Sei sulla pagina 1di 2

Prot.

12 del 16 Aprile 2007

Al Dirigente CSA

Gentile Dirigente, Sono lieto di allegarLe una presentazione del volume appena uscito: La Costituzione raccontata (d)ai ragazzi, frutto del progetto condotto insieme a Libera e alla Fondazione Caponnetto che ha impegnato tantissimi studenti e docenti. Si tratta di un testo scolastico (e del suo approfondimento con la Guida per il docente) per leducazione alla cittadinanza e alla convivenza civile, basato sulla Costituzione Italiana, scritto con il contributo della rete di oltre 1200 classi, di ogni ordine e grado, comprese quelle carcerarie: quegli stessi istituti ai quali demandata la crescita culturale dei nostri ragazzi che, aderendo alla nostra iniziativa educativa negli anni scolastici dal 2004 al 2006 anche su impulso del Suo ufficio, - hanno investito sul valore strategico dellinsegnamento della nostra Costituzione. Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con una lettera alla Fondazione Progetto Legalit ha espresso il sincero apprezzamento per avere promosso una pubblicazione di giovani per i giovani che testimonia limportanza del ruolo della scuola e dellassociazionismo nel costruire un positivo rapporto con le istituzioni delle nuove generazioni. La sua realizzazione stata possibile grazie al contributo e al sostegno delleditore PALUMBO che ha condiviso il nostro impegno, rinunciando a gran parte degli introiti del testo per consentirci di portare avanti il nostro lavoro. E anche per questo che mi permetto di chiederLe di aiutarci a diffondere il pi possibile agli istituti del suo territorio la notizia della pubblicazione che trova in allegato (ospitandola anche sul sito, ove possibile), auspicandone ladozione a scuola e sostenendo la comune missione di aiutare i docenti a portare valori e principi della costituzione alla riflessione dei giovani cittadini, perch li rispettino e li tutelino a garanzia della nostra democrazia. La ringrazio per lattenzione, la disponibilit e la sensibilit e colgo loccasione per porgerLe un cordiale saluto.

Massimo Russo Sostituto Procuratore Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo Presidente Fondazione Progetto Legalit in memoria di Paolo Borsellino e di tutte le altre vittime della mafia

UN LIBRO DI TESTO SULLA COSTITUZIONE SCRITTO CON MIGLIAIA DI ALUNNI E DOCENTI.

Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano con una lettera alla Fondazione Progetto Legalit esprime il sincero apprezzamento per avere promosso una pubblicazione di giovani per i giovani che testimonia limportanza del ruolo della scuola e dellassociazionismo nel costruire un positivo rapporto con le istituzioni delle nuove generazioni.
Il volume appena uscito nelle edizioni Palumbo: La Costituzione raccontata (d)ai ragazzi frutto del progetto biennale La Costituzione a scuola condotto dalla Fondazione Progetto Legalit in memoria di Paolo Borsellino e di tutte le altre vittime della mafia, insieme a Libera e alla Fondazione Caponnetto. E stato selezionato e valorizzato il contributo di 18.000 pagine della rete di oltre 1200 classi italiane, di ogni ordine e grado, comprese quelle carcerarie, realizzando un testo scolastico (e il suo approfondimento a uso dei docenti) per lEducazione alla cittadinanza e alla convivenza civile, basato sulla Costituzione Italiana. Il volume curatissimo e aggiornato anche nella sezione dei laboratori, del commento dellesperto, nelle immagini, nelle illustrazioni, negli approfondimenti interdisciplinari, nelle schede di educazione alla convivenza civile (cittadinanza, salute, affettivit, ambiente, stradale, alimentare). La sua realizzazione stata possibile grazie al contributo e al sostegno delleditore PALUMBO che ha condiviso limpegno, rinunciando a gran parte degli introiti del testo per consentire alla Fondazione Progetto Legalit di portare avanti il proprio lavoro. La fondazione, infatti, si autosostiene finanziariamente con i proventi della diffusione dei propri libri. Auspico che molti docenti ladottino a scuola, dice Massimo Russo, presidente della Fondazione Progetto Legalit in memoria di Paolo Borsellino e di tutte le altre vittime della mafia, - per sostenere la missione di portare valori e principi della costituzione alla riflessione dei giovani cittadini, perch li rispettino e li tutelino a garanzia della nostra democrazia. Liniziativa LA COSTITUZIONE A SCUOLA, promossa nel 2005 in collaborazione con Libera e con la Fondazione Caponnetto di Firenze, stata voluta anche quale prosecuzione pedagogica della precedente attivit che aveva dato vita al Calendario della Memoria 2004 e a La Memoria Ritrovata. Storie delle vittime della mafia raccontate dalle scuole; ci anche per rendere palpabile nei nostri ragazzi come la lotta alla mafia, spesso fatta al prezzo del sacrificio della stessa vita da parte di molti esponenti delle Istituzioni e della societ civile, costituisce un passaggio rilevante della difesa dei valori democratici espressi nella Carta Costituzionale.. La Fondazione intende proseguire ed alimentare ulteriormente lazione di supporto rivolta alle scuole che, crescendo anno dopo anno nella diffusione e nel grado di partecipazione, ha sinora coinvolto oltre 3.500 classi di tutta Italia, comprese quelle carcerarie, in percorsi di educazione alla legalit centrati sul tema del Senso della Legalit (a.s. 2002-03), della Memoria delle vittime della Mafia (a.s. 2003-2004), della Costituzione (a.s. 2004-2006), della Lotta al Racket ed all Usura (a.s. 2005-2006), della Convivenza civile e democrazia: non barattare diritti con favori (www.progettolegalita.it).