Sei sulla pagina 1di 8

COPIA OMAGGIO

Abb. sostenitore da E 1000 - Abb. annuale E 500 - Abb. semestrale E 250 - Num. arr. doppio prezzo di copertina In caso di mancato recapito restituire a Poste Roma Romanina per la restituzione al mittente previo addebito

LA PIAZZA D’ITALIA — Fondato da Turchi —

Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D. L. 353/2003 (conv. in L27/02/2004 num. 46) art. 1 - DCB-Roma 1-15 gennaio 2006 - Anno XLIII - N. 1 - € 0,25 (Quindicinale)

ATTUALITA’ ECONOMIA
Il nodo politico Pacs, Al via la LA PIAZZA D’ITALIA
dell’azione di attentato riforma sul Per la vostra pubblicità
Governo al termine alla famiglia risparmio telefonare allo 800.574.727

della legislatura — a pagina 2 — — a pagina 5 —

di Avanzino Capponi Noi Siamo Uguali Ma Siamo Diversi


D ata per scontata la
conoscenza dei fatti
di cronaca relativi
alla questione degli scandali
finanziari che hanno investito
la credibilità del nostro siste-
ma creditizio scosso dalla
illegalità della scalata UNI-
POL in BNL è opportuno sof-
fermare l’attenzione su una
problematica di natura preva-
lentemente politica sollevata
dal Vice-premier e attuale
Ministro degli Esteri
Gianfranco Fini, durante una
www.lapiazzaditalia.it

puntata del Talk Show con-


dotto da Vespa Porta a Porta.
Il Presidente di AN poneva
un interrogativo al Segretario
dei Ds Piero Fassino basan-
dosi sulla circostanza che
quest’ultimo avrebbe fatto il
tifo affinché la scalata BNL di
UNIPOL avesse successo.
Maliziosamente, Fini argo-
mentava che l’atteggiamento
di Fassino di fronte alla scala-
ta fosse giustificabile solo da
un punto di vista politico,
cioè UNIPOL trattandosi di
una compagnia assicurativa
importante nel nostro Paese
ed essendo schierata dalla
parte dei Ds non poteva non
godere di un sostegno politi-
co da parte proprio del
Segretario dei Ds. Accade
però che Fassino di fronte
all’incalzare della richiesta di
un chiarimento politico
risponde - non risponde, glis-
sa, per poi aggirare tutto il
resto, sostenendo come sia
del tutto normale avere dei
contatti con esponenti dell’al-
ta finanza ma solo “amiche-
volmente” e sottolineando
ancora come non ci sarebbe
nulla di male in tutto questo Gli sviluppi della vicenda Unipol-BNL
a meno che in Italia tali rap-
porti siano un reato. mettono in mostra le imbarazzanti attenzioni per l'alta finanza
Persisteva allora Fini preci-
sando che il tifo che Fassino del Partito della Questione Morale
avrebbe fatto per la scalata e
le evidenti interrelazioni poli- LA VIGNETTA
tiche espressamente eviden- Ricco, continuamente aggiornato: arriva
ziate nella lista dei tesserati
dei Ds costituirebbe una finalmente sul web il nuovo punto
manifestazione della posizio- di riferimento per i giovani e per un
ne di privilegio che i partiti
politici non possono permet-
nuovo modo di fare politica in Italia
tersi di detenere, violando
altrimenti la trasparenza delle www.lapiazzaditalia.it
regole della contesa elettora-
le. A nulla valgono le incal- Una Piazza di confronto aperta al
zanti intimazioni di Fassino al dibattito su tutti i temi dell’agenda
Premier Berlusconi di smet-
terla di aggredire la sua ono- politica e sociale per valorizzare nuove
rabilità esortandolo anzi il idee e nuovi contenuti
Segretario dei Ds a conside-
rare la sua di onorabilità in
quanto messa in discussione
dai numerosi accertamenti
giudiziari pendenti proprio
sull’attività del Presidente del
Continua a pag. 4

ISSN 1722-120X
50009 >

9 771722 120000
Pag. 2 1-15 gennaio 2005

LA PIAZZA D’ITALIA - ATTUALITÀ


Trapianti: chirurgo Lerut, quello di testa entro Camorra: Napoli, fermato dai Carabinieri Torino 2006: direttore Fbi, fiducia in esperienza
il secolo esponente del clan Misso e capacità organizzative Italia
Roma (Adnkronos/Adnkronos Salute) - ''Entro questo secolo potremmo Napoli, (Adnkronos) - I carabinieri del Nucleo operativo di Napoli hanno Torino (Adnkronos) - Mueller in visita nel capoluogo piemontese ''E' un
assistere al primo trapianto di testa''. Parola di Jan Lerut, presidente fermato con l'accusa di omicidio aggravato Luigi Esposito, 23 anni, di momento veramente entusiasmante per l'Italia, per la citta' di Torino e per la
della Società Europea dei Trapianti d'Organo. ''Il trapianto di testa - ha Melito di Napoli, ritenuto affiliato allo storico clan Misso operante nel Regione Piemonte che si preparano ad ospitare il mondo in occasione della
spiegato Lerut durante un incontro alla Scuola Superiore Sant'anna di centro storico, rione Sanità, del capoluogo partenopeo, e attualmente in 20esima edizione dei Giochi Olimpici Invernali, e sono lieto di poter essere
Pisa - non e' un problema puramente tecnico, ma soprattutto bioetico. lotta contro una frangia scissionista dei suoi affiliati. qui''. Lo ha detto Robert S. Mueller, direttore dell'Fbi, che, in visita a Torino,
Un uomo con la testa di un altro uomo non sarà più lo stesso, sarà un ha fatto il punto con le forze dell'ordine italiane su organizzazione e sicurezza
uomo con una personalita' completamente diversa''. degli impianti che ospiteranno le gare dei giochi Olimpici di Torino 2006.

Conservatori, liberali e sinistra al confronto

Pacs, attentato alla famiglia


stati si dichiari poi favorevole regolamentazione a livello territo- in “unioni omosessuali” e l’attenta “unione eterosessuale” può acce-
all'introduzione dei Pacs (ben il riale al problema. Alcuni esempi analisi sulla natura della ‘sovrae- dere al matrimonio civile o reli-
68,7% dei cattolici interpellati). Da sono la regione Piemonte, che sta sposizione’ di dette categorie. gioso e quindi ha già in nuce una
sottolineare come il 38,4% del iniziando a legiferare a favore Come giustamente fatto rilevare tutela esistente e ben definita, le
totale degli intervistati consideri la delle “coppie di fatto” o la da Raffaele Perna se da una parte “unioni omosessuali” no.
convivenza come un modo per Toscana dove alcuni comuni l’assimilare alla famiglia l’“unione E’ qui quindi la questione diri-
testare il rapporto prima del hanno dei registri nei quali ven- eterosessuale” provocherebbe mente.
matrimonio; in particolare, la gono inseriti coloro che convivo- poche ripercussioni rispetto alla La limitazione dei diritti di terzi
pensa così anche il 39% dei catto- no. Secondo i più maliziosi, tali normativa esistente sia nei con- nei confronti della famiglia vale la
lici e il 34,1% dei non cattolici. azioni non fanno altro che parte fronti di terzi, che dei figli e della pena di ricordare come nasca dal
Mentre il 24,2% degli italiani ritie- di un piano politico orchestrato tutela del coniuge debole (catego- riconoscimento della sua funzio-
ne che la convivenza sia una scel- dalla sinistra, per costringere, sol- rie interessate dalle relazioni con ne stabilizzatrice, di ambiente
ta di vita personale (26,3% dei lecitare e quindi condizionare il l’istituto famigliare), dall’altra fecondo per la nascita e la cresci-
cattolici e 9,3% dei non cattolici), Governo centrale alla promulga- parte, anche alla luce della age- ta dei figli, ritenuti anche dallo
per il 30,4% invece è una scelta di zione di leggi orientate secondo voli possibilità che la nostra legis- Stato Laicista, patrimonio. Ma
Anche nel nostro Paese dopo le Inghilterra. In Italia la nuova dina- chi non vuole assumersi respon- una ben determinata direzione. lazione divorzista ammette, lad- dove sono i figli, dove il coniuge
recenti manifestazioni e gli imba- mica sociale, sottolineata anche sabilità (26,8% dei cattolici e Di fronte a tale quadro la soluzio- dove le esigenze della coppia di da tutelare, dove la funzione sta-
razzi del Leader dell’Opposizione dal Rapporto Eurispes 2006 i cui 55,8% dei non cattolici). ne si configura sempre più come fatto siano le medesime del bilizzatrice nelle “unioni omoses-
sta salendo all’ordine del giorno risultati sono stati anticipati da Ma cosa sono poi alla fine questi un grattacapo. nucleo familiare tipico non si suali”?
dell’agenda politica la domanda ADN Kronos, sta evidenziando Pacs (Patti di convivenza sociale)? Uscendo infatti dalla propaganda capisce perché non ci si voglia Per la sinistra come sappiamo, su
di regolamentazione delle “cop- come l’evoluzione della società Il varo di una serie di regole per politica di parte che secondo un avvalere della legislazione corren- questo fronte tutto è possibile
pie di fatto”, fenomeno sociale di vada sempre più verso un disim- la tutela dei vari aspetti giuridico- abusato ed erroneo cliché vuole te e sale forte il dubbio che possa anche – Udite ! Udite !- modifica-
notevole delicatezza. Due perso- pegno da una visione conservati- amministrativo-economici delle l’applicazione del principio libe- essere un altro strisciante modo di re la Costituzione che riconosce la
ne che convivono tra loro senza va dell’integrità e dei privilegi “coppie di fatto” eterosessuali ed rale dell’autonomia dell’individuo relativizzare e banalizzare ancor famiglia fondarsi sul matrimonio;
nessun legame giuridico sotto lo riconosciuti alla famiglia, da sem- omosessuali. L’obiettivo di chi e la conseguente estensione tout di più i rapporti interpersonali. per i liberali veri l’opzione prima-
stesso tetto, coppie che possono pre cellula fondamentale per la sostiene i Pacs è quindi quello di court dei diritti famigliari alle cop- In questo panorama è da registra- ria rimane quella di dare la possi-
essere formate da persone etero- convivenza, la procreazione, la raggiungere una specie di tutela pie di fatto senza se e senza ma, re la netta posizione della Chiesa bilità a ciascuno, al di là di tutto e
sessuali o da persone omosessua- continuazione e la regolamenta- garantita da parte dello Stato per il problema va affrontato con la Cattolica, ovviamente molto criti- tutti, di indicare una persona alla
li, hanno il diritto di vedere rico- zione dei rapporti interindividuali. categorie ritenute ‘sovraesposte’. necessaria pacatezza chiedendosi ca verso l’adozione dei Pacs, quale affidare alcune scelte perso-
nosciute le stesse guarentigie che Emerge infatti che l'87,8% degli Come se non bastasse a compli- se la migliore risoluzione alla vedendo in essa un modo per nali o testamentarie; per il fronte
la legislazione corrente attribuisce italiani si dichiari cattolico, dato in care la questione c’è il fatto che se domanda sia necessariamente la delegittimare l’istituzione famiglia conservatore invece, su tale que-
ai nuclei famigliari scaturiti dal crescita dell’8% rispetto a 15 anni a livello decisionale centrale il regolamentazione giuridica. fondata sul sacramento del matri- stione composto dalla Chiesa
matrimonio? fa, sebbene solo un terzo dei cre- dibattito è apertissimo, molti enti In partenza a necessitarsi è una monio. Cattolica, dalla galassia dei mode-
La stessa problematica si è posta denti sia anche 'praticante' e sol- locali hanno invece giocato d’an- visione più organica e completa, Ancor più delicato resta il dibatti- rati e della destra, la scelta non
negli anni scorsi ed è stata affron- tanto il 36,8% vada in Chiesa, ma ticipo, cercando, per quanto loro la suddivisione delle “coppie di to sulla regolamentazione delle può che essere quella dell’asten-
tata anche in Spagna, Francia e che lo stesso campione di intervi- possibile, di dare un minimo di fatto” in “unioni eterosessuali” ed “unioni omosessuali” : mentre l’ sione dal legiferare.

Il punto sulla Sicurezza


Molte luci sull’azione di Governo dopo l’ultimo rapporto
Nei mesi scorsi è stata pre- verificatosi nel quadriennio 1997- passata a 14.331, per arrivare poi
sentata la relazione sullo 2001. nel 2004 a toccare le 13.635 unità.
stato di sicurezza nel Dall’analisi di tali dati balza subi- Da tutti questi dati, si nota come
nostro Paese che ha raffi- to all’attenzione che la totalità nell’ultimo scorcio della storia
gurato la situazione dei degli omicidi avvenuti in questo repubblicana nel nostro Paese la
reati e i risultati delle atti- quadriennio sono stati 2.740 men- galassia dell’illegalità, in quasi tutti
vità repressive svoltesi nel tre nel precedente quadriennio i suoi generi, si è sensibilmente
quadriennio 2001-2005 ed erano stati 3.215. Il risultato in ristretta. Soprattutto per quanto
il conseguente confronto percentuale equivale ad un riguarda la sfera dei reati tradizio-
con il relativo scenario -14,8%. In questa significativa nali , mentre si sono aperti anche
diminuzione, ha giocato molto il a causa della difficile congiuntura
fatto che sono diminuiti, in manie- internazionale, nuovi fronti dell’il-
LA PIAZZA D’ITALIA ra sensibile, gli omicidi dovuti alla legalità come il terrorismo prove-
fondato da TURCHI criminalità organizzata che sono centuale segna un -50% ed oltre. Sul fronte caldo dell’immigrazio- niente dall’estero, o quella legata
Via E. Q. Visconti, 20
00193 - Roma
passati da 796 del periodo (1997- Risultati positivi anche sul fronte ne clandestina che è sempre all’immigrazione clandestina. Ed
2001), a 648 del periodo (2001- delle rapine, dove si deve registra- foriero di grossi problemi legati anche l’uso sempre più massiccio
Luigi Turchi 2005), con una diminuzione in re rispetto al quadriennio prece- alla sicurezza per il nostro Paese, della tecnologia, soprattutto quella
Direttore percentuale del -18,6. La quasi dente, un significativo calo: -16,5% c’è da registrare il notevole decre- di tipo informatica, ha giocato un
metà degli omicidi commessi dalla negli uffici postali e -12,7% nelle mento rispetto all’anno scorso. forte ruolo nell’aumento delle truf-
Franz Turchi criminalità organizzata, sono stati banche. Anche per quanto riguar- Risultato ottenuto anche grazie fe.
Co-Direttore
causati ad opera della camorra. da i furti, si deve registrare una agli accordi raggiunti tra la nostra Tutta questa situazione non fa
Lucio Vetrella Nel quadro della criminalità orga- lieve flessione rispetto al qua- nazione ed i governi di Albania e dell’Italia un’isola felice, ma sicu-
Direttore Responsabile
nizzata vi è da registrare la cattura driennio precedente: -4%. di Turchia, che hanno portato ramente molti passi per il raggiun-
Proprietaria: Soc. EDITRICE EUROPEA s.r.l.
di numerosi latitanti, molti dei Dato negativo invece sul fronte come risultato l’azzeramento dei gimento di una maggiore serenità
Registrato al Tribunale di Roma n. quali rivestivano dei ruoli di spic- delle truffe dove si deve registrare flussi clandestini provenienti da ed una più profonda sensazione
9111 - 12 marzo 1963
Concessionaria esclusiva per la vendita: S.E.E. s.r.l.
Via S. Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma
co nelle diverse associazioni crimi- una impennata +69,6%. questi paesi. Purtroppo rimane di sicurezza sono stati fatti. Fra i
nali di appartenenza. Se passiamo ad analizzare i dati vivo il flusso proveniente dal quali c’è sicuramente da menzio-
www.lapiazzaditalia.it
Anche la lotta alla droga, ha por- derivanti dall’analisi del terrorismo Nord-Africa, ed in particolar nare l’istituzione da parte di que-
E-mail: info@lapiazzaditalia.it
tato a degli ottimi risultati. E' interno, notiamo che nell’area modo dalla Libia, con la quale sto governo del poliziotto e del
Manoscritti e foto anche non pubblicati, e libri anche
non recensiti, non si restituiscono. Cod. ISSN 1722-120X aumentato in modo veramente marxista-leninista, si registra un comunque il nostro Governo ha carabiniere di quartiere che segna
Stampa: EUROSTAMPE s.r.l. significativo il quantitativo di forte aumento degli arresti che da tempo messo in piedi un dia- un particolare punto di contatto
Via Tiburtina, 912 - 00156 Roma
FINITO DI STAMPARE NEL MESE DI GENNAIO 2006
sostanze vietate sequestrate: anfe- sono passati da 37 del periodo logo, che speriamo, dia come tra le forze dell’ordine ed il tessu-
GARANZIA DI RISERVATEZZA PER GLI ABBONATI: taminici +183,3%, eroina +111,8%, (1997-2001) ai 94 dell'ultimo qua- frutto un ulteriore drastica ridu- to cittadino.
L’Editore garantisce la massima riservatezza dei dati forniti
dagli abbonati e la possibilità di richiederne gratuitamente
la rettifica o la cancellazione scrivendo a S.E.E. s.r.l. - Via S.
cannabis +62,4%, cocaina+60,8%. driennio. Nell’area anarco-insurre- zione del flusso migratorio clan- Senz'altro un punto quindi a favo-
Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma. Le informazioni custodite
nell’archivio dell’Editore verranno utilizzate al solo scopo di E come conseguenza di tale attivi- zionalista, sono state arrestate ben destino. re del Governo nella persona del
inviare copie del giornale (Legge 675/96 tutela dati perso-
nali). La responsabilità delle opinioni espresse negli articoli
firmati è degli autori.
tà repressiva, si è registrata la stu- 17 persone. Passando ai dati sull'immigrazio- Ministro dell’Interno Pisanu cui va
penda notizia di una drastica dimi- Se poi passiamo all’analisi del ter- ne, si nota come siano sensibil- dato atto del successo della sua
Per informazioni e abbonamenti nuzione della mortalità dovuta alle rorismo internazionale, notiamo mente diminuite le entrate illegali strategia di fondo legata alla mag-
chiamare il numero verde:
sostanze stupefacenti. Dai 4.140 che dall’11 settembre ad oggi, nel all’interno dell'ultimo quadriennio. giore collaborazione strategica tra
decessi del periodo 1997-2001 si è nostro paese sono stati arrestate Nel 2002 ben 23.719 persone sono le forze dell’ordine del cui raffor-
passati ai 2050 di questo periodo 203 persone legate ad organizza- arrivate clandestinamente nel zamento abbiamo assistito in que-
con una diminuzione che in per- zioni internazionali del terrore. nostro Paese. Nel 2003 la quota è sti anni.
1-15 gennaio 2005 Pag. 3

LA PIAZZA D’ITALIA - INTERNI


Elettori stiano attenti a famiglia e vita Elezioni, disputa sulla data delle politiche Giustizia, legittima difesa è legge
ROMA - Ruini e il voto di aprile: "Chiesa neutrale rispetto agli schiera- ROMA, (Adnkronos/Ign) - Cesa: ''Non esiste data diversa dal 9 aprile'', ROMA, (Adnkronos) - La Camera ha approvato la legge sulla legittima dife-
menti. La premessa è d'obbligo, a più o meno ottanta giorni dall'apertura Berlusconi: ''Pure stupidaggini le voci di uno scontro con Ciampi. Niente di sa, che prevede la possibilità per i cittadini di usare le armi in casa per difern-
delle urne: la Chiesa non sceglie "alcun schieramento politico o partito", e eccezionale il rinvio di due settimane dello scioglimento delle Camere'', dere se stessi o i propri beni. Il provvedimento fortemente sostenuto dalla
anche così spera di "contribuire" a "rasserenare il clima" politico. Ma chie- Fassino: “Si deve votare il 9 aprile”. Sulla possibilità di un rinvio della data Lega è passato con 244 voti a favore e 175 no. 'Un altro importante passo
de agli elettori e ai futuri parlamentari un "supplemento di attenzione" sui delle elezioni, ipotizzata dal Premier in caso di rifiuto da parte del Quirinale avanti per Abele che questa maggioranza ha regalato ai cittadini italiani. Da
temi come la "famiglia fondata sul matrimonio" e la difesa della vita dal di concedere un rinvio dello scioglimento delle Camere, è categorico il oggi i delinquenti devono avere qualche timore in più e le brave persone, vit-
concepimento al suo termine naturale segretario Lorenzo Cesa che dice: ''Non esiste per l'Udc una data diversa dal time di aggressioni, qualche problema in meno'', ha dichiarato il Ministro
9 aprile per le elezioni. Non siamo disponibili ad altri giochi né giochini''. della Giustizia, Roberto Castelli, subito dopo il voto.

Sindaci, fate il vostro gioco

Elezioni Amministrative primavera 2006


A tutt’oggi, la sfida per le La guerra elettorale per alle “Politiche” non nazionale. Napoli, ultimo
“amministrative 2006”, Milano presenta grossi potrebbe non riflettersi sul estratto. Qui, la questione
sembra quasi passare in interrogativi, visto che “locale”, anche se in que- candidati è in alto mare.
second’ordine, vista l’in- Letizia Moratti sembra par- sti anni si è avuta la prova Per il centrodestra, sem-
combenza e il peso speci- tire sfavorita, ma cosa suc- che l’elettore italiano di brava spuntare il nome di
fico indubbiamente mag- cederà se a vincere le pri- destra dà importanza Martusciello, con Ales-
giore delle “politiche”, che marie sarà Dario Fo? Lo diversa all’appuntamento sandra Mussolini a dar
cadranno due mesi prima sapremo il 29 gennaio, nazionale, rispetto a quel- notevole fastidio, ma stan-
(9 aprile). Anche per que- data scelta per le famige- lo amministrativo, che do alle ultimissime la deci-
sto, la definizione delle rate primarie. A Roma, spesso diserta. Ci sarebbe sione ufficiale pare riman-
candidature va per le lun- sarà il duo Alemanno- inoltre da discutere sulla data sine die. Per l’una e
ghe, in attesa che vengano Baccini a sfidare il “mostro strategia attuata dalla Cdl per l’altra parte. Il centro-
delineati programmi e pol- sacro” Veltroni che, dico- di correre divisi. Forse un sinistra, con Jervolino
trone della nuova legisla- no i sondaggi, non candidato unico -di presti- incerta tra la pensione e
tura. dovrebbe avere problemi gio e condiviso- avrebbe una ricandidatura, avendo
Ovvio che per chi restasse a liquidare qualsiasi sfi- reso la partita più equili- esteso anche all’appunta-
fuori dalle squadre di dante. brata, anche se non è mento amministrativo il
governo, le amministrative È pur vero che i sondaggi detto. metodo delle primarie ha
costituirebbero un bel sal- hanno un peso relativo ai Del resto, è un micro“re- ingolfato notevolmente le
vacondotto, una bella tempi e ai modi in cui make” della tecnica delle procedure relative alle
“consolazione”. affascinante, presenta già cioè tra l’agguerrito giulla- vengono effettuati, ma “tre punte” annunciata per candidature. Ciò ha reso
Le candidature attorno alle tutti i concorrenti. Il tanto re Dario Fo, che fa campa- quando la forbice è del le “Politiche2006”. più difficile e lento il deli-
quali non sembrano spira- osteggiato ministro della gna elettorale al grido 15-20%, l’errore di stima Le quali, testeranno la nearsi del quadro globale,
re venti d’incertezza sono Pubblica Istruzione Letizia “non abbiate paura, non non può pesare più di bontà di questa scelta, e con il centrodestra che è
quelle relative all’ambito Moratti cercherà di mante- sono un moderato”, tanto. anticiperanno senz’altro portato ad attendere i
del Comune di Roma. nere appiccata la bandieri- Corritore e Ferrante. Ci sarebbe da considerare l’esito delle amministrati- risultati delle primarie per
Napoli tentenna. Milano na del centrodestra suben- Candidato indipendente, il traino potenzialmente ve. meglio capire quale candi-
presenta una situazione trando al contestato la rediviva Ombretta Colli, costituito dall’appunta- Indubbiamente, perché datura proporre.
già delineata. A Milano, Albertini. Ebbene, dovrà vittima sacrificale, sparring mento del 9 aprile. quando la partita si gioca Attendiamo trepidi e fidu-
per l’appunto, la corsa, vedersela con il vincente partner obbligato nella Indubbiamente, un’ affer- a Roma, Milano e Napoli, ciosi.
oltre ad essere incerta e delle primarie a sinistra e contesa fra titani. mazione del centrodestra il locale assume rilevanza Francesco di Rosa

Da dove ripartire per uno sviluppo finalmente stabile

Sud: stop all’emergenza e alle manifestazioni


Ebbene oramai a distanza di più bita anche culturalmente dalla chiuso bottega. no ha subito la stessa sorte. marcia contro la mafia non ren- sarebbe meglio iniziare a discu-
centoquarant’anni dall’Unità politica e dalle stesse genti meri- Evidenziare i lati negativi della Sarebbe poi impossibile esimer- dendosi conto che queste mani- tere del fatto che esiste tuttora il
d’Italia, il mondo dei mass dionali rendendo il passo, dalla società meridionale è estrema- si dal parlare del recente omici- festazioni sono oramai arrivate problema della analfabetizzazio-
media e soprattutto quello poli- necessità ovvia di aiuti per col- mente facile. Parlare delle infil- dio del presidente del consiglio ad essere inutili simulacri di ne in ampie fasce di popolazio-
tico continua a parlare e dibat- mare il gap di sviluppo con il trazioni mafiose nelle pubbliche regionale della Calabria o della obsolete rappresentazioni del ne nel meridione, in tal senso le
tere della questione “meridiona- resto d’Italia all’assistenzialismo, amministrazioni è oramai diven- ASL siciliana attraverso cui il teatrino delle parti, il corteo ultime statistiche di alcune uni-
le”, dello stato cioè di sottosvi- breve anzi brevissimo. tata cosa di tutti giorni, infatti super latitante Bernardo contro la criminalità ci sembra versità italiane dicono che
luppo sicuramente economico Per esempio possiamo citare nella relazione finale della com- Provenzano ha potuto operarsi quasi sia diventato il primo gra- regioni come Basilicata,
ma soprattutto strutturale e ahi- l’uso che col tempo si è andato missione parlamentare antimafia attraverso documenti falsi in un dino di una sorta di “cursus Calabria, Sicilia e Puglia hanno
noi (!) spesso sociale in cui ver- distorcendo della Cassa del vengono snocciolati dati nosocomio marsigliese; oppure honorum” del cittadino politica- rispettivamente 13,8 - 13,2 - 11,3
sano le regioni del mezzogior- Mezzogiorno, la quale all’inizio agghiaccianti, ad esempio uno sarebbe ancora più facile punta- mente corretto meridionale, non - 10,8 della popolazione totale
no. ha operato nella giusta direzio- su tutti: quello dei comuni sciol- re il nostro dito accusatore con- rendendosi conto che spesso che è analfabeta, questo si un
E’ evidente quindi che se dopo ne creando i presupposti di uno ti per l’intreccio tra mafia e poli- tro i casi più recenti di mala tutto ciò, a distanza di anni ora- fattore limitante e di sviluppo
tutti questi decenni la questione sviluppo stabile ma che poi si è tica. Nella sola Campania, quel- sanità che hanno colpito Sicilia mai delle prime spontanee e economico ma soprattutto cultu-
è ancora aperta, risulta lapalis- trasformata in un pozzo senza la del così detto rinascimento e Puglie. sentite manifestazioni dell’epoca rale la cui eliminazione è la vera
siano che i fiumi di parole che fondo dove attingere in conti- Bassoliniano, ben 56 comuni Noi invece vogliamo focalizzare delle stragi di Falcone e di arma contro ogni tipo di crimi-
sono stati versati da storici, poli- nuazione; fondi destinati ai soli- sono stati dichiarati sciolti per il nostro intervento su altri dati e Borsellino, serve solo a stru- nalità.
tici e sociologi di ogni epoca, ti furbi, provenienti anche dal infiltrazioni camorristiche e altre questioni, ad esempio si mentalizzazioni politiche e ane- Per concludere, almeno noi de
caratura e colore politico non nord a dirla tutta, che una volta addirittura una azienda sanitaria parla di società civile meridiona- stetizza le menti dei giovani del “La Piazza d’Italia”, vogliamo
hanno sortito effetto alcuno e arraffato il malloppo hanno locale del hinterland napoleta- le che si risveglia dopo una Sud a cui noi cerchiamo di rivol- portare al centro delle discussio-
pur non volendo, noi stessi de gerci. ni sul meridione due questioni,
“La Piazza d’Italia”, presuntuosa- Noi de “La Piazza d’Italia” una quella della prossima e
mente metterci sullo stesso vogliamo far comprendere quasi sicura diminuzione dei
piano o, il più delle volte, piedi- come forse sia più utile per la fondi strutturali europei che gra-
stallo di codesti insigni “meri- società meridionale focalizzare verà sull’Italia e quindi anche
dionalisti” non possiamo esi- il proprio obiettivo verso altre sul Sud a causa dell’allargamen-
merci di andare ad ingrossare le direzioni, devono capire e que- to a 25 stati della Comunità
schiere di coloro i quali hanno sto soprattutto i giovani, che Europea e la seconda è quella
dibattuto di questo argomento. magari proteste contro le disca- di sapere a che punto sono i
Secondo il nostro giudizio il riche di rifiuti o i termovaloriz- progetti e quindi i relativi finan-
nodo è chiaro, il problema del- zatori, ponte sullo stretto, i siti ziamenti statali e comunitari
l’arretratezza delle regioni del di stoccaggio di scorie radioatti- sulle cosiddette autostrade del
Sud viene sicuramente da lonta- ve o i rigassificatori, lasciano il mare e il corridoio stradale
no e deriva da fattori storici e tempo che trovano poichè dire Glasgow-Palermo, occasioni di
politici che tutti ben sanno ma, solo e soltanto dei no, nei casi sviluppo prioritarie soprattutto
a noi pare, che sia stato il modo prima citati a strutture sicura- per il nostro Sud che deve recu-
di affrontarlo e da sempre, la mente a forte impatto ambienta- perare il gap infrastrutturale col
causa dei mali. Parliamo cioè le ma attualmente scientifica- resto d’Europa e che se fino ad
della “emergenzialità” di tutti gli mente e tecnologicamente inso- ora mal sfruttate non devono
interventi che sono stati posti in stituibili, senza dare altre solu- adesso esser lasciate sfuggire,
atto per contrastare il divario zioni serve a poco ma direi poiché dovrebbe essere oramai
con il resto del Paese quasi che serve soprattutto a distogliere la acclarato che senza collegamen-
la cura abbia ucciso il malato. loro attenzione da problemi che ti rapidi e razionali l’economia è
Emergenzialità che è stata assor- sono molto più pressanti. Non destinata a languire.
Pag. 4 1-15 gennaio 2005

LA PIAZZA D’ITALIA - ESTERI


Iran: Larijani a Mosca per colloqui su nucleare Canada: i conservatori hanno vinto le elezioni Auto: Ristrutturazione alla Ford
Mosca (Adnkronos/Dpa) - Il capo negoziatore iraniano Ali Larijani e' The Globe and Mail, Canada. I conservatori vincono le elezioni. I conser- The New York Times, Stati Uniti. La Ford ha annunciato un piano di
giunto a Mosca per discutere del programma nucleare di Teheran. vatori di Stephen Harper hanno vinto le elezioni legislative in Canada ristrutturazione che prevede il taglio di 34mila posti di lavoro nei prossi-
Secondo quanto riferito da fonti dell'ambasciata iraniana, Larijani ha mettendo fine a dodici anni di governo liberal nel paese. Il primo ministro mi sei anni. L'industria dell'auto è in caduta libera. Per il Philadelphia
incontrato il ministro degli Esteri russo, Igor Ivanov, al quale ha chie- uscente Paul Martin ha riconosciuto la vittoria di Harper. Subito dopo l'e- Inquirer ci sono dubbi sul fatto che la Ford in questo modo riuscirà a tira-
sto chiarimenti sulla proposta di trasferire l'arricchimento dell'uranio sito del voto, Martin ha annunciato il suo ritiro dalla direzione del Partito re avanti. Per Usa Today tenere in piedi la Ford sarà un grande sfida. Il
sul territorio russo. Proposta che Teheran ha deciso di prendere in con- liberale. commento del Detroit Free Press constata come il Michigan sia lo stato in
siderazione, ma che considera aggiuntiva ai processi di trattamento in cui spariscono più posti di lavoro.
patria.

Gorge W. Bush la guerra al terrorismo e il Partito Repubblicano verso il vaglio dell’elettorato


La Politica Americana tra le elezioni di metà mandato e l’Iraq
Due sfide attendono il presidente riportare il controllo del paese nelle americani vuole che i soldati restino
americano George W. Bush nel 2006: mani del suo popolo”. Obiettivo rag- fino a quando la sicurezza in Iraq non
le elezioni di metà mandato e l’av- giunto, secondo la Casa Bianca, che sarà garantita.
ventura irachena. osserva come i risultati del voto ira- Di fronte ai sondaggi e alla sensazio-
Il 7 novembre prossimo, gli america- cheno confermino quanto auspicato ne di un malessere strisciante che
ni andranno a votare per il rinnovo di da sempre: la formazione del gover- potrebbe mettere in luce per la prima
tutta la Camera, un terzo del Senato e no di unità nazionale. volta dopo più di un decennio, un
circa un terzo dei governatori degli Seppure Bush sia consapevole che la Partito Repubblicano in difficoltà, il
Stati dell’Unione. Bush è intervenuto violenza non finirà, ritiene che il voto leader dell’elefantino parla soprattutto
alla radio, in tv e in conferenza stam- politico in Iraq “è l’inizio di qualcosa di sicurezza, democrazia e ricostruzio-
pa per rassicurare l’opinione pubblica di nuovo: una democrazia costituzio- ne dell’Iraq. Rimangono questi per
con il suo messaggio di ottimismo e nale nel cuore” del Grande Medio George W. Bush i primi punti da
di determinazione sull’esito della Oriente e che gli Stati Uniti si stanno affrontare nella scala delle priorità del-
guerra in Iraq e sulla lotta al terrori- procurando “un alleato di forza cre- l’agenda politica americana da portare
smo. Dalla strategia per la Vittoria in scente nella lotta al terrorismo”. Per al giudizio dell’elettorato e, a tutti que-
Iraq, lanciata alla fine di novembre, il questo Bush ha detto che ritirarsi ora gli americani che si interrogano sul
presidente americano è intervenuto, dall’Iraq significherebbe mandare un costo e sull’indirizzo di questa guerra,
con quattro discorsi, sulla sicurezza, segnale al mondo intero che gli Stati il Presidente ha risposto così: “C’è chi
l’economia, la politica e il voto in Uniti non mantengono la parola ed guarda alle sfide che ci attendono in
Iraq. Le elezioni irachene del 15 ha assicurato un ritiro graduale con Iraq e conclude che la guerra è persa
dicembre,“sono una prova che stiamo decisioni che verranno prese sulla e che non vale la spesa di un altro
vincendo la guerra”, ha detto Bush base delle “raccomandazioni dei soldo o di un altro giorno. Io non
nel suo discorso alla Nazione dallo comandanti sul terreno” e non dei credo che sia così. I comandanti mili-
Studio Ovale della Casa Bianca, lo “calendari di ritiro artificiali”. tari non credono che sia così. E le
stesso dal quale nel marzo 2003 Risultato, entro primavera i soldati nostre truppe in campo, che portano il
annunciò l’attacco all’Iraq dicendo: americani in Iraq, che attualmente peso del conflitto e si sacrificano, non
“entriamo in Iraq con rispetto per i sono circa 160 mila, potrebbero scen- credono che l’America abbia perso.
suoi cittadini, la loro grande civiltà e dere al di sotto dei 138 mila. In que- Non lo credono neppure i terroristi:
le fedi religiose che praticano” e spie- sto modo anche l’opinione pubblica sappiamo dalle loro comunicazioni
gando che l’unica ambizione era sarebbe soddisfatta. Secondo gli ulti- che sentono il laccio stringersi e temo-
quella di “rimuovere una minaccia e mi sondaggi Ipsos/Ap, il 57% degli no la nascita di un Iraq democratico”.

Elezioni palestinesi : il Medio Oriente ad un bivio cruciale Il nodo politico


Riflessioni sulla “transizione” dell’azione di Governo al termine della legislatura
da terrorismo e democrazia Prosegue a pag. 1

Consiglio, si finisce per soste-


dell’opposizione semplice-
mente non c’è. Non c’è nulla
oltre l’idea di nuove tasse,
auspicano la predisposizione
di un calendario che preveda
la gradualità del ritiro), nella
parte di tutti, Abu Mazen compreso, nere che per quanto riguarda qualche brusco sgarbo ad persona di Fassino rispondo-
rinunciare alla lotta armata e ricono- la vicenda UNIPOL - BNL, alleati sullo scenario interna- no che Bertinotti nel ’96 non
scere lo Stato di Israele. Anche se
spetterà alla magistratura inda- zionale e l’ostinarsi invece a era parte integrante della
autorevoli fonti danno per certo che
gare a condizione che venga sostenere solamente critiche coalizione ma forniva soltanto
al massimo potrà essere prolungata la
lasciata libera di operare nelle di carattere catastrofistico. un appoggio esterno, ora
tregua, cosa che bloccherà il processo
di dialogo (ormai chimarlo di pace è indagini. L’opposizione è da anni che invece, che sarebbe parte
cabarettistico) tra le parti. La parte più interessante del sta adottando una filosofia organica dovrebbe sicuramen-
I dirigenti di Hamas, sentendosi forti dibattito riguarda però, oltre ideologica basata sul principio te appoggiare la scelta dei
dei consensi che avranno, hanno che la constatazione della fine del pessimismo e del catastro- democratici di sinistra (?).
ammesso la possibilità di trattare con della “diversità” comunista e fismo fino a giungere alla rot- Certo una risposta del genere
Israele tramite intermediari ma davve- postcomunista, la discussione tura della dialettica interpartiti- lascia spazio a molte perples-
ro questo sarà possibile quando lo sulle cose che il Governo ha ca che dovrebbe essere tipica sità in relazione alla debole e
Stato ebraico non rinuncerà agli omi- fatto nei 5 anni di legislatura e e necessaria di un regime par- probabilistica giustificazione
cidi mirati per stroncare il vertice di quelle dove ad avviso dell’op- lamentare democratico e libe- accompagnata dalla incertezza
24 ore. Un solo giorno per vedere se alleati come qualunque autorità politi- qualsiasi organizzazione terroristica posizione si è mancato o si è rale. Fassino sostiene appunto della condivisione di
veramente i miracoli avvengono. ca di un altro paese? che lo minaccia? E Hamas come si risultati carenti. Da una parte che il nostro Paese è andato Bertinotti sul calendario. Un
Anche se non viene presentato in Su che base potranno proporsi al potrà giustificare per una eventuale il Vice-premier afferma che è indietro perché è fallita la governo senza una politica
questo modo le elezioni palestinesi cospetto del panorama internazionale indulgenza nei confronti del "nemico" la prima volta nella storia politica economica del estera forte e unitaria appog-
sono il primo reale evento democrati- se non come terroristi? agli occhi dei suoi elettori/militanti? della Repubblica italiana che Governo nel suo complesso. giata da tutte le forze politiche
co in quei territori. Per la prima volta Ma soprattutto come faranno gli occi- Altra incognita è la lotta interna a una maggioranza parlamenta- Prende atto dell’esistenza almeno di maggioranza e da
i palestinesi sono chiamati ad elegge- dentali ad uscire da questo imbaraz- Fatah, dato per vincente ma con esi-
re un Parlamento senza sentirsi orfani zante scenario? Certamente non re rimane la stessa per l’intero della legge Biagi ma preferi- tutte le forze sociali costituisce
guo vantaggio. Quale corrente vince-
del vecchio Rais e per la prima volta potranno rifiutare l’esito di elezioni periodo di governo, garanten- sce definirla legge “Maroni”, indubbiamente un punto di
rà quella di Abu Ala, legato alla tradi-
quello che verrà fuori sarà la reale democratiche, di sicuro dovranno do in tal modo la stabilità che perché Biagi avrebbe previsto notevole debolezza che nes-
zione di Arafat, o Abu Mazen, gradito
consistenza del tessuto politico del accettare un compromesso tra Fatah e all'occidente, ma apparentemente nell’ideologia liberal-democra- un sistema più ampio degli sun paese può permettersi,
futuro Stato palestinese. Hamas. stanco e colpevole dello stallo in cui tica è considerata un valore; il ammortizzatori fiscali mentre soprattutto quando lo scena-
Nei mesi che hanno preceduto questo Forse è per questo che in molti hanno sono finiti i progetti e le speranze del Governo italiano si è contrad- l’attuale Ministro del Lavoro rio internazionale è fortemen-
evento, la comunità internazionale ha aspettato la morte di Arafat per suo popolo e del mondo intero. distinto poi per la forte non ne ha tenuto conto prefe- te destabilizzato come ai
assistito al tentativo di accreditamento denunciare la corruzione della sua Il futuro Stato palestinese ha bisogno impronta riformista com’era rendo introdurre nel mercato nostri giorni.
politico di un movimento che genera struttura e mettere in discussione i di una guida che possa portare armo- stata definita nel contratto con del lavoro meccanismi di pre- La sinistra dimostra di non
imbarazzo: Hamas. metodi usati per decenni ai danni dei nia e non bombe, forte e consapevo- gli italiani; fondamentali rifor- carietà piuttosto che di flessi- avere i presupposti politico-
Non da molto riconosciuta come due popoli contendenti. le delle potenzialità di questo me sono state fatte nel settore bilità. Meglio un posto preca- programmatici di unitarietà e
organizzazione terroristica, soprattutto Naturalmente le posizioni dei governi momento storico, libero da fantasmi dell’istruzione scolastica-uni- rio che il lavoro nero, dicono di compattezza per meritarsi
grazie all’Italia in sede UE, Hamas ha occidentali sono di fermezza nei con- che nulla hanno dato al popolo pale- versitaria, nel mercato del in tanti. un posto di maggioranza nel-
raccolto da subito consensi e ora fronti delle organizzazioni terroristi- stinese se non odio e povertà. lavoro con la legge Biagi, nel Ma a non dirlo sono sempre l’aula parlamentare. A questa
minaccia una massiccia presenza in che e le premesse non sono esatta- Scenari che, nella transizione che sta fisco con la No-Tax-Area, cioè loro quelli dell’”Allegra mac- carenza se poi si aggiungono
Parlamento passando attraverso l’av- mente aperte al dialogo. affrontando in modi e per aspetti la zona di esenzione fiscale a china da guerra”, che di fron- le dispute sul futuro partito
vallo del sistema democratico. Il Segretario di Stato Condoleeza Rice diversi gran parte del mondo, dovreb- beneficio di un numero non te alla domanda di Fini su democratico esistenti tra
Assisteremo all’opera trasformista più afferma che la politica degli USA non bero preoccupare. Siamo tutti consa- trascurabile di cittadini e in come si comporterà se sarà Prodi, Fassino e D’Alema e la
grande sella storia? Uomini che fino a cambierà nei confronti di Hamas, ma pevoli che le elezioni daranno un'im-
ieri predicavano la distruzione dello come si porranno gli Stati Uniti di materia di riforma del diritto maggioranza parlamentare la incapacità di garantire una
pronta fondamentale al futuro del
Stato di Israele, la giustezza del marti- fronte a quei popoli come anche il societario; non sono state sinistra in politica estera cioè maggioranza stabile ed effica-
Medio Oriente ma a cambiare il corso
rio, la morte di innocenti per la causa popolo palestinese verso cui si sta messe mai le mani nelle sulle modalità di ritiro delle ce di governo si può conclu-
di questa storia sarà la reale volontà di
palestinese, che vestivano bambini e cercando di esportare la democrazia pace di coloro che la pace hanno tasche degli italiani secondo truppe dall’Iraq (visto che dere : meglio non cambiare e
adolescenti di cinture esplosive, che se dovessero rifiutare incontri e dialo- sempre voluto e progettato per il pro- una ricorrente espressione Bertinotti e Diliberto intendo- semmai procedere a rinnovare
hanno fatto dell’odio la loro linea go con una parte legittimamente elet- prio popolo, non di coloro che si coniata dal Premier. no ritirarle immediatamente l’attuale classe dirigente di
potranno incontrare rappresentanti ta del loro Parlamento? improvviseranno uomini politici o Di fronte a tutto la risposta mentre Fassino e D’Alema centro-destra.
non solo israeliani ma di Stati suoi La richiesta è semplice e viene da peggio di governo.
1-15 gennaio 2005 Pag. 5

LA PIAZZA D’ITALIA - ECONOMIA


Alitalia in ginocchio Gas, nuovo calo delle consegne. Scaroni: “Non Antonveneta: Coppola ricorre a Cassazione
Financial Times, Gran Bretagna. Scioperi: Alitalia in ginocchio. Cresce la saranno toccati consumi famiglie” contro conferma sequestro azioni
pressione su Alitalia dopo il quinto giorno di sciopero consecutivo che ha Roma (Adnkronos) - Le motivazioni con cui il tribunale del riesame di Milano
Roma (Adnkronos/Ign) - Nuovo calo delle forniture di gas russo. L'Eni stima
causato la cancellazione di decine di voli e sta facendo perdere la pazienza ha confermato il sequestro delle azioni Antonveneta del gruppo Coppola sono
un picco dell'8,1% in meno pari a 6 mln di metri cubi non consegnati pari
al Governo italiano. I sindacati contestano il piano di ristrutturazione del- ''contraddittorie e decontestualizzate''. Queste ''anomalie ed incongruenze''
all'1,4% dei consumi totali. Ma all'appello sono mancati 4 mln di metri cubi sui
l'amministratore Giancarlo Cimoli, in particolare per quanto riguarda la saranno oggetto di ''dettagliati motivi di immediato ricorso alla Corte di
74 mln richiesti che corrispondono al 5,4% in meno del gas che avrebbe dovu-
separazione tra le attività di volo e di terra. Da giovedì a oggi sono stati can- Cassazione''. E' quanto si legge in una nota del gruppo firmata dal direttore
to essere regolarmente consegnato. In definitiva è venuto a mancare dalla
cellati più di trecento voli. Il titolo ha perso l'8,7 per cento. generale Francesco Bellocchi.
Russia l'1% del fabbisogno italiano, lo comunica l'Eni in una nota.

Novità su molti fronti, si poteva fare di più, ma qualcosa almeno è stato fatto

Al via la Riforma sul risparmio


Ci sono voluti due anni per portare a ter- disegno di legge, le competenze in mate-
mine il Ddl risparmio che avrebbe dovuto ria passeranno all’Antitrust. Solo per le
rispondere immediatamente al crac della operazioni di acquisizione e concentrazio-
Parmalat di fine 2003. E non solo. C’è ne sarà necessaria un’autorizzazione con-
voluto un altro scandalo che porta il nome giunta della Banca d’Italia.
di “Bancopoli” con il coinvolgimento e le Si è invece preferito prendere tempo sulla
conseguenti dimissioni del Governatore questione della proprietà di via Nazionale.
della Banca d’Italia Antonio Fazio per arri- Resta infatti da chiarire il reale valore
vare alla promulgazione della legge. dell’Istituto ed è stato per questo stabilito
Dopo la firma da parte del presidente un periodo di moratoria di tre anni per il
della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi la passaggio in mano pubblica della proprie-
legge sul risparmio è diventata operativa. tà della banca centrale.
Così con i tasselli sistemati delle nuove Altra novità giuridica prevista dal ddl si
norme sulla tutela del risparmio e sulla traduce in un inasprimento delle pene già
disciplina dei mercati finanziari, le carte previste, in generale, per il falso in bilan-
appaiono tutte in regola. cio e le false comunicazioni sociali.
La legge sul risparmio prevede che il Le ferite aperte dalla crisi di colossi della
governatore di Bankitalia resti in carica nostra industria come Parmalat e Cirio
per un mandato di sei anni rinnovabile non sono ancora state rimarginate. Troppi
una sola volta. La nomina è con decreto i risparmi andati in fumo per non minare
del presidente della Repubblica su propo- la fiducia dei risparmiatori sull’intero siste-
sta del governo sentito il parere del ma economico e finanziario italiano.
Consiglio superiore della Banca d'Italia. Riconquistare credibilità è probabilmente
Il mandato a termine è esteso anche agli l’obiettivo più urgente per le istituzioni del
altri membri del direttorio ma, per il diret- nostro Paese e proprio in questa direzio-
tore generale e i due vicedirettori genera- ne va la decisione di inserire il nuovo
li, attualmente in carica,è prevista una fase reato e definire con esattezza la sua por-
transitoria. L’obiettivo è quello di garanti- tata.
re la continuità organizzativa di via “Il nocumento - spiega il testo del dise-
Nazionale, evitando la decadenza integra- gno di legge - si considera grave quando Bankitalia - si legge in un comunicato - nire, né a contrastare il gravissimo feno-
le e contemporanea di tutti i vertici abbia riguardato un numero di rispar- l’esame sul divieto di operazioni di con- meno del risparmio tradito.
dell’Istituto. miatori superiore allo 0,1 per mille della centrazioni restrittive della libertà di con- Capitolo a parte per il reato di nocumen-
Ma il Ddl risparmio introduce anche altre popolazione risultante dall’ultimo censi- correnza produce confusione di ruoli e to al risparmio. Difficilissimo da provare -
importanti novità, prima tra tutte la colle- mento ISTAT, ovvero se sia consistito una gravissima ambiguità che rischia di e che scatta solo se vengono truffati alme-
gialità e la motivazione delle decisioni. nella distruzione o nella riduzione del danneggiare ancora di più il mercato, no l’1 per mille della popolazione (vale a
Sarà infatti il direttorio, e non più il valore di titoli di entità complessiva senza far abbassare gli elevatissimi costi dire 58.000 risparmiatori). Con questa
Governatore, ad assumere la responsabili- superiore allo 0,1 per mille del prodotto dei conti correnti, i più alti in assoluto norma - spiegano - sarebbero colpiti solo
tà degli atti che hanno rilevanza esterna. interno lordo”. d’Europa”. Sul falso in bilancio, reato che gli autori dei crack Parmalat e Bipop, e
Tutti gli atti emessi, inoltre, dovranno Una duplice determinazione, dunque, che negli Stati Uniti viene punito con un mini- Cirio forse, lasciando fuori Giacomelli,
avere forma scritta ed essere motivati. chiama in causa, in termini quantitativi, gli mo di 12 anni e un massimo di 20 anni di Finmatica, La Veggia o Finmeck.
Palazzo Koch dovrà infine riferire del suo effetti derivanti dagli illeciti commessi e carcere, la riforma ha introdotto il concet- Nella metà del bicchiere piena c’è però un
operato al Parlamento e al Governo, attra- che si traduce in una pena detentiva com- to di modica quantità con pene che vanno altro passo compiuto che si aggiunge alle
verso una relazione semestrale. presa tra i due e i sei anni. A conti fatti, la dai 3 ai 6 anni e dopo la prescrizione dei altre riforme già messe in opera che nel
Quanto al tema della concorrenza, uno soglia attuale scatterebbe una volta supe- reati più gravi a carico dei bancarottieri passato nessuno aveva avuto il coraggio
dei nodi principali delle discussioni che rati i 56.000 cittadini: processati, come nei casi Bipop-Carire, di fare.
hanno tenuto banco in sede di stesura del Attribuire al condominio Antitrust e Cirio e Parmalat, non servirà né a preve- Angelo Salvatori

Lettera ai dipendenti dell’istituzione: orgoglio e rigidità sui conflitti d’interesse.


Le prime mosse di Draghi: la Banca d’Italia si asterrà dalla decisione su BNL
La prima giornata di lavoro del di rassicurazione e di stimolo della BCE”. Draghi vuole e coordinamento dei poteri
nuovo Governatore della che lo stesso Draghi dice di avere una ferma convinzione finanziari nel nostro sistema.
Banca d’Italia Mario Draghi è essere felice di conoscere e al fine di operare con tranquil- Dunque i presupposti per far
iniziata con l’invio di una let- provare ora che è lità e con professionalità bene ci sono e le condizioni
tera scritta ai dipendenti dell’i- Governatore. Poi torna sul facendo leva sul contributo di implicite sembrano seguire la
stituto che fa essenzialmente caso Unipol-BNL ed afferma tutti coinvolti su un metodo di direzione amministrativa del
perno “sull’orgoglio” dell’ap- che la Banca centrale si aster- lavoro fondato sulla partecipa- Governatore occorre però in
partenenza alla Banca centra- rà e non prenderà parte su zione e sulla consultazione via cautelativa aspettare che i
le. Negli ultimi mesi il clima nessuna decisione ed ha sotto- che premi eccellenze e capaci- tempi siano più avanzati per
era evidentemente di comple- lineato il suo impegno pro- tà di ognuno. È evidente il fornire un giudizio di valuta-
ta sfiducia e il nuovo grammatico nell’evitare ogni punto sul quale intende far zione sulla operatività della
Governatore cerca di risolleva- comportamento che possa ruotare il rilancio dell’Istituto banca centrale in quanto i
re la credibilità dell’Istituto sembrare non neutrale in virtù cioè quello di fare sistema, di rischi e gli intrecci tra la finan-
partendo proprio da coloro i del suo precedente impegno fare impresa, e di operare nel- za e la politica ormai ci
quali devono essere i princi- alla banca d’affari statunitense l’interesse della stessa perché impongono di non chiudere
pali fautori di una orgogliosa Goldman Sachs. Una posizione solo attraverso il raggiungi- gli occhi e di stare sempre
riconquista della affidabilità. Il saggia e opportuna che inten- mento dei fini di trasparenza e attenti perché il compromesso
ruolo determinante della de adottare il Governatore in di corretta gestione è possibile è in ogni angolo dell’attività
Banca nell’integrazione euro- un momento dove come non realizzare il fine più generale creditizia. Per evitare ulteriori
pea e nella nascita dell’euro, mai è fondamentale garantire cioè quello della sorveglianza scandali si possono predispor-
l’opera del suo predecessore l’indipendenza e la neutralità del risparmio e della preven- re strumenti normativi all’infi-
Fazio ricorda Draghi sono dell’istituto centrale di credito zione degli scandali finanziari. nito senza risolvere molto per-
tutte risorse che l’istituto in modo tale da assicurare un L’approccio gestionale è di chè i gangli del potere econo-
detiene per affermare la sua funzionamento di controllo e tipo aziendalistico ma se si mico e finanziario sono fisio-
autorevolezza nella formazio- vigilanza trasparente e pulito. effettua un’analisi più profon- logicamente correlati e biso-
ne della politica delle banche Giorgio La Malfa commenta da attraverso una osservazione gna solo sperare oltre all’effi-
centrali europee. Ed è per così l’insediamento del nuovo più attenta dei fatti si rileva cacia del mandato a termine
questo che occorre ritrovare governatore: “ ci auguriamo anche un approccio di etica e del Governatore, nel buon
l’orgoglio di lavorare per l’isti- che sia l’uomo della svolta: di morale che sono indispen- senso e nella dignità dei
tuzione, un messaggio dunque importante il ruolo all’interno sabili al buon funzionamento responsabili.
Pag. 6 1-15 gennaio 2005

LA PIAZZA D’ITALIA - CULTURA


Mostre: “Eroi e atleti” apre Olimpiadi Cultura: Roma, inaugurazione Libreria Paoline Teatro: a Colonia ‘Camillo Olivetti’
della cultura torinesi alle Tre Fontane all’Istituto di cultura
Roma, (Adnkronos Cultura) - In un tempo in cui il corpo e la mente erano le Roma, 25 gen. (Adnkronos Cultura) - In occasione dell’inaugurazione della Colonia, 25 gen. (Adnkronos Cultura) - S’intitola “Camillo Olivetti. Alle radici
due facce della stessa realtà, in cui la prestanza fisica era sinonimo di valore e Libreria Paoline dell’Abbazia delle Tre Fontane, in collaborazione con il comu- di un sogno” lo spettacolo di Laura Curino e Gabriele Vacis, che sarà in scena
di etica, gli atleti, veri e propri eroi, si confrontavano a corpo nudo ne di Roma, venerdì 27 gennaio alle ore 16.00, sarà organizzata una tavola roton- giovedì 26 gennaio alle ore 19.30, presso l’Istituto Italiano di Cultura di Colonia.
nell’Olimpiade, spettacolarizzazione di un ideale morale ed estetico. In occa- da dal titolo “Mi sento debitore anche a voi che siete a Roma”, che si terrà pres- L’opera ripercorre la storia di un uomo geniale, testardo e anticonformista che,
sione dei XX Giochi Invernali per le Olimpiadi del 2006, Torino organizza le so il Salone Museo dell’Abbazia. Il titolo dell’incontro si ispira ad una celebre all’inizio del ventesimo secolo, segnò l’imprenditoria italiana, fondando la prima
Olimpiadi della Cultura, nell’intento di unire arte e sport, anima e corpo, in un frase della lettera che S. Paolo scrisse ai Romani intorno al 56–58, alcuni anni fabbrica italiana di macchine da scrivere, inseguendo il sogno della nascita di
tempo in cui, invece, sport e cultura sembrano irrimediabilmente distanti. prima del suo martirio che avvenne proprio nella località Acque Salvie. fabbriche belle, di città a misura d’uomo, di tecnologia al servizio del benessere.

I Conservatori americani festeggiano William Franck Buckley Jr

I Cinquant’anni del National Review


“Mettersi di traverso alla Storia e urlare venne in mente mentre frequenta- stiani cui si assisteva in quegli anni. tezzato “castigafranciosi”, il conser-
‘stop’”.Sono queste le parole del va Yale. Il giovane cattolico Sono gli anni in cui anche presi- vatore Jonah Goldberg, personag-
primo editoriale del National Review William constatava come la morale denti conservatori come gio che spesso appare sugli scher-
apparse nell’oramai lontano 19 liberal avesse oramai sconfinato Eisenhower fanno a gara per sem- mi televisivi, le parole che hanno
novembre del 1955. A proferirle è anche nel mondo dell’accademia brare più liberal tanto è preponde- fatto il giro del mondo scuotendo
l’oggi ottantenne William Frank informandone le direttrici di ricerca rante culturalmente il partito dell’a- anche gli ambienti diplomatici :
Buckley Jr., fondatore del quindi- verso giustificazioni culturalmente sinello. Ed è appunto per l’aggra- riferendosi ai francesi, in piena bat-
cennale ai giorni nostri fortissimo possibili per un Governo dello varsi della deriva liberal anche tra i taglia dell’amministrazione Bush al
anche on-line che qualche mese fa Stato Federale sempre più presente conservatori dopo gli anni di Consiglio di Sicurezza ONU per
ha festeggiato i cinquant’anni di vita. e per lo sfilacciamento di quel Eisenhower che Buckley Jr. lascia ottenere il via libera al Regime
Il National Review nacque con il cemento della morale protestante la carriera da editorialista per The Change in Iraq, li definì “scimmie
fermo obiettivo di frapporsi al dila- nell’iniziativa privata che fu alla American Mercury, dove lavorava pappamolla mangiaformaggio”,
gare nel mondo della cultura ame- base del successo del sogno ameri- da parecchi anni, per lanciarsi nel- epiteto originariamente apparso in
ricana accademica e non, della cano. l’avventura del National Review. un episodio dei Simpsons.
deriva socialista e di una visione Sotto laurea scrisse God and Man Da allora tanto terreno è stato Segnando un epoca di giornalismo
secolarizzata della società che at Yale, un libro duramente critico compiuto ma il giornale dell’ottan- e di comunicazione e influenzando
stava minacciando l’integrità dei per l’allontanamento dai valori cri- tenne William Franck Buckley Jr è in modo trasparente leader politici
valori attorno ai quali i padri fon- sempre lo stesso : come Buckley Jr della caratura di Barry Goldwater e
datori avevano pensato l’architettu- giudicava la musica dei Beatels di Ronald Reagan nonostante la
ra della costituzione americana. “anti-musica”, reagiva alla provoca- sua linea marcatamente “a destra”,
L’ascesa del giornale di Buckley Jr. zione del liberal Gore Vidal che gli che tu possa essere d’accordo o in
ha coinciso con il successo dei dava del “cripto-nazista” cercando disaccordo con le sue posizioni, a
conservatori nel paese, passati dal- di dargli un pugno in faccia o rife- distanza di decenni è molto diffici-
l’essere considerati un agglomerato rendosi al problema dell’AIDS salito le che qualcuno riesca a trovare
pittoresco ad un gruppo coeso alla ribalta nel 1980 sosteneva che, qualcosa contro Buckley Jr e ciò
dalle idee e dalle parole molto per proteggere coloro che non che è uscito dal National Reveiw
chiare. Dopo cinquant’anni di erano stati infettati, i diagnosticati ha sempre interessato il pubblico a
National Review è praticamente della malattia sarebbero dovuti cui piace pensare.
impossibile che una mente conser- essere stati tatuati su di dietro, così “Tutto quello che c’è di buono non
vatrice americana non poggi i suoi il suo giornale continua a trattare la è impersonato dalla legge; e tutto
occhi sopra il giornale di Buckley storia mentre accade, così trattano quello che c’è di male non è pro-
Jr al meno una volta al giorno. la materia giornalistica i collaborato- scritto dalla legge. Una società ben
A Buckley Jr l’idea di fondare un ri del National Review e sempre lo disciplinata ha bisogno di poche
giornale politicamente “scorretto” stesso è il tono scelto per arrivare al leggi; ma ha bisogno di una forte
che desse dignità culturale all’ani- lettore. Sono del direttore della fibra morale.”
ma pulsante dell’America profonda National Review Online poi ribat- Giampiero Ricci

Il caso letterario americano del 2000 nelle librerie italiane


La Casa di Foglie di Mark Z. Danielewski
Mark Z. Danielewski, americano, mette all’autore di avventurarsi su ter- fresco di premio pulitzer che si tra-
nato nel 1966 è diventato famoso per reni pericolosi come il mistero e l’ir- sferisce con la moglie ex-modella in
il suo bestseller del 2000, “House of razionale, dove lo stile pirotecnico una casa di campagna scoprendovi
Leaves”, da Ottobre 2005 anche in permette accostamenti dissacranti che la casa è più grande all’interno
Italia con il titolo “Casa di foglie”, come i versi dei Beatels accanto a che all’esterno. Le stramberie si sus-
Mondadori, pagg. 812. quelli del Vecchio Testamento. seguono fino a che i figli della giova-
Danielewski ha studiato all'universi- Ma alla rete il libro deve anche la sua ne coppia scoprono nella nuova
tà di Yale e si è laureato alla USC del vera e propria nascita dal momento dimora la presenza di un buco nero
cinema e televisione. Ha collaborato che pezzi in ordine sparso di esso di incubi e angoscia che annienterà le
a Derrida, un film documentario sulla appaiono randomaticamente su inter- loro sicurezze.
vita di Jacques Derrida, il critico lette- net, fino a che, dopo dieci anni di Muri dai quali all'improvviso com-
rario francese nato in Algeria. Figlio lavoro di Danielewski sopra al mano- paiono porte. Viaggi nell’assurdo di
del regista Tad Danielewski e fratello scritto, la Pantheon Books nel 2000 corridoi senza fine che si aprono
della musicista Ann Danielewski (al appunto, decide che il contenuto sca- ovunque. La metafora è usata per
secolo Poe) Mark Z. è il nuovo venu- broso e scorretto del libro di spolverare vecchie ferite mai dimenti-
to nella folgorante stagione contem- Danielewski non sminuisca la pre- cate che impietosamente salgono a
poranea degli scrittori americani sulla ponderante ed inconsueta dose di galla o il racconto del ricordo del
quarantina. originalità, il gusto per il paradosso sapore metallico e ineludibile del
Se Bret Easton Ellis e Jay Mc Inerney nel mistero, dell’inconscio e un lavo- dolore. Un thrilling in crescendo che
si prodigarono per rendere fonti let- ro minuzioso di ricerca stilistica : è coinvolge psicologicamente e fisica-
terarie a tutti gli effetti la moda, la arrivato il momento di fare in modo mente, con l’obiettivo di farvi perde-
televisione, il mondo della pubblicità che il talentuoso figlio di un cineasta re dentro anche il lettore. Per Ellis si
e del frivolo patologico, Mark Z. d’avaguardia trasformi i brogliacci in tratta di un libro “Inquietante e subli-
Danielewski può essere davvero con- romanzo. me, spaventoso e terribilmente intelli-
siderato come uno dei primi scrittori Johnny Truant è ossessionato da un gente” per Jonathan Lethem “Un libro dire all’umanità per i tempi personaggi oltre uno stan-
della letteratura dei giorni nostri ad manoscritto scoperto per caso nel- di bellezza demoniaca”. Se è vero a venire (pensiamo per co nichilismo di maniera,
aver utilizzato la rete delle reti, inter- l'appartamento di un tale di nome come è vero che il fiorire del roman- esempio alla stagione del quella americana, anche in
net, come strumento metanarrativo Zampanò, da poco passato a miglior zo, la varietà e la ricchezza, la sua romanzo francese prima e campo letterario, sembra
ipertestuale. Il libro è un continuo di vita. E’ lo studio attorno ad un film capacità di travalicare confini e ren- di quello russo poi), allora segnalarsi come la nazione
richiami a note, appendici, fotografie, "The Navidson Record". Un reality dersi veramente universale , connoti quello che è certo è che al indispensabile.
lettere, un vero minestrone post- che racconta la storia della famiglia la vivacità di una società, anticipando cospetto di una letteratura
moderno dove l’ironia elegante per- Navidson, vale a dire di un fotografo le prospettive di ciò che essa ha da europea scevra di novità e Giampiero Ricci
1-15 gennaio 2005 Pag. 7

LA PIAZZA D’ITALIA - SPETTACOLO


I Nastri D’argento Addio a Shelley Winters: Torna Julia Roberts
Sabato 14 gennaio a Palazzo Fendi a Roma il presidente del Sindacato E’ morta a Los Angeles all’età di 85 anni. Ricoverata da tempo Shirley Schrift Dopo due anni di pausa, per la nascita dei suoi due gemelli, la Roberts si
Giornalisti Cinematografici, Laura Delli Colli, ha annunciato i film can- (questo il suo vero nome) se ne è andata per un attacco di cuore. Nonostante il prepara a calcare di nuovo le scene di Hollywood. L’attrice più pagata di
didati ai Nastri d’Argento 2006. Romanzo Criminale di Michele suo sorriso malinconico lascia il ricordo di una donna energica, una vera attri- Hollywood sarà infatti l’interprete di un nuovo film al fianco di Tom
Placido è il più segnalato con ben 10 candidature. Lo inseguono con 8 ce, come quasi non ce ne sono più. Vinse due Oscar per attrice non protagoni- Hanks. Si prepara quindi per un nuovo ruolo, il primo dai tempi di
La bestia nel cuore di Cristina Comencini e La febbre di Alessandro sta nel ’59 con Il diario di Anna Frank e nel ’65 con Incontro al Central Park. Ocean’s Twelve nel 2004. Sul set, l’attrice interpreterà Joanne Herring, la
D’Alatri. Ancora con 6 La seconda notte di nozze di Pupi Avati e con 5, Noi italiani le eravamo affezionati anche per essere stata sposata con Vittorio concubina del parlamentare americano Charlie Wilson, che rivivrà, in un
ciascuno, Manuale d’amore di Giovanni Veronesi e Saimir opera prima Gassman dal ’52 al ’54. Ebbero una figlia, Vittoria, che lavora in America film biografico, appunto con il volto di Hanks.
di Francesco Munzi. come medico.

Elegante in nero, camicia turarlo, il pesce. Ecco, l’idea ne è addirittura innamorato. cosa un po’ triste.
bianca, capelli ribelli. è come un pesce. Questo è Il regista americano “Pensavo fosse un giocatto- Da assoluto genio qual è,
Incontriamo il grande mae- il mio comandamento.” lo, ma più ci lavoro più Lynch certo non può essere
stro David Lynch Affabulatore per eccellenza, all’Auditorium di Roma: diventa un mezzo liberato- una persona che accetta le
all’Auditorium in occasione sobrio con le parole ma rio. La pellicola? Ora è un regole imposte dagli
di Viaggio nel cinema ame- vulcanico con le immagini. grande lezione di cinema gioco per dinosauri: le Studios “per lavorare a
ricano curato da Mario Uniche, che nascono grazie apparecchiature così pesan- Hollywood bisogna preten-
Sesti e Antonio Monda.
Concede di mescolarsi fra
noi comuni mortali, affron-
all’intuito, considerato da
David “una delle cose più
belle che abbiamo. Oggi
DAVID ti, la pellicola così delicata,
si rovina, si graffia. E’ tutto
così ingombrante. Certo la
dere il final cut. Ma ti
viene concesso solo se con
il tuo film precedente hai
tando accadimenti terreni e
argomenti tecnici come la
rivoluzione del digitale e
l’uso improprio del dvd. E’
nel cinema non lo trovo
quasi più. Che sia quello
del regista, del produttore,
dell’attore, del compositore,
LYNCH qualità è migliore che nel
digitale, ma a me le cattive
qualità sono sempre piaciu-
te.”
incassato milioni di dollari.
A regnare è la legge del
botteghino.”
Capita una volta, massimo
inquietante e affascinante dello sceneggiatore o sce- Anche se ha imparato ad due, nella vita l’opportunità
David Lynch, un genio che nografo. L’importante è affi- apprezzare il positivo dei di avere questo maestro del
nel corso della sua carriera darsi e non cercare rispo- in movimento, così si Parlando delle nuove tec- nuovi mezzi, Lynch ha cinema a pochi metri di
ha realizzato grandi capola- ste.” potrebbe definire il cinema nologie come il digitale comunque fatto la sua pic- distanza ed è quasi d’obbli-
vori come Elephant Man, L’immaginario del regista di Lynch, e quando si sposa David afferma di essersi cola rivoluzione all’interno. go una domanda sulla lacri-
Velluto Blu, Cuore selvag- americano è vivisezionato, con il suono, avviene la ricreduto, fino a poco Ha mandato un chiaro ma di Elephant Man. Primo
gio, Mulholland Drive. dietro la normalità tranquil- magia. tempo fa era contro, ora se segno di ribellione levando piano sul volto di Anthony
All’inizio voleva dedicarsi la bisogna scovare perver- i capitoli dal dvd di Hopkins che osserva ele-
solo alla pittura, poi l’idea sioni, esaltare l’ambiguità Mulholland Drive perché phant man, la macchina da
con la “i” maiuscola lo ha del sesso e il buio della “l’opera va vista nella sua presa si ferma sul viso scen-
portato su un altro territo- mente “Il nero? Possiede interezza”. Siamo d’accordo de una lacrima “Anthony
rio, la settima arte, che una profondità, come una con lui quando afferma che mi ha confessato che per
coinvolge anche la pittura, piccola apertura. Ci si entra ormai nei dvd il film è la ottenere l’effetto, durante
ma non solo. Elemento e la mente si distende.” cosa meno importante. tutta la sequenza, ha recita-
chiave in tutto il cinema di Il suo cinema è totalitario, il Molti guardano soltanto gli to in silenzio il Padre
Lynch è l’idea “quando suono e l’immagine si muo- extra “dove è, allora, l’espe- Nostro.”
arriva devi coglierla al volo vono nel tempo “quando rienza dell’entrare nel film? Adesso sta lavorando a
e non aver paura di inna- ero in Pennsylvania ho La magia del sipario che si Inland Empire con Laura
morartene. Può trattarsi di dipinto un giardino di alza su un mondo che ti Dern e Jeremy Irons, chissà
un quadro, un mobile, non notte. Mano a mano, il chiede di essere penetra- dentro quale nuovo univer-
è necessario un approccio verde del prato veniva fuori to?”. so sta per farci entrare que-
intellettuale. Un cuoco può come per magia dall’oscuri- Purtroppo dobbiamo arren- sto grande regista.
cucinare bene o male un tà e avvertivo il vento che derci ai nuovi criteri: arriva
pesce, ma il difficile è cat- spostava il colore”. Pittura il film sul telefonino è una Raffaella Borgese

AL CINEMA

Una commedia natalizia per Woody Allen torna al “giallo”


la conferma di Bezucha MATCH POINT aveva imparato dal rabbino rebbe il killer, ma il “caso”
che anche se si sfugge la vuole che Chris venga sca-
LA NEVE NEL CUORE formata dai genitori (Diane personaggi (il figlio Thad è Con Match Point Woody giustizia terrena, non si gionato da un indiretto
Keaton e Craig T. Nelson), sordo e omosessuale) e Allen si allontana dalla può eludere lo sguardo di alibi, restando, quindi,
Al suo secondo lungome- i cinque figli (Rachel contribuiscono ad suscita- commedia comica, ma Dio, in Match Point il impunito.
traggio Thomas Bezucha (il McAdams, Luke Wilson, re nello stato d’animo pungente che caratterizza “caso”, invece, controlla Allen ha dichiarato di
primo è Big Eden del 2000 Dermot Mulroney, Ty degli spettatori un alter- quasi tutti i suoi film, per tutto lo svolgersi degli essersi ispirato a
visto in qualche festival ma Giordano, Elisabeth narsi di divertimento e tornare ad un genere che accadimenti. L’etica non si Dostoevskij, Delitto e casti-
non distribuito in Italia) Reaser) e gli eventuali commozione. Un anno non trattava da anni dopo sa cosa sia, la Dea Bendata go, e ciò potrebbe sembra-
realizza una classica com- compagni del momento. Il dopo gli Stone si ritrove- Crimini e misfatti, il giallo. regna sovrana, ed è chiara- re evidente dalla scena in
media dolce – amara che primogenito coglie, infatti, ranno davanti all’albero di Il regista newyorkese mente citata nella scena cui il giovane arrampicato-
punta soprattutto sulle per- l’occasione per presentare Natale pensando a chi ambienta il racconto a iniziale quando la palla da re sociale legge il libro, ma
formance del cast, effettiva- a tutti la sua nuova fidan- non è più con loro (la Londra e tesse una trama tennis esita sulla rete. Dove in realtà siamo lontani dalle
mente formato da buoni zata (Sarah Jessica Parker). mamma) mentre il gioco spietata, un meccanismo, cadrà dipende solo dalla dinamiche dostoevskijane,
attori che riescono a man- Lei newyorkese, nevrotica delle coppie avrà confer- ad incastro perfetto, di per- fortuna, o capriccio che dir quello che vediamo è solo
tenere vivo il ritmo, non- e ipertesa viene accolta con mato ciò che facilmente si sonaggi, passioni, scelte e si voglia, non esiste un qualche rimorso di
ostante i pochi spunti bril- ostilità e l’inevitabile disa- poteva intuire, già dopo coincidenze che dimostra- disegno o un destino. coscienza che non permet-
lanti. Per gli Stone appun- gio che si crea genera un quarto d’ora l’inizio del no il ruolo predominante Stesso meccanismo si ripe- te di godersi appieno gli
tamento di rito è il Natale scontri e cambiamenti. film, sarebbe accaduto: la della fortuna nella nostra te nella scena dell’anello agi sociali ottenuti con
che riunisce, sotto il tetto Piccoli escamotage, elabo- comparsa di Luke Wilson e vita. Se però in Crimini e della anziana uccisa. Se intrighi e crimini, inevitabi-
della casa nel New rati in sede di scrittura, il neonato adottato dalla misfatti l’oculista ebreo col- venisse raccolto dalla poli- li, per liberarsi di un’aman-
England, la famiglia intera, rendono originali alcuni coppia gay. pevole del delitto, si lacera- zia sarebbe una prova te ingombrante soprattutto
va la coscienza perché schiacciante che inchiode- perché incinta.
Pag. 8 1-15 gennaio 2005

LA PIAZZA D’ITALIA - TEMPO LIBERO

Calcio: Real Madrid, niente debutto Calcio: lega e Federcalcio francesi, su Marsiglia F1: Montezemolo, Ferrari vuole tornare
dal 1° per cassano Uefa faccia presto protagonista
Madrid (Adnkronos) – Probabile panchina in Coppa del Re con il Betis. Parigi, (Adnkronos) - ''Controlli antidoping erano stati effettuati e erano risultati Scarperia (FI), (Adnkronos) – “Nuova macchina nasce da progetto molto preci-
Non è ancora arrivato il momento di vedere Antonio Cassano in campo negativi''. La Federcalcio (Fff) e la Lega calcio (Lfp) francesi esortano l'Uefa a so”. ''Spero che Schumi arrivi più tardi possibile perché così fa più giri…''.
con la maglia del Real Madrid dal 1° minuto. L'ex attaccante della prendere il più velocemente possibile una decisione sul caso-Marsiglia, solleva- Montezemolo, presidente della Ferrari, esordisce così alla presentazione della
Roma, infatti, con ogni probabilita' non partira' titolare nemmeno to da L'Equipe pubblicando l'anticipazione del libro dell'ex calciatore Eydelie. nuova 248 F1 al Mugello. ''Il campionato è aperto con molte squadre competiti-
domani nel match di ritorno dei quarti di finale della Coppa del Re con- ''Le dichiarazioni dell’ex giocatore dell'OM con le quali si sostiene che la finale ve e molto affamate di vittorie che inseguono da anni, noi ci siamo, siamo nei
tro il Betis. Lo ha annunciato il tecnico 'merengues' Juan Ramon Lopez di Champions League del 1993 sia stata viziata dal doping, mettono in forte dub- tempi, la macchina è in pista quando volevamo. La Ferrari vuole tornare prota-
Caro. ' bio l'integrita' della competizione e la credibilità del titolo acquisito'' gonista, vincere il mondiale”.

Scegliere tra libertà e rigore

Le cinque giornate di Milano Moda Uomo


C’è uomo e uomo. C’è il nuovo potere’. E’ l’imperatore base di pellicce fatte con sot-
potente carismatico, fiero. del proprio gusto del prorpio tilissime strisce di marmotta.
C’è l’uomo sicuro di sé che stile. Tutto si traduce in un Mentre i cappotti da
non ha bisogno di un abito viaggio intorno alla marsina: «Nosferatu» sono asciutti lun-
per mostrare chi è. C’è l’in- classica da sera, opulenta, ghi, sartoriali di un blu pro-
tellettuale chic, c’è il giova- ricamata in oro, oppure cami- fondo. La notte si tinge inve-
ne vagabondo, c’è il dandy cia, giubbotto, giacca. Il ce d’oro con gli abiti lumine-
british. Tutti in passerella a vezzo della cravatta, che sa scenti, e la giacca da smoking
Milano Moda Uomo che pre- troppo di formale ed obbligo, sfoggia simboli esoterici come
senta la moda maschile per viene sostituito da una sciarpa le stelle e la luna.
il prossimo inverno. di velluto, irrinunciabile. Il In passerella arriva anche il
L’apertura della manifesta- vestito è grigio e si indossa cappellaio matto! È la trovata
zione milanese è stata affi- con il pullover grosso sotto il di Frankie Morello, duo di
data al consolidato stile di gilet. I jeans sono di nuovo stilisti giovani e divertenti che
Versace, la chiusura del 19, blu, mai sdruciti, con tre, hanno creato in pedana una
invece, a Giorgio Armani, quattro pinces come i panta- sorta di favola con riferimenti
sempre il più amato dal pub- loni di tutta la collezione, ad Alice nel paese delle mera-
blico. sempre a vita bassa e con cin- viglie. Il pezzo forte? Il «frac-
Proprio l’apertura di Versace tura con fibbia barocca. La cotto» ovvero un frac-piumot-
to gonfio di imbottiture su
spalle e maniche e poi in lana
con taglio stondato, con il
ricamo dell’orologio a cipolla,
una divertente sintesi creativa
tra il piu’ elegante degli abiti
da gala e cerimonia e il clas- Valentino
sico piumino, da usare spiri-
tosamente dalla mattina alla
sera. un’aria nuova nel marchio, smeraldo al rubino.
Valentino, per presentare la piu’ attenta al glamour virile. Armani designa il velvet
sua nuova collezione, ha gio- Tormentato come un giova- come tessuto d’eccezione:
cato a trasformare la passerel- ne Werther di Goethe, il liscio, lucido, azzardato nelle
la in una “saletta vip” di un ragazzo folk rock firmato tinte, come una scossa elettri-
divertente aeroporto e fa Gucci che pare aver perso ca: blu ottanio, bordeaux,
atterrare sulla sua passerella l’aria da lord delle scorse viola, verde, ad alto voltaggio
vari tipi di uomo. Dal divo in stagioni: una sinfonia di toni per pantaloni, gilet, giacche
completo sartoriale chiaro e scuri, dal nero al blu al gri- dalle linee sartoriali, ma con
pullover dolcevita verde, dal- gio, per cappotti affusolati una marcia in più. Ad accen-
l’uomo d’affari in cappotto lunghi e teatrali, dritti dere il guardaroba ecco
cammello con compagna in davanti, più lunghi e a gran- anche tessuti catarifrangenti,
paltò coccodrillo color miele; di pieghe sul retro che si stropicciati per il paltò/giac-
dal manager in impeccabile apre a cannoni. Pantaloni cone o il bomber, mentre le
completo grigio gessato, alla stretti, spesso dentro gli sti- maglie da sera si illuminano
rock star con giacca iridescen- vali, pullover in mohair con grazie a grandi scritte di pail-
te. Pezzi forti gli accessori: minuscoli colli di rouches. lettes.
Dolce e gabbana valige, trolley, borse in caval- La parte del corpo più enfa- Altro grande nome del made
lino stampato maculato, tizzata è prorpio il collo, con in Italy Gianfranco Ferre’ ha
porta in passerella una colle- sera? Vince il tight rieditato in zebrato, «mucca». richiami settecenteschi ruba- aperto e chiuso la sua passe-
zione sofisticata dove i tagli un mix con frac e smoking: Altra pedana, altro allesti- ti ai dipinti dell’epoca. rella sfilando a braccetto con
donano a qualsiasi fisico. Dal giacca corta davanti e lunga mento per regalare l’atmo- Dettagli di piume, ricami la top Eva Riccobono. “Ho
cappotto alla giacca dalla sil- dietro su pantaloni gessati e sfera giusta agli abiti. Da luminescenti, trine e pizzi dedicato questa collezione a
houette allungata e asciutta, scarpe in raso e micropaillet- Roberto Cavalli, divani, che scandiscono anche il me stesso perche’ - spiega
fino allo smoking, best seller tes. dipinti, tavolini e candelabri plastron delle camicie con Ferre’ - mi vedo elegante”. Di
di stagione: tutto mostra la La moda si sa viaggia di fan- ricreano il foyer dell’Opera maniche plissé per questo un’eleganza discretamente
voglia di un uomo forte e tasia immaginando personag- di Vienna. Infatti, il bel gio- giovane dall’aria romantica. ufficiale, ma corretta da un’at-
sicuro. Non ha bisogno del gi ambigui, inquietanti, ma di vane griffato Cavalli è in Cambia decisamente la titudine alla disobbedienza
nero per essere elegante l’uo- grande fascino. Così ha fatto bilico tra il Settecento e il musica da D Squared. I “perche’ e’ alternativa e io
mo firmato Versace, ma utiliz- Silvia Venturini Fendi alla sua Giappone, con draghi, ser- gemelli canadesi Dean e sono rock - dice lo stilista -
za il blu, scuro o cangiante. seconda esperienza di corto- penti e broccati; indossa Dan presentano il loro gio- non lento”. Per l’uomo di
Questo blu dominante e’ più metraggio: è un artista ‘male- giacche-kimono di tessuti vane uomo come un vero stile, pochi colori (beige, gri-
seducente, e’ “più nero del detto’, quasi un vampiro, il operati o semplicissime in Lord con tanto di tuba o gio perla, nero), linee pulite e
nero”. Donatella e il suo team protagonista del “corto”. La lana cammello. Le alterna a bombetta, bastone e pipa. tanto lusso.
hanno dato fondo a tutti i blu cura maniacale di sé e l’esa- camicie di seta, pullover Eccentrico come solo un L’uomo Prada sarà virile
dell’universo, per la nuova sperazione del bello porta il verde giada con ricami iride- vero inglese può essere, con completi classici alla
collezione invernale: dall’in- nostro uomo a scegliere un scenti, kimoni veri e propri, indossa la giacca da smo- ‘zuava’. Ma l’uomo di
chiostro all’ametista, dal blu guardaroba fatto di pezzi corti e iperdecorati. I panta- king in velluto con i jeans; Miuccia sceglie anche abiti
copiativo a quello dei micro- esclusivi, dalle lavorazioni loni sono stretti, affusolati, mixa denim, velvet e maglia, formali riscoperti in chiave
chip, fino alle sofisticate tona- uniche. In una sorta di lusso jeans, velluto, lana, con nel giubbino corto sui pan- sportiva o smorzati con un
lità del burgundy. «povero» la pelliccia più sopra cappotti sottili o giac- taloni da equitazione, e sigla cardigan indossato sul bla-
Dolce&Gabbana risponde maschile, il montone, viene che affusolate realizzate con tutto con spille e medaglie zer. Un eroe moderno che
con “New Power”, per un ridotta in maglia, tanto da le sete moire’ e tessuti da regali. I colori di tutta la col- indossa pelli lavorate e pel-
uomo affascinante che non ha essere lavorata a telaio, insie- kimono, il tutto spesso nel lezione si ispirano alle pietre licce acconciate perfino su
bisogno di ostentare potere e me al pelo di cammello per collaudato binomio nipponi- preziose dei gioielli della caschi da moto trasformati in
sicurezza, perchè lui è ‘il pull inediti. Oppure diventa co nero/rosso lacca. C’e’ Regina: dallo zaffiro allo copricapi neo-barbari.