Sei sulla pagina 1di 32

Investire in Opzioni

3D TRADING
con il
TM

e-book

www.InvestingPeople.com
Benvenuto …

Ciao sono Maxx,

e voglio dedicarti questo eBook per presentarti una


opportunità straordinaria: “Le opzioni”.

Ho iniziato a fare trading nel 1997 sul mercato azionario


italiano cavalcando i forti movimenti cha hanno
caratterizzato quel periodo.
Nel 2002 ho conosciuto i vantaggi del trading in opzioni e da quel momento ho
migliorato la mia operatività rendendola più efficace e flessibile.

Oggi faccio trading con il mio capitale e lavoro alla costituzione di una società che
operi gestendo capitali di banche ed istituzionali, un obiettivo ambizioso che credo
sia la naturale evoluzione del trading vissuto in modo imprenditoriale.

La mia strategia di trading nasce da un approccio individuale che risulta molto


semplice e facilmente replicabile e pertanto risulta di facile apprendimento.
Affiancami nella mia operatività ed otterrai gli stessi risultati che io ottengo in breve
tempo.

”Se sapessi di non poter fallire che cosa decideresti di fare da domani”
Anthony Robbins

1
Essere un trader significa vivere ogni giorno nuove sfide con il mercato e questo è
estremamente stimolante, è estremamente stimolante anche vivere la sfida insieme
a chi ogni giorno decide di vivere il suo sogno di diventare trader.
Ecco perché lavoro al fianco di chi a piccoli passi inizia a comprendere i segreti del
trading ed a piccoli passi ottiene i suoi primi risultati, poter trasmettere con
passione e cuore la propria conoscenza è semplicemente straordinario.

“Se non imparate mentre guadagnate, vi state privando della parte migliore del
vostro compenso”

Napoleon Hill

Credo che lavorare in Team sia il modo più efficace e divertente per arrivare al
risultato.
Puoi far trading da qualunque parte del mondo, anche sotto una noce di cocco, ma
saranno sempre le persone la parte più nutriente della tua vita.
Ho uno straordinario Team che lavora con me e che avrò il piacere di presentarti nel
corso di questo eBook.
Offri il tuo spirito alla squadra e la squadra avrà un solo spirito.

Ecco perché nasce INVESTING PEOPLE, siamo “People” ovvero persone che vivono
insieme il sentimento di Team, crescono in squadra, diventano insieme degli
investitori poiché insieme 1 + 1 fa infinitamente più di 2.
L’invito che ti facciamo oggi è di sentirti parte di “Investing People”, persone che
vivono in Team l’identità di investitori.
Scopri nel potere dell’identità il traguardo dei tuoi risultati.

2
Ti presentiamo
il 3D Trading™
La direzione
Generalmente chi investe compra azioni ad un determinato prezzo confidando
di vedere salire il loro valore.
Questo è l’unico modo che normalmente viene usato per guadagnare
investendo sui mercati finanziari ed è anche a mio avviso il più difficile poiché
si basa sulla previsione dell’andamento futuro del mercato: la direzione.

Meglio avere 3 opportunità che 1 sola


possibilità
Il nostro modo di fare trading si sviluppa su tre componenti principali:

Direzione
Tempo
Volatilità

come vedi abbiamo tre elementi su cui poter guadagnare anziché uno
solamente.
Diventa bravo nel 3D Trading™ e potrai guadagnare usando sempre meno la
componente direzione, scoprendo i segreti del trading “non direzionale”.

3
Perché fai trading ?
Pensa di essere già un trader esperto e di poter vivere investendo il tuo denaro
sui mercati finanziari.
Cosa risponderesti a chi ti chiede: ”Perché fai trading ?”
”Perché guadagno in libertà”
Probabilmente risponderesti in tutta franchezza !
Il trading ti permette di sviluppare performance a doppia cifra mensile sul tuo
capitale: fare il 10%, il 20%, il 30% al mese del capitale investito è normale
per un trader in opzioni di successo.
”Quanto possono diventare 10.000 Euro in un anno ?”
Per un trader di opzioni di successo 20.000, 30.000, 40.000 euro.
Tutto questo è privo di rischio ?
Assolutamente no, ecco perché ti suggeriamo di conoscere prima di fare !

Gli strumenti
Il trading in opzioni ti permette di avere un’attività che puoi svolgere ovunque ti
trovi, semplicemente con un PC ed una connessione ad internet, vivendo in
assoluta libertà e dedicando pochi minuti al giorno alla tua operatività.

Il tuo partner: il broker


Quando operi acquistando e vendendo strumenti finanziari hai bisogno di una
banca o broker per impartire i tuoi ordini al mercato.
Ci sono diversi broker con cui puoi operare e che imparerai a conoscere e a
scegliere sulla base delle tue esigenze, per il trading in opzioni sul mercato
americano te ne segnaliamo tre:

Iwbank Italia
E*Trade Italia
Interactivebrokers Estero

il broker normalmente non ha costi fissi di apertura conto e richiede un


capitale minimo da versare sul conto per iniziare ad operare che è compreso
fra i 2000 ed i 5000 euro.
Il broker offre servizi quali grafici dei titoli ed aggiornamento in tempo reale

4
delle quotazioni azionarie, oltre ad un servizio di assistenza telefonica
sull’utilizzo del conto.

Il tuo capitale più grande: la conoscenza


Guadagnare sui mercati finanziari significa conoscere un sistema di trading
di successo.
Impara un metodo che ti permetta di guadagnare in modo costante e replicalo
nel tempo.
A questo serve la nostra esperienza ed a questo servono le strategie che noi
applichiamo ed insegniamo ai nostri seminari, mostrarti la via più breve e
profittevole per farti ottenere successo finanziariamente.

Le probabilità sono dalla tua parte


Maggiori sono le probabilità di successo della tua strategia e più semplice
sarà per te ottenere profitto.
Pensa a come lavora un assicuratore che assicura i suoi clienti per un anno.
Se nessuno dei suoi clienti fa incidenti alla fine dell’anno tratterrà tutti i
premi dei suoi assicurati, diversamente risarcirà alcuni di loro ottenendo
comunque un profitto.

”Porta le probabilità dalla tua parte”

Inoltre l’assicuratore per proteggersi nel caso in cui tutti i suoi clienti
facciano un incidente si riassicura a sua volta gestendo il rischio in modo
semplice ed efficace.

”Preferisci stare dalla parte dell’assicurato o dalla parte dell’assicuratore ?”

Le opzioni ti permettono di stare dalla parte dell’assicuratore, ecco perché


facciamo trading in opzioni.

Guadagna al passare del tempo


Le opzioni sono come polizze assicurative, se le compri hai un limite di tempo
entro il quale rinnovarle, se le vendi il tempo lavora a tuo favore.

5
E’ come per un lattaio che vende latte ai suoi clienti sapendo che sia che il
cliente beva o non beva latte, quando il latte sarà scaduto il cliente dovrà
tornare da lui a comprare di nuovo latte.

Azioni Vs opzioni
Supponiamo di voler andare a vedere uno spettacolo a teatro e di voler
comprare il biglietto del valore di 300 Euro.
Qual è il rischio qualora non potrai andare a vedere lo spettacolo ?
Di perdere i soldi del biglietto: 300 euro.

Supponi di acquistare solamente una prenotazione per andare a vedere lo


spettacolo del valore di 30$, è vero, se andrai a teatro pagherai il biglietto ed
anche la prenotazione, ma qual è il rischio in questo caso se non andrai allo
spettacolo ?
Di perdere solamente i soldi della prenotazione 30 euro.

Congratulazioni ! hai appena acquistato un’opzione.

In questo caso la prenotazione per lo spettacolo a teatro rappresenta


un’opzione e ti permette di gestire efficacemente il rischio.
Supponiamo che incontri un amico di vecchia data che ti propone l’acquisto
di un negozio del valore commerciale di 500.000 euro a soli 450.000 euro dal
momento che il proprietario vuole liberarsi rapidamente del negozio per
reinvestire in un’attività più profittevole il suo denaro.

In quel momento non disponi della cifra necessaria per acquistare il negozio
e pertanto ti prendi la facoltà di poterlo acquistare entro 6 mesi versando
come acconto solamente 10.000 euro.
Trascorrono 3 mesi e trovi un compratore per il negozio disposto ad offrire
500.000 euro, decidi allora di rivendere a quest’ultimo il negozio per
realizzare un guadagno di 50.000 euro pari alla differenza fra il tuo prezzo di
acquisto e la vendita.
Hai realizzato un profitto di 50.000 euro che rispetto al tuo valore di acquisto
dell’immobile pari a 450.000 euro rappresenta il 9%; ma rispetto al capitale
che hai messo a disposizione, ovvero 10.000 euro, risulta essere del 500%.

6
Congratulazioni ! hai appena acquistato un’opzione.

Il tuo acconto di 10.000 euro rappresenta un’opzione che ti permette di


realizzare “leva finanziaria” ovvero gestire una quantità di denaro molto più
alta di quella che hai a disposizione attraverso una cifra molto più bassa, in
questo caso hai gestito una proprietà di 450.000 euro con soli 10.000 euro.

Opzioni su azioni
Negli esempi che abbiamo descritto in precedenza l’opzione veniva
realizzata rispetto alla prenotazione di un biglietto per lo spettacolo a teatro
piuttosto che per l’acquisto di un negozio attraverso un anticipo.
Nel mercato finanziario le opzioni hanno per oggetto i titoli azionari, questo
significa che se oggi il titolo Google vale 450$ io posso decidere di
acquistarlo investendo 450$ o posso “prenotarlo” attraverso l’acquisto di
un’opzione del valore ad esempio di 30$ che mi offre la facoltà di acquistarlo
più in la nel tempo attraverso l’esborso di un capitale molto inferiore.

Ora iniziano ad essere evidenti i vantaggi del trading in opzioni.

Opzioni Usa Vs opzioni Italia


Il mercato italiano offre uno scenario di circa 400 titoli azionari quotati in
borsa ma non tutte le società che sono quotate al mercato rendono
disponibili opzioni sulle proprie azioni. In questo modo le società su cui è
possibile operare in Italia sono ad oggi solamente 37, una quantità molto
esigua per scegliere di diversificare la propria operatività.
Sul mercato americano invece le società che offrono opzioni sono diverse
migliaia.

7
Area Trading: 3D Trading™
Ciò che scoprirai leggendo questa sessione è come poter guadagnare sul mercato
finanziario attraverso l’uso delle opzioni rendendo il tuo trading “non direzionale”.
Sono centinaia di migliaia gli analisti ed i trader che ogni giorno di prodigano nella
previsione del mercato, sono centinaia di migliaia le tecniche di analisi che vengono
impiegate e studiate per predire i movimenti di prezzo, centinaia di migliaia i trader
che passano l’intera giornata davanti al monitor comprando e vendendo azioni di
continuo.

Noi vogliamo operare in pochi minuti al giorno e senza stress.

Ora scoprirai come !

Presenteremo 3 strategie differenti che ti permetteranno di guadagnare rispetto alle


3 componenti principali del 3D Trading™:
Direzione
Tempo
Volatilità

noterai che le strategie che presenteremo di seguito sono standard per


l’investimento in opzioni, quello che ti insegneremo al seminario è come noi trader di
Investing People le usiamo ogni giorno con successo sul mercato svelandoti i
segreti della nostra operatività.

8
Strategia: Straddle
Ecco come noi usiamo lo Straddle.

Negli stati uniti le società quotate forniscono indicazioni in merito all’andamento


dell’azienda commentando i loro risultati rispetto alle attese, forniscono indicazioni
in merito al proprio bilancio o fatturato aziendale ed all’utile per azione prodotto.
Tutto questo succede 4 volte l’anno in corrispondenza della data degli “Earnings”
che viene pubblicamente annunciata. Chiaramente la maggior parte degli investitori
e speculatori in quel giorno viene a conoscenza di informazioni che possono
risultare determinanti per il futuro della società. Il 20 Ottobre 2006 Google ha
annunciato un incremento del 70% del suo fatturato facendo registrare un balzo di
oltre 8 punti percentuali delle sue quotazioni.
In Italia quando le quotazioni di un titolo aumentano o diminuiscono del 10%, le
trattazioni del titolo vengono temporaneamente “sospese”, si chiama “sospensione
per eccesso di rialzo o di ribasso”; questo fa si che la corsa del titolo rallenti. Negli
stati uniti non esiste questo fenomeno e infatti i titoli muovono anche del 10%, 20%,
30% e persino 80% in un solo giorno !

Siamo alla data del 30 Giugno 2006 e sappiamo con precisione (dopo aver consultato
il calendario degli Earnings) che il 18 Luglio 2006 Yahoo! Inc., noto motore di ricerca,
comunicherà i suoi Earnings.
Le probabilità che il titolo muoverà con decisione in una direzione, seppure non
sappiamo quale, sono estremamente elevate.

E’ il momento di aprire una posizione di Straddle su Yahoo! Inc.

9
Con uno Straddle puoi guadagnare sia che il titolo muova verso l’alto sia che il titolo
muova verso il basso a patto che muova con forza in una delle due direzioni. Ecco
cosa significa fare un trading “non direzionale “ portando le probabilità dalla tua
parte.

Nel grafico che vedi di seguito è riportato il grafico di Yahoo! Inc., i livelli
contrassegnati dalle 2 linee blu orizzontali mostrano la soglia oltre la quale la tua
strategia di Straddle inizierà a guadagnare sia che il titolo salga sia che il titolo
scenda, il loro nome è Breakeven Point.

Fig. 1 - Grafico a 1 anno di Yahoo Inc. aggiornato alla data del 30/06/2006 - Chart courtesy of StockCharts.com

www.MassimoMereghetti.com

Alla data del 30 Giugno 2006 il titolo Yahoo! Inc. quota 33$, se il titolo salirà oltre
quota 36$ o scenderà oltre quota 29$ realizzeremo un profitto con il nostro Straddle.

Il costo della strategia è di 340$, ovvero il capitale minimo richiesto per poter

10
investire in questa operazione. Supponiamo di comprarne 100 posizioni per un totale
di 34.000$.
Andiamo alla data del 19 Luglio 2006, un giorno dopo rispetto alla comunicazione
degli Earnings, ed osserviamo il balzo del titolo: -22%
Il titolo ha raggiunto la quotazione di 25.20$ in un solo giorno. Se aveste avuto 34.000$
investiti in azioni Yahoo! Inc. in quel giorno avreste perso oltre 7.000$.
Ma noi abbiamo uno Straddle ed in questo caso il suo valore è passato dai 340$ del
nostro acquisto ai 717$ attuali, la performance della nostra operazione è pertanto del
111%.
I tuoi 34.000$ sarebbero diventati oltre 71.000$

Fig. 2 - Grafico a 1 anno di Yahoo Inc. aggiornato alla data del 19/07/2006 - Chart courtesy of StockCharts.com
www.MassimoMereghetti.com

Quello che hai appena visto è uno Straddle, avrai sicuramente notato le potenzialità

11
che ha questa strategia che riassumiamo:

ƒ Non direzionale
ƒ Guadagna se il titolo sale
ƒ Guadagna se il titolo scende
ƒ Maggiore risulta essere il movimento del titolo, maggiore risulta essere il
profitto
al seminario 3D Trading™ imparerai come noi ricerchiamo e selezioniamo gli
Straddle trovando in pochissimo tempo i titoli che hanno realizzato storicamente i
maggiori movimenti di prezzo e che risultano avere le migliori probabilità di
successo. Avrai un sistema semplice ed efficace per misurare le possibilità di
performance della tua strategia ancora prima di investire il tuo denaro.

Per iscriverti ora al seminario : www.MassimoMereghetti.com

”Due giornate… un seminario… molteplici opportunità… Questo è stato il


passaggio che mi ha portato ad operare sul mercato delle
opzioni, a credere nelle potenzialità dell'investimento in
borsa, a spostare i miei orizzonti.
Quasi per scherzo, poi per sfida, mi sono affacciato al mondo
delle opzioni per sfruttare le opportunità che mi ha
offerto."Maggiori saranno le opportunità che sarai in grado
di cogliere, più la vita sarà in grado di dartene".
Ora sono qui per presentarti i Calendar Spread

Andrea

Strategia: Calendar

Ecco come noi usiamo il Calendar Spread.

Sapevi che il mercato rimane fermo per il 67% del tempo ?


Ci sono una lista lunghissima di titoli che mostrano movimenti lenti delle loro

12
quotazioni nel tempo, si muovo un po’ verso l’alto, si fermano, poi tornano verso il
basso, si fermano e continuano in questo modo per settimane o addirittura mesi.
Se comprate le azioni di una di queste società, potreste sfiancarvi dall’attesa di un
guadagno, ecco un buon momento per un Calendar Spread.
Chiaramente andremo ad evitare in questo caso date di Earnings che potrebbero
essere motivo di forti movimenti sul titolo.

Siamo alla data del 13 Ottobre 2006 ed il titolo in esame è Citygroup Inc., una fra le
maggiori banche d’affari al mondo.
Il titolo come puoi osservare dal grafico non compie forti movimenti.
Al contrario rispetto allo Straddle ora vogliamo che il titolo rimanga all’interno dei
nostri livelli contrassegnati dalle 2 linee orizzontali di colore blu, il loro nome è
Breakeven Point.

L’operazione durerà esattamente 35 giorni il motivo è legato alla durata delle opzioni
utilizzate, dettaglio che tratteremo nello specifico al corso.

Quanto posso guadagnare in 35gg. se il titolo rimane all’interno dei miei livelli ?

Sino ad un massimo del 496% !

13
Fig. 3 - Grafico a 1 anno di Citygroup Inc. aggiornato alla data del 13/10/2006 - Chart courtesy of StockCharts.com

www.MassimoMereghetti.com

Analizziamo la quotazione attuale di 49.89$ ed i livelli di prezzo entro i quali il titolo


deve rimanere, ovvero 47$ per il livello inferiore e 52$ per il livello superiore.

Ti sembra che possa costituire un ottimo investimento sapendo che il tuo ritorno sul
capitale investito può arrivare sino ad un massimo del 496% in 35 giorni se le
quotazioni del titolo rimangono in questi livelli di prezzo ?

Personalmente mi sembra molto ragionevole come previsione ed estremamente


appetibile come ritorno sull’investimento.

Il costo della strategia è di 15$, ovvero il capitale minimo richiesto per poter
investire in questa operazione. Supponiamo di comprarne 1000 posizioni per un
totale di 15.000$.

Andiamo alla data del 15 Novembre 2006, 33 giorni dopo, il titolo è passato dalla

14
quotazione iniziale di 49.89$ alla attuale quotazione di 50.47$ compiendo un rialzo
dell’ 1.16% in 33 giorni.
Il titolo è rimasto nei nostri livelli di interesse: i Breakeven Point.
Se avessi investito 15.000$ in azioni Citygroup Inc. avresti guadagnato circa 240$ in
33 giorni. Ma noi abbiamo un Calendar Spread ed in questo caso il suo valore è
passato dai 15$ del nostro acquisto ai 30$ attuali, la performance della nostra
operazione è pertanto del 100%.

I tuoi 15.000$ sarebbero diventati 30.000$

Fig. 4 - Grafico a 1 anno di Citygroup Inc. aggiornato alla data del 15/11/2006 - Chart courtesy of StockCharts.com

www.MassimoMereghetti.com

Quello che hai appena visto è un Calendar Spread, andiamo a riassumere le


potenzialità di questa strategia:

15
ƒ Non direzionale
ƒ Guadagna se il titolo sale
ƒ Guadagna se il titolo scende
ƒ A patto che il titolo rimanga nel mio range di prezzi prestabilito
ƒ Guadagna al passare del tempo

al seminario “3D Trading™” imparerai come noi ricerchiamo e selezioniamo le


nostre operazioni di Calendar Spread trovando in pochissimo tempo i titoli migliori
per questo tipo di operazione, i migliori candidati.
Imparerai un sistema semplice e rapido per trovare ogni giorno opportunità sul
mercato seguendo le indicazioni che noi usiamo per operare con successo poiché
ogni giorno è un buon giorno per un Calendar Spread.

Per iscriverti ora al seminario : www.MassimoMereghetti.com

"Quando ho iniziato a fare trading in opzioni, pensavo di


trattare le opzioni come le azioni. Cercavo di investire in
maniera “secca” sulla direzione trascurando le
caratteristiche uniche di questo strumento, tempo e
volatilità. La conoscenza approfondita di queste due variabili
ha cambiato le mie performance ed accresciuto il mio
portafoglio."
Ora sono qui per presentarti i Credit Spread

Mirko Masoni

Strategia: Credit

Ecco come noi usiamo il Credit Spread.

16
Abbiamo introdotto due strategie estremamente efficaci che ci hanno mostrato come
gestire la direzione in modo “neutrale” con le opzioni e come guadagnare dal tempo.
In questo modo abbiamo maggiori probabilità di profitto lavorando con gli elementi
principali del 3D Trading™ :
ƒ Direzione
ƒ Tempo
ƒ Volatilità
Nella strategia di calendar spread abbiamo conosciuto la possibilità di guadagnare
dal tempo all’interno di un intervallo delimitato da due breakeven point, uno
superiore ed uno inferiore.
Ora conosceremo una strategia che guadagna al passare del tempo ma che ha un
solo breakeven point che possiamo scegliere di avere sopra oppure sotto rispetto
alla quotazione del nostro titolo.

Mercato ribassista: qualora sceglieremo di avere il breakeven point sopra rispetto al


nostro titolo significherà che la nostra aspettativa sarà moderatamente ribassista ,
ovvero che la nostra aspettativa sarà che il titolo “non vada” oltre il nostro livello di
breakeven superiore.

Mercato rialzista: qualora sceglieremo di avere il breakeven point sotto rispetto al


nostro titolo significherà che la nostra aspettativa sarà moderatamente rialzista,
ovvero che la nostra aspettativa sarà che il titolo “non vada” oltre il nostro livello di
breakeven inferiore.

Analisi tecnica e credit spread

Come si capisce se l’aspettativa di mercato è ribassista o rialzista ?


Uno dei concetti chiave dell’analisi tecnica che studia i grafici per comprendere e
prevedere l’andamento delle quotazioni di mercato è “il trend”.
Il trend nasce dall’osservazione di un grafico e serve ad evidenziare lo scenario in
atto per comprenderlo al meglio nel tentativo di trarre una possibile considerazione
in merito al futuro andamento dei prezzi.

17
Il trend indica pertanto l’andamento principale di un mercato che può essere
rialzista, ribassista oppure laterale.
Abbiamo già analizzato la strategia di calendar spread per guadagnare quando il
mercato è “laterale” ovvero si muove all’interno di un range definito di prezzi.
Ora vediamo come guadagnare quando il mercato esprime una direzione chiara
ovvero mostra di essere in “trend” rialzista o ribassista.
Immagina un flusso di prezzi racchiuso fra due linee che ne delimitano il percorso.
Queste linee vengono chiamate in analisi tecnica “supporti” e “resistenze”.
Nel grafico riportato di seguito è visibile un trend laterale formato da un supporto a
quota 36$ ed una resistenza a 39.50$.

Fig. 5 - Grafico a 1 anno di Baxter Intl Inc. aggiornato alla data del 23/03/2007 - Chart courtesy of StockCharts.com

www.MassimoMereghetti.com

E’ di estrema evidenza il significato di quanto esposto sopra in quanto il supporto


delimita la parte inferiore del trend andando a toccare tutti i minimi del grafico a

18
quota 36$. Il mercato si è presentato più volte in corrispondenza di quel livello di
prezzi (4 volte) reagendo sempre verso l’alto, è come se il supporto rappresentasse
una mensola su cui le quotazioni potessero appoggiarsi per rimbalzare.
Che cosa rappresenta un supporto: una soglia psicologica sul grafico alla quale il
mercato reagisce in modo compatto sostenendo le quotazioni come se fossero
ritenute da tutti appetibili da acquistare.
Allo stesso modo, ma al contrario, la resistenza indica un livello oltre il quale il
mercato fatica a muovere.
Si osserva sul grafico che a quota 39.5$ il titolo ha reagito per ben 4 volte senza
riuscire a violare il livello di prezzi.
Che cosa rappresenta una resistenza: una soglia psicologica sul grafico alla quale il
mercato reagisce in modo compatto respingendo le quotazioni come se fossero
ritenute da tutti alte e pertanto da vendere.
Nell’esempio precedente il trend evidenziato era di tipo laterale, ci soffermeremo
brevemente anche su un altro tipo di trend ovvero quello rialzista.
Nel grafico seguente le linee che delimitano il trend non sono più orizzontali ma
diagonali rispetto al grafico.

19
Fig. 6 - Grafico a 1 anno di Baxter Intl Inc. aggiornato alla data del 23/03/2007 - Chart courtesy of StockCharts.com

www.MassimoMereghetti.com

Anche in questo caso il supporto sostiene la fase crescente del trend fornendo
appoggio alle quotazioni.
Quando un mercato compie minimi e massimi crescenti come in questo caso si ha un
trend rialzista, al contrario si avrebbe un trend ribassista.
Abbiamo ritenuto di fare questa breve premessa di analisi tecnica che molti
conosceranno per rendere ancora meglio l’efficacia della strategia che andremo a
mostrare.
La maggior parte dei trader opera cogliendo la direzione del mercato e pertanto
sfrutta sovente i supporti come momenti di acquisto e le resistenze come momenti di
vendita.
Nel nostro caso, avendo a disposizione la possibilità di utilizzare una strategia che
ha solamente un breakeven point, possiamo posizionare il nostro breakeven point a
ridosso di importanti supporti o resistenze del mercato.
Se è vero che spesso i supporti e le resistenze rappresentano il punto di confine del

20
trend, risulta estremamente interessante sostenere che sotto ad un livello di
supporto il titolo “non andrà” oppure che sopra ad un livello di resistenza il titolo
“non andrà”.

Essere ribassisti con un Credit Spread

Guadagna quando il mercato scende.

Siamo alla data del 17 Gennaio 2007 ed il titolo in esame è Google Inc. il motore di
ricerca più utilizzato nel mondo.
Il titolo quota 497.28$ e come puoi osservare dal grafico si trova a ridosso di un
precedente massimo a quota 513$.
Si delineano tre possibili scenari:
ƒ Il titolo viene respinto nuovamente da quota 513$ e scende
ƒ Il titolo rompe i 513$ e continua la sua salita
ƒ Il titolo muove sotto 513$ consolidando prima di continuare la sua salita
Immaginiamo di voler capire dove il titolo “non andrà”, e prendiamo in
considerazione questo doppio massimo ovvero doppio tentativo di superamento di
quota 513$ che potrebbe pertanto rappresentare la nostra resistenza.
E’ ragionevole supporre che il titolo “non andrà” sopra 513$ ?
Alla base di questo ragionamento andiamo a realizzare un credit spread ribassista
che abbia il suo breakeven point ovvero punto di pareggio intorno a quota 513$ e che
pertanto guadagni qualora le quotazioni di Google rimangano al di sotto di tale
livello di prezzi.
Il titolo pertanto può:
ƒ Scendere senza limiti
ƒ Rimanere fermo
ƒ Salire non oltre quota 513$
in tutte queste situazioni noi avremo a scadenza dell’operazione un profitto,
solamente nel caso Google vada oltre quota 513$ andremo in contro ad una perdita e
ci troveremo costretti a chiudere la posizione.

21
Il grafico di seguito mostra l’operazione di credit spread ribassista indicando il
livello di breakeven point sul grafico.

Quanto posso guadagnare in 30gg. se il titolo rimane sotto 513$ ?

Esattamente il 56% !

Fig. 7 - Grafico a 1 anno di Google Inc. aggiornato alla data del 17 Gennaio 2007 – Chart courtesy of
StockCharts.com - In evidenza il breakeven della strategia di credit spread
www.MassimoMereghetti.com

Ti sembra che possa costituire un ottimo investimento sapendo che il tuo ritorno sul
capitale investito sarà del 56% in 30 giorni se le quotazioni del titolo rimangono al di
sotto di questo livello di prezzi ovvero 513$ ?

Personalmente mi sembra molto ragionevole come operazione ed estremamente


appetibile come ritorno sull’investimento.

Il costo della strategia è di 640$, ovvero il capitale minimo richiesto per poter

22
investire in questa operazione. Supponiamo di comprarne 30 posizioni per un totale
di 19.200$.

Andiamo alla data del 16 Febbraio 2007, 30 giorni dopo, ovvero il giorno della
scadenza delle opzioni.
Il titolo è passato dalla quotazione iniziale di 497.28$ alla attuale quotazione di
469,94$ compiendo una discesa del 5.5% in 30 giorni.
Il titolo è rimasto sotto il breakeven point della strategia.

Il credit spread che abbiamo realizzato è passato dai 640$ del nostro acquisto ai
1000$ attuali, la performance della nostra operazione è pertanto del 56%.

I tuoi 19.200$ sarebbero diventati 29.952$

Fig. 8 - Grafico a 1 anno di Google Inc. aggiornato alla data del 16 Febbraio 2007 – Chart courtesy of
StockCharts.com - In evidenza il breakeven della strategia di credit spread

23
Quello che hai appena visto è un credit spread ribassista.
Andiamo a riassumere le potenzialità di questa strategia:
ƒ 2 probabilità di profitto su 3
ƒ Guadagna se il titolo scende
ƒ Guadagna se il titolo rimane fermo
ƒ A patto che il titolo rimanga sotto il livello di breakeven point prestabilito
ƒ Guadagna al passare del tempo

al seminario “3D Trading™” imparerai come noi ricerchiamo e selezioniamo le


nostre operazioni di Credit Spread valutando come e quando prendere posizione sul
mercato. Individuerai le prime operazioni utilizzando i PC disponibili in sala per “fare
da subito” quello che hai acquisito durante il corso.

Per iscriverti ora al seminario : www.MassimoMereghetti.com

Essere rialzisti con un Credit Spread

Guadagna quando il mercato sale.

Siamo alla data del 27 Dicembre 2006 ed il titolo in esame è sempre Google Inc.
Il titolo quota 468.03$ e come puoi osservare dal grafico si trova a ridosso di un
precedente minimo a quota 453$, supportato fra l’altro dalla presenza di un gap che
in analisi tecnica fornisce un ulteriore supporto al trend a meno che non venga
chiuso con un possibile rintracciamento sino in area 430$.
Si delineano tre possibili scenari:
ƒ Il titolo viene sostenuto dal supporto a quota di 453$ e sale
ƒ Il titolo rompe i 453$ e continua a scendere
ƒ Il titolo muove sopra 453$ consolidando prima di continuare la eventuale
discesa

24
Immaginiamo di voler capire dove il titolo “non andrà”, e prendiamo in
considerazione questo doppio minimo ovvero doppio tentativo di reazione a quota
453$ che potrebbe pertanto rappresentare il nostro supporto.
I supporti e le resistenze non sbagliano mai ?
Sarebbe bello, ma non è sempre così per cui utilizzarli rappresenta per noi
l’approccio razionale alla scelta della strategia che aiuta ad escludere l’emotività
nel trading.
E’ ragionevole supporre che il titolo “non andrà” sotto quota 453$ ?
Alla base di questo ragionamento andiamo a realizzare un bull put spread che abbia
il suo breakeven point ovvero punto di pareggio intorno a quota 453$ e che pertanto
guadagni qualora le quotazioni di Google rimangano al di sopra di tale livello di
prezzi.
Il titolo pertanto può:
ƒ Salire senza limiti
ƒ Rimanere fermo
ƒ Scendere non oltre quota 453$
in tutte queste situazioni noi avremo a scadenza dell’operazione un profitto,
solamente nel caso Google violi quota 453$ andremo in contro ad una perdita e ci
troveremo costretti a chiudere la posizione.
Il grafico di seguito mostra l’operazione di bull put spread indicando il livello di
breakeven sul grafico.

Quanto posso guadagnare in 23gg. se il titolo rimane sopra 453$ ?

Esattamente il 23% !

25
Fig. 9 - Grafico a 1 anno di Google Inc. aggiornato alla data del 27 Dicembre 2006 – Chart courtesy of
StockCharts.com - In evidenza il breakeven della strategia di credit spread.

www.MassimoMereghetti.com

Entriamo nell’operazione !

Il costo della strategia è di 810$, ovvero il capitale minimo richiesto per poter
investire in questa operazione. Supponiamo di comprarne 30 posizioni per un totale
di 24.300$.

Andiamo alla data del 19 Gennaio 2007, 23 giorni dopo, ovvero il giorno della
scadenza delle opzioni.
Il titolo è passato dalla quotazione iniziale di 468.03$ alla attuale quotazione di
487,98$ compiendo una salita del 4.26% in 23 giorni.
Il titolo è rimasto sopra il breakeven della strategia.
Se avessi avuto una previsione rialzista su Google ed avessi pertanto acquistato
24.300$ di azioni Google Inc. avresti guadagnato circa 1035$ in 23 giorni.

26
Ma noi abbiamo realizzato un bull put spread ed in questo caso il suo valore è
passato dagli 810$ del nostro acquisto ai 1000$ attuali, la performance della nostra
operazione è pertanto del 23%.

I tuoi 24.300$ sarebbero diventati 29.889$

Fig. 10 - Grafico a 1 anno di Google Inc. aggiornato alla data del 19 Gennaio 2007 – Chart courtesy of
StockCharts.com - In evidenza il breakeven della strategia di bull put spread
www.MassimoMereghetti.com

Quello che hai appena visto è un bull put spread.


Andiamo a riassumere le potenzialità di questa strategia:
ƒ 2 probabilità di profitto su 3
ƒ Guadagna se il titolo sale
ƒ Guadagna se il titolo rimane laterale

27
ƒ A patto che il titolo rimanga sopra il livello di breakeven prestabilito
ƒ Guadagna al passare del tempo

al seminario “3D Trading™” imparerai come noi ricerchiamo e selezioniamo le


nostre operazioni di Credit Spread valutando come e quando prendere posizione sul
mercato. Individuerai le prime operazioni utilizzando i PC disponibili in sala per “fare
da subito” quello che hai acquisito durante il corso.

Per iscriverti ora al seminario : www.MassimoMereghetti.com

Diventa un Trader in opzioni…


Hai scoperto i vantaggi del trading in opzioni, ora non ti resta che decidere di fare la
tua scelta, proteggere il tuo sogno realizzandolo, diventa un Trader in opzioni !

Non hai mai fatto Trading ???


Molte persone si affacciano per la prima volta a questo ricco ed affascinante mondo:
il trading in opzioni.
I primi passi dipendono dalla presa di coscienza del fatto che il trading sia un’attività
come altre e pertanto che si guadagna dal trading ed il trading può rappresentare
l’attività principale o una rendita aggiuntiva.
Fatta questa prima importante considerazione che offre “benzina” alla
determinazione ed alla voglia di raggiungere i risultati, il passaggio successivo è
quello di fare i primi passi verso questa nuova attività.
Il tuo obiettivo è quello di diventare bravo nell’utilizzo delle opzioni per realizzare
profitto e non quello di dare un esame all’università sulla conoscenza delle opzioni.
A questo proposito noi abbiamo scritto il manuale del corso 3D Trading pensando a
chi non ha mai fatto operazioni in borsa, pensando a chi non è bravo con i numeri,
pensando a chi risulta completamente nuovo a questa materia.
Richiedi il manuale del seminario ed entra a piccoli passi nel ricco mondo del
trading …

28
Noi

saremo il tuo Team, la tua squadra che ti aiuterà a farlo passo dopo passo
trasmettendoti la nostra esperienza ed affiancandoti in questo straordinario percorso
per rendere efficace e rapido il tuo successo.

3D Trading™

è il seminario che ti spiega le strategie di trading in opzioni così come noi le


applichiamo ogni giorno per ottenere risultati di successo.
L’obiettivo del seminario è farti iniziare da subito ad utilizzare le tecniche operative,
vogliamo farti ottenere risultati.

Come frequentare il seminario


ƒ Il seminario si svolge in 2 giorni, un weekend, sulle città e nelle date che
puoi vedere dal nostro sito www.MassimoMereghetti.com

ƒ Oppure puoi richiedere di essere seguito in modo individuale da uno dei


nostri coach per svolgere il programma in modo personalizzato one-to-one
nei tempi e nei modi che preferisci
ƒ NEWS, puoi persino frequentare il seminario via web comodamente seduto a
casa tua attraverso tecnologie dedicate che noi possediamo ed utilizziamo da
tempo.

Il programma del seminario


ƒ Imparerai cosa sono le opzioni
ƒ Gli elementi del Trading in opzioni
ƒ La direzione
ƒ Il tempo
ƒ La volatilità
ƒ Le strategie ed i “trucchi” per la loro ricerca
ƒ Straddle

29
ƒ Calendar Spread
ƒ Credit Spread
ƒ Inizia ad operare: individua subito le prime operazioni da realizzare a partire
dal lunedì successivo al seminario.

Gli strumenti
ƒ “Fare per imparare” siamo convinti che l’apprendimento attivo faccia la
differenza, per questo le nostre sale corsi sono informatizzate.
Attraverso l’uso del PC potrai mettere in pratica da subito quello che hai
imparato.
La tua strada verso il trading di successo con noi inizia al seminario!
ƒ Riceverai il manuale del seminario dove sono riprese le strategie viste
durante il corso (puoi richiedere di averlo prima di venire al seminario in
modo da iniziare da subito a conoscere il trading in opzioni).
ƒ Riceverai il Workbook che racchiude i dettagli operativi delle strategie
imparate
o Straddle
o Calendar Spread
o Credit Spread
o Esercizi di riepilogo
o Materiale per riprendere tutti i passaggi operativi visti al seminario
ƒ “I Coach” : sarai seguito ed affiancato dai coach di Investing People in modo
da poter avere sempre un riferimento al tuo fianco.
ƒ 2 ore GRATUITE di coaching: richiedi 1 appuntamento GRATUITO di 2 ore di
affiancamento con un coach, Mirko o Andrea, per avere una partenza di
slancio subito dopo il seminario.
Le garanzie
ƒ Qualora dovessi ritenere, per qualsiasi motivo, che il seminario non sia di tuo
interesse, ti restituiamo l’intero valore del seminario entro la fine della prima
giornata.

30
ƒ Puoi ripetere gratuitamente il seminario nel tempo tutte le volte che vuoi
sulle città dove siamo presenti, questo ti permetterà di incontrare sempre
nuovi trader e di fare esperienze con nuovi Team.
Acquista Ora !

www.MassimoMereghetti.com

Con l’augurio di poter vivere sempre le migliori opportunità che la vita ti riserva.

Maxx
Master Trainer
massimo.mereghetti@investingpeople.com
Cell. 393 94 90 923

Andrea
Coach
andrea.mereghetti@investingpeople.com
Cell. 393 33 02 155

Mirko
Coach
mirko.masoni@investingpeople.com
Cell. 340 30 56 177

31