Sei sulla pagina 1di 2

ALCEA ROSEA

Famiglia: Malvaceae Sinonimo : Althaea rosea Nome comune : Malvarosa, Malvone, Rosa della Cina

Generalit
Pianta
perenne ornamentale famiglia delle Malvaceae. della

In Giappone, durante il periodo Edo, la Malvarosa era il simbolo dello shogunato Tokugawa, e chiunque portasse tale simbolo sul kimono era rappresentante dello shogun sotto tutti gli aspetti. Chiunque arrecasse danno o si opponesse agli ordini del rappresentante dello shogun veniva punito anche con la morte. Puntare un'arma nei confronti di tale simbolo era considerato una vera e propria aggressione nei confronti dello shogun stesso.

Caratteristiche botaniche
Ha uno sviluppo eretto e colonnare. di taglia media e pu raggiungere i 3m di altezza. La radice, grossa e carnosa, fusiforme. Il fusto semplici o talvolta ramificato ma solo alla base. Tutta la pianta coperta da un morbido tomento. Le foglie sono tondeggianti e palmato-lobate, cio divise in cinque-sette lobi; la base cuoriforme, il margine abbondantemente dentellato. Le foglie inferiori hanno un lungo picciolo che diminuisce nelle foglie del fusto e sparisce quasi in quelle superiori. I fiori, con un diametro anche di 10 cm, sono inseriti solitari all'ascella delle foglie superiori; il calice formato da cinque sepali rinforzati da un calicetto esterno composto da cinque-otto sepali pi brevi degli altri; la corolla ha cinque petali rosa o porporini. Nelle piante coltivate il colore varia da bianco a giallo e a tutte le sfumature del rosso fino ad un rosso molto scuro vicino al nero. Sbocciano tra giugno e settembre. Il frutto, tondeggiante e nascosto dai sepali che si accrescono e si ripiegano a coprirlo, formato da numerosi acheni a forma di spicchio con la superficie dorsale rugosa e pelosa, mentre le superfici laterali sono glabre e lisce.

Coltivazione
Terreno Si consiglia di porre a dimora in un terreno profondo, leggero e ben drenato. Esposizione Necessita di luce solare diretta, anche per molte ore al giorno. Non teme l freddo, quindi pu ssere poste a dimora in giardino per tutto l'arco dell'anno. Annaffiature Annaffiare ogni 1-2 settimane con 20-21 bicchieri d'acqua, quando il substrato risulta asciutto da alcuni giorni. consigliabile evitare gli eccessi, evitando che le piante siano troppo esposte alle piogge. Con l'arrivo del freddo, in autunno, in genere le annaffiature si interrompono. Moltiplicazione Si semina allaperto sul finire dellestate, coprendo appena i semi con 1 mm di terriccio. Quando le piantine sono cresciute a sufficienza, si trapiantano a dimora. Nelle zone con climi freddi, le si pone in vasi di 15 cm di diametro e le si fa svernare in luogo riparato per poi metterle a dimora in aprile. Pu essere coltivata come annuale, seminando in febbraio in letto caldo, ripiantando poi in vasi di 5-7 cm di diametro per fare irrobustire, mettendole poi a dimora in aprile.

Usi e propriet
La pianta ha propriet espettoranti, emollienti, diuretiche. La radice della pianta usata in farmacologia come protezione delle mucose. La raccolta della radice avviene in autunno, da piante di due anni di et. La radice viene tagliata in bastoncini di max 20 cm, decorticata e seccata a 40 C. In cucina Le parti commestibili sono i fiori, le fogli, la radice, il gambo. I petali del fiore e i germogli possono essere usati nelle insalate. Con i petali del fiore si pu fare un t rinfrescante. Dalla radice si pu ottenere un amido nutriente.

i-bei giardini
Negozio ebay gestito da Brasi74 http://stores.ebay.it/i-bei-giardini
2

Potrebbero piacerti anche