Sei sulla pagina 1di 190

Domande della prova di ammissione dellA.A.

2000/2001
Matematica
1) Sia n un numero naturale; allora il numero n
351
+n
227
:
-1- sempre dispari;
-2- sempre pari;
-3- pu essere sia pari che dispari.
2) Dati due numeri interi positivi a, b, c, sia M il loro massimo comun divisore. Si ha che:
-1- M<a, M<b, M<c;
-2- M a, M b, M c;
-3- M maggiore di almeno uno dei tre numeri dati.
3) Siano m e n due numeri interi. Si supponga che 10 divida il prodotto mn. Allora
necessariamente
-1- 10 divide m e n;
-2- 10 divide m o n;
-3- nessuna delle precedenti risposte corretta.
4) Siano m e n due numeri dispari. Allora (m+1)n un numero
-1- pari
-2- dispari
-3- pu essere sia pari che dispari
5) L'espressione a
3
- b
3
divisibile per
-1- (a-b)
2
-2- (a+b) e (a-b)
-3- (a
2
+ ab + b
2
)e (a-b)
6) L'equazione 50924 x
4
+ 89765432 x
2
- 14326 = 0
-1- ha 4 soluzioni reali
-2- ha 2 soluzioni reali
-3- non ha soluzioni reali
-4- ha infinite soluzioni
7) Il sistema x - 2y = 1, -2x + 4y = -2 ha
-1- una ed una sola soluzione
-2- pi di due soluzioni
-3- nessuna soluzione
8) Un polinomio avente 10, -2, 35 come radici
-1- x
3
- 43x
2
+ 260x + 700
-2- x
3
+ 42x
2
+ 280x - 700
-3- 2x
3
+ 260x
2
- 42x - 700
9) Sia k un parametro reale. L'equazione x
2
+ 2kx + k
2
= 1 ha soluzioni positive
-1- se e solo se k < 1
-2- se e solo se k > 1
-3- per nessun valore di k
10) L'equazione 10
3 x
+ 1000
x
- 2000 = 0
-1- non ha soluzioni reali
-2- ha due soluzioni reali
-3- ha una ed una sola soluzione reale
-4- nessuna delle precedenti risposte esatta
11) Sia x un numero reale. L'espressione ((x
2
-1)
2
) uguale a
-1- |x-1||x+1|
-2- (x-1)(x+1)
-3- (x-1)(x+1)
12) Se x + 1/x = 2, quanto vale (x
2
-1)/x
2
?
-1- 1.0
-2- 0.0
-3- 2.75
13) Tra i numeri 2+ 1, 2 * 3, 2 + 8, 2 ( 8)/2 sono razionali
-1- nessuno
-2- il secondo
-3- il terzo ed il quarto
-4- il quarto
14) ( /3) un numero reale
-1- > 1
-2- < 1
-3- nessuna delle precedenti risposte esatta
15) L'espressione sen(x) (1-cos
2
(x)) uguale a
-1- sen
2
(x)
-2- sen(x) cos(x)
-3- nessuna delle risposte precedenti esatta
16) Si ponga y = x
2
. L'espressione e
y
uguale a
-1- (1/e
-x
)
2
-2- 1/(1/(2e)
x
)
-3- e
2+x
/e
-x
-4- nessuna della precedenti risposte esatta
17) Sia T un triangolo e si chiamino rispettivamente a, b, d le lunghezze dei suoi lati e , ,
le ampiezze degli angoli ad essi opposti. Allora vale la formula:
-1- a = b cos + d cos
-2- a = a cos + b cos
-3- a = b cos + d cos
18) Sia T un triangolo e si chiamino rispettivamente a, b, c le lunghezze dei suoi lati. Allora
-1- a
2
= b
2
+ c
2
-2- a
2
> b
2
+ c
2
-3- a
2
< b
2
+ c
2
-4- nessuna delle precedenti affermazioni esatta
19) La funzione 2x cos(3x)
-1- periodica
-2- non periodica
20) log
1/2
(log
10
(1/2))
-1- un numero reale positivo
-2- un numero reale negativo
-3- nessuna delle risposte precedenti esatta
21) La disequazione |x-2| < 4 risolta da
-1- x > 6 e x < -2
-2- -2 < x < 6
-3- 2 < x < 6
22) La disequazione (10 - x) < x ha per soluzioni i numeri reali x tali che:
-1- x > ((41) -1)/2 , x < (-1-(41))/2
-2- (-1-(41))/2 < x < (-1+(41))/2
-3- nessuna delle risposte precedenti esatta.
23) La disequazione x
2
+ 3 |x| - 1 < 0 ha per soluzioni
-1- (-3-(13))/2 < x < (-3+(13))/2
-2- (3-(13))/2 < x < ((13)-3)/2
-3- 0 x < (-3+(13))/2
24) La disequazione x
2
- 2x -3 < 0 ha
-1- infinite soluzioni negative
-2- nessuna soluzione positiva
25) Siano x e y due numeri reali tali che x
2
= y
2
e -3 < y
2
+ 1 < 3. Allora
-1- x = y
-2- |x| < 2
-3- nessuna delle precedenti affermazioni vera
26) L'intersezione fra due quadrati, se non vuota
-1- sempre un quadrato
-2- sempre un quadrilatero
-3- nessuna delle precedenti affermazioni vera
27) Sia C un cerchio di raggio 5 cm e T un trapezio isoscele inscritto in esso, con base
maggiore lunga 10 cm e altezza lunga 3 cm. L'area di T
-1- 27 cm
2
-2- 27/2 cm
2
-3- 24 cm
2
-4- 45/2 cm
2
28) Sia C un cerchio e T un triangolo equilatero inscritto in C. L'area di T
-1- pi grande di met e pi piccola di due terzi dell'area di C
-2- pi grande di un quarto e pi piccola di met dell'area di C
-3- pi grande di due terzi dell'area di C
29) Assegnando due angoli ed un lato
-1- si identifica (a meno di rotazioni o traslazioni) un triangolo
-2- non si identifica necessariamente un triangolo
30) Sia S una sfera di raggio 1 cm e sia T un tetraedro regolare inscritto in essa. Ciascuno dei
triangoli che costituiscono la superficie di T ha area
-1- maggiore o uguale a cm
2
-2- minore di cm
2
31) Una piramide retta P ha altezza h e base quadrata di lato L. Se h raddoppia e L dimezza,
il volume di P
-1- resta invariato
-2- raddoppia
-3- diminuisce di 2
-4- diventa la met
32) La misura di una lunghezza L in micron d luogo a metri
-1- L/1000
-2- L/10^6
-3- L/100000
33) Tre cassette vuote, ciascuna del peso di 4 hg, vengono riempite di frutta. Dopo tale
operazione il loro peso - rispettivamente - di kg 9.8, kg 9.5, kg 11. Qual il peso netto
medio della frutta?
-1- 10.1 kg
-2- 97 hg
-3- nessuna delle precedenti risposte esatta
34) Un centro traumatologico ha scritto nel suo regolamento la seguente frase: "in ogni
momento ci deve essere almeno un medico di guardia al Pronto Soccorso".
Quest'affermazione ha come conseguenza che:
-1- c' un certo medico che sempre di guardia al Pronto Soccorso
-2- non ci sono mai due medici di guardia al Pronto Soccorso
-3- il 18 agosto alle ore 12.01 c' un medico di guardia al Pronto Soccorso
35) L'affermazione "a nessuna ragazza sono antipatici tutti i ragazzi" equivalente alla
seguente affermazione:
-1- c' un ragazzo che simpatico a tutte le ragazze
-2- per ogni ragazza c' almeno un ragazzo che le simpatico
-3- c' una ragazza alla quale sono simpatici tutti i ragazzi
36) L'esatta negazione della frase "i miei amici sono tutti buoni e belli"
-1- qualcuno dei miei amici brutto oppure cattivo
-2- qualcuno dei miei amici brutto
-3- qualcuno dei miei amici cattivo
-4- i miei amici sono tutti brutti e cattivi
-5- i miei amici sono tutti brutti o cattivi
37) Un titolo del valore di 1000 euro si rivalutato nei primi sei mesi dell'anno del 3%,
mentre nei secondi sei mesi si svalutato del 2%. Alla fine dell'anno, il titolo
-1- si rivalutato del 1%
-2- si svalutato del 1.97%
-3- vale 940 euro
-4- si svalutato dello 0.06 per cento
-5- vale 1009.4 euro
38) Sia r una retta e P un punto di essa. I cerchi tangenti a r in P sono
-1- uno ed uno solo
-2- due
-3- pi di due
39) Siano a, b, c numeri naturali tali che a multiplo di b e c fattore primo di b. Allora
-1- a divisibile per c
-2- c multiplo di a
-3- c multiplo di b
-4- nessuna delle precedenti
40) Il numero (log
10
(1/2))
-3

-1- maggiore di 10
-2- compreso tra -10 e 10
-3- minore di -27
Fisica
41) Un corpo compie una traiettoria circolare di raggio R=1m con velocit costante v=2 m/s.
La sua accelerazione :
-1- 4 m/s
2
-2- nulla
-3- 2 m/s
42) Due corpi di masse m1 ed m2 > m1 scendono lungo un piano inclinato privo d'attrito,
partendo dalla stessa altezza con velocit iniziale nulla. Il tempo impiegato dai due corpi
:
-1- lo stesso
-2- maggiore per m1
-3- maggiore per m2
43) L'energia cinetica di una palla da tennis di massa 100 grammi alla velocit di 20 m/s :
-1- 20 Joule
-2- 2000 N
-3- 2 Joule
44) L'unit di misura della potenza nel Sistema Internazionale :
-1- il Joule
-2- il kilowattora
-3- il Watt
45) La velocit angolare di rotazione della Terra a:
-1- 1 giorno
-2- 7.3*10
-5
rad/s
-3- (1/365) giorni
-1
46) Il periodo di oscillazione di un pendolo semplice dipende:
-1- dalla sua massa
-2- dalla accelerazione di gravit
-3- da entrambe
47) La forza gravitazionale dipende dalla distanza dei due corpi interagenti nel modo
seguente:
-1- proporzionale al quadrato della distanza
-2- costante
-3- inversamente proporzionale al quadrato della distanza
48) Il calore :
-1- proporzionale alla temperatura di un corpo
-2- la quantit di energia posseduta da un corpo
-3- una forma di energia scambiata tra corpi
49) Nel processo di fusione a 0 gradi centigradi di 1 kg di ghiaccio:
-1- viene ceduto calore dal ghiaccio
-2- viene assorbito calore dal ghiaccio
-3- non viene scambiato calore, perch la temperatura nel processo resta
costante
50) Il rendimento di una macchina termica :
-1- la differenza tra il calore assorbito e quello ceduto dalla macchina
-2- il rapporto tra il lavoro fornito dalla macchina ed il calore assorbito
-3- il lavoro fornito dalla macchina
51) Una corrente di 20 A corrisponde ad un numero di elettroni al secondo pari a:
-1- 2*10
-5
-2- 1.25*10
14
-3- 20*10
6
52) La forza magnetica che agisce su una carica elettrica in moto in un campo di induzione
magnetica B :
-1- parallela alla velocit della carica in moto
-2- parallela al campo B
-3- perpendicolare alla velocit
53) Un resistore di resistenza R=100 Ohm percorso da una corrente di 5 mA. La potenza in
esso dissipata :
-1- 0.5 Watt
-2- 2.5 mWatt
-3- 20 Joule
54) La resistenza equivalente di due resistenze R
1
ed R
2
collegate in parallelo :
-1- R
1
+ R
2
-2- 1/R
1
+ 1/R
2
-3- R
1
*R
2
/(R
1
+ R
2
)
55) Il campo elettrico all'interno di un condensatore carico piano:
-1- costante
-2- inversamente proporzionale alla distanza dall'armatura carica
positivamente
-3- cresce linearmente con la distanza dall'armatura carica positivamente
56) In un vetro di indice di rifrazione n=1.5, la velocit di propagazione della luce :
-1- 300000 km/s
-2- 2*10
8
m/s
-3- 3.3*10
5
km/s
57) La massa di un protone :
-1- circa uguale a quella di un elettrone
-2- (1./ 6.02*10
23
) grammi
-3- 1.6*10
-19
kg
58) Il numero di molecole in una mole di materia :
-1- 6.02*10
23
-2- dipende dalla massa atomica
-3- dipende dal numero atomico Z
59) I raggi ultravioletti hanno:
-1- una lunghezza d'onda inferiore a quella della luce visibile
-2- una lunghezza d'onda superiore a quella della luce visibile
-3- una frequenza inferiore a quella della luce visibile
60) Gli ultrasuoni sono:
-1- onde sonore molto intense
-2- onde sonore a bassa frequenza
-3- onde sonore ad alta frequenza
RISPOSTE ALLE DOMANDE DELLA PROVA DI AMMISSIONE DELLA.A.
2000/2001
1: 2 2: 2 3: 3 4: 1 5: 3 6: 2 7: 2 8: 1 9: 1 10: 3
11: 1 12: 2 13: 4 14: 1 15: 3 16: 4 17: 3 18: 4 19: 2 20: 3
21: 2 22: 3 23: 2 24: 1 25: 2 26: 3 27: 1 28: 2 29: 2 30: 2
31: 4 32: 2 33: 2 34: 3 35: 2 36: 1 37: 5 38: 3 39: 1 40: 3
41: 1 42: 1 43: 1 44: 3 45: 2 46: 2 47: 3 48: 3 49: 2 50: 2
51: 2 52: 3 53: 2 54: 3 55: 1 56: 2 57: 2 58: 1 59: 1 60: 3
Domande della prima prova di ammissione dellA.A. 2001/2002
Matematica
1) Tutte e sole le soluzioni del sistema
x(y-3)=0
x=0
sono:
-1- la coppia (0,3)
-2- le coppie (x,3) per ogni x reale
-3- le coppie (0,y) per ogni y reale
2) Siano x,y numeri reali. Allora l'uguaglianza |x+y|=|x|+|y| vera
-1- se x,y hanno lo stesso segno
-2- solo se x,y sono positivi
-3- per ogni coppia x,y
3) Dati i numeri reali a e p, con a>0, a 1, l'uguaglianza a
p
=1/ a
p
vera
-1- solo se p=0
-2- per ogni p 0
-3- per ogni p
4) 0,01cm
3
=
-1- 0,000000001m
3
-2- 0,00000001m
3
-3- 0,00001m
3
5) Siano p e q 0 due numeri naturali, privi di fattori comuni. Allora la frazione p/q ha
una rappresentazione decimale non periodica se
-1- q multiplo di 2 e 5
-2- q non un numero primo
-3- gli unici fattori di q sono 2 e 5.
6) Sia a un numero reale positivo e diverso da 1. Per ogni numero reale x, si indichi con
expa x il numero a
x
. Allora l'espressione expa{x
x
} uguale a:
-1- expa(2x)
-2- (expa x)
x
-3- expa(x
2
)
-4- nessuna delle precedenti.
7) Siano date tre rette nello spazio a due a due incidenti. Allora
-1- esse individuano sempre un triangolo
-2- esse si devono incontrare in un punto
-3- nessuna delle risposte precedenti vera
8) Data una semicirconferenza di diametro AB si consideri una semiretta perpendicolare in
A al piano dove essa giace. Sia P un punto fissato sulla semicirconferenza. Allora
-1- comunque si scelga un punto Q sulla semiretta, la retta che passa per
P e Q perpendicolare al segmento PB
-2- esiste un unico punto Q sulla semiretta tale che la retta che passa per
P e Q perpendicolare al segmento PB.
9) Siano a, x, y >0, a 1. Segnare l'espressione esatta
-1- a
x+y
=a
x
+a
y
-2- loga(x+y)=logax+logay
-3- sen(x+y)=sen x+sen y
-4- (x+y)=x+y
-5- Nessuna delle precedenti espressioni esatta
10) Supponiamo cha la terra sia una sfera. Se si allunga la circonferenza dell'equatore di un
metro, il suo raggio varia di una quantit confrontabile con
-1- l'altezza di un cagnolino
-2- l'altezza della torre di Pisa
-3- lo spessore di un compact disc
11) SEGNARE LA FRASE SBAGLIATA
Dato un triangolo si pu determinarne l'area se sono noti
-1- due lati e un angolo
-2- un lato e due angoli
-3- tre lati
12) Siano a, x, y numeri reali, con a, x>0 e a 1.
L'affermazione " loga x < y implica x < a
y
"
-1- vera per ogni a>0
-2- vera per ogni a>1
-3- vera per ogni y>0
13) Sia n un numero pari. Allora n
11
/1024
-1- non n sempre pari, n sempre dispari
-2- sempre dispari
-3- sempre pari
14) Si considerino i numeri log101000, log264, log381. Allora
-1- il loro minimo comune multiplo 24 ed il loro massimo comun
divisore 2
-2- il loro minimo comune multiplo 6 ed il loro massimo comun
divisore 1
-3- il loro minimo comune multiplo 12 ed il loro massimo comun
divisore 1
-4- nessuna delle precedenti risposte corretta
15) Segnare l'uguaglianza vera:
-1- 1/(x
2
-1)=1/ x
2
- 1
-2- 1/(x
2
-1)=1/(2x-2) - 1/(2x+2)
-3- 1/(x
2
-1)=1/(x+1) + 1/(x-1)
-4- nessuna delle precedenti corretta
16) L'espressione (x
2
+1) (x+2) (x+1) (x+3)
-1- positiva per ogni x reale
-2- negativa per ogni x reale
-3- positiva per x > -1 e per -3 < x < -2
-4- nessuna delle precedenti possibilit corretta.
17) La disequazione sen
2
x 1
-1- ha infinite soluzioni
-2- ha una ed una sola soluzione
-3- non ha soluzioni
-4- nessuna delle precedenti possibilit corretta.
18) Si consideri il cerchio di centro (1,0) tangente all'asse y ed una semiretta uscente
dall'origine, formante un angolo maggiore di - /2 e minore di /2 con il semiasse
delle x>0 . Allora la lunghezza della parte di semiretta contenuta nel cerchio
-1- 2cos
-2- sen
-3- -2cos
-4- nessuna delle precedenti
19) La funzione sen (x+1)
-1- periodica di periodo 2 + 1
-2- periodica di periodo 2
-3- non periodica
-4- periodica di periodo 2 - 1
20) L'espressione ( (1+cos )/2 )
-1- uguale a cos ( /2) per ogni
-2- uguale a cos ( /2) per infiniti
-3- nessuna delle precedenti possibilit corretta.
21) I punti del piano diversi dal punto (0,1) sono tutti e soli quelli per cui
-1- x 0 e y 1
-2- x 0 o y 1
-3- x 0
-4- y 1
22) Qual l'esatta negazione della proposizione: "Tutte le ragazze in quest'aula sono
bionde"?
-1- Esiste una ragazza non bionda in quest' aula
-2- In qualche posto esiste una ragazza bruna
-3- Nessuna ragazza in quest'aula bionda
23) Quale tra le seguenti frasi logicamente equivalente alla proposizione "se vieni tu, non
vengo io"
-1- se non vieni tu, io vengo
-2- io vengo se e solo se tu non vieni
-3- se io vengo, tu non vieni
-4- nessuna delle precedenti
24) L'affermazione "se A giallo allora B verde" ha come conseguenza:
-1- se A blu, allora B non verde
-2- se B verde, allora A giallo
-3- se B blu, allora A non giallo
-4- nessuna delle precedenti
25) Le soluzioni della disequazione |x| 2x
2
sono
-1- x 2
-2- x 1/2
-3- x 1/2 e x -1/2
-4- nessuna delle precedenti
26) L'equazione x
4
+ x
2
- 2 = 0
-1- ha due soluzioni positive e nessuna negativa
-2- ha due soluzioni positive e due soluzioni negative
-3- ha due soluzioni negative e nessuna positiva
-4- ha una soluzione positiva ed una negativa
27) Sia k un numero reale. Allora x
2
+ 2kx + 5 > 0 per ogni x reale
-1- se e solo se k 5
-2- se e solo se k < 5
-3- se e solo se x > 0
-4- nessuna delle precedenti possibilit corretta
28) La somma dell'ampiezza degli angoli interni ad un pentagono
-1- sempre maggiore di 360
-2- sempre uguale a 360
-3- sempre minore di 360
-4- nessuna delle precedenti possibilit corretta
29) Sia Q un quadrato inscritto in una circonferenza C. Allora l'area di Q
-1- maggiore di 2/3 dell'area di C
-2- minore di 2/3 dell'area di C
-3- uguale a 2/ 3.14 volte l'area di C
-4- nessuna delle precedenti possibilit corretta
30) Sia Q un quadrilatero arbitrario. Allora il centro della circonferenza circoscritta a Q
-1- appartiene sempre a Q
-2- appartiene a Q se Q convesso
-3- non appartiene mai a Q
-4- nessuna delle precedenti possibilit corretta
Fisica
31) Un corpo scivola lungo un piano privo d'attrito, inclinato di un angolo di 0.1 radianti
rispetto alla direzione orizzontale. Il suo moto avviene con:
-1- accelerazione a=0,98 m/s
2
-2- velocit v=9,8 m/s
-3- accelerazione variabile
32) Se l'energia cinetica di un corpo raddoppia, la sua velocit:
-1- diminuisce
-2- quadruplica
-3- aumenta di un fattore 1,41
-4- raddoppia
33) La velocit angolare di rotazione della Terra :
-1- 3,14 rad/s
-2- 40000 km/h
-3- 1667 km/h
-4- 7,3 * 10
-5
rad/s
34) Due forze tra loro perpendicolari di modulo 3 Newton e 4 Newton rispettivamente,
agiscono su un corpo di massa m=1 kg. Il corpo subisce un' accelerazione:
-1- a= 5 m/s
2
-2- a= 7 m/s
2
-3- a= 0
-4- a= 5 Newton
35) Un blocco di ghiaccio posto in acqua, galleggia emergendo parzialmente. Ci accade
perch:
-1- la densit dell'acqua inferiore a quella del ghiaccio
-2- la temperatura del ghiaccio inferiore a quella dell'acqua
-3- la densit del ghiaccio inferiore a quella dell'acqua
36) La pressione di 1 atmosfera equivale a:
-1- il peso esercitato da una colonna d'acqua alta 76 cm
-2- 10
5
Newton/m
2
-3- 1000 kg/m
2
37) Una forza costante di 2 Newton applicata ad un corpo lo sposta di 1 metro lungo la sua
retta d'azione nel tempo di 1 secondo. La potenza media erogata :
-1- 1 Joule
-2- 2 Watt
-3- 2 kg*m/s
2
38) Un gas ideale raddoppia il proprio volume, mantenendo costante la sua temperatura. La
sua pressione:
-1- rimane costante
-2- si dimezza
-3- diminuisce, in misura che dipende dalla natura del gas
-4- raddoppia
39) L'energia di ionizzazione dell'atomo di idrogeno :
-1- 1 Volt
-2- 13,6 eV
-3- 1,6*10
-19
Coulomb
40) Un elettrone accelerato da un campo elettrico costante di 10 Volt/metro. Dopo un
percorso di 10 metri, la sua energia cinetica pari a:
-1- 1,6*10
-19
Coulomb
-2- 100 Volt
-3- 1,6*10
-17
Joule
41) Agli estremi di un filo conduttore di sezione S= 2 mm
2
e resistenza R=10 Ohm applicata
una differenza di potenziale V=0,5 volt. La densit di corrente che percorre il filo :
-1- 2,5 10
4
A/m
2
-2- 50 mA
-3- 5 Coulomb/s
42) Se sulle armature di un condensatore di capacit C viene raddoppiata la carica elettrica:
-1- si raddoppia l'energia elettrostatica immagazzinata
-2- si quadruplica la differenza di potenziale tra le armature
-3- si quadruplica l'energia elettrostatica immagazzinata
43) Una massa m=100 gr di ghiaccio viene fusa alla temperatura T= 0 C. Il calore latente di
fusione del ghiaccio di circa 80 cal/gr. L'energia interna del ghiaccio durante il processo
:
-1- rimasta costante, perch la temperatura non varia
-2- aumentata di 33,4 kJ
-3- aumentata di 8000 J
44) L' energia consumata in un minuto da una lampadina della potenza i 80 W :
-1- 4,8 kJ
-2- 80 J
-3- 1,33 kWh
45) Se la potenza dissipata su un resistore di resistenza R= 50 Ohm percorso da una data
corrente di 20 mW, il valore della corrente :
-1- 20 mA
-2- 2,5 mA
-3- 1 A
Comprensione di un testo (domande 46-55)
Istruzioni per le domande 46-55: leggere attentamente il testo e indicare le risposte che ne rispecchiano
fedelmente il contenuto. consigliabile prima leggere il testo per capirlo, poi leggere le domande, poi
rileggere il testo per riconoscere le risposte corrette.
Tra la fine del XIII secolo e i primi decenni del XIV l'Europa raggiunse densit demografiche mai
conosciute in passato. Secondo i calcoli del Russell, da altri emendati o discussi, la parte occidentale del
continente avrebbe visto la sua popolazione toccare i 54.400.000 abitanti prima del 1348, registrando un
incremento del 140% rispetto al 950.
Le ricerche di demografia storica dimostrano anche che la popolazione era diversamente distribuita nei
vari paesi e all'interno dei medesimi. Intorno al 1340 per la Francia si propongono cifre oscillanti tra i 19
e i 21 milioni di abitanti, per la Germania si parla di 14 milioni, per l'Inghilterra si oscilla fra 3 milioni e
mezzo e 4 milioni e mezzo. Verso l'inizio del secolo, infine, 8.000.000 avrebbe anoverato la penisola
iberica, 8.500.000 l'Italia, 600.000 la Svizzera, altrettanti i quattro paesi scandinavi, 1.100.000 i Paesi
Bassi, 1.300.000 la Polonia.
Per la Germania si parla di una densit di 24 abitanti per kmq. Un po' superiore, anche se non di molto,
doveva essere la densit dell'Italia, nella quale per dai 19,4 abitanti per kmq della Sicilia e alla pi scarsa
popolazione del Meridione in genere, si passava alla densit tre, forse quattro volte pi alta della Toscana.
In Fiandra si sarebbero raggiunti i 60 abitanti per kmq, mentre infinitamente pi radi erano gli abitanti dei
paesi scandinavi. Tutte queste cifre hanno solo valore indicativo. Se osservate nel loro complesso e
tenendo conto che l'agricoltura del tempo, nonostante tutti i progressi realizzati, ancora a livelli
bassissimi di produttivit, esse sono tuttavia sufficenti a farci concludere che l'Europa occidentale dell'et
di Dante era molto fittamente popolata, che anzi era con ogni probabilit eccessivamente popolata, cos da
creare gravi problemi di sussistenza.
46) Un titolo plausibile del testo potrebbe essere:
-1- Limiti dell'agricoltura nell'et di Dante
-2- Distribuzione della popolazione europea nel Quattrocento.
-3- Popoli e governi di popolo nel secolo XIV.
-4- Sovrappopolamento dell'Europa all'inizio del XIV secolo;
47) Quale degli anni seguenti appartiene al periodo tra la fine del XIII secolo e i primi
decenni del XIV?
-1- 1406
-2- 1381
-3- 1318
-4- nessuno degli anni indicati
48) L'autore del testo :
-1- il Russell
-2- un avversario delle teorie del Russell
-3- uno storico che accetta in parte i calcoli del Russell
49) La demografia storica una disciplina che studia:
-1- i flussi di passaggio fra classi sociali;
-2- l'evoluzione statistica delle popolazioni;
-3- i testi scritti di origine popolare
50) Il termine emendati che appare nel primo paragrafo significa:
-1- riassunti
-2- cancellati
-3- criticati
-4- corretti
51) Secondo i calcoli del Russell il numero di abitanti dell'Europa occidentale nel 950 era:
-1- circa 38 milioni
-2- 7 milioni e mezzo
-3- circa 22 milioni
-4- circa 10 milioni
52) Secondo i dati dei primi due paragrafi la popolazione dell'Italia:
-1- era maggiore di quella della Spagna
-2- era inferiore al 10% di quella dell'Europa occidentale
-3- era inferiore al 5% di quella dell'Europa occidentale
53) Secondo i dati del terzo paragrafo la densit di popolazione della Toscana era:
-1- inferiore a quella della Francia
-2- simile a quella dei paesi scandinavi
-3- maggiore di quella della Germania
-4- nettamente maggiore di quella della Fiandra
54) La densit di popolazione di un paese :
-1- il rapporto fra la sua popolazione e la sua superficie abitata
-2- il rapporto fra la sua popolazione e la sua superficie
-3- il rapporto fra la sua popolazione adulta e la sua superficie
55) Il testo contiene, inseriti dagli estensori,
-1- due errori di ortografia
-2- un errore di ortografia
-3- nessun errore di ortografia
-4- pi di due errori di ortografia
RISPOSTE ALLE DOMANDE DELLA PRIMA PROVA DI AMMISSIONE
DELLA.A. 2001/2002
1: 3 2: 1 3: 1 4: 2 5: 3 6: 4 7: 3 8: 1 9: 5 10: 1
11: 1 12: 2 13: 3 14: 3 15: 2 16: 3 17: 1 18: 1 19: 2 20: 2
21: 1 22: 1 23: 3 24: 3 25: 3 26: 4 27: 4 28: 1 29: 2 30: 4
31: 1 32: 3 33: 4 34: 1 35: 3 36: 2 37: 2 38: 2 39: 2 40: 3
41: 1 42: 3 43: 2 44: 1 45: 1 46: 4 47: 3 48: 3 49: 2 50: 4
51: 3 52: 1 53: 3 54: 2 55: 2
Domande della seconda prova di ammissione dellA.A. 2001/2002
Matematica
1) Siano x e y numeri reali. Segnare l'espressione vera
-1- |x - y | |x |- |y|
-2- |x - y| |x| - |y|
-3- |x - y| = |x| - |y|
-4- nessuna delle precedenti espressioni corretta
2) Siano x e y numeri reali, con y < x < 0. Allora
-1- (1/2)
y
< (1/2)
x
-2- (1/2)
x
< (1/2)
y
-3- nessuna delle precedenti possibilit corretta
3) Siano a>0, x, y numeri reali e si indichi con expa y il numero a
y
. Sia x 0. Allora
l'espressione expa (x
-2
) uguale a
-1- expa (1/x
2
)
-2- 1/expa (x
2
)
-3- expa (-2x)
-4- nessuna delle precedenti
4) In un piano cartesiano l'equazione y = ax + b, al variare dei numeri reali a,b, rappresenta
-1- tutte le rette del piano
-2- tutte le rette del piano non parallele agli assi
-3- tutte le rette del piano che hanno per coefficiente angolare un numero
reale
-4- nessuna delle precedenti possibilit corretta
5) L'esatta negazione della proposizione "Tutti gli studenti sono promossi"
-1- Nessuno promosso
-2- Qualcuno promosso
-3- Qualcuno bocciato
-4- Nessuna delle precedenti affermazioni corretta
6) Il numero [(-1)
2
] uguale a
-1- 1
-2- 1
-3- -1
-4- nessuno dei precedenti
7) Si indichi con x la misura di un angolo in radianti e con x la misura in gradi. Allora
-1- sin 1 > sin 1
-2- sin 1 < sin 1
-3- sin 1 = sin 1
-4- sin 1 e sin 1 non sono confrontabili
8) Il numero log2[(-8)(-2)] uguale a
-1- log2(-8) + log2(-2)
-2- log2(-8)log2(-2)
-3- log2 8 + log2 2
-4- nessuno dei precedenti
9) La disequazione log10 x < 3 ha per soluzioni tutti i numeri reali x tali che
-1- x < 10
3
-2- 0 < x < 1000
-3- x > 10
3
-4- nessuna delle precedenti possibilit corretta
10) La funzione cos (x+ )
-1- periodica di periodo 2
-2- periodica di periodo
-3- periodica di periodo 3
-4- non periodica
11) I punti (x,y) del piano per cui x 1 e y -1 sono tutti e soli
-1- i punti diversi dal punto (1,-1)
-2- i punti diversi da (1,1), (1,-1), (-1,1) e (-1,-1)
-3- i punti che non stanno n sulla retta x = 1 n sulla retta y = -1
-4- nessuna delle precedenti possibilit corretta
12) Sia k un numero reale. Allora x
2
+ 2kx + 1 0 per ogni x reale
-1- se e solo se k 1
-2- se e solo se |k| 1
-3- se e solo se x 0
-4- nessuna delle precedenti possibilit corretta
13) Sia T un triangolo arbitrario di lati x, y, z. Allora vale sempre
-1- x
2
+ y
2
z
2
-2- x
2
+ y
2
> z
2
-3- x
2
+ y
2
< z
2
-4- x
2
+ y
2
= z
2
-5- nessuna delle precedenti possibilit corretta
14) L'espressione 1/(x
2
- 4) uguale a:
-1- 1/(x-2) + 1/(x+2)
-2- 1/x
2
- 1/4
-3- 1/(x
2
-2) + 1/(x
2
+2)
-4- nessuna delle precedenti possibilit corretta
15) Sia x un numero reale, con 5/4 < x < 3/2 . Allora
-1- cos x > sen x
-2- cos x < sen x
-3- tg x < 0
-4- nessuna delle precedenti possibilit corretta
16) Siano r1 e r2 rette nello spazio senza punti in comune. Allora
-1- esse sono parallele
-2- esse non sono necessariamente parallele
17) L'uguaglianza sen x = cos (x - 22 ) vera per
-1- x = /4 + k, k intero
-2- x = k , k intero
-3- x = -k, k intero
-4- nessuna delle precedenti possibilit corretta
18) Il numero 2

-1- compreso fra 2 e 4
-2- compreso fra 4 e 8
-3- compreso fra 8 e 12
-4- non ha significato
19) Segnare l'unica affermazione vera tra le seguenti
-1- l'intersezione tra l'insieme dei numeri razionali e quello dei numeri interi
vuota
-2- l'intersezione tra l'insieme dei numeri reali e quello dei numeri irrazionali
vuota
-3- l'intersezione tra l'insieme dei numeri razionali e quello dei numeri naturali
vuota
-4- l'intersezione tra l'insieme dei numeri interi e quello dei numeri irrazionali
vuota
20) Sia x un numero reale. Allora l'espressione |x+1| - |x| sempre
-1- > 0
-2- 0
-3- -1
-4- < 1
RISPOSTE ALLE DOMANDE DELLA SECONDA PROVA DI AMMISSIONE
DELLA.A. 2001/2002
1: 2 2: 2 3: 1 4: 4 5: 3 6: 2 7: 1 8: 3 9: 2 10: 1
11: 3 12: 2 13: 5 14: 4 15: 1 16: 2 17: 1 18: 3 19: 4 20: 3
Domande della prima prova di ammissione dellA.A.
2002/2003
MATEMATICA
Domanda 1. Sia a un numero reale non nullo e siano m, n numeri interi non nulli, con
m = n. Allora a
m
/a
n
=
(a) 1/a
nm
(b) 1/a
mn
(c) 1/a
nm
(d) a
nm
Domanda 2. Lespressione 2
2 log
2
4
`e uguale a
(a) 16
(b) 8
(c) log
4
16
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 3. Siano a, b numeri reali non nulli e diversi tra loro. Le soluzioni dellequazione
x
2
+ (a +b)x ab = 0 sono:
(a) a, b
(b) a, b
(c) a, b
(d) a, b
Domanda 4. Quale delle seguenti possibilit` a `e falsa:
(a) 3 3
(b) 3 6
(c) 3 < 6
(d) 3 < 3
Domanda 5. Sia x un numero reale. Luguaglianza log
_
(3 x)
2
_
= 2 log(3 x) vale
(a) per ogni x;
(b) per tutti gli x < 3;
(c) c per tutti gli x tali che 3 < x < 3;
(d) per tutti gli x > 0.
Domanda 6. Sia x un numero reale. Lespressione
_
x
2
+x + 1
_
1
`e uguale a
(a) 1 + 1/(x
2
+x)
(b) 1/x
2
+ 1/(x + 1)
(c) x
1
+ (x
2
+ 1)
1
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 7. Lespressione log
10
_
5 10
4
_
`e uguale a
(a) 4 + log
10
5
(b) 4 log
10
20
(c) log
10
_
10
20
_
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 8. Siano x, y, z numeri reali non nulli. Il numero 2
x(y+z)
`e uguale a
(a) 2
xy
+ 2
xz
(b) (2
y
2
z
)
x
(c) 2
x
2
y+z
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 9. Lequazione sen(x +y) = sen x + sen y
(a) `e vera per ogni coppia di numeri reali x, y;
(b) `e falsa per ogni coppia di numeri reali x, y;
(c) `e vera se sen y = 0;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 10. Lequazione sen(arcsen x) x = 0 `e valida:
(a) per ogni numero reale x tale che 1 x 1;
(b) per ogni numero reale x;
(c) per ogni numero reale x 1;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 11. Nel piano cartesiano (x, y) lequazione x
2
1 = 0 rappresenta
(a) una parabola;
(b) la circonferenza di centro lorigine e raggio 1;
(c) lunione di due rette parallele;
(d) il punto (1, 1).
Domanda 12. Le soluzioni della disequazione x

x > 0 sono i numeri reali


(a) x < 1
(b) x < 1, x > 1
(c) x > 1
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 13. Diciamo che due rette nello spazio sono sghembe se esistono due punti sulla
prima e due punti sulla seconda non complanari. Quale delle seguenti aermazioni `e vera?
(a) Se due rette non sono parallele allora sono sghembe.
(b) Esistono rette sghembe che sono parallele.
(c) Se due rette sono sghembe allora sono parallele.
(d) Se due rette sono sghembe allora non sono parallele.
Domanda 14. In un quarto di cerchio di raggio R `e inscritto un rettangolo (in particolare
il rettangolo ha due lati consecutivi sopra i raggi perpendicolari del quarto di cerchio). La
lunghezza delle sue diagonali `e:
(a)
R

2
(b) R
(c)
R

3
(d)
2R
3
Domanda 15. Qual `e laermazione esatta ?
(a) Il lato del quadrato inscritto in una circonferenza `e commensurabile con il raggio.
(b) Il lato del quadrato inscritto in una circonferenza `e incommensurabile con il raggio.
(c) La diagonale del quadrato inscritto in una circonferenza `e incommensurabile con il
lato del quadrato circoscritto.
(d) Le diagonali dei quadrati inscritto e circoscritto ad una stessa circonferenza sono
commensurabili.
Domanda 16. Sia T un triangolo. La retta parallela ad un lato di T condotta dal punto
medio di uno degli altri due lati individua un triangolo T

contenuto in T; il rapporto tra


larea di T

e quella di T `e:
(a)
1
4
(b)
1
3
(c)
1
2
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 17. Lesatta negazione, nel piano, dellaermazione esistono rette parallele `e
equivalente a:
(a) tutte le rette sono incidenti;
(b) esistono rette non parallele;
(c) tutte le rette sono parallele;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 18. La disequazione (x + 1)(x + 3) < 0 ha per soluzioni tutti i numeri reali x
tali che
(a) x < 3
(b) 3 x 1
(c) x > 1
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 19. Lespressione cos x + sen x `e sempre
(a)

2
(b) 1
(c) = 1
(d) 0.
Domanda 20. Nel piano cartesiano, lequazione x
2
2x +y
2
= 0 rappresenta
(a) la circonferenza di centro (1, 0) e raggio 1;
(b) una parabola passante per lorigine;
(c) unellisse di asse maggiore 1 e asse minore 1/

2;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 21. Supponiamo si accettino come vere le seguenti premesse: tutte le persone
sono intelligenti e alcune persone sono istruite. Quale delle seguenti conclusioni si deduce
come vera da esse ?
(a) Ogni persona istruita `e intelligente;
(b) Qualche persona istruita non `e intelligente;
(c) Ogni persona intelligente `e istruita;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 22. Con n si denoti un generico numero intero positivo. Laermazione Con-
dizione necessaria anche n sia una potenza di 10 `e che n sia divisibile per 2 `e equivalente
a:
(a) se n `e una potenza di 10 allora n `e divisibile per 2;
(b) se n `e divisibile per 2 allora n `e una potenza di 10;
(c) se n non `e una potenza di 10 allora n non `e divisibile per 2;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 23. Accettiamo come vere le seguenti premesse: tutti gli studenti della fa-
colt`a sono saggi, nessun professore `e studente della facolt` a e nella facolt` a c`e qualche
studente. Quale delle seguenti conclusioni si deduce come vera da esse ?
(a) Qualche studente della facolt` a `e saggio.
(b) Qualche professore `e saggio.
(c) Tutti i professori sono saggi.
(d) Nessun professore `e saggio.
Domanda 24. Se si moltiplicano il dividendo e il divisore di una divisione per uno stesso
numero, diverso da zero, allora
(a) il quoziente ed il resto non cambiano;
(b) il quoziente non cambia ed il resto viene diviso per quel numero;
(c) il quoziente non cambia ed il resto viene moltiplicato per quel numero;
(d) il quoziente non cambia ed il resto viene aumentato di quel numero.
Domanda 25. La funzione f(x) = cos(x + 1) `e
(a) periodica di periodo 2 1;
(b) periodica di periodo ;
(c) periodica di periodo 2;
(d) non `e periodica.
Domanda 26. Lesatta negazione della proposizione tutti i pulcini sono gialli `e equiva-
lente a:
(a) qualche pulcino non `e giallo;
(b) esiste un pulcino nero;
(c) qualche pulcino `e giallo;
(d) nessun pulcino `e giallo.
Domanda 27. Le soluzioni della disequazione x
6
x
3
> 0 sono i numeri reali
(a) x < 1, x > 1
(b) x > 1
(c) x < 1, x > 0
(d) x < 0, x > 1
Domanda 28. M.C.D. e m.c.m. abbrevino rispettivamente massimo comun divisore e
minimo comune multiplo. Con riferimento a numeri interi positivi, quale tra le seguenti
aermazioni `e vera?
(a) Esistono due numeri tali che se li si divide per il loro M.C.D. non si ottengono numeri
primi fra loro;
(b) se si divide il prodotto di due numeri per il loro M.C.D. si ottiene un numero primo;
(c) il m.c.m. di due numeri si ottiene dividendo il prodotto dei due numeri per il loro
M.C.D.
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 29. Sia n un numero naturale maggiore di 1. Allora
(a) se n `e dispari allora `e primo;
(b) se n `e primo allora `e dispari;
(c) se n non `e primo allora `e maggiore di 2;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 30. Qual `e la disuguaglianza valida?
(a)

2 +

5
(b)
3

6 >
4

8
(c)
3

10 >

5
(d) 1

2 > 0, 2
FISICA
Domanda 31. Un oggetto di massa m = 1Kg `e in equilibrio sospeso ad un lo verticale.
La forza esercitata dal lo `e:
(a) 1N
(b) 9, 8N
(c) 0, 102N
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 32. Due oggetti di massa m
1
= 1Kg e m
2
= 2Kg, collegati tra loro da un lo
teso, si muovono su un piano orizzontale privo dattrito. Il corpo di massa m
2
viene trainato
da una forza orizzontale F = 3N. La forza esercitata dal lo `e:
(a) 1, 5N
(b) 0, 5N
(c) 1N
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 33. Unauto accelera passando da v=0 a v=100 Km/h in 10 s. La sua
accelerazione `e stata di:
(a) 10 Km/h
(b) 2,8 m/s
2
(c) 9,8 m/s
2
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 34. Nel suo moto in un campo magnetico uniforme, una carica elettrica:
(a) varia il modulo della sua velocit` a;
(b) varia la direzione della velocit` a;
(c) varia la sua energia cinetica;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 35. Il pianeta Mercurio compie unorbita ellittica intorno al Sole. Nel moto del
pianeta rimane costante:
(a) la sua quantit` a di moto;
(b) la sua energia cinetica;
(c) lenergia cinetica e la quantit` a di moto;
(d) la sua energia meccanica totale.
Domanda 36. Un auto di massa m = 1000Kg percorre una strada in salita con velocit` a
costante v = 10m/s. Se la strada `e inclinata di = 0.15rad rispetto allorizzontale, la
potenza erogata dal motore `e:
(a) 14, 7 KW
(b) 9800 N m
(c) 9800 W
(d) 10000 J
Domanda 37. Una macchina frigorifera sottrae ogni secondo 1000 J di calore ad una cella
frigorifera; il motore elettrico che la fa funzionare assorbe una potenza di 250 W dalla rete
elettrica. Il calore dissipato nellambiente ogni secondo `e:
(a) 750 J
(b) 250 J
(c) 1250 J
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 38. Il campo elettrico tra le armature di un condensatore piano `e E= 200 V/m.
Mantenendo costante la d.d.p. tra le armarture, si aumenta la distanza tra queste. Il campo
elettrico:
(a) aumenta
(b) diminuisce
(c) rimane invariato
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 39. All interno di un conduttore in equilibrio elettrostatico:
(a) il campo elettrico e nullo;
(b) il potenziale elettrostatico e nullo;
(c) il campo elettrico e costante;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 40. Una mole di gas ideale ha equazione di stato pV = RT, con R =
8, 31J/Kmole. Se il suo volume `e V = 22, 4dm
3
e la sua temperatura `e T = 273K, la
sua pressione `e:
(a) 8, 31 10
5
N/m
2
(b) 101000 J
(c) 1, 01 10
5
Pa
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 41. La velocit` a di propagazione del suono in aria `e 340 m/s. La lunghezza
donda di unonda sonora di frequenza = 440Hz `e:
(a) 0.77 m
(b) 1, 3 s
1
(c) 0.6 m
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 42. A parit` a di lavoro prodotto, il rendimento di una macchina termica `e
maggiore se:
(a) `e maggiore il calore assorbito;
(b) `e minore il calore assorbito;
(c) `e maggiore il calore ceduto;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 43. Un raggio di luce bianca viene decomposto nelle sue componenti cromatiche
quando passa attraverso un prisma di vetro. Ci` o avviene perche:
(a) lindice di rifrazione dipende dalla lunghezza donda;
(b) il vetro ha una diversa trasparenza per i diversi colori;
(c) la velocit`a della luce `e inferiore nel vetro rispetto alla velocit` a nellaria;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 44. Un satellite geostazionario orbita a circa 36000 Km dalla supercie terrestre.
Il tempo impiegato da un segnale elettromagnetico a raggiungerlo `e:
(a) 3 10
8
s
(b) 0.12 s
(c) 1 s
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 45. La f.e.m. di una pila `e = 5V e la sua resistenza interna `e r = 2. La
d.d.p. ai capi di una resistenza di 100 inserita tra i suoi poli `e:
(a) 4, 9 V
(b) 5V
(c) 49mA
(d) 5, 1 V
COMPRENSIONE VERBALE
Leggere il testo e rispondere alle domande
I (1) In nessuna civilt` a la vita urbana si `e sviluppata indipendentemente dal commercio
e dallindustria. (2) La diversit` a del clima, dei popoli o delle religioni `e irrilevante a questo
ne non meno delle diversit` a delle epoche. (3) Lo stesso fatto si pu` o constatare nelle
antiche citt` a dellEgitto, di Babilonia, della Grecia, dellImpero romano o dellImpero arabo
come, ai giorni nostri, in quelle dellEuropa o dellAmerica, dellIndia, del Giappone o della
Cina. (4) La sua universalit` a si spiega con la necessit`a. (5) Un agglomerato urbano, in
eetti, pu` o sussistere solo con limportazione di derrate alimentari, tratte dallesterno. (6)
Ma a questa importazione deve corrispondere una esportazione di manufatti che ne costi-
tuisce la contropartita o il controvalore. (7) Si stabilisce cos`, tra le citt` a e il suo contesto
una relazione permanente di servizi. (8) Il commercio e lindustria sono indispensa-
bili al mantenimento di questa dipendenza reciproca: senza limportazione che assicura
lapprovvigionamento, senza lesportazione che la compensa con oggetti di scambio, la
citt` a morirebbe.
II (9) Questo stato di cose ha evidentemente uninnit`a di sfumature. (10) Secondo i
tempi e i luoghi, lattivit` a commerciale e lattivit`a industriale sono state pi` u o meno prepon-
deranti tra le popolazioni urbane. (11) Sappiamo che nellantichit` a una parte considerevole
dei cittadini era composta di proprietari terrieri che vivevano sia del lavoro sia del reddito
delle terre che possedevano fuori delle mura. (12) Ma ci` o non toglie che man mano che le
citt` a si ingrandirono, gli artigiani e i commercianti diventarono sempre pi` u numerosi. (13)
Leconomia rurale, pi` u antica delleconomia urbana, continu` o ad esistere accanto a questa,
ma non le imped` di svilupparsi.
III (14) Le citt`a del Medioevo orono uno spettacolo molto diverso. (15) Sono stati il
commercio e lindustria a farle diventare ci` o che furono, ed esse crebbero sotto linuenza di
quei fattori. (16) In nessuna epoca si osserva un contrasto cos` forte come quello che oppone
la loro organizzazione sociale ed economica a quella delle campagne. (17) Non `e mai esistita
prima, sembra, una classe di uomini cos` specicamente, cos` strettamente urbana come la
borghesia medioevale.
Domanda 46. Nella frase (2) allespressione non meno delle si potrebbe sostituire senza
cambiarne il senso
(a) tanto quanto le;
(b) a dierenza delle;
(c) pi` u delle;
(d) quasi quanto le.
Domanda 47. Nella frase (3) lo stesso fatto sta ad indicare
(a) la stretta relazione fra sviluppo urbano e lindustria e il commercio;
(b) la diversit` a del clima;
(c) lirrilevanza del clima, della popolazione e della religione sullo sviluppo urbano;
(d) luniversalit` a dello sviluppo urbano.
Domanda 48. Nella frase (4) laggettivo suo si riferisce al nome
(a) sviluppo;
(b) diversit` a;
(c) necessit`a;
(d) fatto.
Domanda 49. Nella frase (7) relazione permanente di servizi indica
(a) una dipendenza del contado dalla citt` a per la fornitura di oggetti di scambio;
(b) una dipendenza dellattivit` a artigianale dalla manodopera contadina;
(c) la reciproca dipendenza in termini di scambio di beni tra citt` a e contado;
(d) il sorgere di unattivit` a di trasporto merci da citt` a a contado.
Domanda 50. Nella frase (8) appare la parola approvvigionamento; dire se
(a) la graa corretta `e approviggionamento;
(b) la graa `e corretta;
(c) la graa corretta `e aproviggionamento;
(d) la graa corretta `e aprovvigionamento.
Domanda 51. Nella frase (8) il verbo compensa si riferisce al fatto che
(a) il valore dei beni esportati equivale a quello dei beni importati;
(b) i contadini ricevono un compenso per i beni che importano;
(c) gli addetti allimportazione sono stipendiati con i proventi dellesportazione;
(d) i cittadini traggono un guadagno dallesportazione di beni.
Domanda 52. Nella frase (8) appare laggettivo reciproca; quale di questi aggettivi si
potrebbe sostituirgli senza alterare il senso?
(a) mutua;
(b) inversa;
(c) solidale;
(d) stretta.
Domanda 53. Nella frase (9) lespressione ha uninnit`a di sfumature signica
(a) `e soggetto a leggerissime varianti;
(b) pu` o presentarsi in moltissime forme diverse;
(c) pu` o essere interpretato in vari modi;
(d) non presenta alcuna struttura ben denita.
Domanda 54. Nella frase (11) il lavoro di cui si parla `e
(a) attivit` a commerciale;
(b) lavoro artigianale;
(c) lavoro agricolo;
(d) lavoro industriale.
Domanda 55. Nella frase (14) lo spettacolo `e molto diverso dal quadro illustrato
(a) dalla frase (12);
(b) dalla frase (7);
(c) dalla frase (2);
(d) dalla frase (11).
Risposte alle domande della prima prova di ammissione
dellA.A. 2002/2003
1: a 2: a 3: b 4: d 5: b 6: d 7: a 8: b 9: d 10: a
11: c 12: c 13: d 14: b 15: b 16: a 17: a 18: d 19: a 20: a
21: a 22: a 23: a 24: c 25: c 26: a 27: d 28: c 29: c 30: b
31: b 32: c 33: b 34: b 35: d 36: a 37: c 38: b 39: a 40: c
41: a 42: b 43: a 44: b 45: a 46: a 47: a 48: d 49: c 50: b
51: a 52: a 53: b 54: c 55: d
Domande della seconda prova di ammissione dellA.A.
2002/2003
Domanda 1. Linsieme dei punti del piano cartesiano diversi dal punto (1, 1) `e costituito
da tutti e soli i punti (x, y) tali che
(a) x = 1 e y = 1;
(b) x = 1 e y = 1;
(c) x = 1 oppure y = 1;
(d) x = 1 e y = 1.
Domanda 2. Le soluzioni della disequazione log
1/2
x < 0 sono
(a) x > 1
(b) x < 1
(c) x < 0
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 3. Siano C
1
e C
2
cerchi tali che larea del primo sia doppia dellarea del secondo.
Il rapporto tra la lunghezza della circonferenza del primo e del secondo cerchio `e:
(a) 2
(b) 2
(c)

2
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 4. Siano a > 0, a = 1, e x = 0. Lespressione a
x
4
`e uguale a
(a) a
4x
(b) 1/a
x
4
(c) a
1/x
4
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 5. Sia k un parametro reale non nullo. La disequazione x
2
+ 4kx + k
2
0 ha
soluzioni positive
(a) se k > 0;
(b) se k < 0;
(c) se k >

2;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 6. Si pongano x = log
2
8, y =
_
1
3
_
2
e z = 3
3
. Quale fra le seguenti aermazioni
`e vera?
(a) x < z < y
(b) z < x < y
(c) z < y < x
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 7. Nel piano cartesiano (x, y) lequazione x
2
+y
2
2y = 0 rappresenta
(a) la circonferenza di centro (0, 1) e raggio 1;
(b) la circonferenza di centro (1, 0) e raggio 1;
(c) non rappresenta una circonferenza;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 8. Il trinomio x
4
+ 3x
2
+ 2
(a) ha segno costante;
(b) `e negativo per 2 < x < 1;
(c) `e negativo per 1 < x <

2;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 9. Lesatta negazione della proposizione tutti i bambini sono buoni `e equiva-
lente a
(a) nessun bambino `e buono;
(b) esiste un bambino che non `e buono;
(c) qualche bambino `e buono;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 10. Sia C la circonferenza di centro (1, 0) e raggio 1, e sia P un punto su di essa.
Chiamiamo langolo formato dal semiasse delle ascisse positive con la semiretta uscente
dallorigine e passante per P. Allora la distanza del punto P dallorigine `e
(a) 2 sen
(b) 2 cos
(c) 2 tg
(d) 2 cotg
Domanda 11. Lespressione cos
2
x sen
2
x
(a) `e sempre uguale a 1;
(b) `e sempre maggiore o uguale a 0;
(c) `e sempre minore o uguale a cos x;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 12. Le soluzioni della disequazione 2
2x
2 2
x
8 0 sono gli x tali che
(a) 2 x 4
(b) x 2
(c) 1 x 2
(d) x 4
Domanda 13. Lespressione sen(2x) = 2 sen x
(a) `e vera per qualche x > 0;
(b) `e falsa per ogni x;
(c) `e vera per ogni x;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 14. La disequazione cos x 1/2, con 0 x 2, ha per soluzioni
(a) /2 x 3/2;
(b) /3 x 5/3;
(c) /6 x 11/6;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 15. Le soluzioni della disequazione

5x 6 x sono
(a) x
6
5
(b) 3 x 2
(c) 3 x
6
5
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 16. Le soluzioni della disequazione |log
10
x| > 1 sono tutti e soli i numeri reali
x tali che
(a) x < 1/10, x > 10
(b) x > 10
(c) 0 < x < 1/10
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 17. La disequazione sen(arcsen x) 1 ha per soluzioni
(a) tutti i numeri reali x;
(b) tutti e soli i numeri reali x 1;
(c) tutti e soli i numeri reali x tali che 1 x 1;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 18. Si consideri linsieme A = {(x, y) : (x 1)(y 2) 0}. Allora
(a) A `e un semipiano;
(b) A `e lintersezione di due semipiani;
(c) A `e un solo punto;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 19. La proposizione chi dorme non piglia pesci `e equivalente a
(a) chi piglia pesci non dorme;
(b) chi piglia pesci mangia;
(c) chi non piglia pesci dorme;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 20. Lesatta negazione della proposizione chi dorme non piglia pesci `e equi-
valente a
(a) chi piglia pesci non dorme;
(b) chi mangia non piglia pesci;
(c) chi dorme piglia pesci;
(d) esiste qualcuno che dorme e piglia pesci.
Risposte alle domande della seconda prova di
ammissione dellA.A. 2002/2003
1: c 2: a 3: c 4: c 5: b 6: b 7: a 8: a 9: b 10: b
11: d 12: b 13: a 14: b 15: a 16: d 17: c 18: d 19: a 20: d
Domande della prima prova di ammissione dellA.A.
2003/2004
MATEMATICA
Domanda 1. Lespressione

8 +

18 `e uguale a
(a)

26;
(b) 5

2;
(c) 2(

2 +

3);
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 2. Si dica quale delle seguenti uguaglianze `e vera per ogni numero reale a > 0:
(a)
1
a
2
3
= a
3
2
;
(b)
1
a
2
3
= a

2
3
;
(c)
1
a
2
3
=
_
a

2
3
_
1
;
(d)
1
a
2
3
= a

2
3
.
Domanda 3. I numeri 1.8,

2, , 3.14, ordinati per valori crescenti danno luogo a


(a) 1.8,

2, 3.14, ;
(b) 1.8,

2, , 3.14;
(c)

2, 1.8, 3.14, ;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 4. Se log
10
a `e negativo, allora il numero reale a `e:
(a) minore di 0;
(b) compreso tra 0 e 1;
(c) compreso tra 1 e 10;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 5. Si consideri il seguente teorema: Siano x e y due numeri pari; allora x + y
`e pari. Una delle seguenti aermazioni `e vera:
(a) Siano x e y due numeri pari `e la tesi;
(b) x +y `e pari `e lipotesi;
(c) x +y `e pari `e la tesi;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 6. Assegnati nel piano cartesiano i punti A(1, 2), B(1, 1) e la retta r : xy+1 =
0, allora
(a) A e B stanno da parti opposte rispetto a r;
(b) A e B stanno dalla stessa parte rispetto a r;
(c) la retta r passa per uno dei due punti;
(d) la retta r passa sia per A che per B.
Domanda 7. Una delle seguenti aermazioni `e vera:
(a) 2.5 <
12
5
;
(b) 2.5
12
5
;
(c) 2.5 e
12
5
non sono confrontabili;
(d) 2.5
12
5
.
Domanda 8. Quale tra le seguenti aermazioni `e FALSA:
(a) essere equilatero `e condizione suciente per essere isoscele;
(b) non essere isoscele `e condizione suciente per non essere equilatero;
(c) essere isoscele `e condizione necessaria per essere equilatero;
(d) essere isoscele `e condizione suciente per essere equilatero.
Domanda 9. I punti P(x, y) del piano cartesiano per cui y > x sono tutti e solo quelli
(a) interni ad un angolo acuto;
(b) di una retta;
(c) di un sottoinsieme del piano delimitato da due rette parallele;
(d) di un semipiano.
Domanda 10. Il polinomio p(x) = x
2
3x + 2 assume valori negativi
(a) per ogni 1 < x < 2;
(b) per ogni 1 < x < 2;
(c) per ogni x < 1;
(d) per ogni 2 < x < 4.
Domanda 11. Nel piano cartesiano (x, y) lequazione x
2
+y
2
+ 3y = 0 rappresenta
(a) una circonferenza di centro (0, 3);
(b) una circonferenza passante per (3, 0);
(c) una circonferenza passante per (0, 3);
(d) una circonferenza di centro (3, 0).
Domanda 12. Sia a un numero reale non nullo. Le soluzioni reali della disequazione
ax + 8 < 0 sono
(a) x <
8
a
;
(b) x >
8
a
;
(c) x <
8
|a|
;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 13. Il lato di un triangolo equilatero inscritto in una circonferenza di raggio 1
misura
(a)

2/2;
(b)

2;
(c) 1/2;
(d)

3.
Domanda 14. Sia Q un quadrato, I un cerchio ad esso inscritto e C un cerchio ad esso
circoscritto. Si dica quale delle seguenti aermazioni `e vera:
(a) il raggio di C `e due volte quello di I;
(b) larea di C `e due volte quella di I;
(c) il perimetro di C `e due volte quello di I;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 15. Sia x un numero reale < 0. Allora log(x) `e uguale a:
(a) log(x);
(b) e
x
;
(c) log(
1
x
);
(d)
1
log(x)
Domanda 16. Siano a e b due numeri reali tali che a
2
+b
2
2ab = 0. Allora necessariamente
(a) a = b;
(b) a = b;
(c) a e b sono uguali a zero;
(d) a oppure b `e uguale a zero;
Domanda 17. Il polinomio p(x) = x
3
2x
2
+x 2
(a) ha 1 come radice;
(b) ha 1 come radice;
(c) `e divisibile per x 2;
(d) `e divisibile per x + 2.
Domanda 18. Le soluzioni della disequazione x
2
(x 5) 0 sono date da:
(a) x 5;
(b) x = 0;
(c) x > 5;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 19. Lequazione 3
x+1
+ 3
x2
= 1 `e equivalente a
(a) (x + 1) + (x 2) = 0;
(b) 28 3
x2
=1;
(c) 3
2x1
= 1;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 20. Sia k un parametro reale. La disequazione x
2
kx 20 0 ha soluzioni
(a) per nessun k;
(b) per ogni k;
(c) per esattamente due valori di k;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 21. Lequazione 2sen
2
x 3sen x 2 = 0 ha per soluzioni, a meno di multipli di
360

,
(a) 180

, 30

, 60

, 720

;
(b) 30

, 120

;
(c) 210

, 330

;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 22. Sia K un numero reale. Si consideri lequazione tanx = K. Una delle
seguenti aermazioni `e vera:
(a) Lequazione ha innite soluzioni reali;
(b) Lequazione ha soluzioni reali solo se K = 0;
(c) Lequazione ha soluzioni reali solo se K = /2;
(d) Lequazione ha una sola soluzione reale.
Domanda 23. Ciascuna diagonale (congiungente vertici che non stanno su una stessa
faccia) di un cubo di lato l misura
(a)

2 l;
(b)

3 l;
(c) (1 +

2)l;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 24. Il sistema di primo grado
_
x +ay = 1
x +y = 1
, nelle incognite x e y,
(a) `e risolubile per ogni a;
(b) `e risolubile per ogni a = 1;
(c) `e risolubile per ogni a = 1;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 25. Sia O un vertice di un cubo. Prese due diagonali delle facce che si intersecano
in O, la misura dellangolo da esse formato in O `e:
(a) 90 gradi;
(b) 60 gradi;
(c) 120 gradi;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 26. I punti del piano (x, y) diversi dal punto P(1, 3) sono tutti e soli i punti
dellinsieme:
(a) {(x, y) : x = 1 o y = 3}
(b) {(x, y) : x = 1 e y = 3}
(c) {(x, y) : x = 1 e y = 3}
(d) {(x, y) : x = 1 e y = 3}
Domanda 27. Tutte e sole le soluzioni reali della disequazione sen
2
x > 0 sono:
(a) tutti gli x reali;
(b) tutti gli x reali, con x = 0;
(c) tutti gli x reali, con x = /2;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 28. La proposizione se fa caldo accendo il condizionatore `e equivalente a:
(a) se fa freddo non accendo il condizionatore;
(b) se non accendo il condizionatore allora non fa caldo;
(c) se accendo il condizionatore allora fa caldo;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 29. Assegnati due punti distinti A e B, i punti dello spazio che hanno uguale
distanza da A e da B sono tutti e soli i punti
(a) di una retta;
(b) di unellisse;
(c) di un piano;
(d) di un semipiano.
Domanda 30. 33 ore prima che laereo di Silvia atterrasse a Venezia, il treno che traspor-
tava Giuseppe partiva dalla stazione di Firenze con 25 ore di ritardo. Se il treno di Giuseppe
doveva partire da Firenze alle 18.13, allora laereo di Silvia `e atterrato alle ore
(a) 4.13
(b) 1.13
(c) 14.13
(d) 16.13
FISICA
Domanda 31. Un corpo si muove con velocit` a costante se:
(a) su di esso agisce una forza costante;
(b) la risultante delle forze agenti su di esso `e nulla;
(c) `e sottoposto alla forza peso;
(d) la sua accelerazione `e uniforme.
Domanda 32. Un gas ideale mantenuto a temperatura costante viene fatto espandere
raddoppiando il proprio volume. La sua pressione:
(a) rimane costante;
(b) raddoppia;
(c) si riduce a un quarto del valore iniziale;
(d) si dimezza;
Domanda 33. Una carica elettrica q si muove con velocit`a v in un campo magnetico

B
non parallelo a v. La forza su di esso `e :
(a) parallela a v;
(b) parallela a

B ;
(c) perpendicolare a v e a

B ;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 34. Un uomo spinge un carretto per una distanza d= 10 m con una forza
costante F = 100 N, impiegando un tempo t = 4 s per coprire la distanza. La potenza
media sviluppata `e:
(a) 10
3
J/s;
(b) 400 J s;
(c) 400 J m;
(d) 250 W;
Domanda 35. Un auto di massa m si muove con velocit`a v costante in modulo lungo una
curva di autostrada. La forza totale che agisce sullauto `e:
(a) costante, diretta verso il centro della curva;
(b) costante, diretta lungo v;
(c) proporzionale al prodotto mv;
(d) nulla;
Domanda 36. L energia cinetica di una pallina di massa m = 10 g e velocit` a v = 4 m/s
`e :
(a) 0,08 J;
(b) 40 N;
(c) 4 10
2
N m;
(d) 20 J;
Domanda 37. La distanza Terra-Sole `e di circa 150 Milioni di Km. Il tempo impiegato
dalla luce del Sole a raggiungere la Terra `e :
(a) nullo;
(b) circa 10 ms;
(c) circa 500 s;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 38. La pressione atmosferica `e allincirca uguale a:
(a) 10
5
Pa;
(b) 10 N/m
2
;
(c) 760 J;
(d) alla pressione esercitata da una colonna dacqua alta 1 m;
Domanda 39. La lunghezza d onda nel vuoto di una radiazione elettromagnetica di
frequenza pari a 1 GHz `e:
(a) 30 cm;
(b) inferiore alla lunghezza donda della luce visibile;
(c) 10
3
m;
(d) 0,3 Km;
Domanda 40. Tra le armature di un condensatore piano vi `e un campo elettrico E = 1000
V/m. Se la distanza tra le armature `e d= 1 cm, la d.d.p. tra di esse `e:
(a) 10 V;
(b) 100 KV;
(c) 1000 ;
(d) 1 F;
Domanda 41. Un materiale dielettrico viene inserito tra le armature di un condensatore,
mantenendo costante la carica su di esse. Il campo elettrico tra le armature:
(a) aumenta;
(b) diminuisce;
(c) rimane invariato;
(d) si annulla;
Domanda 42. Due forze di intensit` a F
1
= 3 N e F
2
= 4 N vengono simultaneamente appli-
cate lungo direzioni tra loro perpendicolari ad un corpo di massa m = 1 Kg. L accelerazione
del corpo `e:
(a) a= 7 m/s
2
;
(b) a= 4 m/s
2
;
(c) a= 5 m/s
2
;
(d) a= 5 N;
Domanda 43. Per l indice di rifrazione della luce in un mezzo materiale, quale delle
seguenti aermazioni `e vera:
(a) dipende dalla frequenza della luce ;
(b) `e indipendente dalla lunghezza donda ;
(c) `e uguale a ;
(d) `e indipendente dal mezzo;
Domanda 44. In una macchina termica che compie una trasformazione ciclica producendo
lavoro:
(a) il calore assorbito `e uguale al lavoro prodotto;
(b) il calore ceduto `e nullo;
(c) il calore assorbito `e maggiore del lavoro prodotto ;
(d) il calore assorbito `e nullo;
Domanda 45. Il usso magnetico concatenato con una spira conduttrice piana di area S `e

B
= SB, essendo

B un campo magnetico uniforme nello spazio diretto perpendicolarmente
al piano della spira. Sulla spira viene indotta una f.e.m. se:
(a) la spira `e messa in rotazione intorno a un asse parallelo a

B;
(b) il modulo di

B varia nel tempo;
(c) la spira viene messa in moto traslatorio;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.;
COMPRENSIONE VERBALE
Leggere il testo e rispondere alle domande
Uno dei problemi, a giusta ragione, pi` u discussi allinterno della problematica delle comu-
nicazioni di massa `e quello delloggettivit` a dellinformazione. E qui credo che sia opportuno
avanzare delle distinzioni. Innanzitutto dobbiamo persuaderci che lobiettivit`a `e cosa distin-
ta dalloggettivit`a. Un asserto `e oggettivo se `e pubblicamente controllabile: pubblicamente
controllabile in base a fatti e quindi passibile di smentita o conferma. In altri termini, una
notizia o uninformazione `e oggettiva se noi abbiamo i mezzi per poterla controllare. Questo
`e, esattamente, il signicato epistemologico del termine oggettivit` a.
Da ci`o si vede che loggettivit`a di una informazione `e una questione pubblica, di pubblico
controllo. Mentre questo non pu` o essere detto dellobiettivit`a. Lobiettivit` a `e un predicato
non di asserti, ma di persone. E quando diciamo che una persona `e obiettiva, vogliamo
intendere che questa persona `e onesta, che non mentisce, che si tratta di un individuo
probo. Io, per esempio, posso essere obiettivo nel dirti che ieri ti ho visto a mezzogiorno
al Colosseo, eppure la mia proposizione pu` o essere falsa in quanto tu hai prove cogenti
per dimostrare che ieri a mezzogiorno eri a Milano.
Unulteriore distinzione (che ormai `e acquisita da quanti hanno approfondito lo stu-
dio della metodologia storiograca) va fatta tra spiegazione scientica e interprertazione
ideologica di un evento. La spiegazione ha come caratteristica che pu` o essere smentita o
corroborata dai fatti (e quindi `e accettabile o refutabile universalmente), mentre linterpre-
tazione non `e fattualmente controllabile: interpreta tutto e non spiega niente, esprime una
fede, e la fede ha funzioni diverse da quella conoscitiva.
Ebbene, se queste cose sono vere, noi davanti ad una qualsiasi informazione dovremo
porci domande come queste: questa argomentazione `e una spiegazione o uninterpretazione?
come `e possibile controllare linformazione data dal giornalista? quali mezzi il giornalista o
il giornale ci ore per controllare i fatti?...
Domanda 46. Nel testo il termine predicato ... di persone indica
(a) oggetto di unomelia sulletica personale
(b) attivit` a tipica di persone
(c) forma verbale avente per soggetto una persona
(d) qualit` a attribuibile a persone
Domanda 47. Nel testo laggettivo epistemologico signica
(a) relativo allorigine linguistica del termine
(b) relativo alla correttezza professionale
(c) relativo alla conoscenza
(d) relativo alla comunicazione scritta
Domanda 48. Quale delle seguenti espressioni `e equivalente al termine asserto?
(a) postulato di una teoria
(b) dichiarazione di intenti
(c) serie di argomentazioni
(d) insieme di aermazioni
Domanda 49. La scrittura obbiettivo
(a) `e espressione dialettale
(b) `e corretta ma solo con signicato diverso da obiettivo
(c) `e corretta anche se poco usata
(d) `e gravemente scorretta
Domanda 50. Secondo la denizione data nel testo, quale delle seguenti proposizioni non
pu` o considerarsi oggettiva?
(a) Fonti condenziali del Cremlino annunciano come imminente la ripresa dei rapporti
con il Pakistan.
(b) Lon. Scipioni presenter` a domani alla Camera un emendamento per la reintroduzione
della tortura.
(c) Un aereo di nazionalit` a imprecisata `e precipitato ieri nel massiccio del Gran Sasso.
(d) Entro il 2012 la Bielorussia entrer` a a far parte della Comunit` a Europea.
Domanda 51. Nel testo il termine cogenti signica
(a) testimoniali
(b) irrefutabili
(c) restrittive
(d) evidenti
Domanda 52. Secondo la denizione data dal testo quale dei seguenti atteggiamenti `e in
contrasto con lobiettivit` a?
(a) lindiscrezione
(b) il pregiudizio
(c) la supercialit` a
(d) la malafede
Domanda 53. Secondo la denizione del testo quale delle seguenti aermazioni relative
alla scontta di un partito politico non implica uninterpretazione ideologica?
(a) `e conseguenza del neoliberismo selvaggio
(b) `e legata al forte astensionismo nelle zone di maggior radicamento del partito
(c) riette la crisi di identit` a dellelettorato di centro
(d) `e colpa dellala radicale del partito
Domanda 54. Il testo fa parte dellintroduzione di un breve saggio. Quale di questi
potrebbe esserne un titolo plausibile?
(a) Appunti sulla psicologia del lettore di quotidiani.
(b) La crisi dellattendibilit` a dellinformazione.
(c) Come interpretare la propaganda politica.
(d) Criteri per la valutazione della comunicazione di massa.
Domanda 55. Secondo la denizione del testo quale delle seguenti aermazioni relative
alla diusione delleroina implica uninterpretazione ideologica?
(a) `e stata favorita dallapertura delle vie delloppio in seguito alla crisi dellUnione Sovie-
tica
(b) `e statisticamente correlata alla criminalit`a minorile
(c) `e dovuta al permissivismo della societ`a postmoderna
(d) colpisce in prevalenza le nazioni capitalistiche occidentali
Risposte alle domande della prima prova di ammissione
dellA.A. 2003/2004
1: b 2: b 3: a 4: b 5: c 6: c 7: b 8: d 9: d 10: a
11: c 12: d 13: d 14: b 15: c 16: b 17: c 18: d 19: b 20: b
21: c 22: a 23: b 24: b 25: b 26: a 27: d 28: b 29: c 30: a
31: b 32: d 33: c 34: d 35: a 36: a 37: c 38: a 39: a 40: a
41: b 42: c 43: a 44: c 45: b 46: d 47: c 48: d 49: c 50: a
51: b 52: d 53: b 54: d 55: c
Domande della seconda prova di ammissione dellA.A.
2003/2004
Domanda 1. Il numero (1/2)
log
1/2
2
`e uguale a
(a) 1/2
(b) 2
(c) log 2
(d) 4
Domanda 2. I graci delle due funzioni y = 2
x
e y = (1/2)
x
(a) non si intersecano mai;
(b) si intersecano in un punto di ascissa positiva;
(c) si intersecano in un punto di ascissa negativa;
(d) si intersecano in un punto di ascissa nulla.
Domanda 3. Le soluzioni reali dellequazione x
4
+x
2
6 = 0 sono:
(a) x =

2, x =

3;
(b) x =

2, x =

2;
(c) x =

2, x =

2, x =

3, x =

3;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 4. La funzione esponenziale y = 2
x
(a) assume sempre valori > 0;
(b) `e denita per solo per x > 0;
(c) per x < 0 assume valori negativi;
(d) per x > 1 assume valori minori di 2.
Domanda 5. Nel piano cartesiano, lequazione y
2
x
2
+ 2x = 0 rappresenta:
(a) una parabola passante per O(0, 0);
(b) una circonferenza passante per O(0, 0);
(c) uniperbole passante per O(0, 0);
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 6. Dire quanti sono nel piano cartesiano i punti le cui coordinate soddisfano a
tutte e tre le condizioni seguenti: xy > 0, x
2
+y
2
= 1, x +y = 1
(a) nessuno;
(b) uno;
(c) due;
(d) inniti.
Domanda 7. Lespressione 1 + tan
2
x, per ogni x = /2 +k, k intero, `e uguale a:
(a) 2 tanx
(b)
1
cos
2
x
(c) cos
2
x 1
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 8. Posto a = sen (/3), b = seno di un radiante, c = seno di un grado, si ha:
(a) c < a < b
(b) a > b > c
(c) a < c < b
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 9. Per ogni coppia di numeri reali positivi x e y, lespressione log(x+y) `e uguale
a:
(a) 2 log xlog
1
y
(b) log x + log y
(c) log xlog y
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 10. Se
3
2
< x < 2, allora sen(x/2) `e uguale a:
(a)
_
(1 cos x)/2
(b)
_
(1 sen x)/2
(c)
_
(1 cos x)/2
(d)
_
(1 sen x)/2
Domanda 11. Se la negazione dellenunciato Fra i tuoi amici ce ne sono almeno due che
hanno pi` u di 25 anni `e vera, allora:
(a) fra i tuoi amici ci sono 4 persone che hanno pi` u di 25 anni;
(b) al massimo uno tra i tuoi amici ha pi` u di 25 anni;
(c) tutti i tuoi amici hanno pi` u di 25 anni;
(d) nessuno tra i tuoi amici ha pi` u di 25 anni
Domanda 12. Se non `e vero che ogni uomo in Italia fa il tifo per qualche squadra di calcio,
allora
(a) esiste una squadra di calcio per cui nessun uomo fa il tifo;
(b) nessun uomo fa il tifo per una squadra di calcio;
(c) esiste un uomo in Italia che fa il tifo per una squadra di calcio;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 13. Il numero 2
x(y+z)
`e uguale a
(a) 2
xy
+ 2
xz
(b) (2
y
2
z
)
x
(c) 2
x
2
y+z
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 14. Le soluzioni della disequazione 3x
1
3x
0 sono:
(a) x 1/3, 0 < x 1/3;
(b) 1/3 x 1/3;
(c) x 1/3;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 15. Tutte e sole le soluzioni dellequazione

2x 1 =

x
2
2 sono:
(a) x
1
= 1 +

2;
(b) x
1
= 1

2 e x
2
= 1 +

2;
(c) x
1
= 1

2 e x
2
= 1 +

2;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 16. Le soluzioni della disequazione 2sen
2
x+3sen x2 0, con 0 x , sono:
(a) x /6;
(b) x /3;
(c)

6
x
5
6
;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 17. Le soluzioni della disequazione |x|
3
x
4
> 0 sono
(a) x < 1 ; x > 1
(b) x < 0; x > 1
(c) x < 1 ; x > 0
(d) 1 < x < 1 ; x = 0
Domanda 18. Le soluzioni dellequazione lnx
2
ln |x| + ln(1/x) = 0 sono:
(a) x = 1;
(b) tutti i numeri reali x < 0;
(c) tutti i numeri reali x = 0;
(d) tutti i numeri reali x > 0.
Domanda 19. Il periodo della funzione y = cos (2x +/3) `e
(a) /3
(b)
(c) 2
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 20. Siano a, b, n numeri interi relativi con n diverso da zero. Allora
(a) se a < b allora an < bn;
(b) se 0 < a < b allora an < bn;
(c) se n `e positivo e a < b allora an < bn;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Risposte alle domande della seconda prova di
ammissione dellA.A. 2003/2004
1: b 2: d 3: b 4: a 5: c 6: a 7: b 8: b 9: d 10: a
11: b 12: d 13: b 14: a 15: a 16: c 17: d 18: d 19: b 20: c
Domande della prima prova di ammissione dellA.A.
2004/2005
MATEMATICA
Domanda 1. Siano a e b due numeri reali tali che a 3 < b, allora `e vero che:
(a) a b
(b) a b
(c) a = 3
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 2. Le soluzioni della disequazione x(x + 1) 0 sono i numeri reali x tali che:
(a) x 0
(b) x 1
(c) 1 x 0
(d) x 1 oppure x 0
Domanda 3. Siano a e c due numeri reali non nulli e n un numero intero positivo.
Allora
a
n
c
2n
=
(a)
_
a
c
n
_
n
(b)
_
a
c
2
_
n
(c)
_
a
2c
_
n
(d)
a
n
c
2
c
n
Domanda 4. Lespressione
x
2
+ 1
x
2
+ 1 +x
`e uguale a:
(a) 1 +
1
x
(b) 1 +
x
2
+ 1
x
(c) 1 +
1
1 +x
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 5. Lespressione log
2
_
5
2
2
4
_
`e uguale a:
(a) 5 + 4 log
2
(2)
(b) 5 log
2
(2)
(c) 2 log
2
(5) + 4
(d) log
2
(10) 4
Domanda 6. Si considerino le due disequazioni |x| < 1 e x
2
< 1. Si ha che:
(a) hanno le stesse soluzioni
(b) hanno le stesse soluzioni solo per x 0
(c) hanno le stesse soluzioni solo per x 0
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 7. La disequazione x(x + 3) < 1 ha le stesse soluzioni di:
(a)
1
x(x + 3)
> 1
(b)
1
x(x + 3)
1
(c)
1
x(x + 3)
> 0
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 8. Nel piano cartesiano (x, y), lequazione x = 2 descrive:
(a) una retta
(b) un punto
(c) un semipiano
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 9. Sia n un numero positivo. La disequazione
1
n + 1
0
(a) `e vera per ogni n
(b) `e falsa per ogni n
(c) `e equivalente alla disequazione n + 1 0
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 10. Quale tra le seguenti espressioni `e corretta?
(a) 10
log
x
10
= x per ogni numero reale x > 0, x = 1
(b) log
10
10
x
= x per ogni numero reale x
(c) log
10
(10
x
+ 10
y
) = x +y per ogni coppia di numeri reali x, y
(d) log
10
(10
x
10
y
) = xy per ogni coppia di numeri reali x, y
Domanda 11. Si supponga che la coppia di numeri reali (x, y) sia soluzione della disequa-
zione y

x; allora necessariamente si ha:


(a) la coppia `e anche soluzione della disequazione y
2
x
(b) il numero x `e maggiore o uguale a zero
(c) il numero y `e negativo
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 12. Quale delle seguenti disuguaglianze `e corretta?
(a) 7 > 5

2
(b)

2 1
1

2 + 1
(c)

12 > 2

3
(d)

5 < 2
Domanda 13. Le soluzioni del sistema di equazioni x
2
+ y
2
= 5, x
2
+ 5y
2
= 10 sono
costituite da
(a) 4 punti del piano (x, y)
(b) 8 punti del piano (x, y)
(c) 2 punti del piano (x, y)
(d) 1 punto del piano (x, y)
Domanda 14. Assegnati nel piano cartesiano i punti A(2, 2), B(1, 1), C(1, 1) e la retta
r di equazione x +y 2 = 0, una ed una sola delle seguenti aermazioni `e vera:
(a) r contiene punti interni al triangolo ABC
(b) r passa per uno dei vertici del triangolo ABC
(c) r passa per due dei vertici del triangolo ABC
(d) r non contiene alcun punto del triangolo ABC
Domanda 15. Dato un sistema di riferimento cartesiano ortogonale in un piano, linsieme
dei punti P(x, y) che vericano lequazione 9x
2
4y
2
= 0 `e
(a) unellisse passante per lorigine
(b) una coppia di rette passanti per lorigine
(c) solo lorigine O(0, 0)
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 16. Lequazione x
4
2x
2
9 = 0 ha esattamente
(a) una soluzione reale
(b) due soluzioni reali
(c) quattro soluzioni reali
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 17. Sia T un triangolo rettangolo isoscele la cui ipotenusa misura 1. I cateti di
T misurano
(a) 2/

2
(b)

2/2
(c) 2

2
(d)

2 1
Domanda 18. La disequazione

x + 2 x ha per soluzioni
(a) tutti gli x nellintervallo 2 x 2
(b) tutti gli x nellintervallo 1 x 2
(c) tutti gli x tali che x 1 oppure x 2
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 19. Quale delle seguenti coppie di disuguaglianze `e corretta? (NB: gli angoli si
intendono misurati in radianti)
(a) sin 2 < sin 3 < sin 4
(b) sin 3 < sin 2 < sin 4
(c) sin 4 < sin 3 < sin 2
(d) sin 4 < sin 2 < sin 3
Domanda 20. Il lato di un esagono regolare inscritto in una circonferenza di raggio 1
misura
(a)

3/2
(b) 2/

3
(c) 1
(d) 1/2
Domanda 21. Un insieme di rette nello spazio passanti per uno stesso punto sia tale che
ciascuna di esse `e perpendicolare a tutte le altre. Un tale insieme
(a) `e formato al massimo da due rette
(b) `e formato da meno di quattro rette
(c) pu` o essere formato da innite rette
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 22. Assegnati due punti A e B distanti 3cm, i punti dello spazio che hanno
distanza 2cm sia da A che da B sono tutti e soli i punti
(a) di una retta
(b) di una circonferenza
(c) di un piano
(d) di una curva non contenuta in alcun piano
Domanda 23. Sia T un triangolo. Supponiamo che la somma di due dei suoi angoli interni
sia 120 gradi, allora:
(a) il triangolo T `e necessariamente isoscele
(b) il triangolo T `e necessariamente scaleno
(c) il triangolo T `e necessariamente equilatero
(d) il triangolo T pu` o essere sia scaleno che equilatero
Domanda 24. Nella cittadina di Cernusco sul Naviglio vi sono due quotidiani locali: LEco
di Cernusco e Cronache dal Naviglio. Il 40% degli abitanti legge lEco di Cernusco, il 50%
degli abitanti legge Cronache dal Naviglio, mentre il 20% non legge alcun quotidiano locale.
Quale delle seguenti aermazioni `e vera?
(a) il 90% degli abitanti legge almeno un quotidiano locale
(b) il 10% degli abitanti legge i due quotidiani locali
(c) il 90% degli abitanti legge o luno o laltro dei due quotidiani locali
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 25. Siano x e y due numeri reali. Se supponiamo vera la frase il massimo tra
x e y `e maggiore di 2, allora necessariamente si ha che:
(a) il minimo tra x e y `e minore o uguale a 2
(b) x oppure y `e maggiore di due
(c) sia x che y sono maggiori di 2
(d) la somma x +y `e maggiore di due
Domanda 26. Luguaglianza cos = cos `e vera
(a) se e solo se =
(b) se e solo se = + 2k, con k = 0, 1, 2, . . .
(c) se e solo se = + 2k, con k = 0, 1, 2, . . .
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 27. Lequazione 2x
2
ax +a = 0, al variare del numero reale a
(a) ha sempre innite soluzioni reali x
(b) ha soluzioni reali se e solo se a 8
(c) ha soluzioni reali se e solo se a 8 oppure a 0
(d) ha soluzioni reali se e solo se a 0
Domanda 28. Tre grandezze a, b, c sono legate tra loro dalla relazione 1/a + 1/b = 1/c.
Sapendo che 0, 20 a 0, 25 e che 0, 50 b 0, 80, cosa si pu`o dire del valore di c?
(a) 0, 14 c 0, 20
(b) 6 c 7
(c) 0, 7 c 1, 05
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 29. Lequazione 3 cos
2
x 7 cos x + 2 = 0 ha, nellintervallo 0 x ,
(a) nessuna soluzione
(b) una soluzione
(c) due soluzioni
(d) innite soluzioni
Domanda 30. La funzione f(x) = x
2
cos(2x) `e:
(a) periodica di periodo
(b) periodica di periodo 2
(c) periodica di periodo

(d) non `e periodica


FISICA
Domanda 31. Una forza costante viene applicata ad un corpo. Il moto del corpo avviene
con:
(a) quantit` a di moto costante
(b) velocit` a costante
(c) accelerazione costante
(d) energia cinetica costante
Domanda 32. La forza elettrica tra un protone ed un elettrone `e:
(a) uguale a quella di attrazione gravitazionale tra le loro masse
(b) opposta a quella di attrazione gravitazionale
(c) molto pi` u grande di quella di attrazione gravitazionale
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 33. Il raggio della Terra misura circa 6400 km. La velocit` a di un punto sulla
supercie terrestre, alla latitudine di 60
o
, dovuto al moto di rotazione giornaliero `e:
(a) circa 840 km/h
(b) circa 40000 km/giorno
(c) 640 m/s
(d) circa 1670 km/h
Domanda 34. Due masse di 2 kg ciascuna poste alla distanza di 1 m luna dallaltra si
attraggono con una forza pari a:
(a) 2 N
(b) 4 6, 67 10
11
N
(c) 2 kg m/s
(d) 0,5 N
Domanda 35. Nel passare dallaria allacqua un raggio di luce subisce una rifrazione. Ci` o
avviene perche:
(a) la temperatura dellaria e dellacqua sono diverse
(b) cambia la velocit` a di propagazione della luce
(c) langolo di incidenza `e maggiore di quello di riessione
(d) langolo di rifrazione `e uguale a quello di riessione
Domanda 36. La radiazione solare che giunge sulla supercie della Terra porta una quan-
tit` a di energia per unit` a di tempo di circa 1 kW/m
2
. La quantit` a di energia che giunge sul
tetto di una casa di 100 m
2
in unora `e:
(a) 10
5
W
(b) 100 erg
(c) 1 GW
(d) 360 10
6
J
Domanda 37. Il calore specico dellacqua `e 4, 18 10
3
J/(kg K). Lenergia necessaria per
aumentare di 5 K la temperatura di 100 g di acqua `e :
(a) 2090 J
(b) 836 cal
(c) 418 cal
(d) 2,09 kW
Domanda 38. La pressione esercitata da una colonna dacqua alta 2 m `e di circa:
(a) 2 10
4
Pa
(b) 2 atm
(c) 200 N/m
2
(d) 2000 J
Domanda 39. Tra gli estremi di un cavo conduttore lungo 100 m `e applicata una d.d.p.
di 5 V. Il campo elettrico allinterno del conduttore `e:
(a) 500 V/m
(b) 5 10
2
V/m
(c) 500 Vm
(d) 5 N/C
Domanda 40. Una macchina procede alla velocit` a di 54 km/h. Ad un semaforo rosso,
lautista frena con decelerazione costante no a fermarsi nel tempo t = 3 s. La decelerazione
`e stata pari a:
(a) 5 m/s
2
(b) 18 km/h
(c) 162 m/s
2
(d) 18 m/s
2
Domanda 41. La luna si trova mediamente a circa 380 000 km dalla Terra. Il tempo
impiegato a raggiungerla da un segnale radio inviato dalla Terra `e:
(a) nullo
(b) circa 1,3 s
(c) 40 min
(d) dipende dalla lunghezza donda del segnale
Domanda 42. Nel processo di fusione di un corpo, la variazione della sua energia interna
`e:
(a) nulla
(b) uguale al lavoro compiuto nel processo
(c) negativa
(d) positiva
Domanda 43. Un corpo di massa 2 kg sale lungo un piano di lunghezza 3 m, inclinato di 30
0
rispetto alla direzione orizzontale. La variazione della sua energia potenziale gravitazionale
`e:
(a) 29,4 J
(b) -29,4 J
(c) 6 Nm
(d) 3 Nm
Domanda 44. Un corpo cade sotto lazione dellaccelerazione di gravit` a, g=9,8 m/s
2
,
partendo da fermo. Dire quale delle seguenti aermazioni `e corretta per la distanza percorsa
h al tempo t=2 s dallinizio del moto:
(a) h = 4,9 m
(b) h dipende dalla massa del corpo
(c) h = 19,6 m
(d) h = 9,8 m
Domanda 45. Una carica di 2 10
7
C attraversa con velocit`a v=10 m/s una regione con
campo magnetico B=0,5 T, in direzione perpendicolare al campo. La forza che essa subisce
`e:
(a) nulla
(b) 0, 25 10
7
N
(c) 10
6
N
(d) 10
8
N
COMPRENSIONE VERBALE
Leggere il testo e rispondere alle domande
I sistemi elettorali maggioritari non puntano a un parlamento che rietta la distribuzione
dei voti tra i partiti; essi mirano a produrre un chiaro vincitore. Il loro intento non `e solo
di eleggere un parlamento ma anche di determinare contestualmente (pur se solo per impli-
cazione) un governo. La principale dierenza tra i sistemi maggioritari `e se richiedano una
maggioranza relativa o una maggioranza assoluta. In entrambi i casi abbiamo generalmente
collegi uninominali; in entrambi i casi abbiamo perci` o un vincitore che prende tutto. Ma
un vincitore a maggioranza relativa `e semplicemente chi arriva primo e, pertanto, `e spesso
lespressione della maggiore minoranza, laddove un vincitore con maggioranza assoluta
rappresenta una vera maggioranza.
I sistemi maggioritari di tipo inglese sono sistemi di maggioranza relativa a un turno.
Se al vincitore si richiede invece una maggioranza assoluta, allora si deve ricorrere o al voto
alternativo impiegato, per esempio, in Australia per la Camera Bassa, o al doppio turno che
ammette al ballottaggio i primi due candidati del primo turno.
Il voto alternativo chiede ad ogni elettore di disporre tutti i candidati in ordine di pre-
ferenza. [...] Quanto ai sistemi a doppio turno, `e evidente che se solo due candidati sono
ammessi al secondo turno, uno di loro otterr` a la maggioranza assoluta.
Domanda 46. Il passo, tratto da un saggio del politologo G. Sartori, si riferisce
(a) a un generico parlamento
(b) al parlamento italiano
(c) al parlamento di uno stato a ordinamento repubblicano
(d) al parlamento europeo
Domanda 47. Nei sistemi maggioritari a doppio turno si ricorre al ballottaggio
(a) se nessun candidato ha conseguito al primo turno la maggioranza assoluta
(b) se i candidati sono pi` u di due
(c) in ogni caso
(d) se due candidati hanno conseguito la maggioranza assoluta
Domanda 48. Il termine laddove nel testo signica
(a) nei luoghi in cui
(b) dal momento che
(c) nei casi in cui
(d) mentre
Domanda 49. Presumibilmente nel passo, omesso per ragioni di spazio e indicato con [...],
lautore
(a) introduce il concetto di sistema a doppio turno
(b) descrive le regole del voto alternativo
(c) discute del sistema a turno unico
(d) elenca paesi in cui si usa il voto alternativo
Domanda 50. Lespressione maggiore minoranza `e posta dallautore tra virgolette perche
(a) sarebbe grammaticalmente scorretta
(b) si tratta di unespressione paradossale
(c) `e un anacoluto
(d) `e un espressione gergale della classe politica
Domanda 51. Lespressione tra parentesi pur se solo per implicazione si riferisce al fatto
che
(a) normalmente la maggioranza espressa dal voto esprime a sua volta il governo
(b) nel sistema maggioritario vengono eletti contemporaneamente parlamento e capo del
governo
(c) dopo le elezioni il capo dello stato deve necessariamente dimettersi
(d) dopo le elezioni il nuovo parlamento elegge il capo dello stato
Domanda 52. Un collegio uninominale `e una circoscrizione elettorale in cui
(a) viene eletto un unico membro del parlamento
(b) gli elettori possono esprimere una sola preferenza
(c) vi `e un unico candidato designato dal governo
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 53. Nel testo lespressione per implicazione signica
(a) in modo sottinteso
(b) esplicitamente
(c) come conseguenza logica
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 54. Nel testo la parola contestualmente signica
(a) nello stesso seggio elettorale
(b) nella stessa scheda
(c) nello stesso tempo
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 55. Nellimpostazione dellautore al sistema maggioritario si contrappone
(a) il sistema proporzionale
(b) il sistema democratico
(c) il sistema autoritario
(d) il sistema minoritario
Risposte alle domande della prima prova di ammissione
dellA.A. 2004/2005
1: b 2: d 3: b 4: d 5: c 6: a 7: d 8: a 9: a 10: b
11: b 12: b 13: a 14: a 15: b 16: b 17: b 18: a 19: c 20: c
21: b 22: b 23: d 24: b 25: b 26: c 27: c 28: a 29: b 30: d
31: c 32: c 33: a 34: b 35: b 36: d 37: a 38: a 39: b 40: a
41: b 42: d 43: a 44: c 45: c 46: a 47: a 48: d 49: b 50: b
51: a 52: a 53: c 54: c 55: a
Domande della seconda prova di ammissione dellA.A.
2004/2005
Domanda 1. Lespressione
3
_
(x)
6
x
3

x
2
`e uguale a
(a) x
4
per ogni x reale diverso da 0
(b) x
4
per ogni x > 0 e (x)
4
per ogni x < 0
(c) x
4
per ogni x > 0 e x
4
per ogni x < 0
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 2. Assumendo vere le aermazioni: Tutti i giocatori del Milan sono campioni
e Ci sono giocatori dellInter che non sono campioni, quale delle seguenti conclusioni si
deduce da esse?
(a) se un giocatore non `e un campione, allora non `e del Milan
(b) se un giocatore `e un campione, allora non `e dellInter
(c) tutti i giocatori che non sono del Milan non sono campioni
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 3. Dire che laermazione Se uno studente si iscrive allora ottiene la laurea `e
falsa equivale a aermare che:
(a) tutti gli studenti che si laureano si sono iscritti
(b) qualche studente che si iscrive non si laurea
(c) nessuno studente che si iscrive ottiene la laurea
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 4. Sia x un numero reale. Luguaglianza |x + 1| = 1 x
(a) `e falsa per qualunque x reale
(b) `e vera per uno ed un solo x
(c) `e vera per ogni x 1
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 5. Le soluzioni della disequazione
x
x + 1
2 sono:
(a) 2 x < 1
(b) x 2
(c) x 2
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 6. Data lequazione senx = 1 + 2
x
:
(a) essa non ha soluzioni reali
(b) tra le sue soluzioni vi `e x = 270
(c) essa ha almeno una soluzione reale
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 7. La funzione esponenziale y =
_
1
2
_
x
assume valori
(a) sempre minori di 1
(b) sempre minori di 0
(c) sempre compresi fra 0 e 1
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 8. Si considerino due circonferenze, luna esterna allaltra, di raggio rispettiva-
mente 6 e 9 e tangenti tra di loro in un punto. A partire dal centro C della prima circonfe-
renza si tracci una semiretta tangente alla seconda e si chiami D il punto di tangenza. La
lunghezza del segmento CD `e:
(a) 12
(b) 3

21
(c) i dati forniti non sono sucienti per rispondere al quesito
(d) 9

3
Domanda 9. Lequazione 10
2x
+ 3 10
x
+ 2 = 0
(a) ha esattamente due soluzioni reali
(b) ha esattamente una soluzione reale
(c) non ha soluzioni reali
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 10. Le soluzioni della disequazione |x + 3|

x
2
2x > 0 sono:
(a) tutti gli x tali che x >
9
8
(b) tutti gli x tali che x 2
(c) tutti gli x tali che
9
8
< x 0 oppure x 2
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 11. Le soluzioni della disequazione log1
2
x 2 sono:
(a) 0 < x
1
4
(b) 0 < x 4
(c) x
1
4
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 12. Sia a = log
2
3. Allora
(a) log
4
3 =
a
2
(b) log
2
9 = a
2
(c) log
8
3 =
3

a
(d) log
1/2
a = 3
Domanda 13. Le soluzioni della disequazione cos
2
x
1
2
0 nellintervallo

2
x

2
sono
(a) |x|

4
(b) |x|

4
(c) x

4
(d) x

4
Domanda 14. Gli zeri reali del polinomio (x
2
+x + 1)(x
2
1)(x
3
8)(x
4
+ 1)
(a) sono due
(b) sono sei
(c) sono tre
(d) non si possono calcolare perche il grado `e maggiore di 4
Domanda 15. Sia 0 < x < /2 un numero reale. Allora
(a) sen x = cos(/2 x)
(b) cos x = sen(x /2)
(c) sen x = cos(x +/2)
(d) cos x = sen(x +/2)
Domanda 16. Supponiamo di avere le seguenti due informazioni: (1) Il 50% delle ma-
tricole di Ingegneria porta gli occhiali, (2) Il 75% delle matricole di Ingegneria risiede in
Veneto. Allora possiamo concludere:
(a) tutti gli studenti residenti in Veneto portano gli occhiali
(b) tutti gli studenti che portano gli occhiali risiedono in Veneto
(c) esiste almeno uno studente che risiede in Veneto e porta gli occhiali
(d) non so dire se, tra gli studenti che portano gli occhiali, ve ne sia qualcuno di residente
in Veneto
Domanda 17. Le soluzioni dellequazione x
2
2|x| 1 = 0 sono
(a) (1 +

2)
(b) 1

2
(c) 1 +

2
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 18. Siano x e y numeri reali, con 0 < x < y < 1. Allora
(a) | log
2
x| < | log
2
y|
(b) log
2
x > log
2
y
(c) (log
2
x)
2
> (log
2
y)
2
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 19. La funzione y = (x 1)
2
, denita per x < 1, ha inversa
(a) x =

y + 1
(b) x = 1

y
(c) x =

y + 1
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 20. La funzione y =
sen x
2 + sen x
(a) non `e periodica
(b) `e periodica di periodo 2
(c) `e periodica di periodo
2
2 + 2
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Risposte alle domande della seconda prova di
ammissione dellA.A. 2004/2005
1: c 2: a 3: b 4: d 5: a 6: a 7: d 8: a 9: c 10: c
11: c 12: a 13: a 14: c 15: a 16: c 17: a 18: c 19: b 20: b
Domande della prima prova di ammissione dellA.A.
2005/2006
MATEMATICA
Domanda 1. Linsieme dei punti del piano le cui coordinate (x, y) soddisfano lequazione
x
2
+y
2
+ 1 = 0
(a) `e vuoto
(b) `e una circonferenza
(c) coincide con (0, 0)
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 2. Siano n e m due numeri interi positivi tali che n < m. Allora
(a) 2
n
< 2
m
(b) 2
nm
< 0
(c) 2
m
< 2
n
(d) 2
mn
< 0
Domanda 3. Un cono circolare retto di altezza 10cm e di raggio di base 3cm `e riempito di
gelato. Quanto gelato contiene?
(a) circa 0.09l
(b) circa 0.09cl
(c) circa 9dl
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 4. Dato il polinomio x
3
+ 3x
2
x 3, si dica se
(a) le sue radici sono 1, 1, 3
(b) le sue radici sono 1, 1, 3
(c) ha una sola radice reale
(d) le sue radici sono 1, 3, 3
Domanda 5. Un triangolo che ha due mediane uguali
(a) `e rettangolo
(b) `e isoscele
(c) `e necessariamente equilatero
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 6. Lequazione

x
2
= x
(a) non ha soluzioni reali
(b) `e equivalente a |x| +x = 0
(c) `e equivalente a |x|
2
= x
2
(d) `e soddisfatta per ogni x 0
Domanda 7. La disequazione sinx > cos x `e equivalente a
(a) sin x > cos x
(b) sin(x) < cos(x +)
(c) sin(x +) > cos x
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 8. Lequazione 3
(x
3
)
= 3 ha come soluzioni tutte e sole le soluzioni dellequazione
(a) 3x = 1
(b) x
3
= 1
(c) 3
x
=
3

3
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 9. Si considerino i punti P
1
= (0, 2) e P
2
= (1, 1) nel piano. Lequazione dellasse
del segmento avente per estremi P
1
e P
2
`e:
(a) x = y
(b) y = x + 1
(c) y = x 2
(d) y = x + 1
Domanda 10. Siano m, n numeri naturali, con m, n > 1, e siano x, y due numeri reali.
Allora
m

3
x n

3
y
=
(a)
m+n

3
x+y
(b)
mn

3
nx+my
(c)
mn

3
x+y
(d)
m+n

3
xy
Domanda 11. Le soluzioni della disequazione
x
2
+4
4x
> 1 sono
(a) x > 0, x = 2
(b) x < 0, x > 2
(c) x 2
(d) x = 2
Domanda 12. Sia a > 1. Stabilire quale fra le seguenti aermazioni `e vera:
(a) Se x > 0, allora
log x
log a
= log
x
a
(b) log x
2
= 2 log x per ogni x reale
(c) Se x = 0, log |x
10
| = 10 log |x|
(d) log(xy) = log x + log y per ogni x, y reali
Domanda 13. Il pi` u piccolo numero naturale n tale che la diseguaglianza 2
n
2
15
+ 2
7
`e
vericata `e
(a) n = 8
(b) n = 22
(c) n = 16
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 14. Consideriamo vera laermazione: Se la borsa sale, Giovanni diventa ricco.
Allora si ha necessariamente:
(a) se la borsa scende Giovanni diventa povero
(b) se Giovanni non diventa ricco la borsa non sale
(c) se la borsa non sale Giovanni non diventa ricco
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 15. Nel piano cartesiano (x, y) lequazione |x| +|y| = 1 rappresenta
(a) i lati di un quadrato
(b) quattro rette
(c) due rette
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 16. Siano x e y due numeri reali tali che
1
x
>
1
y
. Allora
(a) y > x
(b) x < y
(c) y > x se e solo se x > 0 e y > 0
(d) y > x se e solo se xy > 0
Domanda 17. Si consideri un triangolo con i lati di lunghezza, rispettivamente, a, b, c e con
langolo opposto al lato di lunghezza a di ampiezza , langolo opposto al lato di lunghezza
b di ampiezza e langolo opposto al lato di lunghezza c di ampiezza . Allora larea del
triangolo vale:
(a)
1
2
ab sen
(b)
1
2
ab cos
(c)
1
2
bc cos
(d)
1
2
abc
Domanda 18. In un triangolo la lunghezza di ciascun lato `e
(a) uguale al semiperimetro
(b) minore del semiperimetro
(c) maggiore del semiperimetro
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 19. Si consideri linsieme A formato dalle coppie ordinate (p, q) di numeri interi
maggiori di 0 tali che p +q = 4. Allora
(a) A contiene un numero innito di elementi
(b) A contiene pi` u di 5 elementi
(c) A contiene esattamente 3 elementi
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 20. Lesatta negazione della frase Ogni stanza di questo palazzo ha almeno
una nestra `e:
(a) ogni stanza di questo palazzo ha solo una nestra
(b) nessuna stanza di questo palazzo ha nestre
(c) esistono stanze di questo palazzo con una sola nestra
(d) esistono stanze di questo palazzo senza nestre
Domanda 21. Nello spazio siano dati 4 punti distinti, non complanari. In quanti modi si
possono scegliere piani distinti che passano per tre di essi?
(a) 6
(b) 4
(c) 3
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 22. Siano x, y due numeri reali tali che 1 x 5, 1 y 0. Da queste
disuguaglianze si deduce che
(a) 5 xy 0
(b) 1 xy 0
(c) 1 xy 0
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 23. Il sistema di equazioni nelle incognite x, y
_
x(1 4x y) = 0
y(1 2x +y) = 0
ha esattamente
(a) una soluzione (x, y)
(b) due soluzioni (x, y)
(c) tre soluzioni (x, y)
(d) quattro soluzioni (x, y)
Domanda 24. Lespressione sin
_

2
+
_
sin
_

_
+ cos
_

2
+
_
cos
_
+
_
`e uguale a
(a) 0
(b) 2 sin cos
(c) sin
2
cos
2

(d) cos
2
sin
2

Domanda 25. La disequazione


x
|x|
(1 x) 1 +x ammette come insieme delle soluzioni:
(a) x = 0
(b) x 0
(c) x > 0
(d) tutto R
Domanda 26. In una fattoria ci sono solo galline e maiali. Se gli occhi sono 66 e le zampe
sono 102, cosa si pu` o dire del numero delle galline?
(a) `e compreso fra 14 e 16
(b) `e compreso fra 17 e 20
(c) `e compreso fra 21 e 24
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 27. Sia dato nel piano un cerchio di raggio r e su di esso una corda AB a
distanza
r
2
dal centro. Sia C un punto sullarco minore AB. Allora langolo A

CB
(a) misura 60 gradi
(b) misura 120 gradi
(c) ha una misura che dipende dalla posizione di C
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 28. Siano date nello spazio due rette parallele distanti fra loro 3 cm. Allora
linsieme dei punti che distano 2 cm da entrambe `e formato da
(a) un piano
(b) due rette
(c) una retta
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 29. Il numero
1
3

21
`e uguale a
(a)
3

2 + 1
(b)
3

4 +
3

2 + 1
(c)
3

4
3

2 + 1
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 30. Giovanni ritiene che chi lo ama lo segue. Francesca segue Giovanni. Allora:
(a) Francesca ama Giovanni
(b) Giovanni ama Francesca
(c) entrambi si amano
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
FISICA
Domanda 31. Una forza F = 2 N viene applicata ad un corpo di massa m = 0.5 kg.
Laccelerazione con cui il corpo si muove `e:
(a) a = 1 m/s
2
;
(b) a = 4 m/s;
(c) a = 4 m/s
2
;
(d) a = 2 m/s.
Domanda 32. Un montacarichi solleva ad unaltezza h = 2 m un oggetto di massa m =
50 kg. Il lavoro compiuto `e:
(a) L = 980 N;
(b) L = 980 J;
(c) L = 100 W;
(d) L = 100 J.
Domanda 33. Una massa dacqua m = 0.3 kg viene portata dalla temperatura T
1
= 20 C
alla temperatura T
2
= 25 C. Il calore da essa assorbito `e:
(a) Q = 5 cal;
(b) Q = 6.28 10
3
J;
(c) Q = 1.5 kW;
(d) Q = 1500 J.
Domanda 34. Un corpo di massa m = 0.2 kg si muove con velocit`a v = 3 m/s. La sua
energia cinetica `e:
(a) E
k
= 0.9 J;
(b) E
k
= 0.6 J;
(c) E
k
= 3 kg m/s;
(d) E
k
= 0.9 kg m/s.
Domanda 35. La luce bianca viene divisa nelle sue diverse componenti cromatiche al suo
passaggio attraverso un prisma di vetro. Ci` o `e dovuto al fatto che:
(a) il vetro assorbe maggiormente la luce azzurra;
(b) l indice di rifrazione nel vetro dipende dalla lunghezza donda della luce;
(c) la velocit`a di propagazione della luce nel vetro `e maggiore che nel vuoto;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 36. La forza elettrostatica che si esercita tra due cariche positive, uguali tra
loro, pari a q = 10
8
C e poste nel vuoto a distanza d = 1 m `e F = 0.9 10
6
N. Se le cariche
vengono portate alla distanza d = 2 m, la forza esercitata `e:
(a) F = 0.45 10
6
N;
(b) F = 0.225 10
6
N;
(c) F = 1.8 10
6
N ;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 37. Una corrente di intensit` a i = 0.8 A attraversa una resistenza R = 50 . La
potenza dissipata nella resistenza `e:
(a) 32 Watt;
(b) 40 Joule;
(c) 62.5 Watt;
(d) 0.016 Volt.
Domanda 38. La pressione di 1 Pa `e pari a:
(a) la pressione atmosferica al livello del mare;
(b) la pressione esercitata da una colonna di mercurio alta 760 mm;
(c) la pressione esercitata dalla massa di un kg su una supercie di 1 m
2
;
(d) 1 N/m
2
.
Domanda 39. Durante un processo di cambiamento di fase di un sistema termodinamico
(ad esempio, nella fusione di un blocco di ghiaccio) :
(a) lenergia interna del sistema rimane costante;
(b) non viene scambiato calore con l esterno;
(c) la temperatura del sistema rimane costante;
(d) la temperatura del sistema aumenta.
Domanda 40. La forza peso esercitata dalla Terra su un corpo di massa m = 2 kg `e:
(a) F = 2 N;
(b) F = 19.6 N;
(c) F = 9.8 m/s
2
;
(d) F = 4.9 m/kg s
2
.
Domanda 41. Un lo conduttore di lunghezza l = 30 cm, percorso da una corrente di
intensit` a i = 2 A `e immerso in un campo magnetico B = 0.5 T ad esso perpendicolare. La
forza magnetica che si esercita su di esso `e:
(a) nulla;
(b) 0.3 N;
(c) 1 T A;
(d) 4 10
7
N.
Domanda 42. Sulle armature di un condensatore piano poste a distanza d luna dallaltra `e
depositata una carica elettrica q. Se le armature vengono portate a distanza 2d mantenendo
costante la carica su di esse:
(a) la d.d.p. tra le armature raddoppia;
(b) il campo elettrico tra le armature diminuisce;
(c) la d.d.p. rimane costante;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 43. Due oggetti di massa m
1
e m
2
= 2 m
1
cadono sotto lazione della forza di
gravit` a. Trascurando la resistenza dellaria, le loro accelerazioni, indicate rispettivamente
con a
1
ed a
2
, sono:
(a) a
1
= a
2
;
(b) a
1
= 2 a
2
;
(c) a
1
= a
2
/2;
(d) a
1
= 4 a
2
.
Domanda 44. Unonda sonora in aria si propaga con velocit` a v = 340 m/s. La frequenza
di oscillazione della nota musicale Do `e = 528 Hz. La lunghezza donda di tale oscillazione
`e:
(a) = 64.4 cm;
(b) = 5.28 cm;
(c) = 340 m;
(d) = (1/528) m.
Domanda 45. Il 2
o
Principio della Termodinamica sancisce che:
(a) `e impossibile trasformare il calore in lavoro meccanico;
(b) nei processi termodinamici lenergia totale dei sistemi che interagiscono rimane costan-
te;
(c) il passaggio di calore da un corpo a temperatura inferiore ad uno a temperatura
superiore non avviene spontaneamente;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
COMPRENSIONE VERBALE
`
E consigliabile leggere il testo, poi leggere le domande, poi rileggere il testo per
riconoscere le risposte corrette.
I. Aumenta intanto la crisi monetaria: diminuisce il peso dellantoniniano, creato da
Caracalla, e se ne svilisce sempre pi` u la lega (la percentuale dargento scende all1% sotto
Gallieno e Claudio il Gotico). Anche il metallo di base `e troppo caro: si riduce allora il
rame, rimpiazzandolo con zinco, stagno e piombo. Il peggioramento delle monete si spiega
soprattutto con una penuria di materiale argenteo dovuta a dicolt` a di approvvigionamento
(crisi della produzione e crisi dei trasporti), alla sua sparizione nelle casse dei privati, sotto
forma dargento non monetato o di buone monete antiche, ma soprattutto al moltiplicarsi
sfrenato delle emissioni.
II. Linazione ha cause accessorie. Il moltiplicarsi degli imperatori successivi o simulta-
nei comporta la proliferazione delle emissioni monetarie, successive o simultanee. Le zecche
si moltiplicano e il loro controllo diventa dicile. Ocine improvvisate battono monete di
cui non si pu` o dire se siano vere o se siano false. Ma la causa essenziale dellinazione `e
la necessit`a per ogni imperatore e ogni usurpatore di accrescere i suoi mezzi di pagamento.
Questa necessit`a risale da una parte alla essione delle entrate scali in contanti, anchessa
legata alla crisi della produzione agricola e artigianale e del commercio. Daltra parte essa `e
imputabile allaumento delle spese, ma soprattutto al rialzo continuo e accelerato dei prezzi.
III. Quella stessa misura di grano che valeva 1 denaro sotto Augusto e 2 denari nel 200,
ne vale 4 nel 250, 6 nel 269, 50 nel 276, 75 nel 294, 330 nel 301. Questo rialzo dei prezzi `e
provocato: 1) dallaumento del volume della moneta in circolazione, cio`e dallo stesso mezzo
adottato per far fronte al rialzo dei prezzi; 2) da una diminuzione delloerta dei prodotti
agricoli e manifatturieri.
Domanda 46. Dai fatti enunciati nel primo paragrafo si deduce che
(a) lo zinco era meno pregiato del rame
(b) piombo, zinco e stagno non avevano alcun valore
(c) il rame ha peso specico minore del piombo
(d) loro non era usato nelle monete romane
Domanda 47. Laccumulo (di cui si parla nel primo paragrafo) di metalli preziosi e monete
(di cui si parla nel primo paragrafo) si chiama
(a) monetazione
(b) risparmio forzoso
(c) tesaurizzazione
(d) usura
Domanda 48. Lespressione battere moneta usata nel secondo paragrafo signica
(a) ridurre monete a metallo grezzo
(b) emettere monete nuove
(c) saggiare il valore delle monete
(d) modicare limmagine su monete preesistenti
Domanda 49. Laggettivo accessorie nel secondo paragrafo signica
(a) alternative
(b) secondarie
(c) ausiliarie
(d) opzionali
Domanda 50. Il massimo incremento percentuale nel prezzo del grano citato nel terzo
paragrafo si verica
(a) fra il 200 e il 250
(b) fra il 250 e il 269
(c) fra il 269 e il 276
(d) fra il 294 e il 301
Domanda 51. Dire in quale paragrafo si accenna alla tassazione
(a) nel primo
(b) nel secondo
(c) nel terzo
(d) in nessuno dei tre
Domanda 52. Dal contenuto del brano si deduce che
(a) Gallieno e Claudio il Gotico erano associati al trono
(b) Caracalla precede nel tempo Claudio il Gotico
(c) Antonino Pio era padre di Caracalla
(d) Claudio il Gotico `e un usurpatore
Domanda 53. Nel testo compaiono le parole soprattutto, approvvigionamento, accele-
rato. Di queste
(a) due sono ortogracamente errate e la restante `e corretta
(b) una `e ortogracamente errata e le restanti sono corrette
(c) tutte e tre sono ortogracamente errate
(d) nessuna delle tre `e ortogracamente errata
Domanda 54. Tra le cause dellinazione poste in luce nel brano c`e
(a) la sducia della popolazione dovuta allo stato danarchia
(b) leccessiva circolazione di moneta
(c) la presenza di zecche clandestine
(d) la mancanza di controllo sui prezzi
Domanda 55. Un titolo plausibile del brano potrebbe essere
(a) La crisi dellimpero romano nel II secolo
(b) Laumento del costo del grano nel III secolo
(c) Cenni di numismatica romana
(d) La crisi monetaria del III secolo
Risposte alle domande della prima prova di ammissione
dellA.A. 2005/2006
1: a 2: c 3: a 4: a 5: b 6: b 7: b 8: b 9: b 10: b
11: a 12: c 13: c 14: b 15: a 16: d 17: a 18: b 19: c 20: d
21: b 22: a 23: d 24: b 25: a 26: a 27: b 28: b 29: b 30: d
31: c 32: b 33: b 34: a 35: b 36: b 37: a 38: d 39: c 40: b
41: b 42: a 43: a 44: a 45: c 46: a 47: c 48: b 49: b 50: c
51: b 52: b 53: d 54: b 55: d
Domande della seconda prova di ammissione dellA.A.
2005/2006
Domanda 1. log
3
(9)
(a) esiste e vale 2
(b) non esiste
(c) esiste e vale 1/2
(d) esiste ed `e un numero irrazionale
Domanda 2. 256
2
=
(a) 2
16
(b) 4
10
(c) meno di 40000
(d) pi` u di 1000000
Domanda 3. La disequazione

3 sen xcos x > 0 ha come soluzioni tutte e sole le soluzioni


della disequazione
(a) tg x >

3
3
(b) sen (x

6
) > 0
(c) sen (x

6
) < 0
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 4. Sia un numero reale positivo. La disequazione x
2
+ 2x +
2
0
(a) non ha soluzioni
(b) ha per soluzioni x =
(c) ha per soluzioni tutti gli x tali che x
(d) ha lunica soluzione x =
Domanda 5. Lespressione sen
2
x cos
2
x `e 0, per x ,
(a) se

4
|x|
3
4

(b) se

4
x
3
4

(c) se
3
4
x
3
4

(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.


Domanda 6. Siano a, b due numeri reali tali che a 3, b < 2. Allora
(a) ab 6
(b) ab < 6
(c) |ab| < 6
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 7. Si consideri lespressione

x
4
+x
2
x
.
(a) Se x = 0, essa `e uguale a

x
2
+ 1
(b) Se x < 0, essa `e uguale a

x
2
+ 1
(c) Se x = 0, essa `e uguale a

x
3
+x
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 8. Linsieme delle soluzioni della disequazione
x
2
+1
x
2
1
> 1 `e:
(a) |x| > 1
(b) x > 1
(c) x = 1
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 9. Quale delle seguenti funzioni non `e periodica
(a) sen
_
1
x
_
(b)
1
1+sen x
(c) sen (cos x)
(d) le tre funzioni precedenti sono tutte periodiche
Domanda 10. Le soluzioni dellequazione |x 1| +|x 2| = 1 sono
(a) le stesse dellequazione 3
|x1|
+ 3
|x2|
= 3
(b) le stesse dellequazione log
3
(|x 1||x 2|) = 0
(c) le stesse dellequazione 3
|x1|
3
|x2|
= 3
(d) le stesse dellequazione 2x 3 = 1
Domanda 11. La disequazione

x + 1 >

x 2 ha per soluzioni
(a) tutti i numeri reali x
(b) tutti i numeri reali x > 1
(c) tutti i numeri reali x 2
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 12. Siano x, y numeri reali tali che x < y < 0. Allora
(a) log
1/2
|x| < log
1/2
|y|
(b) log
1/2
|x| > log
1/2
|y|
(c) log
1/2
(x) > log
1/2
(y)
(d) log
1/2
x < log
1/2
y
Domanda 13. Linsieme delle soluzioni della disequazione
_
|x 1| < 2 x `e
(a) {1 x <
5

5
2
} {x >
5+

5
2
}
(b) {x <
5

5
2
} {x >
5+

5
2
}
(c) {x <
5

5
2
}
(d) {x >
5+

5
2
}
Domanda 14. Data lequazione log
2
_
(1 + 2
x
)
2
_
+ 2 log
2
_
2
x
1+2
x
_
= 2x si ha:
(a) ogni x reale `e soluzione
(b) non ci sono soluzioni
(c) c`e un numero nito di soluzioni
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 15. Quali fra le aermazioni
A : 6 5, B : 3 3, C : 4 4, D : 6 < 6, E : 5 6
sono vere?
(a) A, D, E
(b) A, B, C, E
(c) sono tutte vere
(d) sono tutte false
Domanda 16.
`
E noto che il colpevole di un certo delitto `e giovane e ha i capelli rossi.
Giovanni non `e colpevole. Allora necessariamente
(a) Giovanni non ha i capelli rossi
(b) Giovanni `e vecchio
(c) Giovanni `e vecchio e non ha i capelli rossi
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 17.
`
E noto che se x > y allora una certa propriet` a (P) `e vera. Supponiamo che
(P) sia falsa. Allora necessariamente si ha che
(a) x y
(b) x y
(c) x < y
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 18. Si considerino una circonferenza di centro C e raggio 4 cm, un punto P che
dista 8 cm dal centro della circonferenza e il punto Q intersezione tra il segmento CP e la
circonferenza. A partire da P si tracci una retta tangente alla circonferenza e si chiami T il
punto di tangenza. La lunghezza del segmento QT `e allora
(a) 4 cm
(b)

3 cm
(c) 4

3 cm
(d) cm
Domanda 19. Lespressione |cos x| +|sen x| `e sempre
(a) 1
(b) = 1
(c) 1
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 20. Le soluzioni della disequazione
10
2x
10
x
2 0
sono
(a) 0 x log
10
2
(b) x log
10
2
(c) log
10
(1) x log
10
2
(d) 1 x 2
Risposte alle domande della seconda prova di
ammissione dellA.A. 2005/2006
1: b 2: a 3: b 4: d 5: a 6: d 7: b 8: a 9: a 10: c
11: c 12: a 13: c 14: a 15: b 16: d 17: a 18: a 19: c 20: b
Domande della prima prova di ammissione dellA.A.
2006/2007
MATEMATICA
Domanda 1. Per quali x reali `e vericata la disuguaglianza x
2
+x + 1 0?
(a) 1 x 1
(b) x 1
(c) x 0
(d) nessun numero reale
Domanda 2. Data la disequazione |x + 1| 1, possiamo aermare che
(a) `e vericata per ogni x reale
(b) ha solo soluzioni positive
(c) ha solo soluzioni negative
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 3. Il log
10
_
33
10
_
`e uguale a:
(a) 10 log
10
33
(b)
log
10
3+log
10
11
log
10
2+log
10
5
(c) log
10
3 + log
10
11 log
10
2 log
10
5
(d) log
10
330
Domanda 4. Lequazione (x 1)
2
+ (y + 1)
2
= 4 rappresenta nel piano:
(a) la circonferenza di centro (1, 1) e raggio 2
(b) la circonferenza di centro (1, 1) e raggio 2
(c) la circonferenza di centro (1, 1) e raggio 4
(d) la circonferenza di centro (1, 1) e raggio 4
Domanda 5. Siano x, y due numeri reali tali che x < y. Allora necessariamente si ha che:
(a) xy < y
2
(b) x
2
< xy
(c) x
2
< y
2
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e necessariamente corretta
Domanda 6. Sia y un numero reale, allora si ha che:
(a) (3
y
)
2
= 3
y
2
(b) (3
y
)
2
= 3
y
2
(c) (3
y
)
2
= 3
2y
(d) (3
y
)
2
= 3
2y
Domanda 7. La disequazione:
x
2
+ 3x
x
2
+ 2
< 0,
`e equivalente a
(a) x
2
+ 3x < 0
(b) x
2
+ 3x < x
2
+ 2
(c) x
2
+ 3x > x
2
+ 2
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 8. Sia P(x) un polinomio tale che P(1) = 0. Allora esiste sicuramente un
polinomio R(x) tale che:
(a) P(x) = (x + 1)R(x)
(b) P(x) = (x 1)R(x)
(c) P(x) = (x 1)R(1)
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 9. La disequazione
x
2
2
+
y
2
2
2 < 0
rappresenta nel piano:
(a) i punti interni alla circonferenza di raggio 2 centrata nellorigine
(b) i punti esterni alla circonferenza di raggio 2 centrata nellorigine
(c) i punti della circonferenza di raggio 2 centrata nellorigine
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 10. Le soluzioni della disequazione x(x +10) 0 sono i numeri reali x tali che:
(a) 10 x 0
(b) x 10
(c) x 10 oppure x 0
(d) x 0
Domanda 11. Siano x, y due numeri reali tali che x < 1, y > 1 e |x| > |y|. Possiamo dire
che:
(a) non esiste nessuna coppia di numeri reali che soddisfa le tre disequazioni
(b) se la coppia (x, y) soddisfa le tre disequazioni, necessariamente x > 0
(c) se la coppia (x, y) soddisfa le tre disequazioni, necessariamente x < 0
(d) se la coppia (x, y) soddisfa le tre disequazioni, necessariamente x = 0
Domanda 12. Il numero 7
3
+ 7
4
`e:
(a) 7
7
(b) 7
12
(c) divisibile per 8
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 13. Se sappiamo che:
i) nessun amico di Margherita ha gli occhi verdi e i capelli biondi;
ii) Marco non `e amico di Margherita;
allora possiamo aermare che:
(a) Marco ha sia gli occhi verdi che i capelli biondi
(b) Marco ha gli occhi verdi o i capelli biondi
(c) Marco non ha gli occhi verdi e nemmeno i capelli biondi
(d) non si pu` o concludere nulla sul colore degli occhi e dei capelli di Marco
Domanda 14. Assegnato un numero naturale n > 3, si consideri la funzione sen(n(x +));
si ha
(a) la funzione `e periodica di periodo minimo 2n
(b) la funzione `e periodica di periodo minimo
2
n
(c) la funzione `e periodica di periodo minimo 2
(d) la funzione non `e periodica
Domanda 15. Siano c = 0 un numero reale, e siano a, b > 0, allora
_
a+3b
c
2
=
(a)

a
c
+

3b
c
(b)

a
|c|
+

3b
|c|
(c)

a+3b
|c|
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 16. Il numero s = log
5
(36) `e tale che
(a) s < 0
(b) 0 s < 2
(c) s = 2
(d) s > 2
Domanda 17. La disequazione
xy
(x 1)
2
1
`e equivalente a:
(a) x = 1 e xy (x 1)
2
(b) x = 1 e
(x1)
2
xy
1
(c) x = 1 e
1
(x1)
2

1
xy
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 18. La misura dei lati di un triangolo equilatero inscritto in una circonferenza
di raggio R `e:
(a)
R
3
(b)
2
3

R
(c) 3R

3
(d) R

3
Domanda 19. Dal capolinea partono tre linee di autobus: A, B e C. Le partenze hanno
inizio contemporaneamente alle ore 7 : 00. La linea A torna al capolinea ogni 20 minuti, la
linea B ogni 15 minuti. Sapendo che la prima volta che i tre autobus si ritrovano insieme al
capolinea `e alle 9 : 00, possiamo dire che la linea C torna al capolinea ogni:
(a) 12 minuti
(b) 24 minuti
(c) 36 minuti
(d) 48 minuti
Domanda 20. Lesatta negazione dellaermazione
Tutti questi studenti hanno almeno una penna
`e:
(a) Nessuno di questi studenti ha pi` u di una penna
(b) Nessuno di questi studenti ha una penna
(c) Almeno uno di questi studenti non ha alcuna penna
(d) Almeno uno di questi studenti ha pi` u di una penna
Domanda 21. Siano 0 < a <

2
< b < . Allora si ha necessariamente
(a) sin a < sin b
(b) cos b < 0 < cos a
(c) cos a > sin b
(d) tan
_
a
b
_
< 0
Domanda 22. La disequazione

sin
_
x
3
+ 1
_
x
2
+ 1

1,
ha come insieme delle soluzioni:
(a) i numeri reali maggiori o uguali a zero
(b) i numeri reali minori o uguali a zero
(c) tutti i numeri reali
(d) solo x = 0
Domanda 23. Il sistema
_
x(y + 3) = 0,
|x| +|y| = 1,
(a) non ha alcuna soluzione
(b) ha una ed una sola soluzione (x
0
, y
0
)
(c) ha due soluzioni
(d) ha innite soluzioni
Domanda 24. Dato un poligono convesso di n lati, n > 3, quanti triangoli non degeneri si
ottengono congiungendo con un segmento di retta un ssato vertice del poligono ai rimanenti
n 1 vertici?
(a) n 1
(b) 2n
(c) n 2
(d) n + 1
Domanda 25. In un poligono regolare di n lati la somma delle misure degli angoli interni
`e:
(a) (n 2)
(b)
3
n
(c)
1+2+...+n
2n

(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 26. Dati quattro punti non complanari, quanti sono i piani che contengono tre
di essi?
(a) quattro
(b) tre
(c) uno
(d) due
Domanda 27. Le sei facce di un prisma S sono tutte rombi aventi diagonali lunghe 1cm e

3cm. Il volume di S `e:


(a) uguale a quello del cubo con i lati di misura uguale a quelli del prisma
(b) minore di quello del cubo con i lati di misura uguale a quelli del prisma
(c) maggiore di quello del cubo con i lati di misura uguale a quelli del prisma
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 28. Laermazione:
Se una persona entra in quella stanza allora ha meno di 18 anni,
`e equivalente a:
(a) se una persona ha almeno 18 anni allora non entra in quella stanza
(b) se una persona ha meno di 18 anni allora entra in quella stanza
(c) se una persona non entra in quella stanza allora ha pi` u di 18 anni
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 29. Fissati nel piano tre punti non allineati P
1
, P
2
e P
3
, in quanti modi `e
possibile determinare un punto P
4
anche il quadrilatero con vertici i quattro punti dati sia
un parallelogramma:
(a) esiste un solo modo
(b) esistono due modi possibili
(c) esistono tre modi possibili
(d) esistono innite possibilit` a
Domanda 30. Il prodotto tra i numeri
125, 666, 798, 1373, 77777, 111111
`e
(a) 688253512457199288501
(b) 788253512457199288500
(c) 788253512457199288510
(d) 888253512457199288000
FISICA
Domanda 31. La forza di intensit` a pari a 1 N `e:
(a) la forza peso esercitata dalla Terra su un corpo di massa m = 1 Kg;
(b) la forza necessaria ad imprimere unaccelerazione di 1 m/s
2
ad un corpo di massa m
= 1 Kg;
(c) la forza di attrazione gravitazionale tra due masse di 1 Kg poste a distanza di 1 m;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta..
Domanda 32. Due corpi di masse rispettivamente m
1
e m
2
= 2 m
1
, soggetti alla forza
peso, vengono lanciati verso lalto con eguali velocit`a iniziali. Detta h
1
la massima altezza
raggiunta dal corpo di massa m
1
, la massima altezza raggiunta dal secondo corpo `e:
(a) h
2
= h
1
;
(b) h
2
= h
1
/2;
(c) h
2
= 2 h
1
;
(d) h
2
= h
1
/

2.
Domanda 33. Un protone entra con velocit` a v in una regione di spazio in cui vi `e un
campo magnetico B uniforme diretto perpendicolarmente alla sua velocit` a. Il protone:
(a) procede con traiettoria rettilinea e velocit`a costante;
(b) procede con moto rettilineo uniformemente accelerato;
(c) compie una traiettoria parabolica con accelerazione diretta lungo la direzione di B;
(d) compie una traiettoria circolare nel piano perpendicolare a B.
Domanda 34. Un blocco di ferro, di densit` a 7,8 Kg/dm
3
, ha un volume di 50 dm
3
con
una supercie di base S=0,25 m
2
. La pressione che esso esercita sul suo piano di appoggio
`e:
(a) 390 N/m
2
;
(b) 1560 N/m
2
;
(c) 15288 Pa;
(d) 1560 J m.
Domanda 35. Un corpo di massa m= 1Kg, soggetto alla forza peso, viene calato con
una fune dallalto di un edicio. La sua accelerazione verso il basso `e di 2 m/s
2
. La forza
esercitata dalla fune che lo sostiene `e:
(a) 9.8 N;
(b) 7.8 N;
(c) 11.8 N;
(d) 2 N.
Domanda 36. Una corda di chitarra emette la nota musicale La, la cui frequenza `e 440
Hz. Sapendo che la lunghezza donda `e = 77.3 cm, determinare dopo quanto tempo t un
ascoltatore posto a distanza d = 34 m percepisce il suono:
(a) t = 0.1 s;
(b) t =0.44 s;
(c) t = 2.27 10
3
s;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta..
Domanda 37. Un montacarichi solleva un corpo di massa m = 50 Kg con velocit` a costante
v = 2 m/s. La potenza sviluppata dal suo motore `e:
(a) 100 W;
(b) 980 KWh;
(c) 0,98 KW;
(d) 100 KWh.
Domanda 38. Tra le armature di un condensatore piano poste a distanza d = 10 cm vi `e
una d.d.p. V = 10
3
V . Una sferetta con carica positiva q = 10
7
C `e posta al centro del
condensatore. Essa subisce una forza elettrica:
(a) F
el
= 10
3
N diretta verso larmatura con carica negativa;
(b) F
el
= 10
4
N diretta verso larmatura con carica positiva;
(c) F
el
= 10
4
N diretta verso larmatura con carica negativa;
(d) F
el
= 10
11
N diretta verso larmatura con carica positiva.
Domanda 39. Una corrente continua attraversa una resistenza dissipando una potenza P
= 80 W. Ai capi della resistenza si osserva una d.d.p. V = 200 V. Il valore della resistenza
`e:
(a) 2.5 V/A;
(b) 0.4 m;
(c) 0.5 K;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta..
Domanda 40. La Terra e Venere hanno allincirca lo stesso raggio. Detta m
T
la massa
della Terra, la massa di Venere `e approssimativamente m
V
= 0.83 m
T
. Un corpo di massa
m = 10 Kg, posto sulla supercie di Venere, ha un peso circa pari a:
(a) 98 N;
(b) 81 N;
(c) 10 Kg;
(d) 12 Kg.
Domanda 41. Un blocco di ghiaccio di massa m=0.1 Kg viene fuso. Sapendo che il suo
calore latente di fusione `e 330 KJ/Kg e trascurando la variazione di volume del ghiaccio nel
processo di fusione, la variazione di energia interna del blocco `e:
(a) nulla;
(b) -33 KJ;
(c) 138 Kcal;
(d) 33 KJ.
Domanda 42. Una spira conduttrice viene posta in una regione di spazio nella quale vi
`e un campo magnetico perpendicolare al piano della spira, che cresce linearmente per un
breve intervallo di tempo secondo la legge B(t) = a t. Ai capi della spira, nellintervallo di
tempo considerato:
(a) si osserva una f.e.m. variabile nel tempo;
(b) si osserva una f.e.m. costante;
(c) non si osserva alcuna f.e.m.;
(d) si osserva una f.e.m. se la spira `e posta in un piano ruotato di 90
o
rispetto alla direzione
originaria.
Domanda 43. Una macchina procede in un banco di nebbia molto tta, nella quale la
distanza di visibilit` a `e d= 25 m. Se in una frenata la sua decelerazione `e costante e pari
a 2 m/s
2
, e si considera trascurabile il tempo di reazione del guidatore allapparire di un
ostacolo, la massima velocit`a alla quale la macchina pu` o procedere anche non si scontri
con lostacolo `e:
(a) 10 m/s;
(b) 40 Km/h;
(c) 20 Km/h;
(d) 20 m/s.
Domanda 44. Lindice di rifrazione dellacqua `e n=1.33 . Ci` o implica che:
(a) la lunghezza donda della luce di un dato colore aumenta di un fattore 1.33 rispetto
alla corrispondente lunghezza donda nel vuoto;
(b) la velocit` a di propagazione della luce nellacqua `e v = 2.25 10
8
m/s;
(c) nel passaggio dallaria allacqua, langolo di rifrazione di un raggio luminoso `e maggiore
di quello di incidenza;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta..
Domanda 45. Due cariche elettriche positive sono poste a distanza d. Se la loro distanza
viene dimezzata, lenergia elettrostatica del sistema:
(a) viene raddoppiata;
(b) viene dimezzata;
(c) viene ridotta di un fattore 4;
(d) rimane costante.
COMPRENSIONE VERBALE
`
E consigliabile leggere il testo, poi leggere le domande, poi rileggere il testo per
riconoscere le risposte corrette.
I. I servi della gleba, anche se liberi, non si discostavano molto, sotto certi aspetti, dagli
schiavi. Di solito essi si trovavano nei distretti rurali delle province e venivano spesso inclusi
sotto il termine generale di coloni che precedentemente veniva applicato anche ai piccoli
proprietari terrieri, i quali erano liberi non solo giuridicamente ma anche di fatto. Le origini
della servit` u della gleba non sono chiare. Pu` o darsi che si sia sviluppata sullesempio del-
linsediamento in Italia di popolazioni vinte nelle guerre di Marco Aurelio. Probabilmente
ad aumentare il numero dei servi della gleba contribuirono contratti volontari originati dalla
miseria, nonche le leggi contro lacattonaggio. In ogni caso, il mantenimento dellimposta fon-
diaria, introdotta a suo tempo da Diocleziano, rese indispensabile tenere i contadini vincolati
alla terra.
II. La caratteristica del servo della gleba era appunto che sia lui sia i suoi discendenti
erano inscindibilmente legati a un fondo determinato, specicato nel catasto governativo e
intestato a un proprietario. I servi della gleba non potevano venire separati dal fondo ne il
fondo da essi. Se un servo della gleba si allontanava, oppure diventava un ecclesiastico senza
il permesso del signore, questi poteva reclamarlo esattamente come se fosse uno schiavo
fuggitivo. Per alcuni illeciti, quali ad esempio il matrimonio con una donna libera, poteva
venir fustigato. Non poteva entrare nellesercito, ma in quanto uomo libero era soggetto al
testatico.
III. Il servo della gleba poteva vendere i prodotti eccedenti del proprio fondo e i suoi
risparmi erano in certo qual modo di sua propriet` a, ma non li poteva alienare. Poteva pos-
sedere della terra e come proprietario essere iscritto al catasto e pagare limposta fondiaria.
Giustiniano stabil` dapprima che i gli nati da un servo della gleba e da una schiava fossero
schiavi e che i gli nati da un servo della gleba e da una donna libera fossero liberi. Ma poi,
preoccupato dalla prospettiva che la campagna si depauperasse, stabil` che, a prescindere
dallo stato della madre, fossero comunque servi della gleba.
Domanda 46. Allaggettivo rurali del testo si contrappone
(a) industriali
(b) agricoli
(c) cittadini
(d) collinari
Domanda 47. Dire quale espressione si pu` o sostituire a giuridicamente senza alterare il
senso
(a) di rovescio
(b) di norma
(c) di diritto
(d) di legge
Domanda 48. La graa acattonaggio nel testo
(a) `e un francesismo
(b) `e poco usata
(c) `e scorretta
(d) `e corretta
Domanda 49. Unimposta fondiaria `e una tassa
(a) sul reddito agricolo
(b) sul terreno agricolo
(c) sul lavoro servile
(d) sul lavoro precario
Domanda 50.
`
E ragionevole pensare che il testatico sia
(a) unimposta sulle persone siche
(b) il divieto di far testamento
(c) il divieto di testimoniare
(d) un canone di atto
Domanda 51. Il verbo alienare signica
(a) distrarre
(b) prestare
(c) dedurre
(d) cedere
Domanda 52. Lo stato a cui si fa riferimento nel testo `e da intendere
(a) condizione giuridica
(b) stato civile
(c) nazionalit` a
(d) condizione economica
Domanda 53. Dal contenuto del brano si deduce che, giuridicamente, i servi della gleba
(a) erano schiavi
(b) non potevano possedere terra
(c) non potevano diventare ecclesiastici
(d) erano uomini liberi
Domanda 54.
`
E plausibile che il brano sia tratto da un testo dal titolo
(a) Storia del diritto penale antico
(b) Evoluzione della tecnologia nellagricoltura
(c) Dalla societ`a romana alla societ` a medioevale
(d) Lautunno del medioevo
Domanda 55.
`
E plausibile che il brano sia tratto da un testo scritto da
(a) uno studioso di demograa antica
(b) uno storico del diritto civile
(c) uno storico della scienza
(d) un autore di romanzi storici
Risposte alle domande della prima prova di ammissione
dellA.A. 2006/2007
1: d 2: d 3: c 4: a 5: d 6: d 7: a 8: b 9: a 10: a
11: c 12: c 13: d 14: b 15: c 16: d 17: a 18: d 19: b 20: c
21: b 22: c 23: c 24: c 25: a 26: a 27: b 28: a 29: c 30: b
31: b 32: a 33: d 34: c 35: b 36: a 37: c 38: a 39: c 40: b
41: d 42: b 43: a 44: b 45: a 46: c 47: c 48: c 49: b 50: a
51: d 52: a 53: d 54: c 55: b
Domande della seconda prova di ammissione dellA.A.
2006/2007
Domanda 1. Le soluzioni della disequazione x
2
< |x| sono:
(a) 0 < x 1
(b) x 0
(c) 1 x 1
(d) 1 < x < 1, x = 0
Domanda 2. Le soluzioni della disequazione x(x + 3) 0 sono:
(a) x 0
(b) x 3
(c) x 3 oppure x 0
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 3. Nel piano cartesiano, lequazione xy = 0 rappresenta
(a) tutti i punti che abbiano almeno una coordinata uguale a 0
(b) il punto (0, 0)
(c) lasse x
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 4. Lespressione 3
(x
2
)
`e uguale a
(a) 3
2x
per ogni x
(b) 3
x
3
x
per ogni x
(c) 9
x
per ogni x
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 5. Sia a 2 e 0 < b < 1. Quale delle seguenti aermazioni `e sempre vera?
(a) ab
3
2
(b) 0 < ab 1
(c) ab > 1
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 6. Sia 0 < a < 1. Quale delle seguenti disuguaglianze `e vera?
(a) a < 1 < a
2
(b) a
3
< a
2
< 1
(c) a < a
2
< 1
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 7. Lespressione
_
sen
2
x + 4 cos
2
x
`e uguale a
(a) sen x + 2 cos x
(b) |sen x + 2 cos x|
(c) 1 +

3 cos x
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 8. Si consideri un triangolo rettangolo di cui un cateto `e lungo a e lipotenusa
`e lunga

1 +a
2
. Si chiami langolo fra essa e laltro cateto.
Allora cos `e uguale a:
(a) a

1 +a
2
(b)
1

1+a
2
(c)

2
2
(d)
a

1+a
2
Domanda 9. Lespressione sen
_

6
+
_
+ sen
_

6

_
`e uguale a
(a)
1
4
(b) 0
(c) sen
(d) cos
Domanda 10. Le soluzioni della disuguaglianza
x
x + 1
1
sono:
(a) x < 1 oppure x
1
2
(b) nessun numero reale
(c) x 0
(d) x > 1
Domanda 11. Si considerino gli insiemi A = {(x, y) | x y = 0 oppure x +y = 0 } e
B =
_
(x, y) | x
2
= y
2
_
. Allora
(a) A `e uguale a B,
(b) A e B non hanno nessun elemento in comune;
(c) B `e un sottoinsieme di A, ma esistono elementi di A che non appartengono a B.
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 12. La disuguaglianza
log
3
1
x
2
+ 1
0
(a) non `e mai vera
(b) `e sempre vera
(c) `e vera solo per 1 < x < 1
(d) `e vera solo per x > 0
Domanda 13. Lequazione
(log
10
x)
2
+ 3 log
10
x + 2 = 0
ha per soluzioni
(a) 1/10, 1/100
(b) -10, -100
(c) non si pu` o risolvere
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 14. Le soluzioni della disuguaglianza
x
2
3
x x
2
1
> 2
sono i numeri reali x tali che
(a) x < 1/3 oppure x > 1
(b) |x| > 1
(c) 1/3 < x < 1
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 15. Le soluzioni dellequazione |sen x| = cos x appartenenti allintervallo [0, 2]
sono esattamente
(a) /4
(b) /4, 7/4
(c) /4, 5/4
(d) /4, 3/4
Domanda 16. Si consideri lequazione
a
x
a +
x
a
=
a
3
a
2
+x
,
dove x `e la variabile e a un parametro reale. Allora, per ogni valore di a = 0 essa
(a) `e soddisfatta da ogni valore di x = a
2
(b) `e soddisfatta da ogni valore di x
(c) ha soltanto una soluzione
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 17. La disequazione

x + 1 >

x
2
4 ha per soluzioni
(a) {2 x < (1 +

21)/2}
(b) {(1

21)/2 < x < (1 +

21)/2}
(c) {2 x < (1 +

21)/2} {(1

21)/2 < x 2}
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 18. La funzione y = sen (1/x)
(a) `e periodica di periodo 1/(2)
(b) `e uguale a 1/sen x
(c) non `e periodica
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 19. Linsieme dei punti del piano diversi dal punto (0, 1) coincide con
(a) {(x, y) : x = 0} {(x, y) : y = 1}
(b) {(x, y) : x = 0} {(x, y) : y = 1}
(c) {(x, y) : x = 0, y = 1}
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 20. Supponiamo noto che se x > y allora una certa propriet` a (P) `e vera.
Supponiamo di sapere anche che x y. Allora
(a) la propriet` a (P) pu` o essere sia vera che falsa
(b) la propriet` a (P) `e falsa
(c) la propriet` a (P) `e vera
(d) x y non pu` o vericarsi
Risposte alle domande della seconda prova di
ammissione dellA.A. 2006/2007
1: d 2: c 3: a 4: d 5: d 6: b 7: d 8: b 9: d 10: a
11: a 12: b 13: a 14: c 15: b 16: a 17: a 18: c 19: b 20: a
Domande della prima prova di ammissione dellA.A.
2007/2008
MATEMATICA
Domanda 1. 2
1/2
=
(a)

2
(b) 1/4
(c) 1/

2
(d)

2
Domanda 2. Lequazione x
2007
+ 1 = 0
(a) non ha soluzioni reali
(b) ha esattamente 2008 soluzioni reali
(c) ha almeno una soluzione reale
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 3. Per quali x reali `e vericata la disuguaglianza x
2
+ 6x 9 > 0?
(a) Per nessun x
(b) Solo per x = 0
(c) Per 3 < x < 3
(d) Per ogni x
Domanda 4. Quale fra i seguenti numeri `e unapprossimazione per eccesso di

5 a meno
di un decimo?
(a) 2.2
(b) 2.3
(c) 2.4
(d) 2.5
Domanda 5. Lespressione cos x + sen x `e sempre
(a) > 2
(b) < 1
(c) = 1
(d) 0
Domanda 6. Siano a, x numeri reali, con a > 0, a = 1 e x = 0. Si ponga y = x
4
.
Lespressione a
y
`e uguale a
(a) a
4x
(b) 1/a
x
4
(c) a
1/x
4
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 7. Nel piano cartesiano con coordinate (x, y), linsieme delle soluzioni della
disuguaglianza 2(3x 2) 4 10y 8 consiste
(a) in un punto
(b) nei punti di una retta
(c) nei punti interni ad un triangolo
(d) in un semipiano
Domanda 8. Se xy = 10, x
2
+y
2
= 29, allora (x y)
2
=
(a) 0
(b) 1
(c) 4
(d) 9
Domanda 9. Se un triangolo ha lati aventi lunghezza 5, 12 e 14, allora esso
(a) `e acutangolo
(b) `e rettangolo
(c) `e ottusangolo
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 10. Quale delle seguenti espressioni uguaglia 3 + 2

2?
(a) (

2 1)/(

2 + 1)
(b) (

2 + 1)/(

2 1)
(c) (

3 +
4

8)
2
(d) 10/(2 +

2)
Domanda 11. Sia t un numero reale, 0 < t < 1. Allora
log
10
_
log
10
1
t
_
< 0
(a) per ogni t
(b) per t >
1
10
(c) per t <
1
10
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 12. Quale insieme di punti del piano `e rappresentato dallequazione x
2
+ 2x +
1 +y
2
+ 4 = 0?
(a) La circonferenza di centro (1, 0) e raggio 2
(b) La circonferenza di centro (1, 0) e raggio 4
(c) La circonferenza di centro (1, 0) e raggio 4
(d) Linsieme vuoto
Domanda 13. Tra le persone che hanno partecipato ad una conferenza, met` a era inglese e
due terzi erano di sesso maschile. Quale delle seguenti aermazioni `e necessariamente vera:
(a) tutte le persone di sesso maschile erano inglesi
(b) almeno la met`a delle persone di sesso maschile era inglese
(c) almeno un quarto delle persone di sesso maschile era inglese
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 14. Qualche napoletano tifa per lInter; inoltre tra gli interisti ce ne sono alcuni
obesi. Quale conclusione si pu` o trarre da tali premesse?
(a) Ciascun obeso `e napoletano
(b) Esistono dei napoletani che non sono obesi
(c) Qualche napoletano `e obeso
(d) Nessuna delle aermazioni precedenti `e certa
Domanda 15. Quante soluzioni reali e distinte ha lequazione x
2
(x
2
+1) = (x
2
+1)(x+1)?
(a) 0
(b) 1
(c) 2
(d) 4
Domanda 16. Si supponga che una sfera di raggio R intersechi un piano. Lintersezione `e
allora un cerchio di raggio r. Quanto vale la distanza del piano dal centro della sfera?
(a)

R
2
r
2
(b)

R
2
+r
2
(c) R
2
r
2
(d) R r
Domanda 17. Linsieme delle soluzioni della disequazione
x
2
4
x + 1
> 0
`e
(a) {x| x > 1}
(b) {x| x < 2 oppure x > 2}
(c) {x| 2 < x < 1 oppure x > 2}
(d) {x| x <
1

21
2
oppure x >
1+

21
2
}
Domanda 18.
log
10
60
log
10

10
=
(a) 6

10
(b) log
10
1
3600
(c) log
10
60
1
2
(d) log
10
(6

10)
Domanda 19. Dato un sistema di riferimento cartesiano ortogonale in un piano, linsieme
dei punti P(x, y) che vericano la disequazione |x| > 2y
2
1 `e:
(a) linsieme dato dallintersezione dei punti interni a due parabole;
(b) linsieme dato dallunione dei punti interni a due parabole;
(c) linsieme dato dallunione dei punti esterni a due parabole;
(d) linsieme dato dallintersezione dei punti esterni a due parabole.
Domanda 20. Siano dati i due sistemi di equazioni
(1)

100x + 101y + 102z = 103


x +y +z = 1
x + 2y 3z = 4
e (2)
_
100x + 101y + 102z = 103
x + 2y 3z = 4.
Quale aermazione `e corretta?
(a) Ogni soluzione di (1) `e soluzione di (2)
(b) Ogni soluzione di (2) `e soluzione di (1)
(c) Ci sono delle soluzioni di (1) che non sono soluzioni di (2) e soluzioni di (2) che non
sono soluzioni di (1)
(d) Non `e possibile risolvere il sistema (2)
Domanda 21. Quale delle seguenti aermazioni implica la falsit`a della seguente: ogni
coniglio che non `e grigio mangia le mele?
(a) C`e un coniglio che non `e grigio e non mangia le mele
(b) Ogni coniglio che mangia le mele non `e grigio
(c) Ogni coniglio grigio non mangia le mele
(d) Nessun coniglio `e grigio
Domanda 22. La funzione sen (x + 2)
(a) `e periodica di periodo 2 2;
(b) `e periodica di periodo 2;
(c) `e periodica di periodo 2 + 2;
(d) non `e periodica.
Domanda 23. Sia a un numero reale tale che cos a = 0. Quale delle seguenti uguaglianze
`e corretta?
(a) a = arctg
sin a
cos a
(b) cos a =
_
1 sin
2
a
(c) sin
2
a = sin
2
(a +)
(d) sin(a
2
) = sin((a + 2)
2
)
Domanda 24. Due piani nello spazio contengono rette con la stessa direzione
(a) solo se sono paralleli;
(b) solo se si intersecano;
(c) sempre;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 25. Linsieme delle soluzioni della disequazione 2x(|x| 5) 0 `e:
(a) {x| x 0};
(b) {x| | x| 5};
(c) {x| x 5};
(d) {x| x 5 oppure 0 x 5}.
Domanda 26. In un triangolo ABC rettangolo in C, langolo

BAC misura 60
o
. Sia CH
laltezza relativa allipotenusa. Larea del triangolo AHC
(a) `e 1/2 di quella di ABC
(b) `e

3/2 di quella di ABC


(c) `e 1/4 di quella di ABC
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 27. Siano m e n due numeri interi tali che m
2
= 2n
2
. Allora
(a) m = n = 0
(b) n `e pari e m `e dispari
(c) m `e pari e n `e dispari
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 28. Quale dei seguenti valori `e soluzione dellequazione x
15
(x3)(x+2) +x
2

4x + 3 = 0?
(a) 1
(b) 2
(c) 3
(d) 4
Domanda 29. Convertendo in binario il numero decimale 0, 2 si ottiene
(a) 0, 0011
2
(b) 0, 10
2
(c) 0, 10
2
(d) 0, 101
2
Domanda 30. Dato un numero naturale n, il numero (n + 3)
3
n
3
`e divisibile per 3
(a) solo se anche n lo `e
(b) per ogni n
(c) solo se n `e dispari
(d) solo se n `e pari
FISICA
Domanda 31. Un atleta olimpionico corre i 100 m piani percorrendo in 3 s i primi 18
m con accelerazione costante e proseguendo quindi la gara con velocit` a costante. Il tempo
impiegato complessivamente `e:
(a) t= 9,83 s;
(b) t= 10,00 s;
(c) t= 11,20 s;
(d) t= 9,95 s.
Domanda 32. La lancetta dei minuti di un orologio ha una velocit` a angolare di rotazione
pari a:
(a) = 1, 75 10
3
rad/s;
(b) = 0, 1 rad/s;
(c) = 7, 27 10
5
rad/s;
(d) = 1/12 ore
1
.
Domanda 33. Un oggetto di massa m= 2 Kg si muove lungo una circonferenza di raggio
R= 1 m con velocit`a costante v = 3 m/s. La forza F che agisce su di esso `e:
(a) nulla;
(b) F = 18 N, diretta verso il centro della circonferenza;
(c) F= 6 N, diretta lungo la retta tangente alla circonferenza;
(d) F= 6 N, diretta verso il centro della circonferenza.
Domanda 34. Una sferetta di massa m = 10 gr caricata elettricamente con carica q = 10
7
C `e immersa in un campo elettrico E diretto verticalmente, tale che la forza elettrostatica
equilibra la forza peso agente sulla sferetta. Lintensit` a del campo elettrico `e:
(a) E = 10
6
N/C;
(b) E = 980 N/C;
(c) E = 98 KV;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 35. Uno sciatore di massa m = 80 Kg viene trainato da uno skilift lungo un
pendio inclinato di 30
o
rispetto alla direzione orizzontale, alla velocit` a costante di 9 Km/h.
Sapendo che laccelerazione di gravit` a vale g=9,8 m/s
2
, dire se la potenza erogata dal motore
dello skilift `e:
(a) P= 720 KW;
(b) P= 7056 J;
(c) P= 980 W;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 36. Una macchina termica produce in ogni suo ciclo di funzionamento il lavoro
L = 1000 J, con un rendimento del 25 %. Il calore da essa ceduto allambiente in ogni ciclo
`e, in modulo:
(a) Q
C
= 3000 J;
(b) Q
C
= 4000 J;
(c) Q
C
= 0;
(d) Q
C
= 250 J.
Domanda 37. Tra gli estremi A e B di un resistore di resistenza R `e applicata una d.d.p.
V . Se un secondo resistore di egual resistenza `e collegato in parallelo al primo mantenendo
la stessa d.d.p. tra A e B, la corrente tra A e B:
(a) si dimezza;
(b) rimane la stessa;
(c) raddoppia;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 38. Una forza accelera un oggetto di massa m = 10 Kg inizialmente fermo no
a portarlo alla velocit` a v = 6 m/s. Il lavoro compiuto dalla forza `e:
(a) L= 588 J;
(b) L= 60 N m;
(c) L= 60 Kg m/s;
(d) L= 180 J.
Domanda 39. Un blocco di vetro ha indice di rifrazione n = 1,4. Un raggio di luce avente
nel vuoto lunghezza donda
0
=0.52 m, nel vetro ha lunghezza donda:
(a) =
0
;
(b) = 0.371 m;
(c) = 0.728 m;
(d) = 0.439 m.
Domanda 40. La legge di gravitazione universale stabilisce che:
(a) laccelerazione di gravit` a `e la stessa per tutti i corpi indipendentemente dalla loro
massa;
(b) linterazione gravitazionale tra due corpi `e proporzionale al prodotto delle loro masse
e inversamente proporzionale al quadrato della loro distanza;
(c) il raggio vettore che congiunge il Sole ad un pianeta descrive aree uguali in tempi
uguali;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 41. Un lo conduttore metallico di sezione circolare di raggio R= 1 mm `e
percorso dalla corrente i = 2 A. La densit` a di corrente in esso :
(a) vale j = 6.5 10
5
A/m
2
;
(b) vale j = 2000 A/m;
(c) dipende dalla resistivit` a del metallo;
(d) dipende dalla lunghezza del lo conduttore.
Domanda 42. Se si raddoppia la distanza tra le armature di un condensatore piano
mantenendo invariata la carica elettrica su ciascuna di esse, la d.d.p. tra le armature:
(a) si raddoppia;
(b) si dimezza;
(c) rimane invariata;
(d) si quadruplica.
Domanda 43. Due masse dacqua m
1
alla temperatura T
1
= 60
o
C e m
2
= 2m
1
alla
temperatura T
2
= 90
o
C vengono mescolate in un calorimetro. La loro temperatura di
equilibrio nale `e:
(a) T
e
= 75
o
C;
(b) T
e
= 80
o
C;
(c) T
e
= 70
o
C;
(d) T
e
= 85
o
C.
Domanda 44. Un lo rettilineo elettricamente neutro percorso da una corrente genera
nello spazio circostante:
(a) un campo magnetico B parallelo al lo;
(b) un campo elettrico E diretto radialmente rispetto al lo;
(c) un campo magnetico B il cui vettore giace nel piano perpendicolare al lo;
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 45. Una mole di gas idale alla pressione atmosferica p
0
= 1.013 10
5
Pa ed alla
temperatura T
0
= 273.15 K occupa il volume V
0
= 22.41 dm
3
. Il volume da essa occupato
alla temperatura T = 2 T
0
ed alla pressione p = 1.5 p
0
`e:
(a) V = 29.88 dm
3
;
(b) V = 44.82 dm
3
;
(c) V = 33.61 dm
3
;
(d) V = 14.94 dm
3
.
COMPRENSIONE VERBALE
`
E consigliabile leggere il testo, poi leggere le domande, poi rileggere il testo per
riconoscere le risposte corrette.
Dopo le gravi perdite subite durante la peste del 16301631 i due collegi veneziani dei
medici sici e dei chirurghi vennero riuniti sotto la direzione di un solo priore. Questo non
deve essere considerato un sintomo di crisi della categoria medica, tanto `e vero che nel 1641
il senato istitu` una lettura di medicina che si avvaleva del nuovo teatro anatomico di S.
Giacomo dellOrio.
La possibilit` a per gli aspiranti medici di disporre del dottorato rilasciato dallo stesso
collegio, in deroga allobbligo di addottorarsi a Padova, non determin` o cambiamenti nel
bacino di provenienza dei medici sici. La mobilit` a era incoraggiata dalle autorit` a che in
pi` u casi favorirono medici foresti. Degli otto medici ricordati alla ne del secolo successivo
da Francesco Bernardi come i pi` u famosi del XVII secolo, uno solo era veneziano, due erano
bellunesi, uno feltrino, uno opitergino, uno istriano, uno gallo e uno tedesco.
Vi erano ovviamente suddivisioni di status che rispecchiavano funzioni professionali di-
verse. Completa facolt`a diagnostica e terapeutica aveva il medico sico, mentre il chirurgo
poteva intervenire autonomamente solo nei casi pi` u lievi. Vi era poi una nutrita serie di
altri operatori sanitari, come i barbieri che avevano una propria fraglia, che non esiteremmo
a collocare tra coloro che esercitavano arti vili, se non fosse che lAnagrafe del 1677 annota
fra gli impieghi civili e le arti liberali, oltre ai chirurghi, altri membri quali stueri, cio`e
addetti a bagni pubblici dove si curavano i calli e varie malattie epidermiche, conciaossi e
cavadenti.
Chi godeva senza dubbio di uno status elevato erano i farmacisti, gli spezieri da medicine,
la cui Arte aveva una reputazione internazionale e severe procedure daccesso. Lesclusiva
data ai farmacisti nella preparazione dei medicinali comportava un controllo reciproco fra
questi e i medici: in particolare ai farmacisti spettava vericare che chi prescriveva il farmaco
fosse abilitato alla professione. Molti farmacisti tuttavia superavano in realt` a la tradizionale
divisione tra spezieri da medicine e spezieri da grosso e si immischiavano talvolta in commerci
di zucchero, cera e altri prodotti. In continuo, larvato antagonismo con la classe medica, il
gruppo professionale dei farmacisti aveva un prolo sociale abbastanza denito, accentuato
dalla tradizione della trasmissione ereditaria del mestiere e dei suoi segreti.
Domanda 46. Il termine collegio equivale nel testo a
(a) circoscrizione
(b) congregazione
(c) convitto
(d) corporazione
Domanda 47. Lespressione in deroga allobbligo signica
(a) facendo eccezione allobbligo
(b) rispettando lobbligo
(c) eludendo lobbligo
(d) ignorando lobbligo
Domanda 48. Dal contesto si pu` o dedurre che il termine fraglia signica
(a) confraternita
(b) sindacato
(c) contrada
(d) tariario
Domanda 49. Il termine stueri `e scritto in corsivo presumibilmente perche
(a) costituisce unespressione triviale
(b) `e un termine tecnico di origine turca
(c) `e un termine dialettale dellepoca
(d) `e un termine del diritto latino medievale
Domanda 50. Quale delle seguenti aermazioni si pu`o dedurre dal testo nel confronto fra
medico e chirurgo?
(a) Il chirurgo aveva compiti pi` u impegnativi
(b) Il chirurgo aveva maggiori possibilit` a di guadagno
(c) Il chirurgo aveva minori possibilit` a di intervento autonomo
(d) Il chirurgo non poteva essere forestiero
Domanda 51. Dire quale delle seguenti aermazioni si deduce dal testo. La preparazione
dei medicinali
(a) era permessa anche ai medici
(b) era permessa ai soli medici
(c) era vietata ai farmacisti
(d) era permessa ai farmacisti
Domanda 52. Con il termine larvato si intende nel testo
(a) scoperto
(b) minaccioso
(c) non esplicito
(d) meschino
Domanda 53. Lespressione gli impieghi civili e le arti liberali `e tra virgolette nel testo
perche
(a) `e unespressione scherzosa dellautore
(b) `e una citazione da un documento dellepoca
(c) `e un espressione moderna riferita anacronisticamente a un altro periodo
(d) `e detta in senso metaforico
Domanda 54. Nel testo la parola addottorarsi
(a) va scritta addotorarsi
(b) va scritta adotorarsi
(c) va scritta adottorarsi
(d) `e ortogracamente corretta
Domanda 55. Un titolo plausibile per il saggio da cui `e tratto il brano potrebbe essere:
(a) Vita e opera di Francesco Bernardi
(b) Arti liberali nella Venezia del Seicento
(c) Commercio al minuto e allingrosso nel Settecento veneziano
(d) Conoscenze mediche nellItalia medioevale
Risposte alle domande della prima prova di ammissione
dellA.A. 2007/2008
1: c 2: c 3: a 4: b 5: a 6: c 7: d 8: d 9: c 10: b
11: b 12: d 13: c 14: d 15: c 16: a 17: c 18: b 19: b 20: a
21: a 22: b 23: c 24: c 25: d 26: c 27: a 28: c 29: a 30: b
31: a 32: a 33: b 34: d 35: c 36: a 37: c 38: d 39: b 40: b
41: a 42: a 43: b 44: c 45: a 46: d 47: a 48: a 49: c 50: c
51: d 52: c 53: b 54: d 55: b
Domande della seconda prova di ammissione dellA.A.
2007/2008
Domanda 1. Sia
1
2
< a < 0, quale delle seguenti disuguaglianze `e vera?
(a) |a| >
1
2
(b) a
3
<
1
8
(c) 0 < a
2
<
1
4
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 2. La soluzione dellequazione (1/4)
x
= 16 `e
(a) 2
(b) 1/2
(c) 1/2
(d)

2
Domanda 3. Se 0 < y < x/2, allora log(x
2
4y
2
) =
(a) 2 log(x 2y)
(b) log(x
2
) log(4y
2
)
(c) log(x + 2y) + log(x 2y)
(d)
log(x
2
)
log(4y
2
)
Domanda 4. tan
_
arccos
5
7
_
`e uguale a
(a)
5

3
6
(b)

6
5
(c)
2

6
7
(d)
2

6
5
Domanda 5. Per quali x reali `e vericata la disuguaglianza
x2
x+2
1?
(a) Per x < 2 oppure x 0
(b) Per nessun numero reale
(c) Per 2 < x 0
(d) Per x > 2
Domanda 6. Quante soluzioni reali ha lequazione x 4 = 3

2 x?
(a) Nessuna
(b) Esattamente una
(c) Esattamente due
(d) Pi` u di due
Domanda 7. Sia x = 0. Allora
log
10
1
100
1+x
3x
=
(a)
x2
3x
(b)
2(1+x)
3x
(c)
3x
2+2x
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 8. cos(100/3) =
(a)

3/2
(b) 1/2
(c) 1/2
(d) 1
Domanda 9. Sia a = log
10
(0, 09). Allora
(a) 2 < a < 1
(b) 1 < a < 0
(c) 0 < a < 1
(d) 1 < a < 2
Domanda 10. Linsieme delle soluzioni della disequazione (2x + 1)(x + 2)
5
> x(x + 2)
5
`e:
(a) {x| x > 1 oppure x < 2}
(b) {x| x > 1}
(c) {x| x > 2}
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 11. Lequazione x
2
+ 4y
2
= 3 rappresenta
(a) unellisse di semiassi a = 3, b = 3/4
(b) unellisse di semiassi a =

3 e b = 2/

3
(c) unellisse di semiassi a = 1/

3 e b =

3/2
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 12. Le soluzioni della disequazione log
b
(2x 1) > log
b
x sono date da:
(a) x > 1/2 nel caso b > 1 e linsieme vuoto per b 1
(b) x > 1/2 per ogni b > 0, b = 1
(c) x > 1 nel caso b > 1 e
1
2
< x < 1 nel caso 0 < b < 1
(d) x > 1 per ogni b > 0, b = 1
Domanda 13. Se sen x =
3
5
e 0 < x < /2, allora sen 2x `e uguale a:
(a)
6
5
(b)
24
25
(c)
9
25
(d)
6
25
Domanda 14. Consideriamo vera la frase Solo le squadre con molti giocatori stranieri
possono vincere la Champions League. Supponiamo che la squadra X non abbia vinto la
Champions League. Allora, necessariamente,
(a) X non ha abbastanza giocatori stranieri
(b) X non ha giocatori stranieri
(c) durante il torneo X `e stata battuta da una squadra con molti giocatori stranieri
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 15. Se x < 0 < y, allora vale necessariamente
(a) |x| < |y|
(b) (x +y)x < (x +y)y
(c) x
2
< y
2
(d) xy < x
2
Domanda 16. Se

x
2
<
_
y
2
, allora
(a) x < y
(b) x < |y| ma non necessariamente x < y
(c) x < |y| ma non necessariamente x > |y|
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 17. Nellintervallo [0, 2], la disequazione 3 cos x 2sen
2
x ha per soluzioni
(a)

3
x
5
3

(b) arccos(2) x arccos


1
2
(c)

6
x
11
6

(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 18. Per quali x reali `e vericata la disuguaglianza |x + 1| > |x + 2|?
(a) Per nessun x reale
(b) Per x < 3/2
(c) Per x > 3/2
(d) Per ogni x
Domanda 19. Quante soluzioni ha lequazione 10
x
+ 10
x
= 10?
(a) Nessuna
(b) Esattamente una
(c) Esattamente due
(d) Nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Domanda 20. La proposizione se un cane abbaia allora non morde `e equivalente a
(a) se un cane non abbaia allora morde
(b) se un cane morde allora non abbaia
(c) se un cane non morde allora abbaia
(d) nessuna delle precedenti possibilit` a `e corretta.
Risposte alle domande della seconda prova di
ammissione dellA.A. 2007/2008
1: c 2: a 3: c 4: d 5: a 6: a 7: b 8: b 9: a 10: a
11: d 12: c 13: b 14: d 15: d 16: b 17: a 18: b 19: c 20: b
Domande della prima prova di ammissione
dellA.A. 2008/2009
MATEMATICA
Domanda 1. Siano x, y numeri reali non nulli; allora
(a)
1/x
1/y
=
x
y
;
(b)
1/x
1/y
=
y
x
;
(c)
1/x
1/y
=
1
xy
;
(d)
1/x
1/y
= xy.
Domanda 2. Siano x, y numeri reali. Allora

x
2
+y
2
=
(a) |x +y|
(b) |x| +|y|
(c) (x
2
+y
2
)
1/2
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 3. Un serbatoio contiene x litri di carburante. In un viaggio
ne viene consumato il 50%. In percentuale rispetto al carburante rimasto, di
quanto bisogner`a rifornire il serbatoio per ritornare al valore iniziale?
(a) 50%
(b) 100%
(c) 120%
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 4. Quanti numeri interi positivi minori di 100 sono multipli sia di
6 che di 14:
(a) 1
(b) 2
(c) 3
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 5. Il numero
3
17
, entro la terza cifra decimale, `e uguale a
(a) 1,567
(b) 0,143
(c) 0,176
(d) 0,029
Domanda 6. Il numero log
2
128 `e uguale a
(a) 7
(b) 0,3
(c) 128
(d) 1
Domanda 7. Lequazione x
3
+ 1 = 0
(a) non ha soluzioni reali;
(b) ha una sola soluzione reale;
(c) ha esattamente 3 soluzioni reali distinte;
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 8. Dati due piani nello spazio, quale delle seguenti aermazioni `e
vera?
(a) Se non sono paralleli allora si intersecano esattamente in un punto.
(b) I due piani non si intersecano mai.
(c) Se non sono paralleli allora si intersecano esattamente lungo una retta.
(d) Due piani nello spazio si intersecano sempre lungo una retta.
Domanda 9. Una retta perpendicolare alla retta di equazione
x
2
+
y
3
= 1 `e
(a) 2x + 3y = 1
(b) 2x + 3y = 1
(c) 3x + 2y = 2
(d) 3x + 2y = 2
Domanda 10. Tutti i valori del parametro reale a per cui lequazione x
2

2ax + 3 = 0 ha due soluzioni reali e distinte sono


(a) a = 2
(b) 1 < a < 1
(c) a >

3 oppure a <

3
(d) nessun valore
Domanda 11. Si ponga e
2x
= y. Allora
(a) x = log
e
2 y
(b) x = 2 log
e
y
(c) x = log
y
e
2
(d) x = 2 log
y
e
Domanda 12. Uno degli angoli interni di un triangolo rettangolo `e di 30

;
il rapporto tra la lunghezza dellipotenusa e la lunghezza del cateto minore `e
uguale a
(a)
2

3
(b) 1
(c)

2
(d) 2
Domanda 13. Le soluzioni della disequazione

x
2
1 > x
sono:
(a) x 0
(b) x 1
(c) x 1/

2
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 14. Nel piano cartesiano con coordinate (x, y), i punti (x, y) che
soddisfano alla condizione 0 x 1 individuano
(a) un segmento;
(b) un quadrato;
(c) una striscia di piano, cio`e lintersezione di due semipiani;
(d) un semipiano.
Domanda 15. Due rette non parallele nello spazio
(a) hanno sempre un punto in comune;
(b) sono sempre complanari;
(c) possono non avere punti in comune;
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 16. Una societ`a di sondaggi eettua interviste a tutti gli abitanti
di un certo villaggio che abbiano al massimo 50 anni e al massimo due gli.
Labitante Giovanni non `e stato intervistato. Allora necessariamente Giovanni
(a) ha pi` u di 50 anni o pi` u di due gli;
(b) ha pi` u di 50 anni;
(c) ha pi` u di due gli;
(d) ha pi` u di 50 anni e pi` u di due gli.
Domanda 17. Il perimetro di un ottagono regolare inscritto in una circonfe-
renza di raggio 1 `e uguale a
(a) 2

2
(b) 8

2
(c) 2
(d) 8

2 +

2
Domanda 18. Quale dei seguenti gruppi di disuguaglianze `e vero?
(a) 1/3 < 2/5 < 3/8 < 3/7 < 1/2 <

2/2
(b) 1/3 < 3/8 < 2/5 < 3/7 <

2/2 < 1/2


(c) 1/3 < 3/8 < 3/7 <

2/2 < 2/5 < 1/2


(d) 1/3 < 3/8 < 2/5 < 3/7 < 1/2 <

2/2
Domanda 19. Nel piano cartesiano con coordinate (x, y), linsieme delle
soluzioni dellequazione x
2
+ 6x + 9 = 1 individua:
(a) due punti
(b) una retta
(c) due rette
(d) una parabola
Domanda 20. Il risultato della divisione del polinomio di secondo grado
x
2
5x + 6 per il polinomio di primo grado x 2 `e
(a) x 5 con resto 3
(b) x 3
(c) x
(d) x
2
Domanda 21. Il numero 1152, scomposto in fattori primi, si scrive
(a) 2
7
3
2
(b) 2 5 11
(c) 7 31
(d) 1152
Domanda 22. Il numero cos(arctan3) `e uguale a:
(a) 3

10
(b)
1

10
(c)

2
2
(d)
3

10
Domanda 23. Si considerino due rette parallele r e s distanti 1; allora
(a) per ogni punto R di r e per ogni punto S di s la distanza fra R e S `e 1;
(b) esistono un solo punto R di r e un solo punto S di s tali che la distanza
fra R e S sia uguale a 1;
(c) per ogni punto R di r e per ogni punto S di s la distanza fra R e S `e
maggiore o uguale a 1;
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 24. Sia dato un triangolo ABC rettangolo in A. Il lato AB misura
1 cm. Laltezza relativa al lato BC misura
3

10
cm. Allora il perimetro del
triangolo ABC vale:
(a) 4

10 cm
(b) 3 +

10 cm
(c) 4 +

10 cm
(d) i dati non sono sucienti per risolvere il problema
Domanda 25. Siano a, b e c tre numeri positivi e diversi da 1. Allora log
b
a =
(a) (log
a
c)/(log
b
c)
(b) (log
c
a)/(log
c
b)
(c) (log
c
b)(log
a
c)
(d) (log
c
b)(log
c
a)
Domanda 26. A quale numero decimale (cio`e in base 10) corrisponde il
numero esadecimale (cio`e in base 16) 99
16
?
(a) 15
(b) 153
(c) 159
(d) 176
Domanda 27. Siano x, y numeri reali positivi. Allora
(a)
1
x +y
=
1
x
+
1
y
(b)
1
x +y
<
1
x
+
1
y
(c)
1
x +y
>
1
x
+
1
y
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 28. La disequazione
x
2
2|x| + 1 0
(a) ha innite soluzioni;
(b) non ha soluzioni;
(c) ha esattamente due soluzioni;
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 29. Lintersezione tra un piano e una supercie cilindrica a base
circolare non pu`o consistere in
(a) una parabola
(b) una circonferenza
(c) unellisse
(d) due rette parallele
Domanda 30. Le soluzioni dellequazione |x 1| +|x 2| = 1
(a) sono x = 1 e x = 2;
(b) non esistono;
(c) sono tutti gli x tali che 1 x 2;
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
FISICA
Domanda 31. Unauto procede lungo una strada cittadina alla velocit`a v
0
=
36 Km/h. Allo scattare dellarancione di un semaforo, il guidatore frena im-
primendo una decelerazione uniforme alla macchina, che si ferma nel tempo t
= 4 s. La distanza percorsa dallinizio della frenata `e:
(a) d = 10 m
(b) d = 20 m
(c) d = 40 m
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 32. Un oggetto di massa m= 10 Kg viene spostato in direzione
orizzontale per una lunghezza d = 3 m. Il lavoro fatto dalla forza peso `e:
(a) nullo
(b) L = 30 Nm
(c) L = 294 J
(d) L = 98 N
Domanda 33. Un fenomeno periodico avviene secondo unoscillazione armo-
nica di periodo T = s. La pulsazione di tale oscillazione `e:
(a) = 2 s
1
(b) = 3, 14 s
(c) = 6, 28 s
1
(d) = 1 s
Domanda 34. Un recipiente di volume V = 2 dm
3
`e riempito con un liquido
di densit`a = 1, 5 10
3
Kg/m
3
, inizialmente alla temperatura T
0
= 20
o
C, che
viene scaldato no alla temperatura T
1
= 30
o
C. Il calore specico del liquido
`e c = 5 10
3
J/Kg K. Trascurando la capacit`a termica del recipiente, il calore
fornito `e:
(a) Q = 13300 J/K
(b) Q = 30 Cal
(c) Q = 13, 3 Cal
(d) Q = 15 10
4
J
Domanda 35. Due cariche elettriche positive q
1
= q
2
sono poste a distanza
d. Sia P un punto tra le due cariche posto a distanza d
1
= d/3 dalla carica q
1
.
Detta E
1
lintensit`a del campo elettrico dovuto alla sola carica q
1
nel punto P,
lintensit`a del campo totale in P dovuto ad entrambe le cariche `e:
(a) E
tot
= 0
(b) E
tot
= 2E
1
(c) E
tot
= (3/4)E
1
(d) E
tot
= (5/4)E
1
Domanda 36. La massa della Terra `e circa uguale ad 80 volte la massa della
Luna. La distanza Terra-Luna `e in media d = 3, 8 10
5
Km. Il centro di massa
dei due corpi `e:
(a) alla distanza d
CM
= 4, 7 10
3
Km dal centro della Terra;
(b) alla distanza d
CM
= d/9 dal centro della Terra;
(c) 36000 Km al di sopra della supercie terrestre;
(d) nel punto medio tra i centri dei due corpi.
Domanda 37. Un asse di lunghezza L pu`o ruotare in un piano verticale
intorno ad un perno ssato nel suo centro C. Un oggetto di massa m= 1 Kg
viene poggiato sullasse alla distanza d= L/4 dal centro. Lasse viene mantenuto
in equilibrio statico applicando una forza verticale F diretta verso il basso nel
punto estremo dellasse dalla parte opposta alloggetto rispetto a C. La forza
F ha intensit`a :
(a) F = 1 Kgm/s
(b) F = 9, 8 N
(c) F = 4, 9 N
(d) F = 19, 6 Kgm/s
Domanda 38. Una pila di resistenza interna trascurabile, collegata in serie
con una resistenza R
1
, eroga la corrente i
1
. Se una resistenza R
2
= 2R
1
viene
collegata in parallelo a R
1
, la corrente erogata dalla pila `e:
(a) i = i
1
(b) i = (3/2)i
1
(c) i = i
1
/2
(d) i = 2i
1
Domanda 39. Nel moto di rivoluzione di un pianeta intorno al Sole sotto
lazione della forza di gravitazione universale, il pianeta conserva:
(a) la sua quantit`a di moto;
(b) la sua energia cinetica;
(c) la sua energia potenziale gravitazionale;
(d) la sua energia meccanica totale.
Domanda 40. Si consideri una coppia di forze di intensit`a F = 10 N applicate
rispettivamente in due punti A e B a distanza d = 0, 5 m luno dallaltro. La
direzione delle forze forma langolo = 30
o
con il vettore AB. Il modulo del
momento della coppia di forze `e:
(a) M = 2, 5 N m
(b) M = 10 J
(c) nullo
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 41. Tre forze F
1
, F
2
e F
3
di uguale intensit`a F
1
= F
2
= F
3
=
10 N sono applicate contemporaneamente ad un corpo di massa m = 2 Kg.
I vettori F
1
e F
2
formano tra loro un angolo = 120
o
, mentre il vettore F
3
forma langolo /2 con ciascuna delle altre due forze. Laccelerazione del corpo
`e:
(a) nulla
(b) a = 14 m/s
2
(c) a = 10 m/s
2
(d) a = 5 m/s
2
Domanda 42. Una macchina termica fornisce il lavoro L = 2000 J per ogni
ciclo di funzionamento, con un rendimento pari a 0,25. Il calore assorbito ad
ogni ciclo `e:
(a) Q = 2000 J
(b) Q = 8000 J
(c) Q = 0
(d) Q = 500 Cal
Domanda 43. Una particella carica positivamente si muove con velocit`a v
parallela ad un lo percorso da corrente, nella stessa direzione della corrente.
Essa subisce una forza magnetica:
(a) nulla;
(b) giacente nel piano perpendicolare al lo;
(c) repulsiva diretta radialmente;
(d) attrattiva diretta radialmente verso il lo.
Domanda 44. Una carica elettrica q `e posta tra le armature di un condensa-
tore piano carico, in un punto equidistante tra le armature. Le due armature
sono a distanza d tra loro. Se la carica q viene portata alla distanza d/4
dallarmatura positiva del condensatore, la forza subita da q:
(a) aumenta di un fattore 2;
(b) rimane la stessa;
(c) diminuisce di un fattore 2;
(d) aumenta di un fattore 4.
Domanda 45. Un raggio di luce entra in una lastra di vetro formando un
angolo di incidenza = 30
o
con la normale al piano della lastra. Lindice di
rifrazione del vetro `e n = 1,5. Langolo di rifrazione `e:
(a) uguale allangolo di incidenza;
(b)
r
= 45
o
;
(c)
r
= 19, 5
o
;
(d) uguale allangolo di riessione.
COMPRENSIONE VERBALE
`
E consigliabile leggere il testo, poi leggere le domande, inne rileg-
gere il testo per riconoscere le risposte corrette.
Prima del 1870, le varie parti del piccolo continente europeo si erano specia-
lizzate nei rispettivi prodotti; ma, nel suo insieme, lEuropa era sostanzialmente
autosuciente e la sua popolazione era adattata a questo stato di cose.
Dopo il 1870 si svilupp`o su larga scala una situazione senza precedenti e
nel cinquantennio successivo la condizione economica dellEuropa mut`o drasti-
camente. Nel rapporto tra popolazione e risorse alimentari, che era gi`a stato
parzialmente equilibrato dalla possibilit`a di accedere ai rifornimenti americani,
avvenne per la prima volta nella storia un netto capovolgimento. Alla crescita
demograca si accompagn`o una maggiore disponibilit`a di cibo. Pi` u alti ricavi
proporzionali grazie a una crescente scala di produzione si vericarono nellagri-
cultura come nellindustria. Con laumento della popolazione europea cerano
da un lato pi` u emigranti per coltivare il suolo dei paesi nuovi, e dallaltro pi` u
lavoratori in Europa per approntare i prodotti industriali e i beni strumentali
atti a mantenere le popolazioni emigrate e a costruire le ferrovie e le navi per
rendere acessibili allEuropa derrate alimentari e materie prime di fonti lontane.
Fino allincirca al 1900 ununit`a lavorativa applicata allindustria rendeva
un potere dacquisto di una quantit`a di cibo di anno in anno crescente. Intorno
al 1900 questo processo cominci`o a invertirsi e una resa decrescente della natura
allopera delluomo riprese a riaermarsi. Ma la tendenza allaumento del costo
reale dei cereali era bilanciata da altri miglioramenti; e tra le tante novit`a
vennero allora per la prima volta ad avere largo impiego le risorse dellAfrica
tropicale, e un grande commercio di semi oleosi cominci`o a portare sulle mense
europee in una forma nuova e meno costosa uno degli alimenti essenziali degli
uomini. In questo eldorado economico, in questa utopia economica, come la-
vrebbero giudicato gli economisti di un tempo, `e cresciuta la maggior parte di
noi.
Domanda 46. Dire in quale delle seguenti espressioni il vocabolo scala `e
utilizzato nella stessa accezione del testo
(a) scala reale;
(b) fondo scala;
(c) economia di scala;
(d) scala mobile.
Domanda 47. I beni strumentali sono
(a) beni di consumo;
(b) beni di lunga durata;
(c) beni per uso voluttuario;
(d) beni che servono a produrre altri beni.
Domanda 48. La graa acessibili presente nel testo
(a) va corretta in accessibili;
(b) `e corretta;
(c) va corretta in acessibbili;
(d) va corretta in acesibbili.
Domanda 49. Allaggettivo reale nel signicato del testo si contrappone
laggettivo
(a) immaginario
(b) nominale
(c) illusorio
(d) ideale
Domanda 50. Il termine resa nel testo indica
(a) rendita
(b) rendimento
(c) restituzione
(d) scontta
Domanda 51. Il termine eldorado nel testo sta ad indicare
(a) un tempo mitico di vita semplice e naturale;
(b) un progetto politico avveniristico;
(c) un luogo di straordinaria ricchezza;
(d) uno stato di particolare benessere psicologico.
Domanda 52. Dal testo si deduce che
(a) prima del 1870 gli scambi commerciali con gli altri continenti erano
essenziali per lEuropa;
(b) prima del 1870 gli scambi commerciali fra paesi europei erano limitati;
(c) prima del 1870 lEuropa viveva un periodo di grande benessere;
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 53. Dal testo si deduce che intorno allanno 1900 la quantit`a di
cibo acquistabile per unit`a lavorativa
(a) era insuciente;
(b) continuava a crescere;
(c) cominciava a decrescere;
(d) continuava a decrescere.
Domanda 54. Dal testo si deduce che lautore scrive
(a) alla met`a del diciannovesimo secolo
(b) intorno al 1900
(c) intorno al 1920
(d) intorno al 1980
Domanda 55. Un titolo plausibile per il brano riportato `e
(a) Scambi commerciali fra Europa e America nel ventesimo secolo
(b) Industria e agricoltura europee allinizio della prima guerra mondiale
(c) Evoluzione del rapporto tra popolazione e benessere in Europa
(d) Sul commercio di cereali e semi oleosi



RISPOSTE ALLE DOMANDE DELLA PRIMA PROVA DI
AMMISSIONE DELLA.A. 2008/2009


1: b 2: c 3: b 4: b 5: c 6: a 7: b 8: c 9: b 10: c
11: a 12: d 13: b 14: c 15: c 16: a 17: b 18: d 19: c 20: b
21: a 22: b 23: c 24: c 25: b 26: b 27: b 28: c 29: a 30: c
31: b 32: a 33: a 34: d 35: c 36: a 37: c 38: b 39: d 40: a
41: c 42: b 43: d 44: b 45: c 46: c 47: d 48: a 49: b 50: b
51: c 52: d 53: c 54: c 55: c




Domande della seconda prova di ammissione
dellA.A. 2008/2009
MATEMATICA
Domanda 1. Un angolo di un radiante espresso in gradi `e circa uguale a
(scartare eventuali cifre decimali)
(a) 57

(b) 352

(c) 87

(d) 1

Domanda 2. Quale delle seguenti aermazioni `e vera (gli angoli sono espressi
in radianti)?
(a) 0 < sin3 < 1 e 1 < cos 3 < 0
(b) sin3 > 3
(c) 0 < sin3 < 1 e 0 < cos 3 < 1
(d) sin3 non esiste
Domanda 3. Siano C > 0, e a un qualunque numero reale. Allora C
a
`e
uguale a
(a) e
a log
e
C
(b) e
a+log
e
C
(c) e
C log
e
a
(d) log
e
Ce
a
Domanda 4. Sia x un numero reale; allora cos
2
x `e uguale a:
(a) cos(2x) 1
(b)
1 + cos(2x)
2
(c) sin
2
x cos(2x)
(d)
1 cos 2x
2
Domanda 5. Sia C = 0 un numero reale e siano A, B > 0. Allora

5A+2B
C
2
=
(a)
A

5
C
+
B

3
C
(b)

5A+ 2B
C
(c)

5A+ 2B
|C|
(d)

5A
C
2
+

2B
C
2
Domanda 6. La disuguaglianza log
10
(1 x
2
) 0
(a) non `e mai vera
(b) `e sempre vera
(c) `e vera solo per 1 < x < 1
(d) `e vera solo per x > 0
Domanda 7. Il numero log

8
55

`e uguale a
(a) 3 log 2(log 5 + log 11)
(b)
3 log 2
log 11+log 5
(c) 3 log 2 log 11 log 5
(d)
1
log 855
Domanda 8. La frase Anche una certa patologia possa manifestarsi in un
essere umano `e necessario che esso sia di sesso maschile equivale a dire che:
(a) la patologia si manifesta in tutti gli individui di sesso maschile
(b) la patologia si manifesta certamente in qualche individuo di sesso maschile
(c) la patologia non si manifesta mai negli individui di sesso femminile
(d) la patologia si manifesta soltanto negli individui di sesso femminile
Domanda 9. Linsieme delle soluzioni della disequazione
x
2
4
x + 1
0
`e
(a) {x R : x 2}
(b) {x R : x 2 e x = 1}
(c) {x R : x 2} {x R : 2 x < 1}
(d) {x R : x 2} {x R : 2 x < 1}
Domanda 10. Linsieme delle soluzioni della disequazione |x 2| < 1 `e
formato dagli x reali tali che
(a) x > 2
(b) x < 0 e x > 3
(c) 1 < x < 3
(d) x = 0
Domanda 11. La funzione (sen(x + 1))
2
(a) `e periodica di periodo minimo 2;
(b) `e periodica di periodo minimo ;
(c) `e periodica di periodo minimo 2 + 1;
(d) `e periodica di periodo minimo 2 1.
Domanda 12. Linsieme delle soluzioni della disequazione

x
2
+ 6x <

5x
`e
(a) {x R : x 6}
(b) {x R : x 0} {x R : x 3}
(c) {x R : x < 6}
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 13. Supponiamo che sia vero che tutti gli studenti del corso x che
hanno studiato e hanno frequentato le lezioni hanno superato lesame. Quale
delle seguenti aermazioni `e necessariamente vera:
(a) tutti gli studenti hanno superato lesame;
(b) se uno studente non ha frequentato le lezioni non ha superato lesame;
(c) se uno studente non ha studiato non ha superato lesame;
(d) se uno studente non ha superato lesame allora non ha frequentato il corso
oppure non ha studiato.
Domanda 14. Le soluzioni della disequazione (x
3
8)(x
2
1) 0 sono
(a) tutti gli x tali che x 2 oppure 1 x 1
(b) tutti gli x 2
(c) tutti gli x 1
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 15. Siano x, y R. Si ha 10
x
2
= 10
y
2
(a) se e solo se x = y;
(b) se e solo se |x| = y;
(c) solo se x = y;
(d) se e solo se |x| = |y|.
Domanda 16. Si supponga che la Terra sia una sfera perfetta di raggio
R = 6373 Km. Sapendo che il tropico del Capricorno `e il parallelo a 23

(circa)
di latitudine sud, quanto `e lungo (circa) un qualsiasi arco di meridiano che
connette tale tropico con il parallelo a 34

di latitudine nord?
(a) 6373 Km
(b) 8000 Km
(c) 5523 Km
(d) 3127 Km
Domanda 17. Le soluzioni della disequazione
(10
x
100)(10
x
+ 10) > 0
sono
(a) tutti gli x > 2
(b) tutti gli x tali che x > 2 oppure x < log
10
(1)
(c) tutti gli x > 0
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 18. La negazione della proposizione: per ogni numero reale x > 0
esiste un numero reale y > 0 tale che x = y
2
, `e
(a) esiste un numero reale x > 0 tale che x = y
2
per qualche numero reale
y > 0
(b) per ogni numero reale x > 0 non esiste alcun numero reale y > 0 tale che
x = y
2
(c) per ogni numero reale x > 0 esistono almeno due numeri reali y
1
> 0 e
y
2
> 0 tali che x = y
2
1
e x = y
2
2
(d) esiste un numero reale x > 0 tale che per ogni numero reale y > 0 si ha
x = y
2
Domanda 19. Lespressione

2
x
+ 2
x
2

2
`e uguale a
(a) (2
x
2
+ 2
x
2
+ 2)/4
(b) 2
2(x1)
+ 2
2(x+1)
+ 1/2
(c) (2
x
2
+ 2
x
2
2)/4
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 20. Le soluzioni della disequazione x
2
> |x 1|
(a) sono tutti gli x reali;
(b) sono tutti gli x > 1;
(c) non esistono;
(d) sono tutti gli x tali che x < (1

5)/2 oppure x > (1 +

5)/2.



RISPOSTE ALLE DOMANDE DELLA SECONDA PROVA DI
AMMISSIONE DELLA.A. 2008/2009

1: a 2: a 3: a 4: b 5: c 6: c 7: c 8: c 9: c 10: c
11: b 12: a 13: d 14: a 15: d 16: a 17: a 18: d 19: b 20: d


Domande della prima prova di ammissione
dellA.A. 2009/2010
MATEMATICA
Domanda 1. Sia x un numero reale non nullo e siano p, q numeri interi non
nulli, con p = q. Allora x
p
/x
q
=
(a) 1/x
qp
(b) 1/x
pq
(c) 1/x
qp
(d) x
qp
Domanda 2. Siano Q
r
e q
r
rispettivamente il quadrato circoscritto e quello
inscritto alla circonferenza di raggio r. Il rapporto tra larea di Q
r
e quella di
q
r
`e:
(a)

2
(b) 2
(c) 4
(d) dipende dal raggio r della circonferenza.
Domanda 3. Lespressione log
10

5 10
4

`e uguale a
(a) 4 + log
10
5
(b) 4 log
10
20
(c) log
10

10
20

(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.


Domanda 4. Sia x un numero reale. Luguaglianza log

(5 x)
4

= 4 log(5
x) `e valida
(a) per ogni x
(b) per tutti gli x < 5
(c) per tutti gli x tali che 5 < x < 5
(d) per tutti gli x > 0.
Domanda 5. Siano x, y, z numeri reali non nulli. Il numero 5
x(y+z)
`e uguale
a
(a) 5
xy
+ 5
xz
(b) 5
x
5
y+z
(c) (5
y
5
z
)
x
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 6. Il numero (1008)
2
(1007)
2
`e uguale a
(a) 1
(b) 1001
(c) 2015
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 7. Le soluzioni del sistema di equazioni

x
2
+ 3y
2
= 9
|y| = x
2
sono costituite da
(a) un punto del piano (x, y)
(b) due punti del piano (x, y)
(c) quattro punti del piano (x, y)
(d) non esistono punti del piano (x, y) che risolvono il sistema
Domanda 8. Sia a un numero reale e si consideri lequazione
(cos x + 1)
2
= a
nellincognita x. Quale delle seguenti aermazioni `e vera?
(a) Non ha soluzioni se a 0.
(b) Non ha soluzioni se a 4.
(c) Per nessun valore di a ha innite soluzioni.
(d) Ha soluzioni se 0 < a < 4.
Domanda 9. Sia T un triangolo con lati a = 1cm, b =

3cm e angolo fra essi
compreso di ampiezza 30

. Allora
(a) T non pu` o essere isoscele
(b) T pu` o sia essere isoscele che non esserlo
(c) T `e necessariamente isoscele
(d) un tale triangolo non esiste
Domanda 10. Sia a un numero reale. Il polinomio
x
2
+x
8
+x
4
+a
2
(a) per ogni valore di a ha zeri reali
(b) per ogni valore di a non ha zeri reali
(c) esiste qualche valore di a per cui ha zeri reali
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 11. Lespressione
cos

3

2

`e uguale a
(a) sen(

3 /2)
(b) sen(

3 )
(c) cos

3
(d) sen

3
Domanda 12. La disequazione
|x 1|
5
4
ha per soluzioni
(a) {x R :
1
4
x
9
4
}
(b) {x R : |x|
9
4
}
(c) {x R : |x|
1
4
}
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 13. Nello spazio tridimensionale siano dati due punti distinti A e
B. Linsieme dei punti equidistanti da A e B individua:
(a) una retta;
(b) un piano;
(c) una circonferenza;
(d) una sfera.
Domanda 14. Lequazione
e
2x
+e
x
2 = 0
(a) ha innite soluzioni
(b) non ha soluzioni
(c) ha due soluzioni
(d) ha una ed una sola soluzione
Domanda 15. Nel piano cartesiano (x, y), le due rette di equazione x+2y1 =
0 e 3x y 2 = 0 si intersecano nel punto di coordinate
(a) x =
5
7
, y = 1
(b) x = y = 0
(c) x =
5
7
, y =
1
7
(d) x = 1, y =
1
7
Domanda 16. In un quarto di cerchio di raggio r `e inscritto un rettangolo
(in particolare il rettangolo ha due lati consecutivi sopra i raggi perpendicolari
del quarto di cerchio). La lunghezza delle sue diagonali
(a) `e
r

2
(b) `e r
(c) `e

3
2
r
(d) dipende dal rettangolo
Domanda 17. Si consideri un triangolo equilatero di lato l 2; allora la sua
area `e
(a)

3
(b) 2

3
(c) 2
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 18. Sia T un triangolo. La retta parallela ad un lato di T condotta
dal punto medio di uno degli altri due lati individua un triangolo T

contenuto
in T; il rapporto tra larea di T

e quella di T `e:
(a)
1
4
(b)
1
3
(c)
1
2
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 19. Una grande piramide ha il lato di base (quadrata) che misura
230 metri (circa), mentre langolo di inclinazione (interno) di ognuna delle
quattro facce triangolari rispetto a terra misura 51

(circa). Sapendo che


sin = 0, 78 e cos = 0, 63, quanti metri (circa) `e alta la piramide?
(a) 115 metri
(b) 142 metri
(c) 90 metri
(d) 38 metri
Domanda 20. Siano r, s, t tre rette nello spazio. Se r `e ortogonale e incidente
a s e s `e ortogonale e incidente a t, allora necessariamente
(a) r `e parallela a t
(b) r `e complanare con t
(c) s `e complanare con t
(d) r `e perpendicolare a t
Domanda 21. Si misura ogni anno il numero di individui di una certa popo-
lazione e si vede che ogni anno tale numero raddoppia. Secondo tale legge, se
alla ne del primo anno vi sono 10 individui, quanti individui vi sono alla ne
dellundicesimo anno?
(a) 32
(b) 10240
(c) 110
(d) cento milioni
Domanda 22. La disequazione

sin

1 x
2

+ 3

2
16 ha come soluzioni
(a)
(b) {x R| 1 x 1}
(c) {x R| x 1}
(d) R
Domanda 23. Lesatta negazione della proposizione
Tutti i matematici sono strani
`e
(a) nessun matematico `e strano
(b) esiste un matematico strano
(c) esiste un matematico che non `e strano
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 24. Linsieme delle soluzioni della disequazione nel campo reale
|(x 1)(x + 2)| 1
`e
(a) R
(b) {x R : (1 +

13)/2 |x| (

13 1)/2}
(c) {x R : 2 x 1}
(d) {x R : (1 +

13)/2 x (1 +

5)/2} {x R : (1 +

5)/2
x (

13 1)/2}
Domanda 25. Due famiglie trascorreranno insieme una vacanza di 12 giorni.
In quel periodo dovranno noleggiare due citycar, una per famiglia, o - in alter-
nativa - un minivan per tutti. Si rivolgono al noleggio e vengono informati dei
seguenti prezzi:
i) 35 euro al giorno, con una spesa di 0,5 euro per ogni km percorso, per
ogni citycar;
ii) 80 euro al giorno, con una spesa di 0,7 euro per ogni km percorso, per il
minivan.
Quanti kilometri dovranno almeno percorrere anche la seconda soluzione
(quella con il minivan) sia pi` u conveniente della prima?
(a) sono sucienti 250 kilometri
(b) almeno 400 kilometri
(c) almeno 800 kilometri
(d) la prima soluzione `e sempre pi` u conveniente.
Domanda 26. Sia ABC un triangolo equilatero di lato 1cm. Si tracci la
retta r perpendicolare a BC e passante per B. Sia inoltre D il punto in cui r
interseca la retta parallela ad AB passante per C. La lunghezza del segmento
CD `e
(a)

3
2
cm
(b)
2

3
cm
(c) 2cm
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 27. Sia A un insieme di numeri reali. Dallimplicazione
se x A allora log
2
(x
2
+ 1) 1
si deduce che
(a) se log
2
(x
2
+ 1) > 1 allora x A
(b) se log
2
(x
2
+ 1) = 1 allora x A
(c) se log
2
(x
2
+ 1) = 1 allora x A
(d) se log
2
(x
2
+ 1) 1 allora x A
Domanda 28. Siano P(x) e Q(x) due polinomi e supponiamo che per ogni
a R valga la seguente implicazione:
se P(a) = 0 allora Q(a) = 0.
Allora possiamo concludere che necessariamente:
(a) il grado di P `e maggiore di quello di Q
(b) il grado di P `e minore di quello di Q
(c) P e Q hanno lo stesso grado
(d) non possiamo dire nulla sulla relazione dordine tra il grado di P e quello
di Q.
Domanda 29. Siano A, B e C tre citt`a. Sapendo che
i) la citt`a B ha pi` u del doppio degli abitanti della citt` a A,
ii) la citt` a C ha meno della met`a degli abitanti della citt` a B,
possiamo necessariamente concludere che
(a) la citt`a A ha pi` u abitanti della citt`a C
(b) la citt` a C ha pi` u abitanti della citt`a A
(c) le citt`a A e C hanno lo stesso numero di abitanti
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 30. Un punto C di una circonferenza di centro O e raggio unitario
`e il vertice di un angolo alla circonferenza di ampiezza , i cui lati intersecano
la circonferenza nei punti A e B. Detto D il punto in cui la bisettrice di tale
angolo incontra la circonferenza, larea del quadrilatero AOBD `e pari a
(a) sen2
(b)
1
2
sen2
(c) sen
(d) 2sen
FISICA
Domanda 31. Un blocchetto scende con attrito trascurabile lungo un piano
inclinato di un angolo = 30
o
rispetto alla direzione orizzontale. Si osserva
che dopo il tempo t = 2 s esso ha percorso lo spazio x = 13, 8 m. Si assuma
per laccelerazione di gravit`a il valore g = 9,8 m/s
2
. La sua velocit`a iniziale `e:
(a) 2 m/s;
(b) 6,9 m/s;
(c) 4 m/s;
(d) -1,59 m/s.
Domanda 32. Un uomo spinge con velocit` a costante v = 2 m/s un carretto
di massa m = 15 Kg per un tempo t = 3 s, lungo una salita con pendenza
= 10
o
. Trascurando gli attriti, il lavoro compiuto dalluomo `e:
(a) nullo;
(b) L = 30 Kg m/s ;
(c) L = 153 J;
(d) L = 90 W.
Domanda 33. Un oggetto si muove con velocit`a costante lungo una traiettoria
circolare. La sua accelerazione:
(a) `e nulla;
(b) `e costante, diretta lungo la direzione del moto;
(c) `e indipendente dalla velocit`a e diretta perpendicolarmente alla direzione
del moto;
(d) dipende dalla velocit` a ed `e diretta perpendicolarmente alla direzione del
moto.
Domanda 34. Un oggetto, lanciato con velocit`a iniziale con componenti
sia orizzontale che verticale diverse da zero, compie, trascurando la resistenza
dellaria, una traiettoria parabolica sotto lazione della forza peso. Nel suo
moto viene conservata/o:
(a) la quantit` a di moto;
(b) lenergia meccanica totale;
(c) il momento angolare calcolato rispetto al punto di lancio;
(d) lenergia potenziale.
Domanda 35. Una forza F
1
= (F, 0) con F = 3 N `e applicata nellorigine
degli assi coordinati; una seconda forza F
2
= (F, 0) `e applicata nel punto P
= (0, y), con y = 2 m. Il momento di tale coppia di forze `e in modulo:
(a) nullo;
(b) 6 N m;
(c) dipende dal polo rispetto al quale viene calcolato;
(d) 1,5 J.
Domanda 36. Il comportamento di un gas ideale `e soggetto allequazione di
stato: p V = nRT, dove p `e la pressione del gas, V il volume, n il numero
di moli, T la temperatura assoluta e R `e una costante universale. In una
espansione isoterma in cui il gas triplica il suo volume, la pressione:
(a) rimane costante;
(b) si dimezza;
(c) decresce di un fattore 3 ;
(d) decresce in maniera inversamente proporzionale alla temperatura.
Domanda 37. Per una macchina termica che compie un ciclo termodinamico:
(a) il calore ceduto `e sempre maggiore del calore assorbito;
(b) il lavoro compiuto `e uguale al calore totale scambiato nel ciclo;
(c) il rendimento `e uguale a 1;
(d) lenergia interna diminuisce.
Domanda 38. Un condensatore di capacit` a C viene caricato collegandolo
attraverso una resistenza R ai morsetti di un generatore di f.e.m. costante.
Durante il tempo di carica, la corrente nel circuito RC:
(a) `e stazionaria;
(b) `e costante;
(c) decresce esponenzialmente col tempo;
(d) `e inversamente proporzionale alla carica elettrica accumulata sulle arma-
ture del condensatore;
Domanda 39. Un elettrone ed un protone interagiscono tramite:
(a) una forza elettrica attrattiva, molto maggiore della loro forza di attrazione
gravitazionale;
(b) una forza elettrica repulsiva, minore della loro forza di attrazione gravi-
tazionale;
(c) una forza magnetica repulsiva;
(d) una forza elettrica attrattiva, uguale alla loro forza di attrazione gravi-
tazionale.
Domanda 40. Due ioni di egual carica elettrica e massa rispettivamente m
1
ed m
2
= 2 m
1
entrano con eguale velocit`a in una regione di spazio in cui vi
`e un campo magnetico uniforme diretto perpendicolarmente alla loro direzione
di moto. Dire quali delle seguenti aermazioni `e corretta:
(a) entrambi gli ioni procedono in linea retta con velocit`a uniforme;
(b) gli ioni procedono in linea retta, con accelerazioni rispettivamente a
1
e
a
2
= a
1
/2;
(c) gli ioni rallentano, con uguale decelerazione;
(d) gli ioni descrivono una traiettoria circolare, con raggi di curvatura rispet-
tivamente r
1
e r
2
= 2r
1
.
Domanda 41. Una spira conduttrice percorsa da una corrente costante genera
nello spazio circostante:
(a) un campo magnetico variabile nel tempo;
(b) un campo magnetico uniforme nello spazio;
(c) un campo magnetico costante nel tempo e non uniforme nello spazio ;
(d) un campo elettrico uniforme nello spazio.
Domanda 42. Due onde sonore di frequenza f
1
= 400 Hz e f
2
= 800 Hz
procedono in aria con la stessa velocit`a v = 340 m/s. La lunghezza donda
della prima `e quindi
1
= 0, 85 m. La lunghezza donda della seconda onda
sonora `e:
(a)
2
=
1
;
(b)
2
= 0.425 m;
(c)
2
= 1.7 m;
(d)
2
= 1/340 m.
Domanda 43. La pressione esercitata a causa del suo peso da un ogget-
to di massa m = 10 Kg poggiato su una supercie S = 1 dm
2
, assumendo
laccelerazione di gravit`a g = 9, 8 m/s
2
, `e:
(a) 0, 98 10
4
Pa;
(b) 0,2 atm;
(c) 1013 mbar;
(d) 98 N/m
2
.
Domanda 44. Due corpi di egual massa e diversa capacit` a termica, rispetti-
vamente C
1
e C
2
= 2C
1
, inizialmente alla temperature T
1
= 300 K e T
2
= 450
K, sono posti in contatto termico. La temperatura di equilibrio termico che
viene raggiunta `e:
(a) T
e
= 375 K;
(b) T
e
= 400 K;
(c) T
e
= 350 K;
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 45. Un raggio di luce bianca che attraversa un prisma di vetro
viene diviso nelle sue diverse componenti cromatiche. Ci`o avviene perche:
(a) langolo di rifrazione di unonda dipende dalla sua frequenza;
(b) il coeciente di attenuazione del vetro dipende dalla lunghezza donda;
(c) alcune lunghezze donda subiscono una riessione totale;
(d) le diverse componenti cromatiche hanno diverse polarizzazioni.
COMPRENSIONE VERBALE
`
E consigliabile leggere il testo, poi leggere le domande, inne rileg-
gere il testo per riconoscere le risposte corrette.
Tutti conoscono il teorema di Pitagora e molti ne ricordano la lastrocca:
in un triangolo rettangolo, il quadrato costruito sullipotenusa `e equivalente
alla somma dei quadrati costruiti sui cateti. Certamente questo enunciato non
`e stato scoperto da Pitagora: lo conoscevano i Babilonesi almeno mille anni
prima, e lo ritrovarono indipendentemente Indiani e Cinesi. Forse lattribuzione
del teorema a Pitagora riguarda una sua dimostrazione, ma la prima che ci `e
pervenuta `e nel Menone, risale al 385 a.C. e riguarda un caso abbastanza banale:
quello in cui i due cateti sono uguali fra loro.
Nel dialogo platonico, Socrate per tormentare uno schiavo sceglie il proble-
ma seguente: dato un quadrato, come si pu` o ottenerne uno di area doppia? La
prima soluzione che viene in mente al povero schiavo `e quella di raddoppiare il
lato del quadrato originario, ma Socrate gli fa notare che in tal modo larea si
quadruplicherebbe, invece di duplicarsi. Grazie alle imbeccate dellarte maieu-
tica, lo schiavo arriva inne alla soluzione corretta: il lato del quadrato di area
doppia `e pari alla diagonale del quadrato originario.
Matematicamente, questa parte del dialogo `e interessante per vari mo-
tivi. Anzitutto, costituisce la prima testimonianza storica di una qualunque
dimostrazione, non solo del teorema di Pitagora. In secondo luogo, `e un esem-
pio di dialettica socratica: si arriva al risultato corretto solo dopo una serie di
tentativi ed errori, tipici della ricerca matematica. Inoltre, siamo in presenza
di una dimostrazione informale: non c`e nessun riferimento ad assiomi o regole,
soltanto una riduzione di aermazioni meno intuitive ad altre che lo sono di
pi` u.
La prima dimostrazione formale che conosciamo si trova alla ne del primo
libro degli Elementi di Euclide, risale al 300 a.C. circa ed `e tuttaltra musica.
Per cominciare dimostra il risultato generale e non un caso particolare. Inoltre
presenta largomento in maniera puramente deduttiva, tipica dellesposizione
matematica.
Domanda 46. Il termine lastrocca `e usato nel testo per indicare
(a) una frase ripetuta a memoria
(b) una tiritera noiosa
(c) unaermazione imprecisa
(d) una chiacchiera inutile
Domanda 47. Il termine enunciato nel testo equivale a
(a) tesi
(b) frase
(c) sintesi
(d) asserto
Domanda 48. Nel testo laggettivo banale signica
(a) ovvio
(b) insignicante
(c) futile
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 49. Dal brano si deduce che il Menone `e un opera di
(a) Pitagora
(b) Euclide
(c) Platone
(d) Socrate
Domanda 50. Il termine imbeccate indica
(a) suggerimenti
(b) rimbrotti
(c) osservazioni
(d) repliche
Domanda 51. Dire quale delle seguenti aermazioni si deduce dal testo.
(a) I Cinesi conoscevano il Menone.
(b) La prova del teorema di Pitagora `e dovuta a Socrate.
(c) In Grecia gli schiavi non conoscevano la geometria.
(d) Il Menone contiene il primo esempio di prova di un teorema.
Domanda 52. Lavverbio inoltre potrebbe essere sostituito da
(a) in terzo luogo
(b) addirittura
(c) ma soprattutto
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 53. La prova del Menone non `e generale perche
(a) avviene per approssimazioni successive
(b) il triangolo `e rettangolo
(c) il triangolo `e isoscele
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 54. In contrapposizione alla prova deduttiva di Euclide la prova
del Menone ha carattere
(a) riduttivo
(b) sperimentale
(c) induttivo
(d) astratto
Domanda 55. Lautore utilizza ben sette volte come segno di interpunzione
i due punti con lo scopo di
(a) introdurre un discorso diretto
(b) sostituire la virgola o il punto e virgola
(c) anticipare un concetto importante
(d) rendere esplicita una proposizione precedente.



RISPOSTE ALLE DOMANDE DELLA PRIMA PROVA DI
AMMISSIONE DELLA.A. 2009/2010


1: a 2: b 3: a 4: b 5: c 6: c 7: c 8: d 9: c 10: c
11: d 12: a 13: b 14: d 15: c 16: b 17: a 18: a 19: b 20: c
21: b 22: b 23: c 24: d 25: b 26: c 27: c 28: d 29: d 30: c
31: a 32: c 33: d 34: b 35: b 36: c 37: b 38: c 39: a 40: d
41: c 42: b 43: a 44: b 45: a 46: a 47: d 48: a 49: c 50: a
51: d 52: a 53: c 54: c 55: d

Domande della seconda prova di ammissione
dellA.A. 2009/2010
MATEMATICA
Domanda 1. Per ogni numero reale x, il numero (e
x
)
3
`e uguale a
(a) e
(x
3
)
(b) e
3x
(c) e
x/3
(d) 3e
x
Domanda 2. La disequazione x
2
2x `e equivalente a
(a) x 2
(b) x 2
(c) x 0
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 3. Sapendo che

2

2
= 5 2

6, si ottiene che

5 2

6
`e uguale a
(a)

2

3
(b)

3

2
(c) (

3)
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 4. Lespressione
sen

14
15

cos

14
15

(a) `e < 0
(b) `e > 0
(c) `e = 1/2
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 5. Per ogni coppia di numeri reali x e y, si ha

x
2
+y
2
=
(a) |x +y|
(b) |x| +|y|
(c) x +y
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 6. Rispetto alla parabola y = 2x
2
, la retta x = 100
(a) `e tangente
(b) `e secante
(c) `e esterna
(d) `e parallela alla direttrice
Domanda 7. La negazione dellaermazione Tutti gli studenti di questa
classe possiedono almeno un cellulare `e:
(a) nessuno studente di questa classe possiede un cellulare
(b) nessuno studente di questa classe possiede due cellulari
(c) almeno uno studente di questa classe non possiede un cellulare
(d) almeno uno studente di questa classe possiede due cellulari
Domanda 8. Lespressione

sen

5
4

(a) `e > 1
(b) `e < 1
(c) `e < 1/2
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 9. Se 10
(log
5
(log
7
x))
= 1 allora si ha:
(a) x = 5
(b) x = 7
(c) x = 10
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 10. Se x = log
3
20 possiamo dire che:
(a) 0 x 1
(b) 1 x 2
(c) 2 x 3
(d) 3 x 4
Domanda 11. Linsieme delle soluzioni della disequazione
x
2
+ 1 <
|x|
1 +|x|
(a) `e vuoto
(b) `e {x 1}
(c) `e {x 1}
(d) `e R
Domanda 12. Si consideri nel piano linsieme A delle coppie (x, y) in cui il
massimo tra |x| e |y| `e maggiore o uguale a 1. Allora A `e linsieme delle coppie
(x, y) tali che:
(a) |x| 1 oppure |y| 1;
(b) |x| 1 e |y| 1;
(c) |x| 1 e |y| 1;
(d) |x| 1 e |y| 1.
Domanda 13. Linsieme delle soluzioni della disequazione
x
2
+x 2
x + 1
0
(a) `e {2 x 1}
(b) `e {2 x < 1} {x 1}
(c) `e {x 1}
(d) `e {x 2} {x 1}
Domanda 14. La disequazione x

x + 2 `e equivalente a:
(a) x
2
x + 2
(b) x
2
|x + 2|
(c) (2 x < 0) oppure (x 0 e x
2
x 2 0)
(d) |x|

|x + 2|
Domanda 15. Consideriamo la disequazione

3 cos x + sen x < 0


nellintervallo 0 x . In tale intervallo, linsieme delle soluzioni
(a) `e
2
3
< x
(b) `e

6
< x

2
(c) `e

2
< x <
2
3

(d) `e vuoto
Domanda 16. Lequazione
log
2
x
2
log
2
x
+ 1 = 0
(a) ha innite soluzioni
(b) non ha soluzioni
(c) ha due soluzioni
(d) ha una ed una sola soluzione
Domanda 17. I luoghi dei punti del piano rappresentati dalle equazioni
x 4 = y
2
,
x
2
4
+y
2
= 1
(a) non si intersecano
(b) si intersecano in due punti distinti
(c) sono tangenti
(d) si intersecano in quattro punti distinti
Domanda 18. Lespressione tg

2
=
sen
1 + cos
`e vera
(a) per ogni = k, con k intero dispari
(b) per ogni
(c) per nessun
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 19. Lespressione
arccos(2/3) arcsen(2/3)
(a) `e < 0
(b) non esiste
(c) `e > 0
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 20. Si considerino le proposizioni
(A) esiste un marito felice (B) Paolo `e un marito (C) Paolo non `e felice.
Allora
(a) (A) e (B) implicano che (C) `e falsa
(b) (B) e (C) implicano che (A) `e falsa
(c) (A) e (C) implicano che (B) `e falsa
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.



RISPOSTE ALLE DOMANDE DELLA SECONDA PROVA DI
AMMISSIONE DELLA.A. 2009/2010

1: b 2: d 3: b 4: a 5: d 6: b 7: c 8: a 9: b 10: c
11: a 12: a 13: b 14: c 15: a 16: c 17: a 18: a 19: c 20: d

Facolt`a di Ingegneria, anno accademico 20102011
Test di ammissione, 1 settembre 2010
Si ricordi che per ogni domanda una ed una sola delle risposte `e corretta; le risposte
esatte valgono punti 1, quelle errate punti 1/3, quelle mancanti punti 0.
Durata della prova: 110 minuti.
Contenuto della prova: 30 domande di matematica, 15 domande di sica, 10 do-
mande di comprensione di un testo.
MATEMATICA
Domanda 1. Il numero (7
3
)
5
`e uguale a:
(a) 7
8
(b) 7
15
(c) 7
35
(d) 7
243
Domanda 2. Siano a, b i cateti di un triangolo rettangolo arbitrario, c la sua ipotenusa e h
laltezza relativa allipotenusa. Lespressione corretta di h `e
(a) h = a + b c
(b) h =
a + b

a
2
+ b
2
(c) h =
ab
c
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 3. Un osservatore si trova a 50 m di distanza dalla base di una torre e con un
goniometro ne vede la cima con un angolo rispetto alla supercie terrestre. Laltezza della
torre `e allora di metri
(a) 50 tg
(b) 50 cos
(c) 50 sen
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 4. Oggi Giovanni ha compiuto gli anni e ha esattamente il doppio degli anni di sua
sorella Anna. Nel futuro si ripresenter`a la medesima situazione?
(a) s`, ogni 2 anni;
(b) s`, tra 2 anni;
(c) no;
(d) non si pu`o rispondere senza conoscere let`a di Giovanni.
Domanda 5. Ad un saggio di musica di pianoforte e auto parteciperanno 20 allievi. Sapendo
che pi` u del 60% suona il pianoforte e che la met`a `e maggiorenne, si ha necessariamente che:
(a) qualche allievo di auto `e minorenne;
(b) qualche allievo di auto `e maggiorenne;
(c) qualche allievo di pianoforte `e minorenne;
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 6. Siano a e b maggiori di zero e diversi da 1. Allora
log
a
(ab)
log
a
b
=
(a) a
(b) log
b
(ab)
(c) 1
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 7. Quante sono le soluzioni reali dellequazione di terzo grado x
3
x
2
+x 1 = 0?
(a) non si pu`o dire, perche il grado `e superiore a due;
(b) tre;
(c) due;
(d) una.
Domanda 8. Nel negozio A, una certa maglietta `e in vendita al prezzo di x euro. Nel negozio
B, la medesima maglietta `e pi` u cara del 20%. Durante il periodo dei saldi, il negozio A applica
uno sconto del 40%, mentre il negozio B del 60%. Supponendo di acquistare la maglietta durante
il periodo dei saldi, possiamo dire:
(a) `e pi` u conveniente acquistarla nel negozio A, indipendentemente dal prezzo di partenza x;
(b) `e pi` u conveniente acquistarla nel negozio B, indipendentemente dal prezzo di partenza x;
(c) il negozio dove la maglietta costa meno dipende dal prezzo iniziale x;
(d) il prezzo nei due negozi, durante i saldi, sar`a lo stesso.
Domanda 9. Linsieme delle soluzioni del sistema

(x 1)
2
+ y
2
1
|x| 1
(a) `e simmetrico rispetto allasse y;
(b) `e simmetrico rispetto allasse x;
(c) contiene solamente punti con coordinata y non negativa;
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 10. Il volume di un prisma retto a base esagonale (regolare), avente lato di base
e altezza h, `e espresso dalla formula
(a) 6h
2
(b)
3

3
2

2
h
(c)

3
2
h
(d) 6
3
h
Domanda 11. Su di un segmento AB lungo 25 cm si scelga un punto interno C in modo che
larea della gura piana formata dai due quadrati, costruiti dalla stessa parte rispetto alla retta
AB e aventi lati AC e CB, sia uguale a 337 cm
2
. Il perimetro della gura ottenuta `e di
(a) 75 cm
(b) 82 cm
(c) 100 cm
(d) 132 cm
Domanda 12. Se ax +by +c = 0 e a

x +b

y +c

= 0 sono le equazioni di due rette distinte del


piano, entrambe passanti per il punto P
0
di coordinate (x
0
, y
0
), cosa pu`o dirsi dellinsieme I dei
punti che soddisfano lequazione
2(ax + by + c) + 3(a

x + b

y + c

) = 0?
(a) I `e una retta passante per P
0
;
(b) I `e una retta, ma non sempre passa per P
0
;
(c) P
0
appartiene a I, ma I non `e sempre una retta;
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 13. Per ogni numero naturale n, si consideri il numero a
n
= 5
n+1
5
n
. Possiamo
dire che:
(a) a
n
`e sempre pari;
(b) a
n
`e sempre dispari;
(c) la parit`a di a
n
dipende da n;
(d) il segno di a
n
dipende da n.
Domanda 14. Quale tra le seguenti aermazioni, riferite ad un triangolo, `e FALSA:
(a) essere equilatero `e condizione suciente per essere isoscele;
(b) non essere isoscele `e condizione suciente per non essere equilatero;
(c) essere isoscele `e condizione necessaria per essere equilatero;
(d) essere equilatero `e condizione necessaria per essere isoscele.
Domanda 15. Nel piano cartesiano (x, y) lequazione x
2
+ y
2
2y = 0 rappresenta
(a) una circonferenza di centro (0, 2);
(b) una circonferenza passante per (2, 0);
(c) una circonferenza passante per (0, 2);
(d) una circonferenza di centro (2, 0).
Domanda 16. Il lato di un triangolo equilatero inscritto in una circonferenza di raggio 1 misura
(a)

2/2;
(b)

2;
(c) 1/2;
(d)

3.
Domanda 17. Si considerino le funzioni f(t) = sin(3t), g(x) = x
2
+x. Allora g(f(t)) `e uguale
a:
(a) sin
2
(3t) + sin(3t);
(b) sin(3t
2
+ 3t);
(c) sin(3t) + t
2
+ t;
(d) 9 sin
2
(t) + 3 sin(t).
Domanda 18. Le soluzioni dellequazione 2 sen
2
x3 sen x2 = 0, a meno di multipli di 360

,
sono
(a) 180

, 30

, 60

, 720

;
(b) 30

, 120

;
(c) 210

, 330

;
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 19. Nel piano cartesiano, lequazione x
2
+ 4y
2
+ 4y = 3 rappresenta
(a) unellisse di centro (0,
1
2
) e semiassi a = 2, b = 1;
(b) unellisse di centro (0, 1) e semiassi a = 1 e b = 2;
(c) un cerchio di centro (0,
1
2
) e raggio

2;
(d) un cerchio di centro (0,
1
2
) e raggio

3.
Domanda 20. Sia dato il sistema di due equazioni nelle tre incognite x, y, z

x + y + 2z = 0
x + y + z = 1.
Quale aermazione `e corretta?
(a) il sistema ha innite soluzioni;
(b) il sistema non ha soluzioni;
(c) il sistema ha ununica soluzione;
(d) non `e possibile risolvere il sistema.
Domanda 21. Per quali x reali `e vericata la disuguaglianza
|4xx
2
3|

x+1
> 0?
(a) sempre;
(b) per ogni x = 1, x = 3, x = 1;
(c) per ogni x > 1;
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 22. Si considerino le disequazioni
(1)
x
2
5x + 4
x

x 3
0 , (2)

x
2
5x + 4 0
x 3
e (3) x 3 0.
Quale aermazione `e FALSA?
(a) ogni soluzione di (1) `e soluzione di (2);
(b) ogni soluzione di (2) `e soluzione di (1);
(c) ogni soluzione di (1) `e soluzione di (3);
(d) ogni soluzione di (3) `e soluzione di (1).
Domanda 23. Sia Q un quadrato, I un cerchio in esso inscritto e C un cerchio ad esso
circoscritto. Si dica quale delle seguenti aermazioni `e vera:
(a) il raggio di C `e due volte il raggio di I;
(b) larea di C `e due volte quella di I;
(c) il perimetro di C `e due volte quello di I;
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 24. Il sistema di primo grado

x + ay = 1
x + y = 1
, nelle incognite x e y,
(a) ha soluzioni per ogni a;
(b) ha soluzioni per ogni a = 1;
(c) ha soluzioni per ogni a = 1;
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 25. Linsieme delle soluzioni della disequazione
2x
2
+ 3x
5x
< 0
`e costituito da tutti gli x R tali che
(a) 2x
2
+ 3x < 0
(b) x < 3/2
(c) 2x
2
+ 3x < 0 oppure 5x < 0
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 26. Le soluzioni della disequazione
cos(x) 1
x + 1
< 0
contenute nellintervallo [2, 2] sono
(a) x = 2, 1, 0, 1, 2
(b) 1 < x < 2, x = 0
(c) x = 0
(d) 2 < x < 1
Domanda 27. Lequazione
|1 x
2
| = 2
(a) ha esattamente una soluzione reale;
(b) non ha soluzioni reali;
(c) ha esattamente due soluzioni reali;
(d) ha pi` u di due soluzioni reali.
Domanda 28. I 150 studenti di una classe devono sostenere tre esami: esame X, esame Y ed
esame Z. 50 studenti hanno superato lesame X, 80 hanno superato lesame Y e 32 lesame Z.
15 studenti hanno superato esattamente due esami e 10 studenti hanno superato tutti e tre gli
esami. Quanti studenti non hanno superato alcun esame?
(a) 3
(b) 13
(c) 23
(d) 35
Domanda 29. Siano x < y < z tre numeri (reali) diversi da zero. Quale delle seguenti
aermazioni `e vera?
(a)
1
z
2
<
1
y
2
<
1
x
2
(b)
1
y
<
1
x
oppure
1
z
<
1
y
(c)
1
y
<
1
x
e
1
z
<
1
y
(d) nessuna delle precedenti.
Domanda 30. Dato un tetraedro regolare V ABC, sia V H laltezza della faccia V AB. Tra le
due rette V H e V B,
(a) solo la retta V H forma un angolo di 60

con il piano ABC;


(b) solo la retta V B forma un angolo di 60

con il piano ABC;


(c) le rette V H e V B sono entrambe inclinate di 60

rispetto al piano ABC;


(d) nessuna delle precedenti aermazioni `e corretta.
FISICA
Domanda 31. Se lenergia cinetica di un corpo raddoppia, la sua velocit`a
(a) diminuisce
(b) quadruplica
(c) aumenta di un fattore 1,41
(d) raddoppia
Domanda 32. Un numero n costante di moli di un gas ideale raddoppia il proprio volume
mantenendo costante la temperatura. La pressione del gas:
(a) rimane costante
(b) si dimezza
(c) diminuisce di una quantit`a che dipende dalla natura del gas
(d) raddoppia
Domanda 33. Un conduttore `e percorso da una corrente i = 800 mA. In un tempo pari a due
secondi la sezione del conduttore viene attraversata da (carica dellelettrone e 1, 6 10
19
C):
(a) 4 10
20
elettroni
(b) 10
19
elettroni
(c) 2 10
22
elettroni
(d) 10
19
elettroni
Domanda 34. Per riscaldare 20 g di ca`e (calore specico pari a 4,18 J

C
1
g
1
) da 20

C a
70

C sono necessari:
(a) 313,5 J
(b) 8360 J
(c) 4180 J
(d) 209 J
Domanda 35. Lenergia consumata in un minuto da una lampadina di potenza pari a 80 W `e
(a) 4,8 kJ
(b) 80 J
(c) 1,33 kWh
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta
Domanda 36. Un sasso viene lasciato cadere da una torre con velocit`a iniziale nulla. Dopo un
tempo t dallinizio della caduta la sua velocit`a `e 10 m/s. Quanto vale la velocit`a allistante 2t?
(a) 20 m/s
(b) 50 m/s
(c) 100 m/s
(d) 10 m/s
Domanda 37. Un autotreno percorre una curva in autostrada e la velocit`a indicata dal
tachimetro rimane costante. Laccelerazione del mezzo `e
(a) proporzionale al quadrato della velocit`a
(b) nulla
(c) tangente alla traiettoria seguita
(d) proporzionale al raggio della curva
Domanda 38. Un oggetto di massa m = 1 kg `e in equilibrio sospeso ad un lo verticale. La
forza esercitata dal lo vale:
(a) 1 N
(b) 9,8 N
(c) 0,102 N
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta
Domanda 39. Allinterno di un conduttore in equilibrio elettrostatico
(a) il campo elettrico `e nullo
(b) il potenziale elettrostatico `e nullo
(c) il campo elettrico `e costante, diverso da zero
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta
Domanda 40. Un sasso viene lanciato verso lalto in direzione verticale. Nel punto pi` u alto
della traiettoria quale delle seguenti combinazioni di accelerazione (a) e velocit`a (v) `e corretta?
(a) a 9,8 m/s
2
, v 9,8 m/s
(b) a 9,8 m/s
2
, v = 0
(c) a = 0, v 9,8 m/s
(d) a = 0, v = 0
Domanda 41. In una vasca da bagno vengono mescolati 20 l di acqua a 60

C con 60 l di acqua
a 20

C. Trascurando le perdite di calore, quale sar`a la temperatura di equilibrio dellacqua?
(a) maggiore di 50

C
(b) minore di 20

C
(c) 30

C
(d) 40

C
Domanda 42. Il lavoro compiuto da una forza conservativa agente su di una particella per
spostarla dalla posizione A alla posizione B:
(a) dipende dalla traiettoria percorsa
(b) dipende dalla velocit`a della particella
(c) `e nullo
(d) dipende solo da A e da B
Domanda 43. La dierenza di potenziale tra le armature di un condensatore con capacit`a C
= 1 mF vale 200 V. Quanto vale la carica sulle armature del condensatore?
(a) 500 mC
(b) 2 10
5
C
(c) 200 mC
(d) 5 mC
Domanda 44. La forza elettrica tra un protone ed un elettrone `e
(a) uguale a quella di attrazione gravitazionale tra le loro masse
(b) opposta a quella di attrazione gravitazionale
(c) molto pi` u grande di quella di attrazione gravitazionale
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta
Domanda 45. Un corpo si muove sotto lazione di una forza costante. Quale delle seguenti
quantit`a rimane costante nel moto?
(a) quantit` a di moto
(b) velocit`a
(c) accelerazione
(d) energia cinetica
COMPRENSIONE VERBALE
`
E consigliabile leggere il testo, poi leggere le domande, inne rileggere il testo per
riconoscere le risposte corrette.
La societ`a medievale inglese era composta essenzialmente da contadini che vivevano con le
proprie risorse. Con questo non si vuole dire che vivessero in uneconomia di mera sussistenza:
a dimostrare il contrario basta lalta cifra degli introiti in denaro di cui fruivano le classi supe-
riori. Infatti quegli introiti provenivano in massima parte da canoni in denaro e da diritti di
giurisdizione che uscivano dalle tasche dei ttavoli. I contadini vendevano parte dei loro pro-
dotti agricoli per pagare i canoni, le ammende e le imposte. Cera dunque un certo traco di
prodotti agricoli (per esempio di sementi) in seno alla stessa comunit`a contadina, ma il mercato
pi` u importante era alimentato soprattutto da coloro che non erano personalmente produttori di
beni agricoli. In certa misura, alta e piccola nobilt`a e clero acquistavano prodotti agricoli, anche
se molta parte di quanto consumavano proveniva dalle loro propriet`a fondiarie e dalle decime.
Ancora pi` u rilevante era la domanda di prodotti agricoli da parte di artigiani, mercanti, uomini
di legge e di quanti avevano redditi in denaro e che abitavano in citt`a.
Oltre a Londra che aveva 50.000 abitanti ed era pi` u simile ad uno dei grandi centri urbani
dellEuropa continentale, vi erano numerosissimi centri sede di mercato, la cui funzione era
di consentire ai produttori agricoli del distretto di vendere grano, bestiame, uova e ortaggi e
di comprare oggetti in metallo, in legno e in cuoio che non riuscivano a trovare al villaggio.
Alcuni di questi centri erano soltanto grossi villaggi e solo pochi presentavano caratteristiche
prettamente urbane.
Un sintomo essenziale di statuto urbano nel Duecento `e che la localit`a in esame abbia la
qualica di burgus, fruisca cio`e di certi privilegi, in virt` u di un documento costitutivo emanato
da unautorit`a. Poiche ogni privilegio istituito con documento uciale costava denaro, la sua
presenza `e indizio eloquente che sul luogo esisteva una concentrazione di ricchezza monetaria
tipica di una comunit`a mercantile. Un altro criterio per stabilire il ricorrere di uno status
urbano sta nella percentuale che la comunit`a doveva pagare nel sussidio imposto dalla corona
ai laici. Le comunit`a rurali venivano tassate per un quindicesimo, mentre le citt`a pagavano un
decimo. Altro criterio `e la presenza di rappresentanti del burgus nel parlamento. Ma essenziale
soprattutto era la presenza di un mercato, anche se lesistenza di una carta di mercato comprata
da un signore non provava che il mercato esistesse o funzionasse eettivamente. (La presenza
di una era annuale non `e indizio di urbanizzazione: daltronde le ere si tenevano spesso in
aperta campagna).
Domanda 46. Il termine economia di sussistenza indica
(a) uneconomia fondata sullassistenza pubblica;
(b) uneconomia limitata ai mezzi di sopravvivenza;
(c) uneconomia orientata al vettovagliamento dellesercito;
(d) uneconomia di libero scambio.
Domanda 47. Il verbo fruivano signica
(a) fruttavano
(b) godevano
(c) avevano lusufrutto
(d) sfruttavano
Domanda 48. Il termine canoni nel testo indica
(a) tributi corrispettivi al godimento di un bene;
(b) decime attinenti al diritto canonico;
(c) tributi corrispettivi allerogazione di un servizio;
(d) tributi a risarcimento di infrazioni.
Domanda 49. Dal primo capoverso si evince che nel mercato dei beni agricoli
(a) i contadini non si limitavano a vendere;
(b) i nobili erano gli acquirenti principali;
(c) gli acquirenti erano solo gente di citt`a;
(d) il clero era assente.
Domanda 50. laggettivo certa nel testo equivale a
(a) sicura
(b) autentica
(c) qualche
(d) reale
Domanda 51. Lavverbio prettamente pu`o essere sostituito mantenendo lo stesso signicato
dallavverbio
(a) esclusivamente
(b) soprattutto
(c) tipicamente
(d) approssimativamente
Domanda 52. Nel testo il termine criterio signica
(a) buon senso
(b) idea
(c) giudizio
(d) regola
Domanda 53. La scrittura daltronde
(a) `e corretta;
(b) va sostituita con dal tronde;
(c) va sostituita con daltronde;
(d) va sostituita con daltronde.
Domanda 54. Presumibilmente il passo `e tratto da
(a) un saggio di sociologia medievale;
(b) un articolo di quotidiano;
(c) un testo universitario di diritto latino;
(d) un testo di storia per scuola media.
Domanda 55. Un titolo del brano potrebbe essere
(a) Contadini, nobilt`a e clero nellEuropa medievale.
(b) Mondo rurale e urbano nellInghilterra del XIII secolo.
(c) Privilegi ecclesiastici e nobiliari nel XII secolo.
(d) Commercio e agricoltura nellInghilterra medievale.


RISPOSTE ALLE DOMANDE DELLA PRIMA PROVA DI AMMISSIONE DELLA.A. 2010/2011


1: b 2: c 3: a 4: c 5: c 6: b 7: d 8: b 9: b 10: b
11: b 12: a 13: a 14: d 15: c 16: d 17: a 18: c 19: a 20: a
21: d 22: d 23: b 24: b 25: b 26: b 27: c 28: c 29: b 30: d
31: c 32: b 33: d 34: c 35: a 36: a 37: a 38: b 39: a 40: b
41: c 42: d 43: c 44: c 45: c 46: b 47: b 48: a 49: a 50: c
51: c 52: d 53: c 54: a 55: b

Facolt`a di Ingegneria, anno accademico 20102011
Secondo test di ammissione, 17 settembre 2010
Si ricordi che per ogni domanda una ed una sola delle risposte `e corretta; le risposte
esatte valgono punti 1, quelle errate punti 1/3, quelle mancanti punti 0.
Durata della prova: 60 minuti.
Contenuto della prova: 20 domande di matematica.
Domanda 1. Il numero log
25
125 `e uguale a
(a) 2/3
(b) 3/2
(c) 5
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 2. La disequazione (x 1)
2
+ (y + 1)
2
< 4 rappresenta nel piano cartesiano
(a) linterno della circonferenza di raggio 2 e centro (1, 1);
(b) lesterno della circonferenza di raggio 2 e centro (1, 1);
(c) la circonferenza di raggio 2 e centro (1, 1);
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 3. Sia x un numero reale diverso da zero. Lespressione log (5x
2
) si pu`o anche scrivere:
(a) 2 log (5x)
(b) 2 log

5x

(c) 2 log

5|x|

(d) log (10x)


Domanda 4. Lequazione 4x
2
+ y
2
= 1 rappresenta, nel piano cartesiano,
(a) unellisse con asse maggiore sullasse delle ascisse;
(b) unellisse con asse maggiore sullasse delle ordinate;
(c) non rappresenta unellisse;
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 5. Lespressione cos x + sen x
(a) non `e periodica;
(b) `e periodica di periodo 2;
(c) `e periodica di periodo ;
(d) `e periodica di periodo k per ogni k numero intero.
Domanda 6. Un triangolo rettangolo ha un angolo di 60

e altezza relativa allipotenusa lunga


1cm. Il suo perimetro `e allora di
(a)

3 cm
(b) 2(1 +

3) cm
(c)

3 1 cm
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 7. Siano x e y numeri reali. Da log
1/2
x < log
1/2
y si deduce
(a) x > y > 0
(b) 0 < x < y
(c) |x| |y|
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 8. Siano x e y numeri reali. Lespressione

x
6
y
4
`e uguale a
(a) x
3
y
2
(b) |x|
3
|y|
2
(c) x
3
y
2
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 9. Le soluzioni reali della disequazione
e
2x
+ 2e
x
8 0
sono:
(a) x log 2
(b) log 4 x log 2
(c) 0 x log 2
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 10. Per quali valori del parametro reale a le due rette di equazione y = 2x + 1 e
y = ax 3 non hanno alcun punto in comune?
(a) a = 5 e a = 3
(b) a = 0
(c) nessun valore di a
(d) a = 2
Domanda 11. Sia ABC un triangolo. Allora si ha sempre
(a) |AB|
2
+|BC|
2
= |AC|
2
(b) |AB|
2
+|BC|
2
|AC|
2
(c) |AB|
2
+|BC|
2
|AC|
2
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 12. Giovanna ha deciso che domani indosser`a una maglietta e, se sar`a bel tempo, questa
sar` a di colore verde. Se lindomani il tempo sar`a brutto, dalla decisione di Giovanna si pu`o dedurre
che
(a) la maglietta potr`a avere un colore qualsiasi;
(b) la maglietta sar`a rossa;
(c) la maglietta non sar`a verde;
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 13. Le soluzioni dellequazione log
10
(x 2) + log
10
(2x 3) = 2 log
10
x sono:
(a) x = 1, x = 6
(b) x = 1
(c) lequazione non ha soluzioni
(d) x = 6
Domanda 14. Siano A, B e C i seguenti 3 insiemi:
A = insieme delle persone di un condominio,
B = insieme delle persone di quel condominio nate a febbraio,
C = insieme delle persone di quel condominio con gli occhi azzurri.
Sapendo che B C = , possiamo concludere che
(a) tutte le persone del condominio nate a febbraio hanno gli occhi azzurri;
(b) nessuna persona del condominio nata a febbraio ha gli occhi azzurri;
(c) tutte le persone del condominio nate a febbraio hanno gli occhi neri;
(d) nessuna persona del condominio nata a febbraio ha gli occhi neri.
Domanda 15. Quale delle seguenti equazioni NON `e vera per ogni x reale (ovvero non `e
unidentit`a)?
(a) cos
2
x + sen
2
x = 1
(b) cos(x + ) = cos x
(c) cos(x/2) =

cos x+1
2
(d) sin(x /2) = cos x
Domanda 16. Lequazione

cos x
1
2
= sen x
(a) non ha soluzioni;
(b) nellintervallo [0, 2] ha la sola soluzione arccos
1+

7
2
;
(c) nellintervallo [0, 2] ha due soluzioni;
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.
Domanda 17. Quale delle seguenti relazioni NON vale per tutti i valori di x e y?
(a) | |x| |y| | |x y|
(b) |x y| |x| |y|
(c) |x + y| |x| +|y|
(d) |xy| = |x| |y|
Domanda 18. Le soluzioni della disequazione
1 +
2
x 1

1
x
2
1
0
sono:
(a) x 1/2
(b) 2 x 0
(c) 1 < x 0
(d) {2 x < 1} {0 x < 1}
Domanda 19. Quale delle seguenti aermazioni `e vera?
(a) log
2
3 < log
3
2
(b) log
2
3 <
3
2
(c) log
3
2 <
2
3
(d) nessuna delle precedenti.
Domanda 20. Lespressione
cos
2
(sen (x + )) + sen
2
(cos(x + /2))
`e, per ogni numero reale x, uguale a
(a) sen x
(b) 1
(c) sen
2
x
(d) nessuna delle precedenti possibilit`a `e corretta.



RISPOSTE ALLE DOMANDE DELLA SECONDA PROVA DI AMMISSIONE DELLA.A. 2010/2011


1: b 2: a 3: c 4: b 5: b 6: b 7: a 8: b 9: a 10: d
11: d 12: a 13: d 14: b 15: c 16: b 17: b 18: d 19: c 20: b