Sei sulla pagina 1di 2

E laedo tocc le corde e diede inizio al suo bel canto

Odissea, I. I, V.155

Con il patrocinio

rascati, da molte stagioni, grazie a unintensa attivit di collaborazione con prestigiosi enti, associazioni e personalit di rilievo, si conferma luogo di importanza nazionale a motivo di una serie di iniziative che, utilizzando modelli innovativi e originali, pongono al centro della propria azione il mondo della scuola e i cittadini, per generare il senso di una cultura diffusa. il caso della manifestazione La Forza della Poesia, giunta alla sua terza edizione e dedicata questanno a Omero. Manifestazione che si pone come un eccezionale momento di volontariato in grado di coinvolgere la Citt. In un frangente di cos grave emergenza economica, questo modello di gestione partecipata di un evento rilevante, assume forte valore etico e risulta strategico nelle proposte e nelle realizzazioni culturali del Comune di Frascati, che si vogliono fondate sul prezioso lavoro degli insegnanti e dei giovani studiosi. Un ringraziamento caloroso va ai partecipanti e ai sostenitori delliniziativa. Stefano Di Tommaso Sindaco di Frascati lla poesia oggi pi che mai ci rivolgiamo come a una necessaria risorsa; e ai nostri classici che testimoniano del grande valore umano della letteratura. Dopo Leopardi e Dante, Omero ci offre la sua immensa, inesauribile potenza di parola e di immagine. A lui dedichiamo la terza edizione de La Forza della Poesia, riproponendo il fortunato modello organizzativo che negli anni scorsi ha mobilitato tante energie, soprattutto giovani, intorno allopera leopardiana e dantesca. Grazie alla intera comunit cittadina, agli studiosi, agli artisti, agli insegnanti, agli studenti che, sostenendo liniziativa, riaffermano la fiducia nella forza delle parole cui la grande poesia affida il pensiero umano. Novella Bellucci Sapienza - Universit di Roma

COMUNE DI FRASCATI

ADI - SD
Con il contributo di

er i Greci antichi la poesia di Omero era un testo di cultura, un modello: essi iniziarono a studiarlo quasi subito, pur considerandolo irraggiungibile, e cos si deve dire per il mondo latino. Ma la fama di questo poeta, o meglio, di questo nome collettivo che rappresenta la prima poesia occidentale a noi giunta, ha attraversato i secoli (anche quando il greco antico non si leggeva pi) via via accresciuta e trasformata: dunque un lungo processo di ascolto, e poi di lettura, che fa di Omero il poeta. Questo significa che, al di fuori di ogni pur necessario ambito dindagine, lettori di ogni epoca hanno continuato, in modi e con sensibilit diversi, a percorrere lIliade e lOdissea, i poemi che hanno fondato limmaginario epico, nati prima delloggetto di uso comune che (o dovrebbe essere) per noi il libro. Questa lettura ha continuato, nel tempo, ad affascinare nel profondo le menti e i cuori di uomini e donne assai noti (Virgilio, Dante, Leopardi, Joyce e Wolf), e di moltissimi senza nome: ecco uno dei risultati che ottiene leccellenza della poesia. Non vogliamo, non dobbiamo, avere la presunzione di interrompere questa ideale comunanza con i lettori di ogni tempo: al contrario, desideriamo sentire ancora, attraverso i nomi e le gesta di Achille e Odisseo, e dei tanti personaggi di una vicenda eroica, il fascino inarrivabile di una poesia che racconta la guerra e il viaggio, la morte il lutto e il dolore, lamicizia e lamore, la ricerca, la scoperta dellignoto, la conoscenza, la memoria tramandata nel canto. E allora: perch non leggere Omero oggi (e ancora domani)? Massimo Lazzeri Universit di Salerno

a z r o F a a i s L e o P a l l de ro e m O 013
ti gio 2 a sc ag a r F 0M 1 6-

Info: Tel. 069417195 Scuderie Aldobrandini


Progetto Grafico: 5a I - 5a H IPSSCT M. Pantaleoni - Frascati

LUNED 6 MAGGIO Scuderie Aldobrandini Ore 9,00 - Saluto del Sindaco di Frascati Stefano Di Tommaso Ore 9,15 - Presentazione del progetto Novella Bellucci Sapienza - Universit di Roma Ore 9,30 - Introduzione ai lavori Massimo Lazzeri - Universit di Salerno Ore 10,00 Il pellegrino dellAldil e la Gorgone: dallOdissea alla Divina Commedia Giovanni Cerri - Universit ROMA TRE Ore 11,00 - Oralit, auralit, scrittura Andrea Ercolani - ISMA Istituto di Studi sul Mediterraneo Antico del CNR Ore 11,30 - I rapsodi e la tradizione epica Livio Sbardella - Universit de LAquila Ore 12,00 - Omero e i problemi di autenticit del libro X dellIliade: interdisciplinarit applicata Amalia Margherita Cirio Sapienza - Universit di Roma Ore 12,30 - Laltro epos. Lepica non omerica tra storie e tradizioni locali Laura Lulli Universit di Venezia Ca Foscari Pausa Ore 15,00 - Il mestiere dellaedo nel libro VIII dellOdissea Riccardo Palmisciano - Istituto Universitario LOrientale di Napoli

Ore 15,30 - Giochi funebri o combattimenti rituali? Una lettura storico-antropologica di Iliade 23 Manuela Giordano - Universit della Calabria Ore 16,00 - Quanti occhi aveva Polifemo? Unindagine tra mito e tradizioni popolari Paola Argenziano Universit di Roma Tor Vergata Ore 17,30 - Omero padre della storia? Roberto Nicolai Sapienza - Universit di Roma

Ore 21,00 - Odissea infinita. Spettacolo teatrale a cura: Teatro della Luce e dellOmbra Realizzato con gli alunni dellIstituto Comprensivo Frascati 1 Regia di Gennaro Duccilli MERCOLED 8 MAGGIO Incontri nella Citt Ore 9,00 Gli studenti delle scuole e delle universit leggono Omero nelle piazze e nelle strade Scuderie Aldobrandini Ore 12,30 - Incontro con il regista Piero Maccarinelli Ore 15,30 - Estratto dallo spettacolo Mitomania, a cura della Compagnia Teatrale Insani Paradossi del Liceo Scientifico Touschek Ore 17,00 - Omero in musica A cura di Michele Napolitano Universit di Cassino e del Lazio Meridionale e Antonio Rostagno Sapienza - Universit di Roma Ore 19,00 - Viaggi di Ulisse Conversazione di Nicola Piovani con Piero Dorfles GIOVED 9 MAGGIO Scuderie Aldobrandini Ore 10,00 - Gli sguardi di Ulisse LOdissea televisiva di Franco Rossi Andrea Cortellessa - Universit ROMA TRE dialoga con il coautore Lamberto Bava

Ore 15,00 - Omero e i moderni. Con Achille tra i moderni: Hlderlin, Foscolo, Leopardi Gilberto Lonardi - Universit di Verona Ore 16,00 - Discussione con Valerio Camarotto e Franco DIntino Sapienza - Universit di Roma Ore 17,30 - Ulisse e la modernit Piero Boitani Sapienza - Universit di Roma Ore 18,30 - Discussione, a cura di Aldo Meccariello Liceo M. T. Cicerone di Frascati VENERD 10 MAGGIO Scuderie Aldobrandini Ore 10,30 Tradurre Omero dal secondo Novecento a oggi Coordina Antonio Prete - Universit di Siena Partecipano: Massimo Raffaeli su Rosa Calzecchi Onesti Andrea Cortellessa su Emilio Villa Andrea Cirolla su Giovanna Bemporad Daniele Ventre Letture a cura de LUmana Compagnia

MARTED 7 MAGGIO Scuderie Aldobrandini Ore 9,00 - Saluti Armanda Tavani - Assessore alle Politiche Educative del Comune di Frascati Gianpaolo Senzacqua - Assessore alle Politiche Culturali del Comune di Frascati Ore 9,30 - La scuola e Omero Presentazione di Pisana Grossi Istituto M. Pantaleoni di Frascati Relazione dei lavori degli studenti di: Istituto Comprensivo Frascati Istituto Comprensivo Frascati 1 IPSSCT M. Pantaleoni ITC M. Buonarroti ITIS E. Fermi Liceo Classico M. T. Cicerone Liceo Scientifico B. Touschek Ore 17,30 - I classici antichi nella trasmissione scolastica Conversazione con Giulio Ferroni Modera Cristina Pace Universit Tor Vergata

Foto di Giampaolo Gratton


oes
orza della af p

ia
L