Sei sulla pagina 1di 1

Castellaneta

Mottola Palagianello Massafra Palagiano Statte Crispiano

Ceglie Messapica

San Michele Salentino

Montemesola

Villa Castelli Grottaglie


Francavilla Fontana Latiano

Taranto
Via An d ronico

Via Cesare Battisti


Viale Magna Grecia

Via L. Andronico
Via P late ja

Monteiasi Taranto

Via Rintone
Via Da n te
Via Icc o

Oria

Via Plin io

Via Da n

te

San Giorgio Carosino Jonico San Marzano di San Giuseppe Monteparano Roccaforzata Fragagnano Faggiano Sava Manduria Pulsano Lizzano Leporano Torricella Maruggio Avetrana

Via Um b

ria

Via Pio X

Tre Carrare - Solito

taranto

II

Via Alto Adige

Vi

a aM

rch

Via Galera Montefusco Vi


Ma gna Gre cia
a Tr enti no

Via le

rso Co Ita lia

Contesti produttivi e residenziali


Unarea a destinazione artigianale, legata alla lavorazione dellargilla, stata rinvenuta in via Rintone (3,4), in una zona gi nota per il rinvenimento - negli anni Ottanta del secolo scorso - delle strutture di un quartiere produttivo di et tardoclassica ed ellenistica sovrapposte ad unarea di necropoli pi antica. Una vasca olearia (1) stata parzialmente scavata in via Livio Andronico; essa, probabilmente, attiene alla pars rustica di una villa romana, sebbene la limitatezza dellarea di scavo non abbia consentito di precisarne i caratteri, n di determinarne la cronologia.

Tracciati viari
Un asse viario (2) con orientamento E-O stato individuato in via Galera Montefusco, alla periferia est della citt. La strada costituita da un acciottolato composto da pietre calcaree di medie e piccole dimensioni, miste a terreno a matrice argilloso-sabbiosa molto compatto e a frammenti di laterizi. Essa delimitata a N da un cordolo di pietre di pezzatura maggiore, mentre a S risulta tagliato dalla trincea della rete fognaria. La strada potrebbe essere interpretata come una direttrice in uscita da una porta situata nel tratto orientale della cinta muraria, costituendo unulteriore via di collegamento verso la chora orientale. A breve distanza, lungo la medesima direttrice, le ricerche di superficie condotte negli anni Settanta del secolo scorso evidenziarono la presenza di aree di frequentazione risalenti al IV-III secolo a.C., forse anche a carattere cultuale, nelle localit Case Muso di Rizzo e Santa Teresa.

3
1 2 3 4
Via Livio Andronico. Vasca olearia. Via Galera Montefusco. Asse stradale. Via Rintone. Area a destinazione artigianale. Via Rintone. Antefissa a testa di Gorgone.

Progettazione ed esecuzione delle attivit archeologiche: Museion Societ Cooperativa Taranto (coordinamento Paola Iacovazzo) Archeologi: Paola Iacovazzo, Cristina Ancona, Danilo Lupo, Stefania Trizza, Francesco DElia. Committente: Acquedotto Pugliese S.p.A. Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia Direzione scientifica: Antonietta DellAglio; Assistenza tecnica: Piero Angotti