Sei sulla pagina 1di 4

Societ Cooperativa Edilizia

Sede legale Napoli, Piazza Leonardo n 13 C.F. e P.IVA 07558810631 C.C.I.A.A. 24689/2000 Telefono 081 2204182 e-mail verdago@libero.it

REGOLAMENTO INTERNO. Approvato dallAssemblea in data trentuno marzo duemila Al fine di disciplinare il funzionamento Tecnico ed amministrativo della cooperativa cosi come stabilito dallart.34 dello statuto sociale stato redatto dal C.d.A. il presente Regolamento interno che, approvato nei modi e termini di legge forma parte integrante e sostanziale dello stesso statuto. Art. 1 - la Cooperativa ha come obiettivo laggiudicazione della gara pubblica dappalto da bandire a cura dellAmministrazione Comunale di Napoli nellambito del P.U.P., per la progettazione e la realizzazione su aree comunali o nel sottosuolo delle stesse, di parcheggi stanziali da destinare a pertinenza di immobili privati; Art. 2 - la materia disciplinata da: - Legge 122 del 24.03.89 e s.m.; - D.M per i problemi Aree Urbane n.41 del 14/02/90; - Programma Urbano dei parcheggi e norme tecniche di attuazione redatto dal servizio della Difesa del Suolo e Programma Urbano Parcheggi Dipartimento Programmazione e Infrastrutture del Comune di Napoli; - Delibera Consiglio Comunale n. 327 del 02/02/94 - n. 294 del 09.10.95 - n. 263 del 09.09.97 - n. 310 del 17.11.98 - Bando di gara pubblicata dallAmministrazione Comunale in data 28/02/2000 - Schema convenzione tipo, allegato al bando di gara Art. 3 - In caso di aggiudicazione dellappalto sar costituito a favore della cooperativa diritto di superficie per anni novanta, a mezzo di apposita convenzione da stipulare con il Comune di Napoli, il cui schema e il bando di gara saranno posti in visione presso lufficio soci della Cooperativa. Art. 4 - La cooperativa se aggiudicataria, dovr trasferire la propriet della superficie realizzata a seguito della costruzione del parcheggio, anche frazionata a titolari di unit immobiliari facenti parte di un fabbricato il cui ingresso sia sito entro il raggio di metri lineari cinquecento a partire dal baricentro dellarea dintervento, ovvero come meglio specificato in merito il bando di gara. Ai fini della suddetta condizione ciascun socio produrr apposita dichiarazione in cui attesti quanto sopra richiesto. Art. 5 Cosi come dispone il bando di gara, dei posti auto realizzati il 70% (settanta per cento) dovr essere trasferito a titolari di unit immobiliari destinate ad abitazione, mentre il rimanente 30% (trenta per cento) potr essere trasferito anche ad unit immobiliari destinate ad uso diverso (studi professionali, negozi, ecc.)

Art. 6 Cosi come dispone il bando di gara, ciascuna unit immobiliare destinata ad abitazione avr diritto ad un posto auto, quelle destinate ad uso diverso (studi professionali, negozi ecc.) con superfici utili fino a cento metri quadri, avr diritto ciascuna ad un posto auto e per ogni cento metri quadri di superficie utile eccedente i primi cento metri quadri dellimmobile di riferimento, potr vincolare quale pertinenza un ulteriore posto auto- box auto. Art. 7 - I criteri di pertinenzialit sono quelli stabiliti dalle leggi vigenti. Il vincolo nascer al momento della assegnazione del posto/box auto e, a tale scopo, nellatto di cessione dovranno essere indicati gli estremi catastali dellimmobile a cui vincolare pertinenzialmente il posto auto box auto. Il posto/box auto cosi vincolato non potr essere alienato separatamente dallimmobile. Art. 8 - I soci, sia essi persone fisiche che giuridiche, man mano che vengono ammessi devono essere iscritti sull'apposito Libro Soci, compilato a cura degli Amministratori, da tenersi permanentemente aggiornato, con indicazione della data di iscrizione di ciascun socio risultante, per i soci fondatori dall'atto costitutivo e, per gli altri, dalla data della deliberazione consigliare di ammissione. Art. 9 - L'ammissione di nuovi Soci deve essere fatta in relazione alla futura possibilit di assegnare un posto auto e tenendo conto del requisito di minima distanza media che ciascun cittadino deve possedere cosi come stabilito dal bando di gara del Piano Urbano Parcheggi. Art. 10 - Una volta approvati dal Consiglio di Amministrazione il progetto preliminare della iniziativa sociale ed il relativo piano finanziario generale, la sottoscrizione della impegnativa di prenotazione avverr invitando presso lufficio soci o la sede sociale della cooperativa, i soci titolari di unit immobiliari facente parte di fabbricati il cui ingresso sia sito alla minima distanza rispetto al baricentro dellarea dintervento, seguendo lordine discrizione sul Libro Soci, a parit di giorno di iscrizione si proceder a sorteggio Art. 11 - Il Socio prenotatario dovr sottoscrivere l'Impegnativa di prenotazione in cui siano adeguatamente descritte: - l'iniziativa sociale, - i tempi programmati per la realizzazione della stessa, - il piano finanziario del posto/box auto e le scadenze che il prenotatario si assume per la copertura dello stesso, - le cause determinanti eventuali variazioni del costo relativo allimmobile prenotato; - tutte le altre condizioni e clausole atte a rendere il prenotatario pienamente consapevole degli obblighi e degli oneri che si assume con la sottoscrizione dell'impegnativa di prenotazione. Art. 12 - Il Socio dovr puntualmente corrispondere la quota sottoscritta con la domanda di ammissione e quelle stabilite nel piano finanziario e riportate sull'impegnativa di prenotazione. Il Socio che ritarda il pagamento di tali quote, incorre in una penale, da stabilirsi dal Consiglio di Amministrazione, e da pagarsi unitamente al versamento delle quote successive, o del saldo finale, salvo maggiori interessi o danni. L'inadempienza superiore a giorni trenta conferisce al Consiglio di Amministrazione il diritto di revoca della prenotazione. Il valore di prenotazione da ritenersi provvisorio e valido ai fini dello sviluppo del piano finanziario della Cooperativa. Il valore definito fissato dall'art. 16

Art. 13 - Prima di pronunciare la revoca della prenotazione per inadempienza, il Consiglio di Amministrazione deve invitare a mezzo lettera raccomandata il Socio inadempiente a mettersi in regola con i pagamenti; la revoca potr essere deliberata trascorsi quindici giorni dal ricevimento di detto invito, sempre che il Socio si sia mantenuto inadempiente. Art. 14 - Al Socio rinunciatario che abbia gi effettuato versamenti alla Cooperativa per l'acquisizione del posto/box auto, verranno restituite le quote anticipate, senza interessi. Il Socio subentrante dovr effettuare tutti i versamenti fino allora effettuati dal Socio rinunciatario, contabilizzandoli alle date del previsto piano finanziario e, quindi, maggiorati degli interessi relativi. Art. 15 - Il sorteggio tra i soci previsto dall'art. 10 verr effettuato convocando gli stessi davanti al Consiglio di Amministrazione che stabilir le modalit pi opportune. Art. 16 - Il Consiglio di Amministrazione, in prossimit della ultimazione dei lavori e della programmazione della consegna dei posti/box auto ai Soci-assegnatari, predisporr e trasmetter ai Soci il Conto Consuntivo dell'iniziativa sociale, adeguatamente dettagliato, con raffronto con il Conto preventivo e con Estratto conto individuale per ciascun Socio. Esso dovr essere accompagnato da una relazione illustrativa ed esplicativa sull'intera iniziativa sociale. Art. 17 - Il Consiglio di Amministrazione, non appena i posti/box auto saranno ultimati, e collaudati, provveder alla loro consegna ai soci. All'uopo verr inviata comunicazione ad ogni singolo Socio, con la fissazione del giorno e dell'ora della consegna da eseguirsi con la sottoscrizione da parte del socio, di un rappresentante della Cooperativa, e della Direzione Lavori, del "verbale" di consegna dei posti/box auto. La consegna cos perfezionata conferisce al socio tutti i diritti ed obblighi di legge. Art. 18 - Trascorsi trenta giorni dal verbale di consegna, ogni ricorso, per qualsiasi motivo, sar inammissibile. Art. 19 - I Soci non potranno scambiarsi tra loro la posizione della graduatoria. Art. 20 - La Cooperativa, e il condominio che eventualmente dovesse succederle, dovranno osservare per la gestione ed il godimento delle cose comuni, tutte le norme consuetudinarie relative ai parcheggi. Art. 21 - In caso di rinuncia, da parte di un socio, esso verr sostituito da chi, al momento della compilazione della graduatoria dei Soci prenotatari, possiede la minima distanza dal baricentro dellarea cosi come definito al precedente art.10, in caso di rinuncia anche di questi verr interpellato, dal Consiglio di Amministrazione, il Socio che lo segue nella graduatoria medesima della distanza minima, cosi via. Art. 22 - Le anticipazioni fatte dai Soci a richiesta della Cooperativa, deliberati di volta in volta a seconda delle esigenze finanziarie delliniziativa, sono da considerarsi infruttifere per il socio in quanto eseguite quale pagamento anticipato del posto/box prenotato. Art. 23 - I proventi, quali gli interessi attivi, sulle eccedenze di conto corrente, anche se investiti a breve termine, non aventi diretta correlazione con la costruzione, confluiranno nel conto economico della Cooperativa cos come i costi amministrativi non aventi diretta correlazione con la costruzione ed i servizi (contributi associativi, tenuta della contabilit, consulenza, compensi vari,

ecc.); le eventuali eccedenze costituiranno disponibilit finanziaria e riserva patrimoniale al fine di garantire alla Cooperativa la continuit della gestione ed il continuo raggiungimento degli scopi sociali nonch l'eventuale copertura di rischi per deficienze strutturali delle costruzioni emergenti dopo le assegnazioni. Art. 24 - Nel calcolo del costo del posto/box auto, assegnato al Socio, determinato in base ai criteri dell'art. 16, con ovvi arrotondamenti in eccesso, si potr tenere conto di una quota aggiuntiva, individuata dal Consiglio di Amministrazione, a titolo di copertura dei costi amministrativi di cui all'art. 23 o comunque per creare disponibilit finanziarie e riserve patrimoniali finalizzate nel senso di cui al precedente art. 23. Art. 25 - I Soci-assegnatari non possono recedere dalla Societ Cooperativa sino alla definitiva chiusura della contabilit riguardante liniziativa. Ci perch essi sono tenuti a partecipare alle spese di liquidazione, spese sicuramente assimilabili a quelle del costo di costruzione in quanto si tratta, all'evidenza, di eliminare giuridicamente lo strumento operativo che ha consentito la realizzazione del programma sociale (Cass. n.2524/1990). Art.26 - Linizio dei lavori verr consentito allappaltatore solo ed esclusivamente al verificarsi di un numero di prenotazioni di posti/box auto pari ad almeno l80% (ottanta per cento) di quelli previsti dal progetto approvato dal C.d.A.
Art.27 Il socio pu recedere dalla soc. coop. in presenza di una eventuale variazione del

costo del box/posto auto prenotato, superiore al 5% di quello preventivato, ottenendo il rimborso di quanto anticipato fino alla data di recesso, escluso quanto stabilito dallo statuto della cooperativa.