Sei sulla pagina 1di 1

Oggetto: monitoraggi con assaggi della Commissione Mensa Scuola dellInfanzia S.

Teresa del Bambin Ges e Scuola Primaria E. Renzi Gentili Genitori, i membri della Commissione hanno effettuato ripetutamente monitoraggi dei pasti , con laiuto anche di alcuni genitori volontari. Dopo aver testato vari men, proposti per entrambi gli ordini di scuola, la Commissione Mensa, stilla un primo bilancio, in relazione in particolare alla qualit e al gradimento dei cibi da parte degli studenti. I primi piatti risultano in generale di buona qualit e graditi dalla maggior parte dei bambini. Alcune riserve sono emerse, anche dal confronto con il personale docente, in particolare della materna, per quanto concerne i brodi, la cui qualit sembra comunque migliorata da quando iniziata lassidua vigilanza della Commissione Mensa. Quanto ai secondi piatti, sono di qualit soddisfacente e graditi i secondi di carne, mentre si propone di migliorare la preparazione di alcuni piatti a base di pesce (con leccezione del filetto con pomodoro) ed stato sostituito un formaggio pi stagionato con uno pi fresco. In relazione ai contorni, si evidenza come vada curata maggiormente la variet anche nella verticalit dei men (ad esempio, per tre marted su cinque erano previsti fagiolini!) e siano tendenzialmente da preferire le verdure crude, pi gradite ai bambini rispetto a quelle cotte. Si nota in generale che la qualit delle verdure soddisfacente, in particolare per quanto concerne la freschezza. La frutta risulta in genere fresca e gradita. I desserts sono freschi, forse un po meno apprezzati alla Scuola Materna. E stato segnalato alla Felsinea che il pane (pagnottelle) al momento del pasto della Scuola dellInfanzia (h. 11.30) a volte risulta non totalmente decongelato; migliori le coppiette. Si presenta invece di buona qualit al momento del pasto alla Scuola Primaria. Variazioni. Dopo ripetuti assaggi, compiuti durante giornate selezionate di tutte e cinque le settimane del men invernale, si proceduto ad una prima richiesta di variazioni alla Felsinea, al fine di evitare le ripetizioni di contorni, di cui sopra: la ditta fornitrice ha cos provveduto a modificare i men in oggetto, sostituendo i contorni proposti con altri pi appetibili e vari. Menu estivo (effettivo dal 22 aprile). Si poi proceduto ad una valutazione del men estivo proposto dalla Felsinea con lobiettivo di inserire alimenti particolarmente graditi ai bambini, adeguati alle temperature pi calde, evitando piatti meno apprezzati e appetibili. Subito dopo le vacanze di Pasqua poi avvenuto un incontro con la dietista della Felsinea, al fine di concordare insieme le modifiche al men estivo, con particolare attenzione anche alla variet e alla rotazione degli alimenti, con riserva di ulteriori ritocchi in caso di non gradimento di particolari pietanze. Programmazione del Menu. La dietista della Felsinea ci ha inoltre spiegato che il Menu scolastico viene sempre visionato dal medico dellASL preposto a questa funzione, il quale valuta la s ua idoneit ed anche che sia sempre garantita una corretta e precisa rotazione dei cibi (carne, frutta, ortaggi, pesce, uova, cibi a base di carboidrati, etc) nellarco di ciascuna settimana. Lattivit di monitoraggio stata utile in quanto ha permesso di rilevare leffettiva qualit dei cibi, e di collaborare con la Scuola e con la Felsinea al fine di apportare modifiche, se necessario, in modo tempestivo. Per questi motivi intenzione della Commissione Mensa continuare i monitoraggi e gli assaggi a sorpresa nellambito dei vari men, senza soluzione di continuit durante lanno scolastico presente e venturo, nonch continuare la fattiva cooperazione con la dietista della Felsinea, che nei numerosi contatti telefonici e incontri si dimostrata molto collaborativa e attenta alle richieste. La Commissione Mensa (Anna Accorsi, Paolo Fortini, Veronica Govoni, Andrea Manservisi, Gloria Succi) Cento, 6 maggio 2013