Sei sulla pagina 1di 1

DOMENIC A 15 MARZO 2009 LA SICILIA

Calatino CATANIA PROVINCIA .45

«Gravina», la battaglia si fa dura in breve


VIZZINI
Avis, stamane raccolta di sangue

Settimana di passione. Da domani le iniziative per scongiurare il declassamento dell’ospedale n. ga.) Questa mattina, dalle 8 alle 11,
presso un’autoemoteca che sosterà in
largo Archimede, si svolgerà una

Un’azienda ospedaliera in salute


Sarà una settimana di passione quella che co- linea il sindaco Pignataro - propone un pa- raccolta di sangue organizzata dalla
mincerà domani e sarà caratterizzata da una strocchio che, come evidenziato dal prolife- locale sezione Avis.
serie d’iniziative che vedranno in campo i rare delle poltrone, lascia immutato il siste-
CALTAGIRONE
«La riforma consideri le cifre reali»
rappresentanti delle istituzioni del Calatino a ma di potere e di controllo politico nella sa-
sostegno dell’Azienda ospedaliera "Gravina" nità siciliana e colpisce ingiustamente un
Recital del pianista Spitaleri
di Caltagirone, di cui il maxi-emendamento territorio come il nostro, che ha invece preci-
proposto dal presidente della Regione, Raf- se specificità e ha dimostrato, nei vari setto- Oggi, alle 19,30, nella chiesa del
faele Lombardo, nell’ambito della riforma ri, capacità di autogoverno». L’Azienda ospedaliera “Gravina” del parco tecnologico. il fatto numerico è un indice sin- Rosario, in via Luigi Sturzo 85, si terrà
sanitaria, prevede la soppressione con il de- Intanto, su iniziativa di un’emittente tele- si conferma realtà operativa soli- Com’è noto, il bilancio d’eser- tetico che richiede d’essere ben il recital del pianista Alfredo Spitaleri,
classamento dell’ospedale a mero presidio visiva, già diverse centinaia di cittadini han- da, in salute, capace, anche in cizio è un importante strumento interpretato. Il quadro analitico che fa parte della rassegna "Percorsi
(capofila, ma senza autonomia finanziaria). Il no inviato e-mail e sms per la salvaguardia tempi di ristrettezze economi- contabile che rappresenta la sin- complessivo presenta buoni ri- musicali", promossa dall’associazione
primo appuntamento è fissato alle 19,30 di dell’ospedale, che saranno "girati" alla presi- che e con un Piano di rientro in- tesi della gestione dell’Azienda, scontri e favorisce una condizio- culturale Onlus "Monsignor Giuseppe
domani, al Municipio, per un incontro dei ca- denza della Regione. Giuseppe Limoli, de- combente, non solo di rispettare poiché compendia l’attività ma- ne vantaggiosa per una eventua- Nicotra" e dall’associazione musicale
pigruppo consiliari promosso dal presidente putato del Pdl, non demorde: «Sto lavorando, i limiti di spesa previsti dal Pia- nageriale intrapresa e svolta in le futura programmazione». "Gershwin" con il patrocinio del
del Consiglio comunale, Fortunato Parisi, anche in queste ore, perché l’emendamento no, ma anche di razionalizzare i tutti gli aspetti precipui: dagli Per il sindaco di Caltagirone, Comune di Caltagirone, della
«per assumere ulteriori determinazioni co- con cui propongo di accorpare il Cannizzaro servizi per adeguarli alle esigen- investimenti al contenimento Francesco Pignataro, «questo ter- Provincia di Catania e della Bcc "Luigi
muni - spiega Parisi - considerate le azioni al Policlinico e di lasciare l’autonomia all’A- ze dei cittadini. della spesa, dalla verifica sull’e- ritorio, che ha al suo attivo mo- Sturzo".
fortemente penalizzanti per la nostra sanità zienda Gravina, trovi la giusta condivisione in In questa logica va letta quin- rogazione delle prestazioni alla delli positivi di autogoverno, di-
assunte dalla presidenza della Regione e dal- Aula». di la notizia dell’approvazione qualità delle somministrazioni mostra, anche nella conduzione CASTEL DI IUDICA
l’assessore alla Sanità Russo». Marco Falcone, deputato del Pdl: «La mia da parte dell’assessorato regio- terapeutiche, dall’aggiornamen- finanziaria della sanità, di avere
Oggi consiglio direttivo Pro Loco
Martedì prossimo, alle 10, mentre all’Ars proposta, tradotta in un emendamento, di fa- nale alla Sanità, del suo bilancio to tecnologico alla valorizzazio- le carte in regola per autogestir-
sarà avviata la discussione sul testo di legge re di Caltagirone e Militello la diciottesima d’esercizio 2007. ne delle risorse umane. La noti- si. L’auspicio è che, nella riforma s. a.) Il presidente della Pro Loco,
(che dovrebbe concludersi entro tre giorni), azienda, è fondata sulla considerazione del- L’Azienda chiude con un attivo zia è stata commentata con sod- della sanità giunta alla fase cru- Paolo Francesco Burrello, ha fissato
su iniziativa del sindaco Francesco Pignataro la sue specificità». Concetta Raia, parlamen- prossimo ai 625 mila euro. Va disfazione dalla direzione gene- ciale, si tenga in debita conside- per oggi, alle 7 in prima convocazione
e dello stesso presidente Parisi, si terrà - al- tare Pd: «Il Pd presenterà un emendamento detto che nel 2007 sono stati in- rale dell’ente. «All’interno di una razione chi fa un uso oculato del- e alle 9,30 in seconda, nella sede di
l’ingresso dell’ospedale di Caltagirone - un sit con cui si prevede che, nelle province metro- vestiti circa 6 milioni di euro in gestione complessa ed articolata le risorse, rispetto a chi, invece, fa via Roma 55, la riunione del Consiglio
in di sindaci e presidenti dei Consigli comu- politane, vada istituita almeno una seconda ristrutturazione e ammoderna- come quella di un’Azienda ospe- un pessimo utilizzo della pro- direttivo per trattare il bilancio
nali della zona. Ausl territoriale». In provincia di Catania sa- mento dei due presìdi, in nuove daliera “Gravina” - ha detto il di- pria autonomia economica». consuntivo 2008.
«Il piano presentato da Lombardo - sotto- rebbe Caltagirone. attrezzature ed aggiornamento rettore generale Carlo Romano - ANTONIO GRASSO
CALTAGIRONE
Premio di poesia «Maria Marino»

CALTAGIRONE VIZZINI Il Comune di Caltagirone ha bandito


la quarta edizione del premio

Bottiglie al posto dell’acqua Il sindaco e gli assessori nazionale di poesia "Maria Marino",
aperto a tutti i cittadini italiani e agli
stranieri residenti in Italia da almeno

la fontana diventa portarifiuti si dimezzano le indennità


un anno. Il concorso si propone di
valorizzare la poesia, facendo
emergere capacità letterarie che
spesso trovano difficoltà ad
A Caltagirone un improprio agli occhi dei visitatori come Il sindaco Vito Cortese e gli assessori comunali rattere sociale e solidale a favore della città. esprimersi attraverso i canali ufficiali.
esempio di raccolta differenzia- contenitore di rifiuti: bottiglie in hanno deciso di dimezzare le loro indennità. Il «La legge regionale che riduce il numero degli as- Le opere devono pervenire al Comune
ta giunge dalla fontana a Mario plastica e qualche lattina. A se- provvedimento è stato già deliberato all’unanimità sessori - ha dichiarato il sindaco Vito Cortese - non entro oggi.
Scelba (nella foto): al posto di gnalare ciò sono le persone che dalla Giunta. Il risparmio di spesa per il Comune di aiuta a svolgere l’enorme lavoro che i cittadini si
pesci e monete, solo bottiglie, frequentano abitualmente la sta- Vizzini sarà pari a circa 40 mila euro all’anno. In aspettano, perché sottrae al Comune l’impegno de- LE FARMACIE DI TURNO
ma da differenziare. Una fonta- zione. La fontana a Mario Scelba, passato, nel 2006, erano state già ridotte del 10% le gli amministratori senza offrire adeguate alternati- CALTAGIRONE: via Principe Amedeo,
na questa che si erge in piazza nel passato, era collocata dinan- indennità del sindaco, degli assessori, nonché del ve. Abbiamo quindi deciso di dimezzare tutte le in- 7; CASTEL DI IUDICA: via Trieste, 1;
della Repubblica, lo spiazzo an- zi l’ex carcere borbonico, oggi presidente e vice presidente del Consiglio comuna- dennità, contenendo così i costi a carico del Comu- GRAMMICHELE: piazza Dante, 13;
tistante la stazione ferroviaria. sede del museo civico, a pochi le. Occorre ricordare che è la normativa regionale ad ne e avendo la possibilità di lavorare con sei asses- MILITELLO: via Umberto, 41; MINEO:
Lo zampillo centrale non eroga passi da piazza Umberto. Negli attribuire agli amministratori comunali il diritto di sori che ci costeranno quanto tre. Metà del mio piazza Buglio, 32; MIRABELLA
mai acqua, a fronte di altri tre, collocati nella anni 90, dopo varie vicissitudini, fu collocata nel- percepire un’indennità, determinandone anche compenso, inoltre, sarà destinato ad un fondo spe- IMBACCARI: via Garibaldi, 11;
parte esterna, dai quali fuoriescono timidi getti. la dimora attuale di piazza della Repubblica. Dal l’ammontare. Il primo cittadino, inoltre, ha anche ciale, con il quale avremo la possibilità di attuare PALAGONIA: piazza Municipio, 5;
Una delle constatazioni, a parte di quanto eviden- Municipio di Caltagirone, è stato assicurato «un adottato una concreta misura per sostenere le fasce iniziative di carattere sociale e solidale, per sostene- RAMACCA: piazza Umberto, 7; S.
ziato, è riconducibile al fatto che quanti volesse- intervento di pulizia» e che «sarà effettuata la ri- più deboli ed in difficoltà della cittadinanza: metà re le fasce più deboli, maggiormente colpite dalla MICHELE DI GANZARIA: via Roma, 6;
ro buttare la classica moneta, assistono a un uti- parazione delle parti idrauliche non funzionanti». del proprio compenso sarà destinato ad un fondo crisi economica». SCORDIA: via Garibaldi, 151; VIZZINI:
lizzo improprio della fonte. La vasca si presenta GIANFRANCO POLIZZI istituito appositamente per finanziare attività a ca- NELLO GANDOLFO via V. Emanuele, 87.

CALTAGIRONE. «Far finta di niente», pienone al Politeama


Pienone e apprezzamenti, al Politeama, per "Far finta di niente", atto unico
CALTAGIRONE. Come risparmiare col commercio solidale organizzato dall’associazione Magma
di Alberto Guarneri Cirami - regia di Mimmo Alberghina e Giovanni
Giaquinta - proposto dall’associazione "La Scala", con il patrocinio del
Comune. Applaudite le interpretazioni di Daniela Vicino, Angelo Farruggia,
Giovanni Giaquinta, Ornella
Normanno, Angela Storace, Aldo
Prodotti genuini a prezzi stracciati
Sortino, Diego Aqueci e Salvatore Si chiama "Gruppo di acquisto popolare o ni, carciofi, cipolle, finocchi selvatici, cavol-
Monaco. Altri contributi allo solidale". E’ l’iniziativa promossa dall’asso- fiori, prezzemolo, patate e carote.
spettacolo sono giunti da Giovanni ciazione "Magma" (presidente Giovanna «Chi è interessato a questo commercio
Canfailla, Massimo Di Stefano, Regalbuto) e partita ieri pomeriggio, nei lo- solidale - si sottolinea dall’associazione
Alessandro Palazzolo, Giuseppe Di cali dell’associazione, in via Roma 40, a Cal- "Magma" - può informarsi e prenotare al
Pasquale, Claudio Polizzi e Fabiana tagirone. Con il Gruppo di acquisto popola- 329/2948844, oppure su Internet tramite il
Pezzano. Prima della re o solidale, è possibile acquistare, a prez- sito Magma.associazione@libero.it».
rappresentazione, testimonianze zo di costo, una cesta di prodotti diretta- La consegna delle ceste con i prodotti av-
sul valore della legalità sono mente forniti dai coltivatori diretti. «Lo viene ogni sabato, dalle 18,30 alle 20, in via
arrivate da varie autorità: scambio avviato fra consumatori e produt- Roma 40. Il Gruppo di acquisito popolare o
Alessandra Foti, Salvatore Abbotto, Francesco Raneri, Giuseppe Tigano, tori - spiega, in rappresentanza dell’associa- solidale si inserisce nel "filone" di attività fi-
Walter Pompeo, Sergio Gruttadauria e Rosario Bellino, tutti presentati da zione, Gianluigi Di Benedetto - riduce gli nalizzate ad accorciare la filiera e a ridurre i
Valeria Laiacona. oneri d’intermediazione e determina il bas- costi. E’ la stessa "ratio" (anche se i contenu-
so costo dei prodotti, garantendo allo stes- ti sono diversi) a cui si ispira il mercato de-
TURISMO RELIGIOSO. «Itinera 2009» a Forza d’Agrò so tempo la loro qualità e freschezza». Ieri gli agricoltori, che a breve sorgerà a Caltagi-
Si è svolta a Forza d’Agrò una convention sul turismo religioso che, in l’iniziativa è stata avviata con l’acquisto (a 10 rone (fra i primi Comuni in Sicilia a ospitar-
alcune aree della Sicilia orientale, potrebbe rilanciare le opportunità di euro) di una decina di ceste, tutte contenen- lo).
sviluppo economico. All’iniziativa - denominata "Itinera 2009" - sono ALCUNI DEGLI ALIMENTI CHE SI POTRANNO ACQUISTARE [FOTO ANNALORO] ti prodotti del momento: arance, mandari- MARIANO MESSINEO
intervenuti i rappresentanti di alcuni centri del Calatino, con il supporto
ufficiale del presidente della Pro Loco di Mirabella, Sara La Delfa. Un inedito
percorso religioso, con il fascino della sua cultura e della sua storia,
potrebbe dare una nuova "vetrina" a diversi centri del Messinese e al
comprensorio di Caltagirone, richiamando folle di fedeli in diversi periodi
CALTAGIRONE: CONVEGNO INTERNAZIONALE DI PSICHIATRIA
Lavori pubblici
Capire e curare il male oscuro
dell’anno.
LUCIO GAMBERA
in Consiglio
SCORDIA. Celebrazione D’Antrassi, premiazione studenti
A margine della manifestazione in ricordo del 20° anniversario della morte Caltagirone per due giorni capitale del- ticolare, sul progetto "Sicilia Famiglia", I consiglieri comunali Giovanni Garo-
di Nicola D’Antrassi, sono stati assegnati, ex aequo, i premi agli studenti la psichiatria. «La salute mentale nelle "realizzato nel 2005/2006 con l’asses- falo (capogruppo Mac), Settimo De
delle scuole. Per il circolo G. Verga, sono state premiate la classe III A, la II A, terre di mezzo», il convegno internazio- sorato regionale alla Famiglia e alle Po- Pasquale (Gruppo misto) e Maurizio
Rocco Catanese, Salvo Garofalo, Andrea Maria Santoro, Elvira Sorrenti (V A), nale di Psichiatria Democratica (35 an- litiche sociali e tradottosi - ha detto il Bauccio (Gruppo misto) hanno pre-
Leonardo Lopes (V B), Andreamaria Santoro (V A), Debora Barresi (V B), ni di attività), che si è tenuto al Palazzo giornalista del nostro quotidiano - in sentato una serie di mozioni che sa-
Chiara Xalfa e Camilla Zappalà (IV A). Per la Media Amari-Vinci: classe II D, dei Marchesi di Santa Barbara, ha pro- un’attività di comunicazione multime- ranno prossimamente trattate dal
Adele Caniglia, Erica D’Agosta, Melania Sanbasile, Milena Scirè (II H), posto un confronto tra le culture degli diale con spazi e approfondimenti su Consiglio. Con esse intendono impe-
Emanuele Amantia, Francesco Amato, Elenia Centamore, Ivan Crisafulli, Stati che si affacciano sul Mediterraneo Antenna Sicilia, Telecolor e Radio Sis, gnare l’Amministrazione: a effettuare
Cristina Di Martino, Giuseppe a partire dalla salute mentale, «contri- dedicati anche alla salute mentale e interventi di manutenzione del man-
Frazzetto, Nancy Frazzetto, buendo alla costruzione - sottolinea il nella pubblicazione - in contempora- to stradale e dei marciapiedi in piazza
Graziana Iacobello, Alex Lo Castro, direttore del Modulo dipartimento sa- nea sui tre quotidiani regionali - del Risorgimento e della gradinata attor-
Federico Minerva, Davide Pisano, lute mentale Caltagirone - Palagonia, I RELATORI DEL CONVEGNO [FOTO ANNALORO] magazine «Album di famiglia»". no al monumento di Luigi Sturzo, in
Andrea Pollina, Graziana Gaetano Interlandi - di politiche di in- L’iniziativa ha avuto un buon riscon- piazza Marconi, opere di manuten-
Ragonese, Nicolò Renda, Marco clusione sociale per una migliore qua- sanitarie». La "due giorni" è stata carat- tro anche da parte del pubblico genera- zione ordinaria in via Romano (asfal-
Valenti e Flavia Zappalà della II H. lità delle cure, dell’assistenza e della terizzata dagli interventi di qualificati lista, dimostrando che una più stretta to) e nel tratto della via Roma com-
Per il liceo scientifico: Damiano vita delle persone che presentano ma- relatori e dalla presentazione di alcuni collaborazione fra addetti ai lavori e preso fra il Ponte San Francesco e il
Ferraro della V D e Federica lattie mentali. Il convegno - aggiunge il libri. Anche il nostro giornale ha dato il media serve a raccontare di più e me- carcere borbonico; a predisporre un
D’Avola, Debora Bassotto e dott. Interlandi - ha concorso a eviden- proprio contributo partecipando, con il glio le storie più significative di un am- piano d’interventi per la balconata ar-
Debora Vitali della IV A ed infine ziare l’importante ruolo della salute collega Mario Barresi, a una tavola ro- biente (e delle sue strutture) che meri- tistica del ponte San Francesco e per il
per l’Istituto Michelangelo, Helen Amato e Gessica Mancuso della IV A. mentale e le sue forti implicazioni so- tonda. Barresi si è soffermato sul mo- ta grande attenzione». restauro delle cappelle votive in città.
LORENZO GUGLIARA ciali, politiche ed economiche, oltre che dello "La Sicilia Multimedia" e, in par- M. M.

Interessi correlati