Sei sulla pagina 1di 11

Kemet l'Impero dell'Sole di Emanuele Nicolosi nell'1700 AC, la regina Hatsetshup prende il potere in egitto e finanzia vaste e imponenti

i spedizioni navali per trovare giacimenti di materie prime per l'Egitto, che nella nostra Timeline, durarono poco e poi vennero abbandonate... Nell'1700 A.C. La Regina Hatsetshup da inizio alla colonizzazione egizia della "Terra di Punt" (la Somalia nella nostra Timeline) che diventa la rampa di lancio per l'espansione egizia nell'oceano Indiano. una spedizione egiziana voluta dal faraone Sahur (che mand davvero esploratori verso la Somalia) o dall'imperatrice donna Hatshepsut. Scopre il Madagascar e molti territori Africani e l'Impero Egizio strinse numerose alleanze con popolazioni e regni africani locali. l'Egitto diventa un impero navale ricco e potente che ottiene il monopolio dei commerci nell'mar Meditteraneo e nell'oceano Indiano, tenendo sotto controllo i traffici terrestri e navali che collegano l'Asia all'Europa, l'oriente all'Occidente il Delta dell'Nilo si lascia inculturare dai popoli asiatici e libici. Ma un Delta dell'nilo autonomo sar di sicuro il centro di un popolo volto verso il mare, sul modello fenicio o minoico; forse verr colonizzato dai Greci durante il periodo arcaico. E cosa avverr nella valle dell'Nilo, Forse il modello di civilt nato sul Nilo, non limitato a uno Stato solo, si estender a Sud pi presto, forse i regni di Kush, Ououat, Meroe, Napata, ecc. avranno anche loro loccasione di costruire un impero, entrando prima nella storia Omero risiede in Egitto, ed un mercante greco stabilitosi a Eliopoli (la citt egiziana di On) nel delta del Nilo, che diventato ricchissimo, ha sposato una donna del posto ed ha assorbito la millenaria cultura della civilt faraonica. Divenuto cieco in seguito ad un incidente, abbandona l'attivit mercantile e si d alla letteratura, sulla falsariga delle opere moraleggianti dell'Antico Egitto. Secondo lui gli dei egizi zoomorfi sono gli di greci che, quando il mostruoso Tifone tent di dare l'assalto all'Olimpo, fuggirono terrorizzati nella valle del Nilo e presero l'aspetto di animali per nascondersi alla vista del gigante. Questo Omero egizianizzato canta la leggendaria riconquista del Delta del Nilo da parte dei principi di Tebe che scacciarono gli Hyksos, oppure le glorie di Ramses II vittorioso nella battaglia di Qadesh. In ogni caso la letteratura greca, per via dell'influenza egizia, ha toni molto pi intimisti e moraleggianti. Hatshepsut, l'unico faraone donna nella nostra Timeline, riesce a mantenersi al potere dopo la prematura morte di Tutmosi III; insediamento di una monarchia femminile in Egitto e di un potere matriarcale; l'Egitto non si espande verso nord ma verso sud con la colonizzazione egiziana del paese di Punt, cio della Somalia. LEgitto, protetto a Nord dal Delta e dalla Palestina, pi al sicuro e le dinastie del Sud (Tebe, frontiera Nord) sviluppano una cultura egiziana-africana sul modello di Meroe (ma pi ricca) basato sul potere delle regine (Candace). - La civilt egiziana sopravvive e si estende a tutta lAfrica orientale, la storia africana del tutto cambiata. - Sviluppo della costa orientale dellAfrica, entrata delle civilt africane nella storia, formazione di regni, tutti matrilineari (notevoli quelli di Etiopia, Axum, Saba e Zimbabwe)

Le regine egiziane e cretesi, diventano regine temute e rispettate allo stesso tempo, simbolo di un potere matriarcale forte e potente, l'Egitto e Keftiu creano interi battaglioni e divisioni di Soldatesse, dette "Amazzoni" dai greci. In Egitto, inizia nell'300 AC, la fase "Tolemaica" o degli imperatori Tolomeidi, originari della Grecia, che goverano su Grecia, Creta e territori imperiali egizi, e la "Fase Tolemaica" (300 DC200 DC) Le "Guerre di Menfi" I primi esploratori egiziani arrivano nella zona dei grandi laghi e sulla costa fino al Madagascar. Sotto l'aiuto Egiziano, nei paesi africani inizia uno sviluppo sociale e tecnologico, mentre i persiani rinunciano a espandersi verso occidente e si espandono verso Oriente, conquistando i regni e le nazioni asiatiche, che diventando "Satrapie" dell'impero Persiano. L'Egitto si allea con la Grecia per contrastare l'espansionismo Persiano... nell'500 AC-400 AC iniziano le "Guerre di Menfi" che contrappongono Grecia ed Egitto all'Impero Persiano, nell'500 AC, l'Egitto respinge le invasioni Persiane, la Persia allora non si espande verso occidente, ma verso oriente, l'Impero persiano conquista l'INdia e la Cina e il Sud Est asiatico e ottiene il controllo tutta l'Asia e l'Eurasia. Mentre gli Egizi si orientano verso l'Africa e l'Europa ottenendo il controllo navale dell'oceano Indiano e dell'Mar Meditteraneo. Dopo la vittoria della "Guerra di Menfi", migliorano i rapporti tra l'Egitto e la Grecia, la Grecia guarda con ammirazione all'egitto come a una civilt superiore e i Greci iniziano a venerare gli dei egizi e a seguire le usanze egizie, numerosi mercenari greci combattono nell'esercito Egizio. gli Egizi si alleano con la Grecia e le poleis greche per contrastare l'espansionismo Persiano, la Persia quindi rinuncia a espandersi verso Occidente e si espande verso l'India e l'asia Centrale, verso Oriente, verso l'Asia. nell'500 AC, gli Egizi riescono a sconfiggere i Persiani, che non riescono cos a conquistare l'Egitto, cos i Persiani rinunciano a espandersi verso l'Occidente, ma decisero di espandersi verso l'oriente, invadendo l'Asia centrale, l'India, la Cina e ottenendo il totale controllo dell'Asia e pi tardi dell'Eurasia, questo port nell'200 AC alla fondazione dell'"Grande impero Persiano" concentrato in Asia. LEgitto dall'400 AC, inizi la conquista africana in Nubia e contro il regno di Meroe, con una presenza greca sempre maggiore sul territorio egizio (Psammetico III spos la figlia di un re spartano). Samo diventa la maggior potenza marittima, le citt greche asiatiche si liberano, per resistere al nuovo "regno lidio" si raggruppano nella "Lega di Samo" che controlla gi tutto il Dodecaneso e Cipro. Dopo alcuni decenni sar a Samo che nascer la prima democrazia della storia. Le citt greche dAsia diventano il centro dinamico della civilt e delleconomia greca con grande peso nella ripresa della colonizzazione, sopratutto in Anatolia; ellenizzazzione completa del regno di Lidia. Sparta sar la grande potenza greca continentale e Atene, che non ha ragione di svillupparsi, rimarr una citt secondaria e alleata. Niente guerra del Pelopponneso. Elenizzazzione pacifica del Nord dellEgitto, della Lidia, delle citt fenicie e della Babilonia. Maggior sviluppo della Nubia egiziana, che entra a fare parte del mondo conosciuto e diventa punto di partenza per le

spedizioni commerciali e militari in Africa. La Grecia e i paesi europei subiscono un forte processo di Egizianizzazione, finendo pacificamente conquistati dall'Egitto e dalla cultura egizia,La Grecia subisce un processo di Egizianizzazione, si forma un sincretismo religioso e culturale tra i Greci e gli Egizi, esaltato dagli scrittori e intelletuali ellenici, ma anche i latini finiscono influenzati dalla cultura egizia. in questi anni, si diffonde in Egitto, l'Atonismo, una religione monoteista che venera il culto di un dio supremo chiamato "Aton", detto "il Dio Sole", una religione universale nell'cui culto sono ammessi ogni popolo e ogni sesso, un culto aperto a tutti, che inizia a diffondersi in Europa, Africa e Asia. La situazione nell'200 DC e questa: L'Asia e l'Eurasia finisce totalmente sotto il controllo Persiano: Cina, India, Mongolia,Giappone, Thailandia e Indonesia diventano regno vassalli della "Grande Persia" che controlla l'Asia e grossa parte dell'Europa. mentre l'Egitto controlla la Penisola Arabica, parte dell'Medio Oriente e larga parte dell'Africa, dove gli stati e i regni africani sono ridotti a regni vassalli dell'"Grande Kemet".

Il mondo nell'100 AC Giallo: Kemet\Impero Egizio Rosso: impero di Axum\Etiopia Marrone: impero Nok azzurro: Impero Khoisan azzurro scuro: Grecia Blu: Celti Grigio: Germania Verde: Impero Persiano\Impero EuroAsiatico di Persia nell'250-240 AC, iniziano le "Guerre Europee" tra l'alleanza Greco-Minoica-Egiziana e l'alleanza Latino-Persiana, l'Europa diventa un campo di battaglia tra le forze Greco-Egiziane e le forze

Romano-Persiane, mentre i Cartaginesi si alleano con gli Egizi. L'Egitto respinge e sconfitte i Romani, che subiscono una dura e sonora sconfitta dagli Egizi, Roma diventa un regno piccolo e debole, in un Meditteraneo dominato dagli Egizi. Le "guerre Europee" finirono nell'205 AC, con la "caduta di Roma" e la seguente spartizione della penisola italiana, tra Egizi, Greci e Regni africani alleati con Kemet, con questa guerra, i Persiani persero ogni occasione di poter conquistare o mettere le mani sull'Europa, ora conquistata dagli Egizi. Nell'50 AC, i regni celtici della Gallia, da poco uniti dall'condottiero Vercingetorige, strinsero un alleanza con l'Impero Kemetico, mentre le trib della Germania si allearono con l'Impero Persiano e i Latini dell'Italia centrale. Nell'120 AC, le Forze Sino-Indo-Persiane invasero e conquistarono il Giappone,nella "Guerra Nipponica",il Giappone divenne la rampa di lancio dei persiani per la loro espansione dell'oceano Pacifico. Nell'40 AC, degli esploratori Sino-Persiani, scoprirono le Hawaii, stabilendoci negli Avamposti e nell'30 AC alcune navi Sino-Indo-Persiane scoprirono l'America, giungendo all'largo delle coste della costa della California. I Persiani si lanciano alla conquista dell'America, viene creata una "America Persiana", e il NordAmerica subisce una forte e massiccia colonizzazione da parte di Persiani, ma anche da parte di Cinesi, Hindi, Mongoli, e popolazioni dell'Impero Persiano, e proprio le autorit Persiane sfruttarono la colonizzazione delle americhe, i Persiani si alleano con alcune trib pellerossa e si scontrano con altre anche se non viene applicato uno sterminio di massa contro i pellerossa, per si sviluppano solo le trib filo-persiane a discapito di quelle anti-Persiane. dall'altro lato, i Fenici e pi tardi, i Cartaginesi, alleati con gli Egizi,sbarcano a Cuba, che viene chiamata "Nuova Cartagine" , ma i Cartaginesi rimangono confinati a Cuba, e non si espandono nell'resto delle Americhe, per i Cartaginesi si espandono lungo le coste Atlantiche dell'AFrica, stabilendo contatti commerciali con popolazioni, culture e civilt africane, stessa cosa che fanno per Egizi e Persiani, alla corte imperiale dell'Faraone egizio, giunsero numerose da parte di viaggiatori e scribi le informazioni e le storie su un grande e vasto continente oltre il "grande oceano occidentale" (come viene chiamato dagli Egizi l'Oceano Atlantico), cos il Faraone mand numerosi coloni Egizi nella "Nuova Cartagine", dove si formarono gli "Egizi dell'Occidente" come vennero chiamati pi Tardi. Negli stessi anni, sia Egizi che persiani aprono avamposti lungo le coste australiane, chiamata dagli Egizi "la Terra di Mhet", e dai persiani "grande terra Australe", entrando in contatto con gli aborigeni, ma tali avamposti vennero abbandonati tra il 300 e il 500 DC con la caduta degli imperi egizi e persiani, da cui per gli aborigeni ottennero molte tecnologie lasciate dagli avamposti come il Metallo per esempio. Il grande Impero asiatico di Persia si sfald nell'500 DC, da cui nacquero un crogiolo di stati, nazioni e imperi dove la cultura persiana si fusa con le culture asiatiche locali (Cinesi, Hindi, Thai, Mongoli), per l'impero persiano sopravvive ma limitato all'nostro Iran. si forma un sincretismo culturale tra la Grecia e l'Egitto, l'occidente finisce Egizianizzato, l'Occidente finisce cos orientato e influenzato dall'Africa, l'Europa diventa un cortile dell'Africa.

il "Medioevo Kemetico" In questa "Timeline", le invasioni barbariche dei paesi Europei che travolsero l'europa nell'300 DC400 DC non sono mai avvenute per via dell'influenza dell'impero Persiano che fecere restare a casa loro i popoli Barbarici, che qui non hanno mai invaso l'Europa, per l'Europa e fortemente spartita tra Celti, Germani, Iberi, Daci, Latini e popolazioni Elleniche, i cui conflitti vengono fomentati da imperi Africani e Asiatici, per spartirsi il controllo dell'Europa. nell'400 DC, l'Egitto invade e conquista l'Arabia, sbaragliando le popolazioni arabe che diventano sudditi dell'impero Egizio. nell'400 DC, gli Unni invadono e conquistano l'Europa, viene fondato il "Grande impero Unno" retto da Attila, con Alarico, viene fondato un "regno Germanico" rivale dell'Impero Unno, inizia una migrazione di massa di popolazioni germaniche in Medio Oriente e Asia. Nell'450 DC avviene il controllo dell'"Grande impero Zoroastriano": Cina, India, e i regni e nazioni EuroASiatiche ottengono l'indipendenza, ma allo stesso tempo si formano numerosi regni e imperi Persiani o di origine persiana nei territori EuroASiatici,che entrano in competizione con i regni nativi EuroAsiatici. il Medioevo Kemetico e una fase in cui l'ex Impero Egizio si sfalda in un insieme di stati e nazioni in lotta e rivalit tra di loro, sparsi tra Asia, Africa ed Europa, in Egitto, l'Atonismo cade e torna all'potere il Kemetismo, la religione politeista egizia, prevalgono gli Arabi, per convertiti all'Atonismo e influenzati alla cultura sia Egizia che persiana, che a partire dall'500 DC creano un vasto e potente impero in Medio Oriente, sotto la guida dell'condottiero Ahramet, che prova a invadere pi volte l'egitto per restaurare l'Atonismo in Egitto,l'Egitto viene invaso nell'800 DC dagli Arabi, che rendono illegale il Kemetismo e impongono l'Atonismo come religione ufficiale di Stato nell'820 DC avviene il crollo dell'"Grande Impero Egizio" che si suddivide in un arcipelago di "Regni Kemetici" o "regni egizi" Regno Kemetico Africano regno Kemetico Asiatico (comprende il Medio Oriente e la Penisola Arabica) regno Kemetico delle terre Australi (comprende Somalia, Kenya, Tanzania, Mozambico, Madagascar, Mauritius, Seychelles e avamposti in India) Regni Kemetici Europei (disseminati in Italia, Grecia, Balcani, Spagna, Francia)

nell'825 DC viene fondato il "Regno Kemetico" con sede in Egitto, a Menfi, nell'900 DC, il condottiero egizio Ashu-MAner conquista l'Europa e i territori occidentali e si dichiara "Faraone della Grande terra d'Occidente", tutti gli innumerevoli popoli europei, dai celti ai germani, dagli Unni ai Latini, dagli Ellenici ai Reti e agli Iberi, giurano fedelt e rispetto all'"Faraone d'Occidente" di nome Ashu-Maner l'impero Persiano d'America (300 DC 1100 DC) nell'300 DC, l'Impero EuroAsiatico persiano era sempre pi debole e fragile, e i nobili e ricchi proprietari terrieri delle colonie persiane in america, dichiararono l'indipendenza dall'Impero Persiano e crearono un loro Regno indipendente in nordAmerica, i Persiani delle americhe, diedero inizio a una grande espansione coloniale nelle praterie americane, un "Grande Trek" Persiano, la "Prima ondata colonizzatrice" persiana che avvenne nell'400 DC, in cui molti persiani lasciarono le

zone urbane e i territori controllati dai nobili per cercare la libert e l'indipendenza nelle praterie e nelle montagne nell'NOrdAmerica, questa popolazione venne chiamata i "Liberi Persiani" o "i Persiani delle Pianure", che decisero di allearsi con i pellerossa e di aiutarli contro la dominazione latifondista dei nobili persiani che divennero un altra popolazione chiamata "Cambisiani", perch si considerano questi ultimi, i discendenti dell'condottiero persiano Cambise, ma i persiani delle Pianure, rimasero una etnia perseguitata per molto tempo dalle autorit Imperiali persiane delle americhe, nell'500 DC, avvenne la "2 ondata colonizzatrice" persiana che fece rafforzare e affermare il potere dei Cambisiani sull'NOrdAmerica, gli anni dall'600DC all'900 DC sono anni di ricchezza e sviluppo per l'Impero Persiano d'America, in cui si sviluppano strade, vaste e immense citt, fortezze, roccaforti, in cui l'esercito di Persia lancia campagne militari contro le irriducibili popolazioni dell'Canada, che per inizarono una guerriglia nelle fitte foreste canadesi, tenendo testa agli eserciti Persiano-AMericani. Ma il declino inizi nell'anno 1000, per via delle forti tensioni che univano i popoli NativiAmericani e i Persiani delle montagne contro il dominio dispotico dei "Cambisiani" sulle popolazioni dell'NordAmerica. l'IMpero Persiano americano si sfald nell'1132, per la difficolt sempre maggiore da parte delle autorit coloniali persiane di tenere sotto controllo le innumerevoli e numerose popolazioni pellerossa, che ribellavano continuamente alle autorit persiane, alla fine,l'impero si sfald e i persiani finirono confinati ed emarginati, diventando una etnia a se stante, che si fuse e mescol con i popoli locali, assieme ad altre popolazioni asiatiche dell'impero Persiano, che si fusero e mescolarono alle popolazioni locali Native americane, questo port alla creazione di un crogiolo di imperi,stati,nazioni e federazioni pellerossa, che ora avevano le tecnologie ottenute dai popoli asiatici... il 500 DC-1000 DC sono anni in cui l'Asia e divisa dai conflitti tra i popoli Altaici e i popoli Iranici e i popoli Asiatici L'Europa diventa un crogiolo di regni e stati in lotta e rivalit tra di loro, un calderone di guerre e conflitti, carestie e violenze, spartito tra gli imperi e le nazioni pi forti e potenti. nell'1200, l'Egitto si liber dall'giogo degli Arabi, e ottenne l'indipendenza, in questa fase, l'Egitto sub una forte arabizzazione culturale, molti Arabi vennero a vivere in egitto e si diffusero in egitto molte usanze arabe, come l'Alfabeto arabo e gli abiti lunghi e il cappello a coppa cranica. l'IMpero Ashurico (900 DC 1240) in Europa, prese il sopravvento il "Impero Ashurico", retto dall'Grande Ashur o "faraone delle terre d'Occidente" gli anni 1000-1100 sono anni di ricchezza e prosperit per l'Impero Ashurico in Europa, dove si diffondono numerose piramidi, palazzi e centri abitati, l'Impero Ashurico finisce travolto e invaso dalle invasioni Mongole e Altaiche che si spartirono l'Europa, ma l'Impero continu a sopravvivere nella zona sud dell'Europa, lungo le coste dell'meditteraneo, concentrato lungo le coste di Spagna, Italia e Grecia. da sud, il potente "Impero di Monshai", un impero Africano con capitale a Lagoshai (l'attuale Lagos) e con nucleo l'attuale Nigeria, si espande e minaccia gli imperi Kemetici in Africa, nell'1275, degli esploratori navali africani, scoprono le americhe all'altezza dell'Brasile, ed ebbe

inizio la conquista delle Americhe da parte degli imperi e delle potenze Africa, ma anche l'Egitto decise di lanciarsi in questa grande Corsa. Ha cos inizio una forte e massiccia colonizzazione africana in Sudamerica, gli Imperi africani si scontrano contro la "Federazione Yanomani" e gli indigeni dell'Argentina e contro il potente impero Incas... dall'1300, gli imperi africani e Kemetici iniziano la conquista e la colonizzazione delle americhe, anche il risorto Impero Kemetico inizia la conquista delle americhe, fondando colonie e avamposti in America, gli Egizi si alleano con i Maya e gli Aztechi, mentre i regni Africani SubSahariani si alleano con gli Incas e le popolazioni di Brasile e Argentina. nell'1300, con la "grande unificazione Kemetica", avvenne la fondazione dell'"Impero Kemetico" che port all'"Rinascimento Kemetico", che fu la rinascita della cultura e civilt egizia dopo secoli di depressione e declino. Nell'1350-1420, avvenne lungo le citt dell'Nilo il "Rinascimento Kemetico", un esplosione di arte, creativit, ma anche letteratura, scienza, tecnologia, per la nuova cultura egizia rinata si concentra nell'sud dell'Egitto, maggiormente influenzato dalle africane, mentre il nord dell'Egitto e l'area dell'delta dell'NILo e influenzato dalla cultura Greca e dai popoli Medio-Orientali, il Rinascimento avviene anche in Grecia, nella "Federazione Ellenica" un insieme delle citt Stato elleniche, principale alleato dell'Egitto e di Creta. dall'1430, per va in crisi il "Rinascimento Kemetico" che viene frenato dalla presa all'potere della casta Atoniana che fa deprimere e mandare in declino lo splendore dell'rinascimento Kemetico, costringendo artisti e Letterati egizi a scappare e fuggire nell'"regno Kemetico dei grandi Laghi" dove venne creare un regno Politeista Kemetico, contraposto all'"Regno Kemetico Nilotico", il nostro Egitto. Per in Africa, emergono ricchi e potenti imperi africani, che iniziano a scalzare e prevalere sulla potenza Kemetica e ad espandersi nell'resto dell'AFrica: Impero Nokai: nell'attuale Nigeria Impero Kanem: nell'attuale Ciad Impero Songhar: nell'attuale Mali Impero Masai: attuale Kenya le citt egizie diventano cos citt di prestigio centri artistici e culturali, centri di conoscenza e ricerca scientifica e tecnologica, assieme alle citt Persiane, che attirano popoli e genti da ogni parte e angolo dell'mondo, Nell'1450, i Maliani sbarcano a Cuba, che viene chiamato "nuovo Mali", entrando in contatto con i discedenti dei coloni egizi e Cartaginesi che risiedevano a Cuba e che si sono mescolati con i Nativi Locali. le potenze africani lanciano alla conquista delle americhe, ha inizio nell'XVsecolo,la "Spartizione delle americhe" da parte delle potenze afro-Asiatiche, Nell'1480, gli egizi sbarcano in america centrale, ed entrano in contatto con Maya e Aztechi, che si allearono con gli Egizi, nell'1491, venne siglata un alleanza tra il faraone egizio e il Re-sacerdote Azteco, che unirono le due corone, quelle dell'Egitto e quelle dell'MEssico Azteco, in questi sal

all'potere un re che alcuni chiamarono "Ra-Quetzalcoatl" alcuni "grande Faraone rosso" o "Faraone dell'continente occidentale" XVISecolo nell'1500, si forma la "Federazione Irochese" che mette dalla sua parte le trib NordAmericane, contro le potenze straniere esterne, nell'NOrdAmerica, un condottiero di nome "Bisonte di Nebbia", crea la "Federazione delle Praterie" contrapposta all'"Impero Irochese" che domina la zona atlantica dell'Nord America, assieme agli Huroni e Abenaki, i principali alleati degli Irochesi. L'alleanza tra la Federazione delle Praterie e l'Impero Azteco port alla creazione dell'"Grande Aztlan", un blocco continentale dominante in NordAmerica e America centrale Il Regno Egizio-Amerindio di Ra-Quetzacoatl nell'1510, le forze Egiziane-Azteche invadono il nordAmerica da sud, scontrandosi contro le nazioni Anasazi e le trib pellerossa, stavolta per organizzate e unite,grazie all'aiuto degli Irochesi, nell'1511 ebbe inizio la "1 guerra Aztlanica" (1511-1517) tra le forze Maya-Azteche-Egizie e le forze Anasazi-Irochesi-Pellerossa, la 1 guerra Aztlanica e vinta dalle forze Native americane, ma degli ambasciatori egiziani scoprono l'esistenza di una ricca e potente colonia di Persiani, Hindi,Cinesi, Thai e Altaici all'altezza della Vancouver della nostra Timeline detta "Arshanisad", una colonia persiana ricca e potente, con molte etnie dell'ex impero EuroAsiatico persiano, ma dove l'etnia dominante sono i Persiani, che hanno donato tecnologie avanzate come il Metallo e la cavalcatura ai Popoli Pellerossa, con il risultato che alcune trib si sono alleate con la "Nazione Arshanica" che si espansa molto in NordAmerica, per verso il Canada. Durante il XVIsecolo, ebbe inizio una grande e massiccia colonizzazione egizia e africana delle Americhe, sopratutto egizia, sotto la protezione di Maya e Aztechi e videro gli Egizi, come alleati di Ferro contro gli Imperi e le federazioni Pellerossa, nell'1530, gli Egizi aiutano i "principi Ribelli" aztechi a detronizzare la teocrazia dei Sacerdoti che avevano soggiogato la popolazione nell'1550, viene creato il "Regno di Ra-Quetzacoatl", un regno Egizio-Azteco in america centrale, che diventa forte ed egemonico, ma nelle americhe, si rafforza l'IMpero Irochese che si mette a capo e guida dei popoli Nativi Americani, contro le minacce straniere, mentre i ricchi e potenti imperi africani, da Songhar a Monopatai, si allearono con le federazioni Pellerossa, ma anche i Celti si allearono con i Pellerossa per contrastare l'Impero Egizio ora caduto sotto il controllo Atoniano, che esaltava la Figura di Aton come il Dio sole e vedeva nei Pellerossa, dei Pagani da convertire con la forza all'Atonismo e all'culto solare di Quetzalcoatl. nell'1590, la "Federazione Anasazi" si allea con gli Irochesi per contrastare i popoli di Asia, Africa ed Europa che minacciano le americhe... nell'1460-1621, avvenne la 3 fase imperiale Egiziana detta "Fase Atoniana" Gli Imperi Kemetici che si sono formati dall'XVsecolo Imperi Kemetici Africani

Imperi Kemetici Europei Imperi Kemetici Asiatici Imperi Kemetici Oceanici

cosa che port a un crogiolo di lingue, popoli e culture di derivazione egiziana-Kemetica, in larga parte dell'mondo. in Egitto, nell'1620, ha inizio la "guerra dell'Lungo fiume" tra le nazioni schierate con i politeisti egizi e le nazioni schierate con gli Atoniani egizi,la guerra dura dall'1620 all'1660, una guerra durata 50 anni, i Politeisti comprendono: Egiziani POliteisti Masai Impero Yoruba Federazione Nok Impero unito dell'grande Kongo Impero Monopotama Federazione Xhosa Popoli uniti dei Grandi Laghi Celti Ecumene Ellenico Federazione Slava i Monoteisti invece comprendono Egiziani Atonisti Grande Persia Impero Kushan Grande Afghanistan Impero Thai grande impero Tibetano Federazione Mongola la lunga guerra venne vinta dalle forze politeiste, tale guerra fece trionfare l''elemento africano egiziano a discapito di quello Eurasiatico, gli Atoniani vennero costretti a ripararsi, nell'"nuovo Egitto" situato in Australia, dove vennero creati gli "Stati uniti Kemetici", nell'1710, fortemente tradizionalisti, ma allo stesso tempo, sostenitori della libert e dell'popolo, che iniziano per ad emarginare gli aborigeni nelle riserve. XIX secolo Nell'1820, gli Imperi Africani e gli Egizi si lanciarono alla conquista dell'Europa, vista come una frontiera da conquistare e colonizzare, gli imperi Africani iniziarono un forte colonialismo verso l'Europa e i paesi Europei, i Celti si allearono con gli Africani, Durante il XIXsecolo, gli "Stati uniti Kemetici" o "Stati uniti di Kemetia" diventano ricchi, potenti ed egemonici e si espandono nell'oceano Pacifico, scontrandosi contro gli imperi e nazioni Oceaniche,tra cui l'Impero Samoano e l'impero Tongano e la "Nazione Hawaiiana" che si unirono con l'aiuto Cinese, Giapponese e Hindi e Srivijaya (1), che vedevano nella potenza politica, militare ed economica degli "Stati uniti di Kemetia", una minaccia e pericolo agli interessi degli Imperi asiatici e Africani in Oceania, divenuta una frontiera di ricchezza, progresso e sviluppo, in quegli anni, era la zona pi dinamica dell'mondo, zona vista come frontiera dorata di progresso e sviluppo dalle principali potenze mondiali.

nell'1897, gli eserciti stranieri della "Alleanza di Ordos-Neghar" attaccano l'Egitto e assediano le citt dell'Delta dell'Nilo. Dall'1901, l'Egitto fin spartito in sfere e zone di influenza tra le principali potenze mondiali: Federazione Aztlana Impero Altaico Grande Arabia Grande Persia Impero Kikuyu -nell'1947, l'Egitto ottenne l'Indipendenza dall'"Impero Yoruba", che era divenuto ricco, potente ed egemonico in Africa. nell'1948, i "Comunitari" prendono il potere in Persia, viene instaurato il regime Comunitario di Salman Arsadinh. Durante il XXsecolo, ha inizio una guerra fredda tra la "grande unione Irochese" e la "Nazione Kemetica", mentre la "Repubblica Popolare Persiana" si mise in mezzo ai due giganti, iniziando una forte e massiccia corsa agli armamenti e conducendo delle guerre di prossimit e guerre di procura in Europa, fomentando i conflitti etnici e religiosi per tenere a bada sia gli Irochesi che gli Egizi, Nell'1950, i "Comunitari" prendono il potere in Persia, mentre in Egitto, cadde la millenaria monarchia Politeista egizia e sale all'potere una democrazia, che cerca di far convivere in pace i Politeisti Kemetici e i Monoteisti seguaci dell'Atonismo. nell'1960, avviene la "Rivoluzione culturale" in Persia, numerosi reperti dell'vasto e immenso patrimonio storico e culturale persiano, finiscono danneggiati dalle azioni dei "Comunitari" nell'2003, il regime comunitario persiano si scioglie pacificamente e viene completata la transizione democratica, la Persia diventa una nazione democratica federale, l'epoca attuale il delta dell'Nilo diventa la zona pi ricca e dinamica all'mondo, uno dei centri dell'economia mondiale, avviene la rinascita dell'Egitto dopo secoli di decadenza e oppresione straniera. nell'2013, l'Egitto e una grande potenza mondiale, che ha l'atomica e arsenali di Missili e un vasto e immenso esercito, di millioni e millioni di soldati, una delle maggiori demografie all'mondo, con milliardi e milliardi di abitanti, e l'economia pi dinamica all'mondo, il mondo e entrato in una fase multipolare, dopo la fine di lunghe epoche di imperi ed egemonie.. per in competizione con la "Ijawia", una potenza dell'emisfero sud presente in brasile e fondata da Coloni africani in passato, principale concorrente dell'"Grande Kemet" in questa "Timeline", la principale religione mondiale e l'Atonismo,il culto di Aton, una religione somigliante all'cristianesimo, una religione monoteista e universale, che promuove l'unione tra i popoli e i sessi e le diversit, che diventa la religione pi diffusa all'mondo, che convive assieme all'"Kemetismo" la religione pagana politeista degli antichi egizi. Ma altre religioni concorrenti dell'Atonismo, sono lo Zoroastrismo, il Manituismo (culto monoteista pellerossa, legato all'culto dell'dio supremo "Manit" o "Manito") e il "Aztlanismo" (culto monoteista Azteco che venera come divinit suprema il dio Quetzalcoatl) e un crogiolo di culti e

religioni e correnti religiose e spirituali. In questa timeline,tutte le religioni abramatiche (Cristianesimo, Islam, Ebraismo) non esistono, non si sono mai formate. In questa Timeline, la civilt egizia e la pi potente civilt dell'mondo e della storia umana, una potenza globale. Glossario: Kemetismo: religione politeista egizia, il culto degli dei mitologici egiziani, pi tardi si suddivide in un insieme di correnti e culti. Atonismo: religione monoteista egizia (1) gli Srivijaya sono una cultura mezza Hindi e mezza Malese-Indonesiana che cre in Impero in Indonesia nell'1400-1500, Impero dotato di una potente flotta e di peso nei commerci tra l'Oceano Indiano e l'Estremo Oriente.