Sei sulla pagina 1di 22

NUMERI INVARIANTI PERFETTI

Ing. Pier Francesco Roggero, Dott. Michele Nardelli, Francesco Di Noto

Abstract

In this paper we investigate the invariant perfect numbers.

Versione 1.0

01/04/2013

Pagina 2 di 22

Versione 1.0 01/04/2013 Pagina 2 di 22 2

2

Versione 1.0

01/04/2013

Pagina 3 di 22

Numeri invarianti perfetti:

alcune possibile regolarità

Abstract

In this paper we show some regularity about “Invariant Perfect

Numbers”

Riassunto

In questo breve lavoro parleremo dei numeri invarianti perfetti, che però

non hanno nulla a che fare con i più noti numeri perfetti pari (che

esistono) ne con i numeri perfetti dispari (che non esistono, Rif.1)

Cominciamo con la definizione, tratta dal sito:

utenti.quipo.it/base5/numeri/invarperf.htm - 36k

“Numeri invarianti perfetti (o piucheperfetti) sono detti i numeri di n cifre uguali alla somma delle n-esime potenze delle singole cifre da cui sono composti.

Esempio:

153 = 1^3 + 5^3 + 3^3 Il classico 153 è formato da 3 cifre ed è uguale alla somma dei cubi delle sua cifre. Esistono altri tre invarianti perfetti di tre cifre.

3

Versione 1.0

01/04/2013

Pagina 4 di 22

1634 ; 8208 e un altro che non vi dico sono quelli di 4 cifre.

Chi vuole fare qualche esperimento in javascript può andare a La pagina aperta del 153 di questo sito.

Esiste almeno un invariante perfetto di 5, di 6, di 7, di 8 cifre.

Non ne conosco di 9, ma

4 679 307 774 è l'unico invariante perfetto di 10 cifre, cioè, ripeto, pari alla somma delle decime potenze delle sue dieci cifre.

E ora,

115 132 219 018 763 992 565 095 597 973 971 522 401 è uguale alla somma delle 39-esime potenze delle sue 39 cifre!!!!

tenetevi

forte:

Leggo (sul già citato libro dell'ing. Cresci) che è stata dimostrata l'impossibilità di numeri invarianti perfetti di oltre 60 cifre, ma per ora il record è il mostro di 39.

Una particolarità: nel "mostro" vi è una presenza "anomala" di cifre dispari (28 a 11); secondo voi è un caso o c'è una ragione?

Un accenno a tali numeri lo troviamo anche nella rubrica “Il

matematico impertinente”, di Piergiorgio Odifreddi, sulla rivista “LE

SCIENZE” di febbraio 2010:

“…Passando ai cubi, arriviamo all’esempio di Rause Ball e Hardy da

cui siamo partiti, e anche in questo caso ci sono numeri felici e

numeri infelici: tra quest’ultimi ce ne sono però di (in)felici solo a

metà,, perché il procedimento di sommare successivamente le somme

4

Versione 1.0

01/04/2013

Pagina 5 di 22

Dei cubi delle cifre non finisce in un ciclo, ma termina in uno dei

quattro numeri 153, 370, 371 o

407, che insieme ad 1 sono gli unici ad

essere uguali alla somma dei cubi delle loro cifre. Tra l’altro, questi

quattro numeri hanno la proprietà di avere tre cifre: sono dunque

esempi di numeri narcisistici, o di Armstrong, che hanno n cifre e sono

uguali alla somma delle loro potenze n-esime (come 548.834. che è

l’unico a sei cifre)…”

E qui siamo già ai numeri invarianti perfetti, sinonimo di numeri

narcisistici o di Armstrong.

Ma citiamo pure un brano della stesso articolo, che riguarda i

Quadrati:

“…Per esempio, il fatto che un numero n +1 cifre sia maggiore a 10^n,

mentre la somma dei quadrati delle sue cifre sia minore o uguale a

81 x (n+1), permette di dimostrare che non esistono numeri diversi da 1

che siano uguali alla somma dei quadrati delle loro cifre, e che per

qualunque numero l’iterazione del procedimento o finisce in 1 (per i

5

Versione 1.0

01/04/2013

Pagina 6 di 22

<numeri felici> quali 7 o 10), o finisce nel ciclo 4-16-37-58-89-145-42-

20-4 (per i << numeri infelici >> quali 2 o 5)”

Qui osserviamo brevemente che il ciclo numerico

4-16-37-58-89-145-42-20-4 costeggia strettamente la serie numerica di

Fibonacci, almeno nella fase ascendente, cioè fino a 145: infatti

4-16-37-58-89-145

ciclo numerico

3-13-34-55-89-144 numeri di Fibonacci

1-

3-

3-

3-

0-

1

serie numeriche.

differenze minime tra i singoli numeri delle due

Sembra che tale vicinanza non sia proprio del tutto casuale, anche se

lo stesso prof. Odifreddi ci dice che “sembra tirata per i capelli”…il

che però non ci sembra del tutto errata. Qui osserviamo che il ciclo numerico dei numeri di Leyland:

“Leyland number

From Wikipedia, the free encyclopedia Jump to: navigation, search

In number theory, a Leyland number is a number of the form x y + y x , where x and y are integers greater than 1.[1] The first few Leyland numbers are

6

Versione 1.0

01/04/2013

Pagina 7 di 22

8, 17, 32, 54, 57, 100, 145, 177, 320, 368, 512, 593, 945, 1124 (sequence A076980 in OEIS)”

è basato su una somma di potenze particolari,

x y + y x

in cui esponenti e basi si invertono.

Un tipo di somma di cubi è la seguente

(1^3 +2^3 + 3^3) = (1+8+27) = 36 = (1+2+3)^2)

esprimibile come: la somma dei primi cubi consecutivi è uguale al

quadrato della somma dei primi numeri naturali, somma che è nota

come numero triangolare, e di forma n(n-1), con n ultimo numero

della somma.

Ma torniamo ai numeri invarianti perfetti.

Ce ne sono per ogni numero di cifre, tranne che di 12,15,18 e 22 cifre,

almeno fino all’elenco pubblicato dal sito:

Gianfranco Bo In fondo faccio una proposta, qui tengo degli appunti di lavoro.

Esponente

Algoritmo

Tempo

Numeri invarianti perfetti

 

2 ingenuo

0.11

nessun risultato

     

153

370

3 ingenuo

0.38

371

407

 

4 ingenuo

3.63

1634

7

Versione 1.0

01/04/2013

Pagina 8 di 22

     

8208

9474

     

54748

5

ingenuo

44

92727

93084

6

ingenuo

521

548834

     

1741725

4210818

7

ingenuo

6349

9800817

9926315

     

24678050

8

elab.x100

640

24678051

88593477

     

146511208

9

elab.x100

6503

472335975

534494836

10

Pasquale

 

4679307774

     

32164049650

32164049651

40028394225

11

Pasquale

42678290603

44708635679

49388550606

82693916578

12

     

13

     

14

Pasquale

 

28116440335967

15

     
     

4338281769391370

16

Pasquale

4338281769391371

17

Pasquale

 

35641594208964132

18

     
     

1517841543307505039

19

Pasquale

3289582984443187032

20

Pasquale

 

63105425988599693916

21

Pasquale

 

128468643043731391252

22

     

23

Pasquale

 

27879694893054074471405

24

Pasquale

 

174088005938065293023722

     

1553242162893771850669378

25

Pasquale

4422095118095899619457938

26

     

27

     

28

     

29

     

8

Versione 1.0

01/04/2013

Pagina 9 di 22

30

   

31

   
   

115.132.219.018.763.992.565.095.597.973.971.522

400

39

Enrico Delfini

115 132 219 018 763 992 565 095 597 973 971 522

401

40

   

“ Gianfranco Bo In fondo faccio una proposta, qui tengo degli appunti di lavoro.

Giorgio Dendi

Notiamo che la differenza tra i numeri di cifre che non presentano

numeri invarianti perfetti, sono

( 2,

12, 13, 15, 18

e 22 cifre)

22

– 18 = 4

18

– 15 = 3

15

– 13 = 2

13

-

12 = 1

12

-2 =

10, e 10 è la somma di 1+2+3+4= 10. Cosa del tutto casuale?

Ai posteri l’ardua sentenza. E questo ci sembra una piccola regolarità iniziale. Ma vediamo, per tutti i numeri di cifre noti, quanti numeri invarianti perfetti ci sono, per scoprire eventuali altre e interessanti regolarità, possibilmente

9

Versione 1.0

utili per ricerche future sull’argomento:

TABELLA 1

01/04/2013

Pagina 10 di 22

Numeri di cifre

( c )

Numeri invarianti perfetti con c cifre

1

0

2

0

3

4

di cui due consecutivi

4

3

5

3

6

1

7

4

8

3

di cui due consecutivi

9

3

10

1

11

7

di cui due consecutivi

12

0

13

0

10

Versione 1.0

01/04/2013

Pagina 11 di 22

14

1

15

0

16

2

entrambi consecutivi

17

1

18

0

19

2

20

1

21

1

22

0

23

1

24

1

25

2

 

39

2

entrambi consecutivi

In cinque valori di c, ci sono due coppie consecutive

Sul sito si dice che “non se ne conoscono di 9 cifre” , ma nella lista ce

ne sono ben tre! Chi ha ragione?

Rapporti successivi (di circa 2 per alcune coppie )

370 / 153 = 2,41….

92727

/ 54748 = 1,69… ≈ √2,41 =1,55

93084

/ 54748 =1,70…

4210818 / 1741725 = 2,41…

11

Versione 1.0

9800817 / 4210818 = 2,32…

82693916578 / 49388550606 = 1,67…

01/04/2013

Pagina 12 di 22

Si nota qualche regolarità, per esempio delle quasi ripetizioni:

2,41… e 2,41…, 1,69… e 1,67… cosa che si potrebbe approfondire

Vediamo ora la distribuzione dei numeri invianti perfetti fino a 10^n =10^25

TABELLA 2

10^n

Numero di numeri perfetti invarianti i a(i) Valore reale

Stima a(i) 2n Log (10^n) (in blu le stime perfette = valore reale)

10^1

0

2

10^2

0

4

10^3

4

6

10^4

7

8

10^5

10

10 valore reale

10^6

11

12

10^7

15

14

10^8

18

16

10^9

21

18

10^10

22

20

10^11

28

22

10^12

28

24

12

Versione 1.0

01/04/2013

Pagina 13 di 22

10^13

28

26

10^14

29

28

10^15

29

30

10^16

32

32 valore reale

10^25

40

50

Come vediamo, la nostra stima è attendibile. Risultati simili si

ottengono ovviamente anche con il logaritmo naturale di 10^n

e quindi una stima

a(i) ln(10^n)

TABELLA 3

10^n

Numero di numeri perfetti invarianti i a(i) Valore reale

Stima a(i) 2n ln (10^n) (in blu le stime perfette = valore reale)

10^1

0

2,30

10^2

0

4,60

10^3

4

6,90

10^4

7

9,20

10^5

10

11,51

10^6

11

13,81

10^7

15

16,11

13

Versione 1.0

01/04/2013

Pagina 14 di 22

10^8

18

18,42

18 valore reale

10^9

21

20.72

10^10

22

23,02

10^11

28

25,32

10^12

28

27,63

10^13

28

29,93

10^14

29

32,23

10^15

29

34,53

10^16

32

36,844

10^25

40

57,56

con valori leggermente in eccesso rispetto alla tabella precedente con i

logaritmi decimali, che sarebbero quindi preferibili per eventuali

future ricerche sull’argomento.

Ora una breve definizione da Wikipedia,, sia del problema di

Waring (Rf.3), sia dei numeri di Leyland, (Rif.4) connessi a

somme di potenze, ma in modo diverso rispetto ai numeri invarianti

perfetti. Ci potrebbe essere qualche lontana parentela matematica tra

i tre tipi di numeri:

14

Versione 1.0

Problema di Waring

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

01/04/2013

Pagina 15 di 22

Nella teoria dei numeri, il problema di Waring, proposto da Edward Waring nel 1770, pone la

seguente questione: esiste per ogni numero naturale

pone la seguente questione: esiste per ogni numero naturale un intero positivo naturale sia la somma

un intero positivo

esiste per ogni numero naturale un intero positivo naturale sia la somma di al più potenze

naturale sia la somma di al più

potenze
potenze

-esime di numeri naturali? …”

Leyland number

From Wikipedia, the free encyclopedia Jump to: navigation, search

tale che ogni numero

In number theory, a Leyland number is a number of the form x y + y x , where x and y are integers greater than 1.[1] The first few Leyland numbers are

8, 17, 32, 54, 57, 100, 145, 177, 320, 368, 512, 593, 945, 1124 (sequence A076980 in OEIS).

The requirement that x and y both be greater than 1 is important, since without it every positive integer would be a Leyland number of the form x 1 + 1 x . Also, because of the commutative property of addition, the condition x y is usually added to avoid double-covering the set of Leyland numbers (so we have 1 < y x).

The first prime Leyland numbers are

17, 593, 32993, 2097593, 8589935681, 59604644783353249, 523347633027360537213687137, 43143988327398957279342419750374600193

( A094133)

corresponding to

3 2 +2 3 , 9 2 +2 9 , 15 2 +2 15 , 21 2 +2 21 , 33 2 +2 33 , 24 5 +5 24 , 56 3 +3 56 , 32 15 +15 32 .[2]

Facciamo ora una tabella dei fattori dei primi numeri invarianti

perfetti, per vedere se ci sono altre regolarità:

15

Versione 1.0

TABELLA 4

01/04/2013

Pagina 16 di 22

 

Fattori

Regolarità:

Fattore più grande, più spesso di forma

6k+1

Numeri invarianti perfetti

uno o due fattori molto piccoli, quasi sempre 2 e 3, e un fattore sempre più grande

153

3^2*17

 

17

forma 6k -1

370

2*5*37

 

37

6k+1

371

7*53

Mancano i fattori

53

6k-1

2

e 3

 

407

11*37

Mancano i fattori

37

6k+1

2

e 3

 

1634

2*19*43

 

43

6k+1

8208

(8) (24)

2^4*3^2*19

 

19

6k+1

9474

2*3*1579

 

1579

6k+1

54748

2^2*13687

 

13687

6k+1

92727

3^2*10303

 

10303

6k+1

93084 (12)

2^2*3*7757

 

7757

6k-1

146511208 (8)

Ma oltre queste piccole regolarità ( due fattori molto piccoli, molto

spesso 2 e 3) e un fattore sempre più grande, e preferibilmente di

forma 6k +1

(ben sette volte su dieci, 70%, anziché cinque su dieci

se tale distribuzione fosse casuale, 50%, almeno nei primi dieci

16

Versione 1.0

01/04/2013

Pagina 17 di 22

numeri fattorizzati), non si riscontrano altre regolarità di rilievo: ma

anche queste potrebbero essere in qualche modo utili in futuri lavori

sui numeri invarianti perfetti.

Notiamo, inoltre, come alcuni di tali numeri (quelli in rosso) siano

divisibili per 8, 12 e 24, numeri questi che sono connessi ai modi

corrispondenti alle vibrazioni fisiche delle superstringhe (8) e delle

stringhe bosoniche (24 e 12 = 24/2) attraverso le due famose equazioni

modulari di Ramanujan:

 

 

txw

'

 

142
142

t

2

w '

 

cos

   

2

     

x

w '

 
 

e

 

dx

4

anti

log

0

cosh

x

 

t

2

1

 

w '

 

8 =

 

e

4

w '

(

itw '

)

 

3

log

3   log       10 + 11 4 2 

10

+

11

4

2

+

 log       10 + 11 4 2   

10

+

7

4

2

cos

 

txw

'

 

2

4

anti

log

   

x

w '

dx


142
142

t

2

w '

0

 

e

 
 

cosh

x

 
 

t

2

 

4

w '

(

itw '

)

e

 

w '

24 =

  10 + 11 2  log       4
10
+
11
2
log 
4

+

  10 + 7 2       4  
10
+
7
2
4

.

17

.

(1)

(2)

Versione 1.0

Conclusioni provvisorie

01/04/2013

Pagina 18 di 22

Possiamo quindi concludere che mediamente, per ogni potenza di 10,

ci sono quindi mediamente due numeri invarianti perfetti, che

però sembrano rarefarsi lentamente al crescere di n e quindi anche di

10^n. Probabilmente i numeri invarianti perfetti non sono infiniti.

Lasciamo ai lettori e studiosi eventualmente interessati ulteriori

ricerche in merito a questi numeri in base a quanto sopra e ai nostri

riferimenti finali. L’utilità pratica di tali numeri è però ancora tutta

da scoprire e da verificare, ma in matematica tutto è possibile, come

dimostrano molti precedenti, come per esempio i numeri complessi:

all’inizio nessuno sapeva bene cosa farne, in seguito si sono scoperte

molte importanti applicazioni sia in matematica che in fisica.

18

Versione 1.0

01/04/2013

Pagina 19 di 22

CONSIDERAZIONI SUI NUMERI INVARIANTI PERFETTI

Dalla definizione data che i numeri invarianti perfetti sono detti i numeri di n cifre uguali alla somma delle n-esime potenze delle singole cifre da cui sono composti si ha:

a n 1 + a n 2 +

+a

n n = 10 n-1 a 1 +

10 n-2 a 2 +

+ a n

(1)

Questa equazione in n incognite presenta un limite per n 61.

Infatti il più piccolo numero esprimibile con n cifre a secondo membro dell'equazione è:

10 n-1

ovvero un numero che inizia con la cifra a 1 = 1 e ha tutti gli altri

coefficienti o cifre uguali a 0 (a 2,3,4

= 0)

n

Invece il più grande numero esprimibile a primo membro dell'equazione è uguale alla somma dell'n-esima potenza n di n potenze tutte con la cifra 9, ovvero:

n*9 n

Allora per trovare per quale valore n si eguagliano si ha:

n*9 n = 10 n-1

n = 60,8478

19

Versione 1.0

e quindi

10 n-1 > n*9 n

per n 61

01/04/2013

Pagina 20 di 22

e non possiamo più avere soluzioni, ovvero numeri invarianti perfetti.

CVD

Da questa dimostrazione si deduce che:

1) I numeri invarianti perfetti sono in numero FINITO 2) se troviamo un numero invariante perfetto che termina con la cifra 0, esiste anche il numero successivo che ha quindi le stesse cifre e che termina quindi con la cifra 1 e che è sempre un numero invariante perfetto. Vale ovviamente anche il viceversa. 3) per trovarli è necessario utilizzare calcolatori data l'impossibilità di risolvere l'equazione (1) in n incognite 4) L'unico numero primo invariante perfetto, per ora scoperto, è il numero di 14 cifre: 28.116.440.335.967

Possiamo però provare a risolvere l'equazione considerando di avere dei numeri con cifre tutte uguali e vedere se esistono soluzioni, così da avere solo più un'incognita.

nx n = x(1 + 10 + 100 +

per n =2 si ha:

2x 2 = x(1 + 10)

10 n-1 )

20

Versione 1.0

2x 2 = 11x 2x = 11 x = 5,5

per n =3 si ha:

3x 3 = x(1 + 10 + 100) 3x 2 = 111

x = 6,08

01/04/2013

Pagina 21 di 22

E' facile intuire che non esistono soluzioni intere di potenze n-esime che possano dare un intero formato interamente da n “1” Quindi non possiamo avere numeri invarianti con cifre tutte uguali.

21

Versione 1.0

Riferimenti

01/04/2013

Pagina 22 di 22

1)”NUMERI PERFETTI DISPARI” (proposta di dimostrazione della loro inesistenza) Gruppo “B. Riemann”Michele Nardelli, Francesco Di Noto

2)” STUDY ON THE PERFECT NUMBERS AND MERSENNE'S PRIME WITH NEW DEVELOPMENTS. POSSIBLE MATHEMATICAL CONNECTIONS WITH SOME SECTORS OF STRING THEORY” Pier Francesco Roggero, Michele Nardelli1,2, Francesco Di Noto

3)”A POSSIBLE PROOF OF FERMAT’S LAST THEOREM THROUGH THE ABC RADICAL” Pier Francesco Roggero, Michele Nardelli1,2, Francesco Di Noto

4) “I NUMERI DI LEYLAND E LE SERIE DI FIBONACCI E DI PADOVAN” Gruppo “B. Riemann”* Francesco Di Noto, Michele Nardelli

22