Sei sulla pagina 1di 1

SABATO 20 APRILE 2013

LA GAZZETTA DELLO SPORT

27

PRIMA DIVISIONE LA CAPOLISTA

Il Trapani verso la B:

la rabbia di Boscaglia e la forza dei delusi

Il tecnico e quella promozione sfumata un anno fa «Ho voluto giocatori in cerca di rivincita. Come me»

FABRIZIO VITALE

La B la pronuncia soltan- to quando deve dire il suo co- gnome. Roberto Boscaglia, pe- rò, la promozione stavolta non se la vuole fare sfuggire. Il Tra- pani da 3 giornate è primo e vuole tenere il Lecce a distanza. I granata incarnano perfetta- mente il loro allenatore. Bosca- glia ama stupire. Lo ha fatto lo scorso campionato quando il Trapani, da matricola, ha co- mandato a mani basse il pro- prio girone prima di dilapidare un vantaggio inestimabile di punti fino all’eliminazione in fi- nale playoff, e si è ripetuto an- che quest’anno diventando l’ou- tsider difficile da pronosticare. I granata hanno recuperato 13 punti al Lecce, sono in serie uti- le da 14 turni (6 vittorie e un pareggio fuori casa, 4 vittorie e 3 pari al Provinciale) e sono l’unica squadra ad avere segna- to sempre in trasferta.

SABATO 20 APRILE 2013 LA GAZZETTA DELLO SPORT 27 PRIMA DIVISIONE LA CAPOLISTA Il Trapani verso

Ferguson siciliano Numeri che

non sono frutto del caso, ma che rispondono a 4 anni della gestione Boscaglia. Tecnico e manager. Un Ferguson in salsa siciliana che scova i giocatori nelle serie inferiori e li fa esplo- dere. Il meccanismo che ha por- tato i granata dalla Serie D alla Prima divisione non è variato, nonostante a stagione in corso sia arrivato come d.s. Daniele Faggiano. «Grazie a lui abbia- mo acquisito uno spessore mag- giore sul mercato – spiega Bo- scaglia -. A gennaio gli avevo chiesto soltanto un giocatore, Pacilli, e Daniele è stato bravo a prenderlo». Gli errori della scor- sa stagione sono stati corretti, il presidente Morace gli ha dato carta bianca.

Rivincita Boscaglia in estate ha ridisegnato la squadra con nuo-

  • vi giocatori accomunati da un

unico denominatore: la voglia

  • di riscatto. «Volevo uomini che

avessero provato la nostra stes- sa delusione - spiega Boscaglia

SABATO 20 APRILE 2013 LA GAZZETTA DELLO SPORT 27 PRIMA DIVISIONE LA CAPOLISTA Il Trapani verso

FINALE COPPA ITALIA

Domani il Latina difende il 2-1 sul Viareggio

Domani si gioca il ritorno della finale di Coppa Italia tra Latina e Viareggio (ore 15, andata 2-1, diretta su Rai Sport 1): arbitra Maresca di Napoli.

FINALE COPPA ITALIA Domani il Latina difende il 2-1 sul Viareggio Domani si gioca il ritorno

MANTOVA (m.b.) Michele Lodi, patron della Sambonifacese, ha trovato un accordo di massima per entrare nel CdA del Mantova e diventare presidente. Lodi lascerà la guida del club veronese ed entrerà nel Mantova con una quota tra il 30 e il 40%.

ASSOLTI L’avvocato Mattia Grassani ha ottenuto l’assoluzione dell’ex attaccante Myrtaj e dell’ex medico del Teramo, Bonolis, dalla Corte di Appello di L’Aquila dopo la condanna in primo grado a 2 mesi di reclusione e ammenda:

l’accusa riguardava l’assunzione di sostanze proibite nella vigilia di Teramo-Ancona del 3 giugno 2007 (ritorno playout di C1).

SERIE D La Disciplinare ha inflitto un punto di penalizzazione ad Alzano Cene, Sant’Elia e Nardò. Il Porto Tolle ha ottenuto di spostare a data da destinarsi la finale di Coppa Italia contro la Torre Neapolis, prevista per il 25 aprile a Roma. Oggi alle 14 un anticipo nel girone B (36 a ) Caronnese-Olginatese (diretta Rai Sport 1): arbitra Zuliani di Vicenza.

Matteo

- che avessero visto sfumare

Un’esperienza che gli ha inse-

Mancosu,

una promozione e che fossero

gnato a valorizzare l’aspetto

28 anni,

arrabbiati. Ecco perché abbia-

umano. «E’ il motivo per cui

capocannonie-

mo preso Spinelli, Rizzi, Manco-

quest’anno ho voluto la mensa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

re del Trapani e del torneo con 12 gol. La scorsa stagione in Seconda divisione con la Vigor Lamezia ne aveva segnati

su, Basso e Giordano. Tutti i nuovi, però, hanno condiviso la nostra voglia di rivincita e ci hanno consentito di maturare. L’anno scorso eravamo una squadra costruita per la salvez- za e alla fine ci siamo trovati ca- tapultati in qualcosa più gran- de di noi. Quest’anno abbiamo più esperienza e personalità».

in sede, perché ci ritrovassimo insieme a parlare e a condivide- re tutti i momenti». Due punti sul Lecce a 4 gare dal termine non sono molti, ma lui ci crede. «Fino al girone di andata nessu- no parlava di noi, non abbiamo avuto pressioni e questo ci ha favoriti nelle rimonta. Ora ab- biamo due trasferte a San Mari-

19 FOTOPRESS

Boscaglia prima vede gli uomi- ni e poi i giocatori. Forse per-

no e in casa dell’AlbinoLeffe e non dobbiamo commettere pas-

ché quando ha smesso di gioca- re per qualche anno ha fatto l’assistente ai malati di mente.

si falsi. Io sono sereno perché fuori casa giochiamo meglio».

4

I NUMERI

14

le partite

senza sconfitte del Trapani: si tratta di 10 vittorie e 4 pareggi

52

i

gol

segnati dai siciliani in 28 partite giocate, miglior attacco dei due gironi di Prima divisione. Il Trapani è anche l’unica squadra ad aver sempre segnato

in trasferta

33

i

gol

segnati insieme dai due bomber della squadra:

Mancosu 12 e Abate 11

 

7

le vittorie

in trasferta della squadra di Boscaglia, 6 delle quali nelle ultime sette sfide fuori casa

16

le vittorie

complessive ottenute dal Trapani su 28 partite, come il Lecce.

GIRONE A DOMANI LA 31 a GIORNATA (ore 15)

Lume, Inglese in forte dubbio Cuneo contato

ALTO ADIGE-ENTELLA (1-1)
ALTO ADIGE-ENTELLA
(1-1)

ALTO ADIGE L’infortunio di Thiam, fuori per altre due settimane, apre molti dubbi in avanti. Testardi andrà in panchina per far posto a Maritato. A

destra Campo rientra dopo aver scontato la squalifica, a sinistra ballottaggio Fink-Pasi. ENTELLA Prina recupera De Col e Bianchi. Unico assente Rosso, convocato Argeri. In avanti la coppia Cori-Guerra e Vannucchi alle spalle. ARBITRO Minelli di Varese.

CARPI-CUNEO (0-0)
CARPI-CUNEO
(0-0)

CARPI Brini va avanti con il 4-2-3-1:

unica novità il rientro di Poli al centro della difesa, con Letizia che torna a fare l’esterno destro e Pasciuti in

panchina. Dietro all’unica punta Della Rocca è ancora favorito Viola su Concas. Assenti i soliti lungodegenti Ferretti, Teggi e Lollini. CUNEO Assenze pesanti: squalificati Martini e Di Quinzio, infortunati

Leonardi, Danucci e Passerò. Rossi ha solo due attaccanti, Torri e Ferrario. A centrocampo torna Lodi. ARBITRO Fiore di Barletta.

COMO-LUMEZZANE (1-1)
COMO-LUMEZZANE
(1-1)

COMO Domani al Sinigaglia ingresso gratis in tribuna per le famiglie dei ragazzi delle Elementari e Medie che ne hanno fatto richiesta, rispondendo a un’iniziativa proposta in settimana dalla società. Ancora indisponibile Luoni (pubalgia). Si è fermato Mendicino per una botta al ginocchio, ma dovrebbe esserci. LUMEZZANE Tornano Vigorito, Meola e Dadson, ma si fermano Carlini per un malanno muscolare e il bomber Inglese (in forte dubbio) per una botta al costato. Mandelli e Kirilov in gruppo. Si è rifatto vivo al campo Gallo, reduce dalla frattura al malleolo. ARBITRO Ceccarelli di Rimini.

LECCE-FERALPI SALO’ (0-4)
LECCE-FERALPI SALO’
(0-4)

LECCE Toma ha l’imbarazzo della scelta. Ancora assente il portiere Petrachi (ormai avviato verso il recupero), l’allenatore può contare sulla disponibilità di Giacomazzi, Bogliacino, Ferrario e Chevanton. Ma solo i primi due potrebbero partire titolari. FERALPI SALO’ Con Tarana squalificato e Montella in dubbio, in attacco soluzione scontata con Miracoli punta centrale tra Montini e Bracaletti. In difesa torna Malgrati, ma dovrebbe partire dalla panchina. Dubbi a centrocampo per Berardocco. ARBITRO Bindoni di Venezia.

PAVIA-ALBINOLEFFE (0-0)

PAVIA Tornano Ferrini e Zanini, quest’ultimo in lizza con Monticone per una maglia da titolare. Ballottaggio Meza Colli-Statella mentre Beretta potrebbe essere impiegato dal primo minuto. Diretta della partita su Rai Sport 1. ALBINOLEFFE Rientra Pesenti e sarà in ballottaggio con Cisse per un posto in attacco a fianco di Andrea Belotti. Da valutare invece le condizioni di Valoti:

se non dovesse farcela è pronto Corradi. ARBITRO Cangiano di Napoli.

PORTOGRUARO-REGGIANA (1-2)

PORTOGRUARO In attacco rientra

Corazza, in difesa recuperano i terzini Pondaco (anche se non al meglio) e Pisani: quest’ultimo, però, potrebbe giocare al centro visto che, oltre all’assenza di Blondett, è probabile

anche quella di Moracci (guaio muscolare). A centrocampo sempre out Martinelli. REGGIANA Zauli sempre in emergenza:

out gli infortunati Alessi, Zanetti, Viapiana e Rossi, oltre allo squalificato Bonvissuto. Tornano Antonelli e Sprocati, che giocherà in attacco con Marcheggiani. Confermata la difesa a quattro. ARBITRO Cifelli di Campobasso.

SAN MARINO-TRAPANI (0-4)
SAN MARINO-TRAPANI
(0-4)

SAN MARINO Acori recupera in difesa Pelagatti, che permette a Capellini di tornare a centrocampo. Si spera di recuperare Lunardini: sarà decisivo l’ultimo provino prima della gara. TRAPANI Tornano Rizzi e Pirrone. Al posto di Basso, operato nei giorni

scorsi al tendine d’Achille, probabile conferma di Pacilli. Pienamente recuperato il centrocampista argentino Spinelli, bloccato per alcune settimane da un guaio muscolare. ARBITRO Chiffi di Padova.

TRITIUM-CREMONESE (0-5)
TRITIUM-CREMONESE
(0-5)

TRITIUM Squalificati Riva e Casiraghi, i tecnici Cazzaniga-Romualdi possono però contare su Magni ( rientrato da Dubai) e Teoldi dopo il lungo infortunio. CREMONESE Nessun problema di formazione per Scienza. Tutti i giocatori sono a disposizione, anche Moi e Visconti che domenica scorsa erano squalificati. Djuric dovrebbe continuare a essere l’unica punta, sostenuto da Carlini, Nizzetto e Le Noci. ARBITRO Bruno di Torino.

TURNO DI RIPOSO

Questa settimana riposa il Treviso.

LA SITUAZIONE

CLASSIFICA Trapani p. 56; Lecce 54; Carpi 47; Entella* e Alto Adige 46; San Marino 42; AlbinoLeffe (-6) 40; Cremonese (-1) e Feralpi Salò 39; Pavia* 37; Lumezzane 36; Cuneo* 31; Portogruaro (-1) 30; Como (-1) 29; Reggiana 25; Tritium 18; Treviso* (-1) 14. (*deve ancora riposare). PROSSIMO TURNO Domenica 28 (ore 15): AlbinoLeffe-Trapani (3-1); Alto Adige-Lecce (1-0); Carpi-Tritium (1-1); Feralpi Salò-San Marino (1-0); Cremonese-Portogruaro (2-0); Entella-Como (1-0); Lumezzane- Treviso (1-1); Reggiana-Pavia (0-1). Riposa Cuneo.

IL GIRONE B RIPOSA
IL GIRONE B RIPOSA

Domani ultima sosta del girone B prima del rush finale. Ecco la situazione. CLASSIFICA Avellino p. 54; Perugia (-1) 52; Latina (-1) 49; Nocerina 47; Pisa 43; Benevento 42; Frosinone (-1) 39; Paganese 38; Catanzaro, Gubbio e Prato 33; Viareggio 30; Andria (-2) 29; Carrarese e Barletta 20; Sorrento 17. PROSSIMO TURNO Domenica 28 (ore 15): Avellino-Andria (2-0); Benevento- Nocerina (2-3); Carrarese-Barletta (2-2); Gubbio-Latina (0-2); Paganese- Frosinone (2-2); Prato-Pisa (1-1);

Sorrento-Catanzaro (0-1); Viareggio- Perugia (1-4).

SABATO 20 APRILE 2013 LA GAZZETTA DELLO SPORT 27 PRIMA DIVISIONE LA CAPOLISTA Il Trapani verso