Sei sulla pagina 1di 4

tr ealibfO

(-BSO
lLuesta
di Gianluca Garolini

Munizione la cui destinazione elettiva rsta l'impiego per la difusa personale in armi di medie

rtli#,#l:,'*l*" D-ffi ACP o 9xl7l m;**ffi,ffif


munizione per pistola venne ideata da J M. Browneoli annr 1g07-1908 su commtssione della Colt, cnevricniOeu gia da tempo una cartuccia piu potente per la propria Pocket Pistol fino a quel momento disponibile soltanto nel calibro 32 ACP. Nel 1908 la casa di Hartford ebbe

*t',u1"+,*':imia!fti

tlnino

Beretta !14, pistola che ha accompagnab i nostri militari e carabinieri fino a non mdb bmpo fa

Dopo anni di proibizionismo, questa cartuccia stata concessa a noi appassionati e con essa la nostra gloriosa Beretta

pronta la nuova .380 ACP che f u immediatamente accettata e per la quale venne camerata una nuova e piu prestante versione della pistola semrautomatica Colt Pocket Pistol mod. 1903 con chiusura a massa ll bossolo della nuova cartuccia progettata dal genio mormone rmpieqava lo stesso fondello della 32 ACP e da essa differiva soltanto per le quote del corpo e del collo adattate, nelle nuove dimensioni, a supportare una palla da.355".
Tale caratteristica ricercata n fase di sviluppo tnsieme ad

mod. 34 arma piu volte ingiustamente denigrata, ma pur sempre dotata dr un'eccellente robustezza e di una straordin a ri

se m p

Ii

ct

d e I l' o r g a n

izzazione

ecca

ca.

LE ARMI TIPICHE
La possibilit di essere impiegata su pistole con chiusura labile di medio-piccole dimensioni stata ed tuttora la chiave di volta del successo della 9 Browning Short. Una piccola semiauto quale la Walther PPK, camerata per

un regi-

me pressorio e cinetico tale da

permetterne

(ullzzo ir arri

con chiusura labile rese di fatto possibile la conversione nel nuovo calibro di quasr tutte re pistole originariamente nate nel calibro
7

V'

g$\ '* \
#.

,65 Browning.

La cartuccia 9 Corto,

o come

viene definita negli States .380


ACP, denota una potenza leg-

germente superiore alla 7,65


Browning in termini d' energia cinetica, ma il suo rendimento balistico avvantaggiato da

m'g ce5s'one dell'energia, dovuto alla maggiore superficie frontale della palia; per queste sue migliori
doti balistiche venne immediatamente apprezzata e preferita anche in ambito militare, tanto da essere poi adottata, subito dopo la sua comparsa, da alcuni eserciti ed in primis quello
rtaliano, per camerarne le armr da fianco

una

iore

AFIMI

The European Masazine LUGLIO

foo

'

ll

carabinieri, una delle piu classiche pistole in 9 coito

La Beretta mod. 34, per anni al fanco dei nostri miliiari e dei

(l

@ U fn mod. l0venne prodotta in calibro 9 Browning Short gi nel 1912, la sua line arrotondata ed un Do' demode. Una pistola'come questa arm la mano di Gavrilo all'arciduca Francesco Ferdinando, casus belli della prima guerra mondiale negli USA il nome di .380 ACp
@ Una parata di cartucce calibro 9 mm, da sinistra: .38 Super Auto, 9 Steyr, 9x21,9 Parabellum, 9x18 e 9 Corto @ La cartuccia 9 Corto assume Princip nell'attentato

questa munizione gi agli inizi

degli anni '30, sintetizza

rende immediato questo con-

:"_r .,. ., \$il

cetto di arma da difesa veramente tascabile e pure dotata

di una seria potenzialit per


l'impiego difensivo. Tra le armi pi celebri camerate per il 9 Corto voglramo r cordare la Beretta mod. 34 che ha accompagnato i nostri militari ed inostri carabinieri fino alla fine degli anni '80. Sempre della Beretta le pir moderne mod 83, 84 ed B5 (quest'ultrma tuttora in dotazione agli ufficiali de Carabinieri e pertanto non cataioga-

Eccellentr pistole veramente affidabili le Walther con i modelli PB PPllS e PPK, da afcuni anni prodotti anche su licenza dalla lnterarms americana interamente in acciaio inossidabile.

Della Mauser il mod. HSc, della H&K il modello HK4 e


380 90 ^utoHilc GP. J.H.P.

P7K3, della SIG Sauer il mod. 230; meno conosciute le Lahti mod. L 35 e '1940 o la france-

se Le Franqais mod. 1928,la turca Nirikkale, le ungheresi Frommer Stop mod. 1939M,
Femaru 37M e Walam 48. Quasi sconosciuto un mitra mod. 53 progettato dal genia-

ta quale arma comune)

le armaiolo bolognese

C.

qualche raro esemplare di


modello 70lS citato dai vecchi cataloghi della casa gardonese e disponibili in passato per il mercato estero. Sempre di produzione nazionale le Bernardellj mod.6O, USA ed AMR ora distribuite con nuove denominazioni e la particolare pistola ultrapiatta Resolver della Sites in sola doppia azione. Dagli USA oltre alla Colt pocket del 1908, la pu recente IVustang e le rare Remington mod. 51 e Savage Auto Pistol 1917, inoltre, una inconsueta AMT "eack-Up;,di dimensioni molto ridotte. Della FN i modelii 10 e 10122 che primariamente camerati per il calibro 7,65 Br. furono poi disponibili anche in 9 Corto. Dalla Browning la BDA .380 una pistola sostanzialmente ricavata dalla meccanica della Beretta mod. 84 lievemente modificata. Dell'Astra, la Falcon, il mod 3000 e la recente 4-60, della CZ ivecchi modelli 24,2i e 38 e il pi recente mod. 83

Lerker e poi acquisito dalla Beretta che ne curo la produzione di circa dieci prototipi gi

negli anni 1952-53. Questa


net d menricaroio, aveva, n. .u'iloil T;yff ,"',?ji:ff ; ;3iJi 2 kg e mezzo e caricatori da 20 colpi ne l'impugnatura e una cadenza vicina ai700 colpial minuto. Era carattrizzata da un
i

modesto rilevamento che ne rendeva faclle il controllo nel tiro au.tomatico, permettendo rosate di 20 colpi esplosi a brevi raffiche, facilmente iscrivibili a 25 metri in un cerchio di l0 cm, oppure con raffica continua in 15 cm. Almeno 3 esemplari di tale arma sono conservati al museo Bereta.

I DATI BALISTICI
ll bossolo della .380 ACP di tipo rimless, con pareti dritte ed e lungo 17,20 millimetri, l'innesco di tipo small pistol. ll range ponderale dei proiettili impiegabili sr estende da B5 a 1 15 grani ma di fatto i proiettili classici utiltzzati nel carrcamento

lof

AFIMI

he European Magazine

LUGLTO

O La ricarica della cartuccia 9 Corto puo essere effettuata in modo semplice e veloce utilizzando gli speciali dies Carbide che evitano la noiosa lubrificazione dei bossoli
Un vecchio pacchetto caricatore per la Beretta mod. 34. Erano contenute 7 vecchie cartuc-ceton la classica palla FMJ a profilo semrseflco

Alcune palle che possono essere utilizzate per la ricarica del 9 Corto, da sinistra: Fiocchi 85 grs FMJ FP, Fiocchi 90 grs
HP, Fiocchi 95 grs FMJ, Fiocchi 93 grs FMJ Militare, Fiocchi 100 grs FMJ-TC, Fiocchi 115 grs FMJ. Cast Saeco 100 grs TC

@ Una vecchia confezione da 25 cartucce FMJ della Fiocchi

fornito una buona precisione ed una


contenuta deviazione standard sulle velocit

ll caricamento americano Winchester ha

r,-tFr

20415 Ory
GROUP B

- t.* -\C T *** ^*x"-H,',


_

ilillill

;ill1i|

Sh
Eo

@ La chiusura a massa delle pistole in .380 ACP quando "lavora a tempo" produce

bossoli di risulta privi di sfiancamenti laterali. Nel terzo e quarto bossolo risultano evidenti i segni dell'urto contro la finestra

d'espulsione

Polvere q6
Norma

R-l 2,8 FMI

Palla

93

Peso

qrc

Vo

283

nds

dati

espressi in mm

24,5 LA CARTUCCIA
L3 = 1 7,33''o

L6=25
R=1,3

Rl

E-ao

= P,J

EI='g,25
e min = 0,8

t-ntr

delta = 40' beta = 45"

PI = Q,5'tc:
H2 = Q,5j-':cs
G1 = i,94"'"':
Paese F = $,$4-t'":

d'origine:

Stati Uniti

ldeatore: John Moses Browning

L3+G=19,93

Anno di inizio produzione: 1908


Denominazione:9 mm Browning Shorf - 9 mm Kurz - 9 mm Corto M. 34 - 380 ACP- 9 mm Frommer- DWM 54a - 38 Auto Colt Lunghezza cartuccia: 24,9 nn Lunghezza bossolo: 17,24 mm standard e 17,1 mn tipo spagnolo

LA CAMERA L3 = 17,3a't

Rl

Colletto: 9,47 mm
Base: 9,47 mm

E=2,8 PI = Q,$Jt't:
H2 =

= 9,66

i,JJ:t:

Fondello:9,49 mm Lunghezza palla: 11,4 mm Diametro palla:9.a4 nm Peso palla: 5,75 tipo spagnola

GI - 9,14:t G=2,6 alpha 1 = 180' i = 2'52'


diametro della canna E - Q Q/-aa2 7-On/4-'', rigature della canna Iarghezza righe = 3,07
passo = 250

6,03 grammi standard (88,7 - 93 grani) lnnesco: tipo Berdan o Boxer a seconda delle case costruttrici Propellente: polvere infume granulare
Peso del propellente:0,19 gramnt Velocit media alla volata: 262 - 293 nlsec Energia cinetica media alla volata: 19,74 - 25,88 Kgm

principi = 6

(193,15 - 253,32 Joule)

sezione = 63,26 mm'

AFIMI

The EuFopean Magazine LUGLlct

1o.2

,',ML

:e ie munizionicommercralihanno un peso djg5, 90, 93 e 95

t':r
-_

0rotetttle. montato per ctnquant,anni sulle munrzioni mrljtari semisferico, che riteniamo ttriJutppositamente
a
I

ll

diametro der

proretril :ss; pJria"gloiu,,

'oirto Der una regoiare alimentazione neila


i e
I

-rl;un.aprcare

M.34 e ditipo FMJ detpeso Oi Oi grnO na un tipco

pifola B;ia moO. :+


I I

o !:',rl:XlT::l.ji:g!tri:ativaentdrirorroenerserico oi zloi s;*#;, 1'J|;::TilffL1:;:i?iil: 0ono sempre preferrbile nell,uso difensjvo. Li p.*tiuzoe !4 ottenutasulamieremetafljchedaiFlllgLlULlvllg
kgr

e da- : :' soliro :^"l velocit lli^.^?T T.,ci oano iniziali comp-;.;. ",1 di ^.: relative enersie di circa 25 27
pa

;.;;;;l;;;lil

;;2ii; ,i;

_i!

s ra n i svi I u p_

:T;

:ffi1:*:

zione al loro modesto ambito ctarro e lascja presagire una djscre_ ta etijcacta anche o.ranrjo rmnrpn.r_ 'ta contro

so elevata se considerata in

ororettrli di tipo FMJ appare piutto_

j ffi ffifi#ffi
,,. .
,

velo_

rela_

autoveuure

'Y"
e

conarmi oi

possiede una buona pruc,sione,

La cartuccia 9 Browning Short

25 ,,rroff

tlilfffi*,ro

25

ztone delia molla ll CIP prevede per la cartuccia

:'::?:::-?,r delcarreljo.

@ ffi[ii,l]i:n;j*tlim: p:',oedarraposi- j"-_-*._.==ca':ry --A


6
3 9:l:i.lne
etetiva delta vecchia
per difesa

difficile, nel tir.o meditato, tenere if nero del bersaglro da pistola a 25

otti,uJJituranon

Fil@lCCHt
-_
e-{ ;t
&.f

H::;"t;il',ii5';;,0""i' @
:l:s^j,lln.,r'impieso dimensionr, facitmenie
I i i

'-=-'] *-*u*F-' ^
rr| il ul

ry{

UIMPIEGO DELTA 9 BROWNING SHORT

l;.911,::.^'::co voca allo sparo

Ii :: ]e99era superrorir balistica nei coni,nti del 32 nev m. t. r,- o t,o *] ; t'Jn I,; ;i r; : l.i. ::]^r^r, eatzzara,,in rrmi reqsi . ii i...i. djmensio_ :d :l: ry rincuro e oar Jiili[,,[r,o
tab
iI

[],;;r;;:;;i ;i ;."j[ o.cultablil


,t.rl .f
n n

c;,tr.;';iJ M Brow_
itr civiti

che pro_

LJ:;'f-

ffi
.5 a\*--i7

:::;nrEilJ3o".

gadopopochicaricarori

r\er u'o a seqno rntormale, la cartuccia 9 Corto si e rivelata o',-u o:'.ru poco srade_ 3":il:]*..^'J::,. vure dra mano, rn 0artrcolare nelle arm, Walther per rl ecrso ' rculo che indolenzrsce la zona snrutu ,iu",l'pltti.. !u vL . l,inoice

Per la difesa abitativa questa munizjone risulta sicuramente lartrcotare se aooinata"r ,ii di srusto peso . ^l,?1,::ji,lrrll dlmensionr, con doppia azione e caricatre bjfilare j^T:1.

piui;;;.:;,

-**;*ff-

i"-,

w{@ffiffiwffi'
I l.ll l' 'll tl, ,l' i , I l r I I I
4o
1

caccia e da tiro a canna rigata,

Specializzati in accuratizzazioni, carabine da bench rest, fucili da

27

B at a s

ao,

"

-,

r,.

j
u,

*1,1j :,t

:i,t;

:):

bedding, calci in fiberglass, pistole combat, tiro pratico accessori e assistenza tecnica

AFIMI

The European Magazine LUGLIC!