You are on page 1of 6

AMMINISTRATORE TRATTO DA

www.sportello-energia.it

ANALISI ECONOMICA DEL FINANZIAMENTO REGIONALE secondo LR. 23/02-2013 per installazione contabilizzatori in condominio DATI di INPUT
DENOMINAZIONE STUDIO AMMINISTRATORE NOMINATIVO AMMINISTRATORE DENOMINAZIONE CONDOMINIO RECAPITO TELEFONICO E-MAIL INDIRIZZO CONDOMINIO CAP & CITTA' (PROVINCIA) CODICE FISCALE CONDOMINIO numero unit immobiliari combustibile utilizzato per riscaldamento numero radiatori medio per ogni appartamento costo kit (contabilizzatore + valvola termostatica standard ) (iva esclusa) IVA Costi aggiuntivi per adeguamento centrale termica (IVA esclusa) tasso interesse applicato ricavato da www.finpiemonte.it (periodo 01/01/2013 - 32/03/2013) spesa per riscaldamento totale del condominio stagione 2013/2014 PREVENTIVO risparmio medio con contabilizzatori nel primo anno RSP1 incremento di risparmio dal secondo anno in poi RSP2 AAA sono io condominio prova 01123456 aBB@xy.it Corso --------------- 190 10036 Torino 12345678 120 teleriscaldamento 5 130.00 10% 10,000.00 E ' possibile scegliere l'aliquota IVA (10 % o 21%)
normalmente da definire con opportuna offerta separata da quella del kit (termostatica+ contabilizzatore)

inserire se si desidera offerta economica

1.66% 102,000.00

quota interessi rimborsata al 100% fino a 100000 di prestito; oltre al 60%

18%

4%

VALORE MODIFICABILE PER SIMULAZIONI DIVERSE il valore medio 18% VALORE MODIFICABILE PER SIMULAZIONI DIVERSE il valore medio 4%

1/6

AMMINISTRATORE

RISULTATI
costo kit (contabilizzatore + valvola termostatica standard ) (iva inclusa)
costo di installazione contabilizzatori e valvole termostatiche totale per il condominio IN ASSENZA DI FINANZIAMENTO pratica finanziamento (iva

143.00 costo del kit(iva inclusa) X n radiatori medio/appartamento X n appartamenti + costo adeguamento centrale
importo variabile con il numero di unit immobiliare ( min. 70 per condomini con piu' di 50 unit Immobiliari)

96,800.00

CT
70.00

costo del professionista per ogni unit immob.per

21% + contributi INARCASSA esclusi ) 21%

costo del professionista per il condominio per realizzazione pratica finanziamento (iva + contributi INARCASSA

8,400.00
finanziabile per importi inferiori al 10% del finanziamenton chiesto per l'installazione purch utilizzato per diagnosi energetica dell'ediifcio, direzione lavori, dimensionamento potenza

esclusi )
10,570.56

costo totale professionista per pratica finanziamento ( compreso iva 21% + contributi INARCASSA) CP Totale importo richiesto in finanziamento per tutto il condominio totale costo lordo del mutuo (28 rate) per tutto il condominio Totale rate annuali per tutto il condominio (4 rate/anno) R4
(corrisponde al costo dal secondo al 7 anno)

107,370.56

CT+CP

113,951.97 importo da rimborsare alla banca ogni per tutta la durata del finanziamento

16,278.85

quota interessi rimborsata in anticipo per tutto il condominio RI costo di installazione dei contabilizzatori per tutto il condominio CON FINANZIAMENTO al primo anno risparmio atteso a regime (RSP1 + RSP2) risparmio annuo atteso a regime sui consumi per riscaldamento per tutto il condominio
detrazione fiscale 50% installazione contabilizzatori e pratiche professionali PER LAVORI FATTI ENTRO 30/6/2013

6,581.41

9,697.45

R4-RI

22%

22,440.00

53,685.28 5,368.53

importo totale per tutto il condominio da suddividere in 10 quote annuali in base a quote millesimali

quota annua detrazione IRPEF

TABELLA DI CONFRONTO DEI FLUSSI DI CASSA


per i soli costi di installazione dei contabilizzatori

2/6

AMMINISTRATORE risparmio + installazione installazione contabilizzatori quota contabilizzatori STAGIONE annua di CON SENZA RISCALDA detrazione FINANZIA- FINANZIAMENTO 50% MENTO MENTO
spesa spesa

spesa annuale per installazione contabilizza-tori

spesa annuale per installazione contabilizzatori

flussi di cassa cumulati

flussi di cassa cumulati

A+B1
- 73071.47 27808.53 27808.53 27808.53 27808.53 27808.53

B1

B2

A+B2

SENZA CON FINANZIA- FINANZIAMENTO MENTO

2013/2014

23728.53 - 96800.00 - 9697.45 27808.53 27808.53 27808.53 27808.53 27808.53


- 16278.85 - 16278.85 - 16278.85 - 16278.85 - 16278.85

14031.08 - 73071.47 14031.08 11529.68 - 45262.94 25560.76 11529.68 - 17454.42 37090.43 11529.68 11529.68 11529.68 10354.11 48620.11 38162.64 60149.78 65971.17 71679.46 circa 3.63 anni meno di 1 anno 10,570.56

2014/2015 2015/2016 2016/2017 2017/2018 2018/2019

l'installazione dei contabilizzatori SENZA FINANZIAMENTO si ripaga in l'installazione dei contabilizzatori CON FINANZIAMENTO si ripaga in costo professionista per pratica finanziamento per tutto il condominio
( compreso iva 21% + contributi INARCASSA )

FLUSSI DI CASSA CUMULATI dei soli costi di installazione contabilizzatori


80000.00 60000.00 40000.00

FLUSSI DI CASSA senza finanziamento FLUSSI DI CASSA con finanziamento


2013/2014 2014/2015 2015/2016 2016/2017 2017/2018 2018/2019

20000.00
0.00 - 20000.00 - 40000.00 - 60000.00 - 80000.00 - 100000.00

Linear (FLUSSI DI CASSA senza finanziamento)

Linear (FLUSSI DI CASSA con finanziamento)

3/6

CONDOMINO TRATTO DA

www.sportello-energia.it

QUADRO RIASSUNTIVO DI COSTI E RISPARMI


per installazione dei contabilizzatori (valori medi per ogni condomino senza considerare le quote millesimali)

DESCRIZIONE
costo kit (contabilizzatore + valvola termostatica standard ) (iva inclusa) quota per costi di adeguamento della centrale termica e dell'impianto di distribuzione numero radiatori medio per ogni appartamento
costo medio per ogni condomino IN ASSENZA DI FINANZIAMENTO = costo totale di installazione dei contabilizzatori

SENZA
143.00 91.67 5 806.67

CON

FINANZIAMENTO FINANZIAMENTO

NOTE

CT MT (*)

totale costo lordo del mutuo (da restituire 28 rate trimestrali)

949.60 54.85 88.09

costo del kit x n radiatori medio/appartamento x n appartamenti + costo adeguamento centrale termica il mutuo stipulato con la banca al tasso fisso concordato viene restituito in 7 anni a rate trimestrali fisse (28 rate)

quota interessi rimborsata in anticipo per ogni condomino RI costo professionista ad appartamento per pratica finanziamento ( compreso iva 21% + cassa professionale.)

CP
135.66

importo variabile con il numero di unit immobiliare ( min. 88,09 per condomini con piu' di 50 appartamenti)

Totale rate annuali per ogni condomino (4 rate /anno) (corrisponde al costo dal secondo al settimo anno)

R4
80.81

MT / 7 R4-RI RSP1 RSP2 RSP1 + RSP2

costo di medio di installazione dei contabilizzatori per ogni condomino CON FINANZIAMENTO al primo anno risparmio medio con contabilizzatori nel primo anno incremento di risparmio dal secondo anno in poi risparmio atteso a regime Spesa media per riscaldamento per condomino anno 2013/2014 PREVISIONE risparmio atteso nel primo anno sui consumi per riscaldamento medio per condomino risparmio annuo atteso a regime sui consumi per riscaldamento medio per condomino detrazione fiscale IRPEF 50% installazione contabilizzatori e eventuali pratiche professionali quota annua detrazione fiscale IRPEF 50% 18% 4% 22% 850.00

153.00

187.00

403.33

447.38

40.33

44.74

(*) N.B. IL FINANZIAMENTO

COMPRENDE LE SPESE PROFESSIONALI SE INFERIORI AL 10% DEL COSTO TOTALE

MT=CT+RI+CP

4/6

CONDOMINO

TABELLA DI CONFRONTO DEI FLUSSI DI CASSA


per i soli costi di installazione dei contabilizzatori
spesa spesa

spesa annuale risparmio + installazione installazione per contabilizzatori quota contabilizzatori STAGIONE annua di installazione CON SENZA RISCALDA detrazione FINANZIA- FINANZIA- contabilizzaMENTO tori 50% MENTO MENTO

flussi di cassa flussi di cassa spesa cumulati annuale per cumulati installazione SENZA CON contabilizzatori

B1=CT
- 806.67

B2
- 80.81 - 135.66 - 135.66 - 135.66 - 135.66 - 135.66

A+B1

A+B2

FINANZIAMENTO

FINANZIAMENTO
116.93 213.01 309.09 405.17 501.25 597.33

2013/2014

197.74 231.74 231.74 231.74 231.74 231.74

- 608.93 231.74 231.74 231.74 231.74 231.74

116.93 96.08 96.08 96.08 96.08 96.08

- 608.93 - 377.19 - 145.45 86.28 318.02 549.76

2014/2015 2015/2016 2016/2017 2017/2018 2018/2019

l'installazione dei contabilizzatori SENZA FINANZIAMENTO si ripaga in

circa 3.63 anni

(*) il costo medio non tiene


conto della tabella millesimale

l'installazione dei contabilizzatori CON meno di 1 anno FINANZIAMENTO si ripaga in costo professionista per pratica finanziamento medio 88.09 per ogni condomino ( * )
( compreso iva 21% + contributi INARCASSA )

FLUSSI DI CASSA CUMULATI dei soli costi di installazione contabilizzatori


800.00 600.00 400.00 200.00 0.00 2013/2014 2014/2015 2015/2016 2016/2017 2017/2018 2018/2019

FLUSSI DI CASSA senza finanziamento

FLUSSI DI CASSA con finanziamento

- 200.00
- 400.00 - 600.00 - 800.00

Linear (FLUSSI DI CASSA senza finanziamento) Linear (FLUSSI DI CASSA con finanziamento)

5/6

CONDOMINO

SPIEGAZIONE
Nei condomini costruiti fino agli anni 90 la distribuzione dell'acqua dell'impianto termico ai termosifoni avviene tipicamente con la distribuzione a colonne montanti che collegano i termosifoni ai vari piani, posti in posizioni identiche in pianta. I principali problemi di questa soluzione impiantistica sono legati al fatto che l'acqua ai piani bassi del condominio molto calda, mentre invece arriva relativamente fredda ai piani alti.Di conseguenza i condmini ai piani alti si lamentano normalmente di avere freddo e quelli ai piani bassi e intermedi di avere troppo caldo. Questo capita soprattutto nelle stagioni intermedie dove gli apporti solari esterni sono significativi. In conseguenza a queste problematiche, il comportamento piu' comune dell' utente residente ai piani bassi e intermedi quello di di aprire le finestre per attenuare le temperature troppo alte. Questo atteggiameto legato al fatto che la suddivisione dei costi di riscaldamento unicamente in base ai millesimi dell'appartamento, Questa suddivisione dei costi di riscaldamento, che tipica nei condomini con impianto centralizzato , facile alibi per trascurare il contenimento dei consumi e quindi dei costi perch deresponsabilizza il condmino. Per altro, i singoli utenti, se anche volessero, non hanno strumenti per agire agire sul contenimento dei consumi, se non chiudendo completamente le valvole dei termosifoni. L'installazione di valvole termostatiche e dei contabilizzatori di calore sui singoli caloriferi consente di risolvere completamente questi problemi. Innanzitutto le valvole termostatiche, al raggiungimento della temperatura di regolazione, interrompono il flusso del vettore termico al radiatore limitando la temperatura dell'ambiente al valore impostato, anche in presenza di apporti solari esterni.Inoltre l'installazione dei contabilizzatori del calore diffuso dai singoli radiatori consente ad ogni utente di valutare nell'arco della la propria quota di consumi per riscaldamento estagione soprattutto in fase di ripartizione dei costi a consuntivo, consente di motivarlo al contenimento dei consumi. L'obbligo di installazione delle valvole termostatiche e dei contabilizzatori nei condomini con impianto centralizzato, imposto dal legislatore, non deve quindi essere considerato una vessazione, ma una valida opportunit tecnica per limitare i consumi e quindi i costi di riscaldamento. Restituisce inoltre, in grande misura, autonomia al singolo utente nella gestione . Il risparmio consentito dall'installazione quantificabile mediamente nel 18 / 20% nella prima stagione dopo l'installazione. Nelle stagioni successive, la migliore comprensione del meccanismo di funzionamento dei dispositivi e la naturale motivazione al risparmio, che pu crescere nei residenti del condominio, verificando l'effettivit dei risparmi conseguibili, consente ulteriori risparmi. Questi ulteriori risparmi, risultano mediamente del 4 / 5% sulla base delle esperienze storiche. Il risparmio sui consumi conseguibile a regime quindi pari in definitiva al 23/25% almeno. La Regione Piemonte con la legge regionale LR 23/02 riconosce dei finanziamenti a tasso zero per l'installazione nei condomini di questi dispositivi, fino alla data di scadenza dell'obbligo di installazione (01/09/2014). In pratica si stipula un finanziamento a tasso fisso convenzionato da restituire in 5 anni, con rate trimestrali, al lordo degli interessi. La FinPiemonte (che la societ finanziaria della Regione) restituir la quota interessi in rata unica anticipata entro pochi mesi dalla stipula del mutuo. Questo consente immediatamente, gi al primo anno, di ripagare i costi della pratica di finanziamento. Inoltre i i risparmi sui costi di riscaldamento piu' la quota annua di detrazione IRPEF del 50% sui costi di installazione permetteranno di ripagare la quota annua di mutuo, entro il primo annoi, nella maggior parte dei casi. Il foglio EXCEL i cui risultati (calibrati sui dati specifici del vostro condominio) sono qui allegati, mette a confronto la condizione in cui si faccia ricorso al finanziamento con quella in cui si rinunci. Dal momento in cui i costi di installazione risultano completamente ripagati, ovviamente i risparmi medi sui costi di riscal.. damento permangono. ..

6/6