Sei sulla pagina 1di 2

LA SCELTA DEI REQUISTI SECONDO ISO3834 -2 -3 -4

In evidenza i requisiti aggiuntivi di qualit richiesti dalla 3834-2 che non si trovano nella 3834-3. In rosso i requisiti critici che richiedono tempi e costi da parte dellazienda e che sono sconsigliati per chi produce carpenteria e strutture medio-leggere e per cui, forse, vale la pena adottare la 3834-3. In giallo i requisiti che non richiedono grandi impegni da parte dellazienda soprattutto se esiste un sistema di gestione per la qualit secondo la ISO9001.
UNI EN ISO 3834-2:2006 5.1 5.2 5.3 6 7/7.1 7.2 7.3 8.1 8.2 9.1 9.2 9.3 9.4 9.5 10.1 10.2 10.3 10.4 10.5 Note Riesame del contratto e della progettazione Riesame del contratto Riesame della progettazione Sub-forniture Personale di saldatura Operatori di saldatura Coordinatori della attivit i saldatura Personale addetto a ispezioni prove e controlli Personale addetto ai controlli non distruttivi Attrezzature di produzione e prova Descrizione delle attrezzature Adeguatezza delle attrezzature Nuove attrezzature Manutenzione delle attrezzature Pianificazione della produzione Procedure di saldatura Qualifica delle procedure di saldatura Istruzioni di lavoro Procedure per la preparazione ed il controllo dei documenti di lavoro E richiesta una procedura per la gestione dei documenti di qualit della saldatura (WPS, PQR, WPQ). Richiesto comunque dal requisito 4.2.3 ISO9001. Ci deve essere evidenza dellattribuzione di specifica responsabilit per la gestione dei materiali dapporto (es. magazziniere) Prove meccaniche certificate dei materiali dapporto. Levidenza si trova nel certificato dorigine del materiale, ma serve a questo punto un sistema di rintracciabilit di questi documenti. Tutte le attrezzature nuove o revisionate devono essere sottoposte a prove appropriate prima delluso. Tali prove devono essere documentate. E richiesta la pianificazione documentata delle manutenzioni delle attrezzature. E richiesto luso del piano di commessa documentato (tempi previsti per ogni fase di produzione e consuntivo).

11.1

Materiali di consumo

11.2 11.3 12 13 14.1 14.2 14.3 14.4 14.5 15 16

Batch testing Stoccaggio e movimentazione Stoccaggio materiali base Trattamenti termici post-saldatura Ispezioni e controlli Ispezioni e controlli precedenti la saldatura Ispezioni e controlli durante la saldatura Ispezioni e controlli successivi alla saldatura Stato delle ispezioni e controlli Non conformit ed azioni correttive Taratura degli strumenti di misura e controllo

E richiesta la rintracciabilit dei pezzi (marca, colata) con il certificato di TT.

17

Identificazione e rintracciabilit

18

Registrazioni

E richiesta la taratura periodica degli strumenti. Richiesto comunque dal requisito 7.6 ISO9001. E richiesta la rintracciabilit dei materiali base e dapporto, della posizione degli attacchi provvisori e delle saldatrici automatiche (es. arco sommerso). Rimanda alle registrazioni richieste ai requisiti 9.5 e 10.1

IMPORTANTE: Nella scelta del livello dei requisiti (ISO3834-2/3) importante considerare le limitazioni imposte dalle NTC2008 (rif. tab.11.3.XI del DM) qualora lazienda operi nel campo delle carpenterie strutturali.

La scelta della 3834-3 limita lazienda nella produzione di strutture soggette a fatica in modo significativo (ponti, torri eoliche, strutture con altezze elevate, ecc.) e comunque luso di materiali in acciai al carbonio di qualit S460 con spessori > 30 mm, luso di materiali in acciaio inossidabile o altri acciai di qualsiasi spessore. Il livello -4 della norma il pi leggero in assoluto. Se gi in presenza di SGQ ISO9001 non comporta nessun requisito aggiuntivo particolare. Non richiesto lutilizzo di specifiche di saldatura (WPS) in produzione (10.2). Sono comunque richieste le qualifiche dei saldatori (7.2). La qualifica del procedimento di saldatura non richiesta (10.3), ma non bisogna dimenticare i requisiti cogenti delle NTC2008 a riguardo! Non richiesta la presenza di un coordinatore di saldatura (7.3)!