Sei sulla pagina 1di 2

Resoconto assemblea 15 maggio presso sala palestra CAM Presenti una dozzina di persone fra cittadini e i rappresentanti delle

seguenti sigle: Altre Economie per Taranto, Amici della Musica A. Speranza, Ammazza che Piazza, Eutaca, Rete GAS Taranto, Taranto Spartana, Taranto...voglia di Volare!, WWF - Collaborazione col Paisiello Festival Paolo Ruta, direttore artistico del festival Paisiello, racconta brevemente linteressante storia della pluridecennale rassegna e auspica una maggiore conoscenza di Paisiello, famoso in tutta Europa e ancora troppo poco a Taranto. Spiega anche lo stato della casa natale dellartista, di propriet comunale e attualmente occupata abusivamente, e la volont di farne un museo con i cimeli in possesso alla propria associazione. Decisioni prese: Lassemblea, considerata limportanza culturale e turistica dellargomento, propone una collaborazione sulla base dei seguenti punti: Sostegno della Rete alla proposta di musealizzazione della casa di Paisiello, posta peraltro in un luogo simbolo dellIsola, in piazzetta Monteoliveto. Sostegno che potrebbe avere luogo con la presenza di nostri rappresentanti durante la presentazione dellXI edizione del Festival. Sostegno allipotesi di fare della chiesa Madonna della Salute, posta accanto alla casa del musicista tarantino, un auditorium. La chiesa una delle pi grandi e importanti di Taranto, Paisiello vi suonava da piccolo ed attualmente chiusa in attesa di lavori di risanamento che, trattandosi di bene architettonico, in capo alla Regione. A tal proposito si propone unindagine conoscitiva ufficiale con la Regione per conoscere lo stato delliter per il recupero delledificio, pi volte sollecitato dalla Curia. Sostegno al Festival mediante proposta di incontro con Confesercenti/Confcommercio per suggerire delle iniziative di contorno alla manifestazione. Ad esempio, nella settimana del Festival, i ristoratori potrebbero proporre men settecenteschi e i commercianti allestire vetrine che richiamino alla musica classica. Considerato lo spessore culturale e internazionale della figura di Paisiello, Simona propone di suggerire allorganizzazione di Taranto capitale della cultura 2019 un evento che coinvolga diversi teatri pugliesi nella proposizione di opere del musicista. Roberto porter lidea al comitato organizzatore della candidatura. - Introduzione della moneta locale Massimo illustra il funzionamento della moneta complementare locale, sulla base del colloquio avuto con lassessore alle Attivit Produttive del Comune di Napoli che lha adottata da settembre scorso. La moneta, accanto alleuro, ha valenza di buono sconto presso gli esercizi che decidono di adottarla ed ha pertanto una funzione di sostegno al reddito (i commercianti decidono in che percentuale, rispetto al prezzo della merce, accettare la moneta locale). Se la moneta viene stampata dal Comune, liniziativa acquisisce ancora maggior valore, in quanto lEnte pu riservarsi di distribuirla ai cittadini pi virtuosi, orientandone i comportamenti (servizi sociali, raccolta differenziata, uso mezzi di mobilit sostenibile, acquisto biciclette, nuove nascite, ecc). Decisioni prese: si intende chiedere, per il tramite di Mimmo, un incontro con lass. alle Attivit Produttive di Taranto, Zaccheo, per valutare la possi bilit che anche Taranto si doti di questo strumento, che potrebbe essere condotto a costo zero. - Beni demaniali in acquisizione (specie ex baraccamenti Cattolica) Claudia riferisce di aver chiesto chiarimenti sulle aree in acquisizione, considerata la confusione ingenerata dal Comune e snocciolata nella scorsa assemblea: il Comune intende proporre al Demanio il progetto di un Polo culturale ed uno sanitario, in capo alla Asl, cos come previsto in Area Vasta negli anni scorsi. Gli incontri previsti con la cittadinanza fra met e fine maggio, raccoglieranno semplicemente idee a corredo della proposta cos come gi concepita. Presentati i progetti entro il famoso termine dei 90 giorni richiesto dal Demanio, il Comune ritiene di non rischiare di dover restituire i beni e conta poi di condurre separatamente la trattativa per la concessione dei fondi utili alla

bonifica e al risanamento delle strutture. I nostri dubbi potranno in ogni caso essere rappresentati durante gli incontri ai quali dovremmo essere invitati. - Risarcimenti al Comune per la presenza di servit militari Lidea stata valutata come valida dallavv. Russo che ne sta studiando le norme e, se verificata, potrebbe aumentare la leva contrattuale della citt nei confronti del Demanio per ottenere nuove aree. Decisioni prese: lassemblea chiede a Roberto di organizzare un incontro conoscitivo con Russo per la settimana prossima, aperto a tutti gli aderenti. Successivamente lidea sar portata avanti da Roberto e Alessandro anche al di fuori dellassemblea, la quale verr aggiornata sul suo avanzamento. - Collaborazione col Comitato dei Cittadini e Lavoratori Liberi e Pensanti Massimo evidenzia la necessit di raccordarsi coi gruppi di lavoro Cultura e Reddito del Comitato, per non duplicare i tavoli di discussione e distribuire meglio gli sforzi, anche in considerazione del fatto che molti aderenti alla Rete partecipano anche alle assemblee del Comitato. Decisioni prese: le proposte maturate nelle nostre riunioni saranno condivise coi gruppi di lavoro del Comitato, valutando strada facendo le modalit della collaborazione. - Consulta comunale per la Cultura e il Turismo Daniele interviene telefonicamente aggiornando sul fatto che liter della Consulta starebbe andando avanti e probabilmente dovrebbe essere ratificato durante il prossimo consiglio comunale. Se tutto va bene, saranno poi anagrafate le associazioni del territorio e poi convocata la Consulta. Si fa presente che, sebbene questa potr essere aperta alle sole associazioni registrate, in ottica di cooperazione, chiunque vi prender parte, rappresenter, per quanto possibile, anche la Rete e i movimenti che vi aderiscono. Lassemblea si conclude alle 22,30 tralasciando, per ragioni di tempo, i seguenti punti: - metodo con cui divulgare alla citt la piattaforma100 Idee x Taranto. - possibilit di autofinanziamento di eventuali idee. - aggiornamento su idea realizzazione di un video sulla fondazione spartana di Taranto ed il suo periodo magno-greco.

Interessi correlati