Sei sulla pagina 1di 11

Deviazione standard o scarto quadratico medio

Consideriamo una serie di misure Xn con media aritmetica . Nel comunicare un dato Statistico importante definire un parametro che descriva quanto gli Xn siano mediamente vicini o lontani da

Definiamo gli scarti

s1=X1- s2=X2- s3=X3- s4=X4- sn=Xn-

E la deviazione standard x

x =

s1 + s2 + s3 + .... + sn n 1
2 2 2

Esprimeremo quindi la grandezza misurata come X= x

Statistica e probabilit Consideriamo una serie di misure Xn con media aritmetica per un numero n molto grande di misure (realizzazioni). 10 Diremo che avendo fatto 30 misure 8 Le occorrenze che cadono
frequenze

6 4 2
0
170 180 190

fra 190 e 200 sono 10 fra 200 e 210 sono 8 fra 210 e 220 sono 2 oppure: La frequenza assoluta dellevento (A) 10.

(A) (B) (C)

200

210

220

Classi di frequenze

Statistica e probabilit Consideriamo una serie di misure Xn con media aritmetica per un numero n molto grande di misure (realizzazioni). 10 0.33 La probabilit che un certo evento 8 0.27
Frequenza relativa frequenze

6 4 2
0
170 180 190

0.20 0.13 0.06

avvenga pu essere ricavata a posteriori da un numero elevato di misure:

La probabilit o frequenza relativa dellevento A quindi:

200

210 220

Classi di frequenze

nA PA = nTotali

Diremo quindi che la probabilit che la misura cada fra 180 e 190 :

10 PA = = 0.33 30

Trovare la probilit che la misura cada fra 180-210?? 170-210?? 170-220??

Statistica e probabilit Consideriamo una serie di misure Xn con media aritmetica per un numero n molto grande di misure (realizzazioni). 10 0.33 8 0.27
frequenze

6 4 2
0
170 180 190

0.20 0.13 0.06

Frequenza relativa

200

210 220

Notiamo che la probabilit che una misura sia contenuta In un intervallo proporzionale allarea relativa a quellintervallo.

Classi di frequenze

Se il numero delle realizzazioni molto alto e consideriamo molte classi di frequenze Tipicamente le realizzazioni di una misura hanno una distribuzione specifica

1500

frequenze

1000

500

0 170

180

190

200

210

220

Classi di frequenza

Consideriamo una serie di misure Xn con media aritmetica per un numero n molto grande di misure (realizzazioni). Distribuzione di Gauss

0 170

Densit di probabilit
180 190 200 210 220 0 170 180

190

200

210

220

Classi di frequenza Probabilit che la misura sia compresa fra 190 e 200

Errori relativi e percentuali


Definiamo lerrore relativo (o incertezza relativa) il rapporto fra lincertezza di una misura ed il suo valore assoluto
L L=1.50.05cm Incertezza di misura

0 cm

0.05 Er = = = 0.033 1.5


lerrore relativo percentuale

NB. ADIMENSIONALE !!

E% = Er 100 = 3.3%

ESERCITAZIONE
N.B. 1in (pollice)=2.54cm Converti una velocit

0.31cm (a ) 3.14cm (b) 8 in = 20.32cm (c) 16.36cm (d )


Converti una accelerazione

6.25m / s (a ) 1.6m / s (b) cm 16 = ms 160m / s (c) 6250m / s (d )


La velocit della luce c=3x105km/s. 1 anno luce la distanza percorsa dalla luce in un anno ovvero circa:

2 106 m / ms 2 (a ) m 0.2 10 5 m / ms 2 (b) 2 2 = 5 2 (c ) s m ms 2 10 / 5 (d ) 0 . 2 x 10

9.5 1015 m / s (a ) 12 9.5 10 m (b) 1ly 15 m (c ) 9 . 5 10 15 0 . 95 10 m / s (d )

ESERCITAZIONE

1 / 8 (a ) Un volume di un cubo viene ridotto 2 (b) per compressione di 8 volte. Di quante volte stato ridotto il lato del 4 (c) cubo? 8 (d )
Una misura ripetuta da come risultato =5, 5, 4, 6, 5, 7, 3, 5, 5

5 (a) 4 (b) media 5.5 (c) 6 (d )

1.1 (a ) 0.1 (b) 3.1 (c) 7.1 (d )

ESERCITAZIONE
Un corriere che lavora 8 ore al giorno (sabato e domenica compresi) e viaggia ad una velocit media di 60km/h. Quanti metri sono stati percorsi in una settimana

3.36 105 m (a ) 5 3 . 36 10 m / s (b) 6 m (c ) 3 . 36 10 6 0 . 336 10 m (d )

ESERCITAZIONE

cm m 2.22 10 = ?? s ms s s 6 1.22 10 = ?? g km kg m
4 3 mm 0.033 m 3 s 2 = ?? 2 s 2 2 s s 1 1.23 10 2 = ?? m mm 2