890957, fax.040/9890657 isdefvg@gmail.com - www.isde.it Convegno gratuito rivolto a medici di base e specialisti, operatori sanitari, studenti,e a chi ha a cuore il futuro delle nuove generazioni Preiscrizione consigliata isdefvg@gmail.com
A richiesta verr rilasciato un attestato di partecipazione

LAmbiente come determinante di salute: evidenze recenti e problematiche aperte


PALMANOVA (UD)

26 marzo 2011 Meeting Point S. Marco, via Scamozzi 5

25.03.2011 - TRIESTE

26.03.2011 - PALMANOVA (UD)

Carcinogeni Ambientali correlabili ai Fattori Energetici


ore 18.00 Introduzione e presentazione Prof. Mariano.Cherubini Dott. Dario Bossi Prof. Maurizio Fermeglia Direttore del Dipartimento di ingegneria Industriale e dellInformazione Universit di Trieste Energia e ambiente: armonia e ostilit Dott. Giuseppe Miserotti Presidente OMCEO, Piacenza Energia nucleare, sostenibilit e salute Dott. Fabio Burigana Gastroenterologo, Presidente AMEC Introduzione allepigenetica Dott. Ernesto Burgio President, Scientific Committee, ISDE Italia Modelli di cancerogenesi ambientale Discussione e commenti Chiusura sessione

LAmbiente come determinante di salute: evidenze recenti e problematiche aperte


Moderatori Dott. Marjian Nabergoj Dott. Franco Radovich ore 9.00 ore 9.15 Introduzione e presentazione Dott. Dario Bossi Dott. Mario Canciani Medico Chirurgo, Responsabile dellUnit Pediatrica di Allergologia e Pneumologia del Policlinico Universit di Udine Valutazione dellinquinamento ambientale nelle scuole, allinterno delle classi e nella citt di Udine Dott. Miserotti Giuseppe Medico di Medicina Generale, Presidente dellOrdine dei Medici di Piacenza Nucleare: considerazioni sulla sostenibilit ed effetti sulla salute Coffee-break Dott. Ernesto Burgio Pediatra, Presidente ISDE, Scientific Committee, Membro della Commissione Ambiente-Salute della SIP (Societ Italiana di Pediatria) Inquinamento e Programming fetale: alle origini di alcune pandemie moderne Prof. Mariano Cherubini gi docente C.I. Metodologia Clinica, e Fisiopatologia Chirurgica, Universit degli Studi di Trieste I tumori della tiroide in Regione e in Italia: linfluenza degli xeno biotici Discussione e commenti Chiusura sessione

Moderatori. Dott. Gustavo Mazzi (PN) Dott. Maria Teresa Padovan (GO) ore 14.00 Dott. Flavio Moimas Chimico ARPA FVG, Responsabile della rete di monitoragio della qualit dell'aria Materiale particolato: un inquinante da monitorare ore 14.30 Dott. Ettore Bidoli Medico Chirurgo, Epidemiologo, SOC Epidemiologia e Biostatistica, IRCCS Centro di Riferimento Oncologico di Aviano Inquinamento da traffico e malattie neoplastiche ore 15.00 Prof. Pierluigi Barbieri e Prof. Gianluigi De Gennaro Universit degli Studi di Trieste, Universit degli Studi di Bari, Italian Aerosol Society, Gruppo Interdivisionale Scienze e Tecnologie degli Aerosol-Societ Chimica Italiana Inquinamento ambientale ed esposizione personale: approcci attuali e problemi aperti Dott. Luciano Ciccone Medico chirurgo, Dipartimento Prevenzione ASS 4 Medio Friuli Mobilit, un bene sostenibile e sicuro Discussione e commenti Chiusura lavori

ore 18.10

ore 18.30

ore 18.55

ore 9.45

ore 19.15

ore 10.15 ore 10.30

ore 15.30

ore 19.40 ore 20.30

ore 15.50 ore 16.45

ore 11.00

ore 11.30 ore 12.15