Sei sulla pagina 1di 8

COPIA OMAGGIO

Abb. sostenitore da E 1000 - Abb. annuale E 500 - Abb. semestrale E 250 - Num. arr. doppio prezzo di copertina
In caso di mancato recapito restituire a Poste Roma Romanina
per la restituzione al mittente previo addebito - TAXE PERCUE tass. riscoss Roma-Italy

LA PIAZZA D’ITALIA — Fondato da Turchi —

Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D. L. 353/2003 (conv. in L27/02/2004 num. 46) art. 1 - DCB-Roma 1-15/15-31 Dicembre 2006 - Anno XLIII - NN. 23-24 - € 0,25 (Quindicinale)

PRIMO PIANO CULTURA E SPETTACOLI

Voltafaccia LITVINENKO, HOLLYWOOD,


LA PIAZZA D’ITALIA
SPY STORY DA EAST COAST Per la vostra pubblicità
di Casini IN PRIMA PAGINA
— a pagina 2 —
A LEFT COAST
— a pagina 7 —
telefonare allo 800.574.727

di Francesco di Rosa

M a in questo caso,
non siamo qui a
www.lapiazzaditalia.it

commentare la
poderosa decisione di
alcun Cesare. Tutt’altro.
Quello che ci troviamo a
fare è analizzare una
svolta - quella di Casini -
covata per mesi ed ipo-
critamente negata. La
grande pulsione verso un
grande centro moderato
non e’ nuova tra i cocci
rotti della Dc sparsi a
destra e a manca. Le
strizzatine d’occhio di
Casini a Mastella e di
Mastella a Casini non
sono mai state nascoste.
Solo l’opportunismo
misto all’ambizione sono
riusciti a dissimulare il
tutto. Casini, che al con-
trario di Mastella non si
accontenta di feudi ma
aspira alla “corona”, ha
ormai capito che
Berlusconi ha un solo
erede che fa rima pro-
prio con Casini. Un lea-
der che, al contrario di
Pierferdinando, ha
mostrato - nei confronti
della coalizione - un’one-
sta’ incomparabile ed
insolita nella politica ita-
liana. E mentre costui
faceva blocco contro
coloro che volevano
scardinare la Cdl per
montare sul carro del
vincitore - inveterata
consuetudine nostrana -
Ricco, continuamente aggiornato: arriva
cosa facevano gli altri?
Tramavano, tessevano Questo sembra chiedersi finalmente sul web il nuovo punto
tele di Penelope per evi-
tare di confluire nel par-
tito unico e ammiccava-
il leader iraniano di riferimento per i giovani e per un
nuovo modo di fare politica in Italia
no a quelli dell’altra
parte per elemosinare Mahmoud Ahmadinejad:
qualche briciola di pote-
re. In realta’, Casini una l’immagine del regime indistruttibile www.lapiazzaditalia.it
cosa - piu’ d’una in veri-
ta’- l’ha detta. Dicendo
infatti che la Cdl cosi’ vacilla, Una Piazza di confronto aperta al
dibattito su tutti i temi dell’agenda
com’e’ strutturata non ha
piu’ senso ed e’ ormai
una costruzione che
i giovani scendono in piazza politica e sociale per valorizzare nuove
appartiene al passato,
non gli si puo’ dar torto. e contestano la dittatura idee e nuovi contenuti
Quello che non si puo’
accettare e’ che - pur
dicendo questo - Casini
L’INTERVISTA - Il Presidente di Avis Roma, Adolfo Camilli, spiega
non ha piu’ intenzione di al taccuino della Piazza l’importanza della donazione del sangue
ridiscutere una strategia
con gli antichi alleati,
Continua a pag. 2 PROFESSIONE
ISSN 1722-120X
50009 >
DONATORE
9 771722 120000 — a pagina 8 —
Pag. 2 1-31 dicembre 2006

LA PIAZZA D’ITALIA - IN PRIMO PIANO

Berlusconi, Controllare Tutte Le Schede Schede bianche, Bertinotti:si conti Finanziaria, fiducia al Senato
A Palazzo Grazioli Silvio Berlusconi durante la riunione con i coordina- ‘Facciano, facciano, si conti’: cosi’ il presidente della Camera Bertinotti, Si va verso la fiducia sulla Finanziaria al Senato. Il 12 dicembre sarà convo-
tori azzurri e’ tornato a contestare l’esito delle elezioni di aprile. “Bisogna sulla decisione della giunta delle elezioni del Senato. La giunta ha stabilito cato un Consiglio dei Ministri per votare l’autorizzazione a porre la questio-
assolutamente fare luce su quanto è successo”, ha ribadito il leader di Fi, di contare le schede bianche e nulle in sette regioni, e avviare controlli a ne di fiducia e il voto a Palazzo Madama potrebbe svolgersi il 15 o il 16
accogliendo come “un primo passo” l’iniziativa di procedere al controllo campione su quelle valide. dicembre. E’ quanto riferiscono fonti di maggioranza.
delle schede bianche e nulle in Senato. “E’ una buona notizia, ma non Dall’opposizione, Bossi sottolinea: ‘Qualche broglio c’è stato, se hanno tro- L’Ulivo mostra ulteriori segni di cedimento: dopo l’imponente manifestazio-
basta controllare le schede per campione. Occorre - è stata l’analisi fatta vato le schede nelle discariche’. Il leader della Lega aggiunge laconico che ne del 2 dicembre, anche a Palazzo Madama gli stessi esponenti del centro
dall’ex premier con i coordinatori azzurri - controllare tutto”. ‘il lavoro della giunta non approderà a nullà. sinistra faticano a trovare l’unità su una Finanziaria a dir poco scellerata.

Il caso della spia uccisa con il polonio 210 ci mostra come la comunicazione sia troppo avanzata anche per le intelligency

Litvinenko, spy story in diretta tv


Di spy story se ne ipotizzano vicenda delirante è il sospetto
e suppongono tante, ma di di chissà quante cose, vicen-
solito restano nascoste, segre- de e fatti vadano così nel
te; invece quella esplosa mondo e di quanto fumo
davanti agli occhi del mondo, venga gettato negli occhi
che ha visto la tragica morte della gente.
dell’ex agente del KGB La prima nuova notizia sulla
Litvinenko è nota a tutti. vicenda è che Mario
Quindi, interrogarsi sul per- Scaramella è stato dimesso
ché di questa novità, è lecito; dall’University College
interrogarsi sul motivo che Hospital di Londra; sta bene e
abbia spinto qualcuno ad non presenta sintomi di avve-
uccidere un’ex spia con del lenamento. Ma rimarrà ancora
polonio 210, con la reale pos- in Gran Bretagna per poter
sibilità di contaminare chissà fornire ulteriori chiarificazioni
quante persone e quanti posti a Scotland Yard.
e città, è ovvio; interrogarsi Inoltre, al contrario di quanto
sul perché si sia voluto ren- era venuto fuori dalle inter-
dere così eclatante un omici- cettazioni pubblicate pochi
dio di tale genere è legittimo, giorni fa, riguardanti un even-
poichè si sa, il lavoro delle tuale compenso che
spie di solito, deve passare Berlusconi, allora Presidente
inosservato. Tutto può essere del Consiglio, avrebbe dovuto
in questa storia inquietante, dare a Scaramella in cambio
ogni versione può reggere e di prove che accusassero
più si scava, più si ha l’im- Prodi di essere “coltivato dal
pressione di precipitare in un KGB”, il 6 Dicembre
vertiginoso pozzo senza Scaramella stesso ha smentito,
fondo, fatto di poteri nascosti, dicendo di non aver mai dei servizi segreti russi. Lugovoi, Dmitry Kovtun, due indagini, sia la seconda per- fatto che il suo corpo sia stato
società che coprono “losche” incontrato Berlusconi e che Si ritiene possibile, ma non uomini d’affari russi e ex sona trovata seriamente intos- sistemato in una bara apposi-
attività, commerci e traffici questi non gli aveva mai pro- ancora certo, che il luogo del- agenti segreti e Vyacheslav sicata da polonio 210. tamente schermata in quanto
poco leciti, interessi e davve- messo nulla. l’avvelenamento possa essere Sokolenko, altro uomo d’affa- Intanto a Londra ieri si sono rimarrà radioattivo per alme-
ro, chi più ne ha più ne La vicenda si complica invece stato il Pine Bar dell’hotel ri. svolti i funerali di Litvinenko, no venti anni. In marchio
metta, perché qui, le cose che su altri due fronti: il luogo Millenium di Londra, dove Ora pare che anche Kovtun, secondo il rito musulmano. lugubre su una vicenda la cui
prima solo s’immaginavano, dell’avvelenamento di Litvinenko il 1 Novembre già interrogato nei giorni Litvinenko si era convertito eco continuerà finchè non si
ora sono realtà. La sensazione Litvinenko e lo stato di salute pare abbia bevuto del thè, in scorsi dagli agenti di Scotland all’Islam poche settimane fa. troveranno risposte plausibili
amara che lascia tutto questa di Dmitri Kovtun, ex agente compagnia di Andrey Yard, recatisi a Mosca per le Significativo e davvero triste il ai tanti legittimi dubbi.

Prima contestazione a Teheran per Ahmadinejad, i giovani in piazza per riconquistare la libertà dal regime

Il presidente
Il popolo iraniano alza la testa
iraniano risposto che «la minoranza
Mahmoud Ahmadinejad è che sostiene che non ci sia DALLA PRIMA PAGINA
stato contestato da alcuni libertà di parola sta impe-
studenti all'università di dendo alla maggioranza di
Teheran. Lo rende noto l'a- sentire il mio discorso». Tra i
genzia iraniana Fars. «Morte due gruppi sarebbe quindi
al dittatore», hanno urlato gli scoppiata una rissa. Alcuni
studenti tentando di attacca- studenti hanno dato alle
re la tribuna da dove fiamme fotografie del presi-
Ahmadinejad stava pronun- dente persiano mentre un
ciando un discorso. La mag- gruppo di ragazze ha fatto
gioranza degli studenti però, cadere e mandato in pezzi
aggiunge la fonte, «hanno una telecamera della televi-
lanciato slogan a sostegno sione di Stato. Quando poi
del presidente» quando ha Ahmadinejad ha sottolinea-
to «gli sforzi del governo per
la giustizia e la lotta alla cor-
LA PIAZZA D’ITALIA ruzione», diversi studenti gli
fondato da TURCHI
Via E. Q. Visconti, 20
hanno risposto gridando: «È
00193 - Roma una menzogna». È la prima
contestazione ad
Luigi Turchi
Direttore
Ahmadinejad dalla sua ele-
zione nel giugno 2005.
Voltafaccia di Casini
L’agenzia di stampa ufficiale
Franz Turchi iraniana, Irna, non ha men-
Co-Direttore
zionato la protesta. La tv di avendo ormai virato al cogliere la pesante eredi-
centro con alleati piu’ ta’ del Cavaliere.
Lucio Vetrella Stato ha dato notizia del
antichi. L’obiettivo e’ dar Casini resta fiacco, come
Direttore Responsabile discorso del presidente, ma
vita a rifondazione demo- fiacchi restano i suoi pro-
non ha riferito della conte- cristiana. Ma ci chiediamo positi e le sue idee.
Proprietaria: Soc. EDITRICE EUROPEA s.r.l.
stazione. ticata dalla comunità inter- esprimere liberamente le - e si chiedono gli italiani: Una preghiera: gli italiani
Registrato al Tribunale di Roma n.
9111 - 12 marzo 1963 Due rabbini con un religio- nazionale e gli ambasciatori loro opinioni la Cdl e’ il passato haud non cadano nella trappo-
Concessionaria esclusiva per la vendita: S.E.E. s.r.l.
Via S. Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma so sciita discendente da dell'Ue hanno declinato l'in- sull'Olocausto». Tra i parte- dubie e bisogna andare la tesa dai concentrici
www.lapiazzaditalia.it Maometto (lo distingue il vito a partecipare. Sono pre- cipanti lo storico americano oltre. Il grande centro, la revisionisti.
E-mail: info@lapiazzaditalia.it turbante nero) alla confe- senti però storici e studiosi David Duke, ex deputato restaurazione Dc e’ il tra- Fosse per i succitati
Manoscritti e foto anche non pubblicati, e libri anche
renza sull'Olocauto a provenienti da una trentina repubblicano della passato è anni ’50. L’unica restauratori, il balzo all’in-
non recensiti, non si restituiscono. Cod. ISSN 1722-120X Teheran. di nazioni, secondo gli orga- Louisiana e leader del Ku logica che giustifica tale dietro gia’ sarebbe realta’
Stampa: EUROSTAMPE s.r.l. CONFERENZA SULL'OLO- nizzatori. Klux Klan, e l'italiano aspirazione - fatta salva e Pomicino potrebbe
Via Tiburtina, 912 - 00156 Roma
CAUSTO - Intanto lunedì a Vi sono anche cinque rabbi- Leonardo Clerici, nipote del l’ambizione, passione aspirare a prestigiose pol-
FINITO DI STAMPARE NEL MESE DI DICEMBRE 2006
GARANZIA DI RISERVATEZZA PER GLI ABBONATI: Teheran si è aperta la confe- ni ultraortodossi che conte- fondatore del Futurismo, nobile per carita’ - è la trone.
L’Editore garantisce la massima riservatezza dei dati forniti
dagli abbonati e la possibilità di richiederne gratuitamente renza sull'Olocausto orga- stano l'esistenza stessa dello Filippo Tommaso Marinetti, logica di consorteria e Non regaliamoci quest’in-
la rettifica o la cancellazione scrivendo a S.E.E. s.r.l. - Via S.
Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma. Le informazioni custodite nizzata dal governo iraniano Stato di Israele. «Lo scopo di e convertito da molti anni clientelare. cubo.
nell’archivio dell’Editore verranno utilizzate al solo scopo di
inviare copie del giornale (Legge 675/96 tutela dati perso- per verificare se lo sterminio questa conferenza non è all'islam sciita. Invece all'av- Fortunatamente, molti ita- Aggrappiamoci al sogno
nali). La responsabilità delle opinioni espresse negli articoli
firmati è degli autori. degli ebrei europei durante negare o confermare vocato palestinese israelia- liani tutto questo lo sanno di poter vedere in un
la seconda guerra mondiale l'Olocausto», ha detto il no Khaleb Kasab Mahmeed, e stando agli ultimi son- futuro prossimo Fini e
Per informazioni e abbonamenti daggi e’ Gianfranco Fini il Veltroni sfidarsi per la
chiamare il numero verde: è avvenuto veramente o è ministro degli Esteri irania- che due anni fa ha inaugu-
un'invenzione dagli stessi no, Manouchehr Mottaki. rato a Nazaret il primo leader piu’ amato - anche conquista del nuovo.
ebrei come sostiene il regi- piu’ di Veltroni - l’homo
«Lo scopo principale è dare museo arabo sull'Olocausto,
novus, il prescelto a rac- FRANCESCO DI ROSA
me khomeinista. La confe- un'opportunità agli studiosi non è stato confermato il
renza è stata aspramente cri- che in Europa non possono visto di ingresso in Iran.
1-31 dicembre 2006 Pag. 3

LA PIAZZA D’ITALIA - ITALIA


Turchia, Ankara apre scali a Cipro Russia: “Con l’Iran un’altra strategia” Finlandia, l’Italia applaude
La Turchia aprirà uno dei suoi porti ed uno dei suoi aeroporti alle merci La Russia ha messo in guardia dal perseguire a tutti i costi la linea dura con Da parte italiana si esprime grande soddisfazione per il voto con il quale il
provenienti da Cipro. l’Iran, e invischiarsi cosi’ in un braccio di ferro interminabile, dopo l’enne- Parlamento finlandese ha ratificato a larga maggioranza il Trattato che adot-
Lo ha annunciato un portavoce della presidenza di turno finlandese simo stallo creatosi sulle sanzioni internazionali da varare a carico di ta la Costituzione per l’Europa.
dell’Unione europea. Ieri, il premier turco Tayyp Erdogan, aveva affer- Teheran per il rifiuto di rinunciare al suo controverso programma nucleare. Con il voto di Helsinki sono ormai sedici i Paesi, che rappresentano la mag-
mato che la Turchia non intende rinunciare all’ ingresso nell’ Ue e di avere “Non dobbiamo spingere la situazione verso uno scenario di tipo nord-corea- gioranza degli Stati membri e la maggioranza della popolazione dell’Unione,
‘due piani di riserva’ per rispondere alla possibile sospensione parziale del no”, ha dichiarato il ministro della Difesa russo Serghei Ivanov, durante una ad aver confermato la firma apposta al Trattato il 29 ottobre 2004. E’ quan-
negoziato. visita ufficiale di due giorni in Grecia. to si legge in una nota di Palazzo Chigi.

Nuove misure di sicurezza, ora il casco è obbligatorio per i ragazzi under 14

Sci, al via lo slalom della sicurezza


Piste innevate ad arte e con
la segnaletica ‘al posto giu-
sto’. Fantasia o realtà? Con
l’arrivo della stagione sciisti-
ca, l’Ente Italiano di
Unificazione (Uni)si chiede
a quale punto sia ‘l’adegua-
mento degli impianti alle
norme di sicurezza’ della
legge 363/2003 a un anno di
distanza dall’entrata in vigore
dei decreti. Per capire come
fare, basta sfogliare il manua-
le, redatto dall’Uni, che spie-
ga quali sono le regole da
rispettare.
Sia che siate sciatori provetti
- assidui frequentatori delle
piste nere - che incerti nel-
l’arte dello ‘spazzaneve’,
occhio ai cartelli. ‘Divieto di
usare la slitta’, ‘sciare nel
bosco’ - il fuoripista - ‘atten-
zione al crepaccio’ , i segna-
li sono tanti e, se l’impianto è
a norma niente paura, anche
facilmente riconoscibili.
Se avete già messo gli sci ai
piedi, inutile dirlo, le piste
zatura è fondamentale. Prima Per gli adulti invece la tran- dimenticare gli scarponi che, possano proprio mancare a il materiale di cui è fatta la
‘sicure’ avranno dei colori
di tutto per i bambini. Dal 2 quillità in pista parte da un se a norma, si sganceranno questo capo di vestiario. giacca e fornire le istruzioni
per indicare la difficoltà del
marzo 2006 il ministero della buon equipaggiamento. immediatamente nel caso di L’imbottitura dovrà essere in per il lavaggio.
percorso.
Salute ha stabilito l’obbliga- C’è il paraschiena da mettere rovinose cadute. piuma d’oca, la superfice Un consiglio in più per ‘stare
Da quella per principianti, la
torietà del casco per i sotto la giacca a vento per E infine la giacca a vento. repellente all’acqua - requisi- sicuri’ anche in caso d’acqui-
blu (pendenza inferiore al
minori di 14 anni che dovrà attutire gli urti, gli occhiali Bella, colorata e perché no, to fondamentale per ovvie sto natalizio. Per avere la cer-
25%) alla rossa (non superio-
essere conforme alla norma alla moda certo, ma anche e fatta a regola d’arte. L’Ente ragioni - e il colore dovrà tezza di mettere sotto l’albero
re al 40%) fino alla nera
tecnica UNI EN 1077: 1998 soprattutto privi di bordi e Italiano di Unificazione sug- resistere a eventuali cadute. un bel regalo, capace di resi-
(oltre il 40%). anche l’attrez-
per essere totalmente sicuro. rifiniture taglienti. Senza gerisce quali ‘requisiti’ non L’etichetta poi dovrà indicare stere più di una stagione.

C’è un po’ più di sole nel mondo. Punto.


Consumi: da 4,6 a 6,1 l/100 km (ciclo combinato). Emissioni: CO2 da 122 a 154 g/km.

L’italiana più amata dagli europei.

Ci sono tanti, ottimi motivi per scegliere Punto: nuovo cambio automatico sequenziale DUALOGIC, Blue&Me Vivavoce con comando vocale e porta USB per MP3, nuovi motori Starjet
e Multijet fino a 130 CV con filtro antiparticolato, 6 airbag, climatizzatore automatico bi-zona, tetto apribile Sky Dome. Un altro motivo? È italiana, come te. Punto. www.fiat.it
Pag. 4 1-31 dicembre 2006

LA PIAZZA D’ITALIA - ESTERI


Autostrade, per Tar corretta sospensione Fiat cede Meridian Tech L’Italia dei fannulloni
Il Tar del Lazio ha respinto la richiesta di Autostrade e di Schema28 di Il gruppo Fiat ha raggiunto un accordo per la cessione a un consorzio di investi- In Italia noi abbiamo “solo metà del Paese che rema, c’è un’altra metà che sta
sospendere la decisione dell’Anas dello scorso agosto di sospendere la tori guidato dalla holding svizzera Estatia AG delle quote nella canadese Meridian seduta a poppa, che ringrazia ma non produce e succhia le ruote di chi rema”. Lo
fusione con Abertis. Secondo il Tar poi è stato corretto il rapporto infor- Technologies Inc, rispettivamente pari al 51% ed al 49%, a 132 milioni di euro. ha sottolineato il presidente della Confindustria, Luca Cordero di Montezemolo
mativo avuto dall’Anas con le società “non potendosi negare che tra l’am- Lo dice una nota della società, aggiungendo che la dismissione comporterà per il nel suo intervento alla scuola superiore dell’amministrazione dell’Interno. “Oggi
ministrazione [Anas] e le ricorrenti sia intercorso un costante rapporto di gruppo una minusvalenza a livello consolidato di circa 20 milioni di euro ed una abbiamo troppe sacche di improduttività - ha insistito - attività superflue e troppi
comunicazione”. Ora è stata presa una decisione solo sulla richiesta di riduzione del debito netto per oltre 80 milioni. L’operazione “rientra nella strate- fannulloni. Abbiamo bisogno di riprendere la strada della crescita”. “Abbiamo
sospensiva, sul merito la decisione verrà presa più avanti. Il Tar non si è gia Teksid di focalizzazione sul proprio core business”, dice la nota, ed è inoltre bisogno di ristimolare il Paese verso sfide e obiettivi - ha affermato Montezemolo
invece pronunciato sul ricorso di Abertis poiché esso non richiedeva nes- soggetta al closing del finanziamento all’acquirente da parte di istituzioni finan- - dobbiamo distinguere la capacità di tagliare le spese dalla improduttività delle
suna sospensiva e verrà esaminato nella decisione di merito. ziarie e all’approvazione delle autorità competenti. persone a poppa, dando risorse a chi rema”.

Muore Pinochet, generale che governò il Paese andino dal 1973 al 1990, dopo la destituzione di Allende

Cile, se ne va il dittatore di Valparaiso

Chi era Pinochet


Augusto Pinochet Ugarte era nato a un ritorno del potere civile due anni più
Valparaiso nel 1915; entrato nel 1933 alla tardi.
L'ex dittatore cileno Augusto lasciando il posto al presidente generale e permise la presenta- scuola militare ne uscì con il grado di Già dal 1983 l’opposizione aveva comin-
Pinochet Ugarte è morto a democristiano Patricio Aylwin. zione di una nuova richiesta di sottotenente; nel 1948 iniziò il corso ciato a far sentire di nuovo la sua voce,
Santiago del Cile all'età di 91 anni Restò però alla guida dell'eserci- revoca della sua immunità per il
all’Accademia militare, finito il quale provocando la violenta reazione del
a seguito dell'infarto che lo aveva to, un incarico che avrebbe processo legato alla Operazione
colpito il 3 dicembre scorso. abbandonato soltanto il 10 marzo Condor, la rete repressiva orga- venne inviato in Ecuador per organizzar- governo; nel referendum del 1988
L'ANNUNCIO - «Si comunica - si 1998, per assumere il giorno nizzata alla fine degli anni '70 vi un’analoga istituzione accademica; al Pinochet venne tuttavia sconfitto con il
legge nel dodicesimo bollettino dopo la funzione di senatore a dalla Dina, temibile polizia politi- suo ritorno, nel 1959, iniziò una rapida 55% di "no" e solo il 42% di "sì".
dell'ospedale militare in cui era vita. ca della dittatura, con le conso- ascesa che lo portò al grado di generale Due anni dopo si svolsero le prime ele-
ricoverato - la dolorosa morte I PROCEDIMENTI GIUDIZIARI - relle degli altri regimi militari
dell'ex presidente della repubbli- In questi ultimi anni Pinochet era della regione. Il giudice Guzman di brigata nel 1969, a Capo di stato mag- zioni presidenziali libere e Pinochet
ca ed ex comandante in capo stato arrestato più a volte a segui- rinviò a giudizio Pinochet per giore dell’esercito nel 1972 e a coman- passò le consegne a Patricio Alwyn, non
dell'esercito, capitano generale to dell'accuse giunte da vari tri- questa causa, ma nuovamente la dante in capo l’anno successivo: a deci- senza prima farsi nominare comandante
Augusto Pinochet Ugarte. Alle bunali, anche stranieri, in merito Corte suprema utilizzò l'argo- derne la nomina, il 23 agosto, fu il presi- in Capo dell’esercito e senatore a vita,
13.30 (le 17,30 italiane, ndr) il agli omicidi e alle torture avvenu- mento delle condizioni di salute
dente Salvador Allende, il giorno dopo carica che gli garantiva l’impunità giuri-
paziente ha sofferto un inatteso e te sotto la sua dittatura. per bloccare la procedura. Ma
grave scompenso che ha obbliga- L'immagine di invulnerabilità di contemporaneamente un altro l’approvazione di una mozione parla- dica.
to il suo trasferimento in condi- Augusto Pinochet cominciò ad pm cileno, Sergio Munoz, aveva mentare che ne chiedeva la rimozione Nel 1998, nel corso di una visita in Gran
zioni critiche nel reparto di riani- incrinarsi il 16 ottobre 1998, miglior fortuna con una causa - dall’incarico, se necessario con la forza. Bretagna effettuata per motivi di salute,
mazione». quando il giudice spagnolo quella per i conti scoperti nel La prova di forza arrivò puntuale pochi venne arrestato su mandato del giudice
«Sono state applicate tutte le Baltasar Garzon ordinò e ottenne 2004 nella Riggs Bank degli Stati
misure mediche possibili per il suo arresto a fine di estradizio- Uniti - che toccava non la sfera giorni dopo, l’11 settembre: Allende morì spagnolo Baltasar Garzon, accusato di
rianimarlo - conclude il Bollettino ne. L'ex generale passò agli arre- dei diritti umani, ma l'etica e l'o- in circostanze mai chiarite all’interno del gravi violazioni dei diritti umani e posto
- ma non si è ottenuta una rispo- sti a Londra 503 giorni, e grazie norabilità di Pinochet. palazzo presidenziale e il potere venne agli arresti domiciliari.
sta clinica positiva, e la morte è ad una sotterranea trattativa fra la È proprio per i reati di evasione e assunto da una giunta militare di cui Nella sua residenza ricevette la visita del-
intervenuta alle 14.15 (le 18.15 in Gran Bretagna e il Cile, il mini- frode fiscale ed uso di passaporti
Pinochet - anche nelle sue memorie - si l’ex premier Margaret Thatcher, che
Italia, ndr)». stro dell'interno dell'epoca, Jack falsi che nel 2005 il giudice
MORTO TRA I FAMILIARI - Il Straw, respinse la richiesta del Carlos Cerda rinviò a giudizio l'ex dichiarò guida e ispiratore; secondo alcu- suscitò molte polemiche - e molti dubbi
medico curante ha spiegato che magistrato spagnolo e lo rimandò generale, come il suo predeces- ni storici tuttavia il suo coinvolgimento sull’effettivo contributo cileno al conflitto
Pinochet «ha ricevuto l'unzione a casa dove tornò il 3 marzo sore Munoz aveva fatto con la sarebbe stato assai meno entusiasta e delle Falkland, mai del tutto chiarito;
degli infermi» prima di morire, ed 2000. moglie Lucia Hiriart e il figlio all’inizio avrebbe seguito la strada aperta successivamente, dopo sedici mesi di
ha ribadito che la morte è avve- L'ex dittatore non aveva ancora minore Marco Antonio. Ma non è
nuta dopo un «improvviso» aggra- chiaro in quel momento che l'ul- tutto: poche ore dopo la libertà da altri ufficiali, specie della Marina, più battaglie legali, i Lord diedero via libera
vamento. L'ex generale Luis tima fase della sua vita sarebbe provvisoria concessa dalla Corte direttamente implicati nell’organizzazio- all’estradizione - alla quale si era dichia-
Cortes Villa, uno degli uomini stato un lungo e stringente calva- d'appello all'ex dittatore per la ne del golpe. rato contrario anche il governo cileno -
fidati di Pinochet, ha detto in rio, costellato di oltre 300 denun- causa relativa ai conti Riggs, il 24 Quel che è certo è che Pinochet assunse ma l’allora ministro degli Esteri Jack
lacrime che «con lui c'erano i figli ce per violazione dei diritti novembre 2005 il giudice Victor
effettivamente la guida della giunta e nel Straw la bloccò giustificando la decisione
e la moglie Lucia Hiriart», e che umani, dell'avvio di numerose Montiglio annunciò il suo rinvio a
«questa morte ci ha colto a tradi- cause, alcune delle quali sono giudizio per la cosiddetta 1974 si fece eleggere Capo dello Stato e con il cattivo stato di salute dell’ex ditta-
mento, mentre pensavamo addi- ancora aperte, e di tre arresti Operazione Colombo, disponen- Capitano generale delle Forze Armate. tore.
rittura ad un possibile suo ritorno domiciliari. done gli arresti domiciliari. Seguirono 16 anni di terrore e repressio- Tornato in patria, nel 2002 rassegnò le
a casa». Subito dopo la diffusione IL RINVIO A GIUDIZIO - Nel L'Operazione Colombo fu un ne, con il sequestro e l’omicidio di dimissioni da senatore a vita dopo che la
della notizia, un gruppo di soste- gennaio 2002, il giudice Juan montaggio orchestrato dalla
nitori di Pinochet si è raccolto Guzman, oggi in pensione, lo rin- Dina, temibile polizia politica migliaia di oppositori, anche in coopera- Corte Suprema aveva stabilito che una
all'esterno dell'Ospedale con viò a giudizio per reati collegati della dittatura militare, per occul- zione con i governi di altri Paesi del forma di "demenza senile" gli impediva
fotografie e bandiere cilene, alcu- con la «Carovana della Morte», tare nel 1975 la morte di 119 "Cono Sur": Brasile, Uruguay, Paraguay e di affrontare qualsiasi processo; due anni
ni in lacrime, altri gridando il uno squadrone militare che per- oppositori. Argentina, tutti retti da regimi militari e dopo però la sentenza venne revocata e
nome dell'ex generale e cantando corse il Cile nel 1973 per assassi- ARRESTI DOMICILIARI - Liberato
impegnati nella cosiddetta "Operazione da allora Pinochet è stato al centro di
l'Inno nazionale cileno. nare gli oppositori. il 12 gennaio 2006, il 30 ottobre
GLI ANNI DELLA DITTATURA - Nel luglio dello stesso anno, scorso Pinochet è stato posto Condor" contro militanti della sinistra. In varie inchieste: la "Carovana della
Pinochet fu presidente de facto però, la Corte suprema decise la nuovamente agli arresti domici- Cile, stando alle cifre di una Morte", l’"Operazione Colombo", il caso
del regime militare in Cile (1973- sospensione del processo, viste liari per i crimini della prigione Commissione di inchiesta indipendente, "Villa Grimaldi" - tutte inchieste sulla
1990) e per quasi 25 capo di uno le condizioni mentali - una forma segreta di Villa Grimaldi. Dieci il numero di morti accertati e di "desapa- sparizione, omicidio o tortura di opposi-
dei più temuti eserciti leggera di demenza - dell'imputa- giorni dopo è stato liberato dietro
dell'America latina. Giunse a to. Questa sentenza permise cauzione, ma il 27 novembre un recidos" supera i 3mila, le persone tortu- tori del regime - e il "Caso Riggs", nel
dichiarare: «In Cile non si muove anche la chiusura di un'altra giudice ha ordinato il suo arresto rate sono almeno 28mila. quale è accusato di frode ed evasione
una foglia senza che io lo sap- causa che lo vedeva implicato: e gli arresti domiciliari per la Nel 1980 venne approvata con un plebi- fiscale. La magistratura ha deciso di sot-
pia». Il suo allontanamento dalla quella dell'attentato che causò la vicenda della «Carovana della scito la nuova Costituzione, che prevede- toporlo agli arresti domiciliari in attesa di
presidenza cilena coincise con un morte (a Buenos Aires, nel set- morte». Dal 3 di questo mese
va una nuova consultazione nel 1988 per processo per l’Operazione Colombo (nel
referendum popolare che lui era tembre 1974) del suo predecesso- Pinochet era stato ricoverato nel-
sicuro di vincere il 5 ottobre re alla guida dell'esercito, il gene- l'ospedale militare di Santiago del un’estensione del mandato presidenziale quale viene accusato di sequestro e omi-
1988. Ma il risultato lo sorprese e rale Carlos Prats. Cile per infarto. Le sue condizio- (formalmente una campagna elettorale cidio) e per il caso Villa Grimaldi, uno
amareggiò: il 42% disse sì alla sua Ma un'intervista concessa da ni negli ultimi giorni sembravano che prevedeva un singolo candidato) e dei centri di tortura del regime.
permanenza e il 55,2% rispose Pinochet ad una televisione di essere migliorate, tanto che si era
invece no, e così il 10 marzo 1990 Miami nel dicembre 2003 riaprì il parlato di dimetterlo.
Pinochet uscì dalla Moneda, dibattito sulla lucidità dell'ex Ora la morte.
1-31 dicembre 2006 Pag. 5

LA PIAZZA D’ITALIA - ECONOMIA


Telefonini assolti Elettronica ed ecologia: Nokia prima Australia, sì alla clonazione terapeutica
L’utilizzo di un telefonino non aumenta il rischio di tumore, secondo uno Nella graduatoria aggiornata dei prodotti elettronici “ecocompatibili”, Nokia L’Australia ha liberalizzato la clonazione di embrioni umani per la ricerca a
studio su 400.000 utenti danesi. Un team di ricercatori ha usato i dati mantiene il primato mentre Apple scivola in coda alla classifica. E’ quanto ha fini terapeutici sulle cellule staminali.
paragonandoli con l’intera popolazione della Danimarica nel determina- annunciato Greenpeace, associazione ambientalista che ha presentato l’ultima In un raro caso in cui i parlamentari non avevano direttive di partito, la
re che né l’uso a breve o a lungo termine di cellulari è legato a un più versione aggiornata della propria “Eco guida ai prodotti elettronici” lanciata in Camera ha approvato il disegno di legge.
ampio rischio di tumori al cervello e al sistema nervoso, alle ghiandole agosto. “Acer e Lenovo, due tra i maggiori produttori di Pc, si sono impegnati a Le nuove norme permettono la clonazione terapeutica, che comporta la
salivari, agli occhi, alla leucemia o al cancro in genere. eliminare la maggior parte dei composti pericolosi . Hanno riconosciuto la loro rimozione del nucleo di un ovulo umano non fecondato, aggiungendo Dna
Si stima che oltre due miliardi di persone in tutto il mondo usino i tele- responsabilità di produttori che devono farsi carico dei rifiuti che producono”, ha per farlo sviluppare in laboratorio. Resta esclusa e punibile la creazione di
fonini. osservato Giuseppe Onufrio, direttore campagne di Greenpeace. ibridi uomo-animale.

L’Iraq Study Group studia la exit strategy e ripensa il comportamento dei soldati a stelle e strisce

Iraq, le truppe Usa verso il cambio di marcia


Le truppe americane in Iraq, entro il 2008 diretti tra Stati Uniti, Iran e Siria.
devono passare da un ruolo di combattimen- Il rapporto bipartisan consegnato dal Gruppo
to a uno di assistenza a quelle irachene. E’ di Studio a George W. Bush non contiene
questo uno dei punto del rapporto elaborato alcun sollecito a indicare un calendario per il
dall’ Iraq Study Group. Il presidente degli ritiro delle truppe statunitensi. Ci sono però
Stati Uniti George W. Bush ha assicurato che ben 79 raccomandazioni per uscire dal pan-
«sarà preso molto seriamente». Il documento tano iracheno. Suggerisce tra l’altro la convo-
messo a punto dalla commissione di saggi cazione di una conferenza regionale per la
presieduta dall’ex segretario di Stato James stabilizzazione dell’Iraq, che coinvolga anche
Baker e dal democratico Lee Hamilton con- Iran e Siria. Il portavoce della Casa Bianca
tiene «molte proposte interessanti» e «tutte Tony Snow ha sottolineato che lo stesso
verranno prese in seria considerazione. Gruppo ha avvertito che non esiste «una for-
Parlando di fronte alle telecamere alla Casa mula magica» per risolvere il conflitto irache-
Bianca dopo avere ricevuto il documento, no.
Bush ha promesso di “agire al più presto”. Il Gruppo di Studio ha messo a parte dei
«Questo rapporto dà una valutazione molto contenuti il primo ministro iracheno, Nuri al-
dura della situzione in Iraq», ha affermato il Maliki, in un collegamento in video confe-
presidente dopo una colazione di lavoro alla renza dalla Casa Bianca, immediatamente
casa Bianca con Baker e il copresidente del dopo il colloquio avuto con Bush. E all’inter-
Gruppo di Studio, l’ex parlamentare demo- locutore iracheno si fa presente che se il suo
cratico Lee Hamilton. «Esamineramo molto governo «non compirà progressi reali verso
seriamente ogni proposta e agiremo tempe- gli obiettivi della riconciliazione nazionale,
stivamente», ha aggiunto, «ho detto agli espo- della sicurezza e della governabilità» gli Stati
nenti (del gruppo) che questo rapporto che Uniti potrebbero ridurre il loro sostegno poli-
va sotto il nome di “La via da percorrere” tico, militare ed economico». Una prospettiva
sarà preso molto seriamente da questa ammi- che a Bagdad è stata definita «scorretta». «Gli
nistrazione». Stati Uniti si definiscono forza di occupazio-
Uno dei punti chiave del rapporto racco- ne e sulla base della Convenzione di Ginevra
manda che le truppe statunitensi, nel giro di come tale si è responsabili del Paese», ha
un anno o poco più, passino da un ruolo di affermato il parlamentare curdo Mahmud
combattimento a uno di assistenza a quelle Othman. «Non hanno il diritto di minacciare
irachene. Consiglia anche la convocazione di non vi sarà un’inversione di tendenza le con- ria». E ancora: «Gli scontri tra sunniti e sciiti
una cosa del genere. È scorretto - ha aggiun- seguenze saranno gravi... uno scivolamento potrebbero estendersi e Al Qaeda potrebbe
una conferenza regionale sulla stabilizzazio- to. La situazione sul terreno, afferma il rap-
ne dell’Iraq, che dovrebbe portare a colloqui verso il caos provocherebbe il collasso del incassare una vittoria propagandistica e raf-
porto, è «grave e continua a deteriorarsi e se governo iracheno e una catastrofe umanita- forzare la propria base operativa».

BENEDETTO XVI IN TURCHIA - Monsignor Paglia racconta la visita del Pontefice a Istanbul

Quel Papa che pregò nella moschea fugare ogni dubbio sul
rischio di confusioni, mon-
signor Paglia precisa: “Il
dialogo interreligioso deve
andare avanti seguando
Hillary Clinton
dei binari ben precisi
senza spazi al alcun sincre-
tismo. Il Papa non ha pre-
si candida
gato insieme al Muftì.
Rivolto a Oriente, ha pre-
gato accanto al Muftì e non
nello stesso modo. Ma qul-
l’essere accanto è la rap-
presentazione di come i
credenti di fede diverse
possono stare gli uni
accanto agli altri nella pre-
ghiera. In quei minuti c’è
la sconfitta del conflitto tra
le religioni”. Anzi, il presi-
dente della commissione
Cei si spinge anche oltre
quando sottolinea che il
Papa è vero che parli di un
solo Dio “ma questo non
annulla la diversità delle
fedi e nemmeno la pretesa
La preghiera di Benedetto XVI nella Moschea del Cristianesimo di essere sulla via della veri-
Blu è senza dubbio uno dei momenti più toc- tà. In tutte e tre le religioni monoteistiche c’è «Sono davvero in corsa» per la Casa Bianca. tesi di candidarsi alla nomination democrati-
canti e cruciale di tutta la recente visita papa- la dimensione della rivelazione, seppure inte- Sarebbero queste, secondo un’indiscrezione ca e che ha avviato un giro di consultazioni
le in Turchia. Un gesto che “apre un nuovo sa in maniera differente - si legge nell’intervi- del quotidiano «New York Post», le parole con i colleghi di New York per consigli e
orizzonte nel dialogo interreligioso. Un passo sta al Messaggero - Tuttavia, come avverte che la senatrice democratica dello Stato di sostegni. Hillary per il momento si rifiuta di
avanti nello spirito di Assisi”, spiega il presi- Benedetto XVI questa dimensione di fede New York Hillary Clinton avrebbe detto al sciogliere la riserva sulle sue vere intenzioni,
dente della commissione Cei, monsignor richiede l’esercizio della ragione per evitare di telefono a un collega. «Sono pronta a fare rinviando anche la creazione di una com-
Vincenzo Paglia dalle colonne de “Il cadere nel fondamentalismo e nelle religioni questo sforzo», avrebbe detto l’ex first lady. missione esplorativa, il passo formale che
Per evitare fraintendimenti, la fonte precisa: consente a un candidato di raccogliere fondi
Messaggero”. “Il Papa, pregando alla esoteriche”. Dunque, sembrerebbe che il
«Hillary Clinton non ha mai detto che ha per le primarie. Secondo il giornale «Des
Moschea, ha toccato il cuore del dialogo inter- Pontefice sia cambiato rispetto a Ratisbona.
intenzione di candidarsi alla presidenza o Moines Register» le consultazioni di Clinton
religioso - ribadisce, quindi, il vescovo di “Nessun cambiamento”, invece, per il monsi-
che era pronta ad annunciarlo, ma il senso si sarebbero spinte fino all’Iowa. Molti all’in-
Terni - Quel gesto significa che la compren- gnor Paglia in quanto, afferma che “rispetto al della conversazione era ovvio». Domenica terno del partito democratico starebbero pre-
sione tra le religioni non può avvenire al di discorso pronunciato all’università tedesca è per la prima volta dopo mille smentite, un mendo per accelerare i tempi della decisio-
fuori del contesto dell’umiltà davanti a Dio. La andato a fondo. Nel viaggio in Turchia tutte le collaboratore di Clinton ha ammesso che la ne di Hillary, nel timore che altri concorren-
preghiera indica che tutti siamo deboli e sot- cose che aveva detto in precedenza hanno senatrice sta valutando concretamente l’ipo- ti alla presidenza si avvantaggino troppo.
tomessi di fronte alla grandezza di Dio”. E per trovato la loro piena spiegazione”.
Pag. 6 1-31 dicembre 2006

LA PIAZZA D’ITALIA - ATTUALITÀ


Mucche a Milano L’ETI premia Foà Dick ritorna in libreria
Una mandria colorata di 100 mucche d’artista in giro per le vie e le piaz- L’Ente Teatrale Italiano e il Teatro della Pergola hanno deciso di attribuire a Philip K . Dick, autore dei romanzi che hanno ispirato i film Blade Runner e
ze di Milano . Si tratta della Cow Parade. La mostra d’arte contemporanea Arnoldo Foà, che ha compiuto quest’anno 90 anni, il riconoscimento Total Recall, torna con il libro: ‘Voices from the Street’.
è stata inventata in Svizzera nel 1998 e ad aprile sbarcherà nel capoluogo dell’Aurea Chiave del Primo Camerino del Teatro della Pergola, premio Il volume, inedito, la cui uscita è stata annunciata da vari quotidiani tra cui
lombardo, con 100 mucche in vetroresina che faranno bella mostra di se. creato da Alfonso Spadoni. La consegna per mano del presidente Giuseppe il Miami Herald, è stato scritto negli anni cinquanta, e dedicato ad un giova-
Un’asta metterà in vendita gli esemplari di mucca più pregiati e il ricava- Ferrazza e del direttore generale Marco Giorgetti avverrà nei prossimi gior- ne, Stuart Hadley.
to andrà a Fondazione Onlus Champions four Children, creata dal calcia- ni, subito dopo la conclusione dello spettacolo “Sul lago d’orato’’ di Ernest Philip K. Dick, come sanno tutti gli appassionati di fantascienza, è morto nel
tore del Milan Clarence Seedorf. Thompson, per la regia di Maurizio Panici, in scena fino al 10 dicembre. 1982.

Il gap di retribuzione tra uomini e donne sul posto di lavoro è ancora terrificante

Ma quali Pari opportunità!


Il gap delle retribuzioni nette rischio e per le infatti, lo fa per il 64,8% del totale, con un
annue tra donne e uomini va malattie, per la prendersi cura importo medio annuo di circa
da 3.800 euro per i dipendenti prima volta dei figli (in par- 7.300 euro. Solo l’1,2% delle
a tempo indeterminato agli estese agli ticolare nel donne arriva ad avere quaran-
oltre 10mila degli autonomi. apprendisti. Nord, nelle clas- t’anni di contributi, il 9% arriva
Gli uomini hanno, infatti, in Quando parlia- si centrali di età a una contribuzione fra i 35 e
media redditi superiori rispetto mo di rendere e tra le meno i 40 anni e ben il 52% è al di
a quelli delle donne in tutte le il lavoro stabile istruite), mentre sotto dei venti anni di contri-
forme contrattuali: del 23% nel - ha osservato il 35% è scorag- buzione”.
lavoro dipendente, 40% in Damiano - giata dall’assen- Contrastare le discriminazioni
quello autonomo e 24% per le intendiamo za di opportuni- salariali e favorire il passaggio
collaborazioni. Sono alcuni dei premiare il tà lavorative, in delle donne dal lavoro preca-
dati resi noti nel corso della lavoro che particolare fra le rio al lavoro a tempo indeter-
conferenza stampa di presen- diventa tale. più istruite e le minato. Sono questi gli obietti-
tazione del programma d’azio- Per questo, residenti al Sud. vi del progetto del ministero
ne, predisposto dal ministero abbiamo volu- Le donne rap- del Lavoro e Previdenza socia-
del Lavoro e Previdenza socia- to privilegiare presentano oltre le per l’Anno europeo contro
le, in tema di parità salariale e ulteriormente il 54% dei lavo- le discriminazioni. Il progetto,
processi di stabilizzazione le imprese del ratori subordi- coordinato dal ministero delle
delle donne nel lavoro, nel- Mezzogior no nati, con per- Pari opportunità, si propone di
l’ambito delle iniziative previ- che stabilizza- centuali di sviluppare azioni concrete
ste nel ‘Piano nazionale di no, in partico- periodi di per- mirate alla riduzione delle dif-
azione per l’Anno europeo lare, le donne. manenza nel ferenze salariali e alle trappole
2007 - Eguali opportunità per Gli incentivi precariato che della precarietà riferibili alle
tutti’. All’incontro erano pre- per le assun- sono oltre il donne. Per questo, verrà rea-
senti il ministro, Cesare zioni, infatti, doppio di quelli lizzata un’intensa rete di coin-
Damiano, e il sottosegretario già di per sé per i colleghi volgimento partecipativo a
Rosa Rinaldi. maggiori per le maschi. livello istituzionale, nel rap-
“I dati - ha spiegato Damiano - regioni del Il progressivo porto con le regioni e le auto-
ci indicano che la precarietà è Sud, aumenta- impoverimento nomie locali, con le parti
donna. Eppure, statisticamente no quando del lavoro fem- sociali, con i rappresentanti
le donne dispongono di livelli interessano le minile è un del Terzo settore e con i movi-
di istruzione maggiore rispetto lavoratrici”. altro aspetto menti del sociale.
agli uomini. Comunque, come “Ci troviamo di che interessa Il progetto, della durata di 12
ministero, ci siamo impegnati fronte a un’a- centinaia di mesi, prevede la costituzione
ad ‘abbattere il danno’ anche nalisi dei para- migliaia di lavo- di due comitati, scientifico e
in occasione del 2007, anno dossi”, ha ratrici, spesso tecnico: il primo finalizzato a
europeo contro le discrimina- detto il sottose- single e capofa- fornire indirizzi e a monitorare
zioni. Per fare ciò, è evidente gretario al miglia che si gli sviluppi del progetto, il
che l’azione di ricerca si colle- Lavoro e trovano a secondo all’organizzazione e
ga con un’azione legislativa, Previdenza rischio di gestione delle attività operati-
che stiamo facendo. Secondo i sociale, Rosa povertà (sotto i ve. Attraverso le attività semi-
dati Excelsior-ministero del Rinaldi, com- 7.000 euro di nariali e di progettazione, sarà
Lavoro - ha ricordato il mini- mentando i reddito) con possibile diffondere a livello
stro - per la fine del 2006 i dati relativi alla carichi di lavoro locale e nazionale la cultura
lavoratori standard rappresen- condizione e orari partico- della parità di genere, sensibi-
tano appena il 46% delle delle lavoratri- larmente pesan- lizzare gli attori istituzionali e
assunzioni totali. Assistiamo, ci in Italia. “Le hanno una permanenza in tale condizione della donna nel ti e aggravati sociali in materia di lotta alle
quindi, a un’ansia di precarie- donne - ha ricordato - sono condizione molto più lunga di lavoro oggi. Non abbiamo dal rischio continuo della non discriminazioni e valorizzazio-
tà che pervade non solo i gio- più capaci, con livelli di scola- quanto non capiti agli uomini. bisogno di nuove normative, rinnovabilità del contratto. Il ne delle diversità, ipotizzare
vani e gli over 50 che hanno rità maggiori rispetto ai colle- Vogliamo ricercare delle ma di cambiare pagina nella fenomeno, però, trova il suo politiche e pratiche realmente
perso il lavoro, ma anche le ghi maschi, eppure nel lavoro buone pratiche reali che pratica”. analogo se si guarda alle coerenti con i destinatari finali
donne. A conclusione dell’iter questa condizione non viene abbiano lasciato il segno lad- Dai dati verificati dal ministero anziane e alle pensioni, dove delle stesse. Verranno, inoltre,
della Finanziaria, comunque, riconosciuta: nonostante la dove sono state applicate, del Lavoro, in tema di pari un dato che è confermato in diffuse le politiche attive in
abbiamo un pacchetto robusto legge 125, sono ancora oggi migliorando la condizione opportunità, emerge che una tutte le aree geografiche del materia di azioni positive e
di azioni, compresi gli altri discriminate e, per compren- delle donne, concedendo una donna su cinque fa un lavoro Paese, e in tutti gli enti previ- verranno attivate reti funziona-
emendamenti proposti dal derne le ragioni, dobbiamo sorta di ‘certificazione di quali- che richiede una formazione denziali (Inps, Inpdap e li e permanenti a livello nazio-
passaggio della legge dalla uscire dalla retorica delle pari tà’”. “Alle donne del inferiore a quella di cui è in Enpals) indica che il 75% dei nale e territoriale. Il progetto si
Camera al Senato. Mi riferisco opportunità. Nonostante una Parlamento - ha annunciato il possesso. La nascita di un trattamenti integrati al minimo, concluderà con un seminario
all’aumento delle tutele per la generale situazione di preca- sottosegretario - chiederemo la figlio, poi, toglie più di una cioè sotto i 500 euro, riguarda internazionale per la diffusio-
maternità, al miglioramento rietà nel mercato del lavoro - collaborazione per la realizza- donna su 10 dal mondo del donne (2,6 milioni) e che le ne dei risultati e con la reda-
delle tutele per le gravidanze a ha rimarcato Rinaldi - le donne zione di un ‘Libro Bianco’ sulle lavoro. Il 40% che non lavora, donne mono-pensionate sono zione di un Rapporto finale.

Il climatologo Giampiero Maracchi: “a gennaio capiremo se andiamo direttamente verso la primavera”

Feste al caldo, inverno addio


Addio neve e freddo, ‘’avre- 1500 metri, è possibile regi- climatologo - mancanza di cambiamento di clima globa-
mo Natale e Capodanno strare irruzioni di freddo e inverni in zone che tradizio- le in atto sul pianeta, un
all’insegna del caldo’’. Anzi, conseguenti precipitazioni nalmente non ne registrano. fenomeno - conclude
la ‘’tendenza climatica in nevose’’. E quello che ci Piuttosto intendo dire saltare Maracchi - che trova origine
corso da 15 anni addirittura attende, fuori da ogni scena- l’inverno e andare diretta- anche nell’azione e nelle atti-
potrebbe portarci direttamen- rio presepistico, è dunque un mente a una primavera antici- vità dell’uomo che stanno
te a una primavera anticipata, Natale caldo, dovuto ‘’al man- pata’’. Ma cosa determinereb- sconvolgendo gli equilibri
facendoci saltare a pie’ pari cato arrivo - dice il climatolo- be il salto della stagione fred- sulla Terra e nella sua atmo-
l’inverno’’. A tracciare lo sce- go - della circolazione dell’al- da? ‘’Intanto vorrei subito sfera’’. L’opinione scientifica
nario di un Natale e ta pressione della Siberia’’. chiarire che se ciò dovesse sul cambiamento del clima,
Capodanno con il sole, e di Un fenomeno, sottolinea accadere non potremmo come espresso nel Pannello
un inizio 2007 forse senza Maracchi, che rispecchia la capirlo prima di gennaio Intergovernativo sul
nemmeno l’inverno, è il cli- tendenza climatica degli ulti- prossimo, mese in cui i Cambiamento Climatico
matologo dell’Istituto di mi 15 anni. segnali inizierebbero a essere (Ipcc) delle Nazioni Unite e
Biometeorologia dell’Istituto ‘’Gli ultimi 15 anni, perché inequivocabili. In gennaio, firmato dagli accademici di
Ibimet-Cnr di Firenze questa è la scala su cui noi inoltre, è prevista una discesa scienza delle nazioni del G8,
Giampiero Maracchi. climatologi osserviamo un di aria fredda e quindi aspet- è infatti che la temperatura
‘’Fino ai prossimi 20 giorni fenomeno, sono ormai segna- tiamo per fare ulteriori valuta- globale media è aumentata di
avremo ancora il caldo - spie- ti da autunni sempre più caldi zioni’’. 0,6 o più o meno 0,2 °C dalla
ga Maracchi - perché conti- e inverni sempre più tardivi. Ma cosa ci farebbe dire addio fine del XIX secolo e che ‘’la
nua la circolazione di masse Senza pensare a quando gli all’inverno? L’addio alla sta- maggior parte del riscalda-
d’aria relativamente calde. In inverni non sono affatto’’, gione invernale, secondo l’e- mento osservato durante gli
questo periodo, comunque, dice Maracchi. sperto del Cnr, sarebbe ultimi 50 anni è attribuibile
in quota, ovvero intorno ai ‘’E non intendo - sottolinea il ‘’diretta conseguenza del alle attività umane’’
1-31 dicembre 2006 Pag. 7

LA PIAZZA D’ITALIA - SPETTACOLO


Weeds, terza stagione Monicelli, “Haber un rompiscatole” Il figlio mai nato di Zeffirelli
Weeds, serie di Showtime lanciata in Italia l’ottobre scorso su Raidue (in “Alessandro Haber rompe le scatole, chiede di ripetere le scene, i grandi ‘Ai tempi in cui ero l’assistente di Luchino Visconti avevo una storia con una
terza serata, verso mezzanotte e mezzo), avrà una terza stagione . Lo attori stanno zitti”, così Mario Monicelli ospite a ‘Viva radio 2’.Pronta la ragazza, Giovanna, che abortì senza neanche interpellarmi . Quel figlio mai
hanno annunciato i vertici del canale dopo gli ascolti altissimi fatti regi- replica dell’interessato, intervenuto al telefono in trasmissione . “Mario, nato mi cambiò la vita: da allora, non ho più amato una donna’. Queste rive-
strare negli USA dall’ultima puntata del secondo ciclo. sono Haber! Sei suonato? Ci saranno anche delle eccezioni..”, ha esclamato lazioni appartengono a Franco Zeffirelli che poi confessa: ‘Ho sempre avuto
La nuova annata sarà costituita da 15 episodi (tre in più rispetto alla pre- l’attore prima di aggiungere: “Ho fatto cinque film con te e sono stato buo- paura di abbandonarmi a questo sentimento. Non mi lasciavo troppo coin-
cedente, mentre la I stagione contava solo 10 episodi) e sarà trasmessa in nissimo. E tu mi descrivi come un rompic..”. “Tu lavori con me perchè siamo volgere perchè‚ ero già innamorato di me stesso, anche se poi l’ho pagato
patria durante l’estate 2007. amici, voglio aiutarti”, ha risposto Monicelli. con la solitudine’.

George Clooney e compagni hollywoodiani ci spacciano per vero un mondo che quasi ci fa rimpiangere il vecchio John Wayne

Cinema e Medio Oriente per la Left Coast


Cinema e Medio Oriente per mondo arabo. il naturale e sacrosanto con-
la Left Coast E mentre ci tor- Risultato: dopo che in tanti ci seguente affinamento dei
nano negli occhi le immagini si è preoccupati di riproporre sistemi e delle procedure di
di Syriana, dove George la minestra riscaldata della difesa di Israele?
Clooney è alle prese con una nuova contestazione holly- Ce lo auguriamo, pur rima-
Hezbollah organizzazione woodiana di Clooney e com- nendo scettici e non mancan-
tutto sommato comprensiva, pagni (vedi anche “Good do di sottolineare come, alla
carnefice ma vittima al tempo Night and Good Luck”) si è luce dell’humus culturale cui
stesso della realpolitik nuda preparato così bene il terreno una sinistra occidentale irre-
cruda che il Dick Cheney del all’opinione pubblica per sponsabile ha dimostrato di
momento ha imposto al informarla circa il dramma voler attingere a partire dalla
mondo intero solamente per che avvolge il Grande Medio guerra in Iraq in poi, con il
poter scavare qualche buco Oriente al punto da riuscire suo virulento ritorno all’utiliz-
in più in terra araba, ci accor- in ciò cui abbiamo assistito zo di slogan provenienti dal
giamo che i “guerriglieri di durante la crisi, la successiva peggio del peggio della con-
dio”, non sono poi tutti lì a guerra estiva tra Israele e trocultura stanca anni ’70,
sprofondare nell’indigenza, Libano, l’intervento militare nulla possa permetterci di
armati grossolanamente e rac- dell’UE e il seguente balletto abbandonarci all’ottimismo o
colti attorno al serafico e diplomatico cui non si è alla retorica di una “nuova
magnanime leader, nella real- ovviamente sottratto il nostro speranza di pace”.
tà sono tranquillamente in Ministro degli Esteri. Lo Stato Per noi cinofili Occidentali,
grado di reggere un’offensiva Ebraico è rimasto, mediatica- constatando lo stato dell’arte
di Tshaal e anche eventual- mente parlando, isolato; con sulle produzioni cinematogra-
mente di lanciare una con- l’aggravante degli Stati Uniti fiche, non resta che rimpian-
troffensiva in Galilea e detta- sono ancor più isolati e obbli- gere i vecchi film di John
re l’agenda politica in medio gati ad una politica estera di Wayne che sbarca in
oriente. guerra. Ci ha regalato soprat- film di Spielberg, che forse derci “Perché di preciso gli semplice contenimento. Normandia e accontentarci
Allora se è vero come è vero tutto Jarhead, Munich e essendosi stancato di essere americani sono andati in Può, utilizzando lo schema della visione (ovviamente fer-
che il successo del cinema è Syriana appunto. I marines di uno dei pochi non allineati a Iraq?” (a titolo di esempio si adottato con il rilancio del ragostana) di United 93 – il
nel riuscire a raccontare Jarhead per la regia di Sam sinistra ha deciso di aprire a veda il numero 4-2006 di programma UNIFIL, l’Unione film sull’eroismo dei passeg-
proiettando il verosimile, bè Mendes, nella interpretazione idee innovative per un nuovo Limes, pag. 279, art. di Manlio Europea con l’appoggio geri dell’aereo che nel dise-
significa che qualcuno (per la di Jake Gyllenhaal (Donnie corso nella storia delle rela- Graziano). dell’ONU riuscire a stabilizza- gno dei terroristi dell’11
precisione Hollywood e gli Darko, ma soprattutto I zioni diplomatiche con In questo scenario l’intelli- re la regione mediorientale Settembre doveva schiantarsi
accoliti in giro per il mondo Segreti di Brokeback Israele insinuando per primo ghenzia europea, la sinistra secondo modalità virtuose sul Congresso – nonché chie-
dello chicchissimo senso di Mountain), sono ragazzi man- il dubbio sulla “reazione americana, i cineasti della Left (abbandono dei programmi derci dove, a che cosa il circo
colpa occidentale) è proprio dati là a perdere tempo, tanto sproporzionata”. Coast, sembra quasi dimenti- nucleari, rinuncia al terrori- mediatico voglia veramente
fuori strada, per non mettersi fa tutto l’aviazione, non fosse Tutti e tre i film racchiudibili chino, omettano tranquilla- smo e alle armi, riconosci- portarci: forse a credere per
poi a pensare che sia poi quel per le migliaia di morti in Iraq all’interno di quel pensiero mente, petrolio più, petrolio mento dello Stato di Israele) davvero che Israele non sia
qualcuno a giocare sporco. a qualcuno verrebbe pure mirabilmente delineato dalla meno, di considerare una o invece dobbiamo rasse- un avamposto dell’Occidente
Prendiamo l’ultima stagione voglia di crederci. Poi intellighenzia europea che variabile: lo Stato di Israele e gnarci a vedere montare la in Medio Oriente?
del cinema americano e la Spielberg, sì anche Munich, il continua a chiedersi e a chie- l’irrisolto conflitto con il rabbia araba anti-israeliana e

AL CINEMA

Il Profumo Little miss Sunshine


Il best seller di Patrick
Süskind portato sullo
schermo da Tom Tykwer
con un budget record,
ottimi attori ma risultati
ambivalenti.

Il romanzo Profumo è stato


pubblicato per la prima
volta nel 1985 e ha venduto
oltre 15 milioni di copie in
tutto il mondo, in Italia è
arrivato alla undicesima
ristampa.
Il produttore tedesco Bernd
Eichinger è un habitué
degli adattamenti letterari (
Il nome della rosa a
Particelle elementari ), nel
2001 ha acquisito i diritti
del libro e successivamen- In un mondo che celebra mamma Sheryl, tendente al Bretagna e guadagni stratosferi-
te ha affidato la regia al solo i vincitori e gli ambi- buonismo educativo, il fratello ci in Francia. Ora tocca all’Italia:
connazionale Tom Tykwer ziosi ecco un film che fa Frank fresco di tentato suici- riusciremo ad apprezzare un
(Lola corre, La principessa venire voglia di essere per- dio; l’adolescente Dwayne cul- road-movie non politically-cor-
+ il guerriero). Interpretato denti. Assolutamente da tore di Nietszche e muto per rect, che elogia la famiglia, sep-
da un cast internazionale, vedere. scelta. Il nonno cacciato dalla pur estremamente sui generis, e
in cui spiccano Dustin casa di riposo per abuso di soprattutto i loser, ovvero i per-
Hoffman (il profumiere La famiglia Hoover, combric- denti? Ottimi interpreti, su tutti
sostanze stupefacenti.
Giuseppe Baldini) e Alan cola di bizzarri personaggi, sta Greg Kinnear nei panni di
Scritto e diretto da Jonathan
Rickman (Antoine Richis), per affrontare una tragicomica Richard, soundtrack strepitosa e
Dayton e Valerie Faris, costato
Profumo - Storia di un sceneggiatura senza sbavature,
avventura a bordo del pulmino otto milioni di dollari e uscito,
assassino racconta le vicen- servare ossessivamente gli come il russo, ponendosi ma soprattutto costumi indimen-
Wolkswagen con il quale inizialmente, in solo sette sale
de di Jean-Baptiste odori umani, trasformando- sulla scia del successo del ticabili: la piccola Olive in shorts,
Grenouille (il venticinquen- si in un serial-killer. Con un libro di Süskind. Rispetto accompagnano la piccola americane, ne ha poi conquista-
Olive al concorso di bellezza te mille e cinquecento; totaliz- stivaloni rossi e ventre promi-
ne inglese Ben Whishaw) budget record nella storia all’originale cartaceo, la tra-
zando oltre quarantadue milio- nente è da antologia. Da
nato al mercato del pesce del cinema tedesco, sposizione diretta e co-sce- che dà il titolo al film. L’allegra
ni al botteghino stelle & strisce. tempo, non si rideva così - bene
di Parigi nel 1738 e dotato Profumo ha sbancato i bot- neggiata da Tykwer sceglie brigata è formata da papà
Grazie al passaparola, su scala - al cinema: un apologo sui per-
di un olfatto straordinario, teghini in patria e conqui- una visione realistica, con Richard, votato al successo ma
globale: ottima resa in Gran denti assolutamente imperdibile.
che lo porterà a voler pre- stato un mercato difficile risultati ambivalenti. condannato alla sconfitta,
Pag. 8 1-31 dicembre 2006

LA PIAZZA D’ITALIA - ROMA


Non c’è Totti nella squadra dell’anno Cure alle prese con una crisi creativa Il mondo in mano a pochi
Molti italiani tra i candidati a far parte della “Squadra dell’anno 2006”, un Trent’anni di carriera musicale non sono un’assicurazione contro le crisi di Il 2% della popolazione possiede oltre la metà della ricchezza del mondo, tra cui
team virtuale composto da giocatori scelti dagli utenti del sito ufficiale creatività. Lo sa bene il frontman dei Cure Robert Smith, che non riesce con- proprietà e risorse finanziarie, secondo le Nazioni Unite. Se le entrate sono distri-
dell’UEFA (www.uefa.com), ma tra i candidati mancano alcuni nomi cludere i testi di alcune delle 33 nuove canzoni che la band sta registrando buite in proporzioni diseguali, dallo studio dell’Istituto Mondiale per la Ricerca e
importanti come il capitano della Roma Francesco Totti. per il suo quattordicesimo album in studio. Smith non vuole lasciare ai fans lo Sviluppo Economico dell’Università dell’Onu emerge che la ricchezza lo è
I nomi in lizza per far parte della formazione sono 60, tutti scelti tra i gio- l’immagine di una band datata che scompare lentamente dalle scene, per ancora di più. “La ricchezza è concentrata fortemente nel Nord America, in
catori che militano nei campionati europei in base al loro rendimento nei questo dà molta importanza ai testi dell’album. “Voglio che (le parole) signi- Europa e nei paesi industrializzati dell’Asia-Pacifico. Nel complesso, la gente di
club di appartenenza e nelle squadre nazionali. fichino qualcosa, non è sufficiente che siano in rima”, ha detto Smith. questi paesi possiede quasi il 90% della ricchezza globale totale”.

L’INTERVISTA - Donare il sangue è sempre più un dovere, ce ne parla il Presidente di Avis Roma

Adolfo Camilli, professione donatore


Presidente Camilli, Avis
Roma si è distinta negli
ultimi giorni per una
iniziativa molto impor-
tante con la donazione
del sangue per la
Comunità Islamica
nella Moschea della
Capitale, una giornata
con lo scopo di integra-
re tale comunità anche
nella pratica delle
donazioni. Possiamo
tracciare un bilancio di
questa iniziativa? Com'è
stata la risposta dei
musulmani di Roma?

la risposta della Comunità


Islamica di Roma è stata,
come inizio, buona.
Hanno potuto effettuare
la donazione 14 uomini e
6 donne. Si sono presen-
tati però circa 40 persone,
molte delle quali sono
state escluse perché ave-
vano fatto colazione e
molti di loro, essendo stati
in visita ai loro Paesi di
origine, non avevano
ancora finito il periodo di
esclusione. Si è stabilito
invece un cordiale rap-
porto di collaborazione
con il Centro Culturale
Islamico d’Italia che vedrà
impegnate le Moschee
delle principali città
d’Italia nella promozione
della cultura del dono del
sangue. La cosa più
importante è che abbiamo
finalmente “rotto il ghiac-
cio” e stabilita un’intesa
con questa importante Uganda. Per ogni dona- Roma è sicuramente la di circa il 10%. che diventa sempre più ma proprio grazie alle
Comunità religiosa. zione di sangue viene città in Italia dove c'è Ho rispoto anche nella vecchia con notevoli analisi ricevute dalla
accontonata la cifra di più bisogno di sangue. precedente domanda. necessità di sangue. E’ per donazione constatai che i
Questa appena menzio- 0,50 cent di per questo Ricordiamo ai nostri Aggiungerei che i trapian- questo che confidiamo valori del PSA erano lievi-
nata non è l'unica ini- progetto. Nel primo bien- lettori quanto sia ti che, finalmente hanno anche nelle nuove leve di tati.
ziativa di Avis Roma. Ci nio abbiamo praticato 8 importante donare, preso piede, richiedono cittadini di altre nazioni. Ho potuto affrontare
aspettano molti altri vaccinazioni cadauno a non tralasciando il fatto forti quantità di sangue e abbastanza agevolmente i
appuntamenti. Ce ne 27.000 bambini. E’ partita che una donazione è che Roma, ormai sede di Concludiamo con una disagi del cancro prostati-
può parlare? la II campoagna che avrà anche una occasione centri ospedalieri di eccel- considerazione sulla co ma, con enorme dispi-
termine a fine 2007. E’ un per essere aggiornati lenza, ricovera molti citta- Sua persona. Per descri- cere non ho potuto dona-
progetto importante per il gratuitamente sul dini di altre regiooni vere il Suo impegno re più il sangue. Sono
Non è la sola iniziativa di quale abbiamo la collabo- nostro stato di salute. d’Italia. personale bastano anche volontario del soc-
Avio Roma. Già nel 2005, razione operativa di poche ma significative corso con la CRI dal 1984
Avis Roma e Milano si AMREF. Le associazioni fanno del L'Avis a livello naziona- cifre: Adolfo Camilli ha con servizi dedicati sulle
sono fatti promotori di tutto per diffondere la cul- le conta tantissimi donato 85 litri di san- Autoambulanze.Posso
appelli rivolti a tutte le Qual è a Roma la situa- tura del dono del sangue iscritti e donatori, ma gue in 40 anni. Come è comunque affermare che
varie componenti etniche zione per le donazioni ma ancora non si è giunti solo il 20% di questi è nata questa missione per tutto il lavoro di
esistenti in Italia a mezzo di sangue? all’autosufficineza emati- nella fascia d'età tra i 18 nel Suo cuore? volontariato che faccio e
di articoli, loro dedicati, ca. Basterebbe che il 5% e i 28 anni. E' nella ho fatto ho sicuramente
su circa 13 testate giorna- La situazione dei donatori della popolazione laziale penetrazione nel Sono poco propenso a ricevuto in gratificazioni
listiche in lungua. Visto il di sangue a Roma è, donasse il sangue per non mondo giovanile la parlare di me, ma posso interne più di quanto ho
successo della prima cam- secondo quanto diceva la avere problemi di reperi- Vostra prossima sfida? affermare che sono stato dato, in tempo, denaro e
pagna, la stessa è stata Campagna Regionale, lan- bilità. Tra l’altro il dono sempre sensibile ai biso- sacrifici. Il dono più bello
riproposta quest’anno con guente. C’è anocra poca del sangue è anche azio- L’Avis conta circa gni di chi è debole. è quello che ho ricevuto è
scadenza gennaio 2007; a partecipazione. La gente ne di medicina preventiva 1.100.000 iscritti, raccoglie Ho donato il sangue dal un maggior apprezzamen-
questa si sono agrregate si accorge, nei periodi cri- perché dopo circa 20 gg. circa 1800.000 donazioni 1964 a pochi anni fa effe- to della vita, proprio in
Avis Regionale Liguria, tici, quando è costretta a si ricevono a casa le ana- di sangue che rappresen- tuando sempre, grazie alla considerazione di quanto
Lazio, Prov.le Latina, constatare di persona, in lisi per poter monitorare i tano circa l’80% del fabbi- salute che il Signore mi ha ho visto circa le sofferen-
Prov,.le Milano. Oltre ospedale, che il sangue vari parametri del sangue sogno nazionale. Stiamo dato, 4 donazioni annue. ze della gente; queste mi
questa iniziativa Avis può mancare. In quella e, eventuamlmente, prov- facendo promozione nelle Negli ultimi anni ho dona- hanno fatto affrontare i
Roma, con Milano e occasione farebbe i salti vedere. Attualemnte man- scuole superiori per sensi- to contemporanmeamente disagi della vita con uno
Prov.le Milano hanno col- mortali per averlo e subi- cano circa 30.000 unità bilizzare i ragazzi ottenen- anche il plasma raggiun- spirito diverso sempre
legato la donazione del to. Passata l’emergenza il annue su 180.000 ma in do notevoli soddisfazioni. gendo il traguardo da Lei memore che c’è sempre
sangue alla vaccinazione più delle volte si dimenti- questo anno c’è stato un Abbiamo comunque il conosciuto. qualcuno che vive condi-
dei bambini di Gulu – ca e non dona. aumento delle donazioni gap di una popolazione Avrei potuto continuare zioni di disagio peggiori.