Sei sulla pagina 1di 3

Esercizi su successioni di funzioni e serie di funzioni

1. Data la successione di funzioni (f


n
)
n2N
tali che f
n
: R R per ogni
n N, denite ponendo
\x R : f
n
(x) =
_
1 se x [n; n]
0 se x = [n; n]
stabilire se (f
n
)
n2N
converge puntualmente ed uniformemente verso una
funzione f : R R.
Risoluzione Fisso x R. Poich lim
n
f
n
(x) = 1, allora (f
n
)
n2N
converge
puntualmente ad una funzione f : R R tale che f(x) = 1 per ogni
x R. Fisso n N. Poich sup
x2R
[f
n
(x) f (x)[ = 1, si ha che lim
n
sup
x2R
[f
n
(x) f (x)[ = 1 ,= 0. Pertanto la convergenza non uniforme.
2. Data la successione di funzioni (f
n
)
n2N
tali che f
n
: [1; 1] R per ogni
n N

, denite ponendo
\x [1; 1] : f
n
(x) =
_
x
2
+
1
n
,
stabilire se (f
n
)
n2N
converge puntualmente ed uniformemente verso una
funzione f : [1; 1] R.
Risoluzione Fisso x [1; 1]. Poich lim
n
f
n
(x) = lim
_
x
2
+
1
n
= [x[
n
, allora
(f
n
)
n2N
converge puntualmente ad una funzione f : [1; 1] R tale che
f(x) = [x[ per ogni x [1; 1]. Fisso n N

e calcolo sup
x2[1;1]
[f
n
(x) f (x)[.
Fisso x [1; 1], si ha che
[f
n
(x) f (x)[ =

_
x
2
+
1
n
[x[

_
x
2
+
1
n
[x[

_
x
2
+
1
n
+[x[

_
x
2
+
1
n
+[x[

=
x
2
+
1
n
x
2
_
x
2
+
1
n
+[x[
_
1
n
1
p
n
=
1
_
n
.
Allora sup
x2[1;1]
[f
n
(x) f (x)[ =
1
p
n
e pertanto lim
n
sup
x2[1;1]
[f
n
(x) f (x)[ =
0, cio la convergenza anche uniforme.
3. Studiare la convergenza della serie
1

n=1
nx
2
n
3
+x
3
, x _ 0.
1
Risoluzione Fisso x _ 0. Per ogni n _ 1 si ha che
nx
2
n
3
+ x
3
_
n
n
3
=
1
n
2
.
Poich la serie
1

n=1
1
n
2
convergente, per il criterio di Weierstrass si ha che
la serie
1

n=1
nx
2
n
3
+x
3
converge uniformemente.
4. Studiare la convergenza della serie
1

n=1
_
nx
1+n
4
x
, x _ 0.
Risoluzione Fisso x _ 0. Per ogni n _ 1 si ha che
_
nx
1 + n
4
x
_
_
nx
n
4
x
=
_
1
n
3
.
Poich la serie
1

n=1
_
1
n
3
convergente, per il criterio di Weierstrass si ha
che la serie
1

n=1
_
nx
1+n
4
x
converge uniformemente.
5. Studiare la convergenza della serie di potenze
1

n=0
2
n
x
n
.
Risoluzione Posto a
n
= 2
n
per ogni n N, per il criterio di DAlembert,
essendo
lim
n
[a
n+1
[
a
n
= lim
n
2
n+1
2
n
= 2,
si ha che R =
1
2
, quindi la serie
1

n=0
2
n
x
n
converge assolutamente (e quindi
puntualmente) in

1
2
;
1
2
_
e totalmente (e quindi uniformemente) in ogni
intervallo del tipo [k; k]
_

1
2
;
1
2

. Se x =
1
2
la serie diventa
1

n=0
(1)
n
che non converge. Se x =
1
2
la serie diventa
1

n=0
1 che non converge. Quindi
linsieme di convergenza A =

1
2
;
1
2
_
.
6. Studiare la convergenza della serie di potenze
1

n=0
x
2n
e
n
.
2
Risoluzione Pongo x
2
= y e considero la serie di potenze
1

n=0
y
n
e
n
. Posto
a
n
= e
n
per ogni n N, per il criterio di Cauchy-Hadamard, essendo
lim
n
n
_
[a
n
[ = lim
n
n
_
e
n
=
1
e
,
si ha che R = e, quindi la serie
1

n=0
y
n
e
n
converge assolutamente (e quindi
puntualmente) in ]e; e[ e totalmente (e quindi uniformemente) in ogni
intervallo del tipo [k; k] [e; e]. Se y = e la serie diventa
1

n=0
(1)
n
che non converge. Se y = e la serie diventa
1

n=0
1 che non converge.
Quindi linsieme di convergenza della serie
1

n=0
y
n
e
n
]e; e[. Quindi
la serie
1

n=0
x
2n
e
n
converge assolutamente (e quindi puntualmente) in
]
_
e;
_
e[ e totalmente (e quindi uniformemente) in ogni intervallo del
tipo [k; k] [
_
e;
_
e] e il suo insieme di convergenza ]
_
e;
_
e[.
7. Studiare la convergenza della serie di potenze
1

n=1
(x+3)
n
n
2
.
Risoluzione Pongo x + 3 = y e considero la serie di potenze
1

n=1
y
n
n
2
. Posto
a
n
=
1
n
2
per ogni n _ 1, per il criterio di DAlembert, essendo
lim
n
[a
n+1
[
a
n
= lim
n
n
2
(n + 1)
2
= lim
n
_
n
n + 1
_
2
= 1,
si ha che R = 1, quindi la serie
1

n=1
y
n
n
2
converge assolutamente (e quindi
puntualmente) in ]1; 1[ e totalmente (e quindi uniformemente) in ogni in-
tervallo del tipo [k; k] [1; 1]. Se y = 1 la serie diventa
1

n=1
(1)
n
1
n
2
che converge. Se y = 1 la serie diventa
1

n=1
1
n
2
che converge. Quindi
linsieme di convergenza della serie
1

n=1
y
n
n
2
[1; 1]. Pertanto linsieme di
convergenza della serie
1

n=1
(x+3)
n
n
2
[4; 2].
3