Sei sulla pagina 1di 3

Recuperare da un infortunio in Bici

Sette consigli per tornare a pedalare presto


Dott Raffaello Riccio

www.raffaelloriccio.com

Recuperare da un infortunio in bici


Sette consigli per tornare velocemente a pedalare dopo un infortunio pi forti di prima

La ricetta standard per il recupero da un infortunio di solito ghiaccio, antinfiammatorio e riposo per diverse settimane. Ma ci sono alcuni preziosi consigli che consentono di ridurre al minimo il tempo perso e di recuperare da un infortunio tornando in sella pi rapidamente e pi in forma di prima. Ecco i principali: Evitare gli antiinfiammatori nelle prime 48 ore: Per la maggior parte di noi, il riflesso immediato al dolore quello di raggiungere una confezione di antiinfiammatorio per ridurre il prima possibile il dolore e il gonfiore. Controllare il

dolore va bene, ma ridurre l'infiammazione durante le fasi iniziali di un infortunio pu effettivamente ritardare la guarigione. Gli Antinfiammatori inibiscono sostanze chiamate prostaglandine, che favoriscono lafflusso del sangue verso la zona lesa e aumentano la permeabilit dei tessuti, in modo da permettere alle cellule di riparazione del nostro corpo di raggiungere i tessuti interessati. Per le prime 48 ore preferibile utilizzare farmaci antidolorifici puri, in modo da non ostacolare il processo di guarigione. Dopo i primi 2 giorni una terapia antinfiammatoria pu essere indicata.

Muoversi: Riposo non significa sdraiarsi sul divano davanti alla TV. Sii cauto riguardo alla parte del corpo interessata, ma mantieniti in movimento per favorire una normale circolazione del sangue ed evitare l'indebolimento muscolare; ci ti aiuter a guarire pi velocemente e a mantenere la forma fisica. Nuotare pu essere unottima opzione. Mangiare per guarire: Anche se non stai pedalando il tuo corpo brucia ancora circa il 10 per cento di calorie in pi rispetto al solito quando stai cercando di riparare un danno causato da un infortunio. E' importante alimentare il tuo corpo di ci di cui ha bisogno per i processi riparativi. Si consiglia di aumentare l'assunzione di proteine, che permettono di ricostruire muscoli e tessuti molli, fino a 100-120 grammi al giorno. Altri nutrienti essenziali per il processo di guarigione sono: il ferro, che aiuta a ricostituire il sangue, e lo zinco, per accelerare la guarigione delle ferite; entrambi si trovano, tra laltro, nella carne magra, nei cereali integrali e nei cereali arricchiti. Vitamine A e C contribuiscono alla formazione di nuovi tessuti quali pelle e tessuti connettivi, per cui farne una scorta aiuta a guarire presto. Infine, se hai avuto una frattura, il tuo corpo ha bisogno di pi calcio per consolidare attraverso la formazione di callo osseo. Aumenta la sua assunzione ad 1.5 grammi al giorno. Utilizza la regola delluno-a-due: per ogni settimana in cui non puoi allenarti, impiega una o due settimane per ritornare gradualmente al tuo stato di forma, prima di tornare a pedalare duro. Quindi, se linfortunio ti lascia fermo per tre settimane, potrebbero essere necessarie fino a sei settimane per poter considerare il tuo recupero completo. Inizia in gruppo, continua da solo: Durante le prime settimane in cui torni in sella, limita le pedalate di gruppo, dove sarai tentato di spingere troppo il tuo ritmo. In alternativa se hai voglia di pedalare un po con gli amici, fai i primi chilometri in

gruppo e poi separati per proseguire il tuo allenamento quando landatura si riscalda troppo.

Ascolta i segnali di allarme: E' naturale avvertire piccoli doloretti fastidiosi quando si torna in sella per le prime volte. Ma questo disagio dovrebbe sfumare man mano che ti riscaldi. Lascia che il dolore sia la tua guida: Se il dolore compare a fitte o persiste ostinatamente, bene fare marcia indietro. La causa pi comune di recidiva di un infortunio fare troppo e troppo presto. Allo stesso modo, quando si torna dopo un infortunio il corpo pu essere particolarmente vulnerabile ad un sovrallenamento. E fondamentale in questa fase rispettare scrupolosamente il riposo ed il programma di allenamento. Lansia di tornare in forma non paga!. Elimina la causa: se si trattato di una lesione da overuse (sovraccarico funzionale) come una tendinite, evita di saltare subito in bici dopo un infortunio senza cercare di capire qual stato il problema che ti ha condotto allinfortunio. Assicurati consultando un professionista del campo che la tua bici sia ben regolata per funzionare correttamente con il tuo personale allineamento anatomico. Un'armonizzazione ottimale tra il nostro corpo e la nostra bici non solo previene dolori e doloretti cronici, ma migliora anche la maneggevolezza della bici e le sue prestazioni, prevenenedo gli infortuni pi gravi che possono essere causati dalle cadute al suolo.