Sei sulla pagina 1di 8

copia omaggio

Abb. sostenitore da € 1000 - Abb. annuale € 500 - Abb. semestrale € 250 - Num. arr. doppio prezzo di copertina
In caso di mancato recapito restituire a Poste Roma Romanina
per la restituzione al mittente previo addebito - TAXE PERCUE tass. riscoss Rom-Italy

La Piazza d’Italia — Fondato da Turchi —

Poste Italiane SpA - Spedizione in abbonamento postale - D. L. 353/2003 (conv. in L27/02/2004 num. 46) art. 1 - DCB-Roma 1-15/16-30 Giugno 2008 - Anno XLV - NN. 35-36 € 0,25 (Quindicinale)

Storia di un
esteri cultura

La Piazza d’Italia
fal imento
A carte L'arte secondo
Per la vostra pubblicità
scoperte Nietzsche telefonare allo 800.574.727
— a pagina 4 — — a pagina 7—

di FRANZ TURCHI

Il Verde in Europa ha funziona-


to tanto che alla fine è fallito.
Perché inizio così? Perché è la
realtà dei fatti, in quanto ormai
l’Europa ha capito il movimento
a tutela del verde e dell’ambiente
in generale ed ha dato, in modo
www.lapiazzaditalia.it

lento ma inequivocabile, la sua


risposta: devono scomparire,
come forza politica.
Le politiche di tutela del territo-
rio sono state portate avanti tra-
mite progetti europei (tutte le li-
nee di credito di 60 mld di Euro
circa, annuali, per l’agricoltura
tutelano l’ambiente) e non c’è
normativa importante o meno
che non riporti la frase “a tutela
del nostro territorio….”.
Ma questo tipo di approccio non
ha prodotto risultati eccezionali
ma anzi quando i movimenti
verdi si sono trovati a ricoprire
ruoli di governo, vedi in Italia, il
loro estremismo nel chiudere le

C'eravamo tanto amati


discariche (e nel negare i termo
valorizzatori) ha portato i rifiuti
in mezzo alla strada, e difficile
ora sarà riportare il tutto alla
normalità.
Altro caso evidente oltre a Na-
poli è il risultato del cambio di
opinione della gente nell’ap- Il “barometro” sullo stato dei rapporti tra maggioranza e opposizione segna un costante peggioramento
proccio al nucleare: nel 1987 un
referendum sancì la scomparsa
del nucleare in Italia, dopo una
campagna referendaria dura Sembra esser passata un’era ge- PDL avevano fatto temere agli con i suoi tepori, al contrario di stagione di - seppur difficili to dalla Consulta nel 2004.
ed estremista; nel 2008 il 62% ologica da quando si era instau- anti-berlusconiani in servizio quello che normalmente accade ma oramai divenuti improcra- In pratica è un Disegno di
degli Italiani vuole il nucleare rato - prima e durante l’ultima permanente effettivo (come per le stagioni astronomiche, è stinabili - riforme istituzionali Legge che prevede l’immunità
in Italia e lo trova una fonte di
energia pulita e sicura. campagna elettorale culminata La Repubblica, la CGIL, i ritornato l’Inverno. Un Inver- “bipartisan”? per quattro alte cariche dello
Che differenza in 20 anni, ma poi con la netta sconfitta del Dipietristi, i Grillini ed i Gi- no anticipato che si annuncia L’input a tale serie di eventi Stato: a beneficiarne, una volta
simbolica della politica sbagliata PD - un rapporto di reciproca rotondini, la Sinistra oramai rigidissimo e dalle conseguenze è stata la volontà da parte del approvato tale DDL dal Par-
fatta da questi movimenti.
Pensiamo al problema sia del stima tra l’ex sindaco di Roma per fortuna del Paese solo ex- difficilmente calcolabili. Consiglio dei Ministri di dare lamento, saranno il Presidente
riscaldamento globale della Ter- Walter Veltroni e il neo-eletto traparlamentare) un tentativo Ma andiamo hai fatti. Cosa il via libera al Lodo Alfano, dal della Repubblica, il Presidente
ra, dovuto all’inquinamento e a Presidente del Consiglio Sil- di “Grosse Inciucio” più che ha fatto peggiorare i buo- nome del Guardasigilli del Go- del Consiglio e quelli di Senato
quale sia la soluzione di tutto:
secondo gli Europei sarebbe il vio Berlusconi. Addirittura di una “Grosse Coalitione” di ni rapporti tra opposizione e verno Berlusconi, che tenta di e Camera dei Deputati.
protocollo di Kyoto. il notevole abbassamento del teutonica memoria. Ma, per maggioranza che sembravano riproporre, riveduto e corretto, Il provvedimento prevede inol-
L’effetto di questo protocollo che tono tra i leader del Pd e del l’appunto, passata la Primavera essere latori dell’inizio di una il noto “lodo Schifani” boccia-
oltre ad aver messo in fila tutte A pagina 2
le nazioni europee, per quanto
con una notevole e importante
procedura, è stato pari a zero.
L’inquinamento nelle nostre
città del vecchio continente au-
Un piano triennale da 34,8 mld Ricco, continuamente aggiornato: arriva
finalmente sul web il nuovo punto
menta a dismisura e si fa a gara
per scaricare su qualcuno le col-
Pareggio di bilancio entro il 2011 di riferimento per i giovani e per un
pe di tutto quanto. Palazzo Chigi approva il pia- compongono la manovra trien- Dopo l'estate verrebbe quindi nuovo modo di fare politica in Italia
Altro ed ultimo esempio con-
creto la scelta dell’Europa di in-
vestire nelle energie alternative:
no triennale da 34,8 miliardi
di euro anticipando di fatto la
nale approvata dal Governo. per
avere un'idea più precisa degli
ripreso il confronto ripartendo
dal Codice delle autonomie per www.lapiazzaditalia.it
nel 2010 dovremmo (secondo i legge Finanziaria 2009. "Il no- effetti che potrebbe esplicare una riforma complessiva dei di-
burocrati di Bruxelles) stare su stro parere complessivamente è tale manovra occorre analizzare versi livelli istituzionali.
Una Piazza di confronto aperta al
percentuali del 40% e ancora
positivo" è il giudizio espresso meglio i principali capitoli. ROBIN HOOD TAX: si trat- dibattito su tutti i temi dell’agenda
nel 2020 a sorpassare il 60%
Risultato ad oggi: forse l’8%, dal presidente di Confindustria TAGLI: ammontano a circa 10 ta di una tassa 'una tantum' politica e sociale per valorizzare nuove
quindi incredibile come auto-
gol; inoltre i prezzi della benzina
Emma Marcegaglia sulla ma- mld e si spalmeranno tra mi- che colpisce la valorizzazione idee e nuovi contenuti
novra triennale varata il 10 giu- nisteri ed enti locali. Per que- delle scorte stoccate dalle com-
che aumentano e le famiglie che gno dal Consiglio dei Ministri. sti ultimi si tratta di 3,4 mld pagnie. Si tratta di tutti quei
non ce la fanno, e quindi la re-
azione verso i Verdi sarà sempre Tagli alla sepsa pubblica, stan- a regime. I costi intermedi dei prodotti, cioe', che sono stati,
più aggressiva. gata su banche, assicurazioni ministeri dovranno scendere acquistati quando il prezzo del
Credo che tutto quanto possa e pterolieri. Aiuti agli anziani. del 22%. Il risparmio annuale petrolio era inferiore all'attuale.
servire agli USA per capire non Pareggio del bilancio nel 2011. stimato e' attorno a 3-4 miliar- Gia' da quest'anno si impone
ciò che si deve fare, ma ciò che Ineludibile il federalismo fisca- di di euro. di valorizzare le scorte in base ai
non si deve fare se si vuole soste-
nere una buona ed efficace poli- le nell'ambito di una organica PROVINCE E COMUNITA' prezzi attuali del greggio, agen-
tica a tutela dell’ambiente. riforma della finanza pubblica. MONTANE: Salta, almeno do con una tassazione calcolata
Tagli a ministeri ed enti loca- per ora, l'abolizione delle Co- sul 'delta' dell'Ires. L'intervento
li, liberalizzazione dei servizi munita' montane e di nove dovrebbe far incassare 800-900
pubblici e della rete dei carbu- Province delle aree metropoli- milioni di euro.
ranti. sono queste alcune delle tane. Si sarebbe invece deciso BANCHE E ASSICURAZIO-
princiapli misure contenute di rimandare la discussione di NI: Si allarga la base imponibi-
nel decreto legge e nel ddl che queste questioni a settembre. A pagina 3
Pag. 2 1-15/16-30 giugno 2008

La Piazza D’Italia - Interni


Il “barometro” sullo stato dei rapporti tra maggioranza e opposizione segna un costante peggioramento

C'eravamo tanto amati


Dalla Prima degli ostacoli che aveva portato tario del PD Veltroni. L’ex Pm
tre che i processi a tali soggetti alla già menzionata bocciatura di “Mani Pulite” ha dato fuoco
tutelati, saranno sospesi per nel 2004 del lodo Schifani. alle polveri definendo inaccet-
l’intera durata della carica, Quello che interessa è non tabile il comportamento del
compresi eventuali intervalli tanto di addentrarci nella di- Presidente del Consiglio Ber-
tecnici per rimpasti di Gover- scussione tecnica del provvedi- lusconi accusandolo di utiliz-
no. Nel frattempo però sarà mento - la qual cosa oltre che a zare il Parlamento italiano per
congelata per l’intera durata tediare il lettore porterebbe ad legiferare solo a suo vantaggio
della “sospensiva” la prescri- accrescere il numero di quan- e tacciandolo, dopo la pubbli-
zione del processo in carico. In ti già lo fanno con maggiori cazione da parte dell’Espres-
ogni caso il “lodo” prevede che cognizioni delle nostre - ma è so delle intercettazioni tra il
i soggetti interessati ad esso quello di analizzare le reazio- Cavaliere e alti dirigenti RAI,
possano rinunciare spontane- ni avutesi all’approvazione da di comportamento simile a
amente a tale sospensione. Le parte del CdM del DDl Alfa- quello di un “magnaccia” di-
parti civili sarebbero inoltre no. menticandosi delle promesse
tutelate trasferendo l’azione Partiamo dalle reazioni. fatte agli italiani in campagna
in sede civile con una corsia Il primo a dare voce alle proprie elettorale . non siano cose che riguardino Ma in fondo c’è da capire i ma politico italiano: il Partito
preferenziale cercando quindi idee è stato Di Pietro il quale A questo punto a rimorchio del tutti i cittadini. due leaders del centro sinistra Democratico.
di superare in tal maniera uno ha bruciato sul tempo il segre- “trattore” Di Pietro subentrava A questo punto bisogna dire italiano. Il primo, Di Pietro, Dovrà vedersela però in que-
il “magnifico “ Walter il quale che evidentemente il buon forte di un’atavica avversità nei sta battaglia per la Leadership
si adeguava al ristabilito clima Walter oramai a corto di idee confronti di Berlusconi, cerca del partito con D’Alema, con
glaciale tra maggioranza ed op- per uscire dalla mancanza di di colmare il vuoto lasciato nel gli ex-popolari, con i ranco-
posizione descrivendo l’attuale progetti e proposte politiche a Parlamento italiano dai partiti rosi prodiani (leggi Parisi) e
situazione socio-economica del cui lo ha portato la pesantissi- di Sinistra estrema attraverso le nuove correnti interne nate
Paese come la più drammatica ma sconfitta elettorale tenta di dichiarazioni di fuoco un gior- ultimamente oltre che con la
dal dopoguerra in poi (sic!) e essere più dipetrista di Di Pie- no si e l’altro pure. Veltroni sinistra radicale che ancora
ufficializzando la rottura del tro per non farsi scavalcare in invece vistosi sconfitto prima non gli ha perdonato il crollo
dialogo tra il Partito Democra- Parlamento e nelle Piazze ita- nella corsa alla Premiership e elettorale causato dalla volontà
tico e il Popolo della Libertà liane sia dal fondatore dell’IDV poi caduto l’apparato di po- tutta sua di correre le elezioni
in quanto il Governo in carica che dai cascami residuali della tere romano che aveva contri- in solitudine o quasi.
defraudando i cittadini ten- Sinistra radicale attraverso pro- buito a creare - di Alemanno L’unico augurio è che le parti
tava di sovvertire la gerarchia clami che rientrano per lo più la picconata decisiva - e che in causa - maggioranza ed op-
delle problematiche da risol- nel novero delle rodomontate lo sorreggeva ancora e svanita posizione - seguano l’invito del
vere anteponendo i bisogni che tra le dichiarazioni proprie in ultima l’aura di mecenate Capo dello Stato Napolitano,
del Premier a quelli degli Ita- di una normale dialettica po- e buon amministratore del- ad abbassare i toni della conte-
liani, come se i provvedimenti liticae, per non uscire troppo la cosa pubblica che ancora sa al fine di riformare insieme
sulla sicurezza, sull’abolizione dalla tradizione ha già proget- abusivamente lo circondava, il “sistema “Italia. Una speran-
dell’Ici, sul caso rifiuti in Cam- tato una manifestazione popo- si trova davanti al fallimento za che la classe politica ha so-
pania o sulla riorganizzazione lare in autunno per risvegliare del progetto che ancora lo può vente disatteso.
della macchina amministrativa le italiche coscienze. mantenere a “galla”nel panora- Giuliano Leo

Il Consiglio dei Ministri vara il disegno di legge sulle intercettazioni

Giro di vite sulle intercettazioni


Trovata la quadra tra il PDL quindi le discordanze sorte tra fica che più ha fatto infuriare sottoposto all’approvazione sembra costume di questo pri- pedofili, oltre che ad essere il
e la Lega Nord, il DDL sulle i rappresentanti della maggio- l’ANM e i partiti politici di dei cittadini - stia cercando di mo scorcio di legislatura, sono solito tentativo di attentare alla
intercettazioni telefoniche vie- ranza riguardo l’impiego delle opposizione da sempre schiera- regolamentare questa spino- state brevi e costruttive, senza libertà della Magistratura. Evi-
ne approvato all’unanimità dal intercettazioni ambientali per ti sulle posizioni del “sindacato sa questione ma sta nel veder fare cioè inutili spargimenti di dentemente sono lontanissimi
Consiglio dei Ministri dello contrastare reati che prevedo- dei Magistrati” - tali controlli pubblicati stralci di conversa- sangue. i tempi in cui dalle pagine dei
scorso 13 giugno. Appianate no pene inferiori ai dieci anni dovranno obbligatoriamente zioni telefoniche riguardanti Positive sono state anche le giornali vicini al centro sini-
come la corruzione e la con- essere autorizzati non più da inchieste in corso - raggiun- reazioni del leader dell’UDC stra, importanti esponenti del
cussione nella pubblica ammi- un organo monocratico ma da gendo l’unico scopo di farle Casini il quale ha apprezzato Governo Prodi e della defunta
La Piazza d’Italia nistrazione, per esempio, così uno collegiale composto da tre “saltare” o di attuare una sottile il fatto che il Governo abbia Unione denunciavano lo scan-
fondato da TURCHI come fortemente sostenuto dai Magistrati. forma di ricatto nei confronti cambiato l’impostazione origi- dalo della pubblicazione delle
Via E. Q. Visconti, 20
00193 - Roma
leghisti di Bossi. Ma vediamo Previste inoltre delle dure san- dell’intercettato il quale poi si naria del DDL, ponendo così intercettazioni telefoniche del
brevemente cosa contiene que- zioni per coloro i quali - ma- sente obbligato nei confronti le basi di un dialogo che potrà caso Unipol in cui erano coin-
L ui g i Tu rchi sto Disegno Di Legge che si gistrati, inquirenti o giornalisti dell’opinione pubblica a pren- continuare al momento della volti, Fassino e D’Alema.
Direttore appresta ad essere discusso in - rivelano anticipatamente o dere delle decisioni che in una discussione parlamentare. E' giusto concludere col pen-
Parlamento. utilizzano le intercettazioni co- situazione normale non avreb- Gli strali più acuti si sono avuti, siero di Giuliano Vassalli - il
Franz Turc hi In primo luogo le intercetta- perte da segreto istruttorio. be mai preso ( il Caso Mastella logicamente dai Rappresentai padre dell’attuale Codice di
co-Direttore
zioni saranno ammesse solo Carcere da uno a tre anni per i insegna). del PD e da Di Pietro, i quali, procedura penale e Presidente
Lucio Vetrella per i reati le cui pene siano cronisti che divulgheranno in- Nessuno ha minimamente in- facendo a gara a chi fosse più emerito della Consulta - il qua-
Direttore Responsabile superiori ai dieci anni di reclu- tercettazioni di cui sia vietata la tenzione di demonizzare l’uso anti-governativo e rappresen- le, dopo aver affermato che si è
sione. Però come visto in pre- pubblicazione. delle intercettazioni telefoniche tasse di più agli occhi dei me- arrivati alla degenerazione - ri-
Proprietaria: Soc. EDITRICE EUROPEA s.r.l.
cedenza - dopo un breve tira e Galera fino a cinque anni in- - molti reati gravi come quelli dia la "dura" opposizione alla ferendosi al fatto che oramai si
Registrato al tribunale di Roma n.
molla - sono state introdotte vece per i pubblici ufficiali che legati alla mafia o al terrorismo deriva berlusconiana, si sono intercetta tutto e tutti - esorta
9111 - 12 marzo 1963 importanti eccezioni a tale re- diffonderanno le intercettazio- non sarebbero mai stai scoperti affannati a descrivere il DDL i magistrati a non perdere la
Concessionaria esclusiva per la vendita: S.E.E. s.r.l.
Via San Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma gola: si potranno intercettare ni telefoniche coperte da segre- - ma si spera che dal passaggio come l’aiuto del centro destra fiducia nei sistemi di investiga-
infatti tutti i reati contro la to istruttorio. in Parlamento venga fuori una a terroristi e mafiosi, corrotti e zione tradizionali.
www.lapiazzaditalia.it Pubblica Amministrazione che Si spera quindi che attraverso legge che ne freni l’abuso, basti
E-mail: info@lapiazzaditalia.it prevedono almeno cinque anni l’approvazione in Parlamen- infatti pensare che ogni anno
Manoscritti e foto anche non pubblicati, e libri anche
di pena, i reati di corruzione, to di queste nuove normative lo Stato spende 280 milioni di
non recensiti, non si restituiscono. Cod. ISSN 1722-120X di mafia e terrorismo,ingiuria, venga posta definitivamente Euro, circa il 33% delle spese
Stampa: EUROSTAMPE s.r.l. minaccia, usura, molestia e per una pietra tombale sopra que- effettuate dal sistema giudizia-
Via Emilia, 43 - 00187 Roma tutte quelle situazioni in cui è sta discrasia propria del sistema rio italiano, in intercettazioni o
FINITO DI STAMPARE NEL MESE DI GIUGNO 2008 la vittima a richiedere il con- giudiziario italiano. in attrezzature per effettuarle.
GARANZIA DI RISERVATEZZA PER GLI ABBONATI: trollo delle proprie utenze alle E' infatti improponibile che Le reazioni all’approvazione a
L’Editore garantisce la massima riservatezza dei dati forniti
dagli abbonati e la possibilità di richiederne gratuitamente
forza di Polizia. Importante è l’utilizzo di tali metodi di in- tale Disegno di Legge sono sta-
la rettifica o la cancellazione scrivendo a S.E.E. s.r.. - Via S.
Carlo da Sezze, 1 - 00178 Roma. Le informazioni custodite
poi anche la regolamentazione vestigazione venga effettuato te ovviamente di segno oppo-
nell’archivio dell’editore verranno utilizzate al solo scopo di
inviare copie del giornale (Legge 675/96 tutela dati perso-
della durata di tali intercetta- attraverso modi così invadenti sto. I rappresentanti dei partiti
nali). La responsabilità delle opinioni espresse negli artioli
firmati è degli autori
zioni: esse non potranno essere nei confronti della privacy del- che sostengono la maggioranza
prolungate indefinitivamente le persone. La stranezza non sta di Governo si sono dichiarati
per informazioni e abbonamenti
chiamare il numero verde:
e non dovranno durare più di nel fatto che il Governo attuale soddisfatti dell’impianto ge-
tre mesi. - attuando per altro un pun- nerale del DDL venuto fuori
Inoltre - ed è questa la modi- to del programma che è stato dalle trattative, le quali come
1-15/16-30 giugno 2008 Pag. 3

La Piazza D’Italia - Economia


Pareggio di bilancio entro il 2011

Un piano triennale da 34,8 miliardi


Dalla Prima tente) previsto dalla legge Biagi Sviluppo economico a definire i dipendenti che presentano no semplificate, quindi, sia ''la ger pubblici. Inoltre, si vuole
le Ires e Irap, il Governo conta era stato abolito con la legge le "tipologie degli impianti di finti certificati medici o anche documentazione necessaria per ottimizzare il rendimento del-
di incassare 1,5 miliardi. Salta che aveva recepito il protocol- produzione elettrica nucleare per i travet che dopo aver tim- accedere al contributo'', sia ''le la prestazione lavorativa nella
l'obbligo di ricorrere ad asse- lo sul welfare. In arrivo anche che possono essere realizzati brato il cartellino lasciano gli fasi del procedimento di eroga- pubblica amministrazione ta-
gni non trasferibili o sistemi di ritocchi alla legge di attuazione nel territorio nazionale". Iden- uffici. Insomma, si prospettano zione che potra' essere garan- gliando lo stipendio a chi non
pagamento elettronico, per gli del Protocollo sul welfare per tica strada sara' utilizzata per tempi duri per i 'furbetti' della tito anche attraverso il ricorso esegue regolarmente la propria
importi superiori a 100 euro. quanto riguarda i contratti a "stabilire le procedure autoriz- P.a, che oltre alla decutazione a procedure informatizzate''. attività cercando di colmare
Torna alla ribalta la Banca del tempo determinato. zative e i requisiti soggettivi per dello stipendio, si macchieran- Non solo. Il contributo dovra quelle assenze ingiustificate o
Mezzogiorno voluta dal mini- PIANO CASA: Famiglie a lo svolgimento delle attivita' di no del reato di truffa aggravata essere erogato ''entro e non ol- aventi cause giustificative fin-
stro Tremonti: si tratta di una basso reddito, giovani coppie, costruzione e di esercizio degli e potranno essere licenziati alla tre l'anno sucessivo a quello di te, ciò ovviamente a favore di
nuova spa, con un capitale ini- anziani, studenti fuori sede e impianti". fine del procedimento discipli- riferimento''. una riduzione degli sprechi
ziale di 5 milioni (da restituire immigrati regolari. Questa la SANITA': Scende da 1 mi- nare. Quella summenzionata non e di una maggiore efficienza
entro 5 anni). Previsto il ritor- platea che potra' beneficiare di liardo a 250 milioni di euro il IMPRESA IN UN GIOR- vuole essere una mera elen- amministrativa. Insomma, è
no della soglia massima dei aiuti consistenti per l'acquisto taglio per il 2009 alla sanita' NO: Basta con le lungaggini cazione ma vuole evidenziare chiaro l'obiettivo del Gover-
12.500 euro per i trasferimenti della prima casa. Entro sessan- delle Regioni. Non solo. Ricet- burocratiche, presto si potra' come dalla adozione di queste no Berlusconi, che cerca di
in contante e per gli assegni ta giorni dall'entrata in vigore te mediche e specialistiche dei aprire un'impresa in un giorno misure le realtà più dinami- coniugare il risanamento dei
non trasferibili. del provvedimento verra' va- medici del servizio sanitario soltanto. In pratica si potra' av- che del paese, cioè imprese e conti pubblici con quello del-
CARO-PETROLIO: Il mecca- rato un Piano Nazionale per nazionale viaggeranno solo on viare un'impresa presentando lavoratori, possano stimolare e lo sviluppo economico, questo
nismo di sterilizzazione dell'ef- la realizzazione ''di misure di line. Il progetto avrebbe dura- una semplice autocertificazio- migliorare la loro attività sulla Governo a differenza di quello
fetto degli aumenti del petrolio recupero del patrimonio abita- ta quadriennale partendo dal ne e prevede controlli succes- base di condizioni più favo- Prodi è maggiormente credibi-
sul prezzo dei carburanti, pre- tivo esistente o di costruzione 2009 e arrivando a regime nel sivi, senza che l'azienda debba revoli. Gli effetti dello snelli- le perchè può contare su una
visto dalla scorsa Finanziaria, di nuovi alloggi''. 2012. interrompere l'attivita'. mento di procedure burocra- maggioranza parlamentare
sara' automatico e non piu' SERVIZI PUBBLICI LOCA- MANAGER: La scure di Tre- MISTER PREZZI: Piu' poteri tiche per fare impresa saranno solida e poco eterogenea, per
discrezionale. La diminuzione LI: Si avvia la loro liberalizza- monti si abbatte sui manager e maggiore autonomia per Mi- sicuramente positivi sull'eco- cui può decidere può varare
delle accise sara' sempre adot- zione, attraverso l'affidamento pubblici. Il loro stipendio sara' ster Prezzi. Ora potra' avviare nomia del paese, l'effetto imm- leggi in modo rapido ed effica-
tata quando il prezzo interna- della gestione a societa' di capi- tagliato del 25%. In arrivo an- indagine conoscitive ''finalizza- diato sarà quello di aumentare ce. Dalla semplificazione della
zionale del greggio aumentera' tali individuate mediante gare che un taglio al numero dei te a verificare l'andamento dei la velocità dell'investimento politica è uscita fuori una mag-
in misura pari o superiore, pubbliche o a societa' a parte- consiglieri di amministrazione prezzi di determinati e servizi'' aziendale, tradotto in termini gioranza parlamentare in grado
nella media trimestrale, a due cipazione mista pubblica e pri- delle societa' non quotate e con il supporto operativo della pratici un esercizio commer- di governare il paese in modo
punti percentuali rispetto al vata, nella quale il socio privato direttamente o indirettamente Guardia di Finanza. Sono uf- ciale che apre in un giorno credibile, le leggi avranno sicu-
valore indicato del Dpef, che detenga una quota non inferio- controllate dallo Stato: dovran- ficialmente a sua disposizione, drenerà maggiori risorse eco- ramente un sostegno condiviso
sara' in via esclusiva quello di re al 30% .E' comunque possi- no essere ora minimo cinque e poi, i dati Istat, Ismea, Unioca- nomiche sia nel sistema eco- e non da costruire di volta in
riferimento. bile il ricorso in house nei casi massimo sette. mere e camere di commercio. nomico del paese sia in quello volta. La forza di questo Go-
LAVORO E PENSIONE: di fallimento di mercato ma i MULTE PER CHI 'SPIA' Il Garante puo' convocare, in societario, al fine di poter an- verno sta nella unione di in-
Sara' interamente cumulabile paletti aumentano: in questo CONTRIBUENTI: Arrivano autonomia, le imprese e le as- ticipare i risultati economici tenti, nella esperienza unitaria
il reddito da pensione (di vec- caso, infatti, i titolari della ge- multe salate per chi verra' sco- sociazioni di categoria interes- delle performances. ll famoso e compatta maturata già nella
chiaia, anzianita', invalidita') stione di servizi pubblici locali perto a spiare i dati sui contri- sate al fine di verificare i livelli ceto medio, cioè, quella parte legislatura 2001-2005 l'unica
con quello da lavoro dipenden- non possono esercitare ulterio- buenti. Le sanzioni vanno dai di prezzo. di popolazione il cui reddito portata a termine senza inter-
te ed autonomo. La misura sara' ri servizi ne' partecipare a gare 5.000 fino ai 30.000 euro. Ma EDITORIA: Arriva la sempli- è medio -basso costituendo la ruzioni, e garantire la stabilità
applicata anche nei confronti in altri ambiti territoriali. puo' essere aumentata ''sino ficazione anche per il settore maggior parte della società ot- istituzionale durante una fase
dei trattamenti pensionistici li- NUCLEARE: Entro il 2008, al triplo'', proporzionalmente dell'editoria. Ferme restando tiene una redistribuzione delle di recessione economica come
quidati in precedenza. Il costo verranno individuati i criteri alle condizioni economiche di ''le somme complessivamente risorse significativa potendo quella che sta attraversando
previsto e' pari a 350 milioni per localizzare le nuove cen- chi contravviene. stanziate nel bilancio dello Sta- usufruire del taglio alla spessa l'Italia non è cosa da poco anzi
di euro. Rispunta il cosidetto trali. Sara' una delibera Cipe, PIANO 'ANTIFANNULLO- to'' per il comparto, verranno pubblica per ministeri ed enti è il valore aggiunto di questa
'job on call' (o lavoro intermit- su proposta del ministro dello NI': Taglio della busta paga per snelliti i procedimenti: verran- locali e soprattutto per i mana- compagine politica.
Pag. 4 1-15/16-30 giugno 2008

La Piazza D’Italia - Esteri


Obama vince la nomination ma non può fare a meno dell'ex first lady O quasi

Le 7 vite di Hillary Clinton A carte scoperte


Non avrai altra donna al di e non si fiderà mai dell’uomo dalle corna del marito Bill che Il medio oriente si sta per av- si ostinasse a rifiutare gli appelli Uno scenario relativamente
fuori di Hillary. venuto dal nulla. l’hanno esposta alla pubbli- vicinare ad una fase cruciale e della comunità internazionale. nuovo in cui i giocatori stanno
E’ l’undicesimo comandamen- Nei forum su internet, nei ca gogna, alla bufera sul suo quanto mai controversa. Se da Ha anche avvertito i propri al- per scontrarsi (militarmente o
to scritto apposta per Barack gruppi di discussione, nelle ta- appoggio alla guerra in Iraq. una parte la crisi israelo-palesti- leati che sul tavolo ora più che diplomaticamente è da vedere),
Obama, fresco vincitore della vole calde americane, gli elet- E’ riuscita a smorzare l’en- nese si alimenta di speranze e mai c’è una soluzione militare senza una reale alternativa poi-
nomination democratica per tori di Hillary ripetono tutti lo tusiasmo dello “Yes we can” delusioni tra contatti indiretti, del problema. ché come tante volte affermato,
le presidenziali del 4 novembre stesso slogan: “Nobama”, no combattendo fino all’ultimo tregue e fenomeni di ordinaria Coadiuvato da dichiarazioni un Iran militarmente dotato di
prossimo. Obama. E questo preoccupa i delegato la sua personale bat- violenza, la questione più im- di soggetti direttamente in- tecnologia nucleare, al di la di
portante è quella iraniana. teressati, come l’ex ministro essere una minaccia per Israele
Il dream ticket, insomma, democratici: tutti sanno che la taglia. Da molti letta come
Ha suonato molto strano che il israeliano della difesa Mofaz, e parte dell’Europa, sarà l’ini-
sembra destinato a diventare partita contro McCain non è una sfida per alimentare la sua
Presidente Bush abbia conces- il quale ha confermato la fat- zio di un effetto domino verso
per forza realtà anche contro affatto vinta in partenza. sete di potere, da altri come un so, in linea teorica, la legittima- tibilità di un attacco militare l’armamento di una regione da
il volere di chi, dal lato del se- E’ la vendetta che si consuma messaggio da lanciare al siste- zione al nucleare civile iraniano ai siti nucleari iraniani, e altri tenere sotto stretto controllo e
natore afroamerciano, storce il in soccorso di una donna tra- ma americano che sa portarti durante la sua visita nei Paesi tra politici e militari distribuiti per la sua intrinseca instabilità
naso e sprona il nuovo leader a dita dal suo partito, umiliata molto velocemente dalle stelle dell’UE, ma non si è trattato di sulla mappa delle alleanze, ha e per la conseguente instabilità
smarcarsi completamente dalla dalla stampa, additata come alle stalle. una dichiarazione conciliante. di fatto chiamato l’ultimo giro energetica che colpirebbe mor-
vecchia guardia clintoniana. iena. Quando è una donna a L’ha fatto con lei, candidata si- Da buon mazziere Bush ha di- con un interlocutore che per il talmente i mercati di tutto il
Un’impresa impossibile perché ricevere simili affronti, prima cura prima della lunga marcia stribuito le carte anche quando momento ha giocato la partita mondo.
i Clinton non sono usciti di o poi scatta il copione della iniziata dall’Iowa e poi additata a giocare erano ignari soggetti senza mostrare segni di fatica, E’ un momento cruciale che
scena e Hillary non ha perso vittima verso la quale correre come simbolo di una vecchia ed ora mostra con questa di- che ha risposto rilanciando a probabilmente vedrà dopo
queste primarie, le ha vinte. in aiuto. politica che doveva lasciar po- chiarazione che il gioco è finito ogni puntata di un occidente questa estate il suo apice, è lì
Dall’alto dei suoi 18 milioni Ecco perché ora il Partito de- sto al nuovo sogno americano. e che gli indugi vanno rotti. indeciso e impreparato. che vedremo se le minacce e
di voti (il maggior numero di mocratico sa che non può pre- Così mentre tutti inseguivano Può un gruppo di Paesi deci- E’ vero, un attacco all’Iran sa- la decisione di Ahmadinejad
preferenze mai espresso per un scindere da Hillary se vuole estasiati Obama, nessuno si dere delle risorse energetiche di rebbe catastrofico, ha detto bene avranno il sostegno reale di
candidato alle primarie) e uno riconquistare la Casa Bianca, e è accorto che era lei in realtà un altro Paese? Assolutamente il nostro Ministro degli Esteri tutto l’apparato iraniano o se,
scarto di delegati minimo con la vicepresidenza è l’unica stra- a costruire il vero sogno, una no, può però opporsi quando Frattini ma finché non dimo- con armi e flotte rivolte verso
il senatore, l’ex first lady domi- da percorribile. donna commander in chief , queste risorse possono esse- striamo di poter arrivare alla il proprio territorio, l’Iran scen-
na questo inizio di campagna Sarebbe ammettere che la una moglie che spazza via il re usate a scapito di alleati ed soluzione più estrema, come ha derà a miti consigli e discuterà
equilibri che coinvolgerebbero fatto il nostro antagonista, non veramente e con serietà la que-
elettorale e rappresenta il vero Clinton, pur avendo ceduto fantasma del marito e diventa
il mondo intero. saremmo mai attori credibili. stione.
ago della bilancia. il passo al giovane rivale, pur la nuova leader indiscussa. Per ora si è limitato in diplo-
Soprattutto quando, a voler es- Israele ha una credibilità di-
Le sue vittorie a volte schiac- avendo sospeso la sua campa- Una donna, per questo massa- sere precisi, chi dovrebbe dare versa: ha colpito la Siria, a suo matichese a dichiarasi disposto
cianti nei grandi Stati, hanno gna e dato un palese endor- crata dalla stampa. garanzie della finalizzazione tempo ha colpito l’Iraq di Sad- a discutere, in futuro, sulla base
messo spalle al muro il partito sment a Barack (con un’abile Oggi il mito di Obama si spe- civile di tali intenti non fa al- dam e non vede così distante la degli ultimi incentivi ricevuti,
costretto ancora ad inchinarsi bagno di umiltà studiato a ta- gne velocemente di fronte al tro che inveire e minacciare un possibilità di colpire l’Iran di del proprio programma nuclea-
a lei, lady di ferro che fa un volino), resta la trionfatrice di mito Clinton che non era mai Paese sovrano. Ahmadinejad. In questo mo- re. Un atteggiamento eccessiva-
passo indietro solo se sa di una corsa estenuante e lunga tramontato. Perché in realtà il Bush ha capito che le sanzioni mento si sta occupando di Ha- mente vago che non dimostra
avere il coltello dalla parte del che solo per merito suo è stata vero come back kid, l’appel- non serviranno a nulla e che mas ed Hezbollah, passando da nulla se non la necessità da par-
manico. così combattuta e ha cambia- lativo usato per Bill quando altro tempo non potrà trascor- contatti con la Siria per poter te dell’occidente di rilanciare
E questo coltello stavolta sono to per sempre la storia politica sembrava spacciato, non era rere, ha quindi deciso di mi- procedere in modo lineare ad molto alto o di calare un buon
i voti, pesanti, delle donne, dei americana. un lui, ma una lei: Hillary Ro- nacciare implicitamente l’Iran una scrematura di obiettivi mi- punto sul tavolo, la partita al-
blue collar, di un ceto medio- Hillary Clinton è stata la don- dham Clinton. di una soluzione diversa e de- litari in caso di attacco al Paese trimenti sarà persa.
basso che non si è mai fidato na risorta in ogni momento, Luca Moriconi cisamente più dolorosa in caso degli Ayatollah. Gabriele Polgar

Eccesso di aspettative nei rapporti USA-UE

Obamamania
Il recente ultimo viaggio di G. ra la sua unica direttrice sarà Con ogni probabilità esso non Ayatollah. che mai. palestinesi e ribadendo come
W. Bush in Europa ha trac- fare quello che il paese a stelle sarà infatti sufficiente a deter- Dall’altra c’è una Angela Mer- Vale quindi la pena lasciar “l’identità di Israele come Sta-
ciato inequivocabilmente uno e strisce ha sempre fatto: “the minare la fine dell’antiamerica- kel che dal canto suo, pur in passare in Europa il messaggio to Ebraico deve esser preserva-
stato dei rapporti transatlantici right thing”. nismo in Francia o in Germa- una prospettiva di ridimen- degli U.S.A. che fanno marcia ta”. Tale presa di posizione fa
ai minimi termini. Ovvio che per le cancellerie nia, dove le ragioni rimangono sionamento del peso della indietro? Si è così certi che poi il seguito alla ormai nota “Io
Se si esclude infatti il peggior dei principali attori europei le più culturali che legate agli ef- presenza militare statunitense le aspettative europee possano farò tutto quanto in mio po-
momento degli ultimi ses- posizioni di McCain vengano fetti della dottrina Bush. a discapito italiano – vedi il essere assecondate? tere per prevenire che l’Iran
sant’anni toccato nel 2003 ai rilette come una continuazio- Il tutto in un momento in cui progetto del raddoppio della I rischi appaiono quelli di un ottenga una bomba nucleare;
tempi dell’invasione irache- ne della dottrina Bush, meno da una parte c’è un Presidente base di Vicenza – per recupera- eccesso di aspettative sul cam- tutto quanto in mio potere;
na, è difficile pensarla diffe- ovvio che lo siano realmente. Sarkozy che ha innegabilmen- re le posizioni di contatto con bio di rotta in politica estera. tutto quanto”.
rentemente vista la freddezza Infatti Obama e McCain non te abbracciato una linea pro- il Governo americano perse Pochi infatti hanno sottolinea- Quando dalle parole si passerà
dell’accoglienza riservata al sono poi così distanti su alcuni U.S.A. spalleggiando in modo durante il governo Schroeder to la recente dichiarazione del ai fatti, resterà difficile argo-
Presidente americano. punti che marcano comunque efficace in chiave anti-iraniana condivide con il Segretario di buon Obama: “Gerusalemme mentare una lontananza dalla
Certo non ci sono più Chirac e una notevole discontinuità le paure di Washington sulle Stato Condoleeza Rice la visio- resterà la capitale di Israele” e dottrina Bush, per lo meno
Schroeder ma in Europa dilaga con l’attuale amministrazio- possibili conseguenze del pos- ne di una NATO tutt’altro che ancor di più “deve rimanere nel suo postulato più discusso,
un obamamania che maschera ne dell’ancora inquilino della sesso di un arsenale nucleare in crisi pronta a combattere indivisa”, rinnegando il “di- quello relativo alla Guerra Pre-
la speranza che il candidato de- Casa Bianca. nelle mani del regime degli come in Afghanistan unita più ritto al ritorno” dei profughi ventiva.
mocratico – dai più visto come Entrambi ritengono essenziale
il lato buono degli States – ac- invertire la rotta sul collasso
consenta a tornare a subordina- dell’immagine americana in
re le decisioni in politica estera Europa, entrambi sono de-
ad interminabili trattative con terminati ad agire sulle cause
gli alleati europei per poi in primarie di questa carenza in-
eventuale caso di estreme ne- tervenendo sulle disposizioni
cessità – leggi guerra – essere pro-tortura (leggi metodi di
pronto a pagare da solo il prez- interrogatorio dei terroristi
zo della tutela di un ordine in- qaedisti), impegnandosi per la
ternazionale condiviso. chiusura del carcere di Guan-
Quanto queste aspettative sia- tanamo e per una politica anti
no corrispondenti alle reali in- global-warming condivisa con
tenzioni di Barack Obama lo il resto del pianeta.
vedremo, anche perché al mo- Veramente una lista pregevole
mento non è dato capire chia- di buone intenzioni.
ramente quali saranno le reali Il dubbio però è sul prezzo da
direttrici della politica estera pagare.
di un possibile primo manda- Se è vero che con i provvedi-
to Obama, nel frattempo Mc- menti sopra descritti gli U.S.A.
Cain, che mantiene pluride- guadagnerebbero in immagine
cennali rapporti internazionali sul mainstream della stampa
con leader europei influenti, in continentale resta tutta da ac-
materia, ostenta sicurezza di- certarsi la profondità e la pro-
chiarando che in politica este- fittabilità di tale risultato.
1-15/16-30 giugno 2008 Pag. 5

La Piazza D’Italia - Approfondimenti


Berlusconi visita per la quinta volta un Pontefice

Il Premier in Vaticano
La visita che lo scorso 6 giugno dell’Unione o della Sinistra ra- vous” della durata di circa 40 ticolare gioia i segnali di un nio tra un uomo ed una don- o “baciapile”, ma che all’indo-
Silvio Berlusconi ha effettuato dicale nei confronti delle alte minuti? clima nuovo, più fiducioso e na, riconoscimento delle unio- mani dell’incontro in Vaticano
in Vaticano – era la terza volta gerarchie ecclesiastiche. La prima cosa che tutti i com- più costruttivo”nell’atmosfera ni omosessuali, spinte estreme e della sua ottima riuscita si
che si incontrava con Benedet- L’incontro ha avuto quindi il mentatori hanno sottolinea- politica che si respirava in Ita- nel campo della bioetica. sopiranno rapidamente.
to XVI ma in precedenza altre merito di riportare nei giusti to è il clima particolarmente lia dopo la vittoria del centro Dal canto suo il Santo Padre A quanto pare l’ottimismo
due volte si era visto con Gio- binari la dialettica del confron- amichevole che ha fatto da destra alle elezioni dello scorso oltre che a parlare di “forte co- verso l’azione dell’esecutivo
vanni Paolo II – ha rinsaldato i to tra lo Stato laico e la Chiesa, cornice all’avvenimento in mese di Aprile. munanza di vedute” col Capo di Berlusconi non si esaurisce
legami tra Stato italiano e San- sottolineando comunque la vi- questione. Sembra quindi In secondo luogo Berlusconi del Governo italiano ha voluto “solo” con l’approvazione- im-
ta Sede che in verità si erano cinanza non solo istituzionale aprirsi una nuova stagione nei ha voluto ribadire un pensiero ribadire la necessità che lo sta- portantissima di per se- data
un po’ allentati durante il pre- ma anche culturale e religiosa rapporti con la Santa Sede la importante. La Chiesa rappre- to italiano sostenga in maggior dal Papa, ma come conferma-
mierato Prodi per colpa delle che lega storicamente le due quale già da una settimana – senta un’immensa ricchezza misura la scuola Cattolica e le no alcuni istituti di sondaggi
frequenti entrate “a gamba Entità. durante la conclusione della per lo Stato italiano, il Quale politiche sociali in difesa della ,anche dal resto degli Italiani.
tesa” di esponenti del Gover- Ma in concreto che cosa è 58° assemblea generale della a sua volta deve si rimanere famiglia, riuscendo a strappare Infatti , la così detta “luna di
no appartenenti all’ala sinistra uscito fuori da questo “rendez CEI- aveva “avvertito con par- laico, ma deve assolutamente a Berlusconi -in quest’ultimo miele” , del nuovo Governo
fuggire dal pericolo di diven- caso- un convinto si all’intro- nei confronti dei cittadini non
tare ideologico, settario e addi- duzione del quoziente familia- accenna a finire.
rittura totalitario. Il concetto re che verrebbe anticipato già I dati parlano chiaro. Ben il
è che richiamandosi alla stes- al prossimo Dpef se le risorse 55% dei cittadini si ritiene
sa Carta Costituzionale non finanziarie lo consentiranno. soddisfatto dall’azione del go-
ci possono essere “preclusioni Tale concessione di credito ed verno- il 6% in più rispetto alla
alla manifestazione di opinioni apprezzamento da parte della rilevazione di un mese fa-men-
e principi da parte di alcuno” Santa Sede nei confronti del tre, tra gli intervistati, l’indice
e che la Chiesa e le sue orga- Governo Berlusconi sembra di gradimento nei confronti
nizzazioni hanno tutto il di- spazzare via le nubi che si erano del Premier è lievitato a quasi
ritto di esprimere le proprie addensate qualche giorno fa al il 60%! Numeri questi che la-
valutazioni, le quali saranno momento delle critiche espres- sciano ben sperare riguardo la
giudicate ed anche seguite- se se dalle alte sfere del Vaticano bontà e l’apprezzamento tra i
ritenute opportune- dalle Isti- verso la proposta di legge che cittadini delle politiche mes-
tuzioni laiche dello Stato. Una prevede l’introduzione del rea- se finora in cantiere, ma che
sorta di rassicurazione quindi to di immigrazione clandestina non devono assolutamente far
da parte del Cavaliere nei con- nel nostro ordinamento giudi- abbassare la guardia in quan-
fronti del Papa dopo che per i ziario. Critiche che avevano to ancora grandi problemi
due anni precedenti la Chiesa ridato fiato all’opposizione e da risolvere si stagliano sullo
si era trovata nell’occhio del al suo fantomatico “Governo sfondo del panorama politico
ciclone laicista del Governo Ombra” che a giorni alterni italiano: Crisi Alitalia, grandi
Prodi –attacchi al modello di -a seconda delle convenienze opere, rilancio dell’economia e
famiglia fondata sul matrimo- – si riscoprono “mangiapreti” della ricerca italiana.

Giustizia e libertà: due ricci infreddoliti


Quando si parla del proble- sità è difficile discutere. Il pro- ne dovrebbe far uso quotidia- coprano di polvere. Il reale e
ma del rapporto tra giustizia blema sostanziale rimane però no. In realtà le norme ci sono concreto problema, che qualsi-
e libertà è sempre bene tenere da anni sempre una continua e e chi ne deve far uso si rende voglia operatore del diritto ha
a mente la storia dei due ricci progressiva mancanza di fondi sempre più conto di come bene in mente, è una burocra-
infreddoliti: non possono stare dovuta sia ad una scarsità og- più in là con gli anni siano e zia “elefantiaca”, un sovraffol-
troppo lontani altrimenti mo- gettiva connessa al momento maggiore sia la loro chiarezza lamento di procedimenti che si
rirebbero di freddo né possono socio-economico difficile cui e correttezza espositiva tradu- traduce in lungaggini corrosive
stare troppo vicini altrimenti tutta l’Europa si deve far ca- cendosi il tutto in una mag- e sfiancanti che portano chi si
morirebbero trafitti dai propri rico sia ad una ultradecennale gior facilità applicativa. Certo ritiene dalla parte della ragione
aculei. “mala gestio” dei pochi quanto alcune fattispecie hanno avuto a stare il più lontano possibile
Volendo cercare di riassume- preziosi fondi a disposizione. ed avranno il bisogno di uno da una aula di tribunale. Non
re la ormai annosa questione “Mala gestio” male “sempre- svecchiamento contenutistico si può pensare che il problema
della giustizia nel “bel paese” verde” nel nostro Paese dovuto che le faccia correre al passo sia a livello normativo se in
si possono circoscrivere le nu- in parte a questioni culturali di con i tempi odierni. L’ennesi- questi giorni un qualsiasi rin-
merose questioni connesse in clientelismo ed affini e in parte mo tentativo di riforma dei co- vio in un processo civile finisce
tre grossi insiemi: in primis, e ad oggettiva incapacità. E’ dif- dici, il continuo appellarsi ad con l’essere collocato alla fine animali, perché animali siamo, sogno di tempi molto lunghi
non riguardante unicamente il ficile pensare di poter investire un inutile inasprimento delle del 2010 se non inizio 2011! E cercano di andare dove si pen- perché si possano limitarne le
problema giustizia, la mancan- nella giustizia per risolverne pene nonché il ricorso ai prin- se un procedimento penale al- sa si possa vivere meglio (è una naturali conseguenze connesse.
za di fondi; in secondo luogo i problemi, forse sarebbe ne- cipi del “giusto processo” non meno una volta su tre termina colpa?!). Si propongono meno Non si può pensare di risolve-
una scarsa, discutibile e spesso cessario prima sfoltire i rami sono le soluzioni adatte per un con la formula “reato estinto sanatorie, lotte senza quartiere, re ora e con strumenti inadatti
contrastante applicazione della “secchi” ripartendo così dai Paese il cui sistema di giustizia per intervenuta prescrizione”! permessi di soggiorno soltanto un fenomeno di portata gene-
normativa vigente; ed infine in pochi sani rimasti cercando di conta un numero esponenziale Il problema da affrontare non agli onesti lavoratori. Ma è un razionale. E’ un circolo vizioso:
relazione al connesso problema ottimizzarne il funzionamento. di testi legislativi, di leggi ap- è quindi a livello teorico ma po’ come guardare il dito inve- chi ha bisogno di un permesso
dell’immigrazione, l’eccessiva Iniziare dalle strutture esisten- provate dal Parlamento com- molto più pragmaticamente a ce che la luna. La questione a di soggiorno ha necessità di un
celerità del fenomeno di inte- ti cercando di farle rendere al poste da pochissimi articoli livello di amministrazione del- monte, ormai divenuta dato lavoro ma chi cerca un lavoro
grazione causato da una bre- meglio per poter così costruire di centinaia di commi (visto il la giustizia, di pulizia dei mec- di fatto, deve ricercarsi nella ha bisogno del permesso di
vissima “gestazione” del nuovo intanto una base solida, costru- meccanismo dell’approvazione canismi di funzionamento del celerità con cui si è data vita soggiorno. Una soluzione forse
Soggetto Europeo. ire sane e robusta fondamenta articolo per articolo). La vera motore processuale attraverso all’Unione Europea ed ai suoi la si può rinvenire soltanto in
Nel programma di Governo, sulle quali un domani poter se- ed essenziale riforma sarebbe l’informatizzazione ed attra- principi di libera circolazione una stretta e costante collabo-
ma leitmotiv anche dei pro- riamente investire senza avere quella di ridurre il numero ab- verso investimenti sulle risorse di mezzi, servizi e persone. Un razione tra Paesi, un lavoro “di
grammi degli altri soggetti il timore che si stia costruendo norme di testi normativi con umane. Prima di insegnare la fenomeno che avrebbe avu- squadra” ed uno sforzo comu-
politici, il punto focale è sem- su basi instabili. un contestuale accorpamento professione è necessario inse- to bisogno di una gestazione ne per incentivare chi parte a
pre stato individuato in un ne- Le declamate riforme legisla- in testi unici delle molteplici gnare il mestiere che vi è sotto. molto più lunga e lentamente restare e chi è partito a torna-
cessario aumento progressivo tive, altra soluzione paventata quanto frastagliate leggi che Creare più operatori del diritto progressiva. Un fiume in pie- re. Sostenere l’economia dei
delle risorse per la sicurezza e per ogni e qualsivoglia proble- “piovono” sulla medesima ma- e meno professori. Puntare sul na cui è stata aperta la diga in Paesi d’origine nel tentativo
per l’amministrazione della ma e vendute a spron battu- teria. Tentare di dare una co- funzionamento della macchi- pochi giorni e che ha allagato di bilanciare in parte le condi-
giustizia in tutte le sue nume- to ad ogni notizia di crimine erenza logico-sistematica non na, sulla pulizia dei suoi ingra- gli insediamenti a valle trascu- zioni di vita per ottenere una
rose accezioni ed applicazioni. commesso, dalle morti bian- solo ai testi legislativi ma an- naggi prima di stravolgerne il randone le probabili e disastro- costante riduzione del flusso
Così per la costruzione di nuo- che alle violenze sulle donne, che, per quanto possibile, alla motore. se conseguenze. Un’oca che è migratorio. Soluzioni certo di
ve carceri, per una maggiore dai fenomeni della microcri- loro interpretazione affinché Infine la questione sicurezza ed stata fatta ingrassare a ritmi in- difficile applicabilità ma quan-
presenza di forze dell’ordine minalità alla lotta alle grandi non sia così ondivaga ed incer- il problema dell’immigrazione. naturali e che ora rischia seria- tomai necessarie. Se si vuole
sul territorio, per l’apertura organizzazioni, forse servono ta lasciando che ogni giorno di E’ chiaro come sotto gli occhi mente il collasso. Il problema investire che si punti in que-
di nuovi Centri di permanen- solo ad alimentare confusione più le lettere incastonate nelle di tutti si assista oggi ad un non è l’immigrazione in sé ma sta direzione piuttosto che in
za temporanei. Naturalmente e disagio non solo in chi le su- aule di tribunale che decla- fenomeno continuo di massa la mancanza di una razionale e inutili e non funzionali Centri
tutti progetti della cui validità bisce passivamente ma anche, e mano (o implorano?!) come con spostamenti di intere po- studiata programmazione nei di permanenza temporanea, se
ma soprattutto della cui neces- questo è ancor più grave, in chi la legge sia uguale per tutti si polazioni che come tutti gli decenni. L’integrazione ha bi- non apparente.
Pag. 6 1-15/16-30 giugno 2008

La Piazza D’Italia - Cultura


XXI Fiera del libro Torino. Seconda Parte

Al lingotto le questioni sociali


Terminiamo il nostro appun- una vita condotta onestamente all’oscuro di tutto, compreso ne; rispetto a ciò, oggi si vive Ma dove vive l’ex Ministro? viene considerata non un pun-
tamento con la XXI edizione in difesa della legalità è perché chi frequenta messa. un’amara disillusione. Quindi Forse oltre a “fascisti su Marte” to d’arrivo ma una tappa che
della Fiera Internazionale del tutti noi non siamo stati abba- Conclude l’intervento con un la colpa di questa situazione si dovrebbe fare un altro do- segna nella vita, ogni personale
Libro (08-12/05/2008) di To- stanza vivi da renderci conto di auspicio, espresso anche nel viene scaricata sugli immigrati cumentario intitolato magari superamento e una continua
rino raccontando gli eventi di quello che accadeva. suo libro: la chiesa deve rom- o sull’economia globale, vedi “PD su Marte”. evoluzione critica e spirituale.
carattere più sociale trattati al La chiesa deve fare energi- pere i legami territoriali e le ra- Cina, vedi India. Quindi l’au- In tutto ciò una domanda dal Molto interessante è stata an-
Lingotto. camente sua l’idea che chi è dici storiche per essere in grado toctono si difende. pubblico mi precede: “Perché che la presentazione del libro/
Inizio con l’appuntamento di morto di mafia era assetato di combattere la mafia, perché Poi l’ex ministro prende ad la sinistra ha lasciato che solo inchiesta di Stefano Livadiotti
sabato 10 alla sala Rossa, ore e affamato di giustizia e non quest’ultima è capace e attacca analizzare quelle situazioni la destra si occupasse della lega- “l’altra casta”. Un reportage
17.30, in occasione della pre- deve neanche per un momento la chiesa quando si permette dove secondo lui si cela razzi- lità? L’idea che trionfa è che la critico e provocatorio sulla ca-
sentazione del libro di Alessan- soffermarsi sulla possibilità del di interferire in affari che “non smo oggi ed una di queste è ad prima non si sia impegnata su sta dei sindacati, soffocata or-
dra Dino; il tema era la mafia compromesso e della compia- sono suoi”. esempio il problema delle liste questo fronte, ma abbia delega- mai dall’inefficienza, costruita
devota: chiesa, religione e Cosa cenza. La seconda relazione che voglio degli asili nido sottolineando to alla seconda questo dovere”. come una macchina bizantina,
Nostra. E’ la volta di don Luigi Ciotti e esporre è quella che si è tenuta che zero punti vanno ai figli L’ex ministro sinceramente che ha perso del tutto la sua
Con l’autrice, sono intervenuti la sala vibra per la sua inconte- venerdì 9 Maggio alle 21 alla degli immigrati e che addirit- sembrava un po’ turbato da innocenza in cambio di potere
al dibattito Gianrico Carofi- nibile energia, per le sue preci- Pagoda sui diritti di ieri e di tura i clandestini non possono questa questione postagli e poi e sopravvivenza. Gli interventi
glio, Gian Carlo Caselli e don se, chiare, forti, accorate parole oggi, da Martin Luther King mandare i loro figli all’asilo. ha risposto affermando che il dei relatori sottolineano come i
Luigi Ciotti. Nomi che non contro le mafie. all’odierna immigrazione. Ferrero dice che in un contesto punto fondamentale sta nella sindacati ormai siano diventati
hanno certo bisogno di presen- Non solo lui si scalda, ma è Sono intervenuti alla conferen- di problemi economici l’Italia propaganda che si fa sulla si- una gigantesca sovrastruttura,
tazione. tutta la sala a raccogliersi in za l’ex ministro Paolo Ferrero e sta rispondendo con una chiu- curezza; egli propone quindi di dove vige una grande confusio-
Gli argomenti affrontati sono riflessione con lui, ad ascol- Paolo Naso. sura dei diritti. lavorare di nuovo sulla tessitu- ne e una scarsa visione di orga-
stati la ritualità della mafia, la tarlo silenziosamente ma de- Inizialmente è stata introdotta A questo punto per forza di ra sociale, ponendo però una nismo e rappresentanza.
sua religiosità e gli atteggia- cisamente motivata dalle sue l’esperienza di Martin Luther cose, le domande possibili da particolare cautela critica su Callieri afferma che in molti
menti della malavita, anche di affermazioni. King: importantissimo è stato fare all’ex ministro sono tan- ciò che dicono i mass media. casi si scambia forse il senso di
copiatura, nei confronti della Don Luigi Ciotti fa due pre- il contesto in cui egli ha agito, tissime e mi accingo a formu- Quindi prima di tutto focaliz- rappresentanza con la difesa di
Chiesa. messe fondamentali: perché non è stato King a fare larle silenziosamente nella mia zare l’attenzione sulle relazioni lobby e di interessi tutti parti-
Voglio sottolineare che que- la mafia oggi è vivissima e sono il movimento, ma è il movi- mente: ma l’ex ministro forse che scaturiscono dall’informa- colari. Il sindacato deve ormai
sto evento è stato a dir poco perniciose illusioni quelle di mento che rivendicava i diritti non si è accorto che è stato al zione e poi ricostruire invece capire che è più importante chi
educativo, tuonante e tremen- chi pensa che solo perché al- civili dei neri d’America a fare governo anche lui? No perché una densità di relazioni sociali. il lavoro non ce l’ha di chi già
damente deciso contro ogni cune teste sono cadute, allora
mafia; stare lì ha significato siamo vicini alla sconfitta;
toccare con mano quanto deve la lotta alla mafia richiede una
essere impietosa la lotta contro continuità ed una coerenza for-
chi vuole essere padrone in una tissime.
casa che non è la sua; i relatori Il prete denuncia che il mes-
hanno suscitato un imperati- saggio della chiesa riguardante
vo categorico fondamentale in l’incompatibilità delle mafie
ognuno: coraggio. con il cristianesimo è arrivato
Carofiglio racconta di come in ritardo, invece già da tempo
la mafia presente in Puglia sia bisognava strattonare qualsiasi
imitativa di quelle storiche, responsabilità, perché esse tol-
con simili rituali di affiliazione gono i diritti.
ed innalzamento di grado, de- I suoi discorsi, cadono anche
cisi in base alla logica che il più sulla morte di Don Peppino
violento si impone come capo Diana, che aveva incontrato
o vice. Addirittura ci sono dei pochi giorni prima di essere
gradi in base ai delitti commes- ucciso dalla camorra; di que-
si e vige un’unica regola: quella sto fatto ne sottolinea la allu-
del più forte. cinante campagna denigratoria
La parola passa a Caselli e nella che si è fatta su di lui, dicendo
sala irrompe la sua voce. che aveva problemi di donne e
La chiesa, dice, ha spesso criti- la cosa più vergognosa è stata
cato la figura del pentito per- l’indifferenza della comunità
chè realmente la sua coscienza che non ha speso una parola
non desidera liberarsi del male per difendere il suo prete.
che ha fatto; questi quindi, La chiesa dice don Ciotti, deve
rappresenta solo una forma essere chiara nei confronti delle
di contratto tra il malvivente organizzazioni criminali, pro-
e lo stato; è solo un traditore. prio come fece don Peppino, King. pare che parli come se lui non Questa risposta ha lasciato uno ne possiede.
Caselli invece afferma che in perché quello di Dio è un mes- King viene scelto come leader avesse avute delle responsabili- quella certa sensazione di chi ha Si insiste sulla necessità di fa-
realtà, quando i pentiti parlano saggio di pace. perché giovane, arrivato da tà in questi anni; a dire il vero parlato un sonoro politichese e cilitare l’accesso al lavoro e i
di imputati eccellenti, vengono Quando la chiesa non prende poco in Alabama e perché ave- sembra uno scrutatore esterno che apre a quel tanto di per- sindacati devono comprendere
denigrati e considerati da but- sufficientemente posizioni, non va indubbiamente una eccezio- che sta facendo un’analisi un plessità che irrimediabilmente che non si favorisce lo sviluppo
tare via. va difesa dice il relatore, perché nale capacità oratoria. poco superficiale dei fatti. Ma fa esclamare, con un’espressio- quando si ingabbia il sistema in
Nel suo blindatissimo sog- a difenderla ci pensa lo Spirito Egli prende posizioni contro ha per caso una sorella o una ne del volto un po’concentra- logiche di protezione, quando
giorno a Palermo, racconta, Santo, mentre invece noi uo- la guerra in Vietnam, perché cugina che non sanno dove ta e un po’fissa, un rassegnato si blocca l’accesso al lavoro e
che quando andava in chiesa, mini dobbiamo occuparci delle denunciava un filo che acco- lasciare il proprio figlio di un “bha”. quando si favoriscono le cor-
era rarissimo sentir parlare di cose difficili. munava, povertà, militarismo anno, perché agli asili nido co- Ci tengo a citare altre belle porazioni. I sindacati soffrono
mafia, quasi come se il dram- Per ultima parla Alessandra e razzismo: voleva dimostrare munali non c’è posto ? esperienze fatte alla fiera come di problemi gravi come scarsa
ma non esistesse; ma la realtà Dino, l’autrice del libro. Il suo che c’erano i soldi per fare la Che forse il problema prin- quella che trattava l’argomento rappresentanza, trasparenza e
che bisogna sempre aver chiara interesse, prima di pensare a guerra, ma non per realizzare cipale su cui ruota il discorso resistenza, guerra e rivolta, dove affidabilità; inoltre bisogna ri-
nella mente è che, peccato non questo libro, era indirizzato al l’emancipazione per i neri po- immigrazione-disponibilità di veniva presentato tra le altre in- cordare che c’è chi non gode
è solo fare ciò che non si deve ruolo delle donne nelle mafie, veri d’America. risorse sta nel fatto che econo- teressantissime cose, il libro di oggi neanche di una rappre-
fare, ma è anche, non fare ciò ma poi, si è resa conto, tramite Prima di passare la parola all’ex micamente parlando l’Italia e Piero Burzio “ Kin dei monti”. sentanza. Essi devono dire no
che si dovrebbe fare. fonti e studi, che tutte faceva- ministro, il relatore conclude gli Italiani stanno vivendo un Esso parla della resistenza nella all’antagonismo, al conflitto e
Nel 1993 quando Papa Gio- no riferimento ad una sorta di con una nota critica, ricordan- periodo durissimo e non ve- seconda guerra mondiale e del- sì all’arricchimento di chi non
vanni Paolo II ad Agrigento, fede, ricorrendo a rituali, sacra- do che tutti i documenti sul dono come sia consentita loro la Liberazione come un’espe- lavora e di chi già lo fa.
tuonò contro la mafia e contro lità e simboli religiosi. processo di King sono secretati la possibilità di migliorare le rienza anche esistenziale. Il 25 Il libro dice Livadiotti non è
ogni tacita pacatezza della chie- In queste organizzazioni cri- fino al 2020. proprie condizioni di vita e che Aprile il protagonista del libro, contro il sindacato, ma è un
sa siciliana con essa, i risultati minali, l’indebolimento della Ferrero prende la parola e co- la chiusura dei diritti è un dato il piccolo Kin compie 10 anni; campanello di allarme.
furono l’attentato alla basilica ritualità indica un venir meno mincia a discutere sulla neces- di fatto che sperimentano sul- il tutto assume il senso di una Concludo la pagina della fiera
di S.Giovanni a Roma e l’omi- di una certa coesione interna. saria parità di diritti civili e so- la propria pelle ogni giorno, a metafora della sua crescita. In- con l’affermazione di un’artista
cidio di Padre Puglisi. E solo Addirittura è successo, che il ciali degli immigrati di oggi. partire dal diritto al lavoro che fatti all’arrivo del nemico nel di nome Saba, grande ospite
nell’Aprile del 1994 la chiesa percorso di alcune processioni King, dice, lottava contro una di certo non è garantito in Ita- suo paesino di Montagna Viù, tra i protagonisti di Lingua
scomunica di fatto i mafiosi, in paesini interni della Sicilia, segregazione che aveva radici lia sebbene la Costituzione dica il bimbo viene chiuso in una Madre a questa edizione 2008
affermando la loro incompati- venisse deviato perché bisogna- storiche, oggi il razzismo inve- che il nostro paese è una Re- cantina per sfuggire alla guer- con tema la bellezza: que-
bilità con la religiosità. va andare ad omaggiare mafiosi ce ha un sostrato fondamenta- pubblica fondata sul Lavoro? ra e alla fine, ne esce liberato e sta, dice lei, deve essere intesa
Chi è inserito negli schemi del appena usciti di galera. le: fino a poco tempo fa si era Che forse quando si parla di pronto, nel suo decimo anno come cura; la musica, l’arte, la
potere non arriva fino in fondo Quindi nel libro, l’autrice si abituati a vivere il sogno ame- rivedere la Costituzione, s’in- di età, a fare i conti con le pro- letteratura hanno la proprietà
a comprendere, dice Caselli, chiede, come sia possibile ai ricano, cioè un’idea progres- tende anche rivedere articoli prie paure, continuando poi di curare la vita individuale dal
che chi è morto di mafia, l’ha mafiosi uccidere e poi circolare sista che vede la realizzazione fondanti del genere, perché in a costruire nuove cantine da disagio esistenziale e a livello
fatto come atto di fede e se liberamente in chiesa e come di condizioni di vita migliori verità non corrispondono più dove poi dover di nuovo venir societario esse sono portatrici
l’uccisione è stato il risultato di sia possibile che questa sia di generazione in generazio- al vero? fuori. Nel testo, la resistenza di ideologie e creatività.
1-15/16-30 giugno 2008 Pag. 7

La Piazza D’Italia - Cultura


XXI Fiera del libro Torino. Terza Parte

La bellezza ci salverà
Il tema della fiera di quest’an- dersi nel tutto. quillo. Di questa conferenza ogni di- Egli si rifà al mito della caver- ma non ne segue un peccato
no era la “bellezza”, intesa nella Il pensiero si perde nel sel- Qui subentra il paradossale su- scussione è stata ricca e ispirata na platonico per cercare di fare originale.
sua accezione più alta, come vaggio e la natura che viene blime politico di massa: il tota- e qui cercherò di riportare le intendere il senso di inutilità Elena Loewenthal sottolinea
fonte d’ispirazione del sublime, contemplata non è più quella litarismo. idee chiave. di ricreare le forme del mondo come nella religione israeliana
del giusto e dell’armonia nelle artificiale e curata che porta Esso si configura come possi- Intanto apriamo la discussione naturale; fare questo signifi- sia forte l’identità della donna,
cose; Torino in questa edizione all’affermazione del proprio bilità di incarnarsi nella figura così come è stata aperta poco cherebbe solo riprodurre delle sottolineando che l’apparte-
2008 ha posto una speranza: ci io, ma si cerca il dissolvimento del dittatore: ovvio riferimento meno di una settimana fa a copie di quella realtà che in nenza alla comunità ebraica
salverà la bellezza. dell’individualità nella natura a Hitler, a Mussolini e a Stalin. Torino: nell’Islam c’è un im- quanto assoluta non può essere dipende da lei: si è ebrei se si
Molte sono state le manifesta- tormentata. Il singolo è spronato a superare portante detto: Dio è bello ed riprodotta. Cercare di ricopiare ha madre ebrea e ciò deriva dal
zioni dedicate a questo argo- Lo scopo per l’uomo di quei se stesso prendendo a modello ama la bellezza. La relatrice che tale bellezza, sarebbe solo rap- fatto che lei conferisce la prima
mento ed è stato sinceramente tempi romantici che furono, il capo. Vi è stata in questi casi, sottolinea di rifiutare qualsiasi presentare un mondo di om- educazione al figlio, prima del-
entusiasmante anche seguirne diventa inserirsi in una realtà una crescita paradossale del religione, afferma che se dav- bre. Per questo motivo l’arte la sua uscita sociale.
solo alcune; qui in particolar estranea per riconoscersi parte proprio io, ma solo attraverso vero questo modo di dire fosse islamica si concentra sulle de- Nei luoghi di culto invece la
modo si racconterà della Lec- del tutto ma anche reagire di l’assunzione di un modello che seguito alla lettera, la vita sa- corazioni e non sull’immagine donna non ha ruoli importanti
tio Magistralis di Remo Bodei fronte alla provata debolezza in realtà schiacciava la propria rebbe sicuramente migliore. raffigurativa. e ci si chiede durante il dibatti-
e non solo. del proprio essere dinnanzi alla individualità. La bellezza divina è sintetizzata Sabato pomeriggio invece, alle to se ciò indichi emarginazione
Iniziamo con la relazione sui natura. L’uomo segue il suo bi- In seguito, dalla seconda metà in 99 qualità e durante il Ra- 16.30 nella Sala Blu, Elena Lo- o ripartizione di ruoli.
paesaggi sublimi, l’uomo di sogno di mettersi in gioco. del ‘900 in poi, il sublime na- madam questi 99 nomi belli ewenthal apriva il suo dibattito La relatrice connota questa
fronte agli spettacoli naturali Il sublime così, impedisce la turale si incontra/scontra con il di Maometto vengono sempre parlando delle donne nella cul- realtà come una naturale ri-
del filosofo. resa nei confronti della bana- turismo di massa. Il viaggiatore ripetuti di modo che anche le tura ebraica e per forza questo partizione di ruoli e tra l’altro
Nella sala Azzurra, venerdì alle lità quotidiana, focalizza la è quello che raggiunge la na- persone meno istruite che dif- argomento non poteva che es- neanche assai pregiudizievole
18.30 il professore inizia ad sensazione che la vita non si tura individualmente mentre, ficilmente leggono il Corano, sere citato qui, dove appunto si perché, che ci si trovi in dispar-
incantare narrando che l’idea riduce alla sola dimensione po- il turista si accontenta di gite possano imparare i caratteri del parla di bellezza. te all’interno della sinagoga
della bellezza naturale ha avuto litica, ma miscela l’incontro tra organizzate. Quest’ultimo è loro profeta. Molti di questi L’incontro è stato purtroppo può comportare un’osservazio-
la sua evoluzione nell’immagi- trascendenza e realtà. come se amasse dei surrogati aggettivi anche se sembrano se- estremamente breve ma inten- ne più acuta e più attenta di
nario umano. Sul piano estetico l’idea del su- del sublime e la cultura più su- parati e diversi tra di loro, tutti so nelle sue tematiche. chi sta invece in primo piano,
Prima degli ultimi decenni del blime di questi tempi si carat- perficiale finisce per sostituire completano allo stesso modo Dapprima si parla di creazione l’uomo.
1700, tutti quei luoghi che terizza in una forma di bellezza quella più profonda. l’idea di bellezza del divino. e l’ebraismo riflette sul fatto che Inoltre la professoressa vede
ispiravano armonia, forma, cal- intensa di fronte ad una natura Bodei si chiede se la natura può Nella moda femminile invece l’uomo sia venuto per ultimo: un parallelismo tra l’emanci-
colabilità, definizione, serenità, che può schiacciare l’uomo. ancora ispirare il sublime e la l’ideale di bellezza si sintetiz- ciò ha una forte connotazione pazione del popolo ebraico e
saggezza e amore erano cercati e L’eclissi di questa visione si ha risposta è che, tornerà a fare za in un incontro tra vecchio ecologica ed etica: rispettare l’emancipazione della donna:
sono stati il richiamo per tanti. quando l’uomo inizia a pensare questo quando l’uomo si farà e nuovo: quest’ultimo sta in ciò che viene prima di noi. in entrambi i casi si può parlare
Mentre altri, venivano evitati, di poter controllare la realtà e di nuovo catturare da ciò che strass e paillettes sulle vesti e il Nell’ebraismo c’è un unico ca- di un necessario ed importante
allontanati anche dall’imma- nei suoi confronti egli si fa solo lo circonda senza più andare primo invece sta nel riproporre postipite ed anche su questo riscatto che entrambi devono
ginario perché selvaggi e ostili, scienziato; così l’idea del subli- alla ricerca di chissà che mon- costumi che nel passato erano argomento si apre una pro- prendersi alla società. Dimo-
come i grandi monti, gli oceani me si sposta sul piano politico di, ma la sua funzione resta in- simbolo di fierezza ed eleganza fonda riflessione: nessuno può strare al mondo quanto vale
e i vulcani. perché la natura in quanto tale tatta e fondamentale: la ricerca per la donna, ma come dice la rivendicare una posizione più la pena l’emancipazione di en-
Di seguito, nella storia dell’uo- perde il potere di spaventare; del sublime è quel mezzo che professoressa Zaouali, un velo nobile degli altri e la diversità è trambi.
mo qualcosa cambia e quei la sua fascinazione è oscurata ci sprona a sollevarci da una resta sempre un velo e cosa la più grande ricchezza che Dio Con questa importante affer-
posti che prima venivano con- dall’industrializzazione e infi- visione della realtà intesa in ci può essere di innovativo in sia riuscito a dare nella storia. mazione, termino qui il gran-
siderati minacciosi, ora sono ne, nell’uomo pare non esserci modo ottuso. questo, non è dato sapere. Circa il peccato originale, de tema della bellezza trattato
pieni di fascino ai suoi occhi. più la volontà di superarsi. Ora cambiamo giorno ma non Laibi invece ha parlato della dice la relatrice, non esiste a Torino in questa edizione
Questo accade, dice Bodei, Nelle società democratiche de- tema perché sabato mattina inutilità della raffigurazione e nell’ebraismo, Eva ha fatto solo 2008 con la consapevolezza
perché nell’uomo stesso muta cade l’ideale eroico dell’uomo alle 10.30 nella sala Azzurra, la della rappresentazione nell’ar- un errore e basta e il frutto che di quanto esso ha saputo dare
qualcosa:egli non si confronta che si solleva dal suo piano co- bellezza è dedicata all’Islam; al te islamica. Copiare la realtà non si poteva mangiare è una e domandarsi, concentrandosi
più solo con Dio, ma anche mune e si eleva per scopi più dibattito partecipano Khaled spiega, non ha senso: perché metafora della conoscenza stes- su una realtà evidente: il bel-
con le forze naturali. L’uomo eccelsi; al sublime si preferisce Fouad Allam, Shaker Laibi, Li- significherebbe esprimere l’ine- sa. Eva quindi non è condan- lo non conosce separazioni né
comprende la bellezza del per- qualcosa di più banale ma tran- lia Zaouali. sprimibile. nata: prende atto dell’errore ideologiche né religiose.

L'arte secondo Nietzsche


In tempi in cui la sensibilità non ha più da mangiare. all’altezza dei tempi che furo- na parte della natura. Il senso estate, lo scopo non sarà solo melodia malinconica e strug-
artistica appare sempre più Siamo qui dunque per risve- no. dell’arte cresce dentro lo spiri- di migliorare il proprio talento, gente, i vantaggi dei nostri
affievolirsi e perdersi nella me- gliarci e con Nietzsche riflet- Si pongono all’arte troppe bar- to dell’uomo e torna alla luce ma anche di celebrare un inte- tempi portano con sé una
moria storica, è un piacere par- tiamo un po’ sul significato riere anguste se si pretende che come bisogno di conoscenza; ressante connubio tra scienza diminuzione e talora una sot-
lare oggi invece, di una mani- dell’arte: in “Umano troppo essa possa esprimere solo un ciò che esso semina, esige di e musica. Questo tema verrà tovalutazione della vita con-
festazione che sembra indicare umano” (ultimato nel Genna- pensiero ordinato ed un equi- essere poi sempre appagato. esplorato nei luoghi più sugge- templativa. La nostra epoca è
un tentativo di inversione di io del 1878) dedica un capito- librio morale; come nelle arti Ma denuncia Nietzsche “Il stivi della cittadina attraverso terribilmente povera di grandi
marcia. lo all’anima degli artisti e degli figurative, anche nella musica meglio di noi l’abbiamo for- dieci concerti-conversazioni, moralisti; pare manchi il tem-
Il 7 Giugno al Circolo del Golf scrittori. La lettura del testo fa e nella poesia esiste accanto ad se ereditato da sentimenti di con la partecipazione di do- po per pensare e non si pren-
Acquasanta, c’è stata la presen- diventare consapevoli di quan- un’anima bella, una brutta alla epoche antiche, alle quali oggi centi e ricercatori universitari dono in più in considerazione
tazione della quarta edizione to ultimamente la parola arte quale forse riescono i più po- non possiamo giungere per via intervistati dalla giornalista quelle idee fondamentali che
del Campus delle Arti che si sia un termine abusato e svuo- tenti effetti della rappresenta- diretta; il sole è già tramonta- scientifica Sara Maggi. esulano dalla norma. Ci si li-
terrà anche questa estate a San tato di significato e fa invece zione: spezzare le anime, muo- to, ma il cielo della nostra vita Questo perché lo studio di un mita solo ad odiarle.
Gemini, dal 3 Agosto al 6 Set- ricordare i contenuti che essa vere le pietre e rendere umani arde e risplende tuttora di esso, strumento, sviluppa abilità in Nell’accelerazione della vita,
tembre. In una sorta di vacanza evocava in altri tempi. gli animali. anche se noi non lo vediamo tanti ambiti e mette insieme occhio e spirito si abituano a
studio, chi ama suonare la mu- Egli afferma che in rapporto Di fronte ad uno scenario del più” (pag. 124). funzioni di diverse aree del giudicare a metà o in modo
sica classica potrà perfezionare alla conoscenza della verità, genere, anche nello spettatore Perciò coraggio ragazzi di San cervello, stimolando attività errato ed ognuno finisce per
la propria abilità attraverso l’artista ha una moralità più più libero, cioè colui che ha Gemini e non solo, è ora di cerebrali complesse. La musica assomigliare a quei viaggiatori
l’esperienza di illustri maestri debole del pensatore: il primo superato l’influenza di ogni vedere di nuovo questo sole, e la scienza hanno degli aspet- che fanno la conoscenza di un
come Lior Shambadal, diretto- non vuole assolutamente che trascendenza, si produce una perché la spiritualità è neces- ti in comune, sono capaci di paese o di un popolo dal tre-
re dei Berliner Symphoniker. la si privi delle profonde e bril- risonanza metafisica, annullata saria e la musica è in grado di collegare direttamente men- no. Pare che un atteggiamento
Per l’occasione sabato scorso, lanti interpretazioni della vita da tempo. Ad esempio, questo suscitarla in modo sublime. te e mani ed entrambe sanno cauto ed autonomo nello svi-
si sono esibiti giovanissimi e si ribella ai metodi freddi e può accadere dice Nietzsche, Spesso il genio artistico vuole fondere astratto e concreto. luppare opinioni sia disprezza-
futuri talenti, già studiosi ap- semplici che indagano la real- quando “ad un determinato recare gioia, ma quando si tro- Per ciò si può affermare che la to quasi come fosse una sorta
passionati. In un’ora si è stati tà. Apparentemente lotta per passaggio di Beethoven, egli va ad un livello molto alto, gli scienza è arte creativa e la mu- di follia; infine, lo spirito libe-
trascinati in un mondo paral- una maggiore dignità e un più si sente sospeso sopra la terra, manca facilmente chi ne goda sica scienza sperimentale. ro risulta essere screditato.
lelo da questi allievi che hanno alto significato dell’uomo, ma in una cattedrale di stelle, con e si trova a constatare che “esso Nietzsche in proposito dice L’attualità di queste parole è
riproposto brani di F. Liszt, P.I. in realtà non vuole rinunciare in cuore il sogno dell’immor- offre cibi che nessuno vuole” che l’attività del genio non è allarmante perché invece egli
Cajkovskij, S. Joplin, D. So- ai presupposti più efficaci del- talità: sembra che intorno gli (pag. 102). Ma bisogna con- fondamentalmente diversa da aveva ben altri auspici per il
stakovic, etc, diffondendo nel- la sua arte, ossia al mitico, al brillino tutti gli astri e che la tinuare a creare ugualmente, quella dell’inventore di mecca- futuro: “ un lamento come
la sala un’aria di romanticismo fantastico, all’incerto e al sim- terra sprofondi sempre più in perché alla bellezza ci si deve nismi, dell’astronomo o dello questo che abbiamo appena
persa nei ricordi di una cultura bolico. L’arte afferma il nostro basso” (pag. 101). In questi esercitare e far abituare. storico; il pensiero di questi intonato, avrà probabilmen-
di ben altri tempi. Sembrava filosofo, adempie inoltre al istinti viene messo alla prova Il pianista che esegue l’opera di uomini è attivo in una dire- te il suo tempo e un giorno
che violini, pianoforte, clari- compito di conservare, di rida- il carattere intellettuale di ogni un grande della musica classi- zione, ossia utilizza tutto come ammutolirà da solo, per un
netti, viola e violoncelli, flauti re un po’ di colore a concezioni pensatore. ca, avrà suonato nel modo mi- materiale, guarda con zelo co- potente ritorno del genio della
ed archi, danzassero leggeri, spente, sbiadite, tramontate e L’arte ha insegnato per mil- gliore se avrà fatto dimenticare stante alla vita interiore pro- meditazione” (pag. 150).
armoniosi e vibranti, facendo quando riesce in questo scopo, lenni a guardare con interesse il maestro e avrà dato l’impres- pria e altrui e ovunque scorge Ricordiamo che Nietzsche na-
sbocciare di nuovo il fior della essa salda un legame tra epo- e piacere alla vita in ogni sua sione di narrare la propria esi- esempi ed incitamenti: “anche sce nel 1844 e muore nel 1900
bellezza. che diverse, facendo tornare lo forma, stimolando il nostro stenza o di star vivendo proprio il genio artistico non fa altro e da allora, questo lamento an-
A quest’ultima purtroppo ci spirito di altri tempi. sentimento, al punto di far- in quel momento qualcosa di che imparare dapprima a porre cora non si è ammutolito: ora
si disabitua facilmente, perciò Indubbiamente salta agli oc- ci esclamare “sia come sia, la nuovo. Egli deve saper cattura- pietre, poi a costruire, a cercare confidiamo nei giovani talenti
essa deve essere sempre colti- chi quanto ancora c’è da fare vita è buona”. Questa eredità e re la fantasia dell’ascoltatore. E sempre materiale e a plasmarlo e nella libera “aristocrazia” spi-
vata, curata ed inseguita: ciò ai nostri giorni per recuperare abilità che essa ci ha lasciato fa a tutto ciò, sabato 7 Giugno è continuamente” (pag. 105). rituale di ognuno per inverti-
affinché l’uomo non si ricordi una simbologia del genere e provare piacere nell’esistenza stato dato un senso . Ma forse, prosegue in un la- re una tendenza radicata fino
della sua dignità, solo quando per realizzare qualcosa che sia e fa considerare la vita uma- Al Campus delle Arti questa mento che suona come una all’indecenza.
Pag. 8 1-15/16-30 giugno 2008

La Piazza D’Italia - Tempo Libero


Un pioniere della storia della commedia all'italiana al servizio della cultura

Dino Risi
Percorso strano quello di all’età di 35 anni gira il suo ri ma belli (1956), commedia
Dino Risi, classe 1916, che primo lungometraggio, grazie che riscosse grande consenso
dopo aver conseguito la lau- all’incontro con il produttore di pubblico, tanto da avere an-
rea in Medicina, si rifiuta Carlo Ponti, Vacanze col gan- che due sequel. Risi lavora con
di diventare uno psichiatra, gster, ma il successo arriva con tanti grandi attori, ma princi-
come avrebbero desiderato i Pane amore e… 1955, sequel palmente con Alberto Sordi,
genitori, e inizia la sua carrie- dei fortunati Pane, amore e Nino Manfredi e Vittorio Gas-
ra cinematografica lavorando fantasia e Pane, amore e gelo- sman, i suoi "prediletti". Con
per Mario Soldati e Alberto sia, che raccontano le comiche Sordi gira Il vedovo (1958), ci-
Lattuada. La sua opera prima imprese del maresciallo Caro- nica satira di costume con una
è un cortometraggio girato nel tenuto, interpretato in tutte e grande Franca Valeri, mentre
1946, Barboni, sulla disoccu- tre le pellicole da Vittorio De dirige Gassman ne Il matta-
pazione a Milano. Nel 1951 Sica. Continua poi con Pove- tore (1960), film che vede la
definitiva affermazione dell'at-
tore genovese in ruoli comici,
dopo l'exploit dei Soliti ignoti
di Monicelli.
Gli anni' 60 consacrano il ci-
nema di Dino Risi, vari critici
lo assimilano a Billy Wilder. entrambi con Ugo Tognazzi anche un David di Donatello Roma, nel cuore del quartiere
Offre a Sordi un ruolo dram- co-protagonista. per la miglior regia, un César Parioli, dove si spegne il 7 giu-
matico in Una vita difficile Accusato spesso di "incon- come miglior film straniero e gno 2008. Il cinema italiano e
(1961), a fianco di Lea Massa- sistenza" dai critici cinema- una nomination all'Oscar per mondiale ha perso un uomo e
ri; e rivoluziona la commedia tografici, era un maestro nel la sceneggiatura non originale. un regista dallo sguardo provo-
privandola dell'happy-ending saper coniugare episodi diver- Impossibile parlare di tutti i catorio e provocante, disincan-
ne Il sorpasso (1962), la pel- tenti a prediche sull'avvenire suoi film perché si rischiereb- tato e cinico, autore di grandi
licola più indissolubilmente dei figli, sui doveri della fami- be di cadere in un elenco te- capolavori della commedia
legata al suo nome, antesigna- glia, su nodi nevralgici nella lefonico, ma quando decide all'italiana. Si chiude per sem-
na dei road-movie americani, vita di tutti i giorni, senza di- di ritirasi dalla carriera cine- pre la palpebra sotto cui l'oc-
con un irresistibile Vittorio menticare il suo capolavoro sul matografica inizia il tempo chio umano spiava con impie-
Gassman, impegnato nella ini- dramma della solitudine con dei grandi riconoscimenti, il toso umorismo e amarezza vizi
ziazione alla vita di un timido Profumo di donna del 1974 Leone d'Oro alla carriera nel e vezzi del nostro paese. Un
e impacciato studente (Jean- (ancora una volta Gassman 2002, il David Speciale vin- occhio quasi scientifico, con
Louis Trintignant), sullo sfon- ne è il protagonista) tanto da to nel 2005, l'autobiografia un gusto per il dettaglio, per
do dell'Italia del boom econo- conquistarsi l'onore di un re- firmata nel 2004 "I miei mo- lo stile, per il costume, con la
mico. Gassman è protagonista make americano – Scent of a stri", fino al trascorrere degli giusta e necessaria mancanza
anche nella Marcia su Roma Woman – Profumo di don- anni in un bell'appartamento di indulgenza, ma con bene-
(1962) e nei Mostri (1963), na (1992) con Al Pacino – e del residence Aldrovandi a volenza.

La Cantina Sant'Andrea fiore all'occhiello della regione

Lazio d'eccellenza
La famiglia Pandolfo proprie- Completamente inaspettata. Noi partecipiamo a questo avvalsi dell’innovazione.
taria della Cantina Sant’An- Nel nostro settore, il concorso concorso da circa 11 anni. Sì,
drea produce vino dalla fine del Vinitaly è più importante e il siamo riusciti, in passato, ad Attualmente, quali sono i vini
1800, prima in Sicilia poi in più severo al mondo. Quest’an- aggiudicarci altri riconosci- che vanno di moda?
Tunisia e dal 1964 in provin- no, per noi, è stata una “buona menti importantissimi e varie Il rosato che per lungo tempo
cia di Latina, a Borgo Vodice- annata” e sinceramente un ri- volte abbiamo conquistato le in Italia è stato ignorato, in
Terracina. conoscimento l’aspettavamo, “Gran menzioni” ( un tipo di quanto era opinione diffusa
Ha all’attivo numerosi premi ma in cuor nostro pensavamo riconoscimento attribuito da considerarlo senza un’identità
e riconoscimenti autorevoli, al Moscato di Terracina, non una giuria di esperti quando precisa, oggi lo si sta riscopren-
ma quest’anno è riuscita a con- proprio al Dune, essendo l’ul- un vino riceve una valutazio- do.
quistare il top delle vittorie - a timo vino nato della nostra ne sopra gli 80 centesimi ndr). Quest’anno, per la prima vol-
cui ogni azienda vinicola aspi- cantina. “Dune” rientra nella Abbiamo riscosso il “Premio ta, abbiamo deciso di portare
ra - ovvero la medaglia d’oro al categoria dei vini bianchi in- speciale Vinitaly 2005” che il nostro rosé al concorso Vi-
Concorso Internazionale Vi- vecchiati in legno che è qual- viene attribuito da un panel nitaly e come ho detto poco
nitaly con l’etichetta ”Dune”, cosa di nuovo per noi. La no- di degustatori professionisti ad fa, ha conquistato una “Gran
Circeo Bianco Doc 2006. stra idea era di fare un bianco un’azienda, che con tre vini in menzione”. E’ un vino che ha molto più difficili da coltivare. zione?
Il Lazio per la prima volta si affinato in botte lavorato in tre categorie diverse, ha rag- circa 12,50°, abbiamo giocato Al consumatore occorre dare Sì certo! Non può finire mai.
fregia di una vittoria così pre- modo particolare sia a livello di giunto il massimo punteggio, molto sul frutto, sul profumo e un vino che proviene sì da uve Abbiamo già in mente altre
stigiosa. uve che a livello tecnologico… una grande soddisfazione! Due sulla freschezza. autoctone ma che abbia poi un idee per qualche vino nuovo…
Siamo andati ad intervistare quando abbiamo saputo della anni fa c’è stata assegnata la me- Quanto incide la creatività sul gusto interessante e piacevole. ma occorre un po’ di tempo.
Andrea Pandolfo, che assieme medaglia d’oro beh…siamo ri- daglia mondiale di bronzo con vostro lavoro? Buon lavoro!
a suo padre l’enologo Gabrie- masti sbalorditi! Anche perché il nostro Passito. Quest’anno Noi cerchiamo di proporre vini Continuerete la sperimenta- Alice Lupi
le Pandolfo, sono gli artefici di campanilisticamente parlando, poi, alla medaglia d’oro, siamo che abbiano una certa origina-
questo grande successo. la regione Lazio non aveva mai riusciti ad affiancare anche tre lità, interpretando le materie
vinto una medaglia d’oro al “Gran menzioni”: con lo spu- prime che abbiamo a disposizio-
Ciao Andrea, concorso Vinitaly. mante Oppidum, di cui siamo ne in un modo da ottenere un
Vinitaly 2008, “Dune” con- orgogliosissimi perché è molto prodotto diverso rispetto ad un
quista il podio, una vittoria Ma il Vinitaly vi ha spesso re- particolare, con il vino Riflessi concorrente che ha le medesime
annunciata o inaspettata? galato soddisfazioni… Rosato, presentato per la prima materie. Creatività quindi non
volta a questo concorso, e con so…piuttosto direi che ad inci-
il vino Sogno, un rosso storico dere sul nostro lavoro sono l’ori-
della nostra cantina. ginalità e la sperimentazione.

Siete più propensi a produrre I vigneti autoctoni sono un pa-


vini legati più alla tradizione o trimonio?
all’innovazione? Sono, dal punto di vista eno-
Dalla parte del Circeo abbiamo logico, una salvezza per l’Italia,
una zona franca da tradizione per la varietà che abbiamo ri-
vinicola e ci sentiamo quindi spetto alla concorrenza inter-
liberi di poterci avvalere della nazionale. Tre quarti del pia-
sperimentazione, utilizzando neta coltiva Cabernet, Merlot,
tecniche e metodologie moder- Chardonnay… C’è da dire che
ne; mentre nella zona di Terra- sono “uve facili”, nel senso che
cina ci sentiamo più vincolati crescono bene in ogni zona e
alla tradizione, per via del Mo- danno ottimi risultati ovunque.
scato che è un vitigno autocto- Mentre i vitigni autoctoni del-
no, il quale ci ha regalato i mi- la nostra penisola sono spesso
gliori risultati quando ci siamo problematici, più impegnativi,