Sei sulla pagina 1di 24

GLOSSARIO

Batteri, protisti, funghi

A
Alghe brune/Feofite: le alghe che raggiungono le dimensioni maggiori delle altre alghe,vivono
su rocce sommerse dallacqua, anche se si spingono in superficie, nel mare aperto e nelle acque di bassa temperatura e salate. Hanno delle vescicole per galleggiare, il genere che raggiunge misure elevate il genere Focus.

Alghe rosse/ Rodofite: vivono soprattutto nelle acque profonde dei mari tropicali, utilizzano i Sali di calcio dellacqua per crearsi una struttura rigida, alla loro morte resta lo scheletro. Alghe pluricellulari: vivono a varia profondit, il corpo delle alghe il tallo, piuttosto uniforme e non ha parti specializzate tranne in alcuni casi. Alghe unicellulari: vivono nelle acque dolci o salate dove formano il fitoplacton, si dividono in diatomee, dinoflaggelati. Alghe verdi/ Clorofite: sono le pi diffuse e vivono nella superficie delle acque, possono essere unicellulari o pluricellulari, il loro colore dato dalla clorofilla, lagha verde pi grande la lattuga di mare. Alofili: una suddivisione degli archibatteri, vivono in ambienti con elevata salinit Archibatteri: procarioti e unicellulari, vivono in ambienti estremi, vengono ritenuti i primi esseri viventi, l forma pu variare. Aschi: struttura a forma di sacco che contiene le ascopore negli ascomiceti. Ascomiceti: sono i funghi pi diffusi, essi comprendono muffe lieviti o saccaromiceti.

B
Basidiomiceti: sono dei funghi dove le spore si formano nella parte inferiore del cappello: nelle lamelle o nei tubuli. Basidiospore: contenute nei basidi dei funghi basidiomiceti. Batterio: appartenenti al regno delle Monere, sono procarioti e unicellulari. Sono per la maggiorparte decompositori, si possono classificare per la loro forma in: Bacilli, cocchi, spirochete e vibrioni; si riproducono per scissione. Batteri aerobi: tipo di batteri che vivono in presenza di ossigeno, possono essere aerobi obbligati e vivere solo in presenza di ossigeno o facoltativi, possono vivere sia in presenza o in assenza di ossigeno. Batteri anaerobi: batteri che vivono in assenza di ossigeno possono essere obbligati o facoltativi e quindi vivere in presenza di ossigeno. Batteri autotrofi: batteri che sintetizzano il cibo da s. Batteri chemioautotrofi: batteri autotrofi che per la creazione del cibo utilizzano lenergia attraverso reazioni chimiche. Batteri eterotrofi: batteri che si nutrono di sostanze sintetizzate da altri organismi. Batteri fotoautotrofi: batteri autotrofi che ricavano lenergia dalla luce. Batteri patogeni: o parassiti, vivono allinterno di un organismo che li ospita nutrendosi a sue spese. Batteriofagi (virus): sono i virus che attaccano i batteri per poter riprodursi.

C
Capside: nel virus, involucro che protegge il DNA o RNA. Cellula: unit di vita, capace di svolgere funzioni, formata da citoplasma e membrana cellulare. Chitina: nei funghi, sostanza che riveste la parete cellulare del fungo. Cianobatteri: o alghe blu, sono batteri autotrofi fra i pi diffusi, creano il nutrimento utilizzando semplici sostanze, sono fotoautotrofi. Cisti: sistema di sopravvivenza dei protozoi quando lacqua viene a mancare. Citoplasma: materiale fluido contenuto in una cellula. Colorazione di Gram: classificazione in cui vengono divisi i batteri Gram+, che hanno solo la parete cellulare, vengono uccisi con la penicillina, i Gram- invece oltre alla membrana cellule hanno un rivestimento di lipidi, sono i pi pericolosi, e si uccidono con altri antibiotici. Corpo fruttifero: la parte visibile dei funghi, addetti alla riproduzione.

D
Deuteromiceti: o funghi imperfetti, sono dei parassiti di piante, animali e uomo compreso. Diatomee: gli organismi pi numerosi nel globo, sono delle alghe, hanno una parete di silice, vivono racchiuse nel frustolo. Dinoflaggelati: alghe molto diffuse nelle acque, il corpo rivestito da delle piastre rigide con una scanalatura in cui alloggia uno dei due flagelli, una delle alghe pi antiche, hanno il fenomeno di bioluiscenza. DNA: sigla di Acido deossiribonucleico che si trova quasi esclusivamente nel nucleo delle cellule ed portatore dei fattori ereditari

E
Eucariote: cellula dotata di un nucleo

F
Fitoplacton: componente vegetale del placton, formata da alghe, da qui ha origine la catena alimentare marina Funghi: diversi dalle piante perch mancanti di clorofilla e aventi la parete cellulare di chitina.

G
Gemmazione: avviene nei funghi ascomiceti, la formazione delle spore, dove sulla superficie della cellula madre cresce unescrescenza che poi si stacca diventando una cellula indipendente.

H
HIV: tipo di virus causante dellAIDS, attacca i globuli bianchi, sigla dell'ingl. H(uman) I(mmunodeficiency) V(irus) virus dell'immunodeficienza umana.

I
Ife: nel fungo, parte del micelio, sono cellule che formano filamenti ramificati, allinterno fluisce il citoplasma con pi nuclei Interferoni: proteine prodotte dal corpo umano, in cellule infette da virus Ipertermofili: tipo di archibatteri, vivono nel sottosuolo con temperature e pressione elevate, sono anaerobi.

M
Membrana cellulare: isola la cellula dal mondo esterno, ma allo stesso tempo lo collega con cambiamenti di materiali ed energia Membrana nucleare: membrana che racchiude il DNA formando il nucleo. Metanobatteri: producono metano, sono anaerobi obbligati, sono decompositori, vivono anche nellintestino delluomo. Micelio: il corpo dei funghi Monere: regno a cui appartengono i batteri.

P
Placton: costituito principalmente da protozoi, un insieme di organismi microscopici che formano la catena alimentare acquatica. Pluricellulare: essere formato da due o pi cellule, questo ha portato a molti vantaggi, la morte di una cellula non comporta la morte dellintero gruppo, aumento dimensioni, specializzazione ed indipendenza dallacuqa. Prioni: agenti infettivi della BSE, provocano la degenerazione del cervello, nelluomo provoca demenza e poi la morte. Procariote: sono cellule a cui manca il nucleo il DNA sparso per il citoplasma. Protisti: regno di cui fanno parte esseri autotrofi o eterotrofi, unicellulari o pluricellulari. Protozoi: sono organismi unicellulari costituenti del placton. Protozoi ciliati: sono protozoi pi complessi e specializzati, si muovono per mezzo di ciglia, vivono in acque stagnanti, sono dei predatori con solco orale(citopigio), hanno un vacuolo alimentare o digestivo per digerire la preda. Hanno un meccanismo di difesa chiamato tricocisti. Protozoi flagellati: si muovono per mezzo di flagelli. Alcuni vivono nelle acque altri in simbiosi con altri animali. Il pi patogeno il Tripanosoma.

R
RNA: Acido ribonucleico, i virus che hanno il nucleo contenete RNA, sono i pi antichi.

S
Sarcodini: facenti parte le amebe, si muovono per mezzo degli pseudopodi, estroflessioni del citoplasma, servono anche per inglobare le particelle alimentari (fagocitosi) Spora (batteri): forma di resistenza dei batteri, avviene quando lambiente ideale per il batterio viene a mancare, la forma di vita sospesa per poi germinare quando lambiente ideale ritorna. Spora (funghi): vengono prodotte dagli sporangi, sono cellule riproduttive, danno origine a nuovi miceli. Sporozoi: tipo di protozoi, incapaci di movimento autonomo, il pi pericoloso il Plasmodium.

U
Unicellulare: essere dotato di una sola cellula

V
Vaccinazione antipolio: contenente un virus vivo ma attenuato che viene somministrato per via orale durante linfanzia. Virus: essere acellulare, nella capside contiene DNA o RNA, i virus per riprodursi hanno bisogno di una cellula