Sei sulla pagina 1di 4

Regolamento University League

1 La squadra deve presentarsi al campo almeno venti(20) minuti prima dellorario stabilito per lo svolgimento della partita, per espletare la verifica dei nominativi ed il pagamento della cifra stabilita(28 ); prima della partita ogni squadra dovr consegnare ai responsabili la lista deinominativi presenti (regolarmente iscritti al torneo) con documento di riconoscimento valido; in mancanza di tale requisiti i giocatori non regolari non potranno prendere parte alla partita. 2 Il termine ultimo per presentare la squadra alla partita in programma con almeno 4 giocatori (tutti presenti in distinta di gara) coincide con linizio della partita; la non osservanza di tale punto comporta la sconfitta, a tavolino, per 3 a 0 e la conseguente trattenuta della caparra. 3 La gara si svolger in due tempi da 25 minuti con cronometro continuo. La quantificazione del recupero sar a discrezione dellarbitro. 4 In caso di parit al termine dei tempi regolamentari la procedura per determinare la squadra vincente, sar la seguente: 4.1 nelle partite di ottavi e quarti di finale: tiri di rigore con 3 tiratori per squadra. In caso di ulteriore parit si proseguir con l'esecuzione di tiri di rigore ad oltranza sino al raggiungimento di un vantaggio di una delle due squadre; 4.2 in semifinale e finale in caso di parit nei tempi regolamentari si andr allExtra time di 5 minuti e se persister la parit si andr ai rigori come sopra; 5 Dal sesto (compreso) FALLO DI SQUADRA in poi verr sanzionato con un TIRO LIBERO (durante l'esecuzione del tiro libero il portiere si deve trovare a non meno di 5 mt. dal pallone). 5.1 Dal monte totale dei FALLI DI SQUADRA saranno esclusi i seguenti: 5.1.1 Tocco di mano involontario; 5.1.2 Gioco pericoloso; 5.1.3 Ostacolare la corsa di un avversario senza il possesso del pallone; 5.1.4 Ostacolare il portiere nel momento di liberarsi del pallone. 6 Falli e scorrettezze: I falli sono sanzionabili con un calcio di punizione diretto, un calcio di rigore o un calcio di punizione indiretto.Falli sanzionabili con un calcio di punizione diretto (distanza minima dei giocatori della squadra avversaria deve essere di 5 metri) Un calcio di punizione diretto accordato alla squadra avversaria se un calciatore commette una delle sette infrazioni seguenti in un modo considerato dall'arbitro negligente, imprudente o con vigoria sproporzionata: d o tenta di dare un calcio ad un avversario sgambetta un avversario salta su un avversario carica un avversario colpisce o tenta di colpire un avversario spinge un avversario effettua una scivolata/tackle su un avversario

Un calcio di punizione diretto parimenti accordato alla squadra avversaria del calciatore che commette una delle seguenti tre infrazioni: trattiene un avversario sputa contro un avversario tocca deliberatamente il pallone con le mani (ad eccezione del portiere nella propria area di rigore) Il calcio di punizione diretto deve essere eseguito dal punto in cui stata commessa linfrazione. Tutte le infrazioni sopra elencate saranno conteggiati come falli cumulativi. Un calcio di punizione indiretto sar accordato alla squadra avversaria del calciatore che commette una delle seguenti infrazioni: Gioca in modo pericoloso; Ostacola la corsa di un avversario senza il possesso del pallone; Ostacola il portiere nel momento di liberarsi del pallone. Falli sanzionabili con un calcio di rigore Un calcio di rigore verr accordato alla squadra avversaria del calciatore che commette una delle infrazioni, punibili con un calcio di punizione diretto, allinterno della propria area di rigore, indipendentemente dalla posizione del pallone, purch lo stesso sia in gioco. Infrazioni passibili di ammonizione Un calciatore titolare deve essere ammonito, se commette una delle seguenti sette infrazioni: -si rende colpevole di comportamento antisportivo; -protesta con parole e gesti; -infrange ripetutamente le Regole del Gioco; -ritarda la ripresa del gioco; -non rispetta la distanza prescritta quando il gioco viene ripreso con un calciodangolo, un calcio di punizione o una rimessa dalla linea laterale (calciatori difendenti); -abbandona deliberatamente il rettangolo di gioco senza lautorizzazione degli arbitri. Un calciatore di riserva deve essere ammonito se commette una delle seguenti quattro infrazioni: -si rende colpevole di comportamento antisportivo -protesta con parole o gesti nei confronti degli ufficiali di gara -ritarda la ripresa del gioco Un calciatore titolare o di riserva deve essere espulso se commette una delle seguenti sette infrazioni: -si rende colpevole di un grave fallo di gioco -si rende colpevole di condotta violenta -sputa contro un avversario o qualsiasi altra persona -impedisce alla squadra avversaria la segnatura di una rete o unevidente opportunit di segnare una rete, toccando volontariamente il pallone con le mani (ad eccezione del portiere nella propria area di rigore) -impedisce unevidente opportunit di segnare una rete ad un avversario che si dirige verso la porta, commettendo uninfrazione punibile con un calcio di punizione o con un calcio di rigore -usa un linguaggio o fa dei gesti offensivi, ingiuriosi, minacciosi -riceve una seconda ammonizione nella medesima gara

Un calciatore di riserva deve essere espulso se commette la seguente infrazione: -impedisce una rete o unevidente opportunit di segnare una rete Un calciatore titolare o di riserva che stato espulso deve abbandonare il recinto di gioco. Nel caso di esplusione diretta (cartellino rosso) il giocatore non potr pi prendere parte alla partita (la partecipazione al torneo sar decisa dagli organizzatori). La squadra del giocatore espulso rimarra con un uomo in meno sino al termine del 1 o 2 tempo regolamentare. Nel caso di espulsione per doppia ammonizione il giocatore sar espulso, non potr pi prendere parte alla gara, dovr abbandonare il recinto di gioco e la squadra rimarr con un uomo in meno per 3 minuti (effettivi). 7. L'inizio e la ripresa del gioco: 7.1. Preliminari La scelta della met del rettangolo di gioco viene stabilita con sorteggio per mezzo di una moneta. La squadra che vince il sorteggio sceglie la porta contro di cui attaccher nel primo periodo di gioco. Laltra squadra eseguir il calcio dinizio della gara. La squadra che vince il sorteggio eseguir il calcio dinizio del secondo periodo di gioco. Allinizio del secondo periodo di gioco, le squadre invertono la loro disposizione sul rettangolo di gioco ed attaccano in direzione della porta opposta. Il calcio dinizio Il calcio dinizio un modo di cominciare o di riprendere il gioco: allinizio della gara dopo che una rete stata segnata allinizio del secondo periodo di gioco allinizio di ciascun tempo supplementare, ove previsto Una rete non pu essere segnata direttamente su calcio dinizio. Procedura tutti i calciatori devono essere nella propria met del rettangolo di gioco gli avversari della squadra che esegue il calcio dinizio devono essere a non meno di m. 3 dal pallone fino a quando lo stesso non sia in gioco il pallone deve essere fermo sul punto centrale del rettangolo di gioco larbitro emette il fischio che autorizza il calcio dinizio il pallone in gioco quando viene calciato e si muove in avanti Dopo che una squadra ha segnato una rete, purch il periodo di gioco non sia terminato, il calcio dinizio viene eseguito dallaltra squadra. 8. I falli laterali si battono con i piedi con PALLA FERMA sulla LINEA LATERALE; in caso di violazione la rimessa verr invertita e consegnata alla squadra avversaria. 9. Il retropassaggio al portiere consentito ma questo non pu toccare il pallone con le mani in caso di violazione verr assegnato un calcio di punizione indiretto dal limite dell'area alla squadra avversaria al portiere che ha toccato il pallone con le mani su di un retropassaggio. 10. La distanza dalla barriera su punizione (diretta o indiretta) di 5 mt. . 11. Durante la gara consentito un solo time-out per ogni squadra per l'intera durata della gara. In caso di extra time verr concesso un ulteriore time-out per squadra.

12. Pallone non in gioco Il pallone non in gioco quando: ha interamente superato la linea di porta o la linea laterale, sia a terra, sia in aria; il gioco stato interrotto dall'arbitro; tocca la copertura; Nel caso in cui il gioco sia interrotto dall'arbitro, il pallone sar rimesso in gioco attraverso una sua rimessa nel punto in cui si trovava il pallone quando l'arbitro ha interrotto il gioco. Nel caso in cui il pallone tocchi la copertura, il pallone sar rimesso in gioco attraverso una rimessa laterale, e verr assegnata alla squadra avversaria del giocatore che per ultimo ha toccato il pallone.