Sei sulla pagina 1di 4

Estrazione con Solventi

Ultimo aggiornamento Luned 17 Gennaio 2011 10:40

DESCRIZIONE

L ESTRAZIONE CON SOLVENTI una tecnica di bonifica di siti contaminati applicata on-site e in-situ (vedi Note), utilizzata solitamente in combinazione con altri trattamenti come la bioremediation, la solidificazione, lincenerimento e la vetrificazione.

Nella estrazione con solventi o estrazione chimica, lagente di estrazione un solvente organico necessario per separare o rimuovere il contaminante da suolo, sedimento o fango.

Nella suolo contaminato viene prima separata la frazione fine da quella con granulometria maggiore; sulla frazione fine si effettua il trattamento con i solventi.

Le fasi del trattamento sono:

1. Fasi preliminari , comprendenti le attivit di escavazione/movimentazione e poi quelle di stoccaggio e pretrattamento. Il pretrattamento comprende i seguenti interventi: - esame e classificazione del terreno, con separazione degli elementi di maggiori dimensioni; - addizione di solvente e/o acqua per rendere il terreno pompabile; - riscaldamento del terreno, se la temperatura inferiore a quella del processo utilizzato; - condizionamento del pH, mediante laddizione di basi forti e/o solvente basico.

1/4

Estrazione con Solventi

Ultimo aggiornamento Luned 17 Gennaio 2011 10:40

2. Fase di estrazione , che consiste nella miscelazione tra solvente e terreno per consentire il desorbimento dei contaminanti organici. Al termine di questa fase si ottengono tre diversi flussi: lacqua di processo, il terreno e la miscela solvente- contaminanti organici.

3. Fase di separazione solido/liquido, in cui viene recuperato dalla miscela il solvente dallinquinante.

Il processo dal punto di vista impiantistico, costituito da due unit: - Estrattore , unit in cui il terreno viene miscelato al solvente generando lestrazione del contaminante; - Separatore , unit in cui i contaminanti vengono separati dal solvente a seguito di una variazione di temperatura-pressione oppure utilizzando un secondo solvente. Il solvente viene recuperato per distillazione, mentre linquinante viene avviato al trattamento finale di inertizzazione o incenerimento.

I Solventi utilizzati possono essere classificati in tre tipologie: - Solventi Standard (ad es. alcali, chetoni ed alcoli); - Solventi LG a gas liquefatto (ad es. propano e butano); - Solventi CST in condizioni supercritiche (ad es. etilene ed idrocarburi).

APPLICAZIONI

L estrazione con solvente un trattamento della matrice suolo, inquinato da sostanze organiche, org anoclorurate , idrocarburi e pesticidi . I processi di estrazione chimica non sono efficaci nellestrazione di composti inorganici (acidi, basi, metalli pesanti).

2/4

Estrazione con Solventi

Ultimo aggiornamento Luned 17 Gennaio 2011 10:40

Lefficienza del trattamento elevata per i pesticidi.

Inoltre, lestrazione chimica efficace per il recupero di prodotti petroliferi rilasciati accidentalmente nel terreno. Il trattamento non limitato dalla presenza di concentrazioni elevate di oli o di altri contaminanti.

La tecnica viene fortemente limitata dalla presenza di argille nel suolo ed elevato contenuto dacqua.

Lefficienza di separazione pu essere ridotta dalla presenza di elevate concentrazioni di composti organici volatili, complessi metallo-organici, composti organici ad elevato peso molecolare, detergenti o emulsionanti, metalli o altri composti particolarmente reattivi con i solventi utilizzati.

NOTE

Dal punto di vista economico una tecnica abbastanza costosa, la tecnologia diventa pi economica per il trattamento di siti di grande dimensione.

In situ : interventi effettuati senza rimozione o movimentazione del suolo inquinato, quindi lintervento avviene nel luogo della contaminazione.

On site : interventi effettuati con movimentazione e rimozione di materiali e suolo inquinato, ma con trattamento nellarea del sito stesso; solitamente meno oneroso delloff site.

Off site : interventi effettuati con movimentazione e rimozione di materiali e suolo inquinato, fuori dal sito stesso, per avviare i materiali e il suolo negli impianti di trattamento autorizzati o in discarica.

3/4

Estrazione con Solventi

Ultimo aggiornamento Luned 17 Gennaio 2011 10:40

BIBLIOGRAFIA Testi - Tecniche di intervento per la bonifica dei siti , Prof. Michele Aresta, Universit degli Studi di Bari - La bonifica biologica dei siti inquinati da idrocarburi , Agippetroli, Hoepli Milano - Lezioni del corso Bonifica dei siti contaminati , Prof. Roberto Raga Universit degli Studi di Padova. - Dispense dal corso Sistemi di Gestione Ambientale: Scienza, Tecnologie e Leggi Ambientali , Treviso Tecnologia. - Tecnologie e Soluzioni per lambiente n3/2010 Sole 24 ore (C. Collivignarelli, M.Vaccari) Siti http://www.metea.uniba.it www.cdm.unimo.it

4/4