Sei sulla pagina 1di 4

Tipologici vegetazionali per ambienti marini

Elenco specie selezionate in relazione agli ambiti di intervento:


Specie erbacee tipiche delle aree retrodunali Bolboschoenus maritimus _ Lisca marittima Erianthus ravennae _ Canna di Ravenna Schoenus nigricans _ Giunco nero Scirpoides holoschoenus _ Giunchetto meridionale Specie erbacee tipiche delle aree di consolidamento delle dune Ammophilia littoralis _ Sparto pungente Cakile maritima _ Ravastrello marittimo Calystegia soldanella _ Vilucchio marittimo Chamaesyce peplis _ Euferbia delle spiagge Crithmum maritimum _ Finocchio marino Echinophora spinosa _ Carota di mare Elymus maritimum _ Calcatreppola marittima Euphorbia paralias _ Euforbia marittima Medicago marina _ Erba medica marina Pancratium maritimum _ Giglio di mare Specie arbustive tipiche delle aree di consolidamento delle dune Hippophae rhamnoides rhamnoides _ Olivello spinoso Juniperus communis _ Ginepro Phyllirea angustifolia _ Fillirea Pyracantha coccinea _ Agazzino Rhamnus alaternus _ Alaterno

RIMINI: Il lungomare Tipologici vegetazionali per ambienti marini

CARATTERE NATURALE Consiste nella ricerca di essenze arbustive tipiche dei luoghi marini e che meglio caratterizzano gli ambienti dunosi e di fronte mare
Specie principali Erianthus ravennae _ Canna di Ravenna
Specie comune nelle dune umide, arretrate e negli incolti sabbiosi, presso i litorali, ma si spinge anche allinterno lungo i corsi dei fiumi.

Specie secondarie Rhamnus alaternus _ Alaterno


Arbusto sempreverde, un tipico componente della macchia mediterranea e caratterizza gli ambienti dal livello del mare fino ai 700 m di altitudine

Caratteri distintivi
Grande pianta erbacea perenne, alta anche 3 metri, che forma grossi cespugli con culmi eretti, provvista di foglie a lamina leggermente glauca, alla fine spesso arrossata, scabre con venature bianche; il fiore una pannocchia bianco lanosa lunga 30-50 cm, generalmente incurvata; le spighette sono di colore violaceo, circondate da densi peli bianchi; fiorisce in agosto-ottobre.

Caratteri distintivi
Arbusto di medie dimensioni, corteccia rossastra, foglie sempreverdi, coriacee e alterne, con margine cartilagineo irregolarmente dentato. Fiori piccoli in cime globose ascellari su piante distinte con toni verdi-giallastri e fiorisce da febbraio ad aprile.

Phyllirea angustifolia _ Fillirea


Arbusto sempreverde, fogliame coriaceo verde, frutti neri dautunno e fiori profumati.

Pyracantha coccinea _ Agazzino


Specie di grande effetto decorativo, con esuberanti fioriture e vistose infruttescenze, che ornano la piante anche in pieno inverno.

Caratteri distintivi Caratteri distintivi


Pianta legnosa arbustiva sempreverde, con fiori bianchi raccolti in brevi grappoli ben pi corti delle foglie. Ama il terreno ben drenato come esposizione preferisce Sole; appartiene alla famiglia delle Oleaceae il suo periodo di fioritura Giugno - Agosto raggiunge unaltezza massima di 250 cm - 350. specie utilizzata per costituire siepi impenetrabili, ma anche per il rinverdimento ed il consolidamento di scarpate stradali; possibile reperire in commercio numerosi ibridi e cultivar, a foglie variegate con bacche gialle. Queste piante non temono il freddo; sopportano senza problemi la salsedine; se poste a dimora in luogo eccessivamente ombreggiato tendono a produrre pochi fiori.

RIMINI: Il lungomare Tipologici vegetazionali per ambienti marini

CARATTERE MEDITERRANEO Riguarda la scelta delle specie pi basse a completamento della composizione dellaiula.
Specie aromatiche Rosmarinum officinalis prostrato _ Rosmarino
E spontaneo nellarea mediterranea nelle zone litoranee a macchia mediterranea, dal livello del mare fino alla zona collinare,

Cistus monspeliensis _ Cisto marino


E un arbusto appartenente alla famiglia delle Cistaceae tipico delle associazioni floristiche cespugliose o arbustive mediterranee.

Caratteri distintivi
Pianta arbustiva che raggiunge altezze di 50300 cm, le foglie, persistenti e coriacee, sono lunghe 23 cm e larghe 13 mm, addensate numerosissime sui rametti; di colore verde cupo lucente sulla pagina superiore e biancastre su quella inferiore. I fiori, riuniti in brevi grappoli di foglie fiorifere sovrapposte, con fioritura da marzo ad ottobre, nelle posizioni pi riparate ad intermittenza tutto lanno.z

Caratteri distintivi
Il cisto marino ha un ciclo vegetativo autunno-primaverile, con attivit vegetativa intensa nel periodo primaverile, che culmina con la fioritura nei mesi di aprilemaggio.

Pistacia lentisco _ Lentisco


Specie diffusa in tutto il bacino del Mediterraneo prevalentemente nelle regioni costiere, in pianura e in bassa collina

Myrtus communis _ Mirto


Pianta arbustiva tipica della macchia mediterranea.

Caratteri distintivi Caratteri distintivi


Pianta arbustiva sempreverde, i fiori sono piccoli, rossastri, raccolti in infiorescenze a pannocchia di forma cilindrica, Il mirto una pianta rustica, si adatta abbastanza ai terreni poveri e siccitosi ma trae vantaggio sia dagli apporti idrici estivi sia dalla disponibilit dazoto manifestando uno spiccato rigoglio vegetativo e unabbondante produzione di fiori e frutti.

RIMINI: Il lungomare Foto inserimento vegetazione di progetto

CARATTERE FLOREALE
L alternanza tra la canna di Ravenna (Erianthus Ravennae) con la siepe di pitosforo permette di aprire nuove visuali sulla spiaggia, grazie ad una diversa permeabilit visiva, data dal differente carattere delle essenze utilizzate. A questi due elementi perenni viene associato una terza specie, che diviene elemento dinamico grazie ai cambiamenti indotti dalla stagionalit. Questo permette di inserire elementi di colore, ma permanenti negli anni grazie allutilizzo di essenze mediterranee (cistus e myrtus).

CARATTERE MARINO
Mantendo costante il carattere di permeabilit visiva dato dall alternanza del pitosforo con la canna di ravenna, viene associata una terza specie dal carattere aromatico, che pur mantenendo costante la carratteristica di tapezzante sempreverde diviene, con la sua fioritura stagionale, elemento di colore del lungomare (Rosmarinum officinalis prostrato).