Sei sulla pagina 1di 2

Sabato 20

aprile 2013

18.30 Chiesa Santi Stefano in Cevraia + Defunti Fam. Brandi + Stefani Armando e familiari defunti + Zabeo Antonio e Virgatti Albertina, Corente Luigi e Samassa An- gela + Allegrini Giovanna + Pagura Regina in Benedet + Ius Gina + Pagura Angelina e Polacco Giuseppina + Bertoia Michele + Ius Tarcisio, Egidio, Fausto + Borean Giuseppe e Zanella Iris

Settimanale din-formazione Orcenico di Sotto e Castions di Zoppola

DOMENICA 21 ore 8.30 Pieve Sant Andrea Castions + De Anna Caterina + Per Persona devota ore 10.00 Chiesa SS. Ulderico e Antonio Orcenico di Sotto + Per la comunit + Chiarotto Assunta in Stolfo ore 11.15 Pieve Sant Andrea Castions + Per la comunit Luned 22 ore 8.30 Chiesa SS. Ulderico e Antonio in Orcenico di Sotto. + Pagura Giuseppe Marted 23 ore 18.30 Chiesa di Santa Margherita a Sile Mercoled 24 ore 9.00 Chiesa san Filippo Neri in Casa di Riposo

Ti chiamo per nome, ti conosco, ti dono la mia vita


Ascolto
Ges disse: Le mie pecore ascoltano la mia voce e io le conosco ed esse mi seguono. Io do loro la vita eterna e non andranno mai perdute e nessuno le rapir dalla mia mano. (Gv. 10, 27-30)

Gioved 25 FESTA DI SAN MARCO EVANGELISTA


Venerd 26 Sabato 27

ore 10.00 Chiesa San Marco: Festa del Patrono + Per persona devota + Lorenzon Marco ore 9.00 Chiesa san Filippo Neri in Casa di Riposo

Comprendo e medito
- Ges ci tiene stretti, ha stabilito con noi un legame che nessuno potr distruggere: il legame di un amore forte, che ha vinto la morte e supera tutte le divisioni. - Noi possiamo allontanarci da Ges, e magari far finta, da grandi, di non aver nemmeno conosciuto il suo nome. Ma questo non impedir al Signore di volerci bene e di tenerci uniti a s.

18.30 Chiesa Santi Stefano in Cevraia + Fedeli Patrizia

DOMENICA 28 ore 8.30 Pieve Sant Andrea Castions + Moratti Adelina + Toppazzini Roberto ore 10.00 Chiesa SS. Ulderico e Antonio Orcenico di Sotto + Per la comunit + Bertoia Fernanda, Davide e Ardemia + Petozzi Roberta + Poser Giorgio ore 11.00 Pieve Sant Andrea Castions

MESSA CON LE PRIME COMUNIONI


+ Per la comunit

Ma chi vuoi che mi rapisca, Signore? Non sono ricco, n possiedo titoli nobiliari che qualcuno invidi. Stai tranquillo, con me non c rischio di furto o rapina. Eppure, a pensarci bene, qualcosa valgo anchio: anzi, forse possiedo il dono pi grande, sono tuo figlio, erede del tuo regno... insomma, un pezzo grosso! Forse qualcuno mi potrebbe rapire. Ho capito! C chi mi vuole allontanare da te, insegnandomi a dimenticarti, appena diventato pi grande, magari dopo la Cresima. Mi insegnano a sparire dalla tua vista, a fuggire la tua amicizia. Eh s, caro Ges, siamo a rischio di rapimento, e tu avrai un bel da fare a custodire tutti noi. Ma la tua Parola mi rassicura. Mi tieni stretto, usi un sistema antifurto eccezionale: si chiama amore. Stringilo forte attorno al mio cuore, perch non voglio scappare da te.
4 domenica di Pasqua

Prego cos

SS. MESSE dal

21

al

28

Don Ugo Gaspardo Castions: Tel: 0434 - 97241 - Orcenico Tel: 0434 - 97139 Cell. 347 - 2609740 - Mail: parrocchiacastions2011@gmail.com

21 aprile 2013

n . 16

LA PECORA SETTANTADUE

Sono la pecora numero settantadue. Lo so con certezza perch questo il numero dipinto con la vernice sul mio posteriore. Per facilitarsi il compito di contare le pecore, il pastore ha scritto un numero sul dorso di ogni pecora. Cos so anche che siamo in cento. La numero cento una pecora che stilla boria da ogni ricciolo di lana. Credo abbia il numero cento solo perch quella con il di dietro pi grosso. Ma io sono la settantadue. Significa che non sono tra le prime quando il gregge si muove, n sono tra le ultime. Sto in mezzo, affogata nella mediocrit assoluta. In realt non sono nessuno. Sono sfruttata, come le altre: mi portano via la lana, il latte e anche gli agnellini. Sono un ani-

male. Servo a produrre e basta. Ho lo stesso valore dello steccato dellovile. Nessuno si accorge davvero di me. Per questo ho deciso di sparire. Me ne sono andata di notte. Prima che il pastore se ne rendesse conto, ero lontana. In quei primi momenti ero ubriaca di felicit. Saltellavo tra le rocce, mangiavo solo lerba pi tenera, dove volevo e quando volevo, bevevo ai ruscelli quando mi pareva, riposavo allombra quando ne avevo voglia. Lana, latte, agnellini, tutto sarebbe stato mio. lo esistevo, finalmente! Per due notti solo le stelle hanno vegliato il mio sonno. Che bisogno c di un pastore? Ma questa sera lho sentito. Ho sentito la sua presenza, il suo odore, il tonfo felpato dei suoi passi. Il lupo qui vicino. Mi sono rannicchiata tra questi due massi. Non riuscirei a scappare. Non so correre. Gli occhi del lupo brillano pi delle stelle e la sua lingua fiammeggia tra le zanne scintillanti. Tra poco sar finita. Ma... Due mani callose mi strappano al mio miserabile rifugio, due grosse mani duomo che conosco bene. Il pastore venuto! venuto proprio per me! Torniamo a casa. Mi sei mancata, Settantadue!

ORCENICO

CASTIONS
Martedi 23 aprile 2013 ore 20.30 In Pieve CONFESSIONI BAMBINI E GENITORI DELLA PRIMA COMUNIONE

Domenica 28 aprile 2013 In Pieve SOLENNE EUCARESTIA PER LA PRIMA DI COMUNIONE di 25 bambini della nostra comunit

alle ore 11.00

Gioved 25 aprile 2013 FESTA DI SAN MARCO ORE 10.OO S. MESSA PRESSO LA CHIESA DI SAN MARCO in occasione della festa del patrono

BENEDIZIONE DELLE FAMIGLIE a Castions: VIE GORIZIA, SACCONS, VALS, FOSSALAZ

Sabato 4 maggio 2013 LUCCIOLATA PER LA VIA DI NATALE A ZOPPOLA Domenica 2 giugno 2013 GITA A VERONA Adesione presso Crappi Lucia 0434 978854 o Cicutto Franca 0434 978544